Antonio Rezza

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
maldoror.
00Sunday, December 28, 2008 9:17 PM
(1965-vivente)
[IMG]http://i39.tinypic.com/vrat1z.jpg[/IMG]

Io non conosco molto di quest'attore-regista, anche se chiamarlo attore non sarebbe del tutto appropriato visto che lui stesso è solito definirsi un performer, per la precisione "il più grande performer vivente".
Dicevo, la sua attività teatrale, in coppia con Flavia Mastrella, mi è ancora del tutto sconosciuta (e forse lo rimarrà, visto il trattamento che dicono riservi spesso ai suoi spettatori, come sbeffeggiarli o sbatterli fisicamente fuori dal teatro); di lui ho visto soltanto alcuni brevi sketch televisivi e il suo primo lungometraggio, Escoriandoli, anche se non so se ne ha fatti degli altri.
Diciamo che è solitamente definito come un comico, ma ad essere sincero io non riesco mai a divertirmi veramente guardando i suoi lavori, non perchè siano fallimentari, ma per il fatto che le sue performance mi hanno sempre comunicato un senso di angoscia tremenda, anche una certa inquietudine.
Rezza ha creato un suo personaggio, una specie di maschera (qualcosa di simile a quello di Leo de Berardinis, per quel pochissimo che ho sentito su di lui), col volto costantemente stravolto da una smorfia grottesca, ma che sembra comunicare una sorta di atroce disperazione. I suoi sketch, così come il suo film Escoriandoli, sono caratterizzati da uno humour nonsense, surreale, basato soprattutto su paradossali e folli giochi verbali. Ma le situazioni nelle quali si trovano i personaggi, in primis quello interpretato dallo stesso Rezza, rimandano sempre a una condizione di alienazione e di disperata solitudine esistenziale, che a mio avviso provoca un senso di forte disagio, anche di sgradevolezza, nello spettatore, almeno questa è la sensazione che ho io.
Ma ripeto che non conoscendolo ancora quasi per niente non posso pronunciarmi più di tanto.

[IMG]http://i44.tinypic.com/2mzi2cn.jpg[/IMG][IMG]http://i42.tinypic.com/ridwlg.jpg[/IMG][IMG]http://i44.tinypic.com/9uujxs.jpg[/IMG]
maldoror.
00Sunday, January 4, 2009 6:17 PM
In questi ultimi giorni ho avuto modo di conoscere meglio questo mattatore genialoide e istrionico, e le mie impressioni iniziali sono state confermate; nei suoi sketch, l' esasperazione fino al grottesco e all'assurdo di situazioni banali e quotidiane, serve ad amplificare l'assurdità del mondo e della condizione umana; i suoi sketch parlano del male di vivere e dell'angoscia dell'esistenza, angoscia espressa dalla smorfia costante che stravolge il viso dell'attore; ma l'equivoco nel quale si rischia di cadere è appunto quello di considerare Rezza un comico; infatti, sebbene non si possa negare che spesso l'attore sia esilarante e irresistibile, dalle sue performance traspare sempre un'angoscia di fondo, angoscia che è il motore primario della sua dinamicità fisica esasperata e rutilante ("è l'ansia che mi fa muovere", ha dichiarato lo stesso Rezza).
Vi posto un po' di video va:





Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:48 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com