Anabasi

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Augusto.Carducci
00Thursday, November 20, 2008 11:56 AM
Senofonte (traduzione di Valerio Massimo Manfredi)
TITOLO: Anabasi

AUTORE: Senofonte (traduzione di Valerio Massimo Manfredi)

EDITORE: Mondadori

LUOGO E ANNO DI EDIZIONE: 2007

GENERE: saggio storico

PREZZO: 10,20

VOTO: 9/10

RECENSIONE: Il libro è un resoconto scritto dall'ateniese Senofonte di una spedizione militare voluta da Ciro il Giovane per conquistare il trono di Persia al fratello Artaserse II.
La campagna inizia nel 401 a. C., quando un contingente di opliti mercenari greci viene ingaggiato da Ciro per ristabilire l'ordine nelle provincie governate da quest'ultimo. Tuttavia l'obiettivo non dichiarato è un altro: sorprendere Artaserse impreparato nella capitale persiana e spodestarlo.
I mercenari, anche se all'inizio titubanti, cedono alle promesse di ricompensa di Ciro e lo seguono fino alla decisiva battaglia di Cunassa. Lo scontro è numericamente impari, ma il valore e la formazione oplitica permettono di cogliere la vittoria. Malgrado ciò l'ardimento e la foga di Ciro gli si ritorcono contro, portandolo alla morte sul campo mentre tentava di uccidere il fratello.
Venuto meno lo scopo della loro spedizione, i greci con a capo Clearco accettano l'invito a parlamentare di uno dei generali persiani, Tissaferne. Costui, non riuscendo a prevalere militarmente, finge di voler trattare ma invece imprigiona e uccide Clearco e tutti gli strateghi.
Sembrerebbe la fine per i diecimila mercenari, che senza più nessuna guida sono allo sbando.
Invece l'esercito, con i consigli di Senofonte, elegge altri strateghi e locaghi per sostituire quelli caduti. Ha inizio così il lungo e periglioso viaggio di ritorno verso la Grecia.
Attraversando deserti e montagne, combattendo contro i persiani e le popolazioni barbare che incontravano, molti greci caddero sfiniti dalla marcia, dal freddo o dal caldo, uccisi nelle imboscate dei nemici.
L'odissea finisce quando i mercenari, ormai al sicuro in Tracia, vengono ingaggiati dagli spartani per una loro guerra.
Augusto.Carducci
00Thursday, November 20, 2008 11:56 AM
by
memphe
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:43 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com