Altre competizioni

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
stilevario85
00Saturday, December 2, 2006 2:31 PM
COPPA LATINA

Coppa Latina (fr. Coupe Latine, sp. Copa Latina, port. Taça Latina), competizione calcistica internazionale, tenutasi dal 1949 al 1957, riservata alle squadre di club campioni nazionali francesi, italiane, portoghesi e spagnole. Rimpiazzò la Mitropa Cup, sospesa nel 1940 a causa della guerra. Nella prima metà degli anni cinquanta la Coppa Latina fu la più importante competizione calcistica europea, prima di venir soppiantata dalla Coppa dei Campioni.

La Coppa offriva un sistema di valutazione a livello continentale delle squadre, assegnando a ogni club un coefficiente in ragione dei risultati ottenuti nelle quattro edizioni precedenti (cosa che la UEFA avrebbe fatto più tardi in maniera più sistematica quando istituì il coefficiente per club).

Nella stagione 1955/56 fu istituita la Coppa Campioni e per due stagioni le due competizioni si sovrapposero. Nel 1957 il Real Madrid le vinse entrambe.

La Coppa Latina fu definitivamente abolita nel 1958, visto il carattere universale della Coppa dei Campioni aperta a tutte le squadre di club di ogni federazione europea.

1951: AC Milan - Lille OSC 5-0
1956: AC Milan - Athletic Bilbao 2-1
stilevario85
00Saturday, December 2, 2006 2:32 PM
MITROPA CUP
La Mitropa Cup ("Mitropa" è una contrazione del tedesco Mitteleuropa, vale a dire "Europa centrale") è stato il più antico trofeo calcistico per squadre di club europee. Il trofeo prese ispirazione dalla Challenge Cup, torneo di calcio tra squadre dell'impero Austro-Ungarico, disputato dal 1897 al 1911. La Mitropa fu ideata ed organizzata dall'austriaco Hugo Meisl il 17 luglio 1927 a Venezia e già nell'agosto successivo il torneo prese il via. Nelle prime due stagioni vi presero parte due club da ciascuno dei seguenti Paesi: Ungheria, Austria, Cecoslovacchia e Jugoslavia; nel 1929 la Jugoslavia fu sostituita dall'Italia. Per alcuni anni si accarezzò il progetto di un vero e proprio campionato europeo giocato dai club più forti da sovrapporre ai campionati nazionali. Per problemi di date il progetto naufragò. Nel 1934 le squadre ammesse da ciascuna delle quattro nazioni passarono da due a quattro; dal 1936 furono ammessi anche quattro club della Svizzera. Nel 1937 i club partecipanti per ogni nazione furono ridotti ai primi tre classificati del campionato nazionale dell'anno precedente; furono ammessi a partecipare anche i club della Romania e venne riammessa la Jugoslavia. Nel 1938 i club dell'Austria non presero parte alla coppa in seguito all'annessione dell'Austria da parte della Germania nazista: i tre posti lasciati liberi dagli austriaci furono occupati da un quarto club ciascuno per Italia, Cecoslovacchia e Ungheria. Nel 1939 i club partecipanti furono solo 8 e infine il torneo del 1940, iniziato a conflitto già scoppiato fu sospeso prima che venisse disputrata la finale; a questo ultimo torneo presero parte solo squadre rumene, ungheresi e jugoslave.

Per tutti gli anni Trenta la Mitropa Cup godette un prestigio che in seguito è stato raggiunto solo dalla Coppa Latina negli anni Cinquanta e dalla Coppa dei Campioni/Champions league negli ultimi decenni. Negli anni Trenta infatti il calcio cosiddetto "danubiano" era ai vertici europei e quello italiano si era laureato campione del mondo nel '34 e nel '38 e campione olimpico nel 1936. In quegli anni il calcio degli altri Paesi latini, dei Paesi nordici e quello tedesco erano nettamente inferiori. Gli unici esponenti di un calcio superiore rimasti fuori dalla Coppa erano i Britannici, che però si ostinavano a non partecipare ad alcuna competizione ufficiale accampando la propria "manifesta superiorità". Il Bologna che vinse 2 volte la coppa assurse a livelli quasi mitologici e la retorica di quegli anni fece il resto coniando il famoso motto: "La squadra che tremare il mondo fa".

Dopo la fine della seconda Guerra Mondiale la Mitropa Cup fu riesumata nel 1955 (dopo una edizione non ufficiale nel 1951). L'Italia vi partecipò solo nel 1955 e nel 1960 con squadre che allora erano di medio livello (Bologna, Roma, Udinese, Fiorentina, Alessandria). Tranne una partecipazione della Juventus nel 1962 il livello delle squadre italiane che prendevano parte alla coppa era di anno in anno sempre inferiore. La coppa era aperta a club di Jugoslavia, Italia, Cecoslovacchia, Austria e Ungheria. Dal 1980 venne modificata e trasformata in una coppa per i club che vincevano i rispettivi campionati di Seconda Divisione (Serie B).

1982 Milan (Italia)


e guardate qua....1933 Austria Vienna (Austria) - Ambrosiana-Inter (Italia) "manco questa avete vinto"

[Modificato da stilevario85 02/12/2006 14.36]

stilevario85
00Saturday, December 2, 2006 2:44 PM
COPPA FEDERALE
Nel 1916 vinse la Coppa Federale che in quell’anno andava a sostituire in qualche modo il campionato, sospeso a causa della Prima Guerra Mondiale; non si tratta tuttavia di un trofeo ufficialmente riconosciuto dalla FIGC come titolo italiano.

(da enciclopedia libera wikipedia)
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:20 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com