ARTeFATTI

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, [6], 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16
Zeman81
00Thursday, January 10, 2008 5:14 PM
Re:
Tommychaos, 10/01/2008 16.09:

Helena Bonham Carter? La tizia di Fight Club?


Lo sapevo che ad un conoscitore di attrici come te non poteva nascondersi Marla!

Bruttoformo
00Thursday, January 10, 2008 5:32 PM
Chissà come la chiamavano Marla da piccola...

Comunque la Bonham Carter ha fatto un frego di film (quasi tutti quelli con Tim Burton).
Ennio Bunder Junior
00Thursday, January 10, 2008 5:53 PM
Re:
Bruttoformo, 10/01/2008 17.32:


Comunque la Bonham Carter ha fatto un frego di film (quasi tutti quelli con Tim Burton).



Sicuro di non confonderla con Cristina Ricci?

Lo so, capita che quando le si scopa entrambe sullo stesso letto si può fare confusione, ma a mente fredda dovrebbe essere tutto più chiaro.

Tommychaos
00Thursday, January 10, 2008 6:01 PM
Re: Re:
Zeman81, 10/01/2008 17.14:


Lo sapevo che ad un conoscitore di attrici come te non poteva nascondersi Marla!



Guarda, la conosco giusto per Fight Club. So che lei qua ha stimolato le fantasie di un sacco di gente, però a me non piace granchè... De gustibus.
Zeman81
00Thursday, January 10, 2008 6:12 PM
Re: Re: Re:
Tommychaos, 10/01/2008 18.01:


Guarda, la conosco giusto per Fight Club. So che lei qua ha stimolato le fantasie di un sacco di gente, però a me non piace granchè... De gustibus.


Sì, sì, de gustibus, quel che notavo io è che tra Bellatrix e Marla non c'è 'sta grande differenza, sono entrambe due pazze scatenate, per cui, a ben guardare, la scelta di farla recitare in HP, dato il personaggio che interpreta, è stata un gran mossa.


Ennio Bunder Junior
00Wednesday, January 16, 2008 11:33 AM
Ok, nessuno lo capisce, eccetera eccetera. Ma va be', non me ne frega niente, ho deciso di fare metacortometraggi che rientrino nel concetto di Kill the Cinema. Mi serviva più per un ragionamento e uno scopo che per fini estetico-ruffiani.

Ennio Bunder Junior
00Thursday, January 17, 2008 10:50 PM
L'ombra del deputato
jonathangrass
00Friday, January 18, 2008 8:29 AM
Splendido
Zeman81
00Friday, January 18, 2008 1:14 PM
SIAMO IN CROAZIA!!!
Bruttoformo
00Friday, January 18, 2008 2:50 PM
Mitico!!!
Quand'è che arriverà su youtube Psicodelicatezza?

"Oggi ho smesso di farmi!!!" [SM=g27964]
Zeman81
00Saturday, January 19, 2008 2:05 PM
Occhio, questa è arte

L'altro giorno Luca mi manda una mail, la prima della sua vita, in assoluto la prima, credo.

Eccola:

baun da gninta...ma baun a ciaver!
Ciao!è la prima mail in 22 anni che ti mando,sono emozionato un pò.
Scrivo per chiederti se riesci a scaricarmi delle canzoni che io non riesco a trovare e neanche a scaricare.
Sono queste,riporto titoli e gruppi sperando che sono quelli giusti

No doubt- hella God ??
Queen of the stone edge- no one knows ??
My chemical brothers- The black parady ??
Savage garden - moon in the back
Antonacci- iris
Puff daddy- Every breath you take
- put your hands up for detroit
Oasis- A thousand miles??

ne avrei ancora 4-5 ma l emozione per questa prima mail non mi fa più scrivere.
Porta pazienza,neanche io ascolto questa musica ma non è roba per me.
Ciao

Grazie


Poi, in allegato ,questa foto:


Ok, a parte la foto di Biorch che fa scannare di per sé:
hella God è Hella good, vabbè, sbaglio veniale.
My chemical brothers- The black parady ?? Questo fa sbragare. Sono i MY CHEMICAL ROMANCE, che per l'occasione diventano BROTHERS, pur rimandendo MY.
Ma la perla sono i fratelli: Oasis- A thousand miles?? Questa non so proprio cosa possa essere.

E poi sottolineo le robe divertenti.
Tommychaos
00Saturday, January 19, 2008 2:08 PM
Re: Occhio, questa è arte
Zeman81, 19/01/2008 14.05:


Savage garden - moon in the back


Il titolo corretto è "To the moon and back".
Zeman81
00Saturday, January 19, 2008 2:17 PM
Cazzo, m'era sfuggito.
MOON IN THE BACK, la luna nel didietro, oppure, la luna dietro, o la luna nel culo.
Black Francis
00Saturday, January 19, 2008 2:21 PM
Re: Occhio, questa è arte
Zeman81, 19/01/2008 14.05:



Antonacci- iris



chiunque sia ha capito tutto.


my chemical brothers fa scannare.


Tommychaos
00Saturday, January 19, 2008 2:48 PM
Re:
Zeman81, 19/01/2008 14.17:

Cazzo, m'era sfuggito.
MOON IN THE BACK, la luna nel didietro, oppure, la luna dietro, o la luna nel culo.


METTILA, METTILA, METTILA NEL CULO
LA LUNA METTILA NEL CULO


Ennio Bunder Junior
00Friday, January 25, 2008 12:04 PM
Il nuovo inno di Forza Italia
Qualcuno di voi l'avrà già sentita, comunque la posto anche qui.



Ecco il testo (la pronuncia del computer non sempre è comprensibile)

Liberty... Family... Berlusconi...
Benvenuti nella Casa delle Libertà!
Pompa Forza Italia, pompa!
Pompa Forza Italia, pompa!
Ooooh, Sandro Bondi... Sandro Bondi!
Sandro Bondi in estasi...
Sandro Bondi in estasi...
Siamo tamarri e votiamo per Berlusconi,
Siamo tamarri e votiamo per Berlusconi,
Siamo tamarri e votiamo per Berlusconi,
Siamo tamarri e votiamo per Berlusconi.
Su le mani! Siamo in tanti!
(Mafiosi...)
Lei è un dipendente del servizio pubblico, si contenga!

E io che so' napulitano
guardo l'ù mare di Surriento
pensando a Silvio Berlusconi
che me vuole tanto bene!
Bruttoformo
00Friday, January 25, 2008 12:18 PM
Sicuramente la conoscete tutti, ma come non citarla in un post sull'arte?
Ennio Bunder Junior, 1/25/2008 12:04 PM:


Sandro Bondi in estasi...
Sandro Bondi in estasi...

A SILVIO

Vita assaporata
Vita preceduta
Vita inseguita
Vita amata
Vita vitale
Vita ritrovata
Vita splendente
Vita disvelata
Vita nova
Zeman81
00Saturday, February 9, 2008 1:59 PM
Ieri ho vissuto un'esperienza surreale, di cui mi va di parlare perché è ricca di spunti.

Mi hanno mandato a portare una bolla in ufficio rispondente.
Di solito posso portar là non solo bolle ma anche fatture e talvolta assegni; altre volte me ne danno quando sono là, si tratta di roba imbustata.

Beh, porto là questa bolla.
L'omino, come mi vede entrare mi fa:"Gastòn, sei venuto a prendere la busta?"
"Io sono poi Simone e no, non sono venuto a pigliare nessuna busta".
"Scusa, Simone. Sei l'unico che non la vuole".

Capisco che si tratta dello stipendio e gli dico quindi che credevo parlasse d'altro e che la voglio.

Esco di corsa, voglio andare in un posto sicuro dove leggerla.
Appena fuori del suo ufficio, un ragazzo che si occupa d'altro che mi doveva una sigaretta mi intercetta e mi fa:"Vieni che andiamo a fumare".

Dunque, lui qua fino a quel momento mi aveva parlato tre volte: una s'era incazzato con me, l'altra mi aveva telefonato per dirmi che non era possibile che degli indiani di merda scassassero le mulette (e non so perchè l'avesse detto con me...), e la terza mi aveva scroccato una sigaretta.
Adesso, che volevo cinque minuti per leggere la busta, mi incontra e decide che è giunto il momento di parlarmi dei cazzi suoi.
Per 20 minuti (voi direte:20 minuti??? 20 minuti, lì, dalle 5 alle 6 succede poco e niente, è dalle 6.30 alle 7.30 che non si vive) mi ha parlato ininterrottamente (ma senza che io avessi tempo di dire niente se non "certo", "chiaro", "beh, sì, è vero") di casa sua, del suo ruolo quando giocava, dei suoi studi.

Io volevo leggere la busta.
Niente da fare, non riuscivo a liberarmi.

Dopo altri 10 minuti mi divincolo e vado nello spogliatoio degli operai, un posto sicuro, dove poter leggere con calma.
Ci sono dei bagni dentro, hanno la porta ma non si chiude.
Non so a cosa serva, la porta, se tanto non si chiude.

Entro dentro, dalle finestre entravano le luci del tramonto.
Il tramonto invernale, il "lugheres" invernale (il dialetto rende bene l'idea), un momento paradossalmente lungo se uno ci fa caso, questi colori arancioni che chiamano la notte e allo stesso tempo stentano ad andarsene, poi all'improvviso è notte.

Come idea.

Entro dentro e trovo la donna delle pulizie, una signora araba, bassa, tarchiata, vestita sempre di nero, con la scopa in mano 24/7 e una specie di turbante in testa.
Arrivo alle 8 e lei spazza, vado via alle 20 e lei spazza.


Mi saluta, la saluto, mi dirigo verso il bagno, le chiedo se posso passare visto che ha dato lo straccio, mi dice di sì, che non c'è problema. Sì, infatti, se blisgo e mi sfascio la testa (come ho già rischiato altre due volt) per lei che problema è?

Ha con sé una radiolina a cassette che passa musica araba.

Un'atmosfera stranissima, indescrivibile.
Da una parte vedo le colline sopra Castelvetro, aureggiate di arancio, giallo, marrone, blu scuro.
Vicino a me sento musica araba e so che una nanetta sta passando lo straccio.
Nel bagno a fianco il mio c'è un indiano (forse quello che aveva scassato la mula) che sta vomitando.

Io mi ritrovo in questo bagno, senza luce, senza acqua da tirare ma con solo una canna attaccata a un rubinetto da azionare qualora si volesse pulire il sanitario.

La busta in mano, la apro e finalmente la leggo.

L'indiano passa, mi guarda, non capisce perchè debba leggere la busta in bagno coi pantaloni calati e se ne va.

Una cosa surreale, magari non ve ne frega un cazzo, ma mentre uscivo pensavo se avessi mai potuto credere di vivere una situazione simile, se ci avessi creduto qualora mi avessero detto che mi sarebbe capitato.

Lunedì mi licenzio.
Ennio Bunder Junior
00Monday, February 18, 2008 7:59 PM
Oggi mi è balenata in un lampo un'intuizione.
Magari voi ci avevate già pensato, magari tutti ci avevano già pensato, ma io ci sono arrivato solo adesso, e ora mi pare che la cosa fosse ovvia.
Ci sono arrivato solo adesso, sì, ma la conquista mi pare importante.

Ho pensato che tutta l'arte va/dovrà andare verso il minimale.

Viviamo in una società che ci riempie di informazioni. Il nostro cervello si sovraccarica di cartelloni pubblicitari, di marchi, di musiche dappertutto. Andate al supermercato e ricevete un sovraccarico di grafica. Girate su internet e ottenete lo stesso risultato.
Sommate tutto ciò ai tempi che si fanno sempre più rapidi e veloci, alla fruizione immediata e istantanea della contemporaneità.
Ne otterrete che non possiamo immagazzinare tutto. E così ci soffermiamo su ciò che è minimale. Ricordiamo ciò che è minimale.

I movimenti si formano sui loro tempi e sulle caratteristiche delle società in cui nascono. Oltre che come opposizione ai movimenti precedenti.
E così il verismo è nato in relazione alla società positivista e in opposizione al romanticismo.

Il minimalismo nasce in questa società e si oppone all'informazione multicomposta delle epoche precedenti.

Ragazzi, il futuro è il minimalismo!

Casualmente ho letto subito dopo un'intervista al regista di Caos Calmo e gli hanno chiesto come sia stato possibile fare un film su una storia così minimale.. Cazzo, ho pensato io, ne è venuto un lavoro discreto proprio perché la storia era minimale!
Poi ho letto che sta uscendo un film d'animazione francese in bianco e nero, bidimensionale, in opposizione al mondo della grafica in 3-D. Ho pensato: questi hanno capito tutto!

Tutta l'avanguardia va verso il minimale!

Penguinvasion ha vinto perché è minimale!
Il nostro progetto musicale deve conoscere questo aspetto, deve sapere dove va il futuro!

Ripeto, magari lo sapevate già, ma io sono entusiasta di questa scoperta!
Bruttoformo
00Monday, February 18, 2008 8:08 PM
Cosa si intende esattamente per "minimale"? Nella musica, nel cinema, nella letteratura...
Zeman81
00Monday, February 18, 2008 8:16 PM
Jean, appena scoprirai cosa significa TDK-Indie, non appena sentirai i pezzi radical-chic di Max capirai che siamo già avanti col lavoro.
Ennio Bunder Junior
00Tuesday, February 19, 2008 1:05 AM
Lo zio dell'Elena feat. Mef

jonathangrass
00Tuesday, February 19, 2008 9:28 AM
Re:
Zeman81, 18/02/2008 20.16:

Jean, appena scoprirai cosa significa TDK-Indie, non appena sentirai i pezzi radical-chic di Max capirai che siamo già avanti col lavoro.




TDK indie è geniale jean...sabato scoprirai cosa vuol dire e sono sicuro che apprezzerai...
Bruttoformo
00Tuesday, February 19, 2008 10:15 AM
Re: Lo zio dell'Elena feat. Mef
Ennio Bunder Junior, 19/02/2008 01:05:



Bello!
jonathangrass
00Tuesday, February 19, 2008 10:21 AM
infatti jean hai fatto un gran bel video anche considerando la precarietà nel filmare...gran bel risultato...
Zeman81
00Wednesday, February 27, 2008 11:11 AM
Ecco la mail di Bergo

si va nella MADchester che ci ha cresciuto a distanza, quella leggendaria ape operaia in forma di cittadina. si pensa a fine aprile.
appuntamento saturday afternoon @ oldham per Oldham v Cheltenham, 15:00 26 aprile. oppure una mitica man city fulham. (oppure su liverpool una caldissima everton-aston villa sempre il 26 aprile. )
poi carling ghiacciata fino allo lieto sfinimento.

STAND UP! IF YOU HATE BLUR STAND UP!

(tutto questo a meno di oasis gig inattese. si parla di alcune date al millenium dome nella sporca e finta londra ma volgiamo MAN , only in MAN zio pork)


Questa mail mi ha fatto sbragare.
Non ho capito chi ci vada ma il programma è fighino!
Black Francis
00Tuesday, March 4, 2008 9:35 AM
new enty del meforum, pubblicizzo senza avere il suo consenso, di cui mi frego bellamente.

www.ilfiloonline.it/autori/2008/pasquali.asp

abbiamo già artisti di tutti i tipi, ma un poeta-kickboxer ci mancava. siamo quasi completi.
Bruttoformo
00Tuesday, March 4, 2008 10:17 AM
È un mio collega... (in quanto fisico, non certo in quanto poeta!)
Ennio Bunder Junior
00Tuesday, March 4, 2008 10:33 AM
Re:
Black Francis, 04/03/2008 9.35:

new enty del meforum, pubblicizzo senza avere il suo consenso, di cui mi frego bellamente.

www.ilfiloonline.it/autori/2008/pasquali.asp

abbiamo già artisti di tutti i tipi, ma un poeta-kickboxer ci mancava. siamo quasi completi.



Bravo Fabio, speriamo che continui a scrivere sul forum!
Fabio, non essere una meteora come quel laureando di Mr.Lui!

Zeman81
00Tuesday, March 4, 2008 12:48 PM
Re:
Black Francis, 04/03/2008 9.35:

new enty del meforum, pubblicizzo senza avere il suo consenso, di cui mi frego bellamente.

www.ilfiloonline.it/autori/2008/pasquali.asp

abbiamo già artisti di tutti i tipi, ma un poeta-kickboxer ci mancava. siamo quasi completi.


E bravo PIT.
VD rulez.


Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:59 PM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com