APPELLO per alcune cavalle...

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Akyaky
00Sunday, January 10, 2010 4:12 PM
Comunicato del 7 gennaio 2009
LE GUARDIE DELLA LAC SALVANO 4 CAVALLE DA MORTESICURA INTRAPPOLATE NEL ...FANGO. PER UNA NON C'E' STATO NULLA DA FARE. IN ADOZIONE 2 DELLE CAVALLE SALVATE.
Si cercano persone disponibili ad adottare questi animali.
Martedì 5 gennaio le Guardie della LAC hanno chiesto l’intervento dei Vigili del fuoco di Padova per il recupero di un cavallo morto e di un secondo cavallo imprigionato dal fango in un campo di via Madonna Pellegrina, a Pionca (PD).
Il custode degli animali presente sul fondo dove erano detenute 5 cavalle tra le quali quella morta e quella imprigionata dal fango, si è rifiutato di esibire le generalità alle Guardie Giurate della LAC le quali hanno pertanto richiesto l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Pionca.
Le guardie della LAC erano accompagnate da 2 operatori dell’Istituto Zooprofilattico di Legnaro (PD) per eseguire l’autopsia del cavallo rinvenuto morto bloccato dal fango.
I vigili del fuoco hanno lavorato circa tre ore, con due automezzi, per recuperare l’animale morto e per trarre in salvo il secondo cavallo, quasi sommerso dal fango (Vedere fotografie in allegato); il terreno a causa delle abbondanti piogge si era ormai trasformato in un acquitrino melmoso divenuto una trappola mortale per le povere bestie.
Secondo i primi accertamenti compiuti dalle guardie zoofile della LAC il cavallo sarebbe morto di stenti perché denutrito e a causa delle avverse condizioni atmosferiche di questi giorni; nell’area dove erano detenute le cavalle non c’era nessuna ricovero per questi animali a parte una tettoia all’aperto.
Il proprietario dei cavalli aveva avuto uno sfratto e non poteva nemmeno visitare i propri animali perché oggetto di un precedente sequestro.
Le Guardie della LAC hanno quindi sequestrato i cavalli, tutte femmine, e proceduto a denunciare alla magistratura il custode dei cavalli per il reato di maltrattamento di animali.
Due delle quattro cavalle hanno già trovato una sistemazione, pertanto la LAC lancia un appello per trovare chi è disposto ad accogliere le altre due: per chi fosse interessato chiamare Monica al 331/9033161 o scrivere a : lacpd@abolizionecaccia.it.
Il giorno dell’Epifania presso il luogo dei fatti e successivamente apresso il maneggio dove sono state ricoverate le cavalle è intervenuto nche Moreno Morello inviato di Striscia la Notizia per effettuare alcune riprese ed interviste.
“Grazie alle nostre Guardie volontarie e ai Vigili del Fuoco che assieme hanno lavorato per ore al freddo – ha commentato Andrea Zanoni presidente della LAC del Veneto – queste quattro cavalle sono state salvate da una morte atroce senza cibo e destinate ad essere immobilizzate dal fango. Sembra impossibile che ci siano ancora oggi figuri così insensibili di fronte alla sofferenza di questi magnifici esseri viventi, intelligenti e molto sensibili, che spesso vengono utilizzati per aiutare molte persone malate sia fisicamente che psicologicamente. Ci costituiremo parte civile contro il responsabile di questi maltrattamenti sperando di non dover mai più intervenire per situazioni drammatiche come queste.”
Lega per l’Abolizione della Caccia - Sezione del Veneto - Via Cadore 15/C int. 1 - 31100 Treviso - Tel. 347/9385856 e-mail: lacveneto@ecorete.it Web: www.lacveneto.it - Riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente ex Legge 8 luglio 1986, n. 349 come associazione ambientalista
Di:Paola Mariotti
Orsola99
00Monday, January 11, 2010 2:15 PM
Non ho il giardino !!! [SM=x1169397] [SM=g1552503] [SM=g1552523]
Akyaky
00Tuesday, January 19, 2010 2:25 PM
io sì, ma bastasse per un cavallo, un giardino... :)
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:01 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com