A SKY IL 9% DEGLI ASCOLTI CONFERMANO LA PASSIONE DEGLI ITALIANI

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
MirkoB
00Friday, April 6, 2007 11:48 AM
Dal primo aprile anche i dati di ascolto dei singoli canali satellitari sono resi pubblici. Sommando i piccoli share - distribuiti su oltre 130 reti tematiche - si ha l’idea di un fenomeno che coinvolge 4 milioni di abbonamenti a Sky Italia.
Dati piccoli rispetto alla Tv generalista, ma l’analisi da fare è più ampia e approfondita, visto che parliamo di tanti canali che accontentano diversi target, e dove spesso il massimo ascolto non si raggiunge in prima serata, perché non necessariamente corrisponde con l’orario in cui la maggior parte dei telespettatori sta davanti al televisore.
Tra i generi di maggiore appeal si confermano il cinema, i telefilm Usa e il calcio. Restano esclusi i canali più amati dai bambini: Disney e Cartoon Network sono tra i gruppi che hanno scelto la pubblicazione mensile dei dati.
Nel complesso, come informa una nota, la Tv satellitare ha raccolto nell'intera giornata il 9,5% di share e in prima serata il 7,8%, che sale al 9,2% in seconda serata. Tra gli editori che hanno scelto la pubblicazione quotidiana dei dati, spiccano le performance dell'ampia famiglia di Sky (3,81% di share medio nell'intera giornata, pari a 392 mila spettatori, con picchi - durante le partite, tra le 15 e le 18 - del 6,66% pari a 877 mila appassionati e nel posticipo Udinese-Lazio con oltre 1 milione 100 mila spettatori e il 4,33%).
Diretta Goal, che consente di seguire tutte gli incontri di serie A in contemporanea, ha sfiorato i 300 mila spettatori (297 mila).
Secondo le rilevazioni Auditel, un abbonato Sky su 5 ha trascorso la domenica davanti ai canali Fox: 150.428 spettatori nel totale giorno, con share sul satellite del 18,06% (fascia di età 15-54 anni).
I canali del gruppo Fox (FOX, FoxLife, FoxCrime, FX, Cult, National Geographic Channel, History Channel, Adventure One), tutti parte del bouquet base di Sky, hanno aderito alla pubblicazione quotidiana “minute by minute”. I 150.428 individui nel “totale giorno” diventano 217.491 in prime time.
“…Nessuna sorpresa dai dati Auditel – ha commentato Emiliano Calemzuk, amministratore delegato di Fox Channels Italy - che attestano l'apprezzamento degli abbonati Sky nei confronti dei nostri canali. I risultati sottolineano infatti il ruolo ricoperto dal gruppo nell'offerta di programmi di qualità all'interno della piattaforma satellitare”.
Sul fronte dell'informazione, oltre un milione e mezzo di spettatori si sono sintonizzati su Sky Tg24 e Meteo 24. Il canale all news di Sky ha una media giornaliera di 10 mila spettatori con lo 0,10%, mentre Rainews 24 è a quota 4 mila, con lo 0,04%.
“…Questi dati – ha dichiarato Corradino Mineo, direttore del canale all news della Rai - indicano già una buona ripresa del canale”.
Mineo rivolge poi i complimenti ai colleghi di Sky Tg24 per lo scoop con l'intervista a Barbara Vergani, la giovane protagonista del sequestro lampo.

Il satellite è ormai una realtà consolidata sul mercato televisivo, ne è prova il fatto che dal primo aprile Nielsen Media Research ha cominciato a monitorare gli investimenti pubblicitari sulle emittenti satellitari. Della rilevazione fanno parte per ora sette canali del bouquet Sky: Sky Sport 1, Sky Cinema 1, Sky Tg 24, Fox, Fox Life, Discovery Channel e Jetix.
Ricordiamo che lo scorso gennaio la Corte d'Appello di Milano ha accolto il ricorso di Sky e di alcune emittenti satellitari che si erano opposte alla precedente decisione, che proibiva la pubblicazione di questi dati dall'aprile del 2005.
Il provvedimento è frutto di una precisa richiesta di Sky depositata lo scorso dicembre di cui il giudice ha riconosciuto la fondatezza, cancellando così il divieto di pubblicazione dei dati deciso nell'aprile 2005.
Nell'occasione, la pay-Tv per voce del Responsabile comunicazione, Tullio Camiglieri, aveva espresso grande soddisfazione, sostenendo che la decisione restituiva al mercato “...un essenziale elemento di trasparenza, sia per le analisi editoriali che per la pianificazione pubblicitaria della piattaforma satellitare”.
“…Questa decisione – aveva commentato Sky - è un passo importante nel percorso a cui Sky sta lavorando da oltre un anno con il fine di garantire al mercato, con particolare riferimento agli inserzionisti pubblicitari, di poter disporre di dati ed informazioni relative al consumo televisivo multicanale sempre più accurati e corretti, sulla base delle migliori best practices internazionali. Sky continuerà a lavorare con Auditel nel corso delle prossime settimane al fine di raggiungere al più presto questo importante obiettivo”.

© 2007 Key4biz
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:40 PM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com