2011/2012: Poggibonsi-Treviso

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2, 3
ZakkTV
00Thursday, September 1, 2011 11:21 AM
Squadra toscana. L'anno scorso sono arrivati settimi e in estate sembravano pronti a chiedere il ripescaggio, poi non se n'è fatto nulla. La squadra è un'incognita, rispetto all'anno scorso hanno cambiato 3-4 della rosa, e nelle prime uscite il Poggibonsi non ha entusiasmato.

Curiosità, anche loro presentano la squadra stasera [SM=g2172028]

www.uspoggibonsi.it/p_news.php


25/08/2011

Giovedì 1 settembre presentazione ufficiale Us Poggibonsi
Appuntamento per le ore 21 in Piazza Rosselli


L'Us Poggibonsi comunica che giovedì 1 settembre alle ore 21 in Piazza Rosselli a Poggibonsi si terrà la presentazione ufficiale della prima squadra e di tutto il settore giovanile giallorosso.
Lo show sarà presentato da Federico Fornai e durante la serata tante sorprese per tutti i tifosi giallorossi.
TV DOSSON
00Thursday, September 1, 2011 11:54 AM
Arriviamo....
zonastadio
00Thursday, September 1, 2011 12:05 PM
un primo test importante per capire chi siamo e dove vogliamo andare. forza ragazzi!!
enricoutv83
00Thursday, September 1, 2011 1:17 PM
Di questa partita noi non vediamo un cazzo
GigiBeghetto9
00Thursday, September 1, 2011 1:21 PM
Arbitro: Francesco Taioli di Cesena (Tamburini-Gentilini)
ZakkTV
00Thursday, September 1, 2011 2:23 PM
Re:
GigiBeghetto9, 01/09/2011 13.21:

(Tamburini-Gentilini)




GigiBeghetto9
00Thursday, September 1, 2011 2:38 PM
Quel guardalinee c'era stato anche l'anno scorso in una partita, mi pare Treviso-Rovigo...
TV DOSSON
00Thursday, September 1, 2011 7:05 PM
Re:
enricoutv83, 01/09/2011 13.17:

Di questa partita noi non vediamo un cazzo




[SM=g2172112] [SM=g2172112] [SM=x397211] Enrico la speranza e' l'ultima a morire! [SM=x397211]
ZakkTV
00Saturday, September 3, 2011 2:29 AM
La rosa del Poggibonsi:


PORTIERI
Marco Gori - 91 - dal Monteriggioni
Marco Sportiello - 92 - dall'Atalanta (al Seregno lo scorso campionato)

DIFENSORI
Luca Anzillotti - 92 - dal Livorno
Mirko Bronchi - 91 - dal Castel Rigone
Simone Cirina - 78 - dalla Villacidrese
Saverio Cutrupi - 89 - dal Siena (a L'Aquila lo scorso campionato)
Emilio Dierna - 87 - confermato
Giacomo Malquori - 91 - dal Siena (al Matera lo scorso campionato)
Alfredo Moscarino - 91 - dalla Sambenedettese
Marco Mugnaini - 81 - confermato
Simone Serino - 90 - confermato

CENTROCAMPISTI
Filippo Bigeschi - 89 - confermato
Michele Bodrini - 85 - dallo Spezia
Gianfilippo Dal Poggetto - 92 - dalla Berretti
Federico Del Colle - 90 - dal Siena (alla Giacomense lo scorso campionato)
Gianluca Doveri - 92 - dal Pisa
Anouar El Kamch - 84 - dal Rodengo Saiano
Luca Giunchi - 85 - dal Bellaria Igea Marina
Andrea Settembrini - 91 - dalla Pianese
Nicolas Zane - 90 - dalla Sangiovannese

ATTACCANTI
Nicola Dal Bosco - 87 - dalla Villacidrese
Nicola Falomi - 85 - dal Celano
Danilo Grano - 91 - dal Crotone
Manuel Pera - 84 - dalla Carrarese
Cristian Romanelli - 85 - dalla Sangiovannese
enricoutv83
00Saturday, September 3, 2011 10:31 AM
Il prepartita più scarno della storia del forum, penso che neanche per Liapiave-Treviso c'erano così pochi post; e siamo alla prima giornata!
Mi fa piacere comunque: vuol dire che questo calcio sta iniziando a stufare un po' tutti.
magnani75
00Saturday, September 3, 2011 10:45 AM
Re:
enricoutv83, 03/09/2011 10.31:

Il prepartita più scarno della storia del forum, penso che neanche per Liapiave-Treviso c'erano così pochi post; e siamo alla prima giornata!
Mi fa piacere comunque: vuol dire che questo calcio sta iniziando a stufare un po' tutti.




FORZA TREVISO [SM=x397168]

l ho notato anch'io, ma tra la squadra che non conosciamo, le recensioni sul posto inutili da postare...tanto chi li vede, non ci resta che postare domani la formazione!!! Grazie Maroni, per farci vivere queste emozioni!!! *************
zonastadio
00Saturday, September 3, 2011 11:44 AM
bhe direi che è normale..confesso di non sentire per niente questa partita non potendola potenzialmente vedere..
centro storico
00Saturday, September 3, 2011 12:22 PM
non sto più nella pelle all'idea di viaggiare, divertirsi, far gruppo e cantare!
grazie per aver dato i numeri
zonastadio
00Saturday, September 3, 2011 6:52 PM
90 euro per una stanza d'albergo..dalle lamentele dei giocatori in fb sembra quasi che debbano pagarsela..mah
Il custode della cripta
00Sunday, September 4, 2011 1:39 AM
L'impressione è che questo Poggibonsi, a differenza dell'anno scorso, farà fatica a salvarsi. O quantomeno avrà difficoltà iniziali, per via del collaudo dei numerosi cambi nella rosa.
Quindi, a mio avviso, domani sarà una partita da vincere per questo Treviso.
ZakkTV
00Sunday, September 4, 2011 1:48 AM
da www.forzatreviso.it


Per il Treviso un debutto ricco di insidie nella fossa dei leoni di Poggibonsi

Sabato 03 Settembre 2011 22:16 ZakkTV


Finalmente ci siamo, dopo amichevoli e "antipasti" di Coppa. Il Treviso è pronto al debutto in campionato, per il quarto anno consecutivo in una categoria diversa. Quattro anni fa in Serie B. Poi il doloroso cammino nei gironi infernali dell'Eccellenza e della Serie D. Ora, ecco il ritorno nella quarta serie nazionale, la C2, che nel frattempo ha adottato un nome nuovo ma dal sapore antico: Seconda divisione. Primo avversario di questa ottava avventura nell'ormai ex C2 (la 55a in Serie C) è il Poggibonsi, squadra senese che visti i trascorsi degli ultimi decenni può considerarsi una veterana della categoria. I giallorossi l'hanno conquistata per la prima volta nel 1988, in un campionato passato alla storia anche per la triste scomparsa del centrocampista Stefano Lotti, al quale è intitolato lo stadio. In quegli anni c'era anche il Treviso in C2, ma le strade delle due società non si incrociarono perchè i biancocelesti militavano nel girone B. Dove il Poggibonsi, per uno scherzo del destino, venne inserito a partire dall'annata 1991/1992, pochi mesi dopo la disastrosa retrocessione in Interregionale del Treviso. In C2 i "leoni" giallorossi ci rimasero fino al 1995, riconquistata all'alba del nuovo millennio dopo un lustro nell'Interregionale. Nel 2003 un fallimento li ha ricacciati giù, in Eccellenza, ma nel giro di tre anni rieccoli in C2.
L'estate scorsa, dopo aver conquistato un buon ottavo posto, il patron Antonello Pianigiani ha inoltrato la richiesta di ripescaggio. Ma il blasone delle altre candidate ha fatto la differenza, i giallosorossi hanno dovuto accantonare il sogno Prima divisione e di conseguenza sin sono ridimensionati i programmi della società. Non è stato confermato mister Antonio Soda, arrivato a stagione in corso, e si è deciso di puntare sui giovani, smantellando gran parte della rosa e puntando su un nuovo allenatore, il romano Fabio Fraschetti. Il nuovo mister è giunto ad un nuovo capitolo della sua carriera dopo tre anni alla Sangiovannese, che in estate ha rinunciato alla Seconda divisione. Solo quattro i "superstiti" del mercato estivo. I difensori Simone Serino ('90), Marco Mugnaini ('81) ed Emilio Dierna ('87), e il centrocampista offensivo Filippo Bigeschi ('89). Tante le partenze, tra le più dolorese quella del "sindaco" Fabio Dall'Ara, centrocampista che in maglia giallorossa ha collezionato 140 presenze e 7 gol in quattro anni, e l'attaccante Fabio Alteri (in due anni 54 presenze e 22 gol) passato alla Valenzana. Tanto lavoro per il confermato direttore sportivo Giuseppe Cianciolo. Completamente rinnovato il reparto portieri, con l'arrivo di due under: dall'Atalanta, in comprorietà, è arrivato l'ex Seregno Marco Sportiello ('92), e nel ruolo di vice, il classe '91 Marco Gori, sempre dalla Serie D. Anche la difesa, a parte l'esperto Simone Cirina ('79) dal Carpenedolo e Saverio Cutrupi ('89) dal Siena, è stata puntellata con parecchi under: Luca Anzillotti ('92) dal Livorno, l'ex Castel Rigone Mirko Bronchi ('91) e l'ex Matera Giacomo Malquori ('91) dal Siena. A centrocampo tre innesti con una certa esperienza: dallo Spezia il duttile Michele Boldrini ('85), in C1 con le maglie di Perugia, Pisa e Pistoiese, e il marocchino Anouar El Kamch ('84) dal Rodengo Saiano, mentre agli sgoccioli del calciomercato è stato tesserato l'ex Bellaria Luca Giunchi ('85), in prestito dal Cesena. Sempre negli ultimi giorni di mercato, si è concretizzato lo scambio che ha portato in Val d'Elsa il centrocampista della Giacomense Federico Del Colle ('90), che si va ad aggiungere agli arrivi di Caciali ('92), Nicolas Zane ('91) dalla Sangiovannese e Andrea Settembrini ('91), che l'anno scorso si è diviso tra Eccellenza e Serie D. Totalmente rinnovato l'attacco, con due under (dalla Berretti è stato promosso il classe '92 Dal Poggetto e dal Crotone il classe '91 Danilo Grano, l'anno scorso la Carrarese) e alcuni senior. Il più importante di questi è la prima punta Nicola Falomi ('85, 14 gol in 24 presenze col Celano), Manuel Pera ('84), che l'anno scorso si è diviso tra Carrarese e Lucchese, e Cristian Romanelli ('85), che ariva dalla Sangiovannese con mister Fraschetti. Nelle ultime ore di calciomercato il reparto offensivo è stato completato con il vicentino Nicola Dal Bosco ('87), ex Villacidrese, dove nell'utlima Seconda Dvisione ha realizzato 6 gol in 25 partite.
Un gruppo completamente rinnovato e da amlgamare, con alcuni uomini d'esperienza e tanti under. I leoni hanno concluso il girone eliminatorio della Coppa Italia Lega Pro all'ultimo posto dietro Entella Chiavari, Gavorrano, Borgo a Buggiano e Viareggio. Tre pareggi (di cui due strappati in pieno recupero graziea due prodezze di Pera e Falomi), e una sconfitta netta (2-0) con la Virtus Entella all'ultima giornata. Si sa, le partite di coppa contano poco, gli allenatori le sfruttano per far giocare un pò tutti e sperimentare nuove soluzioni (ad esempio Fraschetti, oltre al 4-3-3 tipo ha provato anche il 4-2-3-1). Resta il fatto che nelle prime uscite il Poggibonsi ha palesato alcune lacune, specialmente nel reparto difensivo, e lo stesso attacco non ha convinto i tifosi. Non sorprende allora che l'obiettivo dichiarato della società sia una salvezza anticipata dopo un campionato tranquillo, evitando i terribili play-out giocati per due anni di fila tra il 2009 e il 2010.

Di certo non sarà una passeggiata per il debuttante Treviso, che seppur neopromosso eintra a pieno diritto nel gruppo delle big della Seconda Divisione. In queste settimane, consapevoli delle potenzialità della rosa costruita e già ben rodata da mister Zanin, avevamo parlato dei biancocelesti come possibile mina vagantegirone A del . Proprio oggi il portale web specializzato tuttolegapro.com ha usato lo stesso termine per descrivere il Rimini e lo stesso Treviso, che in questa speciale "griglia di partenza" occupano rispettivamente le caselle n° 8 e 9. In "pole" per la promozione diretta l'Alessandria e il Mantova, in zona play-off il Casale dall'attacco atomico, il Lecco, l'ambiziosa Entella, il Cuneo di Ezio Rossi e il Renate. In zona retrocessione figurano le prime tre avversarie del Treviso in campionato: Poggibonsi, Savona e San Marino. Ma si sa, in gara è tutta un'altra storia...
Dal canto suo il Treviso ha la fortuna di partire senza pressioni. L'obiettivo è raggiungere quanto prima la salvezza per poi prendersi qualche soddisfazione, magari contendendo un posto nei play-off a chi parte con i favori del pronostico. Del resto i biancocelesti non erano partiti con i favori del pronostico nemmeno un anno fa, in Serie D, quando sembrava che la lotta per la promozione dovesse ridursi a un affare di famiglia tra le due veneziane.
Le prime uscite hanno rinfrancato i tifosi, il mantenimento del gruppo che ha conquistato la Lega Pro e il sapiente lavoro di Zanin (senza se e senza ma il vero artefice del miracolo Treviso) hanno creato le condizioni per recitare un ruolo da protagonisti, e la qualificazione al primo turno della Coppa Italia ha rinvigorito la fiducia di Bandiera e compagni. Che a Poggibonsi si presenteranno quasi al completo. Ancora lontano il ritorno di Visintin, indisponibile almeno fino alla fine del mese. In difesa dunque scelte obbligate con il toscano doc Biagini affiancato da Di Girolamo, con Beccia e Cernuto sulle fasce. Salvo ulteriori defezioni dovrebbe essere confermata la formazione scesa in campo col Rimini. Gli unici dubbi riguardano l'attacco: Ferretti ha superato il problema fisico che gli aveva fatto saltare le ultime due sfide di coppa, e dovrebbe riformare la coppia d'oro col "cobra" Massimo Perna. Con buona pace di Mattia Gallon, decisivo in coppa con Giacomense e Rimini. Dietro le punte, Madiotto. Zanin dovrà tener conto dell'utilizzo dei tre under previsti dal regolamento, dinsipensabili per poter ottenere, a fine stagione, i preziosi contributi stabilito in base la minutaggio complessivo concesso ai giovani. A centrocampo, dunque, altra scelta obbligata con il classe '92 Giorico (a meno che non ci sia proprio Gallon in campo dal 1° minuto), terzo under in campo dopo il pari età Cernuto e Madiotto, '91. Uno tra Maracchi e Bandiera dovrà accontentarsi della panchina, in attesa che Stentardo ritrovi la forma ideale. Tra i pali Sartorello dovrebbe riassaporare l'aria del professionismo dopo l'esperienza di due stagioni fa con la Sacilese


.
ZakkTV
00Sunday, September 4, 2011 2:03 PM
da www.ilgazzettino.it

Treviso, primo atto nel Chianti

A Poggibonsi trasferta insidiosa per i ragazzi di Zanin che vogliono iniziare col piede giusto

Giampaolo Zorzo
Domenica 4 Settembre 2011,
Oggi alle 15 il Treviso torna a giocare una partita dei campionati professionistici a due anni di distanza dall’ultima volta, assenza dovuta all'ormai tristemente famoso fallimento sotto la gestione del presidente Ettore Setten. Lo farà però in trasferta, a Poggibonsi, in provincia di Siena, dove è in calendario l’esordio nella Seconda Divisione, ex serie C2.
«Il buon responso di Coppa Italia -sono le parole dell'allenatore Diego Zanin- ha fatto molto bene alla nostra autostima e quindi siamo carichi e fiduciosi per questo match».
Chi le mancherà?
«Il solo Visintin che non ha ancora recuperato e noi non vogliamo certo forzare i tempi. Poi c'è Spinosa che ha una lieve contrattura, ma negli ultimi giorni si è allenatore normalmente. Vedremo».
Dove crede che il Treviso debba lavorare maggiormente?
«In Coppa Italia la squadra non ha mai perso neanche quando ha giocato contro le due formazioni di categoria superiore. È anche vero che ha sempre subito almeno un gol e alcuni erano evitabilissimi. Credo che l'aspetto difensivo non sia ancora al top».
Che indicazioni ha sulla formazione toscana?
«Si tratta di una squadra tosta che, a differenza degli altri anni, ha acquistato giocatori di qualità e adatti alla categoria».
In quale settore sono più vulnerabili?
«A centrocampo hanno molta qualità ma sono lenti e quindi dovremo fare correre velocemente la palla e tenere alti i ritmi».
Dove invece sono più temibili?
«I due attaccanti titolari compongono una bella coppia e hanno molta qualità»
Cosa bisogna evitare?
«Di metterla sul piano fisico perché non ne siamo capaci e loro hanno più centimetri e chilogrammi di noi».
Quale sarà la chiave di lettura del match?
«Giocare in velocità e con la palla sempre a terra: dovessimo riuscirci, li metteremmo seriamente in difficoltà. Ma loro cercheranno di abbassare i ritmi».
Ci sarà anche l'ultimo acquisto Stendardo?
«È stato tesserato e quindi è a disposizione».
Come l'ha visto?
«Le sue qualità non si discutono ed è anche arrivato in buone condizione atletiche, ma con il gruppo ha svolto solamente un paio di allenamenti».
Ha deciso la formazione?
«In linea di massima ho solo un paio di dubbi a centrocampo e scioglierò le riserve poco prima del fischio d’inizio. I dubbi li ho invece per la panchina perché tutti meriterebbero di esserci».
L'ingresso in società di molti imprenditori che effetto ha avuto sulla squadra?
«Più che buono anche perché i giocatori sanno che questi porteranno maggior solidità economica e un progetto che può portare lontano il Treviso»
PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2): Sartorello; Cernuto, Di Girolamo, Biagini, Beccia; Bandiera, Giorico, Malacarne; Madiottto, Ferretti, Perna. All: Zanin.

Avversario
esperto
e di qualità


TREVISO - (gp.zor) Sulla carta sembra una partita abbordabile, ma quella di Poggibonsi nasconde molte insidie, sia per la qualità della squadra affidata all'allenatore Fraschetti, sia perché da diversi anni gioca nella categoria. Nell'ultimo giorno della sessione estiva di calcio mercato la società senese ha tesserato l'attaccante Dal Bosco, classe 1987, lo scorso anno alla Villacidrese ma di proprietà del Vicenza, il centrocampista Del Colle (1990) dalla Giacomense, il centrocampista Giunchi(1985) ex Monza, Cesena e Bellaria mentre alla Roma ha ceduto il promettente Mazzolli.

MoniGo
00Sunday, September 4, 2011 3:02 PM
OCCASIONISSIMA per il TREVISO, Perna tira in bocca al portiere, poi Ferretti non riesce a tirare.
leoldfan
00Sunday, September 4, 2011 3:13 PM
Re:
TV DOSSON, 01/09/2011 11.54:

Arriviamo....




roberto,per coerenza e dignità,che forse nn sn di casa da te.ma cancella,almeno dal tuo profilo,le minchiate che scrivi tipo no alla tessera e maroni tessera sto cazzo e visto che ci sei cancella anche la scritta ZS1909,perchè nn sei degno nemmeno di nominare quel nome.che delusione e la chiudo qui va che se meio

FUORI I TESSERATI DALLA DI MAIO
MoniGo
00Sunday, September 4, 2011 3:13 PM
rigore per il Poggibonsi, ammonito Biagini.
MoniGo
00Sunday, September 4, 2011 3:15 PM
gol del Poggibonsi, 1-0. Sartorello aveva intuito.
ZakkTV
00Sunday, September 4, 2011 3:49 PM
La difesa ha dimostrato le lacune pagate in Coppa. Da quando è arrivatpo Di Giorlamo non mi ha mai dimostrato di essersi inserito, e l'intesa non mi è mmai parsa granchè nè con Visintin nè con Biagini Col Rimini si è fatto fregare come un pollo da Zanett. E a centrocampo? Inesistenti, il regista manca, non riusciamo a creare nulla. Sulle fasce Boldrini e Settembrini fanno quello che vogliono (quindi nemmeno i più positivi del precampionato stanno brillando). Giorico a quanto pare sta brillandeo più come interditore che regista, e ho detto tutto. Lo stesso Bandiera è in grossa difficoltà e non riesce a svolgere nemmeno quello che riesce bene (far legna). Di conseguenza non riusciamo a crere azioni degne di nota per gli attaccanti. L'unico che combina qualcosa è Gallon, che anche in un'inedita posizione da trquartista sta facendo molto bene. E se poi Ferretti si mangia i suoi gol. Il problema è che non siamo più in Serie D. Svantaggio meritatissimo, poco da fare. Vorrei essere a Poggibonsi per sentire le urla di Zanin negli spogliatoi. Un saluto al Corvo.
dart1972
00Sunday, September 4, 2011 3:56 PM
Re:
ZakkTV, 04/09/2011 15.49:

La difesa ha dimostrato le lacune pagate in Coppa. Da quando è arrivatpo Di Giorlamo non mi ha mai dimostrato di essersi inserito, e l'intesa non mi è mmai parsa granchè nè con Visintin nè con Biagini Col Rimini si è fatto fregare come un pollo da Zanett. E a centrocampo? Inesistenti, il regista manca, non riusciamo a creare nulla. Sulle fasce Boldrini e Settembrini fanno quello che vogliono (quindi nemmeno i più positivi del precampionato stanno brillando). Giorico a quanto pare sta brillandeo più come interditore che regista, e ho detto tutto. Lo stesso Bandiera è in grossa difficoltà e non riesce a svolgere nemmeno quello che riesce bene (far legna). Di conseguenza non riusciamo a crere azioni degne di nota per gli attaccanti. L'unico che combina qualcosa è Gallon, che anche in un'inedita posizione da trquartista sta facendo molto bene. E se poi Ferretti si mangia i suoi gol. Il problema è che non siamo più in Serie D. Svantaggio meritatissimo, poco da fare. Vorrei essere a Poggibonsi per sentire le urla di Zanin negli spogliatoi. Un saluto al Corvo.



Quindi siamo retrocessi?
Peccato, speravo che fosse solo la prima giornata di un campionato da vivere con entusiasmo....... ma il pessimismo cronico e deleterio è molto meglio vero?

ZakkTV
00Sunday, September 4, 2011 4:00 PM
Re: Re:
dart1972, 04/09/2011 15.56:



Quindi siamo retrocessi?
Peccato, speravo che fosse solo la prima giornata di un campionato da vivere con entusiasmo....... ma il pessimismo cronico e deleterio è molto meglio vero?





Dart, è quello che si è sentito sulla radio, mi pare che in estate sono stato generoso verso il Treviso, perchè se lo meritava. Senza contare non mi pare che i tuoi post abbi trasmesso ottimsimo giusto? Dain su, vedi di non rompere, teo digo da amigo.
Nel secondo tempo magari cambia tutto dai.
MoniGo
00Sunday, September 4, 2011 4:00 PM
aahahaha Dart! :D
MoniGo
00Sunday, September 4, 2011 4:00 PM
RIGORE PER IL TV!!!!!!!!!!!!!!!!
MoniGo
00Sunday, September 4, 2011 4:01 PM
GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL. MASSIMO PERNA 1-1
MoniGo
00Sunday, September 4, 2011 4:03 PM
[SM=x397209]
ZakkTV
00Sunday, September 4, 2011 4:04 PM
Re: Re: Re:
ZakkTV, 04/09/2011 16.00:



Nel secondo tempo magari cambia tutto dai.



[SM=g2172026] Chissà che incarnada gà dato Zanin [SM=x1465534]


MoniGo
00Sunday, September 4, 2011 4:08 PM
Zakk ma te ga' proprio da farme vedar quea faccia de merda nel to avatar ogni volta che verso el forum?
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:24 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com