2010/2011: Treviso-Cuneo (Poule Scudetto)

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2, 3
ZakkTV
00Monday, May 16, 2011 2:07 PM
Prima sfida del triangolare che vedrà il Treviso opposto ai piemontesi e al Mantova. La prima avversaria è considerata una delle favorite per la vittoria finale in virtù dei numeri spaventosi espressi in campionato, seppure nel girone A, considerato inferiore sia al nostro dhe a quello del Mantova. Sicuramente hanno una squadra molto forte, specialmente in attacco con la coppia composta dall'ex viola Fantini, 31 gol, e Di Paola, 23 gol (anche se da più parti leggo 22), nonchè compaesano e amico del ponsacchino Ferretti. Il resto della squadra non la conosco benissimo, a differenza del Mantova, ma di certo a un attacco stellare non corrisponde una difesa altrettanto insuperabile. Va detto che il Cuneo è partito con i favori del pronostico, ma adifferenza del Mantova ha faticato tantissimo all'inizio, nonostante i gol dei due sopracitati e del nostro De Lorentiis (6 gol con un rigore). Fatto sta che a dicembre, proprio dopo la cessione del panzer varesotto, il Cueno si è svegliato. Da lì è partita la rincorsa, il Cuneo ha mantenuto l'imbattibilità per tutta la seconda parte del campionato salvo perdere alla penultima in casa del forte Voghera, ma a promozione già arrivata da un paio di giornate. In mezzo spicca un incrdibile filotto di UNDICI vittorie consecutive, finito con il pareggio ottenuta in casa dei valdostani del Saint Christophe, la squadra con cui i biancorsso si Iacolino si sono contesi a lungo il primo posto. Il mister è un vero mago delle promozione dalla D alla C, negli ultimi sei anni ne ha collezionate cinque, e l'unico colpo a vuoto è rappresentato da uno spareggio finale perso di misura. Insomma, una bella corazzata quella che arriverà al Tenni.
ZakkTV
00Monday, May 16, 2011 2:15 PM
da www.ilgazzettino.it

La squadra si prepara ad affrontare Cuneo e Mantova
avversarie nel triangolare. Le finali il 9 e 11 giugno al Tenni


Il Treviso marcia
verso lo scudetto


Lunedì 16 Maggio 2011,
Archiviato il campionato con la promozione tra i professionisti, il Treviso si appresta ad contendersi lo scudetto di serie D che vede coinvolte le squadre che hanno vinto i nove gironi.
SCUDETTO - I verdetti di serie D hanno riportato società importanti ma nobili decadute - per motivi diversi - come Mantova, Treviso e Perugia tra i professionisti.
Le vincenti dei novi gironi sono: Cuneo, Treviso, Mantova, Borgo a Buggiaro, Perugia, Aprilia, Santarcangelo, Arzanese, Ebolitana si contenderanno invece lo scudetto di serie D.
Programma - Il Treviso giocherà domenica prossima contro il Cuneo al Tenni con inizio alle 16. Se vince giocherà il 5 giugno a Mantova mentre se pareggerà o perderà giocherà, sempre contro il Mantova, il 29 di maggio. Le nove squadre promosse sono divise in tre triangolari e accedono alla fase nazionale le prime e la miglior seconda.
Finali - Si disputeranno il 9 giugno - sempre al Tenni di Treviso - le due semifinali e, due giorni dopo, le finali. Logico che, grazie proprio all’organizzazione dell’evento, il Treviso punti dritto al successo.
CURIOSITÀ - La squadra di serie D promossa con il più alto punteggio è l'Ebolitana, girone I che vedeva la maggior parte di formazioni siciliane, che ha totalizzato la bellezza di 89 punti sui 102 a disposizione. Secondo posto per il Cuneo con 82 contro i 73 del Treviso. Da notare in base al punteggio finale, che se il Treviso fosse stato inserito nel girone del Cuneo sarebbe arrivato secondo alla pari dell'Asti e del Saint Christophe così come nel girone F (vinto dal Santarcangelo) sarebbe giunto secondo con il Teramo.
Triste invece la situazione della formazione Forza e Coraggio che con i sui 83 punti è giunta seconda mentre avrebbe vinto tutti gli altri gironi.
LE STELLE - I nomi più noti li troviamo a Mantova dove, per amore della maglia (ha disputato dieci campionati) e per la bontà dei progetti, dalla B è rimasto il portiere Bellodi. Inoltre ci sono anche Spinale (ex Giorgione, Mestre) e in attacco una coppia esplosiva anche se non giovanissima: Graziani 36 anni e 21 gol e Gambino, arrivato a gennaio dal Sandonàjesolo, 13 gol mentre in difesa c'è Marco Zaninelli, 34 anni, ex Treviso.

L’ALLENATORE ZANIN

«Avrete ancora qualche sorpresa»


Lunedì 16 Maggio 2011,
TREVISO - (g.p.zor.) - «La nostra è una squadra che nel suo Dna ha la continua ricerca della vittoria - dice dell'allenatore Diego Zanin - e lo abbiamo dimostrato anche a Concordia nell'ultima partita di campionato».
Questo cosa vuol dire?
«Che anche in questo mini-torneo per l'assegnazione dello scudetto di serie D andremo in campo per vincere e non per partecipare».
Non sarà però una passeggiata.
«Assolutamente no, anche perché affronteremo squadre che, come noi, sono state promosse in Seconda Divisione e questo vuol dire che hanno dei valori. Per noi sarà occasione per capire il nostro reale valore in prospettiva».
Cosa conosce delle altre otto compagini?
«Ci stiamo informando ma intanto puntiamo le nostre attenzioni sul Cuneo, nostro prossimo avversario».
Cosa la incuriosisce?
«Vedere il valore di Perugia e Mantova ma soprattutto come gioca l'Ebolitana, che ha vinto il girone I conquistando ben sedici punti più di noi. Vorrei però fare un appello ai nostri tifosi: seguiteci anche in questo finale di stagione perché potrebbero arrivare delle belle sorprese».
Anche perché le finali si giocano al Tenni.
«Sarebbe davvero bello arrivare alle fasi conclusive davanti al nostro pubblico».









GigiBeghetto9
00Monday, May 16, 2011 4:29 PM
Si vede che l'articolo lo ha scritto Zorzo..... Graziani ha fatto 4 gol, così come Gambino, altro che 21 e 13... Se ci sono dei giocatori da temere quelli sono Franchi, Coulibaly e soprattutto Colonetti...

Per quanto riguarda la sfida col Cuneo, come ho già detto a Zakk si vedranno molti gol, secondo me minimo 2 per parte...
zonastadio
00Monday, May 16, 2011 5:29 PM
si bhe, l'articolo non tiene nemmeno conto che c'erano dei gironi con più squadre rispetto ad altre. solito gazzettino insomma
Il custode della cripta
00Monday, May 16, 2011 6:50 PM
Da quello che ho visto, il Cuneo è rimasto imbattuto in casa (su 19 partite: 13 vittorie e 6 pareggi), mentre in trasferta ha ottenuto 11 vittorie, 4 pareggi e ben 4 sconfitte.

Il Mantova invece:
casa: 11 vittorie, 6 pareggi, 0 sconfitte
fuori: 6 vittorie, 10 pareggi, 1 sconfitta
ZakkTV
00Tuesday, May 17, 2011 2:46 PM
La Tribuna di Treviso

Il Treviso a caccia dello scudetto

16 maggio 2011 — pagina 26 sezione: Sport

Treviso in campo domenica prossima al Tenni, contro il Cuneo alle 16, per l’inizio della poule scudetto: nel frattempo sono iniziate le grandi manovre in vista del gran ritorno nel calcio pro e, fra le altre cose, Renzo Corvezzo vorrebbe che Diego Zanin restasse in biancoceleste a vita.
Mister, lei che ne pensa di questa proposta?
«Mi fa piacere, naturale, è un atto di stima, significa che è stato svolto un buon lavoro. Ma mi fermo qui. Io preferisco lavorare e guardare avanti, sono fatto così».
Con che spirito tornate in campo dopo la promozione?
«Con quello di sempre, atteggiamento e concentrazione saranno quelli giusti. In settimana abbiamo fatto i nostri consueti allenamenti, ma scaricando molto, i ragazzi ne avevano bisogno. Da martedì iniziamo a preparare la gara, la poule scudetto è importante. Inoltre saremo in casa e teniamo presente anche che la fase finale sarà al Tenni: uno stimolo ulteriore, anche se non ne avremmo bisogno, ed un riconoscimento per la società che ha operato alla grande, per cui vogliamo fare il meglio possibile. D’altra parte sono partite che mi daranno altre risposte oltre alle tante che ho avuto quest’anno: affrontiamo avversari competitivi, che hanno vinto gli altri gironi».
Non siete distratti da una stagione in cui cambierà tanto?
«No, confermo che la concentrazione c’è ancora. Anche se siamo vigili su tutto ciò che può succedere, non pensiamo già alla prossima, perché questa stagione deve ancora terminare: a bocce ferme si faranno tutte le valutazioni del caso, iniziando a capire quale sarà il torneo, cioè se Prima o Seconda Divisione. Io credo comunque che il Treviso sia un gruppo che quest’anno ha dimostrato grande compattezza e valore, sicuramente non andrà stravolto».
Il salto dai dilettanti ai pro è però notevole, mister.
«Lo so, a maggior ragione se il salto fosse doppio. Chiaro che ogni volta ci vuole sempre qualcosa in più, ma abbiamo già dimostrato che rivoluzioni non ne servono, per ben figurare ci sarà bisogno solo di qualche tassello».
Vi siete già messi in moto sul mercato?
«No, ma non dormiamo sugli allori. Attenti lo siamo stati anche durante la stagione, sappiamo che sono in atto cambiamenti, la ristrutturazione dei campionati, le penalizzazioni di certe squadre, è tutto in divenire. Al momento opportuno anche il Treviso dovrà farsi trovare pronto per attuare la sua strategia in vista della prossima stagione».
I biancocelesti domenica saranno privi di Daniele Visintin, che la scorsa settimana a Monastier si è sottoposto a un intervento chirurgico di pulizia del ginocchio destro: stagione finita. Di «Roccia» ci sarebbe stato bisogno: il Cuneo (83 punti, record di categoria) ha segnato 91 reti, media 2.3 a gara. Ed Enrico Fantini, l’ex veneziano, ne ha realizzate 31.
- Silvano Focarelli

MNFC
00Wednesday, May 18, 2011 4:17 AM
Re:
ZakkTV, 16/05/2011 14.15:

da www.ilgazzettino.it LE STELLE - I nomi più noti li troviamo a Mantova dove, per amore della maglia (ha disputato dieci campionati) e per la bontà dei progetti, dalla B è rimasto il portiere Bellodi. Inoltre ci sono anche Spinale (ex Giorgione, Mestre) e in attacco una coppia esplosiva anche se non giovanissima: Graziani 36 anni e 21 gol e Gambino, arrivato a gennaio???? dal Sandonàjesolo, 13 gol??? mentre in difesa c'è Marco Zaninelli, 34 anni, ex Treviso. L’ALLENATORE ZANIN «Avrete ancora qualche sorpresa» Lunedì 16 Maggio 2011, TREVISO - (g.p.zor.) - «La nostra è una squadra che nel suo Dna ha la continua ricerca della vittoria - dice dell'allenatore Diego Zanin - e lo abbiamo dimostrato anche a Concordia nell'ultima partita di campionato». 

Mai visto qualcuno inventarsi così tante cazzate come il giornalista in questione. Graziani ha fatto 4 o 5 gol, Colonetti 6, Gherardi (mai menzionato, eppure è il titolare) 10 gol, Franchi 11 gol, Gambino 3, Caruso (difensore) 5, Bersi (terzino sinistro e rigorista) 4 gol, Spinale 3 (oltre ad aver giocato nel Giorgione e nel Mestre 15 anni fa è il capitano del Mantova con centinaia di presenze in B, ma fa lo stesso). Ma poi di quale coppia gol parla? Il Mantova ha sempre giocato col 4-1-2-3. La formazione tipo del Mantova è questa: Portesi; Caccavale, Caruso, Paganotto, Bersi; Coulibaly; Spinale, Pettarin; Franchi, Gherardi, Colonetti. Bisogna tenere conto che Zaninelli è squalificato per altre 2 giornate, Coulibaly per 1 (al suo posto probabilmente Bonomi o Cavalieri, dal momento che è rotto anche il sostituto Terranova). In più Bersi dovrebbe essere rotto, ma non si sa fino a quando, e al suo posto potrebbe giocare Pimazzoni.
Il Gera
00Wednesday, May 18, 2011 8:50 AM
Grazie MNFC.
GigiBeghetto9
00Wednesday, May 18, 2011 2:19 PM
MNFC questi sono i nostri giornalisti... Comunque se noti avevo già segnalato gli errori... ;)
magnani75
00Wednesday, May 18, 2011 4:14 PM
ZakkTV
00Wednesday, May 18, 2011 5:38 PM
Vorrei conoscere le reazioni dei cunneesi a questo "spettacolo", penso che solo le curve della Cortellesi ne abbiano addolcito la visione [SM=x397164]

P.S. Magnani non ti smentisci, guarda dove sei andato a trovare il video [SM=x397166]
magnani75
00Wednesday, May 18, 2011 6:41 PM
eheh Zakk è l unico sito dove lo fanno vedere penso che mediaset abbia proibito di postare il video su youtube, dove si trova la canzone ma non le immagini della puntata!!! Cmq sentendo per radio dj una puntata dove ne parlavano, dicevano che gli abitanti di Cuneo erano molto felici di questa trovata.....
La Cortelesi me la sposerei subito....neanche tanto per le curve, non penso ne abbia poi molte, ma come donna in generale è fantastica.... [SM=g2172029]
Il custode della cripta
00Wednesday, May 18, 2011 11:02 PM
Al momento per domenica pomeriggio è previsto un tempo un po' incerto. Dovrebbe far caldo, ma durante la partita potrebbero cadere alcune gocce di pioggia.
bj72
00Thursday, May 19, 2011 6:45 PM
Dal sito del cuneo,ho visto un po di video delle varie partite.
Per carità fantini avrà realizzato 31 reti,ma nelle difese avversarie ho visto di quelle robe.....mamma mia!!!!
Sembrava di vedere l'eccellenza dell'anno scorso.
Mi dispiace solo che non ci sia Visentin
Misspritz
00Thursday, May 19, 2011 10:13 PM
Re:
GigiBeghetto9, 18/05/2011 14.19:

MNFC questi sono i nostri giornalisti... Comunque se noti avevo già segnalato gli errori... ;)



stai pur certo che a Mantova non faranno tutti sti errori quando dovranno presentare noi [SM=x397163] [SM=x397166]
TV DOSSON
00Friday, May 20, 2011 7:09 AM
De Lorentis ex del Cuneo 8 reti 6 in campionato e 2 in Coppa Italia!
ZakkTV
00Saturday, May 21, 2011 12:11 PM
Ecco l'articolo della Tribuna di Treviso di ieri a cui riferiva il maresciallo:

De Lorentiis: «Col Cuneo sarà spettacolo»

20 maggio 2011 — pagina 49 sezione: Sport
A Cuneo fece in tempo a realizzare 8 reti (6 in campionato e 2 in Coppa Italia) prima di approdare, a gennaio, al Treviso, dove ne ha segnate altre 4. Chi meglio di Simone De Lorentiis può parlare dell’avversario di domenica al Tenni (biglietti a 10 e 5 euro, la prevendita, utile a confermare il proprio posto in tribuna, termina oggi) nell’esordio della poule scudetto? «Dobbiamo aspettarci un Cuneo molto forte, che ha stravinto il suo girone e che ha in Fantini il valore aggiunto. Ha fatto la differenza segnando 31 reti, d’altra parte ha giocato in serie A. Però ha altre individualità importanti, è sicuramente una squadra completa e che gioca bene al calcio». Il Treviso ha i mezzi per battere questo squadrone? «Certamente. Sarà una bella partita, anche a noi piace parecchio giocare palla a terra, creiamo tanto, soprattutto in casa nostra, per cui ci sono tutti i presupposti. Inoltre siamo molto motivati, ci teniamo a vincere ed andare avanti. Certo, non dimentichiamo che in ogni caso siamo a fine stagione, sia noi che loro abbiamo dato tanto ma, lo stesso, ci sarà spazio per vedere un bello spettacolo». Simone, l’estate è già qui, siamo ormai sui 30 gradi. «Chiaro, anche se giocheremo alle 16 fa davvero caldo. Cercheremo tuttavia di fare il nostro calcio, tener palla e far correre gli avversari, facendo noi un pò meno fatica». A parte le gambe, di motivazioni ne avete ancora? «Assolutamente, le motivazioni sono quelle di fare bene e di proseguire nella manifestazione, visto che le finali saranno organizzate nel nostro stadio. Vogliamo provare a vincere lo scudetto per regalare un’ulteriore soddisfazione ai nostri tifosi, oltre che a noi stessi ed alla società». Sarebbe bello che batteste il Cuneo con un tuo gol. «Già, ma vorrei precisare che con Cuneo sono rimasto in ottimi rapporti, lì mi sono trovato bene, mi hanno lasciato andar via senza troppe storie. E me ne sono andato solo per la chance offerta dal Treviso. Dovessi segnare esulterei, andare sotto la curva e dedicare il gol ai tifosi, che spero saranno numerosi, è sempre una cosa stupenda». (si.fo)

ZakkTV
00Saturday, May 21, 2011 1:07 PM
da www.cuneocalcio.it

Domenica Treviso - Cuneo. Inizia la poule scudetto
21.05.2011


Dopo una rigenerante sosta post campionato, dopo aver smaltito le scorie conseguenti alla promozione, il Cuneo torna in campo per cimentarsi nella poule scudetto. I biancorossi di Salvatore Iacolino domenica 22 maggio esordiranno nella speciale competizione riservata a chi ha vinto il proprio girone. In palio, il tricolore della categoria. Si gioca contro le migliori squadre dei nove gironi di campionato. Nello specifico i cuneesi sono inseriti nel triangolare con Mantova e Treviso, le vincitrici del girone B e del girone C, e proprio contro quest’ultima, il Cuneo misurerà le proprie ambizioni di scudetto.



Domenica, infatti, alle ore 16, i biancorossi saranno di scena allo stadio “Tenni” di Treviso, contro i biancocelesti di mister Diego Zanin. Nel Treviso, che ha concluso il proprio torneo con 73 punti in graduatoria, giocano molti volti noti, su tutti l’ex Simone De Lorentiis, a Cuneo fino allo scorso dicembre e poi al Treviso con il quale ha realizzato 4 reti dopo le 6 firmate in biancorosso. La proprietà nella persona del presidente Marco Rosso ha ripetutamente esternato l’ambizione di disputare una grande poule scudetto e dal canto suo lo stesso Iacolino ha garantito che la squadra farà del proprio meglio, dopo aver dominato il campionato concluso con la bellezza di 82 punti in graduatoria.


Oltre ad un incontro tra due corazzate, sarà una sfida tra due attacchi atomici: il Cuneo proporrà il gemelli del gol Fantini e Di Paola, autori insieme di 54 reti in campionato, mentre il Treviso risponderà con la coppia Perna – Ferretti, a segno 39 volte. Ovviamente sarà importante cercare di esprimersi al meglio, magari incominciando nella maniera migliore questa nuova (e ultima) esperienza in proiezione del match successivo del “Paschiero” contro il Mantova. Al riguardo, Riposerà nella seconda giornata la squadra che avrà vinto il primo incontro o, in caso di pareggio, quella che ha disputato la prima partita fuori casa. La seconda e terza giornata sono in programma il 29 maggio e 5 giugno.
zonastadio
00Saturday, May 21, 2011 1:45 PM
dovrebbe mancare perna che ha preso una botta in allenamento. al suo posto il motivatissimo de lorentiis
GigiBeghetto9
00Saturday, May 21, 2011 2:22 PM
Arbitro: Juan Luca Sacchi di Macerata

XD Tranquilli sto scherzando!... Arbitro: Carmine Pierro di Nola
centro storico
00Saturday, May 21, 2011 2:34 PM
sarebbe stato un sogno aver sacchi!!
zonastadio
00Saturday, May 21, 2011 2:48 PM
sarebbe stato un sogno si..lui o paolini
ZakkTV
00Saturday, May 21, 2011 3:35 PM
Eh, e magari il guardalinee diversamente italiano di Venezia, l'unica giacchetta giallo fosforescente da ringraziare in questa stagione dove non c'è stato regalato niente. Montecchio? Ho rigardato quasi tutta la partita l'altro giorno, quelli del Montecchio sono stati proprio polli a farsi a cadere nelle provocazioni ddel nostro Ferretti, per non parlare delle esasperanti perdite di tempo favorite dal campo senza recizinioni...
enricoutv83
00Saturday, May 21, 2011 5:19 PM
da www.forzatreviso.it

Scudetto Dilettanti, parte la corsa: Treviso-Cuneo

Sabato 21 Maggio 2011 08:22 Enricotv

Ancora ebbri di gioia, dovuta a questo meraviglioso campionato, torniamo allo stadio dopo 15 giorni di astinenza: inizia infatti il cammino del Treviso per la conquista dello Scudetto Dilettanti, trofeo istituito nel 1952 (sospeso nel 1962 e ripreso trent'anni dopo) e che ha visto la vittoria di club prestigiosi come il Bari e il Siena.
La competizione è così strutturata: le nove vincenti dei rispettivi gironi di Serie D, sono state divise in 3 mini-gironi da 3 squadre; le vincenti di questi tre gironi accederanno direttamente alle semifinali; la quarta semifinalista sarà invece la migliore seconda dei tre gironi.
A quel punto, rientrerà in scena il nostro amato Tenni: semifinali e finale, secondo quanto dichiarato da Corvezzo, saranno disputate proprio a Treviso dal 9 all'11 giugno.
Quali saranno le prime (e speriamo non ultime) avversarie del Treviso? Si parte domani al Tenni contro il Cuneo, e in base al risultato di questa partita si saprà quando il Treviso andrà a sfidare il Mantova allo stadio Martelli: se il Treviso dovesse vincere, la partita nella città virgiliana si svolgerà domenica 5 giugno, mentre se il Treviso perderà o pareggerà con il Cuneo, l'incontrò avrà luogo domenica 29 giugno.
A questo punto non esistono più partite facili, dato che ci troveremo di fronte ad autentiche corazzate che hanno dominato (come nel caso di Cuneo e Mantova) i rispettivi gironi; il Cuneo ha infatti vinto con 7 punti di vantaggio il girone A, formato da squadre Piemontesi (tra cui l'Asti e il Derthona), Liguri, e Lombardia occidentale (tra cui il Vigevano); il suo giocatore più rappresentativo è senza dubbio Enrico Fantini, attaccante 35enne nato proprio a Cuneo e che ha praticamente passato la sua intera carriera in serie B (con picchi di realizzazione a Verona, sponda Chievo, e a Firenze, dove ha realizzato in entrambi i casi 10 gol) e con un paio di stagioni in serie A, a Cremona e sempre a Firenze; quest'anno, sceso per la prima volta oltre la C1, per tornare a casa, ha realizzato la bellezza di 31 gol in 35 partite, contribuendo in maniera decisiva alla promozione dei biancorossi in C2; l'altro attaccante è Francesco Di Paola, toscano, autore di 22 gol in 29 partite: una coppia decisamente profilica in una squadra che ha segnato molto (87 gol) ma anche subito parecchie realizzazioni (44).
Treviso e Cuneo non si sono mai affrontati nella loro storia: i piemontesi infatti hanno quasi sempre militato in categorie inferiori a quelle del Treviso, e quando la serie era la stessa, e cioè nell'1989-90 e 1990-91 in C2, le due compagini erano inserite in gironi diversi.
Il Treviso arriva a questo evento con le ossa un po' rotte: fuori Visintin (operato la scorsa settimana al menisco, intervento ok) e Perna (per una botta al viso), toccherà probabilmente a De Bortoli e De Lorentiis sostituire i due titolari.
La speranza è quella di ottenere 3 punti, in modo tale da andare a Mantova con la possibilità di potersi accontentare di un pareggio; di certo però di fronte non avremo gli ultimi arrivati quindi sarà difficilissimo conquistare l'intera posta in palio.
Nulla ci è precluso... FORZA TREVISO!
MoniGo
00Saturday, May 21, 2011 6:45 PM
"domenica 29 giugno". Maggio
GigiBeghetto9
00Saturday, May 21, 2011 9:24 PM
Re:
ZakkTV, 21/05/2011 15.35:

Eh, e magari il guardalinee diversamente italiano di Venezia, l'unica giacchetta giallo fosforescente da ringraziare in questa stagione dove non c'è stato regalato niente.



Ti dico subito Zakk che era un incompetente perchè c'era anche nella finale di Coppa Italia Turris-Perugia e ne ha fatte di cazzate...
ZakkTV
00Sunday, May 22, 2011 2:29 AM
Re: Re:
GigiBeghetto9, 21/05/2011 21.24:



Ti dico subito Zakk che era un incompetente perchè c'era anche nella finale di Coppa Italia Turris-Perugia e ne ha fatte di cazzate...



Allora speriamo che non ci ricapiti, perchè non ci andrebbe ancora di lusso. In ogni caso con quell'errore ha riequilibrato solo in minima parte una partita già falsata dall'arbitro.
TV DOSSON
00Sunday, May 22, 2011 10:19 AM
Prima dell'incontro il Club P Bortoletto premierà i 3 più votati dalla Tribuna nelle pagelle:
1Visintin
2 Sartorello
3 Ferretti


Probabile Formazione:
Sartorello
Brunetti
Biagini
Cernuto
Paoli










Ferronato
Bandiera
Spinosa
Torromino
Ferretti
De lorentiis

Perna in forse per una pallinat
Fede1991
00Sunday, May 22, 2011 11:05 AM
Se non accorciamo le distanze tra difesa e centrocampo questi ci puniscono.
ZakkTV
00Sunday, May 22, 2011 11:12 AM
Re:
TV DOSSON, 22/05/2011 10.19:

Prima dell'incontro il Club P Bortoletto premierà i 3 più votati dalla Tribuna nelle pagelle:
1Visintin
2 Sartorello
3 Ferretti


Probabile Formazione:
Sartorello
Brunetti
Biagini
Cernuto
Paoli










Ferronato
Bandiera
Spinosa
Torromino
Ferretti
De lorentiis

Perna in forse per una pallinat



Fede1991, 22/05/2011 11.05:

Se non accorciamo le distanze tra difesa e centrocampo questi ci puniscono.



[SM=g2172119]

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:14 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com