2009/2010: Treviso - Edo Mestre

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2, 3
ZakkTV
00Monday, January 4, 2010 4:15 PM
Partita fondamentale per due squadre in lotta per...la salvezza.
Nelle previsioni di inizio campionato questa doveva essere una sfida tra due formazioni in grado di puntare al primo posto e la promozione diretta in D, ma insieme a LiaPiave e Vigontina rappresentano i flop più clamorosi di questo prima metà si stagione.
Personalmente mi aspetto qualcosa da questo match solo perchè l'altra squadra ha nella propria denominazione la parola "Mestre", e perchè il loro dg, il signor Giangiacomo De Pra, a inzio Settembre mi ha fatto passare nervosi di cui avrei fatto a meno dopo le incazzature estive con politici e istituzione calcistiche.

Per il resto, dopo lo spettacolo indecoroso di San Vendemiano, l'invito diretto a chi può rendere un pò più piacevole questa inusuale festa della Befana è lo stesso di sempre: fora e bae !!! [SM=x397116]
griso1979
00Monday, January 4, 2010 4:26 PM
Di questa partita non ce ne frega un c***o...

[SM=x397175] [SM=x397175] [SM=x397175] [SM=x397175] [SM=x397175]

[SM=x397214]
zonastadio
00Monday, January 4, 2010 5:08 PM
perso a sandonà, pareggiato col giorgione...direi che mercoledì si vince!
enricoutv83
00Monday, January 4, 2010 7:24 PM
Re:
zonastadio, 04/01/2010 17.08:

perso a sandonà, pareggiato col giorgione...direi che mercoledì si vince!

Ma che punto d'incontro hanno il Sandonà, il Giorgione e l'Edo Mestre?
ZakkTV
00Monday, January 4, 2010 7:26 PM
Forse intendeva dire che tra le tre partite più sentite (io non la sento molta questa partita, se fosse stato il vero Mestre sarebbe diverso) dovrebbe essere quella giusta per vincere, perchè la vittoria è l'unico risultato che manca dopo la sconfitta a San Donà e il pareggio casalingo contro il Giorgione.
zonastadio
00Monday, January 4, 2010 7:34 PM
Re: Re:
enricoutv83, 04/01/2010 19.24:

Ma che punto d'incontro hanno il Sandonà, il Giorgione e l'Edo Mestre?


le uniche squadre che hanno un gruppo di tifosi [SM=x397156] mi tocca appigliarmi a queste cose per essere ottimista


ZakkTV
00Monday, January 4, 2010 7:50 PM
Re: Re: Re:
zonastadio, 04/01/2010 19.34:


le uniche squadre che hanno un gruppo di tifosi [SM=x397156] mi tocca appigliarmi a queste cose per essere ottimista






Vabbeh, anche Mirano e il Dolo. [SM=x397155]
enricoutv83
00Monday, January 4, 2010 11:48 PM
Nell'Edo Mestre con il numero 9 gioca De Bernard, finora autore di 7 gol, quasi la metà di quelli realizzati dall'edo mestre (15).
ZakkTV
00Tuesday, January 5, 2010 12:12 AM
Re:
enricoutv83, 04/01/2010 23.48:

Nell'Edo Mestre con il numero 9 gioca De Bernard, finora autore di 7 gol, quasi la metà di quelli realizzati dall'edo mestre (15).




Quest'anno ha superato la quota dei 150 gol tra Eccellenza, Promozione e Prima Categoria, in quest'ultime ha giocato per alcune stagioni con il Preganziol (squadra da cui proviene). L'Edo Mestre ha un attacco stellare sulla carta, Santagata-De Bernard-Sambugaro. [SM=x397157]
enricoutv83
00Tuesday, January 5, 2010 12:14 AM
Re: Re:
ZakkTV, 05/01/2010 0.12:




Quest'anno ha superato la quota dei 150 gol tra Eccellenza, Promozione e Prima Categoria, in quest'ultime ha giocato per alcune stagioni con il Preganziol (squadra da cui proviene). L'Edo Mestre ha un attacco stellare sulla carta, Santagata-De Bernard-Sambugaro. [SM=x397157]

Han segnato quanto noi però, che abbiamo avuto la prima punta da metà novembre in poi...
ZakkTV
00Tuesday, January 5, 2010 12:16 AM
Re: Re: Re:
enricoutv83, 05/01/2010 0.14:

Han segnato quanto noi però, che abbiamo avuto la prima punta da metà novembre in poi...




Lo so, infatti ho scritto "sulla carta". Sembra strano che una squadra che negli ultimi cinque anni non è scesa sotto il quarto posto sia in zona playout, ma c'è da dire che questa estate hanno cambiato parecchia gente.
TV DOSSON
00Tuesday, January 5, 2010 9:41 AM
SPERIAMO BENE [SM=x397144]
ZakkTV
00Tuesday, January 5, 2010 12:10 PM
da www.forzatreviso.blogspot.com

martedì 5 gennaio 2010
Treviso-Edo Mestre: il prepartita
Categoria: Prepartita

E’ stato un inizio 2010 da incubo quello del Treviso che, sconfitto meritatamente a San Vendemiano dal fanalino di cosa Union CSV, prova a rialzare la testa nella prima dell’anno al Tenni.
Avversario del primo turno infrasettimanale è una squadra da anni al top dell’Eccellenza, assoluta veterana del girone B. L’Edo Mestre è una società relativamente giovane, nata nel 1962 per iniziativa di alcuni studenti universitari con una grande passione per il calcio. Fondatore e primo patron è Terzio Luppari, che lo scorso anno ha lasciato la guida al fratello Renato, pur conservando la carica di presidente onorario. La denominazione del club è in onore dello zio dei fratelli Luppari, Edoardo. Tra i fondatori, non si può fare a meno di menzionare Giangiacomo Del Pra, il battagliero dg tuttofare dei veneziani. E’ proprio questa la particolarità dell’Edo Mestre, l’essere composto tuttora da molti di quei giovani studenti che quasi cinquant’anni fa hanno intrapreso quest’avventura, realizzando quello che con le dovute proporzioni può essere considerato un piccolo miracolo Chievo. Dal 2003, con il fallimento del Mestre, l’Edo è diventata la prima squadra cittadina, anche se i cugini neroarancio, dopo essere ripartiti addirittura dalla Terza categoria, sono risaliti fino alla Promozione.
Negli ultimi anni i gialloblu hanno ottenuto i migliori risultati della loro giovane storia, piazzandosi regolarmente ai vertici del girone B. Purtroppo il sogno della D è svanito sempre sul più bello, e ai secondi posti sono seguite precoci eliminazioni al primo turno dei playoff, mentre il quarto posto della scorsa stagione rappresenta il peggior risultato degli ultimi cinque anni. In estate Del Pra ha lavorato per ricreare una squadra da primi posti apportando modifiche sostanziali all’organico a disposizione del confermato mister Favaretto: le partenze di De Mattia, Durante, Silvestro, Lorenzetto e Ingordi sono state compensate dal ritorno del portiere Zilio e dagli arrivi di Ballan e Ronchino, centrocampisti del Dolo, il difensore Chinellato e la fortissima coppia di attaccanti Santagata (Sandonà) e De Bernard del Preganziol, che in questa prima parte di stagione si è dimostrato uno dei bomber della categoriam raggiungendo il traguardo dei 150 sigilli personali tra Eccellenza, Promozione e Prima Categoria. A campionato in corso al gruppo si è aggiunto il trentasettenne Max Sambugaro, uno degli attaccanti più prolifici dell’Eccellenza, lo scorso anno al Vedelago, mentre Santagata è stato ceduto al LiaPiave.
Tuttavia, nè questo nuovo acquisto, né Salvagnin, il nuovo mister subentrato a Favaretto, sono riusciti a dare una scossa decisiva ad un Edo Mestre irriconoscibile. I veneziani galleggiano a quota 13, al sest’ultimo posto, a pari punti con altre tre squadre e un gradino sotto il Treviso che a differenza dei gialloblu ha già osservato una giornata di risposo. Un cammino fallimentare per una squadra capace di vincere solo in tre occasioni e per di più contro squadre pericolanti come Vigontina (2-0), Miranese (0-1) e Ardita (2-1). Solo sconfitte nelle sfide con le squadre che occupano la parte alta della classifica, con Feltrese (1-2), Giorgione (2-1), Sottomarina (0-1), Ponzano (3-1) e Opitergina (1-2), alle quali si aggiungono i k.o con Romano (2-3) e LiaPiave (2-0). Completano il quadro i pareggi a reti inviolate di San Donà e Rossano, e il pirotecnico 4-4 casalingo contro il modesto Dolo. Il pareggio senza gol strappato dalla Marosticense al Baracca domenica scorsa, ha dimostrato che i mestrini sono ancora lontani parenti della squadra capace di lottare anno dopo anno per la promozione diretta in serie D.
Per il Treviso, “doppiato” da Opitergina e Ponzano e ad un solo punto dalla zona play-out, si tratta dell’ennesima ultima spiaggia della stagione, anche se a preoccupare di più i tifosi non è tanto la classifica, quanto la mancanza di gioco e i limiti tecnici di una squadra che non appena si trova orfana di Favaro non riesce a segnare un gol nemmeno alla peggior difesa del campionato, senza contare il clima di incertezza che continua a circondare il destino di una società che non sembra mai nata. Detto del nostro bomber, che dopo il riposo precauzionale osservato a Conegliano dovrebbe tornare in campo proprio mercoledì, Rumignani potrà contare anche sul rientro dello squalificato Bianco, la cui assenza a centrocampo si è fatta sentire. Difficile ipotizzare il rientro di Marco Romano al centro della difesa, ancora alle prese con la riabilitazione a cui è costretto dopo l’operazione subita pochi giorni dopo la vittoria di Rossano, ma anche lui potrebbe farcela.
A San Vendemiano, durante i primi 45 minuti, abbiamo visto il peggior Treviso della stagione, ma dopo il riposo i ragazzi sono scesi in campo con la grinta necessaria e, pur palesando i soliti limiti, hanno dimostrato che il pareggio era alla loro portata. Servirà la stessa grinta vista a Rossano per poter ritrovare una vittoria che in casa manca da oltre tre mesi, magari puntando anche sulla velocità e la qualità tecnica del giovane Nardin, o sulla fantasia di un rinato Luca Conean.
E' la prima assoluta tra Treviso ed Edo Mestre.
Mikkk85
00Tuesday, January 5, 2010 12:32 PM
Intanto una buona notizia: l'Edo Mestre,non dispone piu' di Santagata come erroneamente scritto,perche' e' stato ceduto al Liapiave... [SM=x397151]
zonastadio
00Tuesday, January 5, 2010 12:48 PM
oltre a bianco chi è che torna dei nostri?
Il custode della cripta
00Tuesday, January 5, 2010 2:55 PM
Previsioni meteo per la partita di domani (by IlMeteo.it):

- tempo coperto
- temperatura di 6,5 °C (percepita 6 °C)
- vento debole
- umidità sull'85%
- visibilità buona
ZakkTV
00Tuesday, January 5, 2010 2:59 PM
Re:
Mikkk85, 05/01/2010 12.32:

Intanto una buona notizia: l'Edo Mestre,non dispone piu' di Santagata come erroneamente scritto,perche' e' stato ceduto al Liapiave... [SM=x397151]



Dunque è stato ceduto a Dicembre ?
Ecco perchè non lo trovavo più in formazione, mi è proprio sfuggito. Meglio così, anche se quello dell'Edo resta un grande attacco.
enricoutv83
00Tuesday, January 5, 2010 3:05 PM
Re:
zonastadio, 05/01/2010 12.48:

oltre a bianco chi è che torna dei nostri?

Penso e spero Romano e Favaro.
Almeno uno dei due cazzo
Il custode della cripta
00Tuesday, January 5, 2010 3:43 PM
La terna arbitrale di domani:

TREVISO - EDO MESTRE
Arbitro: Romano Marco (Cagliari)
Assistenti: Bacci Marco (Chioggia) e Mancini Antonio (Conegliano).

Ricordo che il bilancio biancoceleste con gli arbitri da fuori regione è di: 1 vittoria, 2 pareggi e 2 sconfitte.
ZakkTV
00Tuesday, January 5, 2010 6:26 PM
Re:
Il custode della cripta, 05/01/2010 15.43:



Arbitro: Romano Marco (Cagliari)




[SM=x397148] [SM=x397152] [SM=x397157]
Dunque sicura la presenza in campo di (un) Romano ! [SM=x397155]
Davidetv90
00Wednesday, January 6, 2010 1:08 AM
Ahaha Sagna su facebook a sta ora...Solo a treviso succedono ste cose...
enricoutv83
00Wednesday, January 6, 2010 3:51 AM
Re: Re:
ZakkTV, 05/01/2010 18.26:



[SM=x397148] [SM=x397152] [SM=x397157]
Dunque sicura la presenza in campo di (un) Romano ! [SM=x397155]

Ma soprattutto di Cagliari sto arbitro, boh...
citytreviso
00Wednesday, January 6, 2010 10:41 AM
Re: Re:
enricoutv83, 04/01/2010 19.24:

Ma che punto d'incontro hanno il Sandonà, il Giorgione e l'Edo Mestre?



L' antipatia!
Le prime due per i trascorsi passati, la terza per la provenienza.

Bisogna vincere!!!!!!!!!!!

enricoutv83
00Wednesday, January 6, 2010 12:27 PM
Manchiamo dal Tenni da un mese esatto, speriamo che oggi giocatori e allenatore si diano una svegliata e ci regalino una prestazione all'altezza della maglia che indossano e dello stadio in cui giocano...
FORZA GRANDE TREVISO [SM=x397192]
ZakkTV
00Wednesday, January 6, 2010 12:38 PM
Bisogna vicere almeno questa, domenica arriva la corazzata Feltrese...
ZakkTV
00Wednesday, January 6, 2010 12:58 PM
da www.edomestre.com

05/01/2010 8.51.52
Domani a Treviso

Se qualche anno fa,anche se allora l’ Edo Mestre era in auge,ci avessero detto che domani saremmo andati al Tenni in una partita di campionato contro il Treviso ( allora addirittura in serie A) ci saremmo tutti messi a ridere ed invece le traversie del calcio hanno portato,come è noto,il team trevigiano in Eccellenza dopo il fallimento della gestione Setten: ed invece è proprio così domani mercoledì 6 Gennaio alle ore 14.30 nel turno supplettivo l’ Edo Mestre scenderà proprio al Tenni per incontrare il club biancoceleste.Il Treviso non attraversa un buon momento di forma,arriva da due sconfitte consecutive ed è ad un solo punto sopra i gialloblù:è una squadra giovane ed avrà certamente mercoledì le bava alla bocca per una situazione non certo consona al suo blasone,che ha generato anche qualche contestazione negli ultras, ma bisogna considerare che rifondare una società ed una squadra da zero non è mai facile; il portiere Pezzato,il difensore Caco, la punta Favaro, il giovane Ruggiero sono gli elementi di maggior spicco dell’attuale team trevigiano.
Ma al di là del fascino della trasferta purtroppo la gara di Treviso assume aspetti importantissimi per i gialloblù dal punto di vista di una classifica che si sta facendo davvero difficile e a cui la nostra squadra non era certo abituata negli ultimi anni. Non si riesce ad uscire da un momento non facile,la sfortuna ci ha messo sicuramente del suo, basta pensare alle due ultime gare con l’ Opitergina e la Marosticense , ma la squadra deve reagire perché le potenzialità per un campionato migliore di quello fatto finora ci sono tutte: la prestazione di domenica scorsa,soprattutto quella del secondo tempo,deve essere di conforto,mister Salvagnin adesso che ha disposizione tutta la rosa dei giocatori sembra aver trovato “la quadra” giusta e i dirigenti ed i tifosi si aspettano un colpo d’ala pur in una partita che si presenta ovviamente difficile anche perché ricordiamo che il Treviso,nonostante la posizione non buona in classifica, registra un migliaio di spettatori a gara.


Mat-tv
00Wednesday, January 6, 2010 5:06 PM
finita 2-2.. Treviso in vantaggio per 2-0, e poi si è fatto (meritatamente) rimontare fino al 2-2, secondo gol del mestre su rigore.. vedi Giorgione insomma, stessa partita
Davidetv90
00Wednesday, January 6, 2010 7:24 PM
Per fortuna che non abbiamo perso...
ZakkTV
00Wednesday, January 6, 2010 7:29 PM
Da notare che su quattro difensori, uno solo lo era. Beghetto sulla fascia sinistra, è un centrocampista (offensivo tra l'altro), Bianco, terzino destro, è un centrcampista centrale, mentre Siega, centrale difensivo, è addirittura attaccante. Di lui il sergente Rumignani disse "quando uno non è fatto per fare l'attaccante non può che giocare in difesa". Ottimo acquisto !

Per il resto, che dire. Dopo il 2-0 sono bastati pochi minuti per capireche sarebbe finita come col Giorgione, solo che questa volta avevamo davanti il mediocre Edo Mestre che si è accontentato di un punticino.
animapersa64
00Wednesday, January 6, 2010 7:29 PM
Re:
Davidetv90, 06/01/2010 19.24:

Per fortuna che non abbiamo perso...




....Nonostante l'atteggiamento tattito di Rumignani miri a questo, 2 a 0 e tutti a difendere. la partita fotocopia col Giorgione non ha insegnato nulla [SM=x397165]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:03 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com