2004-05: Treviso-Catania

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, [2]
Murdock FBC
00Monday, December 6, 2004 1:09 PM
UN PAREGGIO IN "BIANCO"



Pareggio a reti bianche per la formazione rossazzurra al “Tenni” di Treviso, il secondo consecutivo a reti inviolate, il terzo della gestione Sonetti.. Buona la prestazione della formazione rossazzurra, apparsa decisamente in ripresa rispetto alla prestazione sottotono di sette giorni fa contro l’Albinoleffe.
Ordinato, preciso nelle chiusure difensive, il Catania ha tenuto maggiormente palla a centrocampo, sviluppando interessanti trame offensive in velocità con Russo e Caserta sugli esterni, soprattutto nella prima frazione di gioco, dove si sono visti gli spunti più interessanti.. Bruno e Ferrante hanno cercato spesso la combinazione, e soprattutto Bruno, in almeno due circostanze, si è reso particolarmente pericoloso.
Forse è mancata la zampata decisiva, possibile contro un Treviso che non ha mai dato l’impressione di poter impensierire seriamente la formazione rossazzurra.
Domenica prossima seconda trasferta in casa dell’Empoli, senza Armando Pantanelli che salterà la partita per squalifica (già diffidato, è stato ammonito dal sig. Girardi per un fallo su D’Agostino commesso fuori dall’area di rigore).


Da: Calciocatania.it

[Modificato da Murdock FBC 06/12/2004 13.10]

Murdock FBC
00Monday, December 6, 2004 1:11 PM
LA CRONACA

PRIMO TEMPO
3’: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Capone crossa morbido al centro per la testa di Cottafava, Pantanelli respinge la deviazione, riprende lo stesso Cottafava che, sempre di testa, alza sulla traversa.
17’: scambio in velocità Padalino-Ferrante-Padalino, corss al centro dal lato corto dell’area, Bruno viene anticipato da Zoppetti al momento della deviazione di testa.
24’: Russo dalla destra mette al centro un cross splendido, Bruno manca di poco l’intervento di testa.
25’: Manfredini batte un calcio di punizione dalla trequarti sinistra, la difesa trevigiana spazza, Bianco recupera e mette una palla al centro dell’area per Ferrante che controlla e serve Bruno, appoggio per l’accorrente Caserta che tira a lato.
37’: Firmani verticalizza per Ferrante a limite dell’area, appoggio per Bruno, gran tiro e Ballotta devia in calcio d’angolo.
43’: calcio di punizione dalla destra per il Treviso, la difesa allontana, riprende Centi che dai 25 metri lascia partire un gran tiro costringendo Pantanelli alla difficile deviazione in angolo.
46’: Ferrante difende bene un pallone sulla trequarti, allarga per lo smarcato Russo che entra in area, crossa basso al centro, ma Cottafava riesce ad anticipare l’intervento di Ferrante e Bruno.

SECONDO TEMPO
8’: Gallo batte una punizione dai 30 metri smarcando Centi libero al limite dell’area piccola, appoggio di prima per Cottafava che spreca una buona occasione calciando debolmente il pallone, che attraversa lo specchio della porta prima di essere spazzato dai difensori del Treviso.
16’: Russo va via sulla fascia destra in velocità, mette al centro d’interno sinistro per Bruno che schiaccia il pallone di testa, a lato.
42’: punizione di Dell’Acqua dai 30 metri , pallone alto sulla traversa.
45’: spunto di Reginaldo sulla fascia destra, entra in area, serve D’Agostino che appoggia all’accorrente Gheller, il tiro di quest’ultimo si perde alto sulla traversa.

Da: Calciocatania.it
Murdock FBC
00Monday, December 6, 2004 1:12 PM
IL TABELLINO

TREVISO-CATANIA 0-0

Treviso (4-4-2): Ballotta; Zaninelli (32’ pt Gheller), Cottafava, Zoppetti, Marchese; D’Agostino, Gallo, Parravicini, Centi (26’ st Bellotto); Reginaldo, Capone (15’ st Dell’Acqua).
All. Pillon.

Catania (4-3-3): Pantanelli; Lo Monaco, Bianco, Paschetta, Manfredini; Padalino, Firmani, Caserta; Russo (42’ st Miceli), Ferrante, Bruno (23’ st Baggio). (Polito, Lombardi, Danucci, Walem, Vugrinec, Baggio, Messera).
All. Sonetti.

Arbitro: Girardi di S. Donà

Reti: -

Note: Angoli 4-2 Catania. Ammoniti Cottafava, Pantanelli, Caserta
Murdock FBC
00Monday, December 6, 2004 1:17 PM
05 dic 17:12
TREVISO-CATANIA - Qui Treviso, niente da segnalare


TREVISO - Sotto la pioggia battente, due squadre attentissime a non perdere annoiano i coraggiosi arrivati al 'Tenni' ma ne escono con un punticino ciascuno, che, è risaputo, non fa male a nessuno. Le prudenti disposizioni di Nedo Sonetti e Pillon dannno luogo a serie infinite di falli e relativi calci di punizione, tutti rigorosamente infruttuosi.

Poco da segnalare come episodi degni di rilievo e pensare che tutto era cominciato bene, dopo soli 4 minuti, con un pericoloso tiro di testa di Cottafava, su cross di Capone, ben parato dal bravissimo Pantanelli. Ancora Pantanelli contribuiva in altre due occasioni a vanificare i tentativi trevigiani, al 44' su un forte tiro da fuori area di Centi e all'85' uscendo su tiro ravvicinato di Bellotto.
Solo ordinaria amministrazione per il veteranissimo Ballotta, mai impensierito da un Catania paradossalmente quasi sempre padrone del campo.

Continua dunque le serie positiva di Pillon, arrivato alla settima partita utile consecutiva ma anche il prode Nedo ottiene un altro bel risultato utile in trasferta. Mai ritorno negli spogliatoi fu più gradito, per addetti ai lavori e spettatori, dopo tutta l'acqua presa.

Risultato finale: Treviso - Catania 0-0

PLC

Da: Libero.it
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:19 AM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com