2004-05: Albinoleffe-Treviso

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, [2]
Murdock FBC
00Thursday, March 17, 2005 2:58 PM
Giovedì, 17 Marzo 2005


Treviso
E' partito ieri pomeriggio il Treviso per raggiungere Bergamo



Treviso
E' partito ieri pomeriggio il Treviso per raggiungere Bergamo dove questa sera affronterà l'Albinoleffe, bestia nera della squadra biancoceleste.

L'allenatore Pillon può contare sull'intera rosa a disposizione fatta eccezione per Chiappara (in netto miglioramento), Gissi e Pagliuchi (distorsione) mentre l'estremo Ballotta dopo alcuni giorni di riposo precauzionale sarà regolarmente tra i pali. Il tecnico sembra deciso a dare fiducia all'undici che dieci giorni fa ha strapazzato (3-0) il Genoa.

Credo lo abbiano meritato afferma Pillon - perché hanno disputato una partita davvero straordinaria sia per il risultato ma soprattutto per il gioco e la corsa.

Giocate contro la vostra bestia nera

E' senza dubbio la squadra più difficile da affrontare in assoluto perché attacca in dieci e difende in undici e, soprattutto, non ti lascia giocare perché ti aggredisce e tende a rompere il gioco avversario sul nascere.

Dove sono bravi i bergamaschi?

Sono abili a chiudere gli spazi e a ripartire in velocità. Si pensava che con la cessione di Possanzini al Palermo potesse perdere incisività in attacco invece è una delle più prolifiche del campionato.

I risultati delle altre partite che si sono giocate domenica sono tutte a vostro favore. Sarà un vantaggio conoscere i risultati o la squadra sarà troppo carica di responsabilità?

A parte la vittoria dell'Arezzo le altre non hanno fatto grandi passi avanti e, in caso di una nostra vittoria si andrebbe al secondo posto alla pari dell'Empoli mentre con un pareggio al terzo posto solitario. Questo i ragazzi lo sanno ma credo sia uno stimolo per loro perché a differenza di altre piazze dove c'è l'obbligo di vincere, possono mettere in campo la solita serenità cosa che ci ha permesso di essere in una posizione di classifica importante.

Come spiega le sconfitte subite domenica dal Torino, Perugia, Piacenza e il pareggio dell'Empoli?

Ormai le squadre hanno degli obiettivi precisi: chi cerca i play off e chi invece vuole evitare i play out e per questo tutte raddoppiano gli sforzi e quindi partite facili o dal risultato scontato non ce ne saranno più.

Sul Treviso sono stati accesi molti riflettori. Può essere un pericolo?

Se una squadra è matura è in grado di gestire sia i momenti di difficoltà sia quelli di grande euforia e quindi dai ragazzi mi aspetto una risposta precisa perché sarà fondamentale in vista di queste ultime partite che rimangono ancora da giocare.

Le andrebbe bene un pareggio?

La nostra mentalità è quella di cercare la vittoria contro qualsiasi avversario e su qualsiasi campo ma è chiaro che a questo punto muovere la classifica sarebbe fondamentale.

Formazione: Ballotta, Galeoto, Zoppetti, Cottafava, Marchese, D'Agostino, Gallo, Parravicini, Centi, Reginaldo, Barreto.

Dirige Stefanini.

Giampaolo Zorzo


Da: Gazzettino.it
centro storico
00Thursday, March 17, 2005 9:58 PM
che rincoglioniti...ma come si fa a far ste robe?! 2 punti gettati nel water...reginaldo che mi sbaglia da solo davanti al portiere porca puttana! MALEDETTO ALBINOLEFFE...MALEDETTO GUSTINETTI
difficilmente dimenticherò il momento in cui la palla del pareggio si è insaccata...ho avuto un malore
HaRdFr3qu3ncy
00Thursday, March 17, 2005 11:00 PM
no comment..

io avevo preventivato un pareggio prima della partita.. ma non di certo in sto modo!!

kakkio avanti 2-0 .. senza aver avuto nessun problema durante la gara.. xcolpa di 5 minuti di buio.. abbiam buttato via una grande occasione!

il rigore c'era come anke no.. e il gol del pareggio sembrava il gol di tardelli di italia-germania 82..

uff [SM=x397169]


[SM=x397116] [SM=x397116]


[SM=x397179]
markdossutv
00Friday, March 18, 2005 1:37 AM
quante bestemmie al goal del pareggio...ho spaccato un'asta dal nervoso..
MatteoTV
00Friday, March 18, 2005 7:59 AM
Che spreco ragazzi...un vero peccato ieri sera...fino al 25' del secondo tempo la partita sembrava strachiusa poi in 5 minuti due gol di quella maledetta squadra...
il rigore loro c'era più del nostro ma il secondo gol loro non doveva assolutamente essere preso in quel modo...PERCHE' LASCI TIRARE UNO DA SOLO DAL LIMITE DELL'AREA? contrastarlo, no?
Cacchio sarebbero stati 3 punti d'oro...ora bisogna vincere a quasiasi costo contro il vicenza sperando che l'empoli pareggi col perugia[SM=x397191]
magnani75
00Friday, March 18, 2005 8:45 AM
....spero che non si siano montati troppo la testa.....non è una cosa normale farsi recuperare due gol in questo modo!!!!! Persa un occasione d'oro!!!![SM=x397195] [SM=x397195]
brianzolo66
00Friday, March 18, 2005 8:48 AM
Vedendo la partita l'errore più grave dato che nel primo tempo l'arbitro ha dato un rigore al Treviso e non ne ha dato uno simile all'Albinoleffe è stato fare quel mezzo fallo che ha riaperto la partita perchè penso che appena uno di loro cadeva in area l'arbitro avrebbe dato il rigore e quindi bisognava stare attenti lì a non riaprirla visto che nel primo tempo era stato un po' fortunato il Treviso ma poi ha buttato un'occasione d'oro. Comunque potrete lottare fino alla fine sperando in bene
Murdock FBC
00Friday, March 18, 2005 9:38 AM
proprio 2 punti persi... non si può prendere 2 gol così nel giro di 3 minuti... [SM=x397169]
Murdock FBC
00Friday, March 18, 2005 11:26 AM
17 mar 19:50
ALBINOLEFFE-TREVISO: Veneti avanti all'intervallo

BERGAMO - Il Treviso è in vantaggio 2-0 nel posticipo della 30esima giornata, che i veneti stanno giocando sul campo dell'AlbinoLeffe.

La squadra allenata da Pillon si è portata in vantaggio al 17° su autorete di Riccardo Colombo. Il difensore dei padroni di casa ha infilato la propria porta su un cross basso dal vertice destro dell'area di rigore di D'Agostino. Il raddoppio è arrivato al 39° grazie a Gallo che ha trasformato un calcio di rigore, assegnato dall'arbitro Stefanini per un fallo di Regonesi su Barreto.

(JLM)


17 mar 20:56
ALBINOLEFFE-TREVISO: Rimontano i bergamaschi

BERGAMO - L'AlbinoLeffe recupera due gol di svantaggio al Treviso nell'ultimo quarto d'ora e pareggia 2-2 la sfida valevole per la 30esima giornata di campionato.

I veneti avevano chiuso il primo tempo in vantaggio di due reti e sembravano lanciati verso un facile successo che li avrebbe proiettati al secondo posto in classifica. Invece, dopo che Reginaldo ha fallito il terzo gol che avrebbe chiuso la partita (al 73° solo davanti al portiere gli ha tirato addosso), Gallo ha accorciato le distanze su un calcio di rigore, concesso generosamente dall'arbitro Stefanini, per una trattenuta di Testini su Araboni.

All'80° Garlini ha pareggiato la sfida con uno strepitoso destro dal limite dell'area che ha sbattuto contro il palo prima di entrare in porta.

(JLM)


Da: Libero.it
Murdock FBC
00Friday, March 18, 2005 12:06 PM
Albinoleffe-Treviso 2-2: i trevigiani sciupano il doppio vantaggio
17/03/2005 21.38.00
Negli ultimi dieci minuti i locali acciuffano il pari.


Termina 2-2 la sfida tra Albinoleffe e Treviso, match valevole quale posticipo della 30.a giornata di serie B disputato all'"Atleti Azzurri d'Italia" di Bergamo.

Gli ospiti si sono portati per primi in vantaggio grazie all'autorete di Colombo, che deviava nella propria porta un cross proveniente dalla destra. Al 40' il raddoppio degli ospiti, con Fabio Gallo che trasforma un calcio di rigore concesso per un fallo di Regonesi su Barreto. Nella ripresa sale di tono l'Albinoleffe. Il gol che riapre il match arriva al 77', con Bonazzi che realizza un altro penalty concesso, stavolta, per fallo di Cottafava su Joelson. Il 2-2 finale lo sigla Garlini all'80'.


Da: Goal.com
centro storico
00Friday, March 18, 2005 12:21 PM
Re:

Scritto da: Murdock FBC 18/03/2005 9.38
proprio 2 punti persi... non si può prendere 2 gol così nel giro di 3 minuti... [SM=x397169]


e l'albinoleffe si è anche mangiato il terzo goal...era un'occasione clamorosa...vabbè dai consoliamoci con lo 0-0 del verona
però ora il calendario per noi non è dei più facili...due trasferte difficilissime e due partite in casa con squadre insidiose...TENIAMO DURO
Murdock FBC
00Friday, March 18, 2005 2:17 PM
Re: Re:

Scritto da: centro storico 18/03/2005 12.21

e l'albinoleffe si è anche mangiato il terzo goal...era un'occasione clamorosa...vabbè dai consoliamoci con lo 0-0 del verona
però ora il calendario per noi non è dei più facili...due trasferte difficilissime e due partite in casa con squadre insidiose...TENIAMO DURO

e maestro reginaldo do nasimiento sè mangiato il gol davanti al portiere... gliel'ha tirata addosso invece di fare un pallonetto... [SM=x397165]
peccato cmq per la traversa... sarebbe stato un gollonzo fa-vo-lo-so!! [SM=x397142]
markdossutv
00Friday, March 18, 2005 2:46 PM
l'importante è non arrendersi. Sabato vincere contro i magnagatti è la miglio cura per riprendersi
Murdock FBC
00Friday, March 18, 2005 3:06 PM
Venerdì, 18 Marzo 2005


SERIE B Tra Verona e Triestina un pareggio senza reti: gli scaligeri consolidano la sesta posizione in classifica, ma non riescono a decollare
Solo un punto per un Treviso in vena di regali
In vantaggio di due gol i biancocelesti si fanno raggiungere dall'Albinoleffe, ma si insediano solitari al terzo posto


Bergamo
NOSTRO INVIATO

Quello di Bergamo era considerato un esame di maturità per il Treviso lanciato alla rincorsa del secondo posto dove staziona l'Empoli. S'è rivelato, alla fine, come un mezzo passo falso visto e considerato che l'undici di Pillon s'era costruito un doppio vantaggio ma poi lo ha scialacquato, concedendo e regalando a quello dell'ex Gustinetti un pareggio insperato.

Gli orobici hanno creduto di recuperare il doppio passivo più dello stesso Treviso di condurre in porto la possibile vittoria. Le somme, però, si tirano alla fine e lasciano, in quest'occasione, un punto che sa tre volte di amaro anche se con questo piccolo passo avanti (dopo le ultime negative trasferte) i biancocelesti salgono da soli al terzo posto in classifica.

Lo score dice un tempo ciascuno, in realtà il Treviso ha dato l'impressione di poter affondare a piacimento anche se poi ha peccato di volontà e decisione per chiudere una partita già vinta.

Il fondo dell'"Atleti Azzurri d'Italia" assomigliava a una prateria arata da centomila cariche di bisonti, gli spalti invece alle Montagne Rocciose rivestite di cemento. Le condizioni ambientali non rappresentavano certo il massimo, e Gustinetti si affida a un 4-1-4-1, con Previtali davanti alla difesa ed una linea a quattro a ridosso dell'unica punta Araboni per mettere in difficoltà il centrocampo avversario. Pillon invece conferma squadra e assetto che hanno strapazzato la capolista Genoa, senza snaturarla.

Si tenta palla a terra nonostante il campo, con il Treviso che sembra patire più dell'avvezzo AlbinoLeffe le condizioni sconnesse del terreno. Ma al primo vero affondo (16') i biancocelesti passano. Doppio dribbling a destra di D'Agostino e cross tagliato che trova Colombo pronto a infilare la propria porta. Il vantaggio rinvigorisce il Treviso ma non scompone i bergamaschi che continuano per vie laterali salvo verticalizzare o provarci di testa sui piazzati (21' Minelli). Il Treviso prende possesso del gioco privilegiando la destra (D'Agostino) senza offrire mai il fianco. Riparte in velocità e ci prova con D'Agostino (23') e Reginaldo (26'). Quest'ultimo poi inventa un delizioso pallonetto da fondo campo che si smorza sulla parte alta della traversa con Acerbis battuto.

L'AlbinoLeffe si sveglia per grazia ricevuta (svarione di Cottafava, 30') che porta Araboni davanti a Ballotta, il tiro viene però rimpallato da un difensore. Subito dopo (31') Carobbio "trova" in due tempi Ballotta. Il Treviso riprende a macinare e raddoppia sfruttando un doppio regalo di Regonesi: contatto (38') Minelli-Barreto, brasiliano a terra e per Stefanini è rigore. Il terzo consecutivo per il Treviso e Gallo spiazza Acerbis (39'). Una conclusione (43') di Gori, due provvidenziali rimpalli di Galeoto (45') e una botta di Carobbio (fuori), vietano ai bergamaschi di accorciare e al Treviso di guadagnare il te col doppio vantaggio.

Gustinetti lascia negli spogliatoi Previtali e inserisce la seconda punta (Bonazzi) dietro ad Araboni, passando al 4-2-3-1 per cercare una clamorosa rimonta riuscita in altre occasioni. Il Treviso non si scompone e sfiora il terzo gol (Reginaldo al 28') ma al 30' si ritrova dimezzato. Fallo di Cottafava in area su Joelson e rigore trasformato da Bonazzi; quindi al 34' raggiunto dal bolide di Garlini che picchia sul palo interno. Infine, al 37' corre il rischio sconfitta (occasionissima per Rantier). Al triplice fischio c'è solo un punto anziché tre tuttavia anche il terzo posto in solitario.

Piergiorgio Zavarise


Da: Gazzettino.it
Murdock FBC
00Friday, March 18, 2005 3:10 PM
Venerdì, 18 Marzo 2005


CALCIO Mezza delusione nello spogliatoio biancoceleste dopo il 2-2 ottenuto ieri sera a Bergamo, ma la rimonta dell'Albinoleffe era evitabile
Treviso, il pari non soddisfa: «Due punti buttati via»
Mister Pillon non cerca alibi: «Ma quale campo impossibile! Siamo stati ingenui, un'occasione persa nella corsa alla promozione»


Bergamo
NOSTRO SERVIZIO

MisterGiuseppe Pillon non può certo essere contento per come sono andate le cose. Quando la propria squadra riesce a farsi rimontare due gol di vantaggio, l'umore non può che essere nero. Abbiamo buttato via una grandissima occasione nella corsa promozione spiega il tecnico del Treviso -, sarei un bugiardo se dicessi il contrario. Non mi sembra giusto accampare scuse per il pessimo stato del campo di gioco. La verità è che siamo stati molto ingenui, perché non è possibile subire un rigore da un'azione di fallo laterale.Insomma, il rammarico è grandissimo: Sì, il dispiacere è enorme. Abbiamo fallito il 3-0, che sarebbe stato il colpo del k.o., in almeno due occasioni e poi non siamo stati in grado di mantenere la necessaria attenzione sul 2-1. Purtroppo abbiamo giocato bene fino al 2-0, poi abbiamo perso scioltezza, siamo indietreggiati troppo e abbiamo favorito il ritorno degli avversari. Non voglio sentire scuse: questa partita l'abbiamo proprio buttata via.

Fabio Gallo conferma l'analisi del suo allenatore: Nel primo tempo siamo stati molto attenti. Poi probabilmente abbiamo commesso l'errore di pensare che la partita fosse già chiusa. L'AlbinoLeffe ha ritrovato coraggio ed è stato bravo e fortunato a riagguantare il pareggio.

Il difensore Cottafava ha qualche dubbio sul rigore che è costato al Treviso il 2-1: Joelson appena ha sentito la mia spinta ha capito che era il caso di accentuare la caduta. Diciamo che è stato bravo a buttarsi.

Dubbi o certezze, rigori netti o discutibili, il portiereMarco Ballotta non può fare a meno di esternare tutta la propria amarezza per la vittoria mancata: Abbiamo commesso l'errore di non giocare anche sul 2-0 come avevamo giocato nel primo tempo. Dovevamo stare più attenti, invece abbiamo regalato troppo spazio e troppi palloni agli avversari, che hanno finito per punirci. Sull'arbitraggio non mi pronuncio, visto che può avere sbagliato non solo per le decisioni prese contro l'AlbinoLeffe, ma anche per quelle prese contro di noi. Resta il fatto che non abbiamo ottenuto tre punti a portata di mano.

Se il clan trevigiano è ovviamente triste per come sono andate le cose, l'ex allenatore del TrevisoElio Gustinetti, da cinque anni sulla panchina dell'AlbinoLeffe, è naturalmente felice per la dimostrazione di forza e la grinta espressa in campo dai suoi ragazzi: Noi siamo duri a morire. Se un avversario ci vuole battere, deve schiacciarci la testa, altrimenti la rialziamo e sono dolori per gli altri. Purtroppo abbiamo subito due reti sfortunate nel primo tempo e abbiamo aspettato troppo prima di pareggiare i conti, altrimenti non so come sarebbe andata a finire questa partita. Il rigore? E' il primo penalty della stagione: finalmente ce l'hanno dato. Ma a queste cose siamo abituati. Non abbiamo uno stadio e un pubblico che intimorisce, siamo una piccola società e i nostri punti sono stati tutti sudati. Rimane il fatto che abbiamo disputato una grandissima partita contro la terza forza del campionato.

Massimo Tengattini


Da: Gazzettino.it
Murdock FBC
00Friday, March 18, 2005 3:11 PM
Venerdì, 18 Marzo 2005


Le pagelle


BALLOTTA 6- Un intervento a terra (Carobbio), un paio di uscite. Quasi inoperoso nella ripresa salvo dover raccogliere i due palloni in fondo al sacco. Dà comunque sicurezza al reparto.
GALEOTO 6,5 - Ancora un'eccellente prova stavolta anche in fase difensiva. Quando può spinge con criterio a sostegno di D'Agostino.
ZOPPETTI 6 - Qualche spinta e fallo (veniali) di troppo su Araboni nel primo tempo. Poi si assesta.
COTTAFAVA 5,5 - Un paio di iniziali svarioni sulla trequarti permettono ai bergamaschi di provarci nel primo tempo. Nella ripresa si vede appioppare un rigore contro per un presunto fallo su Joelson.
MARCHESE 6 - Preciso e puntuale in copertura. Non sbaglia un colpo, nemmeno quando Araboni simula in area nella ripresa, infatti non ci casca.
D'AGOSTINO 6- Suo il cross che porta Colombo a infilare la propria porta. Poi un lavoro di quantità e ripartenza che lo confermano ai vertici del ruolo nella cadetteria. Lascia spazio poi a Zaninelli per tentare di portare a casa il pareggio.
ZANINELLI sv- Pochi spicci per conservare il punto.
GALLO 6,5 - Trasforma il terzo rigore consecutivo nelle ultime tre. Giostra a par suo sulla gruviera dettando ritmo e tempi con la consueta lucidità.
PARRAVICINI 7 - Geniere esplosivo e tempista su ogni pallone. Ormai vale platee superiori.
CENTI 6 - Si accentra spesso perfezionabdo il disegno tattico di Pillon e impedendo ai bergamaschi di affondare da quella parte.
CORTELLINI sv - Cambio tattico per l'ultimo assalto.
REGINALDO 6 - Si muove sull'intero fronte con sagacia e intelligenza, centra pure la traversa con un'invenzione (pallonetto). Quindi pressa continuamente sfiorando poi il terzo gol (decentrato, calcia su Araboni).
BARRETO 6- Guadagna il rigore (poco chiaro dalla tribuna) e quindi subito dopo anche una randellata da Minelli. Nella ripresa si adegua al gioco e all'opera di mantenimento del doppio vantaggio.
DALL'ACQUA sv - Pochi minuti per guadagnare tempo.

ARBITRO STEFANINI 5 - Decide il match con due fischi (leggi rigori) alquanto dubbi. Non mostra alcuna incertezza (beato lui) sui due penalty così come sulla simulazione di Araboni. Ostenta sicurezza ma ci sembra più apparenza che reale certezza e sostanza.


Da: Gazzettino.it
centro storico
00Friday, March 18, 2005 5:11 PM
stasera ospite pillon a b side
Forzaflorian
00Friday, March 18, 2005 8:10 PM
Fioi,ricordiamoci che L'albinoleffe ha pareggiato per due episodi...la squadra è forte ed il mister sa bene giocare sulla psicologia della propria squadra,dunque saranno ancor più caricati per il derby
enricoutv83
00Monday, March 21, 2005 12:11 PM
Re:

Scritto da: Forzaflorian 18/03/2005 20.10
Fioi,ricordiamoci che L'albinoleffe ha pareggiato per due episodi...la squadra è forte ed il mister sa bene giocare sulla psicologia della propria squadra,dunque saranno ancor più caricati per il derby



Due episodi e va bene, però questi due punti potevano davvero farci volare..
centro storico
00Monday, March 21, 2005 1:17 PM
Re: Re:

Scritto da: enricoutv83 21/03/2005 12.11


Due episodi e va bene, però questi due punti potevano davvero farci volare..


di positivo c'è il punto e il fatto che l'albinoleffe ce lo siamo levati dai coglioni
enricoutv83
00Monday, March 21, 2005 3:16 PM
Re: Re: Re:

Scritto da: centro storico 21/03/2005 13.17

di positivo c'è il punto e il fatto che l'albinoleffe ce lo siamo levati dai coglioni



E vabbè..
AndreaPreganziol
00Tuesday, March 22, 2005 7:38 PM

Scritto da: centro storico 21/03/2005 13.17

di positivo c'è il punto e il fatto che l'albinoleffe ce lo siamo levati dai coglioni


Si ma potevamo levarcelo con una vittoria scontata, ce l'ho ancora su e non riesco a darmi una ragione. Quel gol-pesca loro mi tormenta la notte, e non scherzo di averlo veramente sognato!

ma Reginaldo merita un capitolo a parte, per lui fare il 3-0 era ingiusto per gli avversari avrà pensato. Non sapete quanto incazzato è Bepi che l'ho anche visto in settimana.
centro storico
00Tuesday, March 22, 2005 7:46 PM
Re:

Scritto da: AndreaPreganziol 22/03/2005 19.38

Si ma potevamo levarcelo con una vittoria scontata, ce l'ho ancora su e non riesco a darmi una ragione. Quel gol-pesca loro mi tormenta la notte, e non scherzo di averlo veramente sognato!

ma Reginaldo merita un capitolo a parte, per lui fare il 3-0 era ingiusto per gli avversari avrà pensato. Non sapete quanto incazzato è Bepi che l'ho anche visto in settimana.


anch'io sono rimasto emotivamente sconvolto...ripeto, appena ho visto il goal del 2-2 praticamente mi sono sentito male...speriamo che questi punti non pesino alla fine
HaRdFr3qu3ncy
00Tuesday, March 22, 2005 8:02 PM
l'azione di reginaldo mi ricordava molto l'azione di alex del piero contro la francia agli europei del 2000..

[SM=x397169]
markdossutv
00Tuesday, March 22, 2005 9:02 PM
bisogna dimenticare fioi..pensare a portare a casa 3 punti sabato!
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:02 AM.
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com