1/4/2005

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
-dirtyfrank-
00Friday, April 1, 2005 12:08 PM
Serie C2 / Parla il portiere cremisi Recchi
“Il Tolentino può tirarsi fuori dalle sabbie mobili”


TOLENTINO - Anche se la scelta toccherà all’allenatore, le probabilità che domenica prossima ad Imola a difendere la porta del Tolentino ci sia Alessio Recchi sono molte. In queste ultime otto gare di campionato che decideranno la stagione del Tolentino, se Recchi sta bene fisicamente è quasi impensabile che il tecnico cremisi lasci fuori uno dei migliori portieri della C/2. E proprio sul suo recupero e sulla sua disponibilità ne abbiamo con il portierone cremisi. “Sono finalmente guarito dall’infortunio che mi ha tenuto fuori nelle ultime gare di campionato. In questa settimana mi sono allenato bene e sono pronto per tornare tra i pali se questa sarà la scelta dell’allenatore”.

- Come hai vissuto questo periodo senza poter scendere in campo?

“Sicuramente non bene, ma mi dovevo fermare perché il dolore era arrivato ad un punto tale che poteva compromettere il proseguimento della stagione. Il di riposo ha sicuramente migliorato la situazione, il dolore è quasi comparso ed adesso sono pronto a dare il meglio in questo finale di stagione”.

- Un finale di stagione che per il Tolentino si presenta però molto difficile.

“Questo è vero, ma io sono fiducioso. Dopo un girone di andata molto buono, nessuno di noi pensava di trovarsi a questo punto del campionato a dover lottare con i denti per non entrare nei playout. Abbiamo pagato a caro prezzo gli infortuni che da gennaio in poi hanno colpito diversi giocatori importanti della squadra. Basta leggere i tabellini e si può vedere che nel girone di ritorno, in poi in ogni partita il Tolentino era costretto a lasciare fuori quattro, cinque ed a volte anche di più giocatori tra quelli che nella prima parte del campionato erano i titolari. Ora le cose vanno sicuramente meglio, l’infermeria si è quasi svuotata e penso che in queste ultime otto gare di campionato possiamo far bene e tirarci fuori dai play-out”.

- E cosa deve fare il Tolentino per uscire dalla zona calda della classifica?

“Dobbiamo tutti tirare fuori gli attributi, ci aspettano otto partite, che per noi saranno otto finali. Le dobbiamo giocare tutte al massimo delle nostre possibilità a cominciare dalla partita di domenica prossima ad Imola. La forza per tirarci fuori da questa situazione ce l’abbiamo e sono sicuro che ce la faremo”..

NOTIZIARIO - Ieri la squadra ha effettuato una seduta di allenamento che si è conclusa con una partitella a campo ridotto. In vista della trasferta di Imola, Recchi e Favi sono pronti per giocare i novanta minuti; Bartolini invece sarà tra i convocati ma non ha ancora nelle gambe l’intera partita. Resterà invece fuori Morbidoni che si è fermato per il riacutizzarsi dell’infortunio precedente. Barucca e Serangeli sicuramente torneranno per il turno infrasettimanale di mercoledì 6 aprile.
dal corriere



Tolentino
Bartolini e Recchi in campo

TOLENTINO - Bartolini torna a segnare e il Tolentino spera. L’attaccante cremisi si è ripresentato in campo dopo tre mesi di lontananza in un incontro ufficiale e ha realizzato un gol. Mercoledì pomeriggio la formazione della “Berretti” del Tolentino, rinforzata da Domanico, Mulinari, Pandolfi, Mercuri, Melchiorri e appunto da Bartolini, ha disputato la partita di recupero a Perugia. L’undici tolentinate, nonostante fosse stato rinforzato con elementi della prima squadra, è stato sconfitto per 2-1. L’autore della rete del Tolentino è stato proprio Bartolini. Oltre il gol l’attaccante ha disputato una buona gara dimostrando di essere completamente recuperato. Sarà ora l’allenatore a decidere se farlo scendere in campo domenica ad Imola dal primo minuto o a partita iniziata considerata la lunga assenza dai campi di gioco. Anche il portiere Recchi ha ripreso il suo standard di lavoro con il preparatore dimostrandosi pronto al rientro per domenica prossima. Per quanto riguarda Barucca il rientro è ancora rinviato. Le sue condizioni sono in netto miglioramento ma non tali da poter essere impegnato prima di una decina di giorni. Intanto la cronaca sportiva di questi giorni ha fatto registrare un incontro avvenuto l’altroieri fra il responsabile tecnico della formazione cremisi e gli ultras cremisi “Sconvolts”. Si è parlato del momento attuale della squadra, delle cause che hanno portato il Tolentino in una pericolosa situazione in seguito alle ultime battute d’arresto, soprattutto casalinghe.
dal messaggero

[Modificato da -dirtyfrank- 01/04/2005 14.14]

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:36 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com