"Scura maie"

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
ale3000
00Sunday, March 11, 2007 5:01 PM
Una canzone conosciuta e cantata in diverse località delle montagne abruzzesi e del reatino (Lazio, al confine con l'Abruzzo), la si può cantare anche a due voci, con incastro.

Si tratta del dolore disperato di una vedova:


So 'na pecora spirdute
lu muntone m'ha lassate
lu caccione sempre abbàie
pe la fame mo s'arraje

Mara maie, mara maie, mara maie!
scura maie, scura maie, scura maie!
mo m'accide, mo m'accide, mo m'accide
'n ncuolle a taie.

Scura màie scura màie
tu se morte e chinda faccie
mò me straccie treccie 'n faccie
mo' mi iette 'n cuozze a taglie
scura màie scura màie

Mara maie, mara maie, mara maie!
scura maie, scura maie, scura maie!
mo m'accide, mo m'accide, mo m'accide
'n ncuolle a taie.

M'ài lasciate 'na famiglia
scaize niude appititàuse
chind'appena si risveglia
vuole 'l pane e i ni ll'àie
scura màie scura màie

Mara maie, mara maie, mara maie!
scura maie, scura maie, scura maie!
mo m'accide, mo m'accide, mo m'accide
'n ncuolle a taie.

Quando a casa i riette
ci truvette ddui usciere
e ci andenne lu prucesse
me sequestrette la roba màie
scura màie scura màie

Mara maie, mara maie, mara maie!
scura maie, scura maie, scura maie!
mo m'accide, mo m'accide, mo m'accide
'n ncuolle a taie.

La teneva na caserelle
mò non tiengi chiù riciette
senza pane e senza liette
la cacciuna semp'abbàie
scura màie scura màie



TRADUZIONE

Sono una pecora smarrita,
il montone mi ha lasciato,
il cucciolo non fa che abbaiare,
e sta per diventare idrofobo dalla fame.

Guai a me, guai a me, guai a me!
Povera me, povera me, povera me!
ora m'uccido, m'uccido, m'uccido
in braccio a te.

Povera me
tu sei morto e che faccio?
Ora mi straccio le treccie in faccia
Mi getto su di te
povera me

Guai a me, guai a me, guai a me!
Povera me, povera me, povera me!
ora m'uccido, m'uccido, m'uccido
in braccio a te.

Mi hai lasciato una famiglia
scalza nuda affamata
che appena si risveglia
vuole pane e io non l'ho
povera me

Guai a me, guai a me, guai a me!
Povera me, povera me, povera me!
ora m'uccido, m'uccido, m'uccido
in braccio a te.

Quando son tornata a casa
ci ho trovato due uscieri
e andai al processo
mi sequestrarono la roba
povera me

Guai a me, guai a me, guai a me!
Povera me, povera me, povera me!
ora m'uccido, m'uccido, m'uccido
in braccio a te.

Ce l'avevo una casetta
ora non ho più...ricetto (riparo)
senza pane e senza letto
la cagna abbaia sempre
povera me
Sittlieb
00Sunday, March 18, 2007 7:42 PM
Questa me l'ero persa [SM=g27811] !
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:46 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com