[QUEST CDO]IL QUINTO DI ODINO E LA CORTE PROLOGO(OK)

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
@Ishtar@
00Monday, July 9, 2007 3:46 PM
Per la lettura Clicca qui
@Ishtar@
00Monday, July 9, 2007 3:47 PM
{ Quest CdO}: Il quinto di Odino e la Corte (Prologo) presa del prigioniero e recupero armi (Ok)
Riassunto:Mentre Silver e Black si apprestano a portare l'ospite " ferito in una delle tende a cui si porrà di guardia il drago al momento,Ishtar ancora non del tutto si capacita di aver ucciso un uomo sebben un nemico. Sentimenti contrastanti e anche un diverbio con la Strega,ma ciò non la devia dal suo intento, quello di seppellire l'uomo ucciso all'esterno e prendere l'arco e le frecce di cui disponeva.


BLACK_WITCH Silver sta perquisendo l'asgardiano..e trova un po di cose comprese le armi e soldi..intanto ..la mezzelfa chiede al drago..'' volete fare da guardia a costui? questo non significherà tenerlo in ostaggio ma in custodia.........non fa parte di quelle che possono definirsi brave persone..posso capire i vostri pensieri..ma vi chiedo un minimo sforzo di capire i miei...costui non è da considerare un amico....o una persona di cui fidarsi...e voi se non credete alle mie parole..potreste trovarvi a rimpiangere per tutta la vostra lunga vita quello che definireste un gerto inconsulto...irregionevole ..potreste veder agare con le nostre vite..un vostro eventuale...non fidarvi delle mie parole...ed io non mento...Tura.''..* e poi rivolta per un attimo a Silver*....'' avete trovato altro?''

ISHTAR [torretta] Rimane impassibile l'Itala su quella torretta ...ferma..immobile..come fredda pietra di marmo..un piccolo errore ..un misero errore di traiettoria e quell'uomo che voleva soltanto ferire..ora si accascia al suolo...senza vita...l'urlo di costui,che non ode ma può solo immaginare ch'egli abbia cercato di urlare senza averne il tempo perchè imminente forse la morte,le trapassa le orecchie...seppur distante...e le rimbomba nelle tempie...il cuore non lo sente...sembra si sia fermato nello stesso istante in cui ha visto quella freccia ..la sua freccia trapassargli la nuca...'' Perdonami mio Signore..Padre mio...''...mentre si accascia con le ginocchia al ligneo pavimento....e lacrime copiose bagnano il suo volto...

TURALISJ [ mia signora ora dobbiamo occuparci delle cure …. Per il controllo del cavaliere contate su di me ma prima devono esser e apportare le dovute cure quindi fatelo portare dai gitani nella mia tenda li starò a sorvegliarlo fino a che non si sveglierà ] nulla più proferisce allontanandosi ……………

SILVERSTORM rivolto al drago...*ricordate..un nemico inoffensivo può essere solo un nemico..morto..ma è solo una precauzione...*afferra i due sacchetti...e esamina il contenuto.....*monete e..pietre di un certo valore..*porgendole alla Strega Madre. rivolto al drago...*ricordate..un nemico inoffensivo può essere solo un nemico..morto..ma è solo una precauzione...*afferra i due sacchetti...e esamina il contenuto.....*monete e..pietre di un certo valore..*porgendole alla Strega Madre.
andrà poi a caricarsi in spalla il malcapitato....*e questo?...dove lo mettiamo.....di certo non lo voglio nella mia tenda*.



BLACK_WITCH state tranquillo Silver...e nemmeno nella tenda del drago..non èpossibile assolutamente li si fanno i tatuaggi...lo sistemeremo nella tenda accanto alla mia dovrebbe essercene una libera..... e se non c'è la creiamo..ma dovrebbe esserci.....e in assoluto a nessuno è consentito avvicinarsi alla tenda di costui..tranne io voi e lady Illah....chiunque venga meno a quest'ordine...sarà immediatamente cacciato senza appello dalla corte stessa....è chiaro Silver?....e il drago si occupera della sua custodia..intanto...vado nella tenda del drago..li si dovrebbe trovare qualcosa per medicare questa ferita...non è profonda o pericolosa è il veleno..la sostanza che conteneva la freccia ad averlo ridotto cosi......se si fanno tatuaggi ci sarà pur qualcosa per rimediare a qualche ferita....se cosi non fosse...bhe vi occuperete di chiamare un druido.....ma credo che non ce ne sia bisogno.... poi osseva con attenzione le pietre....'' queste le tengo io per il momento..vedremo come utilizzarle e il loro reale valore..che sia materiale o altro

ISHTAR [torretta] Cosa è giusto ..cosa non lo è...ha ucciso un uomo...chi è lei che le da il diritto di spezzare la vita di qualcuno..anche se nemico..si alzerebbe ..gli occhi gonfi....nessuna espressione sul di lei volto..sembrerebbe un fantasma... e ripreso l'arco poggiato a terra..andrebbe a ridiscendere quegli scalini....cosa è accaduto dall'altra parte non lo sa...ma or nessun pensiero le passa nella mente..solo buio...buio ...

SILVERSTORM mentre i gitani riparono il portone...*come ordinate voi Black.....ma sarà utile tenerlo legato..e con qualcosa di solido..*..mentre se lo porta a spalle..*questo tipo è robusto....se si riprende potrebbe creare problemi...*porta il malcapitato asgardiano all'interno della guarnigione..dirigendosi verso l'accampamento....

ISHTAR [-->> ingresso palizzata] Il tempo di ridiscendere la scaletta...e incamminarsi verso l'ingresso della palizzata...il drago si è rimesso a dormire nel suo angolo...e la strega? e SIlver...? cerca di tornare alla realtà...scuote il capo...non vede nessuno...i portoni chiusi...accellera il passo per dirigersi nell'immediato all'ingresso della palizzata...atterrita ..impaurita...cerca SIlver con lo sguardo...'' Silverrr..''....urlerebbe....trema l'Itala...trema..

BLACK_WITCH mentre sta per entrare nella tenda dei tatuaggi non puo non sentire un urlo...che ai suoi sensi acuti arriva chiaro..riconosce la voce di Isthar...sa che fuori c'è Silver,......e allora contnua nel suointento entrare nella tenda e cercare il>>
BLACK_WITCH medicamento..dopo vedrà Isthar e capirà il perche del suo urlo.....

SILVERSTORM mentre ,sempre in spalle, porta l'asgardiano...*sono qui Isthar,,,,cos'è successo a voi....?...a proposito...questo individuo ...nessuno dovrà avvicinarsi...capito?..nemmeno voi...ordini della strega madre..*il tono è serio solo per via della >>
SILVERSTORM >>situazione..non certo per mancanza di rispetto verso l'itala...*è molto pericoloso..quindi nessuno a parte Black e Illah dovrà avvicinarsi a lui...,il drago gli farà da guardia..passate parola...*.

ISHTAR [ingresso palizzata] Come se uscisse da un brutto..bruttissimo sogno...sgrana gli occhi...e non può non notare la ferita.. il sangue copioso che scende...'' Portatelo dove dovete non mi avvicinerò..ma va medicato...e la ferita va tamponata...>>
ISHTAR >> con delle bende...'' direbbe cercando di ritrovare la lucidità.....'' Non abbiamo medicamenti tali da poter far rimarginare la ferita..se è qeusto che volete...e se non volete farlo morire...''....un attimo di pausa...per poi...'' Io devo uscire
ISHTAR >> all'esterno...ho ucciso colui che forse ha ferito ques'uomo non so....l'ho ucciso...questo è certo...devo andare fuori....''....

BLACK_WITCH entrata ...inizia a osservare delle boccette..e ne odora il contenuto di alcune..troppe volte è stata medicata per non riconoscere l'odofre di un disinfettante...e ne prende la boccetta apposita.....basterà un buon disinfettante la ferita non è >>
BLACK_WITCH grave..purtroppo ha imparato a riconoscere ferite mortali da altre...le bende le vede..facilmente..e ne prende un po...uscendopoi e recandosi verso il luogo deciso con Silver......

SILVERSTORM *fate attenzione..Isthar..chiedete l'aiuto ai gitani..non è prudente andare di fuori da sola..non con questo buio....vi consiglio di fare un giro domani mattina con le luci del giorno..*poi segue Black ..* indossa un'armatura di cuoio...
non credo sia entrata molto in profondità....ma credo che ciò che avete preso dalla tenda servirà a ben poco in caso di veleno o altro....io già mi dovevo recare in città per alcune commissioni...vedrò di cercare un druido al più presto*

BLACK_WITCH no Silver..un druido puo solo consigliarvi e darvi il necessario se vuole..ma vi ripeto la ferita non è profonda e lui non è morto nè morira....un veleno letale lo avrebbe ucciso all'istante....un druido qui non lo metto a rischio...assolutamente>>

BLACK_WITCH no non mi assumo questa responsabilità...intanto verso Isthar...mostrandogli il contenitore che la mezzelfa chiamarebbe semplicemente boccetta....le chiede?...'' che cosa è questo? a me sembra un disinfettante l'odore me lo ricorda ma posso sbagliarmi...

ISHTAR [ingresso cinta] Vede la strega uscire dalla tenda dove fa i tatuaggi con una boccetta...e delle bende...facciano come vogliono...lei uscirà fuori ...non solo per prendere quello che era dell'asgardiano morto...ma per dargli anche una degna>>
ISHTAR >> sepoltura....risuonano strane parole..strani versi nella sua mente...ascolta il dire della strega..'' E' soltanto aloe ed altea..serve a disifenttare ma è un unguento..servirebbe un disifettante liquido...e poi un cicatrizzante semmai...cosa >>
ISHTAR >> che questo non è...questo serve soltanto per infiammazioni superficiali....fate come volte comunque...io edvo andare fuori...ho ucciso chi forse ha ferito costui...''...dirigendosi verso l'ingresso principale..

BLACK_WITCH per adessolo disinfettiamo cosi..se non ritenete questo disinfettante efficace procuratevene uno migliore Isthar....non vorrei problemi con i tatuaggi.....siete cosi stranita perche avete ucciso un uomo?...* le chiede nel sentuire le sue parole.. attendendo che le risponda educatamente..poi rivolta a Silver..laviamo la ferita e usiamo questoinguento...e favciamo las ferita capiremo in breve se necessita diun druido...e allora prenderemo provvedimenti.....ma con questa armatura.....bhe è >>
BLACK_WITCH superficiale la ferita..per logica non trovate?

SILVERSTORM andrà a portare l'asgardiano in una delle tende libere*...a essere sincero Black...l'armatura può avergli salvato la vita...ma non conoscevo costui e poco me ne importa* ..andrà poi a riporre il prigioniero su un giaciglio dove inizierà a medicargli la ferita...lui non è un druido ma la sua esperienza nelle battaglie lo ha reso partecipe a scene ben più gravi di queste....utilizzerà cioò che gli porge Black per medicarlo.*.



ISHTAR [ingresso cinta] Non ascolterebbe nemmeno il dire della Strega...le ultime parole d'ea risuonano lontane...'' Non ho avuto problemi con i tatuaggi sin d'ora ...ancora nessuno è morto ...''...voltandosi ...'' Forse voi siete abituata ad uccidere.. molti uomini saranno caduti sotto il vostro potere..perchè aveste salva la vita..e quella di cui tenete...ma qualcuno disse..'' Non uccidere..''..qualcuno disse...'' Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te...''...io volevo ferirlo...''...rimane silente per alcuni istanti...cercando di capire dove quelle parole ha udito....chi le ha dette...scuote il capo di nuovo..e si dirigebbe nuovamente verso l'ingresso ..una vanga chiederebbe ai gitani...e direbbe loro di aprirle e di richiudere la porta alle sue spalle ..si che nessuno possa esser in pericolo ..per causa sua...


DARGAN [ Folto [H] ] Come brilla la dolce bianca questa notte, un lucernario nelle tenebre che illumina il volere potere dei propri figlioli , e così che può muoversi con la disinvoltura il figlio della luna, colui che è conosciuto come il predatore della notte, l'assassino per antonomasia, colui che della morte ha fatto ragion di vita ... illibata anima oscura che vigila con attenzione ad ogni suo movimento, ogni suo più piccolo spostamento, tutto verrà curato con la massima attenzione ben è conosciuto a lui il folto cui sta regalando la sua presenza .. troppe notti lontano da li ... troppo tempo lasciato alla casualità, è il respiro proprio l'unico esile rumore udibile nelle immediate vicinanze dal mannaro , così mobile così tranquillamente agressivo, così umano da cercare ogni sorta d'inganno a coloro che poseranno gli occhi su di lui, apparirà forse in seguito come un umano dalla notevole stazza di 2 mt, di scarse vesta, dalla apparente fisionomia facciale di un viandante, di un uomo ... nulla è lasciato al caso, nessuno può conoscere il suo segreto e poterlo raccontare in seguito ... ma sempre tra il folto continua a muoversi ... respira lento, attento, indagatore . [ Dar - Guarn. dist. 20 mt ].


BLACK_WITCH sono senza scrupoli e stanno spargendo terrore in queste terre..figuratevi quanto interesa a me.....e poi se è giunta la sua ora...pace,.,,,se fosse giunta la nostra per mano sua ..state certo che lui queste domande non se le sarebbe fatte e noi di certo ce ne stiamo facendo troppe.....poi rivolta a Isthar...'' se impugnate un'arma..sappiate che esiste il fato..e non saranno sempre le vostre intenzioni ad essere quello che accade..forse il fato stasera ha volutoinsegnarvi qualcodsa.. e voi non lo state capendo....e continuate a deludermi....oltre che con le vostre pungenti parole che poco effetto sortiscono...anche con i vostri gesti..io guardo negli occhi la gente quando ci parlo..voi no....e molto spesso..e ancora parlate di altri e stasera parlate di me e di cosa ho fatto o non ho fatto io...Isthar vi ricordo solo che la mia pazienzxa ha un limite....se ritenete che non sia il caso non superatelo..in quanto ai tatuaggi vi ho autorizzato io a farli e se volete continuare a farli lo farete nel modo che si conviene.....imparate il rispetto forse questo vi aiuterà tanto...ma non necessariamente qui..ma nella vita stessa

SILVERSTORM la medicazione vien fatta alla bene e meglio....tolta l'armatura,verrà applicato uno strato d'unguento disinfettante e poi il fianco dell'asgardiano verrà fasciato con bende strettae..strete così come saranno le robuste corde legate ai piedi e alle mani rivolte dietro la schiena.

ISHTAR [ingresso cinta] Il rispetto..parola grossa e pesante...{ Rispetto chi mi porta rispetto..}...e lei ne ha sempre portato finchè non ha capito...che vale la legge di chi comanda.lascerebbe che uno dei battenti venga aperto..per poi uscire all'esterno...con la vanga in mano...la faretra ancora a tracolla..e l'arco impugnato nella mano sinistra....non vuole nessuno con lei ..nemmeno un gitano...non mette a rischio la vita di nessuno per le sue idee...e chiede che tutto venga chiuso e sprangato..si dirigerà dove ha visto l'uomo cadere morto..



DARGAN [ Folto [H] ] Ma quale istintivo primordiale intenzione ti porta nuovamente qui mannaro ? quale voglia nella notte ti porta nella notte oscura a muoverti con le accuratezze che solo chi nutre la sua fame di viventi sa fare ... quale ? ... a chi volgi le tue domande più tenebrose ? sarà forse il fato a cui chiedi risposta ? o forse è solo il tuo metodo di soppravivenza eterna a comandare il tuo agire .. .risposte ... profonde e senza attenuanti, metri perscorsi divincolandosi con >>
DARGAN >> accuratezza di quei fastidiosi branchi di fogliame che cercano un minimo di opposizione al tuo cammino, due sono i respiri profondi lasciati e regalati al luogo, ma la concentrazione e tutta sul quel limitar di costruzione, che solo un occhio attento e vigile saprebbe cogliere .. un ricordo, una promessa, un passato che vive come mai prima d'ora, e la distanza che si accorcia [ Dar - Guarn. dist. 15 mt ].

ISHTAR [lato nord est] Si dirige dalla parte nord est della cinta....l'uomo correva in quella direzione...verso il bosco..un gitano le ha porto una torcia...e or porterebbe l'arco in spalla ...e tenta di portarsi la vanga con la mano sinistra..e la torcia impugnata con la mano destra...sente i battenti che vengono sprangati con i catenacci..ora è li sola...con se stessa...e con Dio...

SILVERSTORM uscirà dalla tenda per poi rivolgersi a Black*..il nostro ospite è sistemato....darò ordine ai gitani di non fare entrare nessuno a parte le persone da voi descritte raddoppierò anche le guardie sulla cinta muraria.starò io qui di fuori stanotte....so che il drago lo veglierà....a ogni modo allontaneremo chi è troppo curioso..ora andate pure a riposare....la notte è ancora lunga*.

BLACK_WITCH scuote il capo..al fare di Isthar...al suo non risponderle...è decisamente stanca di soportare tale sfrontatezza e poca ragionavelozza....pensera il da farsi...poi rispondendo a Silver.....'' si va bene come dite...io vado a dormire.....per favore preoccupatevi..di far rientrare Isthar.....sarò strana io ma non comprendo il piangere sul latte versato...e mettere a rischio la propria vita.....luna piena...asgardiani....è davvero un non senso...ma ognuno fa come vuole..io non obbligo nulla a nessuno e di contro non obbligo a me stessa di sopportare quello che non mi è dovuto....

ISHTAR [lato nord est] Potrebbe scorgere lungo il cammino un arco abbandonato...forse nella fuga..per la paura avuta per il ruggito di Turalisj...ma non le interessa quello...ne le importerebbe rovistare addosso a chi lei stessa ha dato la morte...ad uomo che scappava ...voleva ferirlo..si ripete ..solo ferirlo....fa luce come può...cercando ora di scorgere il corpo senza vita dell'uomo....e potrebbe vedere qualcosa ad una quindicina di metri...

DARGAN [ Folto-->>Sentiero [H] ] Repentino, deciso, lesto, così il cambio di muoversi del mannaro, che andrebbe a cercare la sua presenza sul quel sentiero che appare quasi come sconosciuto ed incerto alla sua vista, poco protetto, ma forse è quello che cerca, vuole, desidera .. apparire quanto di più umano e normale possibile, infondo a nessuno è dato conoscere il suo segreto ... così ormai a tiro di vista, grazie anche alla illuminazione della bianca amica, apparirebbe l'ingresso chiuso della guarnigione, mani in tasca, nessuna arma con se, infondo non ne ha bisogno ... solo 10 mt dividono il possente mannaro dall'ingresso, e tutto ciò che sarà possibile vedere sarà presto catturato dal suo sguardo fine, nessuna espressione in viso, se non quella fredda di chi non conosce la paura ... respira sempre lento, quasi disattento , ma allertato, sempre, forse una figura avanti lui, osserva.

SILVERSTORM la cinta muraria è sorvegliata dai gitani..lo stesso vale pe la palizzata...ciò che è accaduto stanotte ha messo in allarme tutti...dopo che il drago si sarà messo di guardia,si incamminerà verso le mura..dove completerà la sua ronda aspettando il ritorno di Isthar.....vedrà anche di parlargli..l'ha vista molto turbata ....


ISHTAR [lato nord est] I sensi rimangono allertati...guardinga sebben la mente or non sia lucida...e forse questo suo stato di maggior timore la portebbe a voltarsi di scatto....dietro di se ..e far luce con la torcia..ha creduto di sentir qualcosa.. passi...ma niuno vede....si trova distante dall'ingresso...circa 40 metri...sul lato della scogliera...ritorna quindi sui suoi passi e si avvicina all'uomo morto...la freccia incagliata alla base della nuca...farebbe luce maggiormente... e vedrebbe ora cosa ha fatto...ha sfondato il cranio di costui..rimane immobile ...lo guarda..e poi volge lo sguardo al cielo...una preghiera...perchè l'anima d'ei possa riposare in pace...e possa in un altra vita riscattarsi per ciò che suo malgrado è stato chiamato a fare...

BLACK_WITCH entra nella sua dimora e si accascia esausta sul soletto.....sperando di addormentarsi in fretta....

DARGAN [ Sentiero [H] ] Altri 5 mt sono facilmente percorribili dal figlio della luna, così che sempre più dettagliato sia l'ingresso così come una apparente figura, e rapido, razziale lo scatto che andrebbe a riportarlo nel folto, con la speranza di > non essere veduto, infastidito oltre modo da quella luce non naturale che viene sollevata verso la zona a sua permanenza, rabbia in corpo, fuoco nelle vene, fame nello stomaco, mimetismo di un tempo, quasi a scomparire tra le temebre più profonde, con l'attesa degli svuluppi prossimi, con accuratezza che solo alla sua razza è data avere, che solo a chi cerca la morte per fame è data svolgere, e così nelle oscurità protette dal fogliame si nasconderà in attesa di sviluppi prossimi ... come quel giorno in cui ha promesso ... un mannaro non dimentica la parola data.

ISHTAR [lato nord est] Posa quella torcia..che arde viva...per la pece con cui è stata impregnata...e cerca un punto per scavare..una volta trovato....con la punta della vanga..e il piede sopra adesso fa forza con la gamba...per poter conficcarla e cominciare a spalare...non sa quanto ci impiegherà ...da sola poi....ma riuscirà a seppellirlo ....perchè vuole almeno evitargli di esser divorato...dai lupi...o forse chissà dai mannari...se esistono...o sono solo fantasie...racconti...




ISHTAR [esterno lato nord est] Trascinerebbe ora il corpo dalla gambe...fino al punto dove ella ha scavato...non prima però di aver estratto la freccia conficcata nella nuca...chinata su egli tenterebbe di voltarlo con il viso rivolto in su.. piegata sulle gambe..lo abbraccerebbe..impregnandosi di sangue....piange l'Itala...consapevole di ciò ceh ha fatto ...ma non riesce a farsene ora una ragione. Cercherebbe di calarlo dentro la fossa..ma non c'è la fa...nemmeno con la forza della disperazione...quando un gitano ora..forse impietosito...si avvicina per aiutarla....e insieme finiranno di seppellire quel corpo...

ISHTAR [lato nord est esterno cinta] '' Cenere siamo e cenere torneremo''..frasi che fuoriescono dalle di lei labbra spontanee..ma che sembrano non appartenere a lei..bensì da una voce interiore..come se qualcuno le suggerisce tali parole...come quelle dette innanzi alla Strega poc'anzi..mentre il corpo ora è completamente sotterrato dalla terra...ella lascerà che il gitano appiani tutto..mentre semplice e spontaneo gesto farà...inginocchiandosi innanzi alla tomba..un segno della croce...>>
ISHTAR >> gesti che appartengono a un lato di lei che ancor non conosce...


ISHTAR [-->> ingresso cinta] Si alzerebbe or ..con un peso sul cuore..ancora non si capacità...le ci vorrà tempo per assorbire la cosa..lascerà che il gitano recuperi le frecce che costui portava con se..e l'arco...di ciò che potesse aver addosso di altre armi non si è premurata l'Itala di guardare...riprenderebbe la sua di freccia invece...quella estrapolata dalla nuca....quella che sempre le ricorderà quella notte...riprenderebbe il suo arco e la sua faretra rimettendoli in spalla.. e si farebbe porgere le armi dal gitano..mentre faranno rientro all'accampamento...illuminata la via dalla torcia rimasta accesa...seppur flebile la fiamma...


ISHTAR [accampamento -->>tenda ] Una volta che i portoni verranno riaperti ella prenderebbe la via della sua tenda...stanca, afflitta...a bisogno di chiarirsi..e schiarirsi le idee..ha bisogno di sognare adesso...uno sguardo porge all'amico Turalisj , quasi come a voler a lui per primo chieder perdono per il gesto compiuto...mentre nuovamente gli ingressi verranno chiusi e sprangati.Le armi dell'asgardiano le porterà nella sua tenda...in verità vorrebbe bruciarle ...ma a qualcuno potranno servire...forse...le nasconde...cosi come ora ripone anche il suo arco e la sua faretra....e si tuffa sul giaciglio ...dormirà questa notte..?...sognerà ..?..


Link di riferimento ---> [ freeforumzone.leonardo.it/viewmessaggi.aspx?f=34799&idd=4146 ]

[Modificato da @Ishtar@ 09/07/2007 19.25]

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:46 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com