[Progetto] Stazione Corvetto

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13
ClaudioBrignole
00Monday, October 2, 2006 4:24 PM
Secondo voi sarebbe possibile fare un collegamento diretto della stazione di Corvetto con via S.Vincenzo? magari passando da Salita della Misericordia (con scale mobili) o con un tunnel tipo la fermata di Sarzano. Che sappiate ne hanno mai parlato? c'è nulla in progetto al riguardo? I vantaggi sarebbero evidenti e in più potrebbe essere usato come passaggio pedonale veloce tra la zona di Corvetto e San Vincenzo



P.s. Eugenio, scusa ma volevo infilarlo nel topic già esistente ma ho sbagliato, se vuoi spostarlo te...

[Modificato da ClaudioBrignole 02/10/2006 16.40]

cliobini
00Monday, October 2, 2006 4:49 PM
Eh eh...
Al di sotto del parco dell'acquasola c'è una delle più grandi necropoli della nostra città, dove sono sepolti migliaia di genovesi morti per la peste del 1600 (o giù di lì). Avevano addirittura fatto un servizio a Quark o a una trasmissione del genere...
E tu vuoi scavare là sotto??? La sovraintendenza ci va a nozze e ti blocca tutto per 150 anni...
Forse è meglio un percorso pedonale attrezzato nel parco e poi scendi con un'ascensore (panoramico? trasparente?)
euge1893
00Monday, October 2, 2006 5:12 PM
Claudio, io ti tiro le orecchie... [SM=g27985]
Meglio chiudere l'altro topic e copiare ed incollare l'unico commento:

Nel corso dell'intervista concessa a metrogenova.com lo scorso 26 Settembre 2006, l'assessore Mario Margini ha parlato della costruenda stazione di Corvetto.
Rimandando gli utenti del forum alla lettura dell'intervista integrale sul sito, alla sezione Reportages, riporto il seguente stralcio dell'intervista:

METROGENOVA.COM: Quando crede che si inizierà a costruire la bellissima stazione di Corvetto? Che strada si percorrerà per trovare i finanziamenti?

MARGINI: La costruzione della stazione di Corvetto dovrebbe iniziare nel corso del 2008, quando, da un lato, sarà stata decisa l’esatta ubicazione della “ camera di ventilazione” che deve essere posizionata necessariamente in zona intermedia con la stazione di De Ferrari, e dall’altro saranno conclusi gli accordi con gli Enti finanziatori (Regione Liguria e Ministero delle Infrastrutture).
ClaudioBrignole
00Monday, October 2, 2006 6:11 PM
Scusa Eugenio, belin con tutti sti bottoni ogni tanto con la fretta vado su quello sbagliato! [SM=g28000] [SM=g28000] [SM=g28000]
Comunque ora che Claudio me lo ricorda anch'io avevo visto un documentario sulla necropoli sotto l'Acquasola. L'idea dell'ascensore mi piace ma da dove? se uno deve camminare per un bel pezzo (tutto il parco), aspettare l'ascensore mettendoci 10 minuti ad arrivare in via san Vincenzo credo che rinuncerebbe per pigrizia in partenza (e ricordiamoci che c'è già l'ascensore dal ponte monumentale). Non riuscirebbero a fare un ascensore da dentro la stazione? (semmai spostano un po' di ossa per far spazio alla canna dell'impianto... [SM=g27987] [SM=g27987] [SM=g27987] )
euge1893
00Monday, October 2, 2006 6:21 PM
Claudio mi sa che il tuo sogno è destinato a restare tale.
Si tratta di una buona idea, anche come collegamento pedonale fra Corvetto e San Vincenzo.... fossimo in un'altra città, qualcuno già farebbe i calcoli pensando ai gazebo con attività commerciali... ma viviamo dove anche un mini tunnel fondamentale come quello di Principe, per il quale c'è pure il grano disponibile, sembra la Variante di Valico!
Troppo lunga dovrebbe essere la galleria pedonale di collegamento, a qualcuno verranno i lucciconi pensando ai tapis roulant (che ciclicamente sbucano fuori dalla discussione)... però se ci penso bene alla fine quasi quasi è meglio scendere alla M di Brignole ed arrivare in quel punto pedibus calcantibus. Certo rimane l'utilità del collegamento Corvetto-San Vincenzo come bonus...
Mettiti l'anima in pace, molto ma molto prima della tua galleria verrà il Museo della Pace a Forte Begato [SM=g27996] o qualche altra brillante idea dello stesso stampo, che anche tu pagherai... la tua soluzione è valida e lucrosa per il Comune, ERGO non ci saranno i fondi.
In più ci sono gli appestati del XVII secolo... tutto trama contro le idee innovative [SM=g27992]

[Modificato da euge1893 02/10/2006 18.25]

[Modificato da euge1893 02/10/2006 18.28]

lordtiranus
00Monday, October 2, 2006 10:12 PM
beh dai io credo che le idee innovative siano da sviluppare in altre zone... comunque se restiamo a quanto detto da margini praticamente tutto (o un buon 90%) di quanto è scritto in questa sezione rimarrà un sogno... non male per chi si candida a futuro sindaco... [SM=g28001]
euge1893
00Monday, October 16, 2006 3:21 PM
Margini parla della futura stazione di Corvetto
Nel corso dell'intervista concessa lo scorso 10 Ottobre, l'assessore Margini ha trattato nuovamente della stazione di Corvetto.
Rinviando i visitatori alla lettura del testo integrale dell'intervista (alla sezione Reportages del nostro sito), si allega lo stralcio riguardante Corvetto:

METROGENOVA.COM - Parliamo della futura stazione di Corvetto.
Oggi come oggi sappiamo che i finanziamenti per la sua realizzazione non vi sono. Ci potrebbe rivelare se il Comune si sta attivando per reperirli e quali sono le possibilità che la stazione sia costruita nei tempi ipotizzati.

MARGINI - Noi abbiamo fatto una scelta ben precisa, che può naturalmente essere discutibile: raggiungere Brignole il prima possibile. Visto che avevamo finanziamenti non sufficienti, abbiamo pensato che avremmo dovuto per prima cosa arrivare a Brignole, perché Brignole è la chiusura di un cerchio, il mettere in connessione le due stazioni ferroviarie cittadine, la nostra scelta di fondo.Ciò premesso, è chiaro che la stazione di Corvetto è, e resta, una delle priorità. Vi dico la verità, Corvetto non è una stazione che si può fare con tanta leggerezza, non si può dire “facciamo un buco e siamo a posto”. Io che ho apprezzato molto una scelta che non è mia, la scelta architettonica per quanto riguarda la stazione di Sarzano, ritengo che le stazioni debbano essere un punto di riferimento molto importante per la città.Tra fare in ipereconomia una stazione e non farla preferisco ricercare una soluzione per fare una bella stazione.

METROGENOVA.COM - Chi dovrà garantire i finanziamenti per Corvetto?

MARGINI - Il fondo trasporti.. si tratta di trasferimenti regionali. Il nostro problema, più in generale, non sono i finanziamenti mancanti ma è che è che il Comune ha una capacità di spesa bassa, come specificherò in seguito

METROGENOVA.COM - E’ previsto un raccordo fra la stazione di Corvetto e gli esistenti sottopassaggi pedonali nella piazza?

MARGINI - Innanzitutto voglio premettere che non sarei per nulla d’accordo se qualcuno mi proponesse di fare una stazione fra i due sottopassaggi esistenti: la scelta funzionale che abbiamo adottato risponde all’esigenza di determinare meno interruzioni del traffico possibile. Venendo alla domanda, ritengo che il raccordo ipotizzato sarebbe giusto, di buon senso. Io penso che noi dobbiamo fare tutto ciò che è possibile per rendere il sistema funzionale, anche perché i sottopassi di Corvetto sono gli unici in città che funzionano e sono un elemento positivo. La mia idea è quindi, se possibile, di raccordarli alla futura stazione, ma vorrei precisare che il mio obbiettivo di fondo è realizzare la stazione con meno impatto sul traffico possibile. Detto questo, che è la mia premessa, dove è possibile raccordare, si raccorda.
euge1893
00Thursday, November 16, 2006 7:10 PM
Dopo avere letto le parole di Medri in merito alla mancata previsione di un collegamento fra l'esistente sottopassaggio pedonale di Corvetto, zona Levante, e la futura stazione, confesso che ci sono rimasto malissimo.

Mi sembra incredibile che non ci abbiano pensato, come mi sembra una puzzonata non prevedere un'uscita della stazione alla fine di Via XII Ottobre (per intenderci più o meno dove ora c'è la struttura di legno).
ClaudioBrignole
00Thursday, November 16, 2006 10:47 PM
Ha detto che il comune non vuole fare scavi che intralcino il traffico e ha aggiunto che naturamente ogni pezzo da scavare in più è un costo notevole e per contenere i costi come al solito si rinuncia a delle cose. Comunque ha detto che non è mai stato preso in considerazione e quindi, questo lo immagino io, non sarà mai stato quantificato il costo aggiuntivo per collegare la fermata direttamente al sottopassaggio.
gieffina
00Saturday, November 18, 2006 1:53 PM
cmq finalmente stanno facendo la metrò a corvetto [SM=g27985]
titoit
00Saturday, November 18, 2006 3:15 PM
assolutamente no gieffina. Il prolugamento ora in cantiere prevede soltanto la stazione Brignole. Per Corvetto la situazione è ancora abbastanza in altomare, soprattutto per problemi finanziari.
gieffina
00Saturday, November 18, 2006 7:06 PM
[SM=g27991] mio padre mi ha detto che vicino all'acqua sola stanno lavorando per la metro
a1893
00Saturday, November 18, 2006 7:25 PM
Re:

Scritto da: titoit 18/11/2006 15.15
assolutamente no gieffina. Il prolugamento ora in cantiere prevede soltanto la stazione Brignole. Per Corvetto la situazione è ancora abbastanza in altomare, soprattutto per problemi finanziari.



non ha detto una belinata gieffina, perchè le basi per la stazione le fanno già ora. Faranno una soletta stile Sarzano, che apriranno soltanto dopo aver aperto Brignole (2012?)
cliobini
00Sunday, November 19, 2006 9:49 AM
Vi consiglio di leggere attentamente l'intervista a Medri sul sito.
All'Acquasola stanno costruendo il pozzo che permetterà lo scavo della fermata di Corvetto e lo scavo del tunnel verso De Ferrari. In una prima fase è prevista la realizzazione di tutte le opere civili della fermata di corvetto, a cui saranno aggiunti gli impianti (scale mobili, luci, rivestimenti, ecc.) solo se arriverà una nuova tranche di finanziamenti.
MaxDoriaFan
00Monday, December 18, 2006 2:32 PM
Re:

Scritto da: euge1893 16/11/2006 19.10
Dopo avere letto le parole di Medri in merito alla mancata previsione di un collegamento fra l'esistente sottopassaggio pedonale di Corvetto, zona Levante, e la futura stazione, confesso che ci sono rimasto malissimo.

Mi sembra incredibile che non ci abbiano pensato, come mi sembra una puzzonata non prevedere un'uscita della stazione alla fine di Via XII Ottobre (per intenderci più o meno dove ora c'è la struttura di legno).



Succederà quanto accaduto a Dinegro per la mancata realizzazione dell'uscita lato mare con passerella (utilizzo dell'uscita di emergenza) e quanto accadrà probabilmente a De Ferrari (uscita di emergenza in cima a San Lorenzo).
Non credo sia un problema di quattrini, ma di pianificazione superficiale: ma come si può pensare di non utilizzare un sottopassaggio già esistente per raccordarlo alla stazione di Corvetto? Accedere al sottopasso da subito l'impressione di essere in metro, anche se la stazione è relativamente distante.
sandro.raso
00Wednesday, January 31, 2007 10:06 AM
Perchè le scale mobili solo per la salita???
Nelle stazioni della metro già in attività, insolitamente, le scale mobili sono state previste solo nel senso della salita (anche in quelle molto profonde come Sarzano). Ma le scale sono faticose anche quando percorse in discesa! E' vero che ci sono gli ascensori, ma per loro natura possono essere utilizzati solamente da una o poche persone per volta.

Non sarebbe il caso che almeno nelle stazioni ancora da realizzare - quale per l'appunto Corvetto, poi Brignole e forse altre - si evitasse questo errore, in modo da avere accessi alla metro degni di Milano e Roma?
euge1893
00Wednesday, January 31, 2007 10:51 AM
Una precisazione: Sarzano solo per la prima rampa, in discesa, non vi sono scale mobili; queste invece ci sono nella seconda (e ben più lunga) rampa.
Sinceramente, il problema non mi sembra così grande. Chi ha problemi di mobilità può sempre usufruire degli ascensori (che ci sono in tutte le stazioni)... e poi magari si risaprmia qualche soldino da investire per il prolungamento della metropolitana. [SM=g27990]
em66
00Wednesday, January 31, 2007 11:52 AM
Mi sembra che anche a Principe e San Giorgio ci siano scale mobili in discesa.
Secondo me sono un'inutile spreco in quanto si fa prima a scendere a piedi (e fa anche bene alla salute!).
Badx1
00Wednesday, January 31, 2007 3:20 PM
sangiorgio e principe mi sembra le abbiano dall' ingresso fino al mezzaino..ma dal piano binari salgono soltanto.
GenoaJackson
00Saturday, February 3, 2007 12:38 AM
Confermo quanto detto da Badx1 !!
wolfalbert
00Wednesday, February 7, 2007 6:31 PM
Un mio dubbio sulle banchine
Ho visto il disegno della futura stazione di corvetto, è molto interessante la discussione in merito all'uscita nell'attuale sottopasso già esistente in piazza, condivido questo pensiero e per mè sarebbe una bella cosa, magari aggiungendo anche un'uscita da via roma.
Sempre negli stessi disegni si vede che le banchine sono laterali come a Brignole, quì secondo il mio pensiero sarebbe opportuno pensare invece a posizionare le banchine centralmente.
A parte l'esiguo risparmio costruttivo si avrebbe un notevole risparmio per gli impianti quali scale mobili ed ascensori, infatti facendo la banchina centrale gli impianti sarebbero dimezzati, ovvero 1 ascensore ed 1 scala mobile. Nel caso giustissimo che si volesse considere l'affluenza come doppia si potrebbe aggiungere un'altra scala mobile (vedi San Giorgio), comunque in caso di avaria di una scala rimarrebbe sempre disponibile l'altra.
Che ne pensate?
ClaudioBrignole
00Wednesday, February 7, 2007 6:48 PM
Le banchine centrali in molte metropolitane sono preferite proprio per una questione di economia e di maggior praticità per l'utente ma non sempre si possono realizzare. Per Corvetto la fermata è l'unica delle prossime già definita e non credo che faranno modifiche sostanziali come mettere la banchina centrale o fare altre uscite, come ci disse Medri di Ansaldo già qualche mese fa.
cliobini
00Wednesday, February 7, 2007 9:00 PM
La banchina centrale è preferibile quando le canne sono separate (ad esempio tutte le stazioni tra Principe e De Ferrari). Altrimenti si deve comunque allargare il vano di stazione
Pinuccio "58
00Sunday, February 18, 2007 5:35 PM
Mi sembra strano che nessuno di voi vista la breve distanza tra De Ferrari e Corvetto, non abbia mai sollevato la questione di un'errata progettazione.

Perchè non è stata fatta una stazione unica sotto via Roma,
con le uscite collegate con dei Tapis Rulant nei sottopassi esistenti nelle due piazze.

la stazione della Darsena lato mare per esempio ce le ha già le uscite distanziate tra di loro,..........
non quella monte anche lì chissa perchè????
chicc0zz0
00Sunday, February 18, 2007 11:14 PM
secondo me la distanza non è affatto breve! C'è praticamente tutta via roma più piazza corvetto direi..non mi sembra una distanza breve per il nostro metro
Bisogna tenere conto che magari in altre città più grosse si preferisce forse fare fermate più distanziate, per ovvii motivi: se devo andare da una parte all'altra di una città molto grossa con il metro e ho fermate molto vicine ci metto una vita. Da noi probabilmente le fermate vicine colgono le esigenze degli utenti: dover fare poca strada a piedi.
euge1893
00Monday, February 19, 2007 9:13 AM
sono d'accordo con Ciccozzo. Anzi, forse un po' esagerando, a me pare che sia anche troppa la distanza fra Corvetto e Borgo Incrociati per la seconda parte della tratta in costruzione, considerato che quelle saranno fra le stazioni più frequentate della metro (con DEFE).... e ogni tanto mi viene in mente che si potrebbe pensare di costruire una stazione in Piazza Brignole, a servizio della zona di San Vincenzo bassa e della parte a valle della collina di Manin che non gravita verso la bassa Valbisagno..
Münchner.Fax
00Monday, February 19, 2007 9:19 AM
A me invece non sembra il caso di fare fermate troppo ravvicinate. Anche in una futura ottica tranviaria, ciò penalizza troppo la metropolitana. Bisogna cercare di dare obiettivi diversi all'opera, e precisamente di vettore rapido di adduzione al centro e (anche e soprattutto) di attraversamento. La "distribuzione" in centro compete ad altre modalità - l'autobus e il filobus (e perché no, i piedi! [SM=g27990] ) e quando e se ci sarà, il tram. Altrimenti ci ritroviamo un tram sotterraneo che a mio avviso serve abbastanza a poco - a questa stregua potevamo allora costruirlo in superficie, che costava meno.

Per dire, io non avrei fatto nemmeno Darsena...

[Modificato da Münchner.Fax 19/02/2007 9.21]

Pinuccio "58
00Monday, February 19, 2007 11:00 AM
Non so di preciso la distanza tra De Ferrari e Corvetto,
(visto che, comunque l'utenza deve mettere in conto, oltre i tempi del percorso ed i tempi di attesa, anche i tempi che si perdono nelle varie stazioni, tra scale mobili e percorsi vari),
comunque penso che una metropolitana per essere competitiva, deve avere una distanza tra le varie stazioni intorno ai 500 mt.
a questo punto è realmente un mezzo che soprattutto per i medi e lunghi tragitti, dal centro ad una periferia e viceversa, risulta vincente (certo che ora con la lunghezza che ha!!!).

Se vogliamo avere un servizio più capillare, quasi porta a porta 100-150 mt. allora e più utile l'autobus filobus, sui 150-200 mt. vedo meglio il Tram

Inoltre parlavo per la stazione in questione dei Tapis Rulant, che potevano benissimo ovviare per la distanza sotterranea di via Roma tra De ferrari e Corvetto e comunque alla distanza effettiva c'è da togliere 80 mt. di banchina più l'eventuale lunghezza delle scale mobili.

(A Mosca nella Metropolitana ci sono delle scale mobili velocissime che non si vede mai la fine).
metrosur
00Monday, February 19, 2007 11:17 AM

Inoltre parlavo per la stazione in questione dei Tapis Rulant, che potevano benissimo ovviare per la distanza sotterranea di via Roma tra De ferrari e Corvetto e comunque alla distanza effettiva c'è da togliere 80 mt. di banchina più l'eventuale lunghezza delle scale mobili.



Ma secondo te i tapis rulant in galleria sotterranea per 420 metri (questa la distanza tra le fermate De Ferrari e Corvetto) sarebbero costati poco? credo che in questo caso tutti preferirebbero passare da Galleria Mazzini che è al coperto e anche più bella!
Corvetto-De Ferrari e Sarzano sono le fermate più vicine della linea, leggermente sotto i 500 metri medi tra stazioni in una metro leggera ma credo che ci stiano tutte vedendole anche in un ottica d'interscambio (ricordiamoci che a Sarzano stanno costruendo un mega parcheggio anche per i bus turistici e a Corvetto passano bus che non transitano da De Ferrari).
Pinuccio "58
00Monday, February 19, 2007 11:43 AM
Def e Corvetto viste dall'imbocco di via Roma,
sembrano moto più vicine,
....ma se la distanza è di 420 mt.
Hai Ragione Meglio Una Passeggiata per Galleria Mazzini
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:55 AM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com