«I TdGeova meritano la scelta in quanto diritto legale, dice un avvocato».

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
WorldInMyEyes1979
00Tuesday, March 20, 2007 8:52 AM
«Un esperto avvocato di medicina in sede alla University College di Cork dice che i membri della fede dei Testimoni di Geova dovrebbero avere il diritto legale di rifutare trasfusioni di sangue se lo desiderano.

Il Dottor Deirdre Madden ha detto a una riunione della UCC Medical Society che nonostante sia un problema controverso, il rifiuto di una trasfusione è una questione di fede per i Testimoni, e merita che sia rispettata come loro scelta.

Ci sono stati molti casi in cui si è provato con ordini di tribunale a forzare il paziente gravemente malato ad accettare una trasfusione e in cui i voleri dei genitori sono stati annullati, nel caso di un bambino.

Deisdre Madden dice che se un paziente ha chiarito ai dottori che non gli devono essere somministrati determinati trattamenti, allora i loro voleri dovrebbero essere rispettati, non importa quanto diventino malati o incapacitati.

Richard Parker, un membro dei Testimoni di Geova, dice che il rifiuto delle trasfusioni è una delle loro credenze fondamentali, basata su ciò che è scritto nella Bibbia.

Non è proibito dalla loro fede ma è una questione di scelta dell’ individuo, dice.

Ha detto all'adunanza di ieri sera che nè la professione medica nè il tribunale dovrebbero essere in diritto di forzare lui o nessun altro membro della sua famiglia ad accettare una cura che vada contro questa scelta individuale
.
»

fonte:

www.utvlive.com/newsroom/indepth.asp?id=80831&pt=n

per approfondire sul SANGUE

digilander.libero.it/Justee/Documenti/Sangue.pdf

o anche qui
freeforumzone.leonardo.it/viewmessaggi.aspx?f=43257&idd=3323

Che ne pensate?


"You can blow out a candle but you can't blow out a fire
Once the flames begin to catch the wind will blow higher
"_
"Puoi spegnere una candela con un soffio, ma non puoi spegnere un incendio.
Una volta che le fiamme cominciano ad attecchire, il vento lo soffierà più in alto" >Peter Gabriel-Biko

[Modificato da benimussoo 20/03/2007 14.03]

presso
00Tuesday, March 20, 2007 7:38 PM
Re:

Scritto da: WorldInMyEyes1979 20/03/2007 8.52
«Un esperto avvocato di medicina in sede alla University College di Cork dice che i membri della fede dei Testimoni di Geova dovrebbero avere il diritto legale di rifutare trasfusioni di sangue se lo desiderano.

Il Dottor Deirdre Madden ha detto a una riunione della UCC Medical Society che nonostante sia un problema controverso, il rifiuto di una trasfusione è una questione di fede per i Testimoni, e merita che sia rispettata come loro scelta.

Ci sono stati molti casi in cui si è provato con ordini di tribunale a forzare il paziente gravemente malato ad accettare una trasfusione e in cui i voleri dei genitori sono stati annullati, nel caso di un bambino.

Deisdre Madden dice che se un paziente ha chiarito ai dottori che non gli devono essere somministrati determinati trattamenti, allora i loro voleri dovrebbero essere rispettati, non importa quanto diventino malati o incapacitati.

Richard Parker, un membro dei Testimoni di Geova, dice che il rifiuto delle trasfusioni è una delle loro credenze fondamentali, basata su ciò che è scritto nella Bibbia.

Non è proibito dalla loro fede ma è una questione di scelta dell’ individuo, dice.

Ha detto all'adunanza di ieri sera che nè la professione medica nè il tribunale dovrebbero essere in diritto di forzare lui o nessun altro membro della sua famiglia ad accettare una cura che vada contro questa scelta individuale
.
»

fonte:

www.utvlive.com/newsroom/indepth.asp?id=80831&pt=n

per approfondire sul SANGUE

digilander.libero.it/Justee/Documenti/Sangue.pdf

o anche qui
freeforumzone.leonardo.it/viewmessaggi.aspx?f=43257&idd=3323

Che ne pensate?


"You can blow out a candle but you can't blow out a fire
Once the flames begin to catch the wind will blow higher
"_
"Puoi spegnere una candela con un soffio, ma non puoi spegnere un incendio.
Una volta che le fiamme cominciano ad attecchire, il vento lo soffierà più in alto" >Peter Gabriel-Biko

[Modificato da benimussoo 20/03/2007 14.03]




Caro worl vediamo se mi riesco a spiegare , velocemente .. vedi il problema è semplice , potrebbe essere condivisibile per gli adulti un 'adulto nel momento in cui decide il dafarsi non puoi fare altro , la questione è drammatica per i bambini , i genitori tdg decidono per i Bambini tdg è come quando a noi Cattolici ci viene rinfacciato che noi battezziamo i nostri bambini , e l'esempio è identico perchè le famiglie tdg fanno cosi l'ha detto Dio , ma ci siamo mai domandati am questi bambini sono battezzati testimoni ? nella maggioranza dei casi no e dunque si dovrebbe salvarli fino a che non siano battezzati come tdg , certo c'è la solita discussione delle alternative ma tu vallo a dire ad un bambino che è in emoraggia e non hai l'ospedale attrezzato per le alternative
Che tristezza [SM=g27992]
presso
00Wednesday, November 14, 2007 1:32 PM
Re: Re:
presso, 20/03/2007 19.38:



Caro worl vediamo se mi riesco a spiegare , velocemente .. vedi il problema è semplice , potrebbe essere condivisibile per gli adulti un 'adulto nel momento in cui decide il dafarsi non puoi fare altro , la questione è drammatica per i bambini , i genitori tdg decidono per i Bambini tdg è come quando a noi Cattolici ci viene rinfacciato che noi battezziamo i nostri bambini , e l'esempio è identico perchè le famiglie tdg fanno cosi l'ha detto Dio , ma ci siamo mai domandati am questi bambini sono battezzati testimoni ? nella maggioranza dei casi no e dunque si dovrebbe salvarli fino a che non siano battezzati come tdg , certo c'è la solita discussione delle alternative ma tu vallo a dire ad un bambino che è in emoraggia e non hai l'ospedale attrezzato per le alternative
Che tristezza [SM=g27992]



ma perchè queste discussioni appena interviene la moderazione si bloccano ???


MPA
00Friday, November 16, 2007 8:53 PM

ma perchè queste discussioni appena interviene la moderazione si bloccano ???




Io la mia la dico...ma non credo che questo aumenterà il numero di repliche (ignorali che così spariscono...).

Penso che uno dei diritti fondamentali di un individuo sia la scelta delle cure alle quali sottoporsi.
E che vada rispettato, per quanto assurdo ai nostri occhi.
Certo la cosa, già complicata, peggiora se si parla di minori.
Mi pare però che la legge e quindi i giudici, siano gia chiamati a decidere se le scelte dei genitori siano lecite o no.
Ovviamente non saremo sempre d'accordo con le decisioni prese, ma questa è la sociatà in cui viviamo e siamo obbligati ad accettare e ubbidire.
Naturalmente questo non vuol dire tacere o non fare nulla per migliorare un sistema umano e quindi imperfetto.
Ma la cosa che mi colpisce è che i vertici clericali dei TDG rivendicano il diritto ad una scelta medica personale senza conseguenze e invece non riconoscono il diritto di un individuo a fare una scelta religiosa e ad abbandonarli volendo comunque continuare a frequentare i suoi amici e parenti TDG nel caso che, ovviamente, volessero anch'essi frequentarlo.

MPA
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:08 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com