Domenico Toscano

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, ..., 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36
buleno
10Saturday, June 18, 2022 12:29 PM
Benvenuto Mister
ronefor
00Saturday, June 18, 2022 2:06 PM
Daje
Bnel92
00Saturday, June 18, 2022 2:08 PM
Zittiti tutti quelli che lo davano al Padova. Benvenuto!
antrim72
00Saturday, June 18, 2022 9:37 PM
Ben arrivato!
Dacci una squadra che corre, lotta e non si arrende mai!
Tripondius
00Saturday, June 18, 2022 10:05 PM
In bocca al lupo.
maritek
00Saturday, June 18, 2022 10:23 PM
Sulla carta è uno dei migliori che potevamo prendere.

Ora starà al campo

ronefor
00Sunday, June 19, 2022 7:47 AM
Domenico Toscano è il nuovo tecnico del Cesena FC
CALCIO

Domenico Toscano è il nuovo tecnico del Cesena FC
L’allenatore calabrese vanta cinque promozioni conquistate sulle panchine di Cosenza (due), Ternana, Novara e Reggina: per lui un accordo fino al 30 giugno 2024


18/06/2022 di redazione Corriere Cesenate

A partire dal 1° luglio 2022 la conduzione della prima squadra del Cesena Fc verrà affidata al tecnico Domenico Toscano. Un passato da centrocampista, che lo aveva visto conquistare due promozioni in serie B (con Reggina e Cosenza) e una in C2 (col Rende), alla sua seconda stagione in panchina Domenico Toscano centra subito la vittoria del campionato di Serie D con il Cosenza (2008), bissata con quella che l’anno dopo porta il club rossoblù in Prima divisione.

Nel 2011 va a guidare la Ternana che conduce alla promozione in serie B, vittoria che si aggiunge al premio “Panchina d’Oro” della Lega Pro, e va a segno al primo colpo anche al Novara di cui assume la guida tecnica nel luglio 2014, portando i piemontesi appena retrocessi all’immediato ritorno tra i cadetti. Dopo un ritorno alla Ternana e le successive esperienze all’Avellino e alla Feralpisalò, nel giugno 2019 viene chiamato dalla Reggina e anche qui la tradizione si rinnova, perché alla prima stagione conduce gli amaranto alla vittoria dal campionato di Serie C, che gli vale la quinta promozione nella sua carriera da allenatore.

Già oltre 400 panchine alle spalle, Domenico Toscano, che il prossimo 4 agosto compirà 51 anni, si è legato al Cesena FC con un accordo fino al 30 giugno 2024.
ronefor
00Sunday, June 19, 2022 7:58 AM
Napoli, Alessandria e Nocera nuovo gemellaggio per Cesena

Dal prossimo mese Napoli, Alessandria e Nocera non saranno solo tre puntini sulla cartina geografica dell’Italia, ma anche le tre guardie del corpo di Mimmo Toscano sulla panchina del Cesena .

Michele Napoli,
Carmine Alessandria
Andrea Nocera
sono i fedelissimi del tecnico calabrese,
i tre collaboratori che seguiranno Toscano in Romagna e che curiosamente hanno il nome di tre città italiane.
Se per il preparatore atletico Nocera si può parlare di ritorno a distanza di sette anni dalla prima volta, quando arrivò a Cesena nell’estate 2015 al fianco di Massimo Drago, per Napoli e Alessandria sarà una prima volta assoluta al Manuzzi.

Vicini di casa
Classe 1969, con un passato da centravanti piuttosto vorace nei campionati dilettantistici calabresi (ogni estate Rende, Rossano, Corigliano e Caratese si sfidavano per assicurarsi i suoi gol), Michele Napoli ha cominciato la propria carriera da vice proprio nell’anno in cui Toscano ha debuttato da allenatore di una prima squadra. Era la stagione 2007-2008 e per riportare il Cosenza tra i professionisti fu Massimiliano Mirabelli, oggi direttore sportivo del Padova, a formare la coppia Toscano-Napoli. Da quell’estate non si sono più separati, con Mirabelli che per la prossima stagione avrebbe fatto carte false per riportarli, a distanza di 15 anni, alle proprie dipendenze. Con Toscano, Napoli ha condiviso l’intero percorso, vincendo al primo colpo due campionati consecutivi a Cosenza e portando in B prima la Ternana, poi il Novara e infine la Reggina. Il rapporto tra Toscano e Napoli è fortissimo ed è rinforzato anche da una vicinanza speciale: le due famiglie abitano a 20 metri di distanza, nella zona residenziale di Rende, a due passi da Cosenza, la città natale di Napoli e quella acquisita (grazie alla moglie Brigida) di Toscano.

Tecnologia
Se Napoli ricopre il ruolo di vice ed è il vero e proprio collante tra lo spogliatoio della squadra e lo spogliatoio dello staff tecnico, il giovanissimo Carmine Alessandria è l’addetto al… computer, l’uomo più tecnologico della squadra di Toscano. Nato a Castrovillari il 13 aprile 1987 e cresciuto da calciatore nel club calabrese fino a 19 anni, si è poi trasferito a Perugia per laurearsi in scienze motorie e successivamente a Coverciano, per conseguire il patentino Uefa B. Nonostante la giovane età, il nuovo match analyst del Cesena ha già lavorato al Monopoli, alla Sanremese, alla Ternana e infine alla Viterbese, dove ha vinto una Coppa Italia di C (con Alessio Zerbin in rosa). Tre anni fa è entrato nello staff di Toscano, con il quale ha subito vinto la C a Reggio Calabria e da quel giorno è diventato un vero e proprio punto di riferimento dentro lo stanzino del tecnico. In qualità di match analyst, Alessandria si occupa di due macroaree di lavoro. La prima riguarda lo studio degli avversari e della squadra per la quale Toscano lavora, rispettivamente “team studio”, ovvero la ricerca di tutte le informazioni tecnico-tattiche dell’avversario, e “match studio”, vale a dire tutto ciò che è accaduto durante la settimana e alla domenica nella propria squadra. Questo è il lavoro di video-analisi, poi c’è la parte di “player analyst”, grazie a uno speciale database gestito proprio da Alessandria, all’interno del quale vengono studiati tutti i profili dei singoli calciatori con il supporto di Wyscout, ma soprattutto di due software, uno quantitativo (Sics) e uno qualitativo (Wallabies) che permettono di raccogliere dati e di interpretarli. Indice di pericolosità e indice di rischio difensivo, cioè quello che una squadra produce e quello che una squadra concede, ma anche indice di finalizzazione, sono tre dei criteri di analisi dei quali si occupa Alessandria, che naturalmente è chiamato (anche) ad incrociare tutti i dati estrapolati dal Gps per quel che riguarda la parte atletica, della quale è Andrea Nocera il responsabile. Questo lavoro di equipe verrà riproposto anche a Cesena dalla terza settimana di luglio, quando partirà ufficialmente sul campo l’avventura di Toscano e del suo staff.
ronefor
00Sunday, June 19, 2022 8:06 AM
Il bianconero gli dona.
ciacarina
00Thursday, June 23, 2022 2:13 PM
Cesena, Toscano: "Dobbiamo lavorare per provare a colmare il gap"
Prime parole da allenatore del Cesena per Domenico Toscano, presentato ufficialmente oggi in conferenza stampa: "Io vivo di emozioni e sensazioni: non ho mai guardato la categoria. A me piace lavorare sui progetti e qui si vuole costruire qualcosa di forte e duraturo. Vogliamo crescere e diventare una famiglia ancora più forte. Passato? Mi interessa solo il qui e ora. Dobbiamo lavorare per colmare quei 25 punti di distacco dal primo posto. Ci vorranno lavoro, fame e motivazione. Vogliamo costruire un gruppo con una forte identità, nel quale la gente si possa immedesimare. Noi vogliamo essere bravi a far giocare i nostri tifosi con noi. Pretendo tanto e parlo poco: mi piace lavorare, perché credo che sia l’unica ricetta per raggiungere i risultati. Le chiacchiere stanno a zero. Vogliamo cercare di sbagliare il meno possibile sulla scelta dei calciatori: per noi la proprietà è scegliere gli uomini giusti. Speriamo di soffrire e gioire insieme alla nostra gente. Ogni stagione ha una storia a sé: le scelte devono essere contestualizzate rispetto al posto in cui ci si trova. Non vince chi è più bravo, ma chi sbaglia meno e noi siamo già al lavoro per questo. Ogni stagione ha una storia a sé: le scelte devono essere contestualizzate rispetto al posto in cui ci si trova. Non vince chi è più bravo, ma chi sbaglia meno e noi siamo già al lavoro per questo. Gli obiettivi vanno costruiti giorno dopo giorno. È evidente che la società è ambiziosa, ma questa è una categoria difficile. Dobbiamo lavorare per provare a colmare il gap: sarà sempre importante avere ambizione e motivazione”
JaLucchi
00Thursday, June 23, 2022 2:30 PM
per ora una discreta raccolta di frasi di circostanza
ciacarina
00Thursday, June 23, 2022 2:37 PM
Una parola rieccheggia o meglio risuona molto tra ieri ed oggi...famiglia
cavalluccio779
00Friday, June 24, 2022 9:48 PM
Fuori le palle!!!
ronefor
00Sunday, July 17, 2022 1:13 PM
Re:
cavalluccio779, 24/06/2022 21:48:

Fuori le palle!!!




Da come è partito direi che ci siamo.
L'Irredentista
00Sunday, July 17, 2022 4:29 PM
Re: Re:
ronefor, 17/07/2022 13:13:




Da come è partito direi che ci siamo.

Si narra di primi allenamenti tosti. Confermi?
JaLucchi
00Sunday, July 24, 2022 11:19 AM
Mi son piaciute le parole di Toscano, non mi aspetto che faccia giocare da subito titolari i nostri giovani, ma è bello vedere come un allenatore così concreto abbia capito che sono forti. Vedo anche un certo disallineamento con i classici allenatori catenacciari: potrebbe essere il preludio per un buon campionato
bn
00Monday, July 25, 2022 7:55 AM
E intanto oggi i giornali dicono che vede Stiven Sphendi in pianta stabile in prima squadra.

Dalle parole sui giovani forti ai fatti il passo è stato breve
ronefor
00Monday, July 25, 2022 12:37 PM
Re:
bn, 25/07/2022 07:55:

E intanto oggi i giornali dicono che vede Stiven Sphendi in pianta stabile in prima squadra.




...mai separare dei gemelli...
bn
00Monday, July 25, 2022 2:18 PM
Tanto se si scambiano non lo capirai mai
Bnel92
00Wednesday, August 3, 2022 10:40 PM
Comunque ho visto più grinta nel Cesena di Toscano in amichevole che nel Cesena di Viali nei playoff… e ho detto tutto
Tripondius
00Wednesday, August 3, 2022 11:01 PM
Re:
Bnel92, 03/08/2022 22:40:

Comunque ho visto più grinta nel Cesena di Toscano in amichevole che nel Cesena di Viali nei playoff… e ho detto tutto




Visigoto
00Thursday, August 4, 2022 7:19 AM
Re:
Bnel92, 03/08/2022 22:40:

Comunque ho visto più grinta nel Cesena di Toscano in amichevole che nel Cesena di Viali nei playoff… e ho detto tutto



Anche all'angelus del Papa c'è più agonismo e grinta di quella messa in campo dalla banda mortifera di viali.
C'è anche chi ha glorificato il terzo posto... povere menti.
gionetti
00Thursday, August 4, 2022 7:47 AM
Re: Re:
Visigoto, 04/08/2022 07:19:



Anche all'angelus del Papa c'è più agonismo e grinta di quella messa in campo dalla banda mortifera di viali.
C'è anche chi ha glorificato il terzo posto... povere menti.

C’è persino chi gli ha dedicato un articolo per ringraziarlo….
Visigoto
00Thursday, August 4, 2022 8:33 AM
Re: Re: Re:
gionetti, 04/08/2022 07:47:

C’è persino chi gli ha dedicato un articolo per ringraziarlo….



Si tratta di casi che necessitano di un trattamento farmacologico.
ronefor
00Thursday, August 4, 2022 9:17 AM
Eh ma quelli come Toscano non potevamo permettercelo(serio).
Comunque è in gamba veramente.
FrankLeone85
00Sunday, September 4, 2022 4:49 PM
Meno sborata nelle interviste e più fatti!
L'Irredentista
00Sunday, September 4, 2022 5:28 PM
I cambi non hanno funzionato e dal canto alla lunga ti ha messo nel sacco.

Diversi giocatori ancora da mentalizzare
Bnel92
00Sunday, September 4, 2022 6:05 PM
Perché Minelli in panchina? Voglio sperare non sia stata scelta tecnica. Finché la Carrarese non ha tirato in porta il problema non si è posto, ma poi è bastata una volta
Il_Normanno_
00Sunday, September 4, 2022 6:06 PM
Mister, ascolta il patacca: CI SONO le gerarchie sul portiere.
E Lewis deve venire dopo Minelli, non scherziamo.
SMP_ce
00Sunday, September 4, 2022 6:49 PM
Mister da quello che ho visto non abbiamo la squadra per travolgere l'avversario, forse è meglio dosare le forze nell'arco della gara.
Ma quando spingiamo siamo veramente spettacolari.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:55 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com