è finito tutto...

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
-dirtyfrank-
00Monday, October 18, 2004 12:28 PM
Tolentino, don Vittorio durante l’omelia: “Torre degli orologi? No, è di San Francesco”
Il parroco riscrive la storia

TOLENTINO - Senza più una torre civica, ma la città in realtà non l’ha mai avuta, Tolentino potrebbe anche ritrovarsi privata di quella che fino a oggi tutti hanno conosciuto come la torre degli orologi. Non che qualcuno abbia pensato di abbattere quanto fu edificato fra il XIII e il XIV secolo, ma il fatto è che qualcuno ha pensato di fare chiarezza impartendo a tutti, fedeli in primis, una bella lezione di storia.

Don Vittorio, l’energico titolare della parrocchia di San Francesco, ha così pensato di sfruttare il pulpito da dove recita la predica domenicale per fare con i suoi parrocchiani un bel ripasso di qualche pagina di storia ormai ingiallita. Molti abitanti della città di San Nicola che fino a ieri credevano di stare a guardare quella che tutti hanno prima conosciuto come torre civica, poi divenuta degli orologi perché il Comune decise di installarvi tre grosse meridiane, altro non hanno fatto che osservare la torre di San Francesco. La costruzione si erge sopra l’abside del luogo di culto proprio nella centralissima piazza Grande, oggi piazza della Libertà.

La torre di San Francesco per molti anni ha fatto ombra al mercato settimanale e alle famose fiere di giugno e dell’autunno. Facciamo chiarezza una volta per tutte? Così è intervenuto ieri durante la predica domenicale don Vittorio nella sua chiesa di San Francesco. Quella sopra le nostre teste non è né la torre civica, né la torre degli orologi: è la torre di San Francesco punto e basta. E don Vittorio, che a un certo punto della predica è sembrato deciso a vestire i panni del don Camillo di Guareschi, ha poi aggiunto: “Non è nemmeno la torre del Comune anche se è vero che grazie a un accordo tacito, probabilmente sulla parola e dunque nemmeno scritto, a un certo punto della storia il Comune ha deciso di sistemarvi i tre orologi, cui ancora oggi tutti, turisti compresi, degnano uno sguardo”.

La città avrà così per molti un monumento in più: la torre di San Francesco. Magari un motivo di richiamo ulteriore per i turisti che, durante l’estate, scelgono Tolentino per un giro. Ma continuare a chiamare il baluardo torre degli orologi da qui in avanti sarà, dunque, solo un appuntamento perso con la storia
rebeldia
00Monday, October 18, 2004 3:59 PM
Ma de ke parla lu prete?
La Torre degli Orologi, no anzi, la torre civica.
Ah, ho capito...[SM=g27818]
nn ho capito invece ke kazzo vole di torre de san francesco...[SM=g27816]
do saria?...ma esiste? Spero non si riferiscano alla Torre degli Orologi,spero...[SM=g27826]
me pare ke don vitto' nn sa' più proprio ke nventasse!
Saria da controlla' ke và facenno su per SanPietro la notte![SM=g27816] [SM=g27816] [SM=g27816]

Ma dico io...
...la storia...
le cazzate...

Parte seria:

Va vè..anche fosse?
Se i tolentinati si "sono dimenticati" che era la Torre de San Francesco vorrà dì che la storia HA DECISO de kiammalla cuscì!!!
Io l'ho sempre conosciuta come la Torre degli Orologi e anche vabbu e mesà pure nonnu.
La storia è questa!

Mo' che facimo...je se dà lu nome dellu sponsor?

ReBeLDiA sez. Giovanna D'Arco fumava troppo.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:56 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com