Il forum di Altra Irlanda
Benvenuti sullo spazio web frequentato da Italiani che amano l'Irlanda e dai connazionali che vivono sull'Isola ! Oltre 120 mila messaggi, suddivisi in diverse aree tematiche, per conoscere meglio l'Irlanda e coloro che la abitano. Se siete alla ricerca di informazioni sul "Vivere e Lavorare in Irlanda" vi consigliamo vivamente di iniziare dalla lettura dei testi contenuti nell'apposita sezione del forum o di consultare il sito www.altrairlanda.it, dove abbiamo sintetizzato i consigli dei nostri forumisti Irlandiani
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Vota | Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

"Dublino: non vediamo l’ora di andarcene"

Ultimo Aggiornamento: 21/12/2007 20.00
Email Scheda Utente
Post: 1.963
Registrato il: 02/02/2005
Città: NAPOLI
Età: 45
Sesso: Maschile
OFFLINE
04/12/2007 19.33
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

ogni mattina ho 2 abitudini a cui non riesco a rinunciare: o' cafe' (che per un napoletano e' d'obbligo) e Italians di B. Severgnini, giusto per cominciare la giornata senza stress.

Dopo aver bevuto la tazzulella , mi sono imbattuto in questa mail mandata a Italians:
www.corriere.it/solferino/severgnini/07-12-04/06.spm

con tanto di collegamenti al blog «Living in Barbaropoli» su gensuke.blogspot.com/

non voglio esprimere commenti perche' finirei con l'accendere un flame e voglio rispettare il diritto di espressione altrui. In fondo delle cose documentate nel blog ne abbiamo parlato anche noi con un fare per niente ironico.
Solo mi chiedo cosa spinge una persona a dedicare un sacco di tempo a scattare foto, aggiornare un sito, scrivere e pubblicare il proprio odio? secondo me una carenza di base che mi spinge a dire "but get a life!" e chi vuole capire capisca.
Un'ultima domanda a chi si lamenta sull'Irlanda o sull'Italia per il gusto di farlo e senza reagire, ma in qusto paese vi hanno deportato? vi hanno ritirato il passaporto che non potete andarvene? e in Italia cosa vi trattiene nel bel Paese se lo odiate cosi' tanto? 10 figli da sfamare?

saluti molto perplessi
DIO è Amore, Figuriamoci se era Cattivo!Testimoni di Geova Online...76 pt.20/03/2019 21.13 by I-gua
Giovanna Carollo (Rai Sport)TELEGIORNALISTE FANS FORU...54 pt.20/03/2019 21.08 by peppino de filippo
ATP WT Game: MIAMITUTTO TENNIS FORUM28 pt.20/03/2019 23.52 by Bobby realdeal
Email Scheda Utente
Post: 447
Registrato il: 09/12/2003
Città: TORINO
Età: 44
Sesso: Maschile
OFFLINE
04/12/2007 21.34
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Il primo link non l'ho trovato così acido.

Il blog sì, ma ci sono rimasto 5 minuti e ho fatto un commento che non so che effetto avrà perchè non credo che mi ricorderò di tornare a guardare eventuali risposte.

Per il resto, è possibile che ci stiano così male da poterne parlare solo male, però non credo che chi è interessato veramente all'Irlanda si fermi solo al loro blog, no?

E se veramente esistesse qualcuno che si accontentasse solo di leggere il loro blog, significherebbe che forse è meglio che se ne stesse alla larga dall'Irlanda... o no? :)
Email Scheda Utente
Post: 1.942
Registrato il: 28/10/2005
Età: 50
Sesso: Maschile
OFFLINE
04/12/2007 21.37
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
Antongiu, 12/4/2007 7:33 PM:


Solo mi chiedo cosa spinge una persona a dedicare un sacco di tempo a scattare foto, aggiornare un sito, scrivere e pubblicare il proprio odio?



Eeeeeh, mio caro, sei proprio un bravo ragazzo te: non frequenti postacci come it.lavoro.informatica, non sei di Milano, non ti alzi tutte le mattine credendo di averlo piu' lungo di tutti gli altri, non sei perennemente frustrato di avere uno stipendio normale e non imprechi contro tutto e tutti quelli che guadagnano piu' di te, soprattutto perche' sono tutti dei coglioni mentre solo tu sei il piu' figo di tutti. Ah, e non dimentichiamo che tu avresti sempre e comunque ragione, a prescindere.

E ne avrei da continuare, ma non ne vale veramente la pena, credimi sulla fiducia.

Cerea.
--
Giovanni
Email Scheda Utente
Post: 393
Registrato il: 06/10/2006
Età: 51
Sesso: Maschile
OFFLINE
04/12/2007 23.35
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Beh, io sono uno di quelli che, facendo un bilancio della propria esperienza irlandese, ha deciso di andare via... sto aspettando di finire delle cose che ho per le mani, e in tre o quattro mesi credo che andrò via...(Ovviamente, come dice Isabel Allende, "certe volte il destino ha più fantasia di noi", quindi nella vita mai dire mai).
In generale devo dire che non mi ha deportato mai nessuno, non ho subito furti, non sono stato menato... semplicemente credo che questo posto non fa per me... su questo argomento ho già scritto parecchio e non mi va di ripetermi.
Aggiungo soltanto che, amare questo paese è cosa ben diversa da decantarne virtù che non ci sono, così come spesso sento fare da chi purtroppo, ha progettato di rimanere qui per sempre, ed impossibilitato ad andar via deve raccontarsi un mare di balle...
Email Scheda Utente
OFFLINE
05/12/2007 00.03
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

commento su quel blog saltuariamente, dicendo la mia. Dico solo che altre persone che stanno in Irlanda usano il tempo in maniera molto piu' proficua (e sometimes piacevole) piuttosto che scattare foto e lamentarsi.

Scopo del blog? convincere le persone che in Irlanda e a Dublino non ci stanno i folletti e che e' peggio dell'Africa, grazie eh, non ce n'eravamo accorti.

Per me sono solo sfigati, tutti e due, that's it

Ho mandato una lettera a Severgnini riassumendo questo mio pensiero con toni piu' politici speriamo me l'accettino.
Email Scheda Utente
Post: 1.963
Registrato il: 02/02/2005
Città: NAPOLI
Età: 45
Sesso: Maschile
OFFLINE
05/12/2007 00.14
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
pycos, 04/12/2007 23.35:

Beh, io sono uno di quelli che, facendo un bilancio della propria esperienza irlandese, ha deciso di andare via... sto aspettando di finire delle cose che ho per le mani, e in tre o quattro mesi credo che andrò via...(Ovviamente, come dice Isabel Allende, "certe volte il destino ha più fantasia di noi", quindi nella vita mai dire mai).
In generale devo dire che non mi ha deportato mai nessuno, non ho subito furti, non sono stato menato... semplicemente credo che questo posto non fa per me... su questo argomento ho già scritto parecchio e non mi va di ripetermi.
Aggiungo soltanto che, amare questo paese è cosa ben diversa da decantarne virtù che non ci sono, così come spesso sento fare da chi purtroppo, ha progettato di rimanere qui per sempre, ed impossibilitato ad andar via deve raccontarsi un mare di balle...



ma sono d'accordo con te.
Nessuno pretende che l'Irlanda sia il paese giusto per tutti, ci sono tante cose che non vanno e alla fine non e' un caso che il 90% smammi dopo che ha finito la sua esperienza.
Il punto e' che se un giorno dovessi accorgermi che odio questo paese talmente tanto da aprire un blog per sfogarmi,farei meglio a fare subito le valigie e scappare per andare in un posto migliore. Se invece ci restassi nonostante l'insofferenza, farei meglio ad accettare il fatto che sono sfigato.
Almeno io la vedo cosi'.


Email Scheda Utente
Post: 4.438
Registrato il: 04/01/2005
Città: GENOVA
Età: 99
Sesso: Maschile
OFFLINE
05/12/2007 00.37
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Quel "Seats are not for feet" sarebbe utile esporlo anche sui treni-metro-bus italiani. Ma anche il reminder a proposito dell'uso delle toilette pubbliche. Traducendo il tutto ovviamente... il bilinguismo nella terra dei cachi è a 395 anni da oggi.

----------------------------------------------------

It may be good for New York state but it's no damn good for me.
05/12/2007 01.38
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Consentitemi un'interpretazione profondamente psicologica:

è incazzato perché l'irlandesina che gli piaceva tanto non gliel'ha data.

Ahhh... Carl Rogers sarebbe fiero di me....

[SM=g27828]

[SM=x145483]
05/12/2007 01.41
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

oops... ho appena capito che è una tipa... [SM=g27819]
vabbé, invertite i sessi e gli organi genitali, il concetto è lo stesso.

Freudianamente vostra
[SM=x145445]

Email Scheda Utente
Post: 393
Registrato il: 06/10/2006
Età: 51
Sesso: Maschile
OFFLINE
05/12/2007 11.40
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
Corkcat, 05/12/2007 01:41:

oops... ho appena capito che è una tipa... [SM=g27819]
vabbé, invertite i sessi e gli organi genitali, il concetto è lo stesso.

Freudianamente vostra
[SM=x145445]



...questo scambio e' freudianamente interessante... [SM=g27828]

Email Scheda Utente
OFFLINE
05/12/2007 12.37
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Ho letto forse solo una volta il blog sopracitato, e non vi nego che a me fa solo venire da ridere. Insomma, uno sul suo blog ci scrive quello che vuole, o no? Se a lui non piace l'Irlanda o nello specifico Dublino e ne vuole parlare sul suo blog perche' magari non ha nessun altro con il quale sfogarsi, pazienza, non capisco tutto questo accanimento contro di lui. La maggior parte delle persone che scrive nei vari forum, e' qui (in Irlanda) da meno di sei mesi, e se ne andra' entro i sei mesi, quindi dell'Irlanda ne conosce ben poco. Se lui vuole puntare il dito sulle negativita' ma chi se ne frega!!!!!!
E' inutile insistere sul farlo tornare a casa o altre cose del genere, non ,mi sembra una persona senza cervello e non mi sembra giusto che perche' scrive fuori dal coro ci sia questo accanimento contro di lui.

Bene, ho detto la mia e ora sono pronta a sentirmene dire di tutti i colori!!

[SM=x145443]


Deliri***

www.delirinotturni.net
Email Scheda Utente
OFFLINE
05/12/2007 12.45
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Tra parentesi, ho appena letto la lettera a Beppe Severgnini, e concordo pienamente con quello che c'e' scritto. Volete dire che sanità, mezzi pubblici, banche, telefonia e gas/elettricità, siano migliori in Irlanda che in italia? A me non sembra proprio cosi', dove per una visita in ospedale (se resti tutta la notte) puoi arrivare a pagare di tasca tua fino a 600 euro, o eventualmente l'assicurazione sanitaria, se ce l'hai, paghera'.

Per non parlare dello stato brado in cui vivono i bambini, sempre sporchissimi in viso da far venire il vomito.
Vivo da 2 anni a Dublino, e dopo l'euforia iniziale, dove tutto e' bello e magnifico, mi trovo a dovermi confrontare con la realta', che non e' di certo quella che descrivono nei libri di favole per bambini.

Delirii***

www.delirinotturni.net
Email Scheda Utente
Post: 4.438
Registrato il: 04/01/2005
Città: GENOVA
Età: 99
Sesso: Maschile
OFFLINE
05/12/2007 13.15
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
Corkcat, 05/12/2007 1.41:

oops... ho appena capito che è una tipa... [SM=g27819]
vabbé, invertite i sessi e gli organi genitali, il concetto è lo stesso.

Freudianamente vostra
[SM=x145445]




Non invertite gli organi genitali che vado in confusione. Please. [SM=g27828]
----------------------------------------------------

It may be good for New York state but it's no damn good for me.
Email Scheda Utente
Post: 393
Registrato il: 06/10/2006
Età: 51
Sesso: Maschile
OFFLINE
05/12/2007 13.56
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Sicuramente problemi riguardo ai temi di cui parli, in Irlanda ci sono, ma non peggio che in Italia, ne tantomeno, altrove, tutto e' sempre perfetto. Credo che, trasferirsi a 5.000-6.000 Km da un paese come l'Italia soltanto per avere una banca migliore o una broadband piu' veloce non abbia molto senso!
Per essere costruttiva una critica di questo genere deve invece essere valutata alla luce di un progetto esistenziale ben definito, ma credo che, chi viene in Irlanda, da questo punto di vista abbia definito veramente poco, e quindi le critiche si sviluppano non basandosi su una valutazione generale di questo paese, ma su esperienze contingenti! E lo dice uno che se ne sta per andare!

Email Scheda Utente
OFFLINE
05/12/2007 14.10
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
pycos, 05/12/2007 13:56:


le critiche si sviluppano non basandosi su una valutazione generale di questo paese, ma su esperienze contingenti!



Sono perfettamente d'accordo con te. In Italia avevo un posto fisso in banca e prendevo 1450 euro netti e vivevo in una citta della Sicilia, il che vuol dire che, essendo io siciliana ed essendo il costo della vita in Sicilia molto basso, era tutto a buon rendere, e non avevo di certo di che lamentarmi, visto la bella vita che facevo. Mi sono licenziata, non con l'idea di venire in Irlanda, che conoscevo pochissimo, ma perche' ero stanca dell'ambiente bigotto nel quale lavoravo.
Dublino e' venuta molti mesi dopo, spinta dall'entusiasmo della mia migliore amica, che, venuta qui in vacanza, ne cantava solo le belta'. Ti posso assicurare, oggi, che le mie critiche sono tutte a posteriori, sebbene non rimpianga di essere venuta, perche' questa citta' mi ha dato e mi sta dando tanto.

Delirii***

www.delirinotturni.net
05/12/2007 15.08
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

...state attenti a non invertire i genitali, lads....

[SM=x145512]
Email Scheda Utente
Post: 33
Registrato il: 14/11/2006
Città: TORINO
Età: 48
Sesso: Maschile
OFFLINE
05/12/2007 21.04
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

ecco la mia...
Prima di tutto: ma avete finito sti battibecchi?

Dunque, io ho letto l'articolo di Italians e sono d'accordo al 90% con l'autrice (personalmente non ho mai avuto a che fare con l'ente gas o elettricità e il mio conto AIB funziona bene).

Io penso di rientrare in Italia tra poche settimane, la mia esperienza è stata sicuramente positiva, mi sono chiarito alcune idee (ero qui per un periodo sabbatico) e poi dipende da ognuno di noi cosa è venuto a cercare.
Quando vado in un nuovo Paese ci vado con lo spirito dell'ospite, cercando di non portare la mia cultura e le mie idee e di rispettare le loro.

Tuttavia riconosco, dopo 8 mesi di permanenza, che sicuramente la qualità della vita in Irlanda è ben più bassa di quella italiana.
A parte gli stipendi (per carità, importantissimi per tutti noi) sinceramente non saprei elencare altri.. diciamo vantaggi.
Le scarpe messe sui divani dei bus e dei treni l'ho notato dal primo giorno.. e mi ero illuso si trattasse di un caso sporadico. Il fatto è che nemmeno lo fanno come gesto di maleducazione provocatoria (come succede da "noi") lo fanno in modo naturale.. non commento. Dublino è sporchissima, non me lo sarei mai aspettato.
Ma la cosa che mi spiazza di piu' (e concordo) sono le facce dei ragazzini che vedo in giro... mi porrei molte domande sul crescere un (mio) figlio in questo Paese.

Sono invece rimasto piacevolmente sorpreso dell'immigrazione, che qui è un'immigrazione che lavora, contrariamente al Bel Paese, oramai meta per i delinquenti d'Europa.

Rientrerò in Italia comunque soddisfatto della mia esperienza, che sicuramente mi lascerà qualcosa. Non posso che consigliare a chiunque un'esperienza all'estero, fa sempre bene e c'e' sempre da imparare. Anche in Irlanda.

Luca Explorer

(per Antongiu: prima che io parta... giuro che ti offro la famosa pinta!)
Email Scheda Utente
Post: 6.592
Registrato il: 09/05/2005
Sesso: Maschile
OFFLINE
05/12/2007 21.49
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Ho appena guardato abbastanza rapidamente il blog, che non conoscevo, e mi lascia molto perplesso.
Non per una questione di contenuti, ma di metodo.
Si inizia con una affermazione totalmente bugiarda:

nei vari siti (in italiano) sparsi su internet si fa una descrizione clamorosamente unilaterale in cui Dublino e' un luogo quasi fiabesco e indimenticabile.

Non è vero per questo sito come non è vero per altri siti che conosco.
In questo posto ci sono intere discussioni dedicate ai problemi dell'Irlanda.
Quindi chi ha fatto questa affermazione o non conosce noi e gli altri siti, oppure ci conosce e racconta deliberatamente il falso.

Si prosegue con alcune cose al limite del ridicolo, come quelle sui cartelli. Come se in Italia o a Londra i piedi sui sedili non li mettesse nessuno.
A proposito, oggi ho visto in un posto un cartello che ricordava di chiudere le finestre, lo avesse trovato li il blogger avrebbe scritto che gli irlandesi non sanno chiudere le finestre [SM=g27828]

Per chiudere c'è una bella dose di celodurismo, come già detto da Giovanni... io capisco, io sono fico, io so lavorare, io porto la civiltà, io faccio fatturare la mia azienda, gli altri sono barbari e coglioni.
Forse gli andrebbe ricordato che se non rendesse alla sua azienda lo manderebbero via e lo sostituirebbe con un'altra persona dalla sera alla mattina o quasi.
Che ci piaccia o no, tranne pochi grandissimi genii, nessuno di noi è lavorativamente parlando insostituibile.
E questo vale in Irlanda come in Italia o in Papuasia.
Chissà, magari senza tutta quella presunzione e quell'accanimento avrebbe anche potuto essere un blog interessante...
[Modificato da =Donegal= 05/12/2007 22.16]
_____________________________________

Good evening, there was already an injury, huh?

Giovanni Trapattoni, falling off his chair
06/12/2007 01.05
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

David, non te la prendere. Quel blog è razzista. Uso il termine letteralmente. Gli ho dato solo un'occhiata ieri, brevemente (sinceramente ci sono cose più interessanti da leggere nel Web) e ho pensato cosa avrebbero scritto i tipi se invece di stare in Irlanda da qualche mesetto fossero invece in Nigeria, o in Israele. Da brivido.
Penso non ci siano altri commenti da fare.
Email Scheda Utente
Post: 6.592
Registrato il: 09/05/2005
Sesso: Maschile
OFFLINE
06/12/2007 01.53
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
Corkcat, 12/6/2007 1:05 AM:

David, non te la prendere. Quel blog è razzista. Uso il termine letteralmente. Gli ho dato solo un'occhiata ieri, brevemente (sinceramente ci sono cose più interessanti da leggere nel Web) e ho pensato cosa avrebbero scritto i tipi se invece di stare in Irlanda da qualche mesetto fossero invece in Nigeria, o in Israele. Da brivido.
Penso non ci siano altri commenti da fare.



Il fatto che mi ha dato particolarmente fastidio è che abbia etichettato tutti i siti italiani che parlano di Irlanda senza evidentemente che li abbia letti la dice lunga.
Perché se li avesse letti (non solo il nostro) si sarebbe reso conto di quanto falsa e stupida possa essere la sua affermazione che ho quotato nel post prima.
Quello che dice può anche essere in parte vero, non lo discuto, ma il modo in cui riporta le cose ha come dici tu un tono "non troppo tollerante" per usare un eufemismo.
Ho trovato, sempre ad opera dello stesso autore, una galleria fotografica di ragazze/donne irlandesi non propriamente bellissime dal titolo "i 101 cessi di Irlanda" o qualcosa del genere... definire una cosa del genere "cattivo gusto" è già fare un complimento... e qui non è questione di Irlanda o meno.
Un posto può piacere o meno e nessuno lo discute, ma offendere la dignità delle persone per sostenere le proprie idee è una cosa di cui si dovrebbe solamente provare vergogna.
_____________________________________

Good evening, there was already an injury, huh?

Giovanni Trapattoni, falling off his chair
Email Scheda Utente
Post: 1.275
Registrato il: 11/01/2006
Sesso: Femminile
OFFLINE
06/12/2007 10.37
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re: Re:
=Donegal=, 12/6/2007 1:53 AM:


Un posto può piacere o meno e nessuno lo discute, ma offendere la dignità delle persone per sostenere le proprie idee è una cosa di cui si dovrebbe solamente provare vergogna.



precisamente!!!

quindi, per favore, a chi lo ha fatto finora smettetela di rompere le palle a delirii perche' nn ve la suona come vi piace. nn mi tirate fuori ste palle di etiquette/netikette che io gia' nn ho mai visto il galateo figuriamoci se adesso devo pure informarmi sulle webmaniere.

il post di quella francesca nn mi pare niente d clamoroso.

il blog di questi altri due e' essenzialmente noioso e le parole di giovanni ne hanno pienamente riassunto l'essenza. e' pieno di gente che la vede unidirezionale. sono cosi' anche io nelle mie convinzioni.
la gente nn la si cambia, hai voglia ad aprire thread.

anto ogni tanto ti manifesti in maniera paurosamente simile a "tu sai chi". se a te (e a me) per primo nn so piaciuti certi atteggiamenti perche' poi li ripeti in maniera speculare?
se vuoi se ne riparla dal vivo.

david e' vero che nn sempre su AI si e' detto solo oro dell'irlanda e di dublino, ma diciamo che essenzialmente qui le voci del coro sono tutte positive. chi dissente viene in genere poco gentilmente silenziato, bombardato di attacchi in massa via post e in conseguenza si sciacqua molto presto da questi teleschermi per mai piu' farsi sentire (e io in prima fila col mitra in mano ci sono stata diverse volte).

niente e' oggettivo e tutto e' soggettivo: questa banalita' per dire che persone come luca o pycos qui nn possono trovare lavorativamente e umanamente la realizzazione o gli stimoli che cercano. nn possono per il tipo di persone che sono, per la loro unicita'.

stesso discorso vale per tutti gli altri, quelli che vedono le fate e quelli che vedono la mondezza.




[Modificato da ollivander 06/12/2007 10.39]
..................................................
Thoughts, like fleas, jump from man to man, but they don't bite everybody.
Stanislaw J. Lec
Email Scheda Utente
OFFLINE
06/12/2007 10.40
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

anche la bad press e' good press, parlandone non state/stiamo facendo altro che fare pubblicita' a un blog stupido, sarebbe meglio smettere di parlarne e lasciarli alle loro lamentazioni. Chi sta in Irlanda sa che loro mnon sono certo i primi italiani che si lamentano, qual e' la novita'? che l'hanno contestualizzato in un blog?

Secondo me chi e' sfigato si lamenta sempre, anche se sta nel migliore paese del mondo; il cercare nuove vie, nuovi posti in cui andare, e' molte volte un modo per sfuggire ai problemi reali.

Riguardo il discorso di Donegal, e mi riferisco anch eal mio blog vhisto che ci siamo, nessuno ha descritto la terra di Irlanda come un paradiso, eppure, ti confessero', ci sono cose ch emi piacciono, ma sono soggettive, e sul soggettivo non si puo' discutere.

Poi ognuno e' libbero di lamentarsi quanto vuole, sarebbe meglio che parlassimo degli esempi positivi e costruttivi invece che di questo blog che valore informativo ne ha poco.

E' ovvio che chi va in Irlanda pensando che sia il paradiso si sbaglia di grosso, ma qualunque nazione non e' il paradiso, conclusione riguardo gli autori del blog:

[SM=x145467]
06/12/2007 10.44
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

E "tu sai chi" chi sarebbe? Voldemort?
Email Scheda Utente
OFFLINE
06/12/2007 10.53
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
Corkcat, 12/6/2007 10:44 AM:

E "tu sai chi" chi sarebbe? Voldemort?




rocco siffredi
Email Scheda Utente
Post: 1.275
Registrato il: 11/01/2006
Sesso: Femminile
OFFLINE
06/12/2007 11.14
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re: Re:
nightolo, 12/6/2007 10:53 AM:


rocco siffredi



come mi conosci....!!! [SM=x145498]

comunque "anto" era per antongiu [SM=g27811]

..................................................
Thoughts, like fleas, jump from man to man, but they don't bite everybody.
Stanislaw J. Lec
Amministra Discussione: | Riapri | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 06.53. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com