Il forum è aperto a tutti coloro che amano o che cercano Gesù Cristo.
Shema Yisrael, Adonai, Eloheynu, Adonai Echad
New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Vangeli non canonici

Last Update: 5/31/2019 8:59 PM
4/26/2019 6:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 63
Post: 54
Registered in: 3/22/2019
Registered in: 3/23/2019
Location: DARFO BOARIO TERME
Age: 58
Gender: Male
Junior User
OFFLINE
Vorrei sapere se potrebbe interessare un discussione sui vangeli non canonici e il confronto con quelli canonici
4/26/2019 11:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 21,663
Post: 16,904
Registered in: 4/29/2005
Registered in: 4/29/2005
Location: VIAREGGIO
Age: 56
Gender: Male
Il Capo
Gold User
OFFLINE
Se vuoi dire qualcosa te, ti leggo volentieri. Io non li conosco. Lessi un pezzo di quello di Tommaso, anni fa ma mi bastó una frase su Gesù da piccolo per metterlo via

"tutte le cose dunque, che volete che gli uomini vi facciano, fatele anche voi a loro, perché questa é la legge e i profeti" Matteo 7:12
4/27/2019 9:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 64
Post: 55
Registered in: 3/22/2019
Registered in: 3/23/2019
Location: DARFO BOARIO TERME
Age: 58
Gender: Male
Junior User
OFFLINE
Grazie, penso che da un punto di vista filosofico/storico possa interessare vista la similitudine con altre correnti filosofiche e permetterebbe a noi cristiani di farci un'idea del cristianesimo gnostico:

Molti culti Cristiani si basano sullo studio e interpretazione dei vangeli canonici, riporto:


Il primo artefice del cosiddetto “canone”, ovvero la cornice che racchiude i 4 vangeli canonici di Matteo, Luca, Marco e Giovanni, fu Ireneo di Lione, un teologo romano del II secolo considerato uno dei padri della Chiesa.


fonte: www.tragicomico.it/chi-ha-scelto-i-4-vangeli-canonici-perche/

Sappiamo che dei vangeli non canonici sono stati ritrovati di recente, nonostante molti andarono distrutti per mano umana al fine di impedirne la lettura e diffusione.
Senza voler fare esegesi o teologia proveremo un approccio filosofico/storico relativo al vangelo di Tommaso.
Utilizzeremo come fonte: giuseppemerlino.wordpress.com/2011/01/10/vangelo-di-tommaso-testo-in...
Inoltre si ritiene che questo come altri abbia caratteristiche gnostiche, in due parole si ritiene la gnosi una scuola iniziatica esoterica che, nell'era volgare, si basa anche su scritti Cristiani. Qua un'idea: www.documentazione.info/la-gnosi


1. Gesù disse: “Chiunque trova la spiegazione di queste parole non gusterà la morte”.



Si potrebbe interpretare che solo alcuni illuminati, probabilmente attraverso un'iniziazione (il battesimo potrebbe essere ritenuta un'iniziazione), non "gustera'" la morte, potrebbe lasciare ad intendere due cose: rifacendosi al cristianesimo quindi alla resurrezione e al nuovo mondo, rifacendosi allo gnosticismo cristiano integrare il proprio spirito a quello divino liberandosi del corpo.


2. Gesù disse: “Coloro che cercano cerchino finché troveranno. Quando troveranno, resteranno commossi. Quando saranno turbati si stupiranno, e regneranno su tutto.”



Sembra una continuazione del punto 1, si potrebbe interpretare che la parola di Gesu' sia il punto di partenza "Chiunque trova la spiegazione di queste parole" cerchera' l'illuminazione, quando la raggiungeranno "regneranno su tutto" probabilmente si riferisce al tutto spirituale, l'illuminazione permetterebbe di entrare in sintonia col divino interiore.


3. Gesù disse, “Se i vostri capi vi diranno, ‘Vedete, il Regno è nei cieli’, allora gli uccelli dei cieli vi precederanno. Se vi diranno, ‘È nei mari’, allora i pesci vi precederanno. Invece, il Regno è dentro di voi e fuori di voi.
Quando vi conoscerete sarete riconosciuti, e comprenderete di essere figli del Padre vivente. Ma se non vi conoscerete, allora vivrete in miseria, e sarete la miseria stessa.”



Questo punto sembra avere chiari riferimenti esoterici "il Regno è dentro di voi e fuori di voi" ribadirebbe la divinita' interiorizzata attraverso l'illuminazione.
"Quando vi conoscerete sarete riconosciuti" pare un chiaro riferimento alla conoscenza interiore, solo allora verrete a far parte del disegno del Padre vivente; "Ma se non vi conoscerete, allora vivrete in miseria, e sarete la miseria stessa" molto chiaro questo passaggio penso, per rendere il concetto, si possa paragonare con gli Ignavi citati dal Dante nella divina commedia it.wikipedia.org/wiki/Ignavi


4. Gesù disse, “L’uomo di età avanzata non esiterà a chiedere a un bambino di sette giorni dov’è il luogo della vita, e quell’uomo vivrà.
Perché molti dei primi saranno ultimi, e diventeranno tutt’uno.”



Passaggio enigmatico nella prima strofa, si dovrebbe analizzare il testo in lingua originale; "Perché molti dei primi saranno ultimi" sembrerebbe ricalcare i vangeli canonici "beati gli ultimi perche' saranno i primi nel regno dei cieli" nel finale "e diventeranno tutt’uno" sembra riferirsi alla fusione spirituale di tutti gli illuminati.


5. Gesù disse, “Sappiate cosa vi sta davanti agli occhi, e quello che vi è nascosto vi sarà rivelato.
Perché nulla di quanto è nascosto non sarà rivelato.”



Si potrebbe interpretare che viene ribadito il concetto della consapevolezza interiore per comprendere quella esteriore "Perché nulla di quanto è nascosto non sarà rivelato" rimanda alla fusione spirituale o, con interpretazione canonica, al mondo che verra'.

I primi cinque punti penso rendano l'idea del motivo per cui questo e gli altri vangeli vengano considerati apocrifi, inoltre i riferimenti alla ricerca esoterica contrastano con la verita' (che ogni confessione interpreta e propone come dogma di fede) che verrebbe rivelata nei vangeli canonici. L'argomento e' immenso, si spazia dalle scuole iniziatiche fino alle prime comunita' religiose.
4/27/2019 4:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 21,667
Post: 16,908
Registered in: 4/29/2005
Registered in: 4/29/2005
Location: VIAREGGIO
Age: 56
Gender: Male
Il Capo
Gold User
OFFLINE
Stasera quando torno a casa ti leggo, fratello. Ora sono al lavoro

"tutte le cose dunque, che volete che gli uomini vi facciano, fatele anche voi a loro, perché questa é la legge e i profeti" Matteo 7:12
4/27/2019 11:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 21,668
Post: 16,909
Registered in: 4/29/2005
Registered in: 4/29/2005
Location: VIAREGGIO
Age: 56
Gender: Male
Il Capo
Gold User
OFFLINE
Letto tutto. In pratica, sembra, da quel che ho capito, una ricerca personale interiore. In sintesi, una sorta di "merito" nell'arrivare alla conoscenza e quindi alla salvezza, "non gusteranno la morte". L'opposto dell'insegnamento di Gesù Cristo, dove il nemico nostro numero uno é il sè stesso, l"io", il ritenersi sapiente.
In tutta sincerità non mi piacciono per nulla questi apocrifi

"tutte le cose dunque, che volete che gli uomini vi facciano, fatele anche voi a loro, perché questa é la legge e i profeti" Matteo 7:12
5/2/2019 9:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 73
Post: 63
Registered in: 3/22/2019
Registered in: 3/23/2019
Location: DARFO BOARIO TERME
Age: 58
Gender: Male
Junior User
OFFLINE

A prescindere dai dettagli credo che si possa trarre da questo vangelo un insegnamento ribadito anche nei vangeli canonici, cito a mente "se anche solo pensi a quella donna hai gia' commesso adulterio" nel rito cattolico viene ribadito il concetto con "ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni".
Tutto inizia dal pensiero, noi siamo il frutto del pensiero divino, in principio era il logos, noi siamo fatti ad immagine e somiglianza divina.
Se il pensiero e' incontrollato fa sbandare la persona come fosse una barchetta preda della tempesta, se invece e' controllato la barra sara' diritta e il mare calmo per arrivare alla meta.
La consapevolezza che siamo, che abbiamo ricevuto il dono della vita, il dono di una creazione meravigliosa, che abbiamo la possibilita', grazie al libero arbitrio, di prendere le strade giuste, di fermarci un momento a pensare per non pensare, per entrare in sintonia con l'assoluto.
5/5/2019 8:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 21,682
Post: 16,923
Registered in: 4/29/2005
Registered in: 4/29/2005
Location: VIAREGGIO
Age: 56
Gender: Male
Il Capo
Gold User
OFFLINE
Noi Cristiani, 02/05/2019 21.13:


A prescindere dai dettagli credo che si possa trarre da questo vangelo un insegnamento ribadito anche nei vangeli canonici, cito a mente "se anche solo pensi a quella donna hai gia' commesso adulterio" nel rito cattolico viene ribadito il concetto con "ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni".
Tutto inizia dal pensiero, noi siamo il frutto del pensiero divino, in principio era il logos, noi siamo fatti ad immagine e somiglianza divina.
Se il pensiero e' incontrollato fa sbandare la persona come fosse una barchetta preda della tempesta, se invece e' controllato la barra sara' diritta e il mare calmo per arrivare alla meta.
La consapevolezza che siamo, che abbiamo ricevuto il dono della vita, il dono di una creazione meravigliosa, che abbiamo la possibilita', grazie al libero arbitrio, di prendere le strade giuste, di fermarci un momento a pensare per non pensare, per entrare in sintonia con l'assoluto.

Se il pensiero non é governato da Cristo, l'essere umano va allo sbando, caro fratello

"tutte le cose dunque, che volete che gli uomini vi facciano, fatele anche voi a loro, perché questa é la legge e i profeti" Matteo 7:12
5/31/2019 7:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 377
Post: 130
Registered in: 5/3/2011
Registered in: 5/3/2011
Location: ROMA
Age: 36
Gender: Male
Junior User
OFFLINE
Penso siano importanti storicamente, per comprendere i contesti di vicende religiose del passato. Pero' i cristiani non li considerano ispirati.
Ce ne sono anche nell'antico Testamento. Il canone varia di chiesa in chiesa. Comunque, nonostante le divergenze tra i canoni, il nucleo biblico e' il medesimo.
5/31/2019 8:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 83
Post: 73
Registered in: 3/22/2019
Registered in: 3/23/2019
Location: DARFO BOARIO TERME
Age: 58
Gender: Male
Junior User
OFFLINE

Il vangelo di Giuda venne ritrovato nel 1978:

La seconda è invece peculiare di questo Vangelo: Giuda è il discepolo prediletto del Signore, l’unico a conoscenza della Dottrina segreta di Cristo. Egli tradì Gesù su esplicito suo comando affinchè gli eventi si compissero secondo quanto egli aveva progettato.


giuseppemerlino.wordpress.com/2012/02/12/vangelo-di-giuda-testo-in...
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:33 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com