New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Quando Pesaro sfiorò il colpaccio con i Knicks

Last Update: 12/15/2019 10:20 PM
OFFLINE
Email User Profile
Post: 84,922
Gender: Male
Hall of Fame
10/16/2019 12:00 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

11 ottobre 1990: New York Knicks - Scavolini Pesaro 119-115.
Tra l'altro nel collage si nota un Alessandro Boni in ottima forma.

OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,586
Gender: Male
Hall of Fame
12/5/2019 4:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Bello! 🤩
A leggere il coach dei Knicks pensa la considerazione che avevano allora del basket europeo, e probabilmente la differenza era minore allora, quando non ci "rubavano" i migliori talenti.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 85,083
Gender: Male
Hall of Fame
12/6/2019 2:04 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Era così anche allora: Myers ricevette una proposta dai Knicks e Fucka, se non sbaglio, dai 76ers.
Qui giravano più soldi e si poteva dire "no". Per fare un esempio "all'incontrario", la Virtus Bologna prese Danilovic direttamente dal quintetto base degli Heats.
Sono storie perse nei meandri della memoria del basket forse perché un po' "scomode"... forse perché è meglio pensare a quanto siamo "faighi" oggi. [SM=g27829]
Comunque su YouTube si trova tutto, ecco il video della partita caricato direttamente dalla Victoria Libertas Pesaro. [SM=g27811]



P.S. Fate bene attenzione a cosa succede sullo sfondo a 1:29. [SM=x2607564]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,590
Gender: Male
Hall of Fame
12/6/2019 3:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Quello che so è che negli anni '90 c'era molto scetticismo sugli europei, se no non avrebbero parlato di figuraccia per una eventuale sconfitta contro una delle migliori squadre del vecchio continente. A parte fenomeni inarrivabili come Kukoc o come Petrovic e Sabonis, i talenti venivano scelti molto bassi al draft o chiamati a fare minutaggi insufficienti a dimostrare il proprio valore per lo più a contratti non invitanti. Qualcosa cambiò sul finire del decennio ma chi non era più così giovane e quindi "costruibile" preferì non rischiare. Era una NBA meno atletica di quella di oggi ma forse più fisica, per cui certi giocatori europei, meno preparati facevano troppa fatica a tenere il parquet per 82 partite. Ricordo un Pozzecco in summer league tornare a casa "spaventato" dal livello oltreoceano.
[Edited by SteveH 12/6/2019 4:43 PM]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,591
Gender: Male
Hall of Fame
12/6/2019 4:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

A 1:29 è pura comicità 😂
Comunque è un bellissimo lavoro fatto in questi anni dal canale ufficiale della VL: un archivio video ampio e di eccellente qualità. Una cosa del genere dovrebbero farla ogni società o forse meglio la Lega A, che in teoria ha tutto il diritto di sfruttare le teche Rai.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 85,091
Gender: Male
Hall of Fame
12/6/2019 4:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

SteveH, 06/12/2019 15.57:

Quello che so è che negli anni '90 c'era molto scetticismo sugli europei, se no non avrebbero parlato di figuraccia per una eventuale sconfitta contro una delle migliori squadre del vecchio continente. A parte fenomeni inarrivabili come Kukoc o come Petrovic e Sabonis, venivano scelti molto alti o chiamati a fare minutaggi insufficienti a dimostrare il proprio valore per lo più a contratti non invitanti. Qualcosa cambiò sul finire del decennio ma se non si era più giovani e quindi "costruibili" perché rischiare? Era una NBA meno atletica di quella di oggi ma forse più fisica, per cui certi giocatori europei, meno preparati facevano troppa fatica a tenere il parquet per 82 partite. Ricordo un Pozzecco in summer league tornare a casa "spaventato" dal livello oltreoceano.


Concordo.
C'è da dire su Pozzecco che letteralmente non aveva il fisico da NBA: penso a un suo contemporaneo, ossia Iuzzolino, che di spalle e torace era circa il doppio e non per niente aveva giocato nei Mavericks. Penso a Bonora, tornato proprio da allenamenti in USA, che, per l'appunto, era diventato un altro in quanto a massa corporea.
Io avrei fatto l'esempio di Andrea Meneghin: ha provato la Summer League, ma ci ha letteralmente rinunciato e stiamo parlando di uno in grado di fare queste cose, infortunio premettendo.


OFFLINE
Email User Profile
Post: 85,092
Gender: Male
Hall of Fame
12/6/2019 4:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

SteveH, 06/12/2019 16.04:

A 1:29 è pura comicità 😂
Comunque è un bellissimo lavoro fatto in questi anni dal canale ufficiale della VL: un archivio video ampio e di eccellente qualità. Una cosa del genere dovrebbero farla ogni società o forse meglio la Lega A, che in teoria ha tutto il diritto di sfruttare le teche Rai.


Ah ah! [SM=x49399]
In quanto al lavoro di archivio, premesso che sono d'accordo su tutto, vorrei specificare che la Victoria Libertas è stata costretta a prendersi il filmato originale dalla TV spagnola: su YouTube non si trova altro e anche se la RAI a quel tempo trasmetteva molto basket, non credo che si sia occupata dell'evento.
Della serie: "Un'italiana gioca contro i New York Knicks per il titolo intercontinentale?"...

OFFLINE
Email User Profile
Post: 85,093
Gender: Male
Hall of Fame
12/6/2019 5:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

In effetti la telecronaca di Dan Peterson non so da dove salta fuori. [SM=x49414]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,592
Gender: Male
Hall of Fame
12/6/2019 5:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Pozzecco ci andò (a Toronto se non sbaglio) quasi per scherzo, con quel fisico per sfondare devi essere un supergenio come Steve Nash, e avere un po' più voglia di correre 😅
Al Menego ci ho pensato, oggi sarebbe tra le prime scelte NBA, perché sul parquet era completo, verticale, difensore, intelligente. Anche Fucka era atipico, forse troppo per il gioco di allora, oggi sarebbe un Porzingis, costruito fisicamente e con un tiro da 3 perfezionato.
Sicuramente più di Myers: per una guardia accentratrice è più complicato perché è spesso il ruolo del fenomeno della franchigia, cosa che accade anche oggi. Lo stesso Danilovic in una recente intervista ha detto che in NBA aveva vita più facile perché gli veniva chiesto di fare solo il tiratore di sistema mentre in Europa veniva sempre raddoppiato.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,593
Gender: Male
Hall of Fame
12/6/2019 5:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Davide, 06/12/2019 16.49:


Ah ah! [SM=x49399]
In quanto al lavoro di archivio, premesso che sono d'accordo su tutto, vorrei specificare che la Victoria Libertas è stata costretta a prendersi il filmato originale dalla TV spagnola: su YouTube non si trova altro e anche se la RAI a quel tempo trasmetteva molto basket, non credo che si sia occupata dell'evento.
Della serie: "Un'italiana gioca contro i New York Knicks per il titolo intercontinentale?"...



La ssò! La ssò! 😁
Regia spagnola (perchè si gioca a Barcellona), la tv è Koper-Capodistria, credo nel periodo in cui aveva un accordo con Fininvest per trasmettere eventi sportivi in diretta sul territorio italiano, iniziò lì anche Flavio Tranquillo per esempio.
L'evento era importante però c'era ben poco di ufficiale. Per dire, i campioni NBA del 1990 non erano i Knicks bensì i Pistons. 😁
OFFLINE
Email User Profile
Post: 85,096
Gender: Male
Hall of Fame
12/6/2019 5:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

SteveH, 06/12/2019 17.11:

Pozzecco ci andò (a Toronto se non sbaglio) quasi per scherzo, con quel fisico per sfondare devi essere un supergenio come Steve Nash, e avere un po' più voglia di correre 😅
Al Menego ci ho pensato, oggi sarebbe tra le prime scelte NBA, perché sul parquet era completo, verticale, difensore, intelligente. Anche Fucka era atipico, forse troppo per il gioco di allora, oggi sarebbe un Porzingis, costruito fisicamente e con un tiro da 3 perfezionato.
Sicuramente più di Myers: per una guardia accentratrice è più complicato perché è spesso il ruolo del fenomeno della franchigia, cosa che accade anche oggi. Lo stesso Danilovic in una recente intervista ha detto che in NBA aveva vita più facile perché gli veniva chiesto di fare solo il tiratore di sistema mentre in Europa veniva sempre raddoppiato.


Gli europei "buoni" avevano più tecnica di moltissimi americani e si vedeva.
Ricordo di un Esposito al Madison Square Garden far andare a farfalle tutti i Knicks con finte, passo e tiro.
O almeno: questo è ciò che ha raccontato lui anni dopo, noi sappiamo solo che in quel match mise un ventello. [SM=g6025825]
E sempre sul filone "mezze-balle/verità non del tutto vere"... che Danilovic venisse costantemente raddoppiato... mmm... non ci metterei la mano sul fuoco: dipendeva dall'azione e dalla forza della squadra avversaria.
Per dire, io sia ai tempi della Glaxo che in quelli della Mash (durante la Birex Sasha era in NBA) non ho mai visto troppi raddoppi su Danilovic: a volte se lo teneva Londero, a volte Bullara e altre volte Myron Brown, in certi casi anche Rudy Keys, pur essendo un'ala piccola.
Il problema di Danilovic è che si trovava sempre nel posto giusto e non lo spostavi nemmeno con un carroattrezzi, perché era pesante ma veloce.
Fucka "spezzava in due" le partite perché non sapevi mai come tenerlo: se usavi l'ala forte perdevi a rimbalzo, se usavi il centro subivi in terzo tempo o da 3.
Non so se ho centrato il punto, ma per oggi questo è quanto. [SM=g27835]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 85,097
Gender: Male
Hall of Fame
12/6/2019 5:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

SteveH, 06/12/2019 17.27:

La ssò! La ssò! 😁
Regia spagnola (perchè si gioca a Barcellona), la tv è Koper-Capodistria, credo nel periodo in cui aveva un accordo con Fininvest per trasmettere eventi sportivi in diretta sul territorio italiano, iniziò lì anche Flavio Tranquillo per esempio.
L'evento era importante però c'era ben poco di ufficiale. Per dire, i campioni NBA del 1990 non erano i Knicks bensì i Pistons. 😁


Un richiamo storico molto interessante, grazie. [SM=g27811]
Che dire? Io spero che in qualche modo l'abbiano trasmessa, almeno su qualche canale regionale.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,598
Gender: Male
Hall of Fame
12/7/2019 6:36 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Davide, 06/12/2019 17.34:


Gli europei "buoni" avevano più tecnica di moltissimi americani e si vedeva.
Ricordo di un Esposito al Madison Square Garden far andare a farfalle tutti i Knicks con finte, passo e tiro.
O almeno: questo è ciò che ha raccontato lui anni dopo, noi sappiamo solo che in quel match mise un ventello. [SM=g6025825]
E sempre sul filone "mezze-balle/verità non del tutto vere"... che Danilovic venisse costantemente raddoppiato... mmm... non ci metterei la mano sul fuoco: dipendeva dall'azione e dalla forza della squadra avversaria.
Per dire, io sia ai tempi della Glaxo che in quelli della Mash (durante la Birex Sasha era in NBA) non ho mai visto troppi raddoppi su Danilovic: a volte se lo teneva Londero, a volte Bullara e altre volte Myron Brown, in certi casi anche Rudy Keys, pur essendo un'ala piccola.
Il problema di Danilovic è che si trovava sempre nel posto giusto e non lo spostavi nemmeno con un carroattrezzi, perché era pesante ma veloce.
Fucka "spezzava in due" le partite perché non sapevi mai come tenerlo: se usavi l'ala forte perdevi a rimbalzo, se usavi il centro subivi in terzo tempo o da 3.
Non so se ho centrato il punto, ma per oggi questo è quanto. [SM=g27835]



Danilovic sempre esempio di umiltà [SM=x49432]
Il suo discorso di fondo è che in NBA lo facevano giocare quasi sempre sugli scarichi.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 85,106
Gender: Male
Hall of Fame
12/8/2019 2:20 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

OFFLINE
Email User Profile
Post: 85,136
Gender: Male
Hall of Fame
12/15/2019 10:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Davide, 06/12/2019 02.04:

Era così anche allora: Myers ricevette una proposta dai Knicks e Fucka, se non sbaglio, dai 76ers.


Mistero risolto... Fucka stava per accasarsi ai Pacers:

basket.freeforumzone.com/d/10919210/Buon-compleanno-Fucka-/discussi...

Grazie, Davide del 2014!
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Locations of Site Visitors


Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:08 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com