Avviso per i nuovi utenti

Per essere ammessi in questo forum è obbligatorio  
compilare il modulo di presentazione.

Cliccare qui

ATTENZIONE:
il forum è stato messo in modalità di sola lettura.
Le discussioni proseguono nel nuovo forum:
Nuovo Forum
Per partecipare alle discussioni nel nuovo forum bisogna iscriversi:
Cliccare qui
Come valeva per questo forum, anche nel nuovo forum non sono ammessi utenti anonimi, per cui i nuovi iscritti dovranno inviare la loro presentazione se vorranno partecipare.
Il forum si trova su una piattaforma indipendente da FFZ per cui anche chi è già iscritto a questo forum dovrà fare una nuova registrazione per poter scrivere nel nuovo forum.
Per registrarsi nel nuovo forum clicccare qui

New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author

TdG maggio 2007

Last Update: 5/2/2007 8:16 PM
3/19/2007 8:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 674
Registered in: 12/3/2005
Senior User
OFFLINE
Ne avete già parlato ?

Domande dai lettori

La WTS risponde :
Non è vero che la raccolta degli Unti è terminta nel 1935.C'eravamo sbagliati,ma Dio non può mentire e la luce "progressiva" risplende sempre più.... [SM=x570872]

Qualcuno l'ha letta ?

Ciao
bruno [SM=x570892]

[Modificato da giainuso 19/03/2007 8.56]

3/19/2007 4:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 92
Registered in: 10/7/2005
Junior User
OFFLINE
Non l'ho letta
Personalmente non l'ho letta, me se fosse come dici tu servirebbe a giustificare il fatto che gli 'unti' invece di diminuire aumentano in diverse parti del mondo. a leggere tra le righe il vecchio intendimento era (per essere più preciso controllero)che nel 1935 la raccolta era finita e che Geova raramente avrebbe sostituito uno di loro a meno che si fosse mostrato infedele (ricordi lo schiavo fedele e discreto). Ora se la matematica non è un'opinione un'unto che nel 1935 avesse avuto 25-30 anni oggi per sua fortuna avrebbe la veneranda età di 95-100 anni salvo errori ed omissioni [SM=x570868] ,come si suol dire.Questo nella migliore ipotesi che all'eppoca di quell'intendimento fossero tutti pischelletti.Ora a meno che la maggioranza di questi fossero tutti infedeli (questo giusticherebbe il numero odierno e questo dovrebbe mettere in allerta i tdg), non si giustifica il fatto che non molto tempo fà uno membro del corpo direttivo 'unto' di soli 50 anni circa venne a fare un discorso a Roma. [SM=x570905] [SM=x570873] [SM=x570872] Allora la luce progressiva interviene e fa queste rivelazioni. Comunque per essere più preciso invece di questa dissertazione che da un pò mi porto dietro,leggerò la rivista e ti farò sapere.
Grazie per la segnalazione.
A presto.
3/19/2007 5:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 4,560
Registered in: 7/13/2004
Master User
OFFLINE
Re:

Scritto da: giainuso 19/03/2007 8.54
Ne avete già parlato ?

Domande dai lettori

La WTS risponde :
Non è vero che la raccolta degli Unti è terminta nel 1935.C'eravamo sbagliati,ma Dio non può mentire e la luce "progressiva" risplende sempre più.... [SM=x570872]

Qualcuno l'ha letta ?

Ciao
bruno [SM=x570892]

[Modificato da giainuso 19/03/2007 8.56]




Unti, che passione!

Datemi un punto d'appoggio
cioè una Torre in anticipo
e vi solleverò il mondo
e vi cucinerò la WT nel suo brodo

The cox, in inglese moderno "il cuoco" [SM=g27828]
----------------------
est modus in rebus
3/19/2007 5:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 270
Registered in: 6/9/2006
Junior User
OFFLINE
Re:
Ciao giainuso



-----------La WTS risponde :
Non è vero che la raccolta degli Unti è terminta nel 1935.C'eravamo sbagliati,ma Dio non può mentire e la luce "progressiva" risplende sempre più.... [SM=x570872] -----------




Un TdG mi ha detto pochi giorni fa che conosce un unto che credo faccia l'imbianchino e che è sposato.

CRedo proprio che quest'imbianchino abbia meno di 95 anni e mi sembra anche di aver capito che quando uno sente di essere un unto, può prendere il sacramento ( sempre se l'ho intesa nel modo giusto ), per cui ne deriva che forse la raccolta degli unti non è ancora terminata.

So che se ne è già parlato, ma vorrei esserne sicura:
gli unti sarebbero poi i 144.000 che erediranno il regno celeste?

Grazie
Ciao
Lorena
3/19/2007 6:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 36
Registered in: 1/16/2007
Junior User
OFFLINE
Non ho capito....

Scritto da: giainuso 19/03/2007 8.54
Ne avete già parlato ?

Domande dai lettori

La WTS risponde :
Non è vero che la raccolta degli Unti è terminta nel 1935.C'eravamo sbagliati,ma Dio non può mentire e la luce "progressiva" risplende sempre più.... [SM=x570872]

Qualcuno l'ha letta ?

Ciao
bruno [SM=x570892]

[Modificato da giainuso 19/03/2007 8.56]




Ma io non ho capito. C'è un "nuovo intendimento" su questa rivista? Tu l'hai letta, o hai solo sentito dire qualcosa ma non sei sicuro/a ? Qualcuno ce l'ha? [SM=x570868]
3/19/2007 7:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 675
Registered in: 12/3/2005
Senior User
OFFLINE
Re: Non ho capito....

Scritto da: +Cucciolo71+ 19/03/2007 18.19


Ma io non ho capito. C'è un "nuovo intendimento" su questa rivista? Tu l'hai letta, o hai solo sentito dire qualcosa ma non sei sicuro/a ? Qualcuno ce l'ha? [SM=x570868]




Hai capito hai capito.... [SM=g27816]

La TdG è quella di maggio,adesso non ce l'ho sotto mano ma credo sia quella del 15/05/2007 e non quella del 1/05/2007.
Si tratta proprio di un nuovo intendimento,illustrato all'ultima pagina della rivista in un articolo Domande dai Lettori.

Lo so che fate fatica a crederci,io pure quando l'ho saputo ero incredulo. [SM=g27828]

Comunque,quanti si rendono conto della portata di questo nuovo intendimento ?
Alcuni amici suppongono che questo sia il preludio ai 144000 simbolici e non più letterali.

Che ne pensate ?

Ciao
bruno

[Modificato da giainuso 19/03/2007 19.54]

3/20/2007 12:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 676
Registered in: 12/3/2005
Senior User
OFFLINE
Re: Re: Non ho capito....

Scritto da: giainuso 19/03/2007 19.53



Hai capito hai capito.... [SM=g27816]

La TdG è quella di maggio,adesso non ce l'ho sotto mano ma credo sia quella del 15/05/2007 e non quella del 1/05/2007.
Si tratta proprio di un nuovo intendimento,illustrato all'ultima pagina della rivista in un articolo Domande dai Lettori.

Lo so che fate fatica a crederci,io pure quando l'ho saputo ero incredulo. [SM=g27828]

Comunque,quanti si rendono conto della portata di questo nuovo intendimento ?
Alcuni amici suppongono che questo sia il preludio ai 144000 simbolici e non più letterali.

Che ne pensate ?

Ciao
bruno

[Modificato da giainuso 19/03/2007 19.54]




Mi correggo.La TdG è quella del 1/05/2007.
Quando anche voi la leggerete fatemi sapere.Secondo me da quell'articolo partono tutta una serie di considerazioni che fanno a pugni con quanto ogni TdG del pianeta ha sempre pensato in relazione allo "Schiavo Fedele e Discreto",all'idea di "Unto Rimanente",di "Cibo spirituale a suo tempo" e tante cose ancora.

Io questa religione non la capisco proprio più. [SM=x570872]

Ciao
bruno

[Modificato da giainuso 20/03/2007 12.51]

3/21/2007 6:27 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,180
Registered in: 7/17/2004
Master User
OFFLINE
giainuso ha scritto:

Mi correggo.La TdG è quella del 1/05/2007.
Quando anche voi la leggerete fatemi sapere.Secondo me da quell'articolo partono tutta una serie di considerazioni che fanno a pugni con quanto ogni TdG del pianeta ha sempre pensato in relazione allo "Schiavo Fedele e Discreto",all'idea di "Unto Rimanente",di "Cibo spirituale a suo tempo" e tante cose ancora.

Penso di riuscire a procurarmi la rivista entro questa settimana.

Io questa religione non la capisco proprio più

Ma vah, è tutto così prevedibile: mano a mano che i fatti e la storia smentiscono le loro "verità", queste "verità" - in merito alle quali non si poteva minimamente obiettare, pena l'espulsione per apostasia - vengono adattati ai fatti e alla storia.
Orwell insegna.

Ciao
Achille
3/21/2007 3:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 133
Registered in: 8/7/2005
Junior User
OFFLINE
Si tratta di far dimenticare che il Rimanente sia di oltre 100 anni vecchio
Il CD sa di essere sbagliato sull’intera dottrina dei 144000, e più che altro sul “Piccolo rimanente”, tanto che ora mena a dimenticare che i componenti del piccolo rimanente siano quelli lasciati in terra al ritorno di Cristo nel 1914. Lo dimostra già nella rivista Svegliatevi dove per anni fino alla fine del 1995, in fondo a pag. 4, si leggeva +/- che Geova avrebbe istituito il nuovo mondo avanti che trapassi la generazione che vide gli eventi del 1914.
Quet’affermazione fu eliminata a partire del 1° gennaio 1996. Ora se il CD riesce a far dimenticare che il piccolo rimanente sia composto di quelli non portati al cielo nel 1914, allora si prevede per la Torre un incannevole futuro migliore, ma tutti noi ci staremo zitti??
Così anche con l’affermazione che il suggellamento dei 144000 è terminato nel 1935 (come io ho letto su una rivista Tdgu che al presente non ricordo il numero, ma ce l’ho con me) sta ora a voler dare a capire di dimenticare la generazione che vide gli eventi del 1914. Sì, perché non esiste più. Oltre a ciò, molti adepti della Torre non sanno cosa vuol dire: “Piccolo rimanente”, o perché sono ancora in terra.
mosca
3/23/2007 11:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 104
Registered in: 5/22/2006
Junior User
OFFLINE
Immaginavo che a breve sarebbe successo.

Piano piano la WTS sta togliendo tutti gli spilli che avrebbero potuto porre dei paletti nelle menti dei tg, vedi generazione, adesso il 1935.

Facendo cosi tutto diventa vago e senza date nessuno può più porre obiezioni e nella scusa della luce progressiva si stanno togliendo tutte quelle tracce pericolose che potrebbero rivelare la vera identità dell'organizzazione.

E si andra avanti dicendo la fine è vicina è alle porte sta arrivando, ma non sbilanciandosi mai, ecco il piano diabolico.


Poveri noi Don Chisciotte e il mulini a vento.


Davanti a tanta assurdita mi sento impotente e so già che con mia moglie sarà sempre più dura.


Ciao a tutti.
3/27/2007 6:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Ma c'e qualcuno che ha già disponibile la citata Torre di Guardia e può pubblicare il testo? Io sono proprio curioso com'è questo nuovo intendimento [SM=x570868] !
Una mia amica anzi un mio ex-studio ha chiesto qualche rivista alla suocera che è Tdg ma la suocera ha subito chiesto per chi erano per lei oppure per me? Il suo intuito da serpente era giusto [SM=x570867] ,la mia amica logicamente ha detto che erano per lei, allora la suocera gli ha detto che gli avrebbe procurato le riviste, ma in tedesco visto che la mia amica conosce anche il tedesco (la mamma è tedesca)! Ma questa sua precauzione non servira a un gran che, visto che io sono di madrelingua tedesca! [SM=x570889] Lei lo sa, ma evidentemente la sua testolina è cosi piena dell'insegnamento del SFD che non si ricorda nemmeno più delle caratteristiche di una sua amica di qualche mese fa!

Veronika [SM=x570892]
3/27/2007 7:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 714
Registered in: 7/13/2005
Senior User
OFFLINE
Ecco l'articolo completo
Torre di Guardia 1 maggio 2007 pagg 30-31 - domande dai lettori
( il grassetto è mio )



"Quando termina la chiamata dei cristiani alla speranza celeste?

La Bibbia non fornisce una risposta precisa a questa domanda. Sappiamo che l'unzione dei discepoli di Gesù in vista della loro eredità celeste iniziò nel 33 E.V. (Atti 2:1-4) Sappiamo inoltre che dopo la morte degli apostoli "il grano", i veri cristiani unti, 'crebbe insieme' alle "zizzanie", i falsi cristiani. (Matteo 13:24-30) Poi, a partire dalla fine del XIX secolo, i cristiani unti furono di nuovo attivi in modo evidente. Nel 1919 iniziò la mietitura della "messe della terra", che includeva il radunamento degli ultimi unti. — Rivelazione (Apocalisse) 14:15,16.
Dalla fine del XIX secolo fino al 1931 il principale obiettivo dell'opera di predicazione fu il radunamento dei rimanenti membri del corpo di Cristo. Nel 1931 gli Studenti Biblici assunsero il nome biblico di Testimoni di Geova, e nel numero inglese della Torre di Guardia del 15 novembre 1933 (agosto 1934 in italiano) fu spiegato che questo nome speciale era il "denaro" della parabola di Gesù riportata in Matteo 20:1-16. Si pensava che le 12 ore menzionate nella parabola corrispondessero ai 12 anni che andavano dal 1919 al 1931. Da allora in poi, per molti anni, si credette che la chiamata al Regno celeste fosse finita nel 1931, e che coloro che erano stati chiamati nel 1930 e nel 1931 per essere coeredi di Cristo fossero stati gli "ultimi" a ricevere tale chiamata. (Matteo 20:6-8) Tuttavia nel 1966 fu presentato un intendimento corretto di quella parabola, e fu chiaro che essa non aveva nulla a che vedere con la fine della chiamata degli unti.
Nel 1935 si capì che la "grande folla" di Rivelazione 7:9-15 era composta di "altre pecore", cristiani con la speranza terrena che sarebbero comparsi sulla scena mondiale negli "ultimi giorni" e che come gruppo sarebbero sopravvissuti ad Armaghedon. (Giovanni 10:16; 2 Timoteo 3:1; Rivelazione 21:3, 4) Dopo quell'anno l'opera di fare discepoli fu volta a radunare la grande folla. Pertanto, soprattutto dopo il 1966 si pensava che la chiamata celeste fosse terminata nel 1935. Questo sembrava trovare conferma nel fatto che quasi tutti coloro che si erano battezzati dopo il 1935 sentivano di avere la speranza terrena. Si pensava che chiunque venisse chiamato alla speranza celeste dopo di allora sostituisse qualche cristiano unto che si era dimostrato infedele.
È ovvio che, se uno degli unti si allontana dalla verità e non si pente, Geova chiama qualcun altro perché prenda il suo posto. (Romani 11:17-22) Probabilmente, però, i veri cristiani unti che sono divenuti infedeli non sono molti. D'altro canto, nel corso degli anni, alcuni cristiani battezzatisi dopo il 1935 hanno ricevuto la testimonianza di avere la speranza celeste. (Romani 8:16,17) Pare quindi che non si possa determinare con precisione la data in cui termina la chiamata dei cristiani alla speranza celeste.Come dovrebbe essere visto chi ha concluso nel suo cuore che ora è unto e inizia a prendere gli emblemi alla Commemorazione? Non lo si dovrebbe giudicare. È una questione che riguarda lui e Geova. (Romani 14:12) Tuttavia i veri cristiani unti non pretendono speciali attenzioni. Non credono che il fatto di essere unti dia loro intendimento o perspicacia particolari, superiori all'intendimento e alla perspicacia che può avere anche un membro maturo della grande folla. Non credono di avere necessariamente più spirito santo dei loro compagni delle altre pecore. Non si aspettano un trattamento particolare, né sostengono che il fatto di prendere gli emblemi li metta su un gradino più alto degli anziani nominati della congregazione. Ricordano umilmente che alcuni uomini unti del I secolo non avevano i requisiti per servire come anziani o servitori di ministero. (1 Timoteo 3:1-10, 12,13; Tito 1:5-9; Giacomo 3:1 ) Alcuni cristiani unti erano addirittura spiritualmente deboli. (1 Tessalonicesi 5:14) E le sorelle, benché unte, non insegnavano nella congregazione. -1 Timoteo 2:11,12.
Pertanto i cristiani unti, come i loro compagni delle altre pecore, si sforzano di rimanere spiritualmente forti, coltivando il frutto dello spirito e promuovendo la pace nella congregazione. Tutti i cristiani, che siano unti o appartengano alle altre pecore, si impegnano strenuamente per predicare la buona notizia e fare discepoli sotto la guida del Corpo Direttivo. I cristiani unti sono felici di farlo finché sarà volontà di Geova Dio che continuino a servirlo sulla terra."




Commenti:

Spesso nel Forum si è parlato spesso dell'intendimento della WT riguardo ai 144.000. Spesso si è analizzato il fatto che gli "unti" alla commemorazione anzicchè diminuire aumentano, e soprattutto, che in seno al CD ci sono ormai diversi membri "unti" che non appartengono alla classe del "1935".

Quindi il CD si trovava di fronte ad uno spinoso problema: Gli anni passano e Harmaghedon sembra non arrivare. Come fare a mantenere l'intendimanto sui 144.000 se questi stanno morendo e se questi sono gli unici che possono "dirigere l'opera" sulla terra fino al giorno della fine?

Il dilemma l'hanno appena risolto, cambiando completamente tale intendimento. Ovviamente con parole come: si pensava, si credeva, ect., distolgono l'attenzione da una grave faccenda, ovvero che quello che hanno insegnato fin ora era una mera menzogna e che ora vogliono trasformare in un semplice piccolo aggiustamento. Aggiustamento dovuto non alla "luce progressiva", ma dal tempo che passa inesorabile e che non permette più al Corpo Direttivo di mantenere le proprie ardite interpretazioni.

Con questo nuovo intendimento, hanno, di fatto, messo a posto definitivamente la questione, in quanto ora possono, in seno al Corpo Direttivo, "spuntare" tutti gli unti possibili immaginabili! Sig! [SM=g27832]


Rimane una domanda:

Qualcuno si accorgerà di tale drastico cambiamento?

Saluti

Gabry

[Modificato da gabriele traggiai 27/03/2007 19.13]

3/27/2007 8:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 136
Registered in: 8/7/2005
Junior User
OFFLINE
I 144000 tutti suggellati e la porta e' chiusa gia' nel 1919.
Nel loro libro "Rivelazione" a pag. 131, in cima alla prima colonna, sta scritto: I sinceri cristiani della classe di Giovanni erano perplessi. Cosa voleva Dio che facessero ora? Quando sarebbero stati portati in cielo? Nella Torre di Guardia (inglese) del 1 maggio 1919 apparve un articolo intitolato "La mietitura e' finita: cosa seguira?" Esso rispecchiava questo stato di incertezza e incoraggiava i fedeli a continuare a perseverare, aggiungendo: "Riteniamo si possa ora dire che la mietitura della classe del regno e' un fatto compiuto, che tutti i suoi componenti sono stati dovutamente suggellati e che la porta e' chiusa.

Anche sulla rivista 'Torre... del 15 maggio 2001', sotto la voce: "Una presenza straordinaria" dice: "Prima del 1935 un crescente numero di coloro che avevano accettato il messaggio biblico predicato con zelo la buona notizia avevano mostrato interesse per la vita eterna su una terra paradisiaca. Non desideravano andare in cielo, poiche' Dio non aveva dato loro la speranza della vita celeste. Che si riconoscessero come parte della grande folla di altre pecore, indico' che per il 1935 la chiamata dei 144000 cristiani unti era praticamente terminata". mosca
Il grassetto e' mio
3/27/2007 8:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
[SM=x570915]
Ma purtroppo,sono sicuro che la maggior parte delle "altre pecore" ora dira: oh che bello questo nuovo intendimento, allora c'è la speranza che c'è qualche posto nei luoghi celesti anche per noi, quant'è grande la benevolenza del nostro creatore: La luce splenda sempre di più! [SM=x570896]

Veronika [SM=x570892]
3/27/2007 8:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 716
Registered in: 7/13/2005
Senior User
OFFLINE
Negli ultimi 35 anni è evidente l'intento della WT di modificare la propria ideologia solo quando ormai non si può più sostenere (causa il tempo che passa) l'attuale credo.

Così è stato per l'intendimento della "generazione"
Così è stato l'intendimento del 1975
Così è stato l'intendimento delle pecore e dei capri

Per quanto riguarda la loro visione dei 144.000, in realtà, pensavo che avrebbero tenuto buono il loro intendimento 33-1935 ancora per qualche tempo, anche se oramai coloro che "hanno visto il 1935" sono piùttosto avanti con gli anni.

Ma forse il fatto che, all'interno del Corpo Direttivo, è necessario un ricambio generazionale e perchè gli attuali "vecchietti" cominciano ad essere troppo avanti negli anni, ha portato a questo drastico cambiamento.

Però, forse, "inserendolo così come hanno fatto" in fondo alla rivista del 1 maggio 2007, in un' "articoletto" breve breve, desteranno pochi sospetti, o meglio, pochi se ne accorgeranno subito! [SM=g27828]

Tuttavia c'è da chiedersi: " Un'aspetto così importante della dottrina dei Testimoni di Geova, perchè è stato trattato in modo così spiccio senza nemmeno inserirlo in uno degli studi principali della Torre di Guardia"?


Saluti
Gabry
3/27/2007 9:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,424
Registered in: 7/12/2004
Veteran User
OFFLINE
Re:

Scritto da: gabriele traggiai 27/03/2007 20.40

Così è stato per l'intendimento della "generazione"
Così è stato l'intendimento del 1975
Così è stato l'intendimento delle pecore e dei capri

Carissimo, ma non sai che ....

WR 1/2/1881, p. 3 reprints p. 188
“Se seguissimo un uomo, senza dubbio sarebbe diverso; indubbiamente un’idea umana ne contraddice un’altra e ciò era luce uno, due, sei anni fa oggi sarebbe considerato tenebre. Ma presso Dio non vi è variazione né volgimento d’ombra, e così è con la verità; ogni conoscenza o luce che viene da Dio deve essere come il suo autore. Una nuova visione della verità non può mai contraddire una precedente verità. La “Nuova luce” non estingue la vecchia, ma si somma ad essa … Così è la luce della verità; essa è da aggiungere e non da sostituirla con un’altra … noi siamo sulla via della luce sotto la guida dello Spirito … La tendenza della nostra crescita in conoscenza è di crescere in grazia. Il nostro intento è stato di incrementar la luce in armonia con la luce precedente”. (grassetto mio).

Ciao [SM=g27828]

Bruno
______________________________


---Verba volant scripta manent---
-----
--- www.vasodipandora.org ---
3/27/2007 9:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 695
Registered in: 12/3/2005
Senior User
OFFLINE
Attenzione !
Il vero punto è un altro.

Quest'articolo è banale e sorprendente al tempo stesso.

E' banale quando ci dice che il 1935 non è la data in cui finisce la chiamata degli unti.Gli "apostati" se ne erano accorti da un pezzo.

Ma è sorprendente in alcuni passaggi.

L'articolo sottolinea che gli unti non hanno nessuna capacità esegetica particolare,non sono particolarmente pieni di spirito,possono avere pure una fede debole così come accadeva nel I secolo quando erano tutti Unti.

"Scritturalmente" per i TdG è la classe dello Schiavo,composta dall'Unto rimanente,oggi non più rimanente,che dispensa il cibo spirituale a suo tempo.Eppure,ci dicono,gli Unti non hanno nessuna capacità esegetica particolare !!....Ma appena qualche rivista prima hanno sostenuto che i 24 anziani già risorti hanno un ruolo nel comunicare "verità",a chi ? Agli unti.... [SM=x570872]

I TdG credono che il CD sia degno di fiducia perchè composto da Unti [SM=x570873] ,nessuno seguirebbe un CD formato da membri dalla grande folla,poichè la classe dello Schiavo sono gli Unti,...i quali però non hanno nessuna capacità particolare in relazione alla "rivelazione" di verità bibliche. [SM=g27837]

Dicono tutto e il contrario di tutto.Perchè dovremmo seguire il CD,che è CD perchè formato da Unti,se gli Unti non sono diversi da un membro della Grande Folla ? [SM=g27832]

Incredible.

Il punto è che "aprire" alla chiamata celeste potrebbe far aumentare il numero di coloro che si professano Unti,e quindi l'autorità del CD potrebbe diminuire.In quest'ottica si affrettano a dire che un Unto non ce capsice gnente,salvo poi pretendere ubbidienza in qualità di CD formato da Unti e quindi Schiavo e quindi in contatto con i 24 anziani già in cielo(quindi altri Unti).

Pazzesco.

Alla fine ricordano di sottoporsi al CD,ma il CD nelle scritture è un organo che non esiste ! Esiste solo lo Schiavo,e il CD chiede ubbidienza perchè rappresentante di questo Schiavo,formato da tutti gli Unti ancora in vita,che però non ne sanno nè più nè meno di qualunque proclamatore attento alle adunanze,e questo per lo stessa ammissione!!!

Quì siamo alla follia. [SM=x570876]

Buona notte
bruno
3/27/2007 9:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 696
Registered in: 12/3/2005
Senior User
OFFLINE
Re: Attenzione !

Scritto da: giainuso 27/03/2007 21.12
L'articolo sottolinea che gli unti non hanno nessuna capacità esegetica particolare,non sono particolarmente pieni di spirito,possono avere pure una fede debole così come accadeva nel I secolo quando erano tutti Unti.



D'accordo,ma questa mi sembra una freccia nell'arco di coloro che sostengono che tutti i cristiani sono Unti,quindi coeredi del regno dei cieli, e cioè che ogni singolo normalissimo cristiano,non in possesso di capacità speciali,può sperare nel cielo.

Quando i TdG erano tutti Unti,prima del 1935,pensavano tutti di essere il canale ?
E no,il canale quando non era il Presidente,era la "Società".Poi entra in ballo il CD,ma a questo punto la chiamata è già conclusa,quindi il problema non si poneva.Insomma a me sembra che neanche si possa più dire Unto rimananente e che questo nuovo intendimento sconquassi molto di più di quanto a prima vista sembri.

Che ne pensate ?

[Modificato da giainuso 27/03/2007 21.26]

3/28/2007 12:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,112
Registered in: 7/11/2004
Veteran User
OFFLINE
Re: Re:

Scritto da: brunodb2 27/03/2007 21.02

WR 1/2/1881, p. 3 reprints p. 188
“Se seguissimo un uomo, senza dubbio sarebbe diverso; indubbiamente un’idea umana ne contraddice un’altra e ciò era luce uno, due, sei anni fa oggi sarebbe considerato tenebre. Ma presso Dio non vi è variazione né volgimento d’ombra, e così è con la verità; ogni conoscenza o luce che viene da Dio deve essere come il suo autore. Una nuova visione della verità non può mai contraddire una precedente verità. La “Nuova luce” non estingue la vecchia, ma si somma ad essa … Così è la luce della verità; essa è da aggiungere e non da sostituirla con un’altra … noi siamo sulla via della luce sotto la guida dello Spirito … La tendenza della nostra crescita in conoscenza è di crescere in grazia. Il nostro intento è stato di incrementar la luce in armonia con la luce precedente”. (grassetto mio).

Ciao [SM=g27828]

Bruno


Giustamente in quel tempo "1935" la lampadina era



soggetta a durare assai poco.
Passa il tempo ed ecco l'arrivo della nuova



a lunga durata per la storiella infinita.


Vitale
La giustizia di ogni luogo é l'ingiustizia di ogni luogo.
Martin Luther King
3/28/2007 11:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 539
Registered in: 7/13/2005
Senior User
OFFLINE
mi chiedevo....perche un cambiamento cosi radicale viene evidenziato solo nelle domande dei lettori..?perche non metterlo in uno studio principale?....a quel che ne so io sono pochi i tg che leggono le domande dei lettori...vogliono far passare questo intendimento in maniera soft....? [SM=g27833]
3/28/2007 11:45 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 232
Registered in: 9/1/2005
Junior User
OFFLINE
Sono completamente d’accordo con Bruno Giainuso !!

Non solo, da una parte, questo “articoletto” in maniera banale introduce il concetto che la chiamata celeste non sia conclusa, dando quindi legitimazione al fatto che già ora alcuni, se non la maggioranza, degli unti che fanno parte del CD sono nati dopo il 1935,ma soprattutto che in generale gli unti, non solo “Non credono che il fatto di essere unti dia loro intendimento o perspicacia particolari, superiori all'intendimento e alla perspicacia che può avere anche un membro maturo della grande folla” ma persino “Non credono di avere necessariamente più spirito santo dei loro compagni delle altre pecore” e dunque “né sostengono che il fatto di prendere gli emblemi li metta su un gradino più alto degli anziani nominati della congregazione”.

Dunque, in ultima analisi, l’immagine degli unti, che è stata tanto decantata nel passato per legittimare la posizione dello Schiavo Fedele e Discreto, ora viene rappresentata come banale, insignificante su questa terra, tanto che, benché in cielo saranno loro a regnare su di noi, sulla terra sono gli anziani che regnano su di loro.
In altri termini viene ricordato a tutti questi “nuovi unti” sorti come per miracolo dopo ciò che si credeva la conclusione della chiamata celeste, che devono starsene buoni buoni nelle congregazioni, senza montarsi la testa.
Conosco personalmente un “unto” un pò più vecchio di me che ha iniziato a prendere gli emblemi circa 15 anni fà, che viene già trattato dagli anziani locali come uno poco raccomandabile, spirituale o maturo. Proprio come suggerisce questo “articoletto”, affermando che nel primo secolo “Alcuni cristiani unti erano addirittura spiritualmente deboli.”

Con questo articolo, nuovamente la WT vuole offuscare l’immagine degli unti in generale che sembrano ora aumentare e che, secondo la loro stessa interpretazione, sono l’unico canale di comunicazione tra Dio e la sua organizzazione sulla terra, mentre dall’altra parte, vogliono tenere alta l’immagine dei membri del Corpo Direttivo, Ente né nominato né promosso dalla bibbia, ricordando che gli “anziani” locali “nominati” non dallo Schiavo Fedele e Discreto, ma da questo illegittimo impostore il Corpo Direttivo hanno una posizione superiore agli unti nelle locali congregazioni, in quanto questi ultimi, sempre secondo l’articolo “né sostengono che il fatto di prendere gli emblemi li metta su un gradino più alto degli anziani nominati della congregazione”. Dunque, a meno di non essere essi stessi “nominati” dall’illegittimo Corpo Direttivo, devono essere sottomessi agli anziani locali, malgardo siano membri dell’unico canale di comunicazione per dirigere l’opera degli anziani sulla terra.

Assurdità assolutamente schizzofrenica!!!
Nick!
.........................................................
La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
3/28/2007 12:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 249
Registered in: 11/22/2005
Junior User
OFFLINE
Re: x Brunodb2 o per chiunque altro abbia modo di farlo



Torre di Guardia 1 maggio 2007 pagg 30-31 - domande dai lettori

"Tuttavia nel 1966 fu presentato un intendimento corretto di quella parabola, e fu chiaro che essa non aveva nulla a che vedere con la fine della chiamata degli unti."
]




Sapresti rintracciare l'articolo del 1966 a cui si far riferimento ?

un grazie anticipato

------------------------------------------------
Il MALE sono quelli che impongono la propria autorità come verità assoluta e non si dispongono alla verità come autorità assoluta.



3/28/2007 9:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 233
Registered in: 9/1/2005
Junior User
OFFLINE
Re: Re: x Brunodb2 o per chiunque altro abbia modo di farlo

Scritto da: Ancientofdays 28/03/2007 12.33


Sapresti rintracciare l'articolo del 1966 a cui si far riferimento ?

un grazie anticipato



Non ho il tempo per andare nel solaio a controllare ... ma secondo l'indice della WT Library 2006, sotto la voce "Illustrazioni" e "Matteo 20:1-16" l'articolo dovrebbe essere del 1967 in italiano, mentre del 1966 dovrebbe essere nell-originale inglese.

Ecco la lista con i riferimenti dell'Indice italiano, dove viene spiegata l'illustrazione degli operai assunti nella dodicesima ora, dalla quale risulterebbe essere la rivista del 1967 a pagina 124, 396-409:

operai assunti per lavorare in una vigna (Mt 20:1-16): ad 662-3; w67 124, 396-409; g65 8/11 30; w53 477-8

20:1 ad 662; w67 395, 397
20:2 ad 331, 662, 720, 1106; w67 124; w62 221
20:3 ad 582, 662, 821
20:4 ad 821; w74 57
20:5 ad 662; si 275
20:6 ad 582, 662; si 275; w67 398; g66 8/10 31
20:7 w67 398
20:8 ad 662, 712; w67 399
20:9 w67 399, 401-2; g66 8/10 31; w62 221
20:10 ad 849; w67 402; w62 221
20:11 w67 402
20:13 ad 838; w74 57; w62 221
20:14 w74 57
20:15 ad 617, 896; w74 57; w64 168; w48 55
20:16 w67 399; g65 8/11 30; w53 477
Nick!
.........................................................
La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
3/28/2007 10:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,427
Registered in: 7/12/2004
Veteran User
OFFLINE
Re: Re: Re: x Brunodb2 o per chiunque altro abbia modo di farlo

Scritto da: Cerebrale 28/03/2007 21.32

Ecco la lista con i riferimenti dell'Indice italiano, dove viene spiegata l'illustrazione degli operai assunti nella dodicesima ora, dalla quale risulterebbe essere la rivista del 1967 a pagina 124, 396-409:

Per ora vi posto i riferimenti del 1967, poi - dopo la partita - [SM=g27828] vedrò di trovare anche gli altri.

La Torre di Guardia, 15 febbraio 1967, p. 124

Fra i discorsi più penetranti pronunciati alle Assemblee di Distretto "Figli di libertà di Dio" del 1966 vi fu quello sul tema "Facciamo riconoscente uso di un 'denaro'" (Matt. 20:1-16) Le folle radunate appresero che nel primo secolo il simbolico "denaro" era il privilegio che accompagnava il ricevimento dello spirito santo, cioè il privilegio d'essere membro dell'Israele spirituale, autorizzato a profetizzare in adempimento a Gioele 2:28, 29, unto per predicare la buona notizia del messianico regno di Dio. Oggi il "denaro" è similmente l'onore di servire come unti ambasciatori del neonato regno messianico di Dio dal 1919 in poi fino alla futura "battaglia del gran giorno di Dio l'Onnipotente" ad Armaghedon. Il "denaro" è stato usato per radunare la "grande folla" di persone simili a pecore predetta in Rivelazione 7:9-17. Che ricompensa è già stata questa per gli unti ambasciatori del Regno!
La libertà umana è inseparabilmente legata al regno di Dio. Il discorso pubblico della domenica, perciò, suscitò grande curiosità, poiché il soggetto era "Che cosa ha fatto il regno di Dio sin dal 1914?" Oltre 386.600 persone presenti a questo discorso nelle venti città dell'assemblea udirono la prova che il regno di Dio è una realtà. Che cosa ha fatto quel regno dal 1914? Ha agito contro i suoi nemici in cielo (Riv. 12:12); ha fatto sentire la sua influenza nella proclamazione mondiale del Regno in tutta la terra in testimonianza oggi; ha protetto e preservato i suoi unti ambasciatori attraverso indicibili prove; ha acquistato sudditi di cui circa un milione si sono dedicati a Dio e al suo regno messianico. 'Chiunque sia desto alla realtà del 1914, e anche alla realtà del regno celeste!' implorò l'oratore.

La Torre di Guardia , 1° luglio 1967, p. 396
LA "VIGNA"
13 II "padrone di casa" della parabola della vigna è Geova Dio, il Proprietario della grande vigna simbolica. La vigna è la nazione d'Israele, che era allora in un contratto nazionale con Geova Dio per mezzo del patto della Legge di cui il profeta Mosè era stato mediatore al monte Sinai nell'anno 1513 a.E.V. 14
Parlando di questa simbolica vigna, Gesù pensava indubbiamente alle parole di Isaia 5:1-4, 7, dove Geova Dio dice: "Lasciate, suvvia, che io canti al mio diletto un cantico del mio amato riguardo alla sua vigna. C'era una vigna che il mio diletto aveva su un colle ubertoso. Ed egli la vangava e la liberava dalle pietre e vi piantava una scelta vite rossa, e vi edificava in mezzo una torre.

E c'era anche uno strettoio del vino che egli vi aveva scavato. E sperava che essa producesse uve, ... E ora, o abitanti di Gerusalemme e uomini di Giuda, giudicate vi prego fra me e la mia vigna. Che c'è ancora da fare per la mia vigna che in essa io non abbia già fatto? . . .
Poiché la vigna di Geova degli eserciti è la casa d'Israele, e gli uomini di Giuda sono la piantagione di cui egli provava delizia". 15 Gesù potè anche pensare al Salmo 80:8-11, in cui il salmista Asaf si rivolge a Geova Dio, che liberò la nazione d'Israele dalla schiavitù d'Egitto, e dice:"Facevi partire una vite dall'Egitto. Cacciavi le nazioni, per piantarla [in Palestina]. Facesti uno sgombro dinanzi ad essa, affinchè mettesse radice e riempisse il paese. I monti si coprirono della sua ombra, e i cedri di Dio con i suoi tralci. Gradualmente essa mandò i suoi tralci fino al mare, e i suoi ramoscelli fino al Fiume [Eufrate]". Al giorno di Gesù i Giudei occupavano ancora il paese dato loro da Dio, ma sottoposti all'Impero Romano. Il "denaro" romano circolava dunque in tutto il paese, e il suo valore equivaleva a quello di 105 lire. Al giorno di Gesù aveva un tale valore che si pagava come salario per il lavoro di un giorno di dodici ore. Di conseguenza, nell'adempimento dell'illustrazione di Gesù il "denaro" raffigura una moneta di non poco valore.
16 Geova Dio portò i lavoratori nella sua vigna per lavorarvi facendoli venire nel patto della Legge di cui fece da mediatore il profeta Mosè e assegnando a varie persone i loro doveri. Quale doveva essere la paga o ricompensa per il fatto che servivano come fertile vigna dell'Iddio Altissimo? Geova Dio menzionò questo al tempo in cui propose questo patto della Legge agli antenati dei Giudei del giorno di Gesù, poiché Dio disse: "Ora se ubbidirete strettamente alla mia voce e osserverete in realtà il mio patto, per certo diverrete fra tutti gli altri popoli la mia speciale proprietà, perché l'intera terra appartiene a me. E voi stessi mi diverrete un regno di sacerdoti e una nazione santa". (Eso. 19:5, 6) Così, osservando il patto della Legge i Giudei non solo avrebbero ottenuto la vita eterna come creature umane ma sarebbero anche divenuti un "regno di sacerdoti" che Dio avrebbe impiegato per benedire tutto il resto del genere umano.


La Torre di Guardia , 1° luglio 1967, p. 409

In armonia con ciò, fu dato loro il privilegio di adempiere Matteo 24: 14. predicando questa buona notizia del
neonato messianico regno di Dio in tutta la terra abitata in testimonianza a tutte le nazioni prima che venga la fine di questo sistema di cose. (Riv. 16:14-16; Mar. 13:10) Quale meraviglioso valore ha avuto per loro il "denaro"!
18 II clero della cristianità, che pretende di essere la vigna di Dio, mormorò riguardo a questo modo di pagare salari spirituali, e il loro mormorio prese la forma di persecuzione di questi predicatori del Regno. Il clero avrebbe potuto partecipare a questa testimonianza del Regno, ma rigettò il neonato regno di Dio predicando a favore della Lega delle Nazioni come "L'espressione politica del regno di Dio sulla terra". Essi continuarono ad avere relazioni amichevoli con i politicanti mondani.
19 L'unto rimanente degli eredi del Regno, compresi quelli che Geova Dio ha aggiunti fin dal 1919, sono grati del "denaro" pagato loro. Da che fu loro pagato nel 1919 essi lo hanno usato con crescente apprezzamento per il suo valore. Il clero della cristianità prova d'essere gli "ultimi" che accettano il prezioso "denaro", se poi lo accettano prima che Babilonia la Grande (compresa la cristianità) sia distrutta in quel grande e tremendo giorno di Geova ora vicino. — Gioele 2:31, 32; Atti 2:20, 21.
20 In particolar modo dall'anno 1935 il "denaro" è stato usato nel radunamento della "grande folla" di persone simili a pecore predetta in Rivelazione 7:9-17. Queste hanno accettato il messaggio del Regno predicato dagli unti ambasciatori del Regno, e finora intorno a un milione d'esse in tutta la terra si sono separate da Babilonia la Grande e si uniscono all'unto rimanente nel lodare Geova Dio e il suo messianico Re, Gesù Cristo. Quale ricompensa è già stata questa per gli ambasciatori del Regno a motivo della loro riconoscente accettazione e del loro uso del "denaro" dalle mani di Geova!


Ciao [SM=g27828]

Bruno
______________________________


---Verba volant scripta manent---
-----
--- www.vasodipandora.org ---
3/29/2007 11:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 37
Registered in: 1/16/2007
Junior User
OFFLINE
Re: Re:

Scritto da: brunodb2 27/03/2007 21.02

Scritto da: gabriele traggiai 27/03/2007 20.40
WR 1/2/1881, p. 3 reprints p. 188
“Se seguissimo un uomo, senza dubbio sarebbe diverso; indubbiamente un’idea umana ne contraddice un’altra e ciò era luce uno, due, sei anni fa oggi sarebbe considerato tenebre. Ma presso Dio non vi è variazione né volgimento d’ombra, e così è con la verità; ogni conoscenza o luce che viene da Dio deve essere come il suo autore. Una nuova visione della verità non può mai contraddire una precedente verità. La “Nuova luce” non estingue la vecchia, ma si somma ad essa … Così è la luce della verità; essa è da aggiungere e non da sostituirla con un’altra … noi siamo sulla via della luce sotto la guida dello Spirito … La tendenza della nostra crescita in conoscenza è di crescere in grazia. Il nostro intento è stato di incrementar la luce in armonia con la luce precedente”. (grassetto mio).

Ciao [SM=g27828]

Bruno



Ciao Bruno, scusa che rivista è questa ?
3/29/2007 3:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,429
Registered in: 7/12/2004
Veteran User
OFFLINE
Re: Re: Re:

Scritto da: +Cucciolo71+ 29/03/2007 11.53


Ciao Bruno, scusa che rivista è questa ?

WR 1/2/1881, p. 3 reprints p. 188
Watch Tower, 1/2/1881, p. 3 RISTAMPA p. 188

Ciao [SM=x570892]

Bruno
______________________________


---Verba volant scripta manent---
-----
--- www.vasodipandora.org ---
3/29/2007 4:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 105
Registered in: 5/22/2006
Junior User
OFFLINE

mi chiedevo....perche un cambiamento cosi radicale viene evidenziato solo nelle domande dei lettori..?perche non metterlo in uno studio principale?....a quel che ne so io sono pochi i tg che leggono le domande dei lettori...vogliono far passare questo intendimento in maniera soft....?




Semplice................

Se avessero messo in un articolo tale cambiamento sarebbe finito sotto gli occhi di tutti, ma lo sfd sa bene che l'80% dei suoi testimoni non legge le riviste e preferisce rimanere nella santa ignoranza piuttosto che andare a scovare qualcosa tra le domande dei lettori.

Cosi saranno solo quelli che hanno già incertezze sull'organizzazione che si accorgeranno della beffa ma ormai abituati al peggio rimarranno me compreso una minoranza che subisce l'arroganza di questi signori che ci ricattano con i beni più preziosi che abbiamo, le nostre famiglie.


Saluti
4/1/2007 2:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 103
Registered in: 10/9/2004
Junior User
OFFLINE
"mi chiedevo....perche un cambiamento cosi radicale viene evidenziato solo nelle domande dei lettori..?perche non metterlo in uno studio principale?....a quel che ne so io sono pochi i tg che leggono le domande dei lettori...vogliono far passare questo intendimento in maniera soft....? "



Prepareranno i loro sudditi piano piano a questo nuovo intendimento e,un domani si farà riferimento a questa risposta ai lettori per confermarlo. [SM=x570915]

Giuseppe


4/17/2007 6:42 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 4,636
Registered in: 7/13/2004
Master User
OFFLINE
Ho la netta sensazione che prima o poi resteremo disoccupati. [SM=x570866]
E che non ci resterà che fare la parte del Catone che ammoniva "Delenda Cartago!" [SM=x570869]
Passando così - e sarebbe l'esatto contrario del FORUM! - dai sostantivi agli aggettivi. [SM=g27819]

Anzi no, ci resterà da pregare [SM=x570896]
Chi? Ma San Criterione ovviamente, perché alla fine la speranza di luce, se non viene dalle nostre analisi, se il CD può divertirsi a calpestarle facendo appello alla fiducia infantile (=cieca, come quella di bambini piccoli piccoli per la mamma) potrà venire solo da lui, ovvero dal buon Dio per via soprannaturale. [SM=x570886]

Comunque si potrà dire che abbiamo lottato per una buona causa [SM=x570898]

Ma non illuderti, caro CD dei TG, la cosa non finirà qui.
Ci sono altre strade da percorrere... Dan Brown docet! [SM=g27811]
----------------------
est modus in rebus
4/21/2007 2:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,254
Registered in: 7/17/2004
Master User
OFFLINE

Scritto da: brunodb2 29/03/2007 15.55
.... +Cucciolo71+ ha scritto

Ciao Bruno, scusa che rivista è questa ?


WR 1/2/1881, p. 3 reprints p. 188
Watch Tower, 1/2/1881, p. 3 RISTAMPA p. 188


Puoi leggere qui la pagina originale:
www.infotdgeova.it/img/unti3.jpg

Achille
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:47 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com