La più grande comunità italiana sui videogiochi Total War di Creative Assembly
  

Total War: Warhammer | Total War: Attila | Total War: Rome 2 | Total War: Shogun 2
Napoleon: Total War | Empire: Total War | Medieval II: Total War | Rome: Total War

LEGGETE IL NOSTRO REGOLAMENTO PRIMA DI PARTECIPARE. PER FARE RICHIESTE DI SUPPORTO, LEGGETE PRIMA QUESTA DISCUSSIONE.

 

 
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

fazioni barbariche che conquistano città con mura, che fanno? le distruggono ed alzano palizzate di legno.

Ultimo Aggiornamento: 20/10/2018 20.43
27/09/2018 16.24
OFFLINE
Post: 738
Registrato il: 20/10/2005
Età: 45
Sesso: Maschile
Centurio
secondo voi è normale? solo il mio punto di vista
come in titolo,,, ma vi pare normale che i cosiddetti barbari conquistano mettiamo il caso Roma o Gerusalemme o Nicomedia o Antiochia, stramurate già a quell'epoca, che fanno sti barbari? scassano a picconate le mura difensive di 12 metri ed alzano una palizzata di legno. Ma sono proprio esperti bellici. Capisco che dentro la città costruiscano edifici secondo la loro cultura ma secondo me sti scienziati della CA avrebbero potuto fare qualcosa sicchè i barbari una volta conquistata una città del mondo civile e murata le mura rimanevano, non credo che era così complicato da programmare. Mah...non lo vedono? e nessuno glielo dice? o è la solita politica commerciale per accontentare i bimbo minkia che vogliono Roma scassata e ridotta ad accampamento con palizzata in legno? Sono 16 anni che gioco ai TW e sempre ci sono mancanze stupide.
Esprimete cosa ne pensate anche se sarebbe più utile che l'appello venga colto da qualcuno che possa rappresentare alla CA questa ed altre problematiche.
Ciao
27/09/2018 18.03
OFFLINE
Post: 2.614
Registrato il: 29/07/2009
Sesso: Maschile
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

Sì, più o meno quello che è stato fatto in Thrones of Britannia. La questione è il lasso di tempo: essendo maggiore in Rome II teoricamente le città sarebbero più esposte ai cambiamenti culturali, ma in ogni caso concordo con la poca logica della cosa. Discorso che riguarda la serie in generale. L'eccessiva ucronia. Ne discussi anche con una della CA, ma pare che non gradiscano il termine plausibile.
27/09/2018 19.09
OFFLINE
Post: 533
Registrato il: 24/04/2007
Sesso: Maschile
Centurio
Re: secondo voi è normale? solo il mio punto di vista
=sigfrido=, 27/09/2018 16.24:

come in titolo,,, ma vi pare normale che i cosiddetti barbari conquistano mettiamo il caso Roma o Gerusalemme o Nicomedia o Antiochia, stramurate già a quell'epoca, che fanno sti barbari? scassano a picconate le mura difensive di 12 metri ed alzano una palizzata di legno. Ma sono proprio esperti bellici. Capisco che dentro la città costruiscano edifici secondo la loro cultura ma secondo me sti scienziati della CA avrebbero potuto fare qualcosa sicchè i barbari una volta conquistata una città del mondo civile e murata le mura rimanevano, non credo che era così complicato da programmare. Mah...non lo vedono? e nessuno glielo dice? o è la solita politica commerciale per accontentare i bimbo minkia che vogliono Roma scassata e ridotta ad accampamento con palizzata in legno? Sono 16 anni che gioco ai TW e sempre ci sono mancanze stupide.
Esprimete cosa ne pensate anche se sarebbe più utile che l'appello venga colto da qualcuno che possa rappresentare alla CA questa ed altre problematiche.
Ciao


Hai detto bene, "mancanze stupide". Sembra proprio che da un titolo all'altro vadano a togliere cose che funzionano per aggiungerne altre fatte male o peggio. Ed in particolar modo da dopo Shogun II tutto questo è andato peggiorando; su Rome II hanno reinserito l'albero genealogico solo oggi dopo quasi dieci anni !!!

28/09/2018 14.44
OFFLINE
Post: 385
Registrato il: 05/02/2015
Città: CARMAGNOLA
Età: 25
Sesso: Maschile
Principalis
Penso che sia studiato per dare varietà alla compagna, in modo che uno non conquisti sempre insediamenti identici ma che a seconda del possessore cambino gli edifici in base alla sua cultura. Molte imperfezioni affliggono il gioco, secondo me dovrebbero mantenere invariate solo le grandi città come Alessandra, Antiochia, Roma e Cartagine.. Sicuramente si può pensare come i Barbari, essendo incapaci di tirare su edifici quali il Colosseo e compagnia, ricostruendo una grande città dopo averla rasa al suolo non possano mantenerne lo stile di cultura greco romana.


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
29/09/2018 14.21
OFFLINE
Post: 905
Registrato il: 25/09/2008
Sesso: Maschile
Centurio
Penso che sia, più che altro, per permettere di andare avanti con le catene dei propri edifici, se non fosse possibile convertire gli edifici alla propria cultura si rimarrebbe bloccati, poiché è questa l'impostazione. Se la cosa appare normale se si passa dai barbari ai romani (poiché è quello che è storicamente successo), l'inverso appare decisamente più strano. Si potrebbe in parte dire che i barbari non sono capaci di gestire e mantenere certi servizi ed edifici, se pensiamo che dopo la caduta dell'impero la qualità stradale per dire è andata di molto deteriorandosi (in realtà per svariate questioni, ma semplifico), detto che è piuttosto difficile che un gioco possa cogliere cose come la progressiva contaminazione culturale e tecnologica che le varie popolazioni/civiltà hanno nel corso del tempo. Si poteva certamente fare meglio per gli aspetti giustamente evidenziati da =sigfrido= ma diciamo che comunque sono inevitabili alcuni compromessi se non qui in svariati altri aspetti.

Detto che comunque dalle mie esperienze perlomeno in Rome II e Attila la IA prima di convertire l'intero insediamento principale alla sua cultura può volerci tanto tempo, sopratutto se sono da convertire strutture di alto livello. Nella fattispecie per le mura è necessario convertire l'edificio della catena principale, non di rado vedo insediamenti con tipo mura romane/greche e l'interno mezzo barbarico. In una campagna con Zenobia Roma era caduta in mano ad una confederazione germanica da tipo un centinaio di turni, quando l'ho conquistata ho combattuto in una "normale" Roma.

Non sono sicuro, sarebbe da vedere, ma forse a prescindere anche dalla possibile completa riconversione culturale certe città speciali come Roma, Cartagine, Alessandria e mi pare ancora un paio mantengono comunque sempre quella mappa speciale (giusto la città si allarga a seconda del livello di sviluppo). Ma come detto, non ho la certezza della cosa.

[Modificato da Exodus 89 29/09/2018 14.23]
14/10/2018 01.28
OFFLINE
Post: 738
Registrato il: 20/10/2005
Età: 45
Sesso: Maschile
Centurio
Se i barbari conquistano Roma o metti Alessandria, nel prosieguo della catena costruttiva si avranno palizzate di legno. Il discorso del contrario fatto da Exodus regge poco, scusa se te lo dico. E' normale che una popolazione barbarica conquistata una grande città cosiddetta civile vi costruisca poi altre strutture secondo il tipo di cultura ma non è normale che, scartando l'ipotesi del saccheggio e considerando invece uno stanziamento della popolazione, scassino tutto comprese le mura ciclopiche a difesa ed alzino pali di legno. Posso capire che possano non comprendere una biblioteca, un anfiteatro e finanche le terme e le scassino o le facciano andare in malora (ma ne dubito) ma non vedo proprio il motivo anzi il senso per le mura. Quindi andava bene una Nicomedia conquistata dai barbari con all'interno capanne e templi barbarici però con ste cacchio di mura. Non so se mi spiego. E secondo me non era così difficile programmare una cosa del genere. C'è qualcuno che sa come fare cioè qual è il canale per segnalare queste mancanze cretine alla CA? premetto che in inglese ho difficoltà. Se non ricordo male nel 2013 all'uscita di questo gioco c'era in questo forum un referente italiano che lavorava, interagiva o solo corrispondeva con la CA. Ciao
15/10/2018 13.13
OFFLINE
Post: 905
Registrato il: 25/09/2008
Sesso: Maschile
Centurio
Non so se mi sono spiegato bene, ripeto il concetto: è piuttosto difficile che un gioco possa cogliere cose come la progressiva contaminazione culturale (frutto di scontri/incontri tra varie popolazioni che si hanno nel corso del tempo), architettonica e tecnologica che le varie civiltà hanno nel corso del tempo. Soprattutto in Total War dove la storia segue un altro corso. Ovviamente questo deve essere un motivo in più per migliorare questi aspetti, e si poteva certamente fare meglio, come appunto le mura come giustamente fai notare, ma comunque sono inevitabili alcuni compromessi se non qui in svariati altri aspetti poiché il tutto deve essere inquadrato in un gameplay funzionale. Avendo ogni fazione una propria catena degli edifici e quei tot slot (che consentono una certa pianificazione, invece del "costruire tutto"), se non si potesse convertire il tutto verso i propri edifici si rimarrebbe bloccati lì, rendendo la conquista inutile. Carina è stata una idea se non sbaglio degli ostrogoti in Total War Attila, dove questi possono effettivamente continuare ad usare alcuni edifici romani, simulando una sorta di "assimilazione".

Per quanto riguarda le città particolari come Roma od Alessandria, queste hanno mappe dedicate slegate in parte da quello che si vede effettivamente nella mappa della campagna. Non so cosa succede se sono completamente "riconvertite" verso un'altra cultura, sarebbe da verificare, forse e dico forse e solo in questi casi mantengono comunque quella mappa (e le mura).

Detto che comunque, dalla mia esperienza personale (centinaia di ore), prima che una fazione riconverta del tutto un insediamento, in particolare se di alto livello.... può volerci spesso tantissimo (se ci riescono), spesso quindi ti ritrovi delle città un po' "ibride". Non di rado vedo mura greche/romane/orientali con dentro mezzo barbarico, penso per via del fatto che convertire la catena dell'edificio principale (che è quello che fa determinare le mura e parte delle difese e della guarnigione) costi parecchio, inoltre probabilmente è molto più utile avere prima costruite le proprie strutture militari, culturali ed economiche.
[Modificato da Exodus 89 15/10/2018 13.15]
15/10/2018 19.20
OFFLINE
Post: 3.221
Registrato il: 28/07/2006
Città: CATANIA
Età: 41
Sesso: Maschile
- Moderatore -
Praefectus Fabrum
Alessandria, conquistata dai Meroiti diventa una normale città portuale di Kush.
-------------------------------------------------
"Odiare i mascalzoni è cosa nobile" (Quintiliano)

"Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile, a ben vedere significa onorare gli onesti" (Aristofane)
15/10/2018 20.34
OFFLINE
Post: 738
Registrato il: 20/10/2005
Età: 45
Sesso: Maschile
Centurio
Roma conquistata dai Norici prende palizzate di legno, ovviamente dopo qualche turno previsto nella catena di costruzione. Secondo me, scusate se insisto, non era così complicato programmare che certe strutture come le mura che non producono nulla rimanessero anche nella diversa catena costruttiva dopo la conquista. Ovvio che per altre ciò non sarebbe possibile come ad es. quelle per l'arruolamento truppe o altre specifiche secondo la cultura.
16/10/2018 08.48
OFFLINE
Post: 385
Registrato il: 05/02/2015
Città: CARMAGNOLA
Età: 25
Sesso: Maschile
Principalis
Tenete anche conto che pur sempre di gioco si tratta, all'uscita c'erano già molti problemi con hardware dell'epoca, a volte basta qualche script in più per rallentare enormemente il gioco. In secondo luogo è anche vero che giocando per esempio con i popoli civilizzati, se scontrandoci con Barbari avremmo assedi uguali a quelli contro gli ellenico con mura di pietra e tutto il resto, la diversità andrebbe a farsi friggere. La tua idea Sigfrido è buona, avere mappe uniche per città specifiche, tuttavia non è più praticabile ed è improbabile lavorino dopo tutti sti anni su questo aspetto, anche perché ormai sono tutti infognati con le generalesse. Sinceramente mi basterebbe vedere una campagna su Alessandro con Babilonia, Ecbatana, Persepolis e Pasargade fatte a regola d'arte con mappe nuove e poi potrebbero anche finire di lavorarci, ci giocherò per anni.


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
20/10/2018 20.43
OFFLINE
Post: 738
Registrato il: 20/10/2005
Età: 45
Sesso: Maschile
Centurio
forse hai ragione...nemmeno io credo che ormai intervengano radicalmente su qualcosa...delle generalesse non ne parliamo proprio. Potevano evitarlo. Purtroppo, è la mia opinione, cercano di accontentare la massa (tra cui bimbi minkia e di tutto) secondo marketing e quindi ci toccano ahimè le generalesse e i vari trecientos...per le generalesse comunque utilizzo il patriarchi mod (più o meno si chiama così) che le riduce un pochetto.
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 19.09. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com


© The Creative Assembly Limited.
All trade marks and game content are the property of The Creative Assembly Limited and its group companies.
All rights reserved.