La più grande comunità italiana sui videogiochi Total War di Creative Assembly
  

Total War: Warhammer | Total War: Attila | Total War: Rome 2 | Total War: Shogun 2
Napoleon: Total War | Empire: Total War | Medieval II: Total War | Rome: Total War

LEGGETE IL NOSTRO REGOLAMENTO PRIMA DI PARTECIPARE. PER FARE RICHIESTE DI SUPPORTO, LEGGETE PRIMA QUESTA DISCUSSIONE.

 

 
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Total War Saga: THRONES OF BRITANNIA

Ultimo Aggiornamento: 18/12/2018 14.50
13/11/2017 18.33
OFFLINE
Post: 2.614
Registrato il: 29/07/2009
Sesso: Maschile
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius




Corre l'anno 878 d.C. e il re inglese Alfredo il Grande, essendo sotto attacco, ha guidato un'eroica difesa nella battaglia di Edington, riuscendo a respingere l'invasione vichinga. Umiliati, ma non domi, i signori della guerra norreni hanno messo piede in Britannia. Per la prima volta in quasi ottant'anni, la pace nel territorio è in pericolo.

In tutta l'isola i re di Inghilterra, Scozia e Irlanda avvertono l'avvicinarsi di un periodo di grandi cambiamenti e di preziose opportunità. Ma ci saranno anche delle minacce da affrontare. Di certo ci sarà la guerra. Questi grandi sconvolgimenti diventeranno l'oggetto di numerose leggende, in una saga che narrerà l'ascesa di una delle più grandi nazioni della storia.

I re scendono in guerra. Solo uno di loro prevarrà.

www.totalwar.com/blog/thrones-britannia-faq

www.totalwar.com/blog/thrones-of-britannia-878-ad

Attila e Warhammer presentano entrambi grandi invasioni da parte di forze saccheggianti, così come l'espansione Viking Invasion di Medieval I, ma non approfondiscono cosa succede dopo. Cosa succede dopo l'invasione? Come i paesi e le persone si riprenderanno e si adatteranno alla nuova realtà che si troveranno di fronte?
[Modificato da Poitiers 15/11/2017 21.16]
13/11/2017 21.12
OFFLINE
Post: 4
Registrato il: 01/01/2012
Età: 28
Sesso: Maschile
Miles
Wow. Secondo me tratterà il periodo dell'espansione vichinga.
13/11/2017 23.57
OFFLINE
Post: 4.992
Registrato il: 11/05/2010
Città: LATINA
Età: 27
Sesso: Maschile
- Vice amministratore -
Praefectus Fabrum
Στρατηγός
Re:
rematty99, 13/11/2017 21.12:

Wow. Secondo me tratterà il periodo dell'espansione vichinga.


Probabile, anche se spero non si tratti di loro



"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
14/11/2017 07.44
OFFLINE
Post: 142
Registrato il: 25/05/2014
Età: 20
Sesso: Maschile
Immunes
So che non puo essere lui ma spero in qualcosa su giuliano l'apostata
14/11/2017 18.25
OFFLINE
Post: 109
Registrato il: 10/03/2005
Città: NAPOLI
Età: 34
Sesso: Maschile
Immunes
Britannia :up

amo questo periodo storico!

Speriamo solo non sia una copia di AoC per Attila !

[Modificato da enzo.b 14/11/2017 18.25]





"In tempo di pace, l'uomo saggio si prepara alla guerra ..."

Orazio
14/11/2017 18.28
OFFLINE
Post: 170
Registrato il: 28/09/2009
Città: ROCCASTRADA
Età: 37
Sesso: Maschile
Immunes
si beh, comunque oh, si so sprecati
14/11/2017 18.29
OFFLINE
Post: 2.614
Registrato il: 29/07/2009
Sesso: Maschile
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

campagna curata da Jack Lusted, per cui mi aspetto grande accuratezza e varietà
motore grafico di Attila e uscita in primavera

per il resto zero informazioni
14/11/2017 18.58
OFFLINE
Post: 2.614
Registrato il: 29/07/2009
Sesso: Maschile
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

14/11/2017 19.53
OFFLINE
Post: 4.992
Registrato il: 11/05/2010
Città: LATINA
Età: 27
Sesso: Maschile
- Vice amministratore -
Praefectus Fabrum
Στρατηγός
Jack Lusted fa sempre bei lavoretti, però i vichinghi mi hanno abbastanza scocciato ed in più non sono mai stato granché affascinato dalle isole britanniche
Potrei valutare l'acquisto solo se inserisco varie meccaniche abbastanza innovative da farmi venir voglia di provarle con mano...sono un po' scettico ma vedremo

Spero che diano un'aggiornata al motore di attila, ce la meritiamo


"Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male" - Mahatma Gandhi

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo." - Mahatma Gandhi

"You may say I'm a dreamer, but I'm not the only one" - Imagine, John Lennon

"ma é bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev'essere la scure per il mare gelato dentro di noi." - Franz Kafka

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L'indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.
L'indifferenza è il peso morto della storia. L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l'intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un'eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c'è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti." - Antonio Gramsci

http://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q
https://www.youtube.com/watch?v=QcvjoWOwnn4
14/11/2017 20.29
OFFLINE
Post: 160
Registrato il: 18/06/2006
Sesso: Maschile
Immunes
Mi aspettavo qualcosa di più originale. Speriamo ci diano qualche dinamica di gioco innovativa almeno. Ad ora aspetterei i saldi per comprarlo e continuerei a giocare ad Attila :lol
15/11/2017 00.46
OFFLINE
Post: 2.532
Registrato il: 23/10/2013
Città: TARANTO
Età: 32
Sesso: Maschile
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Si abbiamo visto un cartone animato oggi,sono curioso di saperne di più,perchè se il motore e l'ambientazione sono quelle di Attila,e magari pure le meccaniche,chiamatemelo DLC e non Saga.
[Modificato da Leonida.7742 15/11/2017 08.33]


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
15/11/2017 11.19
OFFLINE
Post: 385
Registrato il: 05/02/2015
Città: CARMAGNOLA
Età: 25
Sesso: Maschile
Principalis
Ragazzi mi sa che vi aspettavate tutti troppo, alla fine era intuibile facessero un'espansione dlc di Rome e Attila un po' più corposa, tipo kingdoms crusades per medieval 2, solo standalone in modo da permettere a chi come me non ha comprato Attila di giocarci e farsi più soldi. Sostanzialmente tra Rome 2, Empire divided e questo Saga avrò parecchio da giocare per un bel po', non ho fretta per il nuovo storico che richiederà probabilmente requisiti folli e mille patch, ho appena preso mass effect trilogy per ps3 e anche su quel lato sono coperto. Aspettate sempre i saldi su steam per tutto


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
15/11/2017 11.23
OFFLINE
Post: 385
Registrato il: 05/02/2015
Città: CARMAGNOLA
Età: 25
Sesso: Maschile
Principalis
Comunque come aveva detto Poitiers, molti avevano intuito fosse legato all'epoca in questione, con sassoni e vichinghi, la costa irlandese é stata mostrata per un motivo. Non sembra malaccio, l'importante é avere unità diverse tra loro, certo le falangi spettacolari con sarissa di Rome sono un lontano ricordo, ma guerrieri con mazza e ascia dovrebbero essercene in abbondanza.
Migliorare gameplay, animazioni e gestione delle province sarebbe carino, mentre per la politica copieranno Attila più Rome.
[Modificato da markonex 15/11/2017 11.28]


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
15/11/2017 11.48
OFFLINE
Post: 160
Registrato il: 18/06/2006
Sesso: Maschile
Immunes
Avrebbero potuto scegliere un ambientazione meno scontata e con dinamiche di gioco più varie. Ad esempio ambientarlo in Oriente: Bisanzio, Arabi, Bulgari e Rus' (così infilavano anche i Vichinghi). Fazioni con caratteristiche diverse e dinamiche politiche e culturali più varie di un gioco incentrato su Sassoni e Vichinghi.
15/11/2017 13.04
OFFLINE
Post: 2.614
Registrato il: 29/07/2009
Sesso: Maschile
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

Quindi loro sono convinti che parlare della successiva fase di integrazione sia un elemento di novità. Dipende tutto dalle meccaniche aggiuntive (se ce ne saranno) e dalla loro originalità. Intanto incominciamo a vedere la mappa.
15/11/2017 14.28
OFFLINE
Post: 385
Registrato il: 05/02/2015
Città: CARMAGNOLA
Età: 25
Sesso: Maschile
Principalis
Ragazzi, molte cose che avreste voluto non possono esserci, finiranno in un medieval 3 futuro con varie espansioni. Poi la CA é inglese, é già strano non abbiano fatto solo cose incentrate in Inghilterra prima..
Poitiers, cosa intendi con la storia dell'integrazione??


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
15/11/2017 14.33
OFFLINE
Post: 2.614
Registrato il: 29/07/2009
Sesso: Maschile
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

Re:
markonex, 15/11/2017 14.28:

Ragazzi, molte cose che avreste voluto non possono esserci, finiranno in un medieval 3 futuro con varie espansioni. Poi la CA é inglese, é già strano non abbiano fatto solo cose incentrate in Inghilterra prima..
Poitiers, cosa intendi con la storia dell'integrazione??



La cultura vichinga che si integra a quella anglo-sassone. In questa campagna non ci saranno invasioni, ma si tratterà di capire chi colonizza chi.
15/11/2017 18.35
OFFLINE
Post: 385
Registrato il: 05/02/2015
Città: CARMAGNOLA
Età: 25
Sesso: Maschile
Principalis
Re: Re:
Poitiers, 15/11/2017 14.33:



La cultura vichinga che si integra a quella anglo-sassone. In questa campagna non ci saranno invasioni, ma si tratterà di capire chi colonizza chi.




Non la vedo così diversa da prima, mappa ristretta ma approfondita, tutti i popoli vicini. Forse non si fanno invasioni perché non si viaggia molto, ma sempre conquista di città sarà a mio avviso: Generale recluta unità e si va ad assediare la città vicina, con o senza mura...Che dite?
A me non dispiace il setting, un antipasto di medieval su alto Medioevo inglese fatto su base Attila, spero ben ottimizzato e senza mille patch.


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
15/11/2017 18.36
OFFLINE
Post: 385
Registrato il: 05/02/2015
Città: CARMAGNOLA
Età: 25
Sesso: Maschile
Principalis
Re:
andry18, 14/11/2017 19.53:

Jack Lusted fa sempre bei lavoretti, però i vichinghi mi hanno abbastanza scocciato ed in più non sono mai stato granché affascinato dalle isole britanniche
Potrei valutare l'acquisto solo se inserisco varie meccaniche abbastanza innovative da farmi venir voglia di provarle con mano...sono un po' scettico ma vedremo

Spero che diano un'aggiornata al motore di attila, ce la meritiamo




Speriamo i requisiti rimangano quelli di Rome 2 e il gioco sia ben ottimizzato senza aspettare 2 anni di patch XDD Sicuro rimangono sul 32 bit fino al prossimo Storico grande


"Stando qui inizia la mia rovina. Venendo là inizia quella degli altri". [ Cesare sul Rubicone]
15/11/2017 21.17
OFFLINE
Post: 4
Registrato il: 01/01/2012
Età: 28
Sesso: Maschile
Miles
Sarebbe stato bello un Saga sull'espansione dell'islam
17/11/2017 16.08
OFFLINE
Post: 427
Registrato il: 07/06/2014
Città: CHIETI
Età: 18
Sesso: Maschile
Principalis
Mi piace l'ambientazione ristretta... però bisognerà vedere le novità in termini di gameplay che apporteranno
Stanno sbandierando ai quattro venti che non è un DLC, ma "un titolo stand-alone da scaffale"... beh, dimostratecelo

A questo punto resto impaziente per un eventuale spin-off nell'Italia rinascimentale, sarebbe incantevole come ambientazione
_________________________________________________________________
« La commedia è finita. Applaudite! »

(Ottaviano Augusto, parole pronunciate in punto di morte)

«Ho trovato una città di mattoni, ve la restituisco di marmo.»

(Ottaviano Augusto)

«Tu quoque, Brute, fili mi?»

(Gaio Giulio Cesare al figlio Bruto che lo stava pugnalando)
18/11/2017 14.21
OFFLINE
Post: 2.614
Registrato il: 29/07/2009
Sesso: Maschile
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius



10 fazioni giocabili e previste ottimizzazioni grafiche rispetto ad Attila. Queste sono le uniche nuove informazioni desumibili da questa intervista.
[Modificato da Poitiers 18/11/2017 14.43]
02/12/2017 00.46
OFFLINE
Post: 2.614
Registrato il: 29/07/2009
Sesso: Maschile
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

Che diamine farà CA con gli assedi in Thrones of Britain?

Jack Lusted: Domanda interessante. Non sono ancora nella posizione di poter parlare delle battaglie per gli insediamenti minori dato che dipenderà da come saranno disegnate le province in Thrones, ma posso parlare di quelle per gli insediamenti principali.

La risposta brusca è che stiamo facendo tutte mappe nuove basate sugli insediamenti di quel periodo, con le modifiche necessarie per la scala delle battaglie Total War. Alcuni degli insediamenti storici di questo periodo nella scala reale non avrebbero spazio sufficiente per più di 2 o 3 unità, quindi ci siamo presi una certa libertà artistica.

Abbiamo optato per la varietà con le mappe degli insediamenti, quindi non crescono di livello man mano che gli insediamenti crescono nella campagna (nessun insediamento è cresciuto molto in termini di impronta fisica in questo periodo) e non cambiano a seconda del proprietario. Ci sono oltre una dozzina di diverse mappe di insediamento e nessuna viene utilizzata per più di 5 volte. La chiave è varietà in tutta la campagna, quindi durante una campagna vedrai in Irlanda insediamenti diversi rispetto a Inghilterra o Scozia.

Se gli insediamenti avranno mura di legno o di pietra dipenderà da dove sono sulla mappa. Molte delle vecchie mura romane in luoghi come Londra o York sopravvivevano ancora in questo periodo e quegli insediamenti avranno mura romane nel gioco. Il piano per questi insediamenti è che ci sia l'artiglieria come nei precedenti Total War, ma non sarà disponibile immediatamente e alcune fazioni potrebbero non accedervi mai. E anche quando sarà disponibile avranno una disponibilità piuttosto limitata.

Ciò significa che per la maggior parte degli assedi di gioco sarà tutta una questione di arieti e torri e di farsi strada attraverso le porte e negli insediamenti. L'obiettivo è sicuramente che gli assedi vengano vissuti in modo molto diverso da Attila o da Rome II e che le mappe sembrino decisamente diverse.
[Modificato da Poitiers 02/12/2017 01.11]
03/12/2017 13.33
OFFLINE
Post: 160
Registrato il: 18/06/2006
Sesso: Maschile
Immunes
A me gli assedi di Rome 1 paiono ancora quelli fatti meglio per quanto riguarda l'uso di arieti, scale o torri per assalire le mura. In Rome II o Attila non mi sono mai trovato cosi bene, sopratutto in difesa, dove trovo complicato disporre le truppe in maniera semplice come nel primo Rome.
08/12/2017 16.40
OFFLINE
Post: 2.614
Registrato il: 29/07/2009
Sesso: Maschile
- Amministratore -
Tribunus Angusticlavius

divertente quiz

bit.ly/ThronesSettlements

seguendo il link troverete una lista di 20 nomi, 10 indicano 10 nomi reali di insediamenti che saranno presenti nella campagna e 10 sono falsi; indovinate quali?
[Modificato da Poitiers 08/12/2017 16.43]
11/12/2017 16.56
OFFLINE
Post: 6
Registrato il: 30/12/2015
Miles
11/12/2017 19.32
OFFLINE
Post: 533
Registrato il: 24/04/2007
Sesso: Maschile
Centurio
Tutto molto bello! come diceva il buon vecchio Pizzul.

12/12/2017 03.01
OFFLINE
Post: 2.532
Registrato il: 23/10/2013
Città: TARANTO
Età: 32
Sesso: Maschile
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re: novita' interessanti
pierocalzerm, 11/12/2017 16.56:

https://www.totalwar.com/blog/thrones-campaign-map-reveal



Bellissima! ed anche i villaggi non scherzano...













[Modificato da Leonida.7742 12/12/2017 03.09]


"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
12/12/2017 13.42
OFFLINE
Post: 533
Registrato il: 24/04/2007
Sesso: Maschile
Centurio
Essendo basato su Attila, la speranza è che le migliorie che si avranno con questo nuovo contenuto vengano riportate anche su Attila stesso,
proprio come hanno appena fatto con Rome II e la politica rivisitata.
12/12/2017 15.56
OFFLINE
Post: 2.532
Registrato il: 23/10/2013
Città: TARANTO
Età: 32
Sesso: Maschile
Tribunus Angusticlavius
Pontifex Maximus
Re:
graziano.bonci, 12/12/2017 13.42:

Essendo basato su Attila, la speranza è che le migliorie che si avranno con questo nuovo contenuto vengano riportate anche su Attila stesso,
proprio come hanno appena fatto con Rome II e la politica rivisitata.



Ma la vedo dura però Graziano,questo è un altro brand e quello era un dlc.Mi riterrei già pienamente soddisfatto con degli alberi tecnologici studiati ad hoc,città più variegate nel design (cosa che hanno già promesso) e qualche altro piccolo accorgimento.Credo che comunque la CA stia sulla buona strada per ripartire,Attila era già un ottimo titolo e questo ha tutte le premesse per essere ancora più maturo.Poi le campagne così concentrate le adoro...




"La morte è bella,quando il prode combatte in prima fila e cade per la Patria." Tirteo I,10
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 19.00. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com


© The Creative Assembly Limited.
All trade marks and game content are the property of The Creative Assembly Limited and its group companies.
All rights reserved.