Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 » | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Walter Sabatini

Ultimo Aggiornamento: 10/09/2018 15.44
ONLINE
Post: 15.498
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
10/06/2011 13.38
 
Quota

DS
CONFERENZA SABATINI - Ecco le dichiarazioni integrali (parola per parola) nella prima conferenza a Trigoria di Walter Sabatini. In sla sono presenti l’Avv. Baldissoni, che rappresenta la cordata americana, e l’Avv. Cappelli per Unicredit: “La dimensione nella quale sono caèitato la percepisco con chiarezza. Posso chiedervi una deroga? Devo fumarmi 2-3 sigarette. Sennò perdo la concentrazione. C’è qualche igienista incallito? Ditemi di si fragorosamente. Mi incoraggia, parlo più tranquillamente. I nomi? Quello che conta penso sia il mio. Voi con le mie capacità intvestigative mi avete trovato in fretta. Con molti di Voi ho parlato. Grazie alla società Roma che generosamente mi permette di presentarmi a Voi che siete i traduttori di questa storia antica ed indirizzate i pensieri di milioni di persone. io voglio rivolgermi alla gente di Roma e agli sportivi romanisti che sono in situazione di astinenza. Io cercherò di spiegarmi e di tradurre il pensiero di DIBenedetto e di Franco Baldini che sarà qui nei prossimi mesi. Io non voglio parlare di progetti. Noi sappiamo cosa vogliamo fare e lo faremo bene e lo faremo subito. Lo abbiamo fatto facendo una scelta che è coraggiosa che è un requisito di cui mi approprio ma che è estendibile alla società e alla persona che nomino per l’ultima volta, Baldini’
Cosa vi ha spinto a puntare su Luis Enrique?
“E’ un motivo anche simbolico. Noi vogliamo fare un calcio non diverso, abbiamo scelto Luis Enrique perché rappressenta la discontinuità. Rappresenta calcio che vogliamo perseguire. E’ un ragazzo esuberante, che sfida se stesso, facendo multi attività compensando la mia immobilità. Lui si sfidsa sempre e sfiderà anche questa avventura portando la sua cultura. Noi non siamo qui alla ricerca di un calcio suggerito, il calcio vive di movimenti, oggi si impone attraverso il Barcellona un certo tipo di calcio, noi abbiamo scelto questo allenatore perché saprà fare una sintesi tra quella che è la cultura di essere, di trasmettere la palla mutuandola alle esiogenze del nostro campionato. Lui costituisce una scelta coraggiosa, ma che rifarei sempre. Siamo contenti di averlo preso”
DiBenedetto ha parlato di 5-6 acquisti per vincere…
“DIBenedetto forse voleva dire altro. Roma deve voler vincere il campionsto. Sento qui la forza d’urto della gente, è la gente che fa il calcio. Una società con una spinta dietro così potente deve puntare a vincere il campionato. Non penso che DiBenedetto volesse dire che lo vinciamo subito. Lavoriamo per assemblare un gruppo”
L’età conterà sul mercato in uscita?
“Io non ho potuto confrontarmi con i calciatori, però devo prima parlare con tutti i calciatori, saggiare il loro stato d’animo. Se saranno giocatori pieni di voglie, creare stato d’animo di belligeranza. Questi calciatori devono confrontarsi con me e farmi capire quanto vogliono stare nella Roma e in quali condizioni. Ci sono tanti grandi calciatori nella Roma, però la Roma è sempre stata competitiva. Non ci sono macerie nella Roma, solo da correggere alcune cose, ma ritengo da un punto di vista culturale”
Perché dovremmo fidarci di lei, qual è il budget? Motiverà Vucinic?
“Di Vucinic parlaimo dopo perché è un grande. La Roma non deve convincere nessuno, la Roma è la Roma. Non sto realizzando il mio sogno nel cassetto, non ho dormito con la foto di Giacomino Losi attaccata la muro, ma questa è la mia terza vita non un’esperienza, cosa esclusiva, irripetibile, eccezionale. Il budget? Non mi è stato riferito, ma mi è stato dato imprimatur per lavorare. Nei prossimi giorni ci sarà un meeting per capire dove si può arrivare, ma DiBenedetto mi ha detto di fareil calcio, certo ci vogliono i soldi, ma per le cose che proporrò avrò copertura adeguata. Non v dico del budget perché vi mando in depressione. Perché ce lo costruiamo giornalmente cercando di pescare il meglio e poi valutare nelle dinamiche del calciomercato. La proprietà mi ha autorizzato a lavorare liberamente sul mercato. Vucinic è un grande calciatore, ho sempre avuto paura della Roma e Vucinic è un grande, ma mi devo confrontare con lui perché ho colto qualche disagoio riferito alla collocazione tattica, siccome avremo allenatore che determinerà il modulo bsogna che i calciatori aseccondino volontà allenatore”
Il portiere?
“Studierò rivedendo la storia di Doni per anni giudicato bravissimo…di certo prenderemo un portiere poi vedremo chi rimarrà a afre il dodicesimo o il terzo.”
Che idee vi siete fatti con Luis Enrique…
“E’ soddisfatto dell’organico della Roma, ci dovrà chiedere delle cose per determinare qualcosa di nuovo, il problema della Roma non è rappresentato dal valore dei giocatori, forse qualcosa dall’anagrafe, abbasseremo il tetto dell’età, porteremo forti giovani. Quello che ho colto sembra una squadra sclerotizzata nei rapporti di forza. CI sono i titolari, quelli che giocano meno, c’è una sorta di staticità. Ci vuole dialettica e competitività diversa. Sana competitività perché contano due principi: la lealtà e la generosità. Se così sarà faremo straordinario passo avanti”
Che scelte verranno fatte per la Primavera?
“Grazie per la domanda. Varese è scelta obbligata con gli stranieri perché sono 80.000 abitanti. COn 4 milioni di abitanti si può fare reclutamento importantissimo come sempre ben fatto dalla Roma. Ho avuto esperienza con il Perugia e siamo stati costretti a ricorrere a quel tipo di mercato. Penso bisogna arrivare ad una sintesi. Roma porta fuori calciatori di grandissima rilevanza. La Roma ha fatto sempre grandi cose fatto salvo che succede una cosa per cui la cantera del Barcellona riesce poi a produrre il giocatore da Prima Squadra, quello che riesce a fare un po’ meno la Roma è che nel momento topico di passaggio si fa più fatica. La Romaè una grande livello di squadra si fa più fatica, più facile con un palermitano. Non anticipo niente perché devo parlare con Bruno Conti ma perché voglio chiedergli di apportare delle modifiche. La squadra Primavera e Allievi Nazionali sotto il controllo dell’allenatore della Prima Squadra. Questa contiguità tra settore giovanile e prima squadra determinerà osmosi più facile da realizzare”
Luis Enrique?
“Ha firmato per due anni, pensiamo che in due anni possa fare il suo lavoro. io ho chiesto un contratto di un anno. Noi non dobbiamo essere un peso per la società. I due anni saranno sufficienti per capire chi è. La forza d’urto della città ci impone di fare molto”
Menez e Borriello faranno parte del progetto Roma?
“Scontano quella defaillance mia che non ho potuto affrontare in fretta. Ho un riverbero di un suo disagio, è un giocatore forte che esalta la gente e noi vogliamo questi giocatori. Io vorrei che la Roma fosse una squadra divertente e produttiva. I giocatori forti rimarranno se vorranno rimanere e se accetteranno le volontà dell’allenatore, deve star dentro un progetto ed un organico competitivo. Quando lui ondeggia e va piace a tutti, vorrei che lo facesse fino in fondo. Borriello è un problema perché ha caratteristiche di giocatore forte però ha vissuto una stagione di due fasi. COn lui bisogna capire quanto vuole essere un giocatore della Roma e a quali condizioni”
Si riparte da de Rossi?
“Penso che De Rossi debba rimanere a Roma, perché con lui sarà più forte. ha avuto un periodo non bellissimo ma ci sta. Auspico che rimanga alla Roma e faremo di tutto perché questo succeda. Poi dico che dobbiamo prendere il meglio dal calcio del Mondo. Non dobbiamo drammatizzare il contratto, le scadenze. Io vorrei viverle con serenità ma ve lo dice uno per cui al serenità non è ricorrente”
Cos vuole fare la società?
“Viene ad introdurre la possibilità di vicere ma con i mezzi che ha deciso di utilizzare. Parlo del fair-play finanziario, ma non significa rinunciare, significa voler lavorare tutti i giorni, significa voler essere competitivi. Questa società ha scelto me perché pensa che io possa con risorse e passione riuscire a portare calciatori con i grandi giocatori che ci stanno. Qui c’è una sorta di abitudine. SI dice ‘E’ giovane ma non è pronto’…tutte ca…te. I giocatori si dividono in due categorie: forti e scarsi. Se son forti son forti, se sono giovani e scarsi diro ‘mi sono sbagliato’
Juve può essere modello da non seguire?
“La mia non sarà rivoluzione tecnica ma culturale, vorrei che la squadra sia piena di voglie. A volte le squadre si accontentano, non si caricano a vicenda, non si stimano a vicenda. Io voglio fare rivoluzione culturale, cioè introdurre pensieri alternativi. Hiedo complicità non chiedo pazienza. Chiedo fortemente la complicità della gente, si realizza pensando le cose insieme, che la gente di Roma sia complice di questo gruppo di persone”
Il fatto che Luis Enrique venga dal Barcellona B a livello di pressione può esser un problema?
“No, è un competitivo che sfida se stesso e quindi pretenderà questo dai giocatori che gestirà. E’ stato espresso anche dopo una sua esternazione in Spagna. Io ho apprezzato questi pensieri, li ho estesi a Baldini e mi ha detto di prenderlo senza sapere chi fosse”
Il pensiero che l’ha impressionata di più?
“La voglia di costruire una squadra che non si faccia demolire in campo. Questo a livello teorico, poi vedremoi se si farà, ma ci vuole la collaborazione dei calciatori. Lui pensa un calcio arrogante”
All’inizio del ritiro la squadra sarà pronta?
“No, dovrebbe essere il 12, ma vedremo. Certo non sarà pronta la squadra, il calciomercato comincia ad essere attivo negli ultimi giorni di agosto. certo avrà già una buova squadra da allenare”
Lei lavora da Natale?
“Si, ma lavoro per me stesso con la speranza che possa essere trasferito alla Roma. Mi sono dimesso dal Palermo a novembre. Mi hanno prestato una stanza n centro e ho trasferito le mie cose e lì ho fatto ilavoro della mia vita. Ho visto il calcio, il alvoro supplementare sarebbe capirlo. I tempi sono quelli, ma adesso faccio troppo salotto, ma perchè questa città porta a queste cose. Questa è l’ultima volta che mi presento e vi chiedo in amniera simpatica di non rompermi troppo le scatole. Da ogginon farò parlottii telefonici, parlerò poco ma in maniera ufficiale”
Quanti volti nnuovi ci dobbiamo aspettare? TOtti?
“E’ innominabile, è una divinita”
COme lo vede nel progetto tecnico?
“Totti è il progetto tecnico della Roma. Intorno a lui la Roma sarà modellata. Totti è intramontabile, è come la luce sui tetti di Roma, la Roma resiste. Quello è l’orario della gioranta che mi piace moltissimo…lui dilaga, ttti lo avevano dichiarato sfranto. Lui però va in campo e schianta l’avversario. Poi dipenderà dalla sua sensibilità, io non lo conosco, lui dovrà gestire qualcosina di più”
Volti nuovi?
“Il mio”
Quanti?
“Penso arriveranno 5-6 calciatori, ma ci dovrà essere un andirivieni. Penso che qualcuno andrà ceduto, ma mi viene male a pensarci, ma non scaricandoli, vendendoli”
Organigramma:?
“Quando ho parlato con DiBenedetto mi ha illustrato l’organico che avrebbe voluto e per accettare ho fatto riferimento a auqello. Peruzzi è stata una mia idea, ma ora sarò costretto rivedere questa cosa e parlare con Angelo, ma ora devo riflettere. Pradé ha fatto un garnde lavoro, rimarrà nella Roma se lui prenderà questa decisione, con altri incarichi, lui è stato molto disponibile, lo dovremo considerare un valore aggiunto, ma non sarò io a decidere, lo faremo insieme anche con Franco. L’organigramma che ho sottoscritto è conun DG, unDS, a me piacciono le soluzioni snelle, non devono esserci conciliaboli”
Zamparini?
“Abbiamo ripristinato un rapporto. E’ stato un presidente importante per me, gli voglio molto bene”
Adesso alvorerai con DIBenedetto…
“Io ho alvorato anche con gaucci e lo ringrazio, lo tiro in ballo anche perché è un grande romanista, sono stato inn difficoltà e lui mi ha fatto lavorare, non c’entrava niente, ma…Luciano Gaucci…gli voglio bene”
Che tipo di presidente sarà DiBenedetto?
“CI ho aprlato con difficoltà perché il mio inglese è ignobile…mi sembra un uomo sereno, informato e determinato. E penso che abbia capito dentro quale avventura incredibile si sia messo”
Gian Paolo Montali, si è parlato di conflitto con Baldini…
“E’ un ottimo professionista, ma è un uomo che ha grandi risorse culturali e che ha lavorato bene per la Roma. Io ho accettato un organigramma che mi è stato proposto e per me è quello l’organigramma. Per me le persone devono essere tre: l’allenatore, il Direttore Sportivo, poi c’è il Direttore Generale che arriverà presto, poi altre persone non ci devono essere”
Il calcioscommesse. La Roma è stata tirata in mezzo…
“L società si è espressa bene. Chi vorrà giocare con al Roma dovrà fare i conti con la Roma. I millantatori non sopravviveranno. La Roma difenderà i propri tesserati. I nostri calciatori sono fuori da tutti. Lo farò anche fisicamente”
Lamela interessa e c’è trattativa?
“C’è una nevrotica trattativa. Ammetto però candidamente è un ottimo calciatore e combatterò per prenderlo. Se non verrà arriverà qualcuno di quivalente”
Qualche giocatore segnalato da Luis Enrique?
“SI inevitabilmente è preso da giocatori che ha allenato. Noi lo asseconderemo se ci esporrà la volontà di averli”
Quando arriva Baldini? Totti?
“Franco ha un accordo con la FA quando potrà risolvere la situazione con il suo contrattto. Lui più di me è ligio alle regole. Quando riuscirà a liberarsi verrà. Totti? Io vorrei parlarci oggi e vorrei si potesse incontrare con Luis Enrique”
Luis Enrique è stato la vostra prima scelta?
“Noi abbiamo monitorato molti giocatori. Ci siamo avvicinati ad obiettivi importanti, ma non abbiammo avuto una risposta soddisfacente. Abbiamo valutato Pioli, Garcia, Giampaolo…Poi so che la piazza qui stoppa qualcosa. Luis Enrique è una prima scelta, non vale meno di Villas Boas”
Lei veramente potrà trattare liberamente sulla cifra contrattuale di De Rossi?
“Non so se quale sarà la cifra che chiederà. Noi faremo discorso virtuoso, ma DiBenedetto qualche deroga me l’ha data. Io però alscerei tranquillo De rossi, poi aprleremo e troveremo un accordo. Ma se l’accordo non si trovasse, lui farà l’ultima stagione ed andremo avanti tranquillamente insieme, però De Rossi deve rimanere alla Roma”
La paura della piazza è che la trattativa DiBenedetto Unicredit abbia allungato i tempi…
“Loro anno accelerato, ma i tempi tecnici sono indipendenti dalla loro volontà, ma il fatto che sono qui fa capire che si vogliono snellire le cose”
Quanti romani ci saranno? STorari, Bovo..
“Faresti prima a dirmi i nomi, il mio cervello è in necrosi…No questi non verranno, ma voglio che salgano giocatori romaniin Prima Squadra. Lo stesso Montella che ringrazio ha già fatto vedere che si possono mettere in campo giocatori dalla Primavera”
(Continua)
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
Stagione 2018/2019 - Mercato invernaleblog1912108 pt.21/11/2018 21.35 by muggiò.1912
Sara Benci di Sky SportTELEGIORNALISTE FANS FORU...40 pt.21/11/2018 21.19 by docangelo
SPUNTI DI DISCUSSIONE PER LE ADUNANZETestimoni di Geova Online...26 pt.21/11/2018 20.03 by erevnitis
OFFLINE
Post: 6.298
Città: ROMA
Età: 109
Sesso: Maschile
10/06/2011 13.52
 
Quota

sabatini idolo!

ma quanto fuma? [SM=g27991]
ONLINE
Post: 15.498
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
10/06/2011 14.00
 
Quota

Gli elementi umani mi sembrano di spessore...luis enrique,sabatini,baldini...si comincia bene.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 18.080
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
10/06/2011 14.00
 
Quota

secondo me ha parlato pure troppo x come siamo stati abituati negli anni..
Qualcosa nn mi è chiara tipo..nn capisco Pradè che cosa rimarrebbe a fare a Trigoria..
e in chiave mercato se di fatto mi pare di capire che Menez, Vucinic e Borriello devono andare via- salvo improbabili manifestazioni di entusiasmo a restare x dare il 1000%- rimanendo un punto interrogativo sul budget,siamo davanti ad una squadra da ricostruire in tutti i reparti.
Ecco, da una parte mi piace lui come competenza e idee chiare, dall'altra spero si possa operare rapidamente sul mercato.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 15.498
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
10/06/2011 14.08
 
Quota

Borriello dovrà accettare di non essere titolare fisso.Anche perchè con tutti gli attaccanti che dovrebbero arrivare bisogna conquistarsi il posto.Se poi non gli sta bene andrà via.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 1.070
Età: 37
Sesso: Maschile
10/06/2011 14.35
 
Quota

Coatto....speriamo sotto questo fumo ci sia un bell'arrosto [SM=g11372].

Sono emozionato......
ONLINE
Post: 15.498
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
13/06/2011 19.16
 
Quota

Tornando a Sabatini...
Non sono d'accordo su Vucinic e Menez.Sono i primi che venderei.Su Menez ero contrario alla cessione ma temo che non sarà mai competitivo ad alti livelli.Per me hanno fatto il loro tempo,se bisogna fare cassa cederei loro per primi(visti anche i nomi che girano per l'attacco).
Poi mi da fastidio Vucinic che ha rivoltato la frittata...questa cosa che lui è stranito e deve vedere è assurda.
Insistere su Doni poi mi pare troppo.Spero sia in atto una strategia per non svalutarli,Baldini e Sabatini non sono cosi' ingenui,hanno seguito il campionato e certamente sanno che l'avventura di certa gente è finita.
Borriello lo terrei,l'ho visto motivato e attaccato alla maglia(lui).x J.Sergio farei uno sforzo per tenerlo come secondo.

-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 18.080
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
13/06/2011 21.43
 
Quota

su Vucinic, Menez e Doni ci può stare un'apertura a tenerli che corrisponde in realtà ad una strategia per nn svenderli, ( anche se penso x forza di cose che uno tra i due davanti alla fine rimarrà ).
Nn mi spiego molto invece l'uscita su Borriello, anche perchè francamente Sabatini è troppo sveglio x nn sapere che nn può essere considerato un problema il rendimento di borriello del girone di ritorno.
A certe parole ad effetto su totti e de rossi invece nn do molto peso, le ho trovate sicenre ma di routine.
Piuttosto credo che se nn arriva prima baldini molto sarà accentrato su sabatini, visto che l'allenatore è nuovo in tutto e dovrà essere piu' che altro lasciato in grado di lavorare sulla squadra.
Su questa cosa ecco spero si faccia un pò di chiarezza perchè se sabatini deve fare il Ds, e lui lo fa girando a destra e manca, nn può fare anche le veci del Dg e del presidente come di fatto è sembrato essere l'altro giorno.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 15.740
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
14/06/2011 13.14
 
Quota

Re:
lucaDM82, 13/06/2011 19.16:



Poi mi da fastidio Vucinic che ha rivoltato la frittata...questa cosa che lui è stranito e deve vedere è assurda.




tutto tutto 100%!
hai sintetizzato con 6 parole .


ONLINE
Post: 15.498
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
17/06/2011 10.52
 
Quota

Montali pare sia fuori dai giochi...mentre alla fine pradè è stato riciclato.Devono tenerlo chiuso da qualche parte cosi' non farà danni.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.740
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
17/06/2011 16.37
 
Quota

Pradè all'uscita:
"Sarà una dirigenza da grande Roma. il mio ruolo? non è ancora definito" [SM=g7554]
Giullare di corte per esempio. certo dovrebbe sapè fà ride...

comunque scherzi a parte, il ruolo dovrebbe non esser più quello di mercato. legevo di un accollo più a Baldini che a Sabatini


OFFLINE
Post: 4.269
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Maschile
17/06/2011 16.47
 
Quota

autista de baldini sarebbe perfetto...
[SM=g27988]
ONLINE
Post: 15.498
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
17/06/2011 19.55
 
Quota

E' la certificazione della sua inutilità.Se fosse uno capace sicuramente avrebbe avuto offerte o lui stesso(anche per *dignità*) si sarebbe dimesso.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.740
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
20/06/2011 15.31
 
Quota

so che Baldini per un periodo appena lasciata la Roma si occupava tra le altre cose di commercio di macchine per il caffè con cialde e ammenicoli vari in Sudafrica.. magari ce mette Pradè..

dopo caffè Kosè... basta sostituire il nome. tanto in fondo pure Pradè, Kosè?


ONLINE
Post: 15.498
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
20/06/2011 15.52
 
Quota

Il sudafrica è abbastanza lontano,è una buona idea.Anche se per me affosserebbe pure l'azienda di Baldini. [SM=g27997]
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
ONLINE
Post: 15.498
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
21/06/2011 00.20
 
Quota

Sento opinionisti arrabbiati perchè non si è fatta piazza pulita.Poi sento meglio e qual'è il problema?Che sono rimasti la mazzoleni e tempestilli.Assurdo.Mica Pradè.Quella è roba di contorno,se al posto di tempestilli ad occuparsi di logistica e compiti affini ci fosse emidio oddi non cambierebbe nulla.Idem per la contabilità.MAzzoleni o il dr.Tizio che differenza fa?
I ruoli fondamentali sono quelli di DS,DG,di responsabile del settore giovanile,è là che bisogna fare piazza pulita e mettere gente come si deve.Conti è scocciato perchè gli è stato proposto di occuparsi dai giovanissimi in giù.Ci può stare ma alla fine che gli costa?In passato era lui quello che scovava i giovanissimi de rossi e aquilani.Potrebbe accettare per il bene comune e lasciare a luis enrique e massara la primavera e gli allievi.Pradè sembra un'anima in pena e sento che ancora spingono per riciclarlo.Incredibile,mò il problema sono la mazzoleni e tempestilli riciclati e non pradè.
Pare ci sia pure un caso giorgio rossi...ma la pensione no???
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.740
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
21/06/2011 11.14
 
Quota

a leggere oggi i giornali c'è da mettersi le mani nei capelli.
al momento...

Bojan se arriva arriva in prestito o comunque con una formula che se vuole il barcellona se lo riprende e ciao. insomma se va male abbiamo preso la sola, se va bene abbiamo fatto ... il Siena...

Clichy probabilmente non viene. preferirà restare in Premier, magari al Liverpool, o sta usando la Roma solo per alzare l'ingaggio dall'Arsenal. è comuqnue un'operazione sulla quale certo ho seprato ma mai creduto. se davvero la Roma senza champions va a prendere un titolare forte di primo livello in Premier da un top team inglese... e allrao significa che abbiamo fatto un salto di qualità societario del quale dobbiamo ancora capacitarci. sarebbe un segno di svolta, farebbe capire molte cose. definirebbe "dove" si colloca la Roma.
sono buoni tutti a prendere un prestito dal barcellona, e fargli al società satellite, o con bravura andarsi a prendere l'emergente sudamericano. ma andarsi a prendere grossi giocatori da grossi club di grossi campionati.. mmmm.. non credo siamo ancora a quei livelli. Clichy la vedo moooolto dura.

Alvarez... è daaa Roma è daaa Roma è quello ppppiù sicuro... boh.. oggi leggi il presidente del Velez e ti fa i nomi di Arsenal, Palermo, Inter, Malaga... la Roma non la menziona nemmeno.
ecco sopratutto qua... sto nome se lo sono speso un pèò tutti dandolo per certo, fattoe definito.
sarebbe una bella crocca in bocca alla credibilità di tutti i vari giornalisti se poi si scopreisse che sto "è sicuro" era invece mille anii luce lontano dall'essere "sicuro".
se stiamo così, cioè al livello che tutti quanti nessuno esclcuso non c'hanno capito un cazzo a tal punto da dareper certo uno che nemmeno abbiamo chiesto allora....

Stekelemburg? beh se la Rpoma fatica a tirare fuori 10 milioni (cifra che più o meno ci chiedono un pò ovnque per i vari giocaotri, da bohja, a clichy, ad alvarez, ecc...
Viviano? c'è di mezzo una comproprietà. c'è di mezzo l'Inter.

i primavera del Barca? ancora! ma davvero? ma chi ci crede? eh si e quelli ti regalano i prossimi Iniesta, Puyol, Pedro... ma guarda che è roba da matti. qui si parla della Roma come se se la comannasse perfino sul Barcellona.
ma sai che pernacchiona ti fa il Barcellona per dire su Montoya? ma se questo è davvero il nuovo Dani Alves.... e mbè... ce lo regalano a noi? cose da pazzi.

e via così con tanti altri nomi che voglio proprio vedere alla fine chi arriva. sono curioso di capire se su 500 giornalisti a seguire la Roma, siano riusciti a indovinare almeno mezzo nome.

poi per carità... si può semrpe parlare per i prossimi 2 mesi di Pastore.

al momento borsino giù. sia sui egugi di mercato sia sullo stesso Sabatini che mi pare che faccia parlare di Clichy poi magari ti arriva Balzaretti, ti fa parlare di Alvarez poi magari arriva Strootman.
magari al posto di Bojan arriva Pellissier...



OFFLINE
Post: 4.269
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Maschile
21/06/2011 11.20
 
Quota

al momento non si può fare nessun borsino secondo me..
è inutile dare giudizi temporanei considerando che siamo ancora a giugno..
proprio perchè i giornalisti so' cazzari e sparano decine de nomi diversi ogni giorno, giudicare sabatini per le cose scritte da loro me sembra proprio inutile..
io direi calma e sangue freddo, che avoja a quanti giocatori forti ce stanno nel mondo (come ci insegna chief)
ONLINE
Post: 15.498
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
21/06/2011 12.09
 
Quota

quoto giove.
Addirittura c'erano rossi e ciardi che ipotizzavano che la Roma potesse usare i giocatori del barca B come pedine di scambio.Come no,mò ce li regalano cosi' noi facciamo mercato.Che cervelli.

Cmq l'operazione bojan in questi termini non mi piace.Viviano non lo voglio.Stekelemburg costa tanto,ne vale la pena?§Per Clichy leggevo di menez più conguaglio...scambio pericoloso?
Cmq pare che ramirez,quello meno certo,a sentire i procuratori è sempre più vicino alla roma.Sarebbe un ottimo colpo.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.740
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
21/06/2011 12.29
 
Quota

infatti giampà proprio perchè mi rendo conto che dei 100 nomi ne arriverà, come è naturale, meno di un decimo, faccio il borsino.
un borsino che si fonda sul tipo di giocatore vuoi prendere, da dove e da chi lo vai a prendere, ecc.

come dicevo se punti Pastore e poi prendi Shaqiri, tanto per fare un esempio, o leggi Clichy e poi arriva Balzaretti...

non va bene (cioè meglio de un calcio nelle palle, visto pure il nostro recente passato di Zero Acquisti), ma troverei un pò idiota, lasciar parlare di nomi di alto livello e poi ti arrivano le terze scelte.

da una aprte sta cosa mi conforta, perchè Sabatini mica può essere così scemo da far circolare nomi di grandi giocatori e poi ti porta lo sconosciuto totale.

faccio un esempio, Balzaretti non è l'ultima delle pippe, però se mi parli di Clichy e poi arriva lui, io resto deluso.
e così via per altri giocaotori e ruoli.

siccome tanto qui per altri giorni si faranno mille nomi e non si stringerà per nessuno, nel farattempo il borsino non è che lo faccio qui a chissà quale scopo.

è che me viene proprio automatico. ogni mattina t'alzi, sai che "tanto ancora nons ò maturi i tempi", guardi e leggi e ti fai un'idea o ti prende una sensazione.

oggi è prutta.


Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 » | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 21.50. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com