Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 » | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Nazionale

Ultimo Aggiornamento: 22/11/2018 16.40
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
01/07/2010 18.56
 
Quota

Inizia l'era Prandelli


"La nazionale è il punto più alto della mia carriera". Lo ha detto Cesare Prandelli da neo ct dell'Italia durante la presentazione iniziata alle 15.00 presso lo stadio Olimpico di Roma.

"Ora è meglio pensare in positivo - ha detto Prandelli - e non guardare alle difficoltà. Sto pensando alle prime convocazioni e alle prime gare. Sarebbe bello giocare subito buone gare ma non credo si possa chiedere a questa squadra di vincere subito. Le scelte fatte ai mondiali? Sono comunque discutili. Io credo che il nostro movimento può proporre giocatori validi''.

''Cassano e Totti? Vorrei evitare far nomi, saranno convocati i giocatori che meritano fdi indossare la maglia azzurra, sarà scelta meritocratica. Mi auguro di poter portare in nazionale giocatori di grandi qualità. Malgrado il grande rapporto di stima che ci lega, non sto pensando a Francesco in questo momento. Non vorrei trovarmi un giorno in una partita decisiva a dover convocare questi grandi giocatori, significherebbe che ho sbagliato tutto".

"Spero che Buffon possa essere il capitano della nazionale ai prossimi Europei", detto Prandelli "sto già pensando alle convocazioni per l'Europeo. Non vinceremo nell'immediato ma se abbiamo voglia di programmare possiamo farcela. Gli oriundi? Vale la meritocrazia: se sono bravi e hanno la nazionalità perchè non convocarli?.

Il presidente della Figc, Giancarlo Abete, ha ufficializzato sede, data e avversario del debutto di Cesare Prandelli come nuovo ct della Nazionale. L'esordio è in programma il 10 agosto, a Londra, contro la Costa d'Avorio. "Prandelli - ha spiegato Abete - sarà affiancato come allenatore in seconda da Pin, come preparatore da Venturati, Casellato sarà il collaboratore tecnico, Di Palma il preparatore dei portieri. L'augurio - ha chiuso il suo intervento Abete - è di un quadriennio pieno di soddisfazioni per Prandelli e la nostra Nazionale".
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
Stagione 2018/2019 - Mercato invernaleblog191284 pt.13/12/2018 11.43 by muggiò.1912
Ultima ProvaTestimoni di Geova Online...51 pt.13/12/2018 11.54 by I-gua
Viktoria Plzen -Roma38 pt.13/12/2018 11.23 by Giacomo(fu Giacomo)
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
04/08/2010 18.20
 
Quota

Baggio, Sacchi e Rivera
La Figc ufficializza le nomine



La Federcalcio ha nominato l'ex "Divin Codino" presidente del settore tecnico di Coverciano. L'ex c.t. della Nazionale coordinerà le selezioni giovanili azzurre, mentre la leggenda rossonera presiederà il settore scolastico

Ansa ROMA, 4 agosto 2010 - Roberto Baggio presidente del settore tecnico, Gianni Rivera presidente del settore scolastico e Arrigo Sacchi responsabile delle nazionali giovanili e coordinatore delle Under. La Federcalcio ha ufficializzato le nomine di tre simboli del calcio italiano, che avranno il compito di risollevare il movimento nazionale dopo il fallimento al Mondiale sudafricano.

tre assi con prandelli — Baggio e Rivera i terreni di gioco li hanno impreziositi con una carriera degna del numero 10 che indossavano; Sacchi la storia del calcio italiano l'ha fatta dalla panchina, ma non per questo meno emozionante. Con il neo c.t. Cesare Prandelli formano un quartetto chiamato a un compito tutt'altro che semplice, ma decisamente stimolante. Baggio, Rivera e Sacchi: tre icone del calcio tricolore all'estero. La fantasia al potere, espressa da figure a loro modo controcorrente.


Roberto Baggio durante un recente allenamento. Ansa baggio — Il campione di Caldogno (Pallone d'oro nel 1993) ha giocato in club di altissimo livello e squadre più "piccole", ma non è mai stato accostato dai tifosi ad un colore in particolare. Per tutti è rimasto il "Divin Codino". E dopo qualche difficoltà, soprattutto nelle prime fasi del Mondiale '94, ha fatto grande anche la Nazionale, portandola fino alla sfortunata finale col Brasile.

Gianni Rivera il Pallone d'oro l'ha vinto pure lui, nel 1969, primo italiano a meritarsi l'ambito trofeo. Ed anche lui ha avuto i suoi soprannomi. "Abatino" il più famoso di tutti, affibiatogli da Gianni Brera per il tono di voce sommesso e l'aria da seminarista degli esordi. Ma presto divenne il "Golden boy", uno dei più grandi numeri 10 di sempre. Nato ad Alessandria, Rivera ha scritto molte pagine della storia del Milan (dal 1960 al '79, con tre scudetti, due Coppe Campioni, due Coppe delle Coppe e un'Intercontinentale). In Nazionale ebbe più fortuna di Baggio (terzo nel Mondiale '90 e sconfitto in finale in quello del '94), vincendo l'Europeo nel '68, mentre nel '70 arrivò il k.o. con il Brasile in Messico, dopo quel gol storico in Italia-Germania. Dopo il ritiro, la vicepresidenza del Milan fino al 1986. Poi la carriera in politica, con i primi passi nella Dc ed il seggio nel Parlamento europeo del 2005.

Arrigo Sacchi, al contrario, del calcio giocato è stato un dilettante. Ma in tutto il resto si è sempre applicato da professionista. Arrivare fino alla direzione tecnica del Real Madrid, partendo dalla natia Fusignano. Tra gli inizi nelle giovanili del Cesena e i trionfi con il Milan che macinava Coppe dei Campioni, gli ingredienti del credo di Sacchi sono sempre gli stessi: ripartenze, pressing, squadra corta, intensità, gregari importanti come i campioni, la squadra, convivere con lo stress e anche la "cultura della sconfitta", perché‚ la vittoria deve sempre accompagnarsi al bel gioco e bisogna saper accettare il fatto "che ci può essere chi ha lavorato meglio di noi". Nel suo albo d'oro anche la finale Mondiale con l'Italia: ma gli albi d'oro di Sacchi raccontano solo una piccola parte della storia di un tecnico che più d'ogni altro ha cambiato il calcio negli ultimi decenni. E che ora ci riprova.

------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
06/08/2010 18.46
 
Quota

Le prime convocazioni di Prandelli per Italia- Costa d'Avorio



i 23 convocati — Portieri: Marchetti (Cagliari), Sirigu (Palermo), Viviano (Bologna).

Difensori: Antonini (Milan), Astori (Cagliari), Bonucci (Juventus), Cassani (Palermo), Chiellini (Juventus), Lucchini (Sampdoria), Molinaro (Stoccarda), Motta (Juventus).

Centrocampisti: De Rossi (Roma), Lazzari (Cagliari), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Palombo (Sampdoria), Pepe (Juventus).

Attaccanti: Amauri (Juventus), Balotelli (Inter), Borriello (Milan), Cassano (Sampdoria), Quagliarella (Napoli), Rossi (Villarreal).

.....

Amauri??? non ci siamo.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 2.683
Sesso: Maschile
06/08/2010 20.13
 
Quota

Re:
Sound72, 06/08/2010 18.46:

Le prime convocazioni di Prandelli per Italia- Costa d'Avorio



i 23 convocati — Portieri: Marchetti (Cagliari), Sirigu (Palermo), Viviano (Bologna).

Difensori: Antonini (Milan), Astori (Cagliari), Bonucci (Juventus), Cassani (Palermo), Chiellini (Juventus), Lucchini (Sampdoria), Molinaro (Stoccarda), Motta (Juventus).

Centrocampisti: De Rossi (Roma), Lazzari (Cagliari), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Palombo (Sampdoria), Pepe (Juventus).

Attaccanti: Amauri (Juventus), Balotelli (Inter), Borriello (Milan), Cassano (Sampdoria), Quagliarella (Napoli), Rossi (Villarreal).

.....

Amauri??? non ci siamo.




eh, ma ha segnato du' gol in europa league [SM=g27987]
dal blocco juventus comunque non si esce.

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
07/08/2010 10.04
 
Quota

Amauri ha 30 anni inoltre e se ci punti per gli europei allora non vedo perchè nn convocare taddei e soprattutto thiago motta a questo punto se andiamo sulla naturalizzazione open.
Rinuncia sia a gilardino che pazzini 2 suoi allievi alla fiorentina oltretutto.
Il blocco juve sta tutto nei nomi di marchisio e motta.Il primo è stato il flop del mondiale e sta ancora là, il secondo che a me piace e su cui avrei puntato piu' di cassetti in certe partite l'anno scorso, non ho capito però che ha fatto per meritarsi la convocazione.

Per il resto scelte anche interessanti e buone.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
09/08/2010 18.01
 
Quota

Cassano ruba anche il cucchiaio a Totti

ANSA- Assist e cinque gol, di cui quattro su rigore, compreso il cucchiaio. Antonio Cassano è apparso in grande forma nell'ultima partitella di allenamento disputata sul campo del ritiro della Nazionale a Coverciano.
Prandelli ha fatto giocare la difesa che sarà schierata dall'inizio contro la Costa d'Avorio contro l'attacco titolare (salvo Balotelli, che però sarà in campo dall'inizio).
Dunque in difesa c'erano Motta, Bonucci, Chiellini e Molinaro ad affrontare Amauri centravanti, Cassano dietro di lui e Pepe e Quagliarella esterni. Il talento barese ha segnato cinque gol, di cui quattro su rigore, mostrandosi in gran forma. Tanto che qualcuno, tra i giornalisti, ha scherzato: "Ha preso il numero 10, tira i rigori con il cucchiaio, ha proprio preso il posto di Totti!". In gran forma è apparso anche Quagliarella che era in ballottaggio con Mario Balotelli (a segno una volta), che però partirà dall'inizio.

...........

Erano 2 anni che sto giornalista s'era preparato sta battuta.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 2.683
Sesso: Maschile
09/08/2010 23.13
 
Quota

Re:
Sound72, 09/08/2010 18.01:

Cassano ruba anche il cucchiaio a Totti

ANSA-

(...)

Tanto che qualcuno, tra i giornalisti, ha scherzato: "Ha preso il numero 10, tira i rigori con il cucchiaio, ha proprio preso il posto di Totti!".

(...)

...........

Erano 2 anni che sto giornalista s'era preparato sta battuta.




che grande, grande, grande, grande, grande povertà...

per ben due volte nella storia dell'umanità (impero romano e rinascimento) sul tetto del mondo per arrivare in questi bassifondi? ahimè.

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
17/08/2010 09.15
 
Quota

temevo che per magia col cambio di maglia Motta diventasse subito un fenomeno in difesa.
E invece è sempre lui.
Impresentabile dietro, arrembante davanti.
Solo che ora gioca in Nazionale..
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 2.683
Sesso: Maschile
17/08/2010 16.34
 
Quota

Re:
Sound72, 17/08/2010 9.15:

temevo che per magia col cambio di maglia Motta diventasse subito un fenomeno in difesa.
E invece è sempre lui.
Impresentabile dietro, arrembante davanti.
Solo che ora gioca in Nazionale..




partita iperpenosa della nazionale, non solo di motta, di cui ho sempre messo in risalto le evidenti lacune nei fondamentali della fase difensiva. un terzino che si fa continuamente gabbare dalla stessa finta non ha ragione di essere (terzino).

il gioco e la tecnica sono ormai ai livelli di nazionali come il belgio o l'austria: tanto attivismo, un po' di corsa (finché regge il fiato), lanci, due tiri in porta in 90 minuti. con un ct come prandelli, un cultore del calcio-paura, si è creato un binomio perfetto: aspettiamoci il peggio del peggio.

divertentissimi i commenti post-partita sul sito della gazzetta e sul blog di bocca sul sito di repubblica. diciamo che il 90% dei tifosi non ha ancora capito la vera natura delle prestazioni molto sotto tono della nazionale.

ma va bene così: almeno la qualificazione per gli europei promette di essere abbastanza appassionante.

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
28/12/2010 14.14
 
Quota

Prandelli: "Convocare Totti e Del Piero sarebbe il fallimento del nuovo corso"
Cesare Prandelli, ct dell'Italia ha rilasciato un'intervista al Corriere della Sera. Tra i tantissimi temi trattati, quello relativo ad un possibile ritorno di Totti e Del Piero in Nazionale: "Nella mia prima conferenza stampa dissi che, se vogliamo costruire qualcosa, è impensabile che giocatori pur straordinari come loro possano essere coinvolti nel nuovo progetto azzurro.
Se sarò costretto a rivedere questa scelta vorrà dire che:
1) saremo di fronte al fallimento del mio programma;
2) ci troveremmo a giocare la partita della storia e quindi in questo caso valuterò anche le loro condizioni".
Poi una battuta sulla questione che fa tanto discutere, gli oriundi: "La prima partita a cui ho assistito da c. t. è stata Inter-Roma, Supercoppa italiana. C´erano quattro giocatori italiani, età media 32 anni. Mi viene da ridere: una volta in campo ci sarebbero stati 15 convocabili. Quindi bisogna cercare un po' dappertutto e può capitare che uno arrivi in nazionale soltanto una volta perché sta facendo bene nella sua squadra ma poi, alla prova dei fatti, avverta il peso della maglia azzurra".

............
Belle contraddizioni..il "nuovo corso" con gli oriundi prevede la convocazione di gente come Amauri ( 30 anni ) e Ledesma ( 28 )..
Poi certi discorsi poteva pure farli quando era alla Fiorentina dove Corvino ( bravissimo eh )gli portava i vari Jovetic,Kuzmanovic,Vandenborre, Babacar, Ljaic..e me pare pure che fece un pò di storie quando dovevano cedere Mutu..
E oggi gli viene da ridere a vedere squadre zeppe di stranieri..
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 15.553
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
28/12/2010 19.25
 
Quota

Mi ha sempre dato fastidio l'accostamento Totti-De Piero.A un certo punto,quando Totti e Del Piero ormai erano imparagonabili,questo paragone era scemato.Adesso che Totti è calato,ecco di nuovo l'accostamento.
Totti quest'anno per la prima volta non sta andando bene.Ma Del piero è un pezzo che non è più Del Piero.Un pezzo proprio.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
21/03/2011 17.41
 
Quota


'GIOCHINO' PRANDELLI, SE SERVE CHIAMO TOTTI-DEL PIERO - Totti e Del Piero a sorpresa rientrano nei pensieri di Cesare Prandelli. Ma in realta', precisa il ct, si tratta piu' di un ''giochino'' che di altro partendo dalla novita' del codice etico che ha spinto l'allenatore della nazionale a tener fuori Balotelli e De Rossi. Fosse stata l'ultima partita per gli Europei, vi avrebbe rinunciato lo stesso? - la domanda - ''Visto che e' un giochino - ha risposto Prandelli - giochiamo: se sono all'ultima partita di qualificazione all'Europeo e mi servono tre punti convoco Totti e Del Piero...''.

Il ct ha elogiato i due grandi vecchi del calcio italiano (''sono degli esempi per i giovani, i ragazzi devono imparare da loro a farsi largo con personalita''') e ha poi ribadito la sua filosofia di rinnovamento: ''Noi oggi stiamo costruendo un futuro, per questo devo puntare su certi giocatori che diano una prospettiva. Ma il giochino che ho fatto mi piace, se devo andare all'Europeo, giocatori come Di Natale, Di Vaio, Totti o Del Piero li chiamerei''. Sempre che siano quelli visti ieri

ansa.it


Ma nn aveva detto che la convocazione di Totti e Del Piero sarebbe stato il fallimento del nuovo corso?!
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
24/05/2011 16.37
 
Quota

Nazionale, Prandelli chiama 25 giocatori: tornano in azzurro Pirlo e Balotelli


Convocazioni Nazionale - Finito il campionato, e in attesa della finale di Coppa Italia tra Inter e Palermo, torna sotto i riflettori la Nazionale: in vista degli impegni del 3 giugno (qual. Europei) contro l'Estonia e dell'amichevole del 7 giugno contro l'Irlanda, il ct Cesare Prandelli ha convocato 25 giocatori. Spiccano i ritorni in azzurro di Mario Balotelli, fresco della conquista dell'FA Cup da migliore in campo con il suo Manchester City, e di Andrea Pirlo, appena passato, in scadenza di contratto, nelle fila della Juventus. Escluso ancora De Rossi (per punizione, visti i comportamenti scorretti tenuti ultimamente in campo al romanista) e restano fuori anche Bonucci, Mauri e Santon (tutti convocati negli ultimi impegni).

I convocati - Questa la lista dei giocatori convocati: Portieri: Buffon (Juventus), Sirigu (Palermo), Viviano (Bologna); Difensori: Astori (Cagliari), Balzaretti (Palermo), Cassani (Palermo), Chiellini (Juventus), Criscito (Genoa), Gamberini (Fiorentina), Maggio (Napoli), Ranocchia (Inter); Centrocampisti: Aquilani (Juventus), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Inter), Nocerino (Palermo), Palombo (Sampdoria), Pirlo (Milan); Attaccanti: Balotelli (Manchester City), Cassano (Milan), Gilardino (Fiorentina), Giovinco (Parma), Matri (Juventus), Pazzini (Inter), Rossi (Villarreal).

Appuntamenti - Il gruppo dei 25 si radunerà lunedì 30 a Coverciano dove, nel pomeriggio, sosterrà il primo allenamento. Come detto saranno due gli impegni che attendono la truppa guidata da Prandelli: prima si gioca a Modena una gara di qualificazione ai Campionati Europei 2012: avversario l'Estonia. Poi, il 4 giorni dopo, sarà la volta di un'amichevole contro l'Irlanda.

...............................


mah..io credo che Borriello meriti quanto se non di piu' di Gilardino la convocazione in Nazionale.
Il ritorno di Pirlo in Nazionale a 33 anni è na juventinata, Sirigu contonuo a pensare che sia davvero un sopravvalutato.Quanto ai comportamenti di De Rossi ( che io escluderei x motivi tecnici in realtà ) nn vedo differenze con Balotelli
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 15.768
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
24/05/2011 17.28
 
Quota

comunque io su Giovinco ci farei un pensiero.


OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
24/05/2011 17.40
 
Quota

difficile prenderlo...credo sia un prestito juve con diritto di riscatto della comproprietà..
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 15.553
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
24/05/2011 18.23
 
Quota

matri,pazzini,rossi ok.Rossi è da riportare in Italia,meglio se da noi,lo vedo sempre più forte.giovinco ok,è cresciuto,bisogna vedere se riuscirà a imporsi in una big.
balotelli,cassano pietà.gilardino non merita.
marchisio pietà pure lui.situazione portieri critica,pure a me non convince sirigu.chiellini che garanzie da??
maggio ok.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
30/05/2011 16.24
 
Quota

intanto a prop di juventinità, la Fiat sarà il nuovo sponsor della nazionale fino al 2014
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
04/06/2011 13.16
 
Quota

il girone di qualificazione dell'Italia è una passeggiata, anche perl'autoesclusione della Serbia, ma questa Nazionale si lascia guardare almeno.Dopo il disastroso Mondiale nn si poteva fare meglio. Gioca con discreto entusiasmo, tecnicamente decente per quello che circola in Italia e almeno presenta gente motivata. Rossi poi è un talento e mi sa che nel tempo bisognerà proprio costruirgli intorno una squadra.
[Modificato da Sound72 04/06/2011 13.17]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 15.553
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
04/06/2011 13.27
 
Quota

Ho visto qualche secondo.Quando hanno inquadrato balzaretti e cassano ho avuto due flash...ho pensato a maldini e baggio e ho spento.
Cmq ho visto la sintesi.Rossi,come dicevo,fa la differenza,è lui il futuro.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 18.159
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
14/11/2011 09.45
 
Quota

dopo aver toccato il fondo con le eliminazioni ai mondiali e agli europei under 21 mi pare che a livello di nazionali si sitia ripartendo bene. Ci manca un centrale difensivo forte, anzi direi che forse il reparto dietro è sufficiente e poco piu', privo di stelle. Però in mezzo e soprattutto davanti abbiamo qualità.E Prandelli mette in campo una squadra, nn 11 giocatori come fece Lippi ai mondiali.
X me agli europei possiamo fare molta strada.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 » | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12.43. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com