Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 » | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Alessandro Florenzi

Ultimo Aggiornamento: 24/10/2018 10.48
ONLINE
Post: 15.488
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
18/05/2012 21.15
 
Quota

Apro il topic,visto che a fine stagione (salvo pazzie alla pradè) tornerà alla base.
A Crotone ha dimostrato un notevole fiuto del gol,personalità e duttilità...è stato il giovane del vivaio che negli ultimi anni ha fatto meglio.Speriamo che possa ritagliarsi uno spazio con la Roma.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
No alle trasfusioni anche per minori non battezzati: perchè?Testimoni di Geova Online...78 pt.14/11/2018 20.33 by barnabino
Sara Benci di Sky SportTELEGIORNALISTE FANS FORU...70 pt.15/11/2018 10.57 by alano
Marco fossatiblog191264 pt.15/11/2018 14.19 by Jimmy.Jazz
OFFLINE
Post: 18.069
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
07/09/2012 14.58
 
Quota

ottimo impatto, peccato solo la svirgolata nel finale..
finalmente un giovane che torna alla base e pare subito pronto..
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 15.732
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
10/09/2012 10.45
 
Quota

la svirgolata comunque ci poteva stare, gli avevano respinto appena la palla addosso, che si è impennata, ha preso un effetto strano e quando è rimbalzata è schizzata un pò lontano.
qppena l'ho vista ho pensto subito: deve aver rimbalzato male sennò questo va subito fucilato.

perchè se te magni un gol così devi essere fucilato.


OFFLINE
Post: 18.069
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
17/01/2013 09.13
 
Quota

Re:
giove(R), 10/09/2012 10:45:

la svirgolata comunque ci poteva stare, gli avevano respinto appena la palla addosso, che si è impennata, ha preso un effetto strano e quando è rimbalzata è schizzata un pò lontano.
qppena l'ho vista ho pensto subito: deve aver rimbalzato male sennò questo va subito fucilato.

perchè se te magni un gol così devi essere fucilato.




si vede che arriva poco lucido al tiro..lo hai visto pure ieri un paio di volte...
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 2.993
Città: ROMA
Età: 42
Sesso: Maschile
17/01/2013 09.14
 
Quota

Lo specchio lo inquadra........lui
ONLINE
Post: 7.307
Età: 35
Sesso: Maschile
17/01/2013 09.36
 
Quota

A me 'sto giocatore piace tantissimo, non ce posso fa niente.
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 18.069
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
17/09/2013 10.57
 
Quota

in quella posizione praticamente si sta adattando come al solito con un impegno al 1000%..e intanto ha segnato due gol mica male..uno di sinistro e uno di destro oltretutto..
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 15.488
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
17/09/2013 11.00
 
Quota

una certezza.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
ONLINE
Post: 7.307
Età: 35
Sesso: Maschile
17/09/2013 11.36
 
Quota

Pilastro del futuro. Lo amo
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 18.069
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
30/09/2013 20.48
 
Quota

Re:
Sound72, 17/09/2013 10:57:

in quella posizione praticamente si sta adattando come al solito con un impegno al 1000%..e intanto ha segnato due gol mica male..uno di sinistro e uno di destro oltretutto..



e il terzo di testa..



------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 18.069
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
12/01/2014 18.39
 
Quota

Grande gol, di certo non improvvisato e anche un assist niente male!..E'sempre un pò sottovalutato ma gol a parte con lui in campo difficilmente manchiamo di equilibrio..e un mezzo rimpianto per torino ce l'ho ancora.
Bellissimo anche il " peggiormente " nell'intervista a fine partita [SM=x2478856]

------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 15.488
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
12/01/2014 19.13
 
Quota

Non smette di stupire.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.732
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
12/03/2014 15.28
 
Quota

questo è il topic su Florenzi.. non vedo mie filippiche (e pure ne sono capace anzichenò... ma amgari un mistificatre da nausea sosterrà il contrario) contro Florenzi "ogni 3 per 2" che ha sbaglaito una partita o una palla.

al contrario vedo grandi lodi da parte vostra e il bello è che tu qui sopra scrivi pure che è "sottovalutato".

qui leggo pareri degni di Abidal o altri mostri sacri.

tanto per richiamare ai fatti, che poi le chiaccheire stanno a zero e sono dominio dei mistificatori.

però deve passare che il mio intento sia sfondare Florenzi e bisogna prorio essere dei MISTIFICATORI DA NAUSEA CON TANTO DE CONATI E SINGULTI per equiparare la situazione a quello che avrei (CHE HO) scritto sui topic dedicati a Vucinic, De Rossi, ecc.

i Cazzari si accomodino. direzione Guidonia prego... :D


OFFLINE
Post: 18.069
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
12/03/2014 15.43
 
Quota

Re:
giove(R), 12/03/2014 15:28:

questo è il topic su Florenzi.. non vedo mie filippiche (e pure ne sono capace anzichenò... ma amgari un mistificatre da nausea sosterrà il contrario) contro Florenzi "ogni 3 per 2" che ha sbaglaito una partita o una palla.

al contrario vedo grandi lodi da parte vostra e il bello è che tu qui sopra scrivi pure che è "sottovalutato".

qui leggo pareri degni di Abidal o altri mostri sacri.

tanto per richiamare ai fatti, che poi le chiaccheire stanno a zero e sono dominio dei mistificatori.

però deve passare che il mio intento sia sfondare Florenzi e bisogna prorio essere dei MISTIFICATORI DA NAUSEA CON TANTO DE CONATI E SINGULTI per equiparare la situazione a quello che avrei (CHE HO) scritto sui topic dedicati a Vucinic, De Rossi, ecc.

i Cazzari si accomodino. direzione Guidonia prego... :D




questa me pare un'altra...Catania-Udinese.

Per leggerti su Florenzi basta riguardarsi i commenti delle partite.

confermo il sottovalutato " tatticamente "
A proposito Per te la tattica è finita con Luis Enrique me sa. So allora contavano i movimenti , il pressing, le diagonali coi controcazzi , il possesso palla, le coperture. Adesso conta la rabbia.
Però solo per alcuni, me pare.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 15.488
Città: ROMA
Età: 36
Sesso: Maschile
13/03/2014 17.55
 
Quota

Giove,guarda Della Penna chi nomina... [SM=x2478856]

TMW - Claudio Della Penna ha 24 anni e gioca nel Palestrina in serie D, una squadra che sta lottando per mantenere la categoria. Queste le sue parole sul passato in giallorosso:

“Ero uno dei calciatori con maggiori prospettive. Per quello che riguarda il settore giovanile della Roma è stato tutto fantastico, tutto perfetto. A Trigoria sono stato sempre bene, mi sono trovato a mio agio con tutti gli allenatori, sino all’ultimo che è stato De Rossi, praticamente un padre per me”.

Poi è iniziata la trafila dei prestiti
“Esatto, dopo l’ultimo anno di Primavera, dove avevo esordito in Coppa Italia con Spalletti, il quale mi portava sempre con sè in prima squadra, mi mandarono in prestito alla Pistoiese, e quella è stata la prima scelta un po’ negativa perchè ero sì contento di andare a fare esperienza in C, visto che era il momento giusto per andare a giocare con i grandi, però beccai l’anno del fallimento e della retrocessione. Fu un anno di esperienza, con una quindicina di presenze, ci poteva stare, era la prima volta fuori da Roma, non è stata poi così tragica”.

Successivamente sei tornato alla Roma, finendo fuori rosa
“Sì, sono rimasto sei mesi a Roma, a settembre poi sono andato al Mondiale under 20 con Francesco Rocca per un totale di due mesi e mezzo, mi allenavo con la prima squadra ma non ho mai avuto la possibilità di giocare. Poi verso fine gennaio sono andato in prestito al Gallipoli dove mi chiamò Giannini, e fu un disastro. Dopo tre settimane Giannini se ne andò, c’erano problemi economici, niente stipendi, ma era comunque serie B, un bel palcoscenico, ho anche segnato un goal, cerco di vedere gli aspetti positivi della vicenda anche se non è stata un’avventura facile”.

Poi il passaggio alla Ternana
“Sì, dopo i due prestiti secchi a Pistoiese e Gallipoli, sono andato in comproprietà alla Ternana, e vi sono rimasto due anni. Dopo la prima stagione, la Roma offrì 0 alle buste e diventai definitivamente del club umbro, l’anno seguente vincemmo il campionato andando in B, ma io giocai poco ed a fine anno rimasi svincolato. Purtroppo non sono riuscito a trovare una sistemazione, mi sono allenato da solo, è stato un periodo un po’ difficile, a dire il vero non me l’aspettavo”.

Quale è stato il momento piu’ bello con la maglia della Roma?
“Sicuramente l’esordio in Coppa Italia, quell’anno misi insieme 4-5 panchine in serie A, non trovai l’esordio visto che la Roma si giocava lo scudetto, ero in rampa di lancio e Spalletti mi vedeva molto. Con le giovanili dico la finale del Viareggio, finchè la Roma non iniziò a mandarmi in prestito di qua e di là, purtroppo i giallorossi non seguono tanto i ragazzi in prestito e molti ragazzi si perdono, abbandonati a loro stessi”.

Ieri Jordi Alba ha giocato in Champions nel Barcellona. Tu lo hai battuto con l’Italia under 20
“Questo è il calcio. Abbiamo vinto 3-1 contro la Spagna super-favorita, smentendo alla grande chi ci considerava le seconde linee della Nazionale, di quella formazione solo Bonaventura credo sia arrivato in serie A, gli altri si sono persi come me, e c’è chi gioca nelle serie inferiori. Nella Spagna giocava anche Josè Angel che poi la Roma in seguito ha comprato, lo considero un paradosso”.

In che senso?
“Ai Mondiali c’eravamo io e Crescenzi, ma la Roma non puntò su di noi e con Luis Enrique prese appunto Josè Angel, scelse un calciatore straniero pur avendo noi in casa, poi ci lamentiamo che i giovani italiani non emergono…Non capisco perchè in serie A si cerchi così tanto all’estero, la stessa Roma nel suo mercato ha preso solo giocatori stranieri, anche in Primavera i calciatori stranieri ormai abbondano, ai miei tempi invece si contavano sulle dita di una mano. Non e’ vero che non ci sono gli italiani promettenti, basta vedere le nazionali che se la battono con tutti, io stesso ho fatto due Europei e un Mondiale e non ho visto tutta questa disparità fra gli italiani e gli stranieri, purtroppo il mercato viene fatto andare in questa direzione”.

Cosa pensi del campionato della Roma?
“E’ fantastico, siamo andati al di sopra di ogni aspettativa, dopo due anni vacillanti e tristi per noi tifosi, quest’anno non ci possiamo lamentare, all’inizio avrei messo la firma per un torneo del genere, penso come tutti”.

Quale è il giocatore piu’ forte con cui hai giocato?
“Nel vivaio romanista di certo Alessio Cerci, ero sicuro che sarebbe arrivato ad alti livelli, si vedeva che era un predestinato. In generale posso dire Totti, ma è scontato, nella Roma di Spalletti c’erano molti calciatori forti, Juan, De Rossi, lo stesso Taddei”.

Conti ancora di tornare nel professionismo?
“L’obiettivo è quello, non sarà facile, vengo da un anno fermo e ora sto in serie D. Io punto a fare il meglio possibile. Rimpianti? Se mi metto a ragionare ci sono, ormai devo farmene una ragione e proseguire, ero in rampa di lancio per un calcio che forse non potro’ piu’ raggiungere, ma così è la vita”.

Per chi non si ricordasse di te, rammenta le tue caratteristiche
“I primi tempi facevo l’attaccante centrale, poi con De Rossi e Spalletti sono diventato un esterno offensivo, mi ritengo bravo nel dribbling e nell’assist, ho il vizietto del goal anche se questa stagione ancora non ho messo il timbro”.

Hai qualche sassolino nella scarpa nei riguardi della Roma?
“Non voglio polemizzare, però pensavo di essermi guadagnato un trattamento migliore dalla Roma, speravo puntassero maggiormente su di me, ogni società ovviamente ha il diritto di effettuare le proprie scelte ed io non metto in dubbio il lavoro di nessuno, ma speravo in qualcosa di diverso, invece mi hanno abbandonato, come se mi avessero buttato via, non so se perchè non credevano in me o perchè preferivano altri giocatori, se tornassi indietro forse non rifarei le stesse scelte”.

Non torneresti alla Pistoiese e al Gallipoli per esempio
“Non saprei, guardandomi indietro e sapendo che le cose sono andate male, tra fallimenti ed impiego non continuo, avrei scelto altre direzioni. Il rammarico è che l’anno in cui andai in prestito, la Roma era in crisi e subì molti infortuni facendo debuttare tanti giovani come D’Alessandro e Caprari, mentre quando c’ero io la squadra lottava per lo scudetto e per me non ci fu spazio. Il calcio è fatto di possibilità, io ho giocato in B, C e D, fenomeni assoluti non ce ne stanno, quando sono andato in B pensavo di non essere all’altezza, e poi ti accorgi che è tutto un fatto mentale e di ambientazione. Per esempio penso a Florenzi”.

Un protagonista della Roma attuale
“Oggi sta dimostrando di essere fortissimo, eppure posso dirti che è diventato titolare soltanto nella Primavera, se dieci anni fa mi avessero detto che Florenzi sarebbe stato l’unico a giocare titolare nella Roma, non ci avrei creduto”.

Forse lo snodo cruciale della tua carriera è stato la Ternana
“Probabilmente sì, mi è sempre mancata la continuità, ogni volta che c’era un tecnico che credeva in me o è stato esonerato o sono sopraggiunte altre vicissitudini, l’unico rimpianto è forse quello: se qualcuno ti dà la possibilità di dimostrare quello che sai fare, e la sprechi è colpa tua, è il campo alla fine che parla, il problema è quando non ti viene data l’opportunità di mettere in mostra il tuo valore, di far vedere il giocatore che sarei potuto essere”.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 4.267
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Maschile
18/03/2014 00.35
 
Quota

per come la vedo io, stasera sì che è da fucila' e pure da fa' inchiappetta' a turno da benatia, maicon e gervinho
per l'errore CLAMOROSO che fa all'88° (circa), che avrebbe chiuso la partita e che sarebbe potuto costare due punti sanguinosissimi..
per me sono gli errori come questi che non possono essere assolutamente giustificati...
soprattutto da uno entrato da pochi minuti ovviamente...
[Modificato da gianpaolo77 18/03/2014 00.37]
OFFLINE
Post: 18.069
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
18/03/2014 09.57
 
Quota

Sicuro, errore imperdonabile, là conta poco essere di ruolo punte mezze punte difensori o mediani..però me sarei inculato anche Pjanic in quel caso
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 15.732
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
18/03/2014 10.18
 
Quota

fermo restando che se su quella palla a Napoli ti cachi addosso, te che parli di "dobbiamo essere più cattivi sotto porta" e infatti s'è visto come hai prese er còre a due mani ppè tira su quella palla di Gervinho, e che se non è da fucilare uno così, non va fucilato proprio nessuno e va abolita la pena di morte in tutto il globo...

per passare a ieri lì vanno inculati in due. quel CACASOTTO DEMMERDA DI Pjanic che è bravo A FA' L'OMO andando sotto lo spicchio del Napoli a fa i gestacci dopo che fa l'1-0 su punizione all'andata ma poi SE FA LA SCIORTA IN MANO, STAMMERDA, quando c'è da tirare bucando la rete, STO GIUNIGNO PERNAMBUCANO DEMMERDA LIMORTACCITUA E NDO STAI TE E QUER PAESE DE PECORARI MORTACCI TUA NANATRA VORTA.
si caca addosso capito? capirai ..davanti si ritrova Scuffet!!! nonono che sei matto, e che fai TIRI?
la curiosità mia qual'è? e se non ci fosse stato Florenzi sulla sinistra... LO VOLEVO PROPRIO VEDE' COME TIRAVA STO ROM DE MERDA!!! lo volevo proprio vedè IL TIRO ALLA NEGRISOLO tipo quello con cui ha buttato i 3 punti con l'Inter nel cesso.
TESTA DI CAZZO DI MERDA.

Florenzi vabbè ormai che vuoi dire... sò più danni che altro.
ormai se sente Pedrito ma COME MINIMO! questi sono i giocatori che stiamo coccolando, che passanop sempre sotto silenzio se vanno male perchè c'è sempre qualcun altro cui ACCOLLARE, e poi si esaltano quando fanno mezza cosa buona (E DA INIZIO ANNO SONO DUE-COSE-DUE LE COSE BUONE CHE HA FATTO).
se questo è il gran giocatore che va sempre sponsoorizzato "eh però con lui non prendiamo gol..) vabbè... buoni Bologna, Livorno, Chievo, Catania, Cesena a tutti. perchè evidentemente sono questi i giocatori che ci piace esaltare. e allora ben vengano gli Izco, i Cacciatore, i Sardo, i Carmona.

purtroppo ed è da questo mese che ho preso a dirlo, in tutto ciò vedo Garcia IMMOBILE, INATTIVO, PASSIVO.
perchè E' CHIARO ED EVIDENTE (da che???? ma da come continuiamo a mangiarci i gol da stronzi, naturalmente!!!!) che Garcia NON E' INTERVENUTO su alcunchè per richiamare maggior determinazione, cattiveria e SERIETA' quando si va a giocare la palla gol MA ANCHE il ..prodromo di palla gol.
perchè ripeto, lo ridico per la quindicesima volta: per ogni gol che la Roma si mangia ci sono almeno 3 o 4 "situazioni da gol" che non si trasformano in palla gol, perchè toppiamo SEMPRE E CONTINUAMENTE la giocata o la scelta.

per me Garcia sta dormendo e tra quei guanciali ci affogherà.
[Modificato da giove(R) 18/03/2014 10.20]


ONLINE
Post: 7.307
Età: 35
Sesso: Maschile
19/03/2014 09.30
 
Quota

Detto che per me Florenzi è un valore aggiunto della squadra (oltre che un calciatore che mi piace molto, come tipologia) e che non lo ritengo né un calciatore mediocre né uno calcisiticamente stupido (anzi) ma manco che è Cruijff, me pare ovvio che nella seconda parte di stagione sia calato e anche di brutto ma d'altronde nessuno ha mai sostenuto il contrario me pare. Anzi, dirò di più: per una squadra da top europeo al momento Florenzi è da panchina lunga (ad essere generosi), per l'Italia da panchina corta. Quindi, ben venga un titolare ma io dico pure che Florenzi ha grandi margini e, tutto sommato, il suo l'ha sempre fatto in questi due anni in cui è fisso in prima squadra.

Poi boh il paragone con Ljajic: quello ha fatto quasi quattro stagioni a Firenze (che non è Roma ma non è manco Sassuolo come pressione e piazza), l'hai pagato bei soldi, quest'anno ha giocato tanto non concludendo ala fin fine davvero un beato cazzo che al confronto Florenzi è Mattheus come efficienza e si permette pure di entrare con quella faccia a Napoli, in una partita fondamentale della stagione e di cagare il cazzo perché gioca poco? Mi pare che la differenza con l'attitudine di Florenzi sia abbastanza evidente anche in chiave futura: Florenzi la panchina te la farebbe senza problemi, ad esempio, oltre a costare meno d'ingaggio e ad occhio mi pare pure uno ben voluto dal gruppo. Oltre a tutta la questione dell'equilibrio tattico che ha il suo bel peso.

Poi le coccole da parte di tutta Roma, sinceramente, io non me le ricordo: ci può stare un po' più di indulgenza per uno che ti esce dal vivaio (almeno io lo faccio, lo dico senza problemi, ma penso sia pure naturale se non raggiunge i livelli ridicoli toccati con DDR) ma io, le volte che ero a Roma, Florenzi non se lo cagava nessuno più di tanto. Non penso nessuno si lacererà le vesti se l'anno prossimo diventa un rincalzo di buon livello ad una bella ala con i famosi 15 gol nei piedi.

Bisogna lavorarci, soprattutto adesso che, più o meno, ha un ruolo sicuro come quello dell'esterno alto: tanto da lavorarci ma per me la base c'è.
[Modificato da jandileida23 19/03/2014 09.52]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 15.732
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
19/03/2014 11.39
 
Quota

le differenze tra Florenzi e Ljaijc sono molte.
e una di queste, aldilà delle ovvie che Florenzi sa stare al suo posto (ma non mi pare che Ljaijc per tutta la stagione sia entrato con il muso, anzi, entrava e dava il suo per tuta lapriam parte di stagione) e che se Florenzi ha piedi normali, Ljaijc li ha da potenziale campione.
non è un mio problema se in ogni dove sento le lodi di Florenzi, e sopratutto, che mentre via via sono finiti sul banco degli imputati in molti (Ljaijc, Destro, Pjanic, ecc), di Florenzi ancora oggi senti dire che "non lo toglierei mai", "ma perchè non gioca titolare", ecc.

l'indulgenza, che è pure naturale nei confronti di un prodotto del vivaio è tale solo da una parte.
e la mia non vuole essere la Lode Fideistica di Ljaijc che deve magnà ancora tanti panini, semmai esattamente il contrario, vuole essere un porre l'attenzione su come, incuranti dei numerosi errori DECISIVI (molti più di quelli del reprobo Ljaijc inq euste ultime partite) e prestazioni grigie, Florenzi sul banco degli imputati non ci è mai finito.
tutti a dire "sandrino, sandrino", oppure "ma no no ma io mica dico che è un Campione", però poi a qualcuno viene rimproverato uno stop, o un mancato riflesso (si pensi all'assurda quanto romanista croce addosso a Destro per 8 minuti nel derby!!! "doveva aggredì er primo palo! è colpa suaaa!" e si pensi alla benevolenza di fondo per questo giocatore al quale NESSUNO HA MAI RINFACCIATO la prrdita di punti preziosi, che invece più di una volta abbiamo perso per errori macroscopici sotto porta da parte sua (di Florenzi).

se di questo non siete convinti, ma addirittura non ve ne siete proprio accorti, evidentemente dobbiamo cancellare la sezione radio romane, perchè è chiaro che non le ascoltate. oppure le ascoltate ma a in certi momenti fate finta di non sentire.

detto questo e che ljaijc sicuramente è calato e deve dare una sterzata perchè ha preso una china per la quale poi ogni, non dico difesa, perchè io non devo difendere nessuno, ma quantomeno una "rimessa a fuoco" della situazione tipo questa mia, diventa inutile.

finisco dicendo che fa parte della libertà di ognuno quella di usare due pesi e due misure, ma il fenomeno è arcinoto e fa parte della natura umana, quindi è innegabile.

che poi uno perchè corre e si sacrifica (ma poi dura un'ora e scoppia, e in più butta via la metà dei palloni invitanti che gli arrivano), perchè va in panchina e fa silenzio, debba essere portato così, allora mi chiedo come mai quando si parla della Roma di Mazzone su vituperano i Bonacina o i Piacentini, o al limite i Gerolin, che almeno per quanto mi riguarda era tre volte più forte di Florenzi.

con tutto che Florenzi a me, come tipologia di giocatore piace.
e l'ho accompagnato con favore sia quando era a Crotone sia quando la Roma lo ha ripreso, sia nelle sue prime uscite.
poi però conta il rendimento (per me) e conta quanto un giocatore (specialmente uno come Florenzi che, anche se sto un pò cambiando idea, reputavo un ragazzo molto umile, che conosce i propri limiti e che proprio per questo è deciso a fare un Bucio de Culo quanto Porta Capuana, per migliorarsi) è disposto a migliorarsi, evitando di accontentarsi per ciò che già ha fatto.

anche perchè poi va anche detto, tutti i giocatori della Roma di questa stagione, che erano presenti anche in quella scorsa, sono molto migliorati.
a parte chi ha avuto infortuni e altre cose (ma persino Destro, almeno sotto l'aspetto realizzativo, è migliorato) tutti hanno fatto progressi evidenti.
Pjanic... Castan (!!) ... De Rossi persino (persino!!), Dodò (che l'annos corso non giocava), Balzaretti!!! (fino all'infortunio)...
non ce n'è UNO che non abbia fatto passi in avanti.
Florenzi è rimasto lì. ha fatto i suoi 5 gol, ha corso, dopo n'ora è scoppiato, le responsabilità (vedi mancato tiro a Napoli che ribadisco: è da entrare in campo e prenderlo a schiaffoni davanti a tutti) che si prende a singhiozzo.

queste, invero, sarebbero cose da valutare, quando pongo all'attenzione una questione OGGETTIVA, e non le cazzate che qualcuno prende e deforma.

che poi... tutto sto discorso che faccio, alla fine è strano ma per quanto se conoscemo nun se capimo e continuamo a nun capisse, in realtà (e non è nemmeno difficile capirlo, sempre ad avere qualcosina meno di 10-11 fette de prosciutto davanti l'occhi, ma tagliate ERTE) è uno sprone per il ragazzo. magari a restare al campo un'ora al giorno in più, a migliorare le sue qualità potenzialmente buone, ma attualmente modeste, e che se non vengono "lavorate" da certosino, scadono nel mediocre.
[Modificato da giove(R) 19/03/2014 11.40]


Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 » | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 14.20. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com