Questo forum è chiuso ci siamo trasferiti su un  Nuovo Spazio

Sarà necessaria una nuova registrazione

Clicca 

QUI



New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

D'Amelio e Capaci: Giustizia è fatta (dalla Homepage)

Last Update: 5/18/2006 10:13 PM
4/12/2006 3:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5
Registered in: 3/12/2006
Gender: Male
Junior User
OFFLINE
1992, le stragi di Capaci e via D’Amelio. 2006: giustizia è fatta.

Nomi e Cognomi

Rocco Di Cillo, Assistente della Polizia di Stato. Antonio Montinaro, Agente Scelto della Polizia di Stato. Vito Schifani, Agente Scelto della Polizia di Stato.
Agostino Catalano. Assistente Capo della Polizia di Stato. Eddie Walter Cosina (31 anni) Agente Scelto della Polizia di Stato. Claudio Traina (27 anni) Agente Scelto della Polizia di Stato. Emanuela Loi (24 anni) Agente della Polizia di Stato. Vincenzo Li Muli (22 anni) Agente della Polizia di Stato.

Nomi e cognomi, in tutto otto tra uomini e donne della Polizia. A quasi quattordici anni dalla loro uccisione da parte degli assassini di Cosa Nostra, forse davvero giustizia è fatta, grazie agli uomini della Polizia, dell’Arma dei Carabinieri e della D.I.A. che in tutto questo tempo non hanno mai smesso di lavorare in silenzio, con dedizione assoluta, impegno e sacrificio per assicurare alla giustizia i responsabili di quelle stragi.
Oggi 11 aprile 2006, a seguito dell’arresto di Bernardo Provenzano da parte dei poliziotti della Squadra Mobile di Palermo e del Servizio Centrale Operativo della Direzione Anticrimine Centrale si sono succedute numerose dichiarazioni che hanno voluto ricordare il sacrificio di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, il cui pensiero non ci ha mai abbandonato.
Quei tragici giorni del 1992 in cui due valorosissimi magistrati furono assassinati, a tentare di proteggerli dalla violenza mafiosa c’erano quei nomi e cognomi di cui sopra, quegli uomini e donne della Polizia ai quali vogliamo dedicare questo giorno un po’ speciale in cui lo Stato può annoverare un altro importante successo nella lotta alla mafia grazie alla perseveranza dei colleghi in giacca blu.
Nomi e cognomi, anonimi ma non troppo, sconosciuti ma non troppo. Nomi e cognomi che non erano solo “la scorta di”, ma persone che meritano riconoscenza e la cui memoria vogliamo onorare con semplicità.
“Per non dimenticare” non è uno slogan come tanti, non dovrà mai esserlo ed è per questo che siamo qui a ricordare loro, perché è un nostro dovere mantenere viva la memoria e cercare di ravvivarla in chi è in altre faccende affaccendato.
Grazie, ragazzi. Grazie di cuore. Oggi un pensiero speciale per voi e per le vostre (e anche un po’ nostre) famiglie, per i vostri (e anche un po’ nostri) cari. Un abbraccio forte a tutti.

(Salvatore Baiocchi, Coordinatore di Poliziotti.it)

_____________________________________________________________

Grazie ai nostri Colleghi ....

E’ UNA VITTORIA ANCHE LORO


Ci sono figli cresciuti senza padre, ci sono mogli che hanno perduto il marito, ci sono genitori sopravvissuti ai figli, tutto questo anche a causa di un uomo, latitante per decenni e diventato, a torto o a ragione il simbolo del Male.

Ieri, 11 Aprile 2006, la carriera criminale di Bernardo Provenzano è terminata, finalmente.

Dopo quarantatre anni di sangue e di orrore finalmente Provenzano è finito in prigione. Deve scontare troppo dolore, troppo sangue. Non lo so che cosa stia provando in questo istante, ora che il suo potere è crollato…il viso è sorprendentemente simile a quello degli identikit, freddo,senza vita, un uomo apparentemente senza emozioni. Apparentemente, perché forse un sentimento lo ha provato entrando nella Questura di Palermo, la Questura di quegli Uomini e di quelle Donne che in questi anni hanno dedicato tutto per catturarlo, perdendo anche la vita per difendere il Paese da quelli come Provenzano...sì, credo che se questi riesce a provare un sentimento umano sia l’umiliazione della sconfitta, dovuta all’abnegazione ed al coraggio di Uomini e Donne che hanno raccolto il testimone da altri Uomini e Donne che sono Caduti in difesa dell’Italia , preferendo la morte all’umiliazione della resa.



Questa vittoria è anche loro

(il Coordinatore di Caduti Polizia: Fabrizio Gregorutti)
4/12/2006 4:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,837
Registered in: 4/3/2003
Gender: Male
Coordinatore
Ideatore
Poliziotti.it
Master User
OFFLINE
Re:


E’ UNA VITTORIA ANCHE LORO


Ci sono figli cresciuti senza padre, ci sono mogli che hanno perduto il marito, ci sono genitori sopravvissuti ai figli, tutto questo anche a causa di un uomo, latitante per decenni e diventato, a torto o a ragione il simbolo del Male....

...dovuta all’abnegazione ed al coraggio di Uomini e Donne che hanno raccolto il testimone da altri Uomini e Donne che sono Caduti in difesa dell’Italia , preferendo la morte all’umiliazione della resa.

Questa vittoria è anche loro

(il Coordinatore di Caduti Polizia: Fabrizio Gregorutti)


Senza dubbio, lo è. [SM=x165053] [SM=x165074]
_____________________________________
Esos cueros llevan sueños al otro lado del mar... y un viento de arrabal
(Gotan Project)
_____________________________________
4/12/2006 10:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 143
Registered in: 5/5/2005
Gender: Male
Junior User
OFFLINE
Re:

Scritto da: cadutipolizia.it 12/04/2006 15.28
1992, le stragi di Capaci e via D’Amelio. 2006: giustizia è fatta.


Grazie, ragazzi. Grazie di cuore. Oggi un pensiero speciale per voi e per le vostre (e anche un po’ nostre) famiglie, per i vostri (e anche un po’ nostri) cari. Un abbraccio forte a tutti.

(Salvatore Baiocchi, Coordinatore di Poliziotti.it)

_____________________________________________________________


[SM=x165074]
________________________
"nemo propheta in patria"
4/12/2006 10:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 183
Registered in: 2/22/2005
Age: 44
Gender: Male
Junior User
OFFLINE
[SM=x165074]
Ride with Pride
-Lazzarus-
Blue Knights Law Enforcement Motorcycle Club
www.blueknigthsmc.it
4/13/2006 4:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 210
Registered in: 4/20/2005
Gender: Female
Junior User
OFFLINE
[SM=x165036] [SM=x165036]

[SM=x165074] [SM=x165074] [SM=x165074]
4/13/2006 8:39 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 156
Registered in: 2/19/2006
Age: 48
Gender: Male
Junior User
OFFLINE
[SM=x165074]
________________
Pace e bene...
4/13/2006 11:34 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,199
Registered in: 2/4/2004
Age: 44
Gender: Male
Veteran User
OFFLINE
E' bello ricordare i nomi dei vostri colleghi anche in frangenti gioiosi, anche perchè torno a ribadire che in questa operazione brillante i primi ad esporvi, in ogni senso siete stati voi!
4/13/2006 5:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 40
Registered in: 3/2/2006
Gender: Male
Junior User
OFFLINE
[SM=x165053] [SM=x165053] [SM=x165053]
5/17/2006 11:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 63
Registered in: 3/3/2006
Age: 36
Gender: Male
Junior User
OFFLINE
[SM=x165074] [SM=x165074] [SM=x165074]
[SM=x165066]
5/18/2006 10:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,664
Registered in: 1/27/2004
Gender: Female
Veteran User
OFFLINE
[SM=x165074] [SM=x165074] [SM=x165074]
Deeppink
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:41 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com

....e se non vuoi partecipare al Nostro Forum
scrivi un messaggio nel
GUESTBOOK di Poliziotti.it




Visita il Sito dedicato ai Caduti della Polizia di Stato Italiana- Clicca Qui -