printprintFacebook
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Argentera

Last Update: 8/3/2020 8:43 AM
8/3/2020 8:43 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Qualcosa si sta muovendo:
mentre verranno completati entro fine estate i lavori ai due ski-lift Anderplan e Larici (i lavori sono in corso), pare (notizie confermate da molti a Bersezio) ci sia in prospettiva breve un gestore (due soggetti parrebbero interessati, per un progetto di medio-lunga scadenza) che, anche con intervento economico dell’Unione Montana, potrebbe fare alcuni necessari lavori alla seggiovia in tempo per aprire nella stagione 2020-2021... insomma potrebbe essere bastato un solo “anno sabbatico”.... a presto per (spero) notizie ancora più certe.

Post: 82
Registered in: 1/15/2016
Location: GENOVA
Age: 49
Gender: Male
Junior User
7/28/2020 9:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Alberto1893, 16/01/2020 09:24:

Ho scritto tutto quanto detto dal sindaco il 2 gennaio. Sugli ulteriori finanziamenti o località non so nulla (e non sono stati forniti ulteriori dettagli). Prova a cercare sul sito della Regione Piemonte

Buona sera ci sono news sui lavori alla seggiovia e agli altri impianti? Grz

OFFLINE
Post: 46
Registered in: 10/6/2018
Location: MILANO
Age: 48
Gender: Male
Junior User
1/16/2020 9:24 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Ho scritto tutto quanto detto dal sindaco il 2 gennaio. Sugli ulteriori finanziamenti o località non so nulla (e non sono stati forniti ulteriori dettagli). Prova a cercare sul sito della Regione Piemonte

Post: 82
Registered in: 1/15/2016
Location: GENOVA
Age: 49
Gender: Male
Junior User
1/15/2020 8:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Giusto per completezza: quali località potranno avere i finanziamenti e per quando?

OFFLINE
Post: 1,849
Registered in: 1/12/2008
Location: TORINO
Age: 40
Gender: Male
Veteran User
1/15/2020 6:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Purtroppo in quelle zone sono campioni a farsi le scarpe a vicenda anziché ad unirsi e fare sistema: la Valle Stura non ha nulla da invidiare alle valli del Trentino ma forse la mentalità e cultura della ricettività e del bene comune latita parecchio...
Speriamo che le cose non possano che migliorare... anche se i dubbi sicuramente restano👋

Post: 82
Registered in: 1/15/2016
Location: GENOVA
Age: 49
Gender: Male
Junior User
1/15/2020 5:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Re:
Alberto1893, 14/01/2020 18.35:

Concludo dicendo che il sindaco, proprio per il dissesto del Comune, ha anche prospettato il tentativo di “passare gli impianti alla Unione Montana della Valle Stura che, non essendo in dissesto, potrebbe fare quello che il Comune di Argentera è ad oggi impossibilitato a fare.
Questo è tutto...
in bocca al lupo a tutti quelli che come me pensano che Argentera è il posto più bello del cuneese e non finiscono di sperare (e l’alta quota dovrebbe indurre investitori oculati a dirigersi qui!!!)



Speriamo, però prepariamoci anche a dover essere drammaticamente realisti, quella dell'Unione Montana può essere una più che valida possibilità, ma c'è da chiedersi quanto la Valle nel suo complesso ci tenga a questi impianti, questo purtroppo non mi è chiaro e temo che spesso ci si crogioli nel fatto che mal comunne è mezzo gaudio..

OFFLINE
Post: 10
Registered in: 10/5/2017
Location: DEMONTE
Age: 45
Gender: Male
Junior User
1/14/2020 10:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

👍... 🤞

OFFLINE
Post: 45
Registered in: 11/22/2014
Age: 46
Gender: Male
Junior User
1/14/2020 6:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Concludo dicendo che il sindaco, proprio per il dissesto del Comune, ha anche prospettato il tentativo di “passare gli impianti alla Unione Montana della Valle Stura che, non essendo in dissesto, potrebbe fare quello che il Comune di Argentera è ad oggi impossibilitato a fare.
Questo è tutto...
in bocca al lupo a tutti quelli che come me pensano che Argentera è il posto più bello del cuneese e non finiscono di sperare (e l’alta quota dovrebbe indurre investitori oculati a dirigersi qui!!!)

Post: 82
Registered in: 1/15/2016
Location: GENOVA
Age: 49
Gender: Male
Junior User
1/14/2020 6:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Alla riunione del 2 gennaio si è detto che Argentera è il primo dei non finanziati nella graduatoria del 23/12 (richiesta di 360.000) ma:
1) potrebbe essere “ripescato”
2) si ricandida comunque nel seguente bando per più corposo finanziamento (totale rifacimento e non solo restauro parziale della seggiovia - oltre un milione) con orizzonte temporale però di 2-3 anni: in tal senso sono giunte rassicurazioni dalla Regione per le tre località rimaste fuori il 23 dicembre (Argentera, Garessio e Roccaforte Mondovì).
Questa è la situazione come prospettata dal sindaco.
Per il resto per chi non è pessimista non resta che sperare ed attendere.
I nodi di venti anni di gestioni “allegre” sono purtroppo venuti al pettine...

Post: 82
Registered in: 1/15/2016
Location: GENOVA
Age: 49
Gender: Male
Junior User
1/14/2020 6:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Re:
Cece1974, 14/01/2020 18.10:

Mi risulta che il 23dicembre siaarrivato il NO per i finanziamenti seggiovia🙈


Ecco bene.....e allora in cosa può mai sperare il comune, di rimettere a posto gli impianti senza potere spendere e con degli investimenti ora negati?
Hai voglia di gestori più seri e con le spalle larghe......qui non bastano i miracoli.
La questione diventa sempre più....un de profundis.



OFFLINE
Post: 19
Registered in: 9/1/2006
Age: 49
Gender: Male
Job/occupation: impiegato/ing.
Junior User
1/14/2020 6:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Il Comune cerca i finanziamenti perché tutto sia a posto e conseguentemente poi si possa trovare un gestore (si spera, una buona volta, una persona seria e con le “spalle larghe”)

Post: 82
Registered in: 1/15/2016
Location: GENOVA
Age: 49
Gender: Male
Junior User
1/14/2020 6:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Mi risulta che il 23dicembre siaarrivato il NO per i finanziamenti seggiovia🙈

OFFLINE
Post: 45
Registered in: 11/22/2014
Age: 46
Gender: Male
Junior User
1/14/2020 6:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Quindi questo vuol dire che fintantoché il comune sarà in dissesto, non si farà nulla per gli impianti?
E quali sono i piani di rientro del debito?
Se per rientrare di 1 milione di EU ci si mette 5 anni (butto un numero a caso) .......allora possiamo metterci una croce sopra. Dopo un po' di anni di fermo senza manutenzione quegli impianti saranno tutti rottame da smantellare come è stato per il FRUSTAGNO.
La storia del comune in deficit è lì da 2 anni, per quanto durerà ancora?
OK l'eredità è pesante ma......ora è meglio provare a calcolare se l'anno prossimo si potrà ripartire. Altrimenti dopo 2 anni di fermo, i soldi per i lavori è meglio spenderli per rimuovere e bonificare tutto.
Come leggevo sotto, meglio essere trasparenti e dirlo subito.
Con conseguente fine di tutti i servizi accessori (case vacanze, campeggio, self-service, negozio di sport, maestri di sci.....)
Questo è quanto si dovrebbe cercare di gestire già oggi.

OFFLINE
Post: 19
Registered in: 9/1/2006
Age: 49
Gender: Male
Job/occupation: impiegato/ing.
Junior User
1/14/2020 5:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Re:
f.accinni, 13/01/2020 21.45:

Intanto il sindaco è andato a partecipare all'inaugurazione della nuova seggiovia di Prato Nevoso. Un pò stridente?
Secondo me le "colline" di Prato Nevoso sono nulla in confronto alle vere montagne di Argentera (parere puramente personale e soggettivo) ma probabilmente da quelle parti...la gestione è più efficace.
E chissà per l'anno prossimo...de profundis per gli impianti?
Finirà tutto come Pian Gelassa??????
In paese era una desolazione totale, subito dopo capodanno.
Un mortorio. Un angolo di Cuneese dimenticato.
Pochissime case aperte. Silenzio spettrale.
Lo skilift Baby chiuso, anche il self-service.
Perché pure quei due impianti? Che cosa sta succedendo?
Per l'anno prossimo bisognerebbe avere i piani pronti già da ora.
Dove sono?

Nel frattempo, si va a sciare in Francia. Dove tutto gira senza problemi, anche quel catorcio di skilift di Larche.



Mah il comune non ha soldi, ma piuttosto qualche milione di debito tra vecchi mutui e il dissesto da liquidare.. Oltre l'ordinaria amministrazione sembra non si possa fare molto, in più il problema che la gran parte dei finanziamenti viene erogata in cofinanziamento, magari anche con una minima quota, ma non avendo disponibilità economiche il comune, si è obbligati a sperare in qualche munifico gestore filantropo dalle tasche gonfie e l'animo sereno..
Una speranza più concreta sarebbe quella di cedere gli impianti ad un ente terzo come l'Unione Montana, che potrebbe operare senza i vincoli dovuti al commissariamento per il dissesto.. Ma un comune in mano ai creditori può cedere gratuitamente beni ad altri ?? La cosa sembra stridere un po'..

OFFLINE
Post: 10
Registered in: 10/5/2017
Location: DEMONTE
Age: 45
Gender: Male
Junior User
1/14/2020 2:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

In paese, dove anni fa c'era la dogana con la sbarra. Si vede bene dalla strada, scendendo è sulla destra subito prima del paese.

OFFLINE
Post: 19
Registered in: 9/1/2006
Age: 49
Gender: Male
Job/occupation: impiegato/ing.
Junior User
1/14/2020 1:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

A larche c è una skilift? Ma dove al, passo o in paese?

OFFLINE
Post: 1,849
Registered in: 1/12/2008
Location: TORINO
Age: 40
Gender: Male
Veteran User
1/13/2020 10:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Alcuni segnali positivi ci sono: i lavori iniziati agli ski-lift Larici e Anderplan; la progettazione di un nuovo bacino per idroelettrico ed innevamento artificiale in quota.
Per il resto, come detto dal sindaco ad una riunione il 2 gennaio si attendono:
1) il finanziamento per i necessari lavori alla seggiovia (tecnicamente “scaduta”)
2) l’intervento della comunità montana per finanziare un nuovo ponticello sul fiume per l’accesso alla seggiovia
Questi due finanziamenti (in ritardo) hanno bloccato questa stagione (non potendo il Comune dare in gestione una stazione sciistica monca)... speriamo che la stagione 2019-2020 sia solo una pausa!

Post: 82
Registered in: 1/15/2016
Location: GENOVA
Age: 49
Gender: Male
Junior User
1/13/2020 9:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Intanto il sindaco è andato a partecipare all'inaugurazione della nuova seggiovia di Prato Nevoso. Un pò stridente?
Secondo me le "colline" di Prato Nevoso sono nulla in confronto alle vere montagne di Argentera (parere puramente personale e soggettivo) ma probabilmente da quelle parti...la gestione è più efficace.
E chissà per l'anno prossimo...de profundis per gli impianti?
Finirà tutto come Pian Gelassa??????
In paese era una desolazione totale, subito dopo capodanno.
Un mortorio. Un angolo di Cuneese dimenticato.
Pochissime case aperte. Silenzio spettrale.
Lo skilift Baby chiuso, anche il self-service.
Perché pure quei due impianti? Che cosa sta succedendo?
Per l'anno prossimo bisognerebbe avere i piani pronti già da ora.
Dove sono?

Nel frattempo, si va a sciare in Francia. Dove tutto gira senza problemi, anche quel catorcio di skilift di Larche.

OFFLINE
Post: 19
Registered in: 9/1/2006
Age: 49
Gender: Male
Job/occupation: impiegato/ing.
Junior User
12/14/2019 1:55 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile


OFFLINE
Post: 45
Registered in: 11/22/2014
Age: 46
Gender: Male
Junior User
11/28/2019 4:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

da LA GUIDA del 28/11/2019




OFFLINE
Post: 16,892
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
11/22/2019 6:03 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile


OFFLINE
Post: 45
Registered in: 11/22/2014
Age: 46
Gender: Male
Junior User
11/22/2019 12:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Re:
f.accinni, 21/11/2019 15.41:

Giuste le parole di Nardi.
Probabilmente la gestione comunale non può funzionare.
Forse andrebbe affidata ad una gestione privata su un arco temporale sostenibile per ripagare gli investimenti necessari (ad esempio: 15 anni).
Nelle altre stazioni che tirano, come funziona?
Probabilmente nessuna di quelle che funzionano sono comunali.
L'impressione agli occhi di un profano è infatti quella che sono passati mesi, anni, nell'attesa. Finché è scaduto tutto. La scadenza di vita tecnica non si presenta dall'oggi al domani, è una data nota anni in precedenza.
La parola "agonia" è comunque reale ed agghiacciante.



Non è il tipo di gestione a non funzionare, perchè che sia comunale o privata una cosa se gestita male va in rovina.
Gli impianti da sci sono un'investimento a perdere, almeno se guardiamo alla sua più pura possibilità di sostenersi autonomamente.
Generano però un'indotto per tutta la valle, rendono sensato che esistano decine di seconde case ecc.. Per questo la Comunità accetta che vengano erogati continui finanziamenti pubblici per la loro esistenza, ma chi li gestisce deve sentire questa responsabilità, questo non avviene quasi mai e soprattutto non ad Argentera, dove le risorse pubbliche sono state spese sempre a fini residenziali, e ben poco per la causa impianti..
Nonostante tutto questo per non ben precisati motivi, il comune è in dissesto finanziario per aver accumulato oltre 1 milione di € di debiti, questo debito fa sì che il comune sia commissariato non possa spendere 1 € che non sia per la gestione ordinaria, e nessun privato si accolla da solo certi investimenti e anche quando arrivano copiosi finanziamenti (magari) il comune in dissesto ha bisogno che il commissario, la Corte dei Conti o chi so io autorizzi spese, lavori ecc.. quindi per me quest'anno che fosse chiuso era scritto nella pietra, sarebbe stato più onesto e coraggioso dirlo prima, senza lasciare spazio ad inutili speranze.

OFFLINE
Post: 10
Registered in: 10/5/2017
Location: DEMONTE
Age: 45
Gender: Male
Junior User
11/21/2019 3:41 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Giuste le parole di Nardi.
Probabilmente la gestione comunale non può funzionare.
Forse andrebbe affidata ad una gestione privata su un arco temporale sostenibile per ripagare gli investimenti necessari (ad esempio: 15 anni).
Nelle altre stazioni che tirano, come funziona?
Probabilmente nessuna di quelle che funzionano sono comunali.
L'impressione agli occhi di un profano è infatti quella che sono passati mesi, anni, nell'attesa. Finché è scaduto tutto. La scadenza di vita tecnica non si presenta dall'oggi al domani, è una data nota anni in precedenza.
La parola "agonia" è comunque reale ed agghiacciante.
[Edited by f.accinni 11/21/2019 3:44 PM]

OFFLINE
Post: 19
Registered in: 9/1/2006
Age: 49
Gender: Male
Job/occupation: impiegato/ing.
Junior User
11/21/2019 2:42 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Articolo de LA GUIDA del 21/11/2019:



PER SCARICARE L' ARTICOLO CLICCA QUI




OFFLINE
Post: 16,892
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
11/21/2019 6:42 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Più precisamente il Comune ha già approvato il progetto per il bacino idrico. Anche per questo, come per la seggiovia, attende un finanziamento. Insomma ad essere ottimisti dopo un anno di pausa (se arriveranno i finanziamenti per seggiovia e bacino) nell’inverno 2020-2021 si potrebbe ripartire con nuovo slancio... (tutto aperto, compresi gli ski-lift in quota, chiusi da un paio d’anni) [SM=g27811]

Post: 82
Registered in: 1/15/2016
Location: GENOVA
Age: 49
Gender: Male
Junior User
11/20/2019 9:41 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Che tristezza
Un piccolo barlume di speranza per il futuro viene dai già appaltati (e forse iniziati) lavori per i due ski-lift Larici e Anderplan. Inoltre il Comune ha bandito lo studio per un nuovo invaso a servizio dell’innevamento artificiale. Speriamo sia solo una pausa...

Post: 82
Registered in: 1/15/2016
Location: GENOVA
Age: 49
Gender: Male
Junior User
11/20/2019 4:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile


OFFLINE
Post: 19
Registered in: 9/1/2006
Age: 49
Gender: Male
Job/occupation: impiegato/ing.
Junior User
11/20/2019 4:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Manca il link per poter leggere quanto dichiarato dal Sindaco.

Chi non beve birra, ha sempre torto !!!

OFFLINE
Post: 63
Registered in: 11/22/2006
Gender: Male
Job/occupation: Bagnino
Junior User
11/20/2019 3:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Su targatocn parla il sindaco di Argentera riguardo mancata apertura.

OFFLINE
Post: 20
Registered in: 5/6/2019
Age: 37
Gender: Male
Junior User
11/19/2019 8:48 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Anche questo è vero....quest'anno la vedo male.
Mi ricorderò magari male ma negli anni '80 la chiusura del colle per nevicata era qualcosa di veramente raro, ora ogni 3x2 viene chiuso. Trovarsi in paese, non poter sciare per impianti chiusi e non poter "espatriare" è da depressione.

OFFLINE
Post: 19
Registered in: 9/1/2006
Age: 49
Gender: Male
Job/occupation: impiegato/ing.
Junior User
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 | Next page
New Thread
Reply
CHAT DI SIMOLIMO
 
 

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:04 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com