Print | Email Notification    
Author

Roma violenta

Last Update: 9/17/2020 11:17 AM
OFFLINE
Post: 17,570
Location: ROMA
Age: 38
Gender: Male
6/6/2016 7:49 PM
 
Quote

quoto giove
ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
11/15/2016 8:10 PM
 
Quote

Arrestato Gambacurta, capitano del Montespaccato: era in campo invece di stare ai domiciliari per l'omicidio Zioni

La passione per la sua squadra di calcio è costata cara al capitano del Montespaccato, Tizianop Gambacurta, 38 anni, sottoposto alla sorveglianza speciale con l'obbligo di dimora nel comune di Roma. L'uomo, giá inquisito in passato nell'ambito delle indagini per l'omicidio Zioni, ha infatti violato la misura cautelare per giocare la partita in trasferta a Canale Monterano. Al termine del match i carabinieri della compagnia di Bracciano hanno atteso negli spogliatoi il capitano del Montespaccato arrestandolo. Dal campo sportivo di Canale Monterano, è stato quindi portato nel carcere di Civitavecchia.

L'omicidio Zioni. Marco Zioni fu ucciso a colpi d'arma da fuoco a Montespaccato il 21 febbraio 2012. La vittima aveva 37 anni e un vecchio precedente per droga. E' morto al policlinico Gemelli dove era stato trasportato in codice rosso. Zioni è stato colpito mentre si trovava a bordo di una Smart grigia: sono stati sparati diversi colpi contro la vittima, il colpo mortale ha raggiunto Zioni all'addome.

Un bimbo conteso all'origine della tragedia. Alla base della tragedia c'è una lite in strada tra due diverse famiglie che si contendevano un bambino di dieci mesi. Quattro le persone coinvolte nell'omicidio, tra queste il padre del bimbo, un parente e un amico che sarebbero al momento irreperibili. Il motivo della lite risale ad una serie di discussioni e minacce per l'affidamento del bambino, nato da una coppia di giovani romani, un ragazzo di diciotto anni e una di venti.

La dinamica della tragedia. La vittima, Marco Zioni, cugino della mamma del bimbo, si era presentato assieme ad altri due parenti (padre, zio e fratello della ventenne) in strada questo pomeriggio a un appuntamento per chiarire la questione dell'affidamento. A fronteggiarli c'erano sei o sette parenti del 18enne padre del bimbo. Durante la lite sono stati esplosi, da parte dei familiari della ragazza, tre o quattro colpi da due diverse pistole: un solo proiettile ha raggiunto Zioni, ferendolo mortalmente al torace. La vittima era stata trasportata dallo zio della ragazza e da un meccanico in ospedale, ma è morto poco dopo.

sport.ilmessaggero.it/calcio/montespaccato_gambacurta_zioni_arrestato-2079...

Quartiere sobrio pure Montespaccato.


------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
7/1/2017 9:47 PM
 
Quote

è evaso Johnny lo Zingaro.. [SM=g27991]

Omicidi a sangue freddo, rapine, sparatorie da far west, inseguimenti rocamboleschi, fughe dal carcere. E' la lunga serie di crimini commessi da Giuseppe Mastini, meglio conosciuto come Johnny lo Zingaro, il bandito che terrorizzò Roma tra gli anni '70 e '80, sparito nel nulla da ieri mattina.

L'ergastolano, che era in semilibertà, dopo aver lasciato il carcere di Fossano, non si è presentato al lavoro a Cairo Montenotte, in provincia di Savona. Da ieri sera è formalmente considerato evaso. Si tratta dell'ennesima fuga di Mastini, già scappato dal carcere diverse volte in passato. La prima dal carcere minorile di Casal del Marmo nel ‘76, poi dall’Aquila e ancora da Pianosa. Ora è caccia all'uomo.

Nato da una famiglia di giostrai sinti nel 1960, Johnny lo Zingaro, la cui storia ha ispirato anche un film e una canzone, inizia la sua lunga carriera criminale a Roma dove si trasferisce all'età di 10 anni. Il primo delitto di cui è accusato, appena 14enne, nel 1975 è quello del tranviere Vincenzo Bigi, freddato per pochi soldi e un orologio dopo aver dato al ragazzo un passaggio in macchina. Mastini viene arrestato e portato nel carcere minorile di Casal del Marmo ma dopo poco tempo riesce a fuggire. E' solo la prima delle sue evasioni. Lo riprendono ma scappa di nuovo.

Dopo una serie di evasioni e catture, nel 1987 esce in permesso premio e non rientra più. Pochi giorni dopo entra, secondo le accuse, nella villa dei coniugi Paolo e Veronique Buratti, a Sacrofano, uccide l'uomo a bruciapelo e ferisce gravemente la moglie. Poi, con la compagna Zaira Pochetti, Mastini, braccato dalla polizia, ruba un'auto e sequestra una ragazza di 20 anni, Silvia Leonardi, che si trova a bordo.

Da lì una serie di fughe, inseguimenti e scontri a fuoco, durante uno dei quali resta ucciso l'agente Michele Girardi, fino alla cattura il 24 marzo del 1987. L'arresto è il risultato di una serie di battute condotte senza tregua a Roma e in varie zone della provincia per le quali furono mobilitati 700 poliziotti in una caccia all'uomo che si protrasse per un giorno intero. Alla fine Mastini capì che non aveva più scampo e decise di arrendersi.
Il nome di Johnny lo Zingaro compare anche nelle carte del processo sull'omicidio di Pier Paolo Pasolini. Mastini, che aveva conosciuto Pino Pelosi - unico condannato per la morte del poeta - nel carcere minorile di Casal del Marmo, è sospettato, secondo diverse piste investigative, di aver partecipato al delitto dello scrittore avvenuto all’Idroscalo di Ostia la notte tra l’1 e il 2 novembre del 1975.
A portare a lui, che ha sempre negato ogni accusa, è un plantare di scarpa numero 41 ritrovato nell’Alfa Romeo di Pasolini che non apparteneva né allo scrittore né a Pelosi e che invece Mastini usava abitualmente in seguito alle conseguenze di una sparatoria.

www.adnkronos.com

------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 17,570
Location: ROMA
Age: 38
Gender: Male
7/2/2017 11:07 PM
 
Quote

Piu' che johnny lo zingaro e igor il finto russo temo silvio berlusconi,bruno vespa,renzi e tutto il sistema.
[Edited by lucaDM82 7/2/2017 11:07 PM]
ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
7/3/2017 9:28 AM
 
Quote

Io temo di piu' i cani sciolti di daesh [SM=g11491]

Comunque negli anni'80 lo Zingaro era uno dei criminali romani piu' famosi.
Uno di quei nomi incubo, tipo Jack Lametta o il Canaro. Che avevano altre storie ma ugualmente inquietanti.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
11/9/2017 8:17 AM
 
Quote

Re:
giove(R), 06/06/2016 15.13:

Ma quando, anziché di "sentimenti" e "sensazioni", ci si sposta nel campo della Pubblica Sicurezza con chi vorremmo andarcela a prendere?

... andiamo in giro in città, in periferie, dove macchine di Carabinieri, Polizia e Finanza non se ne vedono quasi più.
Non ci sono mezzi, uomini, no c'è addirittura neppure il carburante.
Non c'è più tutela, le cose sono solo peggiorate, quanto a sicurezza.

Questa è gente che ha costituito l'anarchia nei fatti (fatti di una sequela di inadempimenti e omissioni), ora vuole che la risolva la gente.




Riguardava l'omicidio di notte sulla Magliana..ma è perfetta per la testata di Ostia di ieri..
Una scena da...Suburra [SM=g11491]


------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
1/25/2018 8:28 PM
 
Quote

decapitato, pare, il clan degli Spada...Da vedere adesso chi prenderà il testimone.

"A Ostia ogni notte è buona per la tanica"
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
1/27/2019 6:28 PM
 
Quote

Una serata al Qube

www.leggo.it/italia/roma/roma_investe_buttafuori_qube-4259...

------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 20,495
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
3/13/2019 1:23 PM
 
Quote

Manuel Bortuzzo. Gli hanno sparato a 7 metri dalle "scalette" dove ho passato una vita. Il punto di ritrovo di una ventina di amici della comitiva, per anni, h 24, che pure che tornavi alle 4 di notte andavi sempre "a vedè chi ce sta in piazza".
Lì abbiamo fatto di tutto, che vuol dire proprio ed esattamente DI TUTTO.
Ma spari mai. Eppure "nei dintorni" della comitiva c'eran "bella gente" tipo un figlio di uno della Banda della Magliana.
Una "zonetta" da una parte tranquilla Axa Palocco... ma non lo è mai stata.
Da queste parti ci sono diversi collaboratori di giustizia, ex malvitosi, e naturalmente anche attuali. E' una zona usata molto a questi scopi, basti pensare che già più di 20 anni fa Ocalan, capo del PKK, era tenuto all'Infernetto, quando stava da noi, e prima di rimandarlo in Turchia.
Ce ne sono vari di episodi che potrei raccontare di "situazioni e personaggi" malavitosi portati a "svernare" in zona.
Eppure di sparatorie mai, se non a inizio '70. Ma era per altre storie.
[Edited by giove(R) 3/13/2019 1:24 PM]


ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
7/30/2019 2:16 PM
 
Quote

questa vicenda della morte del vice brigadiere sta assumendo contorni sempre piu' grotteschi.
Purtroppo, perchè poi c'è di mezzo un morto.

Siamo arrivati all'intervento repentino in borghese per recuperà alle 3 di notte un borsello e un vecchio Nokia di un tramite degli spacciatori con la pistola dimenticata nell'armadietto (da un vice brigadiere) e senza copertura. Andando cosi, allo sbaraglio in contro a 2 mezzi incappucciati che nn hai mai visto.
Per non parlare dell'aggressione particolarmente cruenta.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 20,495
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
7/31/2019 5:25 PM
 
Quote

per me c'è da aspettare un po'..... troppe cose troppo strane.
O c'è stata una convergenza cosmica di Mongospastici...
o sennò bisogna pensare a qualcosa nascosto sotto sta cosa da film de quart'ordine bangladino.


Caso Carabiniere ucciso, riflessioni da ex ragazzetto di strada che qualche storielluccia l'ha vista...
Prima cosa: intanto mettiamoci tutti in pausa un attimo, per capire meglio tante cose sarà necessario attendere qualche notizia certa in più, perché come sempre, e in questo caso in particolare, esce di tutto ogni mezzo secondo, pure una valanga di stronzate inventate (a cominciare dai presunti "maghrebini" della Meloni, ma è un tripudio di puttanate lanciate lì da ogni parte).
Perchè io mi sto facendo una marea di domande, a me sembra che tutti messi insieme i protagonisti di questa vicenda non facciano il cervello di un opossum, tanto da non capire se la vicenda sia in sostanza una “convergenza di cervelli di gallina” oppure se c’è qualcosa di (molto) strano sotto…
Vediamo nel dettaglio il “crogiuolo di idiozia”, o di (molta) “stranezza sospetta”:

1) un americano che arriva qui col coltello tipo Johnny Rambo, ma come pensi di poterlo utilizzare senza finire nei guai, ma portati una cosa più piccola al limite, compratelo qua. Già se ti beccavano in aeroporto ti facevano il culo, ma poi figurati a usarlo.. se usi una lama così devi mettere in conto che minimo passi i guai, minimo fai dei danni brutti... e poi ancora.. ti metti a fare il ricatto tu, straniero, in terra straniera, con la gente (i pusher) del posto? E se il tipo dello zainetto invece che con due guardie disarmate o simili, fosse venuto con 20 amici pusher zozzi? Te metti a fà la guerra all'estero così?

2) Il tipo dello zainetto.... cioè io capisco che c'hai il cellulare, magari lo zainetto fico... ma se non c'erano come minimo le ceneri de tù madre in un'urna... ma che cazzo chiami le guardie per recuperarlo raccontando che te lo hanno "rubato".. ma che non ci pensi che poi quelli (gli americani) si difenderanno dicendo che tu hai fatto l'intermediario per la cocaina??? Ci chiami le guardie per metterti sotto brutto occhio, ingenerare sospetti, finire pure te nei casini???

3) ma manco nelle barzellette dei Carabinieri ce n'è una che vai di pattuglia senza arma!

EDIT. Aggiungo questo punto 4) ex post:
il Capo dei Carabinieri ieri in conferenza ha dichiarato (e tutti muti.... mah): "il Carabiniere ucciso si era dimenticato l'arma.... MA COMUNQUE NON SAREBBE CAMBIATO NIENTE". Cioè io brandisco o NON brandisco un'arma e dovrebbe essere la stessa cosa? Chi ci crede? Perchè questa (cervellotica) precisazione?
Quindi dico... quante cose assurde.... bisogna aspettare altre notizie perché qui sti tre hanno fatto più di Peggio, Mannaggia e Porcamiseria... e le cose sò due, o erano uno più cojone dell'altro, o deve uscire qualcos'altro.



ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
8/8/2019 1:46 AM
 
Quote

Intanto brutale omicidio di Diabolik ex capo Irriducibili al parco degli Acquedotti.

------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 3,702
Location: ROMA
Age: 45
Gender: Male
8/8/2019 9:59 AM
 
Quote

brutale se te fanno a pezzi col machete, anzi mi pare un lavoretto di fino

Comunque oltre ad essere immischiato in mille cose losche non era di certo una volpe
ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
8/8/2019 11:27 AM
 
Quote

beh comunque spietato.. di giorno, al parco del Tuscolano in mezzo a gente che se sta a fa na corsetta o una passeggiata coi figli.




------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 17,570
Location: ROMA
Age: 38
Gender: Male
8/8/2019 11:32 AM
 
Quote

Che roba brutta e triste...
Me lo ricordo anche a lazialita' di guido de angelis, amico di di canio tra l'altro.
Anni fa fu gambizzato toffolo, l'altro tifoso piu' noto della nord.
Di diabolik ricordo' che fu condannato per narcotraffico, chissa' che giro di criminali che ci sta dietro.
il fatto che giri gente col grilletto facile a Roma mette l'ansia
ONLINE
Post: 20,495
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
8/8/2019 2:34 PM
 
Quote

io stranamente.... potrei azzardarmi a dire che "la mia esperienza con Diabolik" dice che ho avuto delle personali ripercussioni (seppur lievi). [SM=x2478856]
Un paio di anni fa uscirono dichiarazioni sue che diceva in sostanza, non ricordo in occasione di quale frangente che: "si sa: la Roma è favorita dal palazzo", una cosa così, "noi portiamo avanti lo spirito olimpico, i valori dello sport", na cosa così.

Feci sulla mia pagina FB un paio di post dei miei, che se il PC è acceso e tu stai nell'altra stanza, ti corredevano pure da là.
Un bagno di sangue quanto a sarcasmo caustico.

beh.... due giorni dopo trovai sotto casa la macchina cui erano stati applicati due contenitorini di vernice, quella per modellini, avete preseten quei "cilindretti" piccoli.
Colori bianco e azzurro, erano stati messi con lo scotch dove il tettino si congiunge con il parabrezza, ottenendo come effetto una colata con una striscia bianca e una azzurra sul parabrezza e fin giù al cofano.

Ora non è che mi freghi molto, di macchine me ne frego e le mie sono sempre mezze sgarrupate di loro....

Comunque... sarà stato un caso.

Anche perché a me fece tipo Effetto Peppino Impastato [SM=g27988] [SM=x2478856] e nei giorni seguenti iniziai a rincarare con gli status.

Ho anche pensato che fosse qualche "amico", laziale, di FB.
Ma io amici così avvelenati non ne ho......

secondo me più "spietato" e aggiungerei forse, "mirato".
Di solito quando ti giustiziano in mezzo alla gente, è proprio per farsi vedere, e far vedere, e quindi "girare voce" in zona.
[Edited by giove(R) 8/8/2019 2:34 PM]


ONLINE
Post: 20,495
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
8/8/2019 2:37 PM
 
Quote

Re:
lucaDM82, 08/08/2019 11.32:

Che roba brutta e triste...
Me lo ricordo anche a lazialita' di guido de angelis, amico di di canio tra l'altro.
Anni fa fu gambizzato toffolo, l'altro tifoso piu' noto della nord.
Di diabolik ricordo' che fu condannato per narcotraffico, chissa' che giro di criminali che ci sta dietro.
il fatto che giri gente col grilletto facile a Roma mette l'ansia




sempre girata. solo che negli ultimi 10 anni c'è, ci avrai fatto caso, molta meno vigilanza, presenza delle forze dell'ordine.

Fate caso, mò non tutti c'avete 50 anni ma non siete ragazzini, fate caso a quante auto delle guardie girano oggi, e quante, se ricordate, ne giravano prima.

Poi oh, non c'entra niente, ma se volemo parla del carabiniere ammazzato dall'americano, cioè.... capito chi mannamo in giro....
Poco da sorprendersi se "il substrato" si adegua e si prende i suoi spazi.


ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
9/2/2019 11:02 PM
 
Quote

Vicenda abbastanza intricata.
Lui ex capo di opposta fazione

www.leggo.it/italia/roma/diabolik_video_choc_fabio_gaudenzi_mandante_ultime_notizie_oggi_2_settembre_2019-4709...


Questo articolo su repubblica di 5 anni fa abbastanza premonitore [SM=g27991]

www.repubblica.it/cronaca/2014/12/08/news/ultras_carminati-10...
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 23,009
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
10/30/2019 1:45 PM
 
Quote

a sensazione la biondina coinvolta nell'omicidio davanti al pub farà strada.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 3,702
Location: ROMA
Age: 45
Gender: Male
11/29/2019 5:15 PM
 
Quote

non so se avete seguito gli sviluppi odierni.

In pratica la biondina e l'amico di Luca si mettono d'accordo co sti due per comprare 15 kg d'erba ; uno dei 2 dice "sai che c'è ,mo me prendo i soldi e basta" e se fa prestare la pistola da un altro .

All'appuntamento ci vanno Anastasia e Luca che credo non sapesse nulla ,i 2 cercano di fregarsi i soldi ma Luca reagisce e gli sparano .

1- le serie tv fanno male , i ragazzini de 20anni che se credono Escobar, Ciro Esposito o come cazzo si chiama quello di Gomorra, e tirano fuori il ferro alla prima occasione

2- gira pure troppa coca a basso costo e stanno tutti su di giri, doveva rimanè la droga dei ricchi

3- Anastasia tesoro mio , te stavno a vende 15kg d'erba a 70mila euro, fanno 4,65euro al grammo , te stavano pure a da na crepa
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:59 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com