Nuova Discussione
Rispondi
 
Facebook  

ROTAIE PERDUTE

Ultimo Aggiornamento: 27/03/2016 10.34
Autore
Stampa | Notifica email    
21/07/2011 08.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Allo stato attaule il capolinea di Via Vetulonia sarebbe stato qualcosa di assolutamente inutile. il binario qualche anno fa c'era, non so se abbiano riasfaltato la strada...
Campagna acquisti Faraonica,ma servirà a qualcosa???blog191276 pt.19/12/2018 13.04 by Parrini
Ultima ProvaTestimoni di Geova Online...57 pt.19/12/2018 13.17 by I-gua
Manuela Moreno supersexyTELEGIORNALISTE FANS FORU...39 pt.19/12/2018 13.02 by @arfo@
24/07/2011 12.44
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
Tutte le volte che transito per Ponte Vittorio mi viene una grandissima rabbia a vedere alla fine, a destra, l'inizio del sottopassino, poichè era molto suggestiva quella svolta in discesa, con alla destra Castel Sant'Angelo. In quel punto transitavano il 23 e la Circolare Rossa, che tempi!
25/07/2011 18.39
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
E a cosa serviva il tram su Lungotevere, scusa? Quanta gente lo prenderebbe?Si, il passaggio sotto Porta Castello era carino...ma altri tempi...
27/07/2011 20.03
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
Il binario di Via dei SS. Quattro
I binari di Via dei SS. Quattro sono stati espiantati agli inizi degli anni '90, (mi ricordo che in quel tempo ci fu una discreta nevicata). Fino a metà anni '70, mi ricordo che sono stati utilizzati solamente come anello di servizio e di ritorno in occasione della parata militare del 2 giugno. Durante la manifestazione militare, nella zona Colosseo veniva sospeso il servizio della circolare rossa e, in seguito del 29, per lasciar transitare solamente le linee 5-11-13 (impegnate da sole Mrs). Fino ai primi del 1963 sono stati i binari di servizio della linea 18 (che tempi).
28/07/2011 00.24
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
In realtà l'anello nasceva proprio per attestarci il 18 se non ricordo male...
28/07/2011 02.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella

fu costruito nel 1930, in pochi mesi, per attestarvi la linea 22 (Colosseo-Garbatella, che doveva sostituire la linea autobus 222), antenata (alla lontana), dell'autobus 91/716... i due itinerari nel 1930 erano

18 (dal 1-1) p. di S. Maria Maggiore, v. Merulana, v. dello Statuto, p. Vittorio Emanuele II, v. Emanuele Filiberto, p.le di Porta S. Giovanni, v. Magna Grecia, v. Gabi, v. Soana, p. Tuscolo, v. Gallia, v. Saturnia (ritorno: v. Vetulonia, v. Populonia, v. Satrico, v. Saturnia), v. Lusitania

22 (dal 28 ottobre) p. del Colosseo, v. dei SS. Quattro, v. Celimontana, v. Claudia (ritorno: p. del Colosseo), v.le del Parco del Celio, v.le Africa, p. Rauduscolana, v.le della Piramide Cestia, p. di Porta S. Paolo, p.le Ostiense, v. Ostiense, v. p. Matteucci, v. G. Benzoni, v. Duca degli Abruzzi, v. E. Ferrati, v. F. Pagano (ritorno: v. R. de' Nobili, v. F. de' Pennabili, v. G. Massaia, v. I. Persico, v. G. Benzoni), v. G. Rho
28/07/2011 09.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Mauro, ma tu hai mai visto foto di Piazza Indipendenza con i tram e del capolinea del 4 a Via Vetulonia?
28/07/2011 11.17
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella

p.indipendenza (nodo Macào), c'è la foto su tramroma... del 4 via vetulonia io no ...
28/07/2011 13.17
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Effetivamente sembra che nessuno abbia mai fotografato il capolinea del 4...mi domando all'epoca che senso avesse un capolinea là, con la zona che era quasi campagna....
28/07/2011 20.48
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.235
Registrato il: 25/03/2007
tranviere veterano
Più che alcune palazzine di v.Vetulonia, relativamente recenti, i villini di v.Latina e v.Saturnia dovrebbero essere databili intorno agli anni in cui sorse il capolinea (1926) e anche ben prima, quindi non mi sembra che fosse proprio in campagna; tra l'altro siamo a ridosso delle mura aureliane. La cosa che dovrebbe essere ovvia è che all'epoca pochissimi avevano la macchina (su questo non eravamo ai livelli parossistici di adesso!) e l'unico mezzo di trasporto disponibile era quindi il tram, dato che l'autobus era appena nato e non aveva le caratteristiche di potenza e velocità che avrebbe sviluppato in seguito.
[SM=x346228]
30/07/2011 22.09
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
Un centro a misura d'uomo e di tram
Che tempi! Magari l'autobus fosse stato abortito. Adesso staremmo molto meglio, magari con un centro libero dalle automobili, a disposizione dei pedoni distratti nelle loro passeggiate dal suono di sferragliamento dei tram pronti a riportarli a casa! Il 1929, che anno maledetto.
01/08/2011 00.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Ma tu ci credi veramente alle cretinate che scrivi o sei un toll qualunque? Ora che ti han fatto gli autobus? Poi, prima di palrare della riforma del 1929...documentati....Una razionalizzazione della rete era necessaria...lo sbaglio fu di togliere tutte le linee passanti. E cmq il bus è complementare al tram.
02/08/2011 02.24
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
Anche allora c'era chi mal gradiva il passaggio dei tram sotto e vicino casa!
02/08/2011 08.16
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.653
Registrato il: 07/01/2008
maestro tranviere
si, la rete andava razionalizzata, ma gli autobus dell'epoca (piccoli, rumorosi, puzzolenti, afosi) ancora non erano pronti per sostituire il servizio tranviario e, nonostante le censure dell'epoca, i malumori dei romani non tardarono a raggiungere palazzo venezia.
Per cui fu necessario mettersi a studiare un nuovo sistema di trasporto che non facesse rimpiangere il tram e soprattutto non avesse bisogno del maledetto petrolio straniero.
Così, dopo circa sette anni, a roma nasce il filobus.
Poi altre città, i cui governi guardavano a roma come il sole, si misero ad imitare le scelte della capitale senza però avere nessuna necessità di eliminare le tranvie.
L'esempio più lampante ce lo fornisce napoli: nel 1940 viene soppressa la tranvia più efficiente e prestigiosa della città (embè, certo.....) per istituire una filovia sicuramente molto meno efficiente.
02/08/2011 09.02
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Il filobus era il mezzo autarchico per eccellenza. E aveva costi di gestione di gran lunga inferiori a quelli delle tranvie. I nodi al pettine vennero a partire dagli anni '60 quando si trattò di rinnovare impianti e mezzi.
Quanto a Roma, l'ide anon era sbagliata al 100%, ovvero fare un anello tramviario ed attestarvi intorno alcune linee radiali di autobus. Solo che la mancanza assoluta di itinerari passanti indebolì la rete...in fin dei conti bastarono due o tre sensi unici durante le olimpiadi ed i lavori su Corso Italia per far collassare una rete che cmq ormai non rispondeva più alle esigenze di mobilità dei romani...
10/08/2011 19.18
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
Giorni fa, transitando a piedi per Via Mercadante sono sbucato a Via Salaria (attraverso L.go Amilcare Ponchielli) ricalcando una parte di percorso della linea 3. Ho provato una grandissima suggestione a pensare che in quel punto (un gomito vero e proprio e stretto) transitavano su doppio binario, le motrici a due assi con truck a otto finestrini. Qualcuno si ricorda di essere passato in quel punto con il tram? Quante volte la 907 ci avrà transitato?
[Modificato da evviva il tram 10/08/2011 19.19]
10/08/2011 21.12
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
Quando i tram percorrevano Viale Giulio Cesare

In questa immagine si vedono i binari di Viale Giulio Cesare che si immettono in Lungotevere Michelangelo.

Qualcuno riesce a individuare quel rotabile che sta sopraggiungendo?

[Modificato da XJ6 10/08/2011 22.30]
14/08/2011 00.37
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
Che spettacolo! Questa fotografia è stata scattata a Santa Maria Maggiore. Notate la tecnica di realizzazione dell'incrocio tranviario. Binario appoggiato sopra binario, per il successivo adattamento.




[Modificato da XJ6 14/08/2011 16.00]
14/08/2011 11.47
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.653
Registrato il: 07/01/2008
maestro tranviere
due bellissime foto quelle che hai postato in questi giorni. ma dove le tenevi nascoste?
14/08/2011 12.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
@ Trammue: se vai sulla cartella "Stefer" ne ho postata un'altra molto bella. Per soddisfare la tua curiosità ti dico che queste fotografie provengono dal sito dell'Ing. Formigari, un gran bello spettacolo.
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 13.25. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com