Previous page | « 9 10 11 | Next page

CM U16 - fase 2

Last Update: 6/3/2011 2:06 AM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 124
Location: MILANO
Age: 59
Gender: Male
5/31/2011 5:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il cestello è un'invenzione degli ultimi anni. Un tempo sarebbero state tutte fischiate. Comunque se hanno deciso che vale... In ogni caso vi pongo una domanda: vale la pena di impostare una ragazza per prendersi un vantaggio in U14 o 16 sapendo benissimo che un palleggio trattenuto (quindi lento) diventa un handicap dalla C in su? In maschile palleggiando così non riuscirebbe mai a dare un primo tempo vero...
OFFLINE
Post: 124
Location: MILANO
Age: 59
Gender: Male
5/31/2011 5:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

RImanendo nel discorso "fondamentali" e tempi di preparazione, a Chieri, nel torneo U13 ho visto la squadra di Asti giocare primo tempo e fast e con quelli arrivare seconda, visto che nessuna delle altre squadre aveva mai affrontato un avversario che giocava quel tipo di palle. Possibile? Certo con la battuta dal basso è più facile si quindi si può fare. Ma mi (e soprattutti vi) chiedo: è giusto lavorare su una ragazzina di 12 anni su quel tipo di giocate o forse è meglio insegnare bene bagher, palleggio, schiacciata e cominciare a impostarle su come stare in campo? E' sempre il solito dilemma: meglio un uovo oggi o una gallina domani?
OFFLINE
Post: 366
Location: MILANO
Age: 46
Gender: Male
6/1/2011 8:42 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

meglio insegnare tutti i fondamentali... la fast in U13 mi sembra esagerata... pero' se sono arrivate seconde... avranno avuto anche altre qualita'...

tornando al 'cestello'... non e' un trucco cosi' recente... ho avuto una palleggiatrice dell'80 cresciuta in propatria allevata in quel modo... ;)

ps... omacc... stai parlando del palleggio che e' arrivato secondo ai nazionali per caso? ^^
_________

zzz...zzz
OFFLINE
Post: 277
Gender: Male
6/1/2011 11:13 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
genmaforever, 01/06/2011 08.42:

meglio insegnare tutti i fondamentali... la fast in U13 mi sembra esagerata... pero' se sono arrivate seconde... avranno avuto anche altre qualita'...

tornando al 'cestello'... non e' un trucco cosi' recente... ho avuto una palleggiatrice dell'80 cresciuta in propatria allevata in quel modo... ;)

ps... omacc... stai parlando del palleggio che e' arrivato secondo ai nazionali per caso? ^^



Sto parlando in generale.. Se si discutono le qualità di ragazze di un certo livello allora devo mettere in discussione che si capisca qualcosa di pallavolo o meno..

La Di Maulo è sicuramente uno dei migliori talenti che la pallavolo Milanese propone. Una palleggiatrice classe 97 con un tocco davvero ottimo e con qualità fisiche superiori alla norma.


OFFLINE
Post: 6
Location: PESSANO CON BORNAGO
Age: 35
Gender: Male
6/1/2011 2:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

io quest'anno ho giocato in C (promosso in B2) ed avevo come secondo palleggio un ragazzo scuola Merate-VeroVolley che palleggiava col cestello..è bastato un solo anno per fargli velocizzare la palla e togliere "quasi" tutta la trattenuta!!
e mi ricordo anche di un palleggiatore di Mantova che fermava molto la palla per poi avere un'uscita dalle mani davvero rapidissima..
quindi basta lavorare un minimo sulla tecnica per eliminare questo difetto anche se può essere efficace anche a livelli più alti, basta vedere Cialfi della Pro16 che è arrivata anche in selezione pre-juniores pur usando il cestello..

quest'anno ho perso un pò il giro dell'under 14 però di palleggi buoni ne ho visti davvero pochi..
quello che mi lascia perplesso è stata la scelta della Pro14 di puntare su Marchini; se è pur vero che la figlia di docangelo è palleggio solo da quando è in VeroVolley, Lela (che ora è in Aspes) mi aveva fatto un'impressione decisamente migliore da quanto ho visto l'anno scorso..
ok, forse fisicamente non era prestante come l'altra, ma almeno aveva due belle mani e non le cosiddette "mani-di-forbice"..
paragonandola poi a Foglio e DiMaulo il confronto diventa davvero impietoso!!
OFFLINE
Post: 277
Gender: Male
6/1/2011 3:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
spanky86, 01/06/2011 14.01:

io quest'anno ho giocato in C (promosso in B2) ed avevo come secondo palleggio un ragazzo scuola Merate-VeroVolley che palleggiava col cestello..è bastato un solo anno per fargli velocizzare la palla e togliere "quasi" tutta la trattenuta!!
e mi ricordo anche di un palleggiatore di Mantova che fermava molto la palla per poi avere un'uscita dalle mani davvero rapidissima..
quindi basta lavorare un minimo sulla tecnica per eliminare questo difetto anche se può essere efficace anche a livelli più alti, basta vedere Cialfi della Pro16 che è arrivata anche in selezione pre-juniores pur usando il cestello..

quest'anno ho perso un pò il giro dell'under 14 però di palleggi buoni ne ho visti davvero pochi..
quello che mi lascia perplesso è stata la scelta della Pro14 di puntare su Marchini; se è pur vero che la figlia di docangelo è palleggio solo da quando è in VeroVolley, Lela (che ora è in Aspes) mi aveva fatto un'impressione decisamente migliore da quanto ho visto l'anno scorso..
ok, forse fisicamente non era prestante come l'altra, ma almeno aveva due belle mani e non le cosiddette "mani-di-forbice"..
paragonandola poi a Foglio e DiMaulo il confronto diventa davvero impietoso!!



Sicuramente la palleggiatrice dell'Aspes di quest'anno è una delle poche a salvarsi di quelle che ho visto. Piccolina ma 2 ottime mani


OFFLINE
Post: 124
Location: MILANO
Age: 59
Gender: Male
6/1/2011 4:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non si tratta di mettere in dubbio il talento di un giocatore/giocatrice (quello chi ce l'ha ce l'ha e basta), ma solo della necessità di stabilire un principio "universale" che sia poi trasformato in un metro di giudizio il più possibile uniforme per gli arbitri. Rimango dell'idea che se si sceglie di fischiare sempre una doppia al limite, come succede in eccellenza o nei regionali, anche il cestello non possa passare come regolare. Ho la sensazione che sia solo il tradizionale escamotage per avere un risultato a breve termine... E purtroppo temo che oggi sia questo ciò che conta per la maggior parte delle squadre di vertice in U13 e U14. Come conferma Spanky c'è voluto un anno di lavoro per togliere "quasi" tutta la trattenuta: ma allora non valeva la pena di impostarlo subito bene?
OFFLINE
Post: 277
Gender: Male
6/1/2011 10:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
trentinis, 01/06/2011 16.56:

Non si tratta di mettere in dubbio il talento di un giocatore/giocatrice (quello chi ce l'ha ce l'ha e basta), ma solo della necessità di stabilire un principio "universale" che sia poi trasformato in un metro di giudizio il più possibile uniforme per gli arbitri. Rimango dell'idea che se si sceglie di fischiare sempre una doppia al limite, come succede in eccellenza o nei regionali, anche il cestello non possa passare come regolare. Ho la sensazione che sia solo il tradizionale escamotage per avere un risultato a breve termine... E purtroppo temo che oggi sia questo ciò che conta per la maggior parte delle squadre di vertice in U13 e U14. Come conferma Spanky c'è voluto un anno di lavoro per togliere "quasi" tutta la trattenuta: ma allora non valeva la pena di impostarlo subito bene?



Ma scusa.. Se un palleggiatore viene convocato in una selezione della lombardia e non dell'oratorio sarcazzi.. se viene premiato come miglior giocatore in una competizione vinta senza storia dalla sua squadra... e soprattutto se ha giocato semifinali regionali a Bergamo contro la Foppa senza aver subito a suo carico nessun tipo di fallo come praticamente in tutte le partite d'eccellenza.. A questo punto ti chiedo: ma non sarai tu a vedere un problema che invece non esiste?? Oppure tutti sono degli emeriti imbecilli che non capiscono nulla di palleggio?



OFFLINE
Post: 89
Location: LOCATE DI TRIULZI
Age: 38
Gender: Male
6/2/2011 2:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
[POSTQUOTE][QUOTE:111401245=genmaforever, 30/05/2011 17.06]ho visto la finale della 16... visette stradomina il volley adda... che non e' riuscito a fare nulla... ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare... :)[/QUOTE][/POSTQUOTE]

Non mi va di entrare nel merito della questione Di Maulo, ho letto talmente tante stupidaggini che mi è girata la testa.

Riguardo la finale di 16 ho da dire che sì, l'Adda ha sbagliato molto, però noi abbiamo difeso tanto, ma tanto, ma tanto da mandare in crisi gli attaccanti avversari...

OFFLINE
Post: 124
Location: MILANO
Age: 59
Gender: Male
6/2/2011 5:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Mi dispiace che personalizzi la vicenda. Quello della Di Maulo era solo un esempio e, visto che si tratta di un esempio al massimo livello, credo sia indicativo. Il problema non è il valore della ragazza in questione, su quello non c'è da discutere, ma di regole che secondo me sono la base della pallavolo come di qualsiasi altro sport con una base tecnica decisamente importante. Probabilmente sono condizionato dal fatto di essere cresciuto in un altro tempo e di aver giocato quando un palleggio così sarebbe stato sempre sanzionato. Qualche giorno fa chiaccheravo con alcuni ex come me e analizzavamo proprio questo tipo di problematiche: guarda caso avevamo idee comuni. Per questo quindi fatico a "capire di palleggio" in questa veste "moderna" e magari la mia visione della pallavolo e di buona parte dei suoi fondamentali è "distorta" rispetto a quella tendenza attuale che fatico sinceramente a comprendere. D'altronde ai nostri tempi a 13 anni in maschile si faceva quasi un minivolley...
OFFLINE
Post: 89
Location: LOCATE DI TRIULZI
Age: 38
Gender: Male
6/2/2011 11:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non personalizzo la vicenda, figuriamoci, non sono mica la Di Maulo. Solo che con tutti i deviatori di palle che vengono messi a palleggiare (sarebbe meglio dire 'alzare') nelle varie squadre mi fa sorridere il fatto che ci si metta a discutere della rava e della fava delle mani di Erica. Di tutte quelle che prendono a sberle la palla non vogliamo parlarne? E della didattica che sta dietro al loro insegnamento? Sempre ammesso che ci sia, ovviamente...


---------------------------------------------
SCOMMESSE??? Stiamo parlando di Franky "ho un problema con il gioco" quattro-cazzo-di-dita, Doug!!!
OFFLINE
Post: 366
Location: MILANO
Age: 46
Gender: Male
6/3/2011 2:06 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
Frankie Four Fingers, 02/06/2011 14.57:



Non mi va di entrare nel merito della questione Di Maulo, ho letto talmente tante stupidaggini che mi è girata la testa.

Riguardo la finale di 16 ho da dire che sì, l'Adda ha sbagliato molto, però noi abbiamo difeso tanto, ma tanto, ma tanto da mandare in crisi gli attaccanti avversari...





frankie... ho scritto stradominato dal visette ;)

sono state superiori in tutti i reparti... non volevo di certo togliere i meriti alle tue ragazze ^^
_________

zzz...zzz
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | « 9 10 11 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:03 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com