Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Governo Italia

Last Update: 9/12/2019 4:07 PM
OFFLINE
Post: 2,683
Gender: Male
1/13/2013 5:49 PM
 
Quote

Re:
giove(R), 1/13/2013 5:22 PM:

ma vedi Patric io non ho problemi a registrare una cosa giusta detta anche dal miopeggior nemico.
o a bocciare una minhciata detta persino da mio padre.

ottimo strumento dell'analisi politica, quello di decontestualizzare le affermazioni. ancora meglio se ce ne infischiamo degli interessi che portano qualcuno a dire cose "giuste". allora votare diventa semplice: prendi ogni candidato e fai la somma di chi dice le cose più giuste e voti quello. e lì, lo sappiamo già, vince grillo. sti cazzi degli interessi, dei contesti, delle strutture decisionali -- e alla fine anche della "democrazia dalla base".
e soprattutto sti cazzi dei principi etici e morali irrevocabili che devono essere il fondamento base di ogni idea politica. tutta roba di sinistra. puah! ma aspetta, adesso mi replichi che anche qualcuno di sinistra dice cose giuste ecc. ecc. ecc.
poi dei comportamenti non ne parliamo! ha detto "cose giuste". cosa importa se il soggetto ha una credibilità che tende verso lo zero assoluto? anzi, se ci toglie l'imu portiamogli le nostre figlie vergini. se le merita!
relazioni con la mafia? evasione fiscale? tutto il resto delle ragioni per le quali il soggetto andrebbe appeso a piazzale loreto non domani, ma ieri? ma scherzi? ci priviamo di uno che dice cose giuste? non sia mai!
a sto punto per me nell'ambito dell'analisi è più affidabile che mi dice: voto berlusconi per mi toglie sta cazzo di imu e me ne fotto del resto.


vado punto per punto.
devo dire che in questo primo periodo, il massimo che riesco aindividuare nelle tue parole, è un esercizio strapalato di ars deduttiva, mandata a 100 all'ora contro il muro.

tutte le conclusioni che trai da una mia frase sono tue Personali deduzioni ad minchiam.

tra l'altro come disse Patric a Ennio "ti contraddici":
hai fatto il diavolo a quattro sulla performance di Travaglio, quando Travaglio proprio quello ha fatto:
snocciolato dei dati, date, interviste, dichiarazioni, sequenze cronologiche che dicevano proprio quello:
"tu no ti puoi presentare oggi a dire certe cose".

ma no te ne sei accorto, vedo.




capita se uno scrive frasi ad minchiam del tipo citato: "non ho problemi a registrare una cosa giusta detta anche dal mio peggior nemico".
a parte che berlusconi di "giusto" in senso politico cioè CONTESTUALIZZATO E CONTESTUALIZZABILE non ha detto niente, è pura na cazzata quella che ha detto, se ti guardi i numeri dei decreti legge delle sue legislature.
in questo caso non solo scrivi una frase ad minchiam, ma hai pure recepito ad minchiam quello che berlusconi ha detto.
ma questo lo sai anche tu, e invece di replicare sul problema E SULLE CONSEGUENZE (che deve per forza dedurre) della decontestualizzazione di concetti politici, mi parli di una mia contraddizione di travaglio.

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
Gioco di associazione di parole Ipercaforum52 pt.9/16/2019 7:34 AM by rufusexc
Cristina Parodi (Rai)TELEGIORNALISTE FANS FORU...24 pt.9/15/2019 7:53 PM by @arfo@
COLLEGIO EPISCOPALETestimoni di Geova Online...20 pt.9/16/2019 2:21 AM by geremia60(2019)
OFFLINE
Post: 16,386
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
1/13/2013 5:51 PM
 
Quote

ma non si può in maniera credibile andare a chiedergli: perchè hai votato l'IMU e non hai sfiduciato Monti?

no. non si può. l'hai visto ieri. o oggi, se ti sei visto la replica.
non si può perché i due idoli della controinformazione hanno fatto pippa.
e sul perché tutti fanno sempre pippa ho le mie teorie ed opinioni, ma elencarle uscirebbe dai limiti che mi sono imposto per questa replica.


questa poi...
tre quarti dell'intervento di Travaglio, che molti (anche isnospettabili) superficialoni hanno sorvolato, dicendo che aveva parlato solo di Zoccole (su per giù 4 minuti su 15) è stato proprio incentrato sull'IMU. [SM=g27988]

e in quel'intervento gli ha sbattuto in faccia cme oggi no si possa presentare a fare lo gnorri sull'IMU
(anche se io per onestà ribadisco che dopo aver lasciato e subentrato Monti, no avrebbe avuto senso non votarla e far cadere Monti)...

trovo che la cosa fili, ma certo (questo gli ha detto Travaglio), no ti puoi permettere diprendere le distanze in qeusta maniera come se davvero venissi dalla Luna.


OFFLINE
Post: 2,683
Gender: Male
1/13/2013 5:57 PM
 
Quote

Re:
giove(R), 1/13/2013 5:46 PM:


il che tra l'altro non significa, come erroneamente hai fatto tu, che io cambierei la costituzione NELLO STESSO MODO CHE VORREBBE Berlusconi.

cosa avrei fatto io, per favore?
dov'è che faccio un accenno su come qualcuno (tu, berlusconi, pinco pallino) vorrebbe cambiare la costituzione?


strano ma m'era sembrato così, e mi pare confermato dalla tangente che continui a seguire anche in questo post. rafforzando la mia prima impressione.
poi se mi sono sbaglaito, me lo dici e ne prendo atto.






sì, ti sei sbagliato.
ti riscrivo la domanda:
dov'è che faccio un accenno su come qualcuno (tu, berlusconi, pinco pallino) vorrebbe cambiare la costituzione?

"come". non "che".

se affermi che berlusconi dice una cosa giusta sulla costituzione e che il mondo è cambiato, ne devo dedurre che anche tu la vuoi cambia, anche se magari non la vuoi cambiare come berlusconi.
a me sembrava chiaro anche senza sottolineature.

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 16,386
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
1/13/2013 5:57 PM
 
Quote

"capita se uno scrive frasi ad minchiam del tipo citato: "non ho problemi a registrare una cosa giusta detta anche dal mio peggior nemico".


ma sai... dipende dalla mentalità, dalla formazione, dalle...intime convinzioni :) di ciascuno di noi.

per me dire che il mio peggior nemico possa anche dire una cosa giusta è lapalissiano.
se per te invece un tuo nemico ha per assunto sempre torto, è una cosa tua. siamo diversi.

sempre partendo per la tangente, non hai capito che dire che uno no credibile (avendolo dimpostrato) dice una cosa giusta, è pure (anzi: è SOLO) una aggravante.

è la perfetta dimostrazione della falsità dell'interlocutore.

(ps. pensa che me talmente non me ne ero accorto che Berlusconi ha cercato di "sopperire" alle "carenze" della costituzione, attraverso i decreti (e aggiungerei le innumerevoli rischieste di "fiducia" in sede deliberante)... che mi sono persino accorto che l'ha deto lui stesso!! :)


OFFLINE
Post: 16,386
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
1/13/2013 6:06 PM
 
Quote

rispondo alla domanda:

prima di cambiare, bisogna studiare.
e io avevo detto all'inizio "studierei".

una cosa la studi, vedi se ci sono margini di miglioramento, e poi agisci o no agisci.

sicuramente no la cambierei come vorrbbe berlusconi.
sicuramente il mio intento, finalità, nel voler cambiare la costituzione, sarebbe diametralmente opposto da quello di berlusconi.
che fosse per lui riscriverebbe una dittatura.

io come ho già scritto, mi "informerei" alla "funzionalità sempre subordinata alla ASSOLUTA esigenza di no creare squilibri".

la "studi" prima, vedi se ci sono o non ci sono parti "impeditive eliminabili" senza creare squilibri e, SOLO ove ne fossi profondamente persuaso, modificherei.

se poi avessi la bacchetta magica non cambierei la Costituzione ma la disonestà umana. kla tendenza, umana, specie italianamente umana, di "approfittare".

il male dell'Italia, non è la Costituzione, è la merda di gente che ci governa che è lo specchio della maggio parte della gente che ci circonda.

ma forse in qualche parte avevo fatto "chiaramente" intendere che il male dell'Italia è la Costituzione.

mi trovi la frase per favore?


OFFLINE
Post: 2,683
Gender: Male
1/13/2013 6:09 PM
 
Quote

Re:
giove(R), 1/13/2013 5:46 PM:

CONTINUA

è LAMPANTE che un sistema (con contrappesi da ristudiare) maggiormente "esecutivo" sarebbe più efficiente.

chi lo dice? IO.


il che tra l'altro non significa, come erroneamente hai fatto tu, che io cambierei la costituzione NELLO STESSO MODO CHE VORREBBE Berlusconi.

cosa avrei fatto io, per favore?
dov'è che faccio un accenno su come qualcuno (tu, berlusconi, pinco pallino) vorrebbe cambiare la costituzione?


strano ma m'era sembrato così, e mi pare confermato dalla tangente che continui a seguire anche in questo post. rafforzando la mia prima impressione.
poi se mi sono sbaglaito, me lo dici e ne prendo atto.


dico solo che COSI' siamo zoppi. punto.
la cambierei forse, ma certamente anche io, come i Costituenti, studiando uan serie di contromisure.
ma proverei a studiare qualcosa di diverso.

sì: zoppi. allora amputiamocele questa gambe, dai!
tutto al condizionale però.


EH NO! il mio uso del condizionale era in funzione di potenziarle le gambe.
tu avrai più anni di me, patric.
e io ho più anni di studio e di pratica di legge.
facciamo la cortesia...
so leggere leggi ed articoli, e capire le loro implicazioni.
non dico meglio di te.
ma di certo non peggio.
ses studiassi qualcosa di diverso, il primo imput che seguirei, rendendomene bene conto, avendone due sputi di strumenti, dato che ci ho passato anni sui libri di legge, sarebbe "migliorare mantenendo le stesse contromisure"... non mi abbandoneri mai a un raptus del taglione, solo per "snellire" e "ottimizzare".

purtroppo tre quarti di questa mia risposta avrebbe dovuto restare lettera implicita. capisci tante cose. dovresti anche capire, conoscendomi da tempo, quale sarebbe il mio approccio.

peccato..



quello che ha detto Berlusconi, come Registrazione della situazione, E' Inappuntabile, sotto quello stretto aspetto.

grande statista allora!
ma resta quella faccia che era (cit.)


ma infatti io ho scritto testualmente che "berlusconi è un grande statista". lo scrivo sempre e continuamente.
infatti ti capisco che non hai fatto un "quote" di una delle innumerevoli volte che l'ho scritto.
sarebbe stato esercizio superfluo perchè la cosa è risaputa.

io sono un Berlusconiano di ferro. si sa.
e tu fai bene a prendertela con me, perchè io credo in Silvio.




sì sì, non te la prendere così.
ovvio che non ti metto alla pari di berlusconi.
mi inquieta un pochino la tua simpatia per di pietro e grillo, altri due populisti ed autocrati reazionari travestiti da liberali, ma resta tutto nei limiti del tollerabile.
rispetto la tua qualificazione in materia di legge. ma questo non fa di te un esperto di diritto costituzionale.
per questo scrivevo che la discussione tra noi in questo contesto può essere solo dilettantistica. in una materia molto delicata e importante.

e poi se ogni tanto parto per la tangente? come se tu argomentassi in surplace! [SM=x2478856]
soprattutto in politica certe affermazioni hanno implicazioni. se uno vuole evitare determinate implicazioni, deve evitare di fare affermazioni in determinati modi, e trovarne altri di formulare le sue affermazioni.


***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 16,386
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
1/13/2013 6:15 PM
 
Quote

io mi sono posto in contraddizione con voi perchè pare che anche voi abbiate fatto la fine di tre quarti dell'opinione pubblica che siccome Berluconi ha detto "solo" 100 minchiate, però Santoro "addirittura" ...7-8... allora Berlusconi ha vinto, è passato da Statista, ha Conquistato la sinistra e il pubblico di Santoro.

allora pare che hai visto male. fine del discorso riguardo a questo punto.
nessuno dice che berlusconi ieri sera ha vinto la campagna elettorale.
ognuno l'ha vista in modo differente: c'è gente che è schifata da lui, mentre altri lo ammirano per come replica, altri ancora reputano lo spettacolino di ieri come una caporetto a livello di immagine.
lo dicono a centinaia su twitter e su altri social media.
cosa ne penso io, l'ho scritto.
se poi alla fine berlusconi ieri ha guadagnato un 3% del 33% di share (o quanto ti pare), questo dipende esclusivamente dalla deficienza degli spettatori della trasmissione.




perfetto qui siamo d'accordo. ed è esattamente il nocciolo della mia analisi sulla trasmissione.
Santoro ha buttato con una pippa a due mani anni e anni di desiderio della pulzella agognata.

Santoro.

Travaglio ha riportato fatti (specialmente circoscritti all'ultimo periodo, credo che neglia ccordi c'era di non iniziare a fare la cronistoria dagli anni 90) ed evidenziato numerose "impresentabilità2 di Berlusconi nel fare cerrte affermazioni.

Travaglio

sono due cose distinte, per me, che ho visto che anche voi però avete sposato. per me non è così.
la trasmissione l'ha rovinata Santoro.
Travaglio è stato mescolato in una trasmissione che ha fallito il suo intento a causa di un presentatore che non ha saputo trattenersi un grammo di livore ed è caduto, sin dai primi minuti nel trappolone a colpi di cabaret di berlusconi.

il vostro accomunamento mi sembra, e lo ribadisco, molto superficiale, e dettato da un livore, che io capisco bene, perchè lo provo anche io, di vincere 10 a 0 contro uno che il gol te lo fa sepre.
la serata è andata a flop colpa di Snatoro - Travaglio 50 e 50.

per me no assolutamente.

d'accordissimo che il problema è ilc ervello della gente che guarda, vede un battutaro che 2a battutte" vince, e finsice per scambiare la capacità di stare davaanti alle telecamere, con la capacità (ultraINdimostrata durante 3-4 governi) di governare.

grande superficialità.
però se poi vi leggo mettere trvaglio e Santoro sullo stesso piano mi preoccupo davvero.


OFFLINE
Post: 2,683
Gender: Male
1/13/2013 6:17 PM
 
Quote

Re:
giove(R), 1/13/2013 5:51 PM:

ma non si può in maniera credibile andare a chiedergli: perchè hai votato l'IMU e non hai sfiduciato Monti?

no. non si può. l'hai visto ieri. o oggi, se ti sei visto la replica.
non si può perché i due idoli della controinformazione hanno fatto pippa.
e sul perché tutti fanno sempre pippa ho le mie teorie ed opinioni, ma elencarle uscirebbe dai limiti che mi sono imposto per questa replica.


questa poi...
tre quarti dell'intervento di Travaglio, che molti (anche isnospettabili) superficialoni hanno sorvolato, dicendo che aveva parlato solo di Zoccole (su per giù 4 minuti su 15) è stato proprio incentrato sull'IMU. [SM=g27988]

e in quel'intervento gli ha sbattuto in faccia cme oggi no si possa presentare a fare lo gnorri sull'IMU
(anche se io per onestà ribadisco che dopo aver lasciato e subentrato Monti, no avrebbe avuto senso non votarla e far cadere Monti)...

trovo che la cosa fili, ma certo (questo gli ha detto Travaglio), no ti puoi permettere diprendere le distanze in qeusta maniera come se davvero venissi dalla Luna.




me ne sono accorto che parte della letterina di travaglio si riferiva anche alla storia dell'imu.
solo che dal punto di vista mediatico (E DI QUESTO SI DEVE PARLARE DOPO UN TEATRINO DI QUESTO GENERE) mettere in scena il confronto in quel modo (letterina letta a mille all'ora con berlusconi che fa le faccine) è come far leggere le poesie di petrarca a luigi delneri.

dal punto di vista dell'argomento poi, la storia dell'imu è fuffa pura. la voleva mettere lui e la vuole bocciare poco dopo per far cadere il governo? ahahahahah! le borse ti avrebbero fatto un culo così. non solo a te e me, giovanni, ma anche a mediaset.

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 2,683
Gender: Male
1/13/2013 6:20 PM
 
Quote

Re:
giove(R), 1/13/2013 5:57 PM:

"capita se uno scrive frasi ad minchiam del tipo citato: "non ho problemi a registrare una cosa giusta detta anche dal mio peggior nemico".


ma sai... dipende dalla mentalità, dalla formazione, dalle...intime convinzioni :) di ciascuno di noi.

per me dire che il mio peggior nemico possa anche dire una cosa giusta è lapalissiano.
se per te invece un tuo nemico ha per assunto sempre torto, è una cosa tua. siamo diversi.

sempre partendo per la tangente, non hai capito che dire che uno no credibile (avendolo dimpostrato) dice una cosa giusta, è pure (anzi: è SOLO) una aggravante.

è la perfetta dimostrazione della falsità dell'interlocutore.

(ps. pensa che me talmente non me ne ero accorto che Berlusconi ha cercato di "sopperire" alle "carenze" della costituzione, attraverso i decreti (e aggiungerei le innumerevoli rischieste di "fiducia" in sede deliberante)... che mi sono persino accorto che l'ha deto lui stesso!! :)




giovanni, dai! non parliamo del sesso degli angeli, su!
parliamo di politica dove ci sono SEMPRE interessi veicolati con OGNI affermazione.
e non parliamo di principi morali tipo i 10 comandamenti.
il mio nemico politico lo metto nel contesto dei suoi interessi. sempre. soprattutto se i suoi veri interessi li vuole celare con le sue affermazioni. il che è esattamente quello che fa berlusconi quando parla della costituzione.

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 2,683
Gender: Male
1/13/2013 6:27 PM
 
Quote

Re:
giove(R), 1/13/2013 6:06 PM:



il male dell'Italia, non è la Costituzione, è la merda di gente che ci governa che è lo specchio della maggio parte della gente che ci circonda.





una variante più precisa (e cinica) potrebbe essere quella di joseph marie de maistre: ogni paese ha i governi che si merita.

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 16,386
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
1/13/2013 6:28 PM
 
Quote

è la solita schizofrenia sinistroide e antiberlusconiana, che PROPRIO QUELLA ha portato ad agire "a scatti" e senza un filo logico, con il solo risultato di lasciare campo libero proprio a lui.

ah! finalmente sei arrivato al tuo cavallo di battaglia! i sinistroidi. infatti è un sinistroide esemplare proprio travaglio, pupillo e ammiratore di quel comunista radical chic di indro montanelli.
hai ragione! è proprio la sinistra che in decenni di malgoverno ha rovinato questo paese che negli ultimi anni 70/primi anni 80 aveva una reale possibilità di progresso. e quest'ultima cosa te la firmo con il mio sangue perché io quegli anni li ho vissuti coscientemente e in loco. e non sai quanto mi rode il culo che siete riusciti a mandare a puttane tutto!
le vignette di vauro le leggevo sul "male" di allora, e all'epoca faceva divertire e pensare quello che ieri sera sembrava un pensionato che elemosina risatine al circolo del dopolavoro ferroviario.
ma lascia perdere con questa paranoia verso la sinistra che sembrano più berlusconiane di berlusconi (entrambi: la paranoia e la sinistra, almeno quella craxiana).
caschi in una delle trappole ideologiche più vecchie del dopoguerra: prima definisco a piacere quello che è di sinistra, poi scredito il tutto puntando il dito sui fallimenti.
come se la sinistra fosse omogenea. come se a sinistra non ci fosse più diversità di quella che sopporterebbe un soggetto autocratico come beppe pound.
davvero, mai letto un testo sulla sinistra, mi viene da sospettare.


la sinistra si è sempre divisa e ridivisa e ridivisa per le mille puzzette sotto al naso e i milioni di boccucce a culo di gallina che l'hanno portata solo a disintegrarsi.

naturalmente il "benessere" conseguito ha fatto si che i proletari, il salario, ecc. diventassero concetti obsoleti.
quando pure l'operaio e il bracciante c'hanno lo smartphone, si fanno la cabina armadio a rate, ecc. le idee di sinistra diventano molto più morbide.
aldilà dei libri sulla sinistra, parlo di vita vissuta.
la gente non la leggo sui libri.

a parte questo breve "sfioramento" sociologico, che naturalmente meirterebbe molti approfondimentoi (o forse no, basta l'evidenza. vedremo come andrà se con questancrisi si tornerà a stuoli di poveri VERI. ma oggi certe pretese di durezza e purezza rossa, sono improponibile per mancanza di risporse umane).

io SONO un sinistroide Patric.
e non ho mai votato a sinistra perchè ho sempre provato rabbia per come si disperdono risorse in mille precisazioni e demendamenti morali a ciò che è di sinistra.

in questo devo dire, che la destra (parlo in generale) ha molta più capacità cementante.
a loro gli vanno bene 4 cose cose in croce e si tira dritto.
si perdono molto meno in distinguo e puntualizzazioni.

sanno tapparsi di più il naso e portare avanti un discorso.

dice: conosci il tuo nemico. e loro per come li vedo io, sono così e in questo sono avvantaggiati.

quelli di sinistra vogliono che travaglio faccia talmente il compagno che poi attaccano le pippe su 2ha parlato solo di mignotte, non ha detto niente dell'Imu".
quando è andata proprio NON così.

e finisce con fare Santoro Travaglio 50 e 50 quando NON è così e invece così ci DIVENTA perchè il sinistroide ha talmente la bava alla bocca che "i suoi devono essere a sua immagine e somiglianza" chje sta bava spesso gli sale al cervello.


OFFLINE
Post: 16,386
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
1/13/2013 6:32 PM
 
Quote

dopodicheè io mi sarei aspettato di più da tutti, compreso Travaglio.
ma c'è un abisso tra i vari interlocutori di berlusconi l'altra sera.

probabilmente tu sei così incazzato con travaglio, per stima, magari era da lui che ti asepttavi di più e Santoro lo metti ins econdo piano perchè non lo accreditavi molto.


OFFLINE
Post: 2,683
Gender: Male
1/13/2013 6:39 PM
 
Quote

Re:
giove(R), 1/13/2013 6:15 PM:


però se poi vi leggo mettere trvaglio e Santoro sullo stesso piano mi preoccupo davvero.




a me allo stato attuale stanno sul cazzo entrambi.
e in un certo senso questo li mette sullo stesso piano.
diciamo che travaglio ci ha messo un po' di più per diventarmi antipatico.
sarà che sono viziato da giornalisti di ben altro calibro che sono coscienti del fatto che "the medium is the message", cosa manco tanto attuale in quanto mcluhan l'ha affermata nel 1964.
e non vedo perché dovrei retrocedere anche di un millimetro dai miei standard solo perché in italia il giornalismo e l'informazione sono quello che sono.
spero che il modo di fare informazione politica in televisione che vige da quasi vent'anni in italia non faccia scuola altrove.

su travaglio in particolare.
mi infastidisce la sua vanità. quel farsi le seghe sotto al banco quando si sente parlare.
poi mi ha dato un gran fastidio la storia con telese al fatto.

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 16,386
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
1/13/2013 6:48 PM
 
Quote

ma poi la cosa "Beppepound"...
?

Beppe Grillo ha detto che "se si riconoscono nel programma", possono entrare.

il programma di beppe Grillo, che avrai letto patric, non è nè di destra nè di sinistra, è a vantaggio di tutti.
con le sue imperfezioni, i suoi punti di forza, le sue lacune.

ma è per tutti. è roba per casapound e per i centri sociali.

quando tutti capiranno (perchè secondo me diverse questioni BASILARI, destra e sinistra - non aprlo dei razzisti, violenti, ideologizzati, estremisti, ma di valori "puri" - si toccano) qual'è il vero nemico.

si parlava dei problemi dell'Italia.
per esempio uno è che il Programma del 5 Stelle non è nè fascista nè comunista, ma se ci vanno i centri sociali, quelli di destra pur di fare un dispetto alla moglie ecc ecc, e viceversa.

io sono in una ottica che sarà tutta mia, boh... ma io vedo allo stato attuale SOLO UNA cosa diversa in questo panorama.
SOLO UNA cosa che ha la veste intonsa nella prossima contesa.
e SOLO UNA parte cui sento dire (SENZA AVERGLIELA SENTITA DIRE a dx sx e centro, E POI NON MANTENERE) molte delle cose che voglio sentire.

intanto cominciamo con 123.000 Euro di rimboirsi ridati subito alla regione sicilia, INSIEME al 70% (SETTANTAPERCENTO) degli emolumenti degli eletti.

poi tu continuami a parlare di PD e de tutti l'artri magnoni de merda de sinistra che stanno là da decenni e non hanno fatto un cazzo.
SE NON:

1) NON fare la legge sul conflitto di interessi che avrebbe ammazzato berluconi in culla.
solo che ...siccome il conflitto di interessi ce l'avevano pure loro...
perchè si sa.. il marchese è sempre invidioso del Re, perchè il re è il re e il marchese è solo un suo subalterno...
però vagli a chiederea al marchese di abrogare i privilegi della nobiltà....

2) farsi l'autogolpe anche quando PER LA PRIMA PORCAMADO..A di volta era andato al governo nella storia della Repubblica

3) non essersi saputi prendere la responsabilità di dire 2andiamo alle elezioni, governeremo noi, prenderemo le misure", dopo la caccaita di berlusconi, preferendo la COMODA INTERFACCIA MONTI

a me st MERDATEW Grillo non me l'ha ancora fatte.
te vai avanti pure caaaa sinistra. bella... da paura... affidabile sopratutto credibile.


OFFLINE
Post: 3,111
Location: ROMA
Age: 43
Gender: Male
1/15/2013 10:27 AM
 
Quote

m.youtube.com/#/watch?v=1EHezDFXpoU&desktop_uri=%2Fwatch%3Fv%3D1EHezDFXpoU&a...

Insomma non è proprio un massacro ma è evidente che gli sta sul cazzo e non gli fa passare liscie le battute.
Rivalutazione di Ilariona
ONLINE
Post: 8,212
Age: 36
Gender: Male
1/15/2013 10:51 AM
 
Quote

Comunque, io lamentavo il fatto che Travaglio e Santoro sono stati lì a fare il teatrino con un signore che in 20 ha praticamente distrutto la 6esta economia mondiale facendola retrocedere, anche al netto dell'arrivo dei BRICS, verso il 20 posto. Questo era quello che bisognava mostrargli inchiodandolo alle sue responsabilità senza farsi ripetere la solita tiritera sulla costituzione, sui magistrati, sulla figa e su quanto è tosto perchè s'è fatto da solo ed è un grande imprenditore. Se non fai questo diventi Vespa (anzi l'ultima volta l'ha pure preso per il culo).

Ad un tizio che mi fà rimpiangere la politica economica di quella zoccola della Thatcher gli avrei fatto un attimino di più il culo, magari chiamando a parlare qualche economista con le palle che avrebbe fatto presente al pupazzo plastificato che la produzione industriale è crollata, che le cifre della corruzione sono schizzate verso l'alto, che la disoccupazione galoppa e che in sono 20 anni (giusto quelli in cui era al governo) che l'Italia non cresce, non si muove ma si decompone. E poi: ma quando ha detto che lui nel 2009 diceva che la crisi non c'era appena dopo aver visto un filmato del NOVEMBRE 2011 in cui diceva che i ristoranti erano pieni? Ma che cazzo ci stai a fare lì se non lo inchiodi su queste cagate?

La letterina di Travaglio mi è sembrata una tirata di Zeman contro la Juve: sentita milioni di volte senza più alcun effetto se non quello ricordato da BL cioè le seghe che si tira sotto il tavolo mentre parla.

Sulla costituzione: non sarà perfetta ed è ovvio che andrebbe prima o poi aggiornata ma Berlusconi che cazzo propone? Da quello che ho capito lui la farebbe tipo quella del Re Sole con lui in mezzo e gli altri a leccargli il culo ed ad infilargli le pantofole: bella modifica.
[Edited by jandileida23 1/15/2013 10:54 AM]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 2,683
Gender: Male
1/15/2013 11:31 AM
 
Quote

Re:
jandileida23, 1/15/2013 10:51 AM:

Comunque, io lamentavo il fatto che Travaglio e Santoro sono stati lì a fare il teatrino con un signore che in 20 ha praticamente distrutto la 6esta economia mondiale facendola retrocedere, anche al netto dell'arrivo dei BRICS, verso il 20 posto. Questo era quello che bisognava mostrargli inchiodandolo alle sue responsabilità senza farsi ripetere la solita tiritera sulla costituzione, sui magistrati, sulla figa e su quanto è tosto perchè s'è fatto da solo ed è un grande imprenditore. Se non fai questo diventi Vespa (anzi l'ultima volta l'ha pure preso per il culo).

Ad un tizio che mi fà rimpiangere la politica economica di quella zoccola della Thatcher gli avrei fatto un attimino di più il culo, magari chiamando a parlare qualche economista con le palle che avrebbe fatto presente al pupazzo plastificato che la produzione industriale è crollata, che le cifre della corruzione sono schizzate verso l'alto, che la disoccupazione galoppa e che in sono 20 anni (giusto quelli in cui era al governo) che l'Italia non cresce, non si muove ma si decompone. E poi: ma quando ha detto che lui nel 2009 diceva che la crisi non c'era appena dopo aver visto un filmato del NOVEMBRE 2011 in cui diceva che i ristoranti erano pieni? Ma che cazzo ci stai a fare lì se non lo inchiodi su queste cagate?

La letterina di Travaglio mi è sembrata una tirata di Zeman contro la Juve: sentita milioni di volte senza più alcun effetto se non quello ricordato da BL cioè le seghe che si tira sotto il tavolo mentre parla.

Sulla costituzione: non sarà perfetta ed è ovvio che andrebbe prima o poi aggiornata ma Berlusconi che cazzo propone? Da quello che ho capito lui la farebbe tipo quella del Re Sole con lui in mezzo e gli altri a leccargli il culo ed ad infilargli le pantofole: bella modifica.



lo dici drasticamente, ma al netto degli orpelli di circostanza è esattamente quello che penso anch'io.


cambiare la costituzione o aggiornarla? a me sembra un problema marginale.
è più importante cambiare la legge elettorale e, innanzitutto, combattere le cause che portano a sintomatologie come le descrive clericetti nel seguente commento.

www.repubblica.it/economia/rubriche/il-commento/2012/12/05/news/i_precari_una_vergogna_italiana-4...

by the way: triplicato in dieci anni il numero dei laureati che lasciano l'italia.

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 2,683
Gender: Male
1/15/2013 1:16 PM
 
Quote

Re:
lucolas999, 1/15/2013 10:27 AM:

http://m.youtube.com/#/watch?v=1EHezDFXpoU&desktop_uri=%2Fwatch%3Fv%3D1EHezDFXpoU&gl=IT

Insomma non è proprio un massacro ma è evidente che gli sta sul cazzo e non gli fa passare liscie le battute.
Rivalutazione di Ilariona




tutt'altro che un massacro infatti.
ma la regia ha molta più professionalità di quella di "servizio pubblico".
il volume della voce della d'amico sovrasta quello di berlusconi. l'inquadratura è sua quando parla. com'è giusto che sia perché è lei che deve avere il controllo e imporre i ritmi dell'intervista. questo semplice accorgimento di regia mette in risalto l'odioso modo di berlusconi di interrompere il suo interlocutore, di prendere il controllo della trasmissione e di fare i suoi monologhi. la sua parlantina (perché retorica non la voglio proprio chiamare) soffre se berlusconi non ha il controllo dell'inquadratura per piazzare le sue battutine, le sue faccine e tutto quel repertorio da avanspettacolo che padroneggia alla perfezione. di conseguenza è molto più vulnerabile a domande fatte anche con insistenza. (vedere anche lo stralcio di intervista con quentin tarantino che ho postato nel thread cinema.)

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 2,683
Gender: Male
1/15/2013 3:05 PM
 
Quote

Re:
giove(R), 1/13/2013 6:48 PM:


ma poi la cosa "Beppepound"...?

[...]





BeppePound o CasaGrillo per questo, ad esempio.



***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 16,386
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
1/15/2013 4:54 PM
 
Quote

Re: Re:
BeautifulLoser, 15/01/2013 13:16:




tutt'altro che un massacro infatti.
ma la regia ha molta più professionalità di quella di "servizio pubblico".
il volume della voce della d'amico sovrasta quello di berlusconi. l'inquadratura è sua quando parla. com'è giusto che sia perché è lei che deve avere il controllo e imporre i ritmi dell'intervista. questo semplice accorgimento di regia mette in risalto l'odioso modo di berlusconi di interrompere il suo interlocutore, di prendere il controllo della trasmissione e di fare i suoi monologhi. la sua parlantina (perché retorica non la voglio proprio chiamare) soffre se berlusconi non ha il controllo dell'inquadratura per piazzare le sue battutine, le sue faccine e tutto quel repertorio da avanspettacolo che padroneggia alla perfezione. di conseguenza è molto più vulnerabile a domande fatte anche con insistenza. (vedere anche lo stralcio di intervista con quentin tarantino che ho postato nel thread cinema.)




tutto giusto.
ma a queste cose doveva pensare Santoro.
Travaglio c'ha un giornale, fa tante cose....
Santoro pensa solo alla trasmissione.

ripeto che è stato fatto un superficiale accostamento tra i due, mettendoli sullo stesso piano.


New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:06 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com