printprintFacebook
Telegiornaliste Fans Forum
TELEGIORNALISTE FANS FORUM - Forum ufficiale del settimanale Telegiornaliste
Buon compleanno a
 
Facebook  

La presenza di Dio

Last Update: 6/12/2020 9:44 AM
Author
Vote | Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/5/2012 3:08 PM
 
Quote

Bestion., 05/10/2012 10.16:



«... Dio non ha creato la morte e non gode per la rovina dei viventi.

Ma la morte è entrata nel mondo per invidia del diavolo;
e ne fanno esperienza coloro che gli appartengono»
(Sap 1, 13; 2, 24)


[SM=x44599] toh!!!!! bestion si e' anche meccanizzato [SM=x44598] [SM=x44600] [SM=x44600] buona musica non guasta mai [SM=x44600] [SM=x44600]
vedi bestion (io penso [SM=x44599] [SM=x44600] ) che conoscendo il linguaggio delle lucertole a avendo molto tempo Uno puo' fare progredire anche loro [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] se poi possiede anche sapienza/conoscenza puo' fare Miracoli [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] che poi "ci goda o no" [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606]
sicuramente ci trarra vantaggio [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606]

Bestion., 05/10/2012 10.16:



... e liberare così quelli che, per timore della morte,
erano soggetti a schiavitù per tutta la vita.
(Eb 2, 15)




pensa che c'e' chi ci marcia sulle catene [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598]
[SM=x44599] domandina "Uomo o Spirito"????? [SM=x44598] [SM=x44598]
sicuramente anche l'Uomo fa la sua parte

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/5/2012 6:43 PM
 
Quote

[SM=x44599] [SM=x44600] bestion tu che hai a che fare con la "vite" [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] e' meglio la sinistrorsa o la destrorsa [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44600]


__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/5/2012 8:08 PM
 
Quote

[SM=x44599] sa' non scherziamo piu' [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] cmq bestion a te che ti piace la genesi [SM=x44600] sei sicuro che in itagliano [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] sia "Noe'" e non "Sie'" [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44607] [SM=x44603] [SM=x44599] [SM=x44600]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
10/5/2012 9:03 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!



«Come mai sei stato gettato a terra, signore di popoli?
Eppure tu pensavi nel tuo cuore: “Salirò in cielo,
sopra le stelle di Dio innalzerò il mio trono,
dimorerò sul monte dell’assemblea, nella
vera dimora divina. Salirò sulle
regioni superiori delle nubi,
mi farò uguale all’Altissimo”

E invece sei stato precipitato negli inferi,
nelle profondità dell’abisso!»
(Is 14, 12-15)



«Poi dissero: "Venite, costruiamoci una città
e una torre, la cui cima tocchi il cielo"...

Ma il Signore disse: "... confondiamo la loro lingua, perché
non comprendano più l’uno la lingua dell’altro".
Il Signore li disperse di là su tutta la terra
ed essi cessarono di costruire la città»
(Gn 11, 4ss)



«In verità io vi dico: se non vi convertirete e non diventerete
come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli
(Mt 18, 3)
... umiliò se stesso facendosi obbediente fino alla morte
e a una morte di croce»
(Fil 2, 8)




[SM=x44645] [SM=x44599]

[Edited by Bestion. 10/5/2012 9:07 PM]
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/5/2012 10:55 PM
 
Quote

Bestion., 05/10/2012 21.03:








[SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] bestion!!! il capo pezzo non lo puoi fare [SM=x44600] [SM=x44600] come servente te la cavi [SM=x44603] [SM=x44600] poi pero' ci vogliono gli ammmmericani [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44599] [SM=x44600]
visto che hai toccato questo tasto [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44599] ma a cosa nostra di roma che lingua si parla????????????? [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44600]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
10/6/2012 1:07 AM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!



«Il Signore gradì Abele e la sua offerta, ma non gradì Caino e la sua offerta.
Caino ne fu molto irritato e il suo volto era abbattuto.

Il Signore disse allora a Caino:
«Perché sei irritato e perché è abbattuto il tuo volto?
Se agisci bene, non dovresti forse tenerlo alto?
Ma se non agisci bene, il peccato è accovacciato
alla tua porta; verso di te è il suo istinto,
e tu lo dominerai»
(Gn 4, 4-7)



«Ti ho manifestato il mio peccato, non ho tenuto nascosto il mio errore.
Ho detto: "Confesserò al Signore le mie colpe"
e tu hai rimesso la malizia del mio peccato»
(Sal 32, 5)



«Egli è stato trafitto per le nostre colpe,
schiacciato per le nostre iniquità.
Il castigo che ci dà salvezza si è abbattuto su di lui;
per le sue piaghe noi siamo stati guariti»
(Is 53, 5)




[SM=x44645] [SM=x44599]

OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/6/2012 9:58 AM
 
Quote

Bestion., 06/10/2012 01.07:







[SM=x44599] [SM=x44600] chi abbiamo oggi [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] una new entry [SM=x44598] caino e abele [SM=x44599] [SM=x44600] che in chiave moderna puo' essere vista come una coppia dove una [SM=x44600] e sempre al telefono in tutto per tutto [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] e l'altro che ha il telefono che non funziona [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44615] [SM=x44600] si ma tutto sommato oggi quale puo' essere il peccato di Caino bestion??????? [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/6/2012 10:33 PM
 
Quote

Bestion., 01/10/2012 12.37:


«Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa
e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa»

(Mt 16, 18)





[SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] bestion per il soggetto in questione [SM=x44598] forse e meglio non conoscere il suo Pastore [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] chissa forse il "pastore tedesco" puo' fare qualcosa!!!!!! [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/7/2012 12:02 AM
 
Quote

Bestion., 01/10/2012 12.37:


«Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa
e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa»

(Mt 16, 18)







[SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] bestion brutta storia per voi [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44606] con il sacrificio di isacco non ci sarebbe stata storia per Lui senza il sacrificio del nazzareno non ci sarebbe stata storia per voi [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/7/2012 9:52 AM
 
Quote

[SM=x44599] [SM=x44600] bestion cosa dici sempre piu' vicino il "Capo Danno" [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598]

[SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602] [SM=x44602]


__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
10/7/2012 11:48 AM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!

«Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa
e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa»

(Mt 16, 18)




«Dove sono due o tre riuniti nel mio nome,
io sono in mezzo a loro»

(Mt 18, 20)




«Il cristiano riscopre la sua vera identità in Cristo, «primogenito di ogni
creatura», nel quale sussistono tutte le cose (cfr Col 1,15ss).
Nell’identificarmi con Lui, nell’essere una cosa sola con Lui,
riscopro la mia identità personale, quella di vero figlio che
guarda a Dio come a un Padre pieno di amore.

Ma non dimentichiamo: Cristo lo scopriamo, lo conosciamo come Persona
vivente, nella Chiesa. Essa è il "suo Corpo"»


La Chiesa: Corpo di Cristo
Benedetto XVI

«nella scorsa catechesi ho iniziato a parlare di una delle fonti privilegiate della preghiera cristiana: la sacra liturgia, che - come afferma il Catechismo della Chiesa Cattolica - è «partecipazione alla preghiera di Cristo, rivolta al Padre nello Spirito Santo. Nella liturgia ogni preghiera cristiana trova la sua sorgente e il suo termine» (n. 1073). Oggi vorrei che ci chiedessimo: nella mia vita, riservo uno spazio sufficiente alla preghiera e, soprattutto, che posto ha nel mio rapporto con Dio la preghiera liturgica, specie la Santa Messa, come partecipazione alla preghiera comune del Corpo di Cristo che è la Chiesa?

Nel rispondere a questa domanda dobbiamo ricordare anzitutto che la preghiera è la relazione vivente dei figli di Dio con il loro Padre infinitamente buono, con il Figlio suo Gesù Cristo e con lo Spirito Santo (cfr ibid., 2565). Quindi la vita di preghiera consiste nell’essere abitualmente alla presenza di Dio e averne coscienza, nel vivere in relazione con Dio come si vivono i rapporti abituali della nostra vita, quelli con i familiari più cari, con i veri amici; anzi quella con il Signore è la relazione che dona luce a tutte le altre nostre relazioni. Questa comunione di vita con Dio, Uno e Trino, è possibile perché per mezzo del Battesimo siamo stati inseriti in Cristo, abbiamo iniziato ad essere una sola cosa con Lui (cfr Rm 6,5).

In effetti, solo in Cristo possiamo dialogare con Dio Padre come figli, altrimenti non è possibile, ma in comunione col Figlio possiamo anche dire noi come ha detto Lui: «Abbà». In comunione con Cristo possiamo conoscere Dio come Padre vero (cfr Mt 11,27). Per questo la preghiera cristiana consiste nel guardare costantemente e in maniera sempre nuova a Cristo, parlare con Lui, stare in silenzio con Lui, ascoltarlo, agire e soffrire con Lui. Il cristiano riscopre la sua vera identità in Cristo, «primogenito di ogni creatura», nel quale sussistono tutte le cose (cfr Col 1,15ss). Nell’identificarmi con Lui, nell’essere una cosa sola con Lui, riscopro la mia identità personale, quella di vero figlio che guarda a Dio come a un Padre pieno di amore.

Ma non dimentichiamo: Cristo lo scopriamo, lo conosciamo come Persona vivente, nella Chiesa. Essa è il «suo Corpo». Tale corporeità può essere compresa a partire dalle parole bibliche sull’uomo e sulla donna: i due saranno una carne sola (cfr Gn 2,24; Ef 5,30ss.; 1 Cor 6,16s). Il legame inscindibile tra Cristo e la Chiesa, attraverso la forza unificante dell’amore, non annulla il «tu» e l’«io», bensì li innalza alla loro unità più profonda. Trovare la propria identità in Cristo significa giungere a una comunione con Lui, che non mi annulla, ma mi eleva alla dignità più alta, quella di figlio di Dio in Cristo: «la storia d’amore tra Dio e l’uomo consiste appunto nel fatto che questa comunione di volontà cresce in comunione di pensiero e di sentimento e, così, il nostro volere e la volontà di Dio coincidono sempre di più» (Enc. Deus caritas est, 17). Pregare significa elevarsi all’altezza di Dio, mediante una necessaria graduale trasformazione del nostro essere.

Così, partecipando alla liturgia, facciamo nostra la lingua della madre Chiesa, apprendiamo a parlare in essa e per essa. Naturalmente, come ho già detto, questo avviene in modo graduale, poco a poco. Devo immergermi progressivamente nelle parole della Chiesa, con la mia preghiera, con la mia vita, con la mia sofferenza, con la mia gioia, con il mio pensiero. E’ un cammino che ci trasforma.

Penso allora che queste riflessioni ci permettano di rispondere alla domanda che ci siamo fatti all’inizio: come imparo a pregare, come cresco nella mia preghiera? Guardando al modello che ci ha insegnato Gesù, il Padre nostro, noi vediamo che la prima parola è «Padre» e la seconda è «nostro». La risposta, quindi, è chiara: apprendo a pregare, alimento la mia preghiera, rivolgendomi a Dio come Padre e pregando-con-altri, pregando con la Chiesa, accettando il dono delle sue parole, che mi diventano poco a poco familiari e ricche di senso. Il dialogo che Dio stabilisce con ciascuno di noi, e noi con Lui, nella preghiera include sempre un «con»; non si può pregare Dio in modo individualista. Nella preghiera liturgica, soprattutto l’Eucaristia, e - formati dalla liturgia - in ogni preghiera, non parliamo solo come singole persone, bensì entriamo nel «noi» della Chiesa che prega. E dobbiamo trasformare il nostro «io» entrando in questo «noi».

Vorrei richiamare un altro aspetto importante. Nel Catechismo della Chiesa Cattolica leggiamo: «Nella liturgia della Nuova Alleanza, ogni azione liturgica, specialmente la celebrazione dell’Eucaristia e dei sacramenti, è un incontro tra Cristo e la Chiesa» (n. 1097); quindi è il «Cristo totale», tutta la Comunità, il Corpo di Cristo unito al suo Capo che celebra. La liturgia allora non è una specie di «auto-manifestazione» di una comunità, ma è invece l’uscire dal semplice «essere-se-stessi», essere chiusi in se stessi, e l’accedere al grande banchetto, l’entrare nella grande comunità vivente, nella quale Dio stesso ci nutre. La liturgia implica universalità e questo carattere universale deve entrare sempre di nuovo nella consapevolezza di tutti. La liturgia cristiana è il culto del tempio universale che è Cristo Risorto, le cui braccia sono distese sulla croce per attirare tutti nell’abbraccio dell’amore eterno di Dio. E’ il culto del cielo aperto. Non è mai solamente l’evento di una comunità singola, con una sua collocazione nel tempo e nello spazio. E’ importante che ogni cristiano si senta e sia realmente inserito in questo «noi» universale, che fornisce il fondamento e il rifugio all’«io», nel Corpo di Cristo che è la Chiesa.

In questo dobbiamo tenere presente e accettare la logica dell’incarnazione di Dio: Egli si è fatto vicino, presente, entrando nella storia e nella natura umana, facendosi uno di noi. E questa presenza continua nella Chiesa, suo Corpo. La liturgia allora non è il ricordo di eventi passati, ma è la presenza viva del Mistero Pasquale di Cristo che trascende e unisce i tempi e gli spazi. Se nella celebrazione non emerge la centralità di Cristo non avremo liturgia cristiana, totalmente dipendente dal Signore e sostenuta dalla sua presenza creatrice. Dio agisce per mezzo di Cristo e noi non possiamo agire che per mezzo suo e in Lui. Ogni giorno deve crescere in noi la convinzione che la liturgia non è un nostro, un mio «fare», ma è azione di Dio in noi e con noi.

Quindi, non è il singolo - sacerdote o fedele - o il gruppo che celebra la liturgia, ma essa è primariamente azione di Dio attraverso la Chiesa, che ha la sua storia, la sua ricca tradizione e la sua creatività. Questa universalità ed apertura fondamentale, che è propria di tutta la liturgia, è una delle ragioni per cui essa non può essere ideata o modificata dalla singola comunità o dagli esperti, ma deve essere fedele alle forme della Chiesa universale.

Anche nella liturgia della più piccola comunità è sempre presente la Chiesa intera. Per questo non esistono «stranieri» nella comunità liturgica. In ogni celebrazione liturgica partecipa assieme tutta la Chiesa, cielo e terra, Dio e gli uomini. La liturgia cristiana, anche se si celebra in un luogo e uno spazio concreto ed esprime il «sì» di una determinata comunità, è per sua natura cattolica, proviene dal tutto e conduce al tutto, in unità con il Papa, con i Vescovi, con i credenti di tutte le epoche e di tutti i luoghi. Quanto più una celebrazione è animata da questa coscienza, tanto più fruttuosamente in essa si realizza il senso autentico della liturgia.

Cari amici, la Chiesa si rende visibile in molti modi: nell’azione caritativa, nei progetti di missione, nell’apostolato personale che ogni cristiano deve realizzare nel proprio ambiente. Però il luogo in cui la si sperimenta pienamente come Chiesa è nella liturgia: essa è l’atto nel quale crediamo che Dio entra nella nostra realtà e noi lo possiamo incontrare, lo possiamo toccare. È l’atto nel quale entriamo in contatto con Dio: Egli viene a noi, e noi siamo illuminati da Lui. Per questo, quando nelle riflessioni sulla liturgia noi centriamo la nostra attenzione soltanto su come renderla attraente, interessante bella, rischiamo di dimenticare l’essenziale: la liturgia si celebra per Dio e non per noi stessi; è opera sua; è Lui il soggetto; e noi dobbiamo aprirci a Lui e lasciarci guidare da Lui e dal suo Corpo che è la Chiesa.

Chiediamo al Signore di imparare ogni giorno a vivere la sacra liturgia, specialmente la Celebrazione eucaristica, pregando nel «noi» della Chiesa, che dirige il suo sguardo non a se stessa, ma a Dio, e sentendoci parte della Chiesa vivente di tutti i luoghi e di tutti i tempi.



Fonte -


[SM=x44645] [SM=x44599]

OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/7/2012 2:39 PM
 
Quote

Bestion., 07/10/2012 11.48:




La Chiesa: Corpo di Cristo
Benedetto XVI






[SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] e essere materialisti chiedendo "e quanti corpi ha???????????????????????????????????????????" [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/7/2012 6:02 PM
 
Quote

[SM=x44599] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44606] di bestioni visto che vi siete dimenticati che siete cannibali [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44600] [SM=x44600] un po' di arte "culi in aria" provate con il pane e noci [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] da queste parti si dice "pane e nus magiar da spus" [SM=x44598] e non ti preoccupare che che poi le "giuraje" [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] arrivano [SM=x44599] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44603] [SM=x44603] [SM=x44603] [SM=x44602] [SM=x44602]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
10/7/2012 9:32 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!



«Che cosa è più facile: dire al paralitico
“Ti sono perdonati i peccati”, oppure dire
“Àlzati, prendi la tua barella e cammina”?»
(Mc 2, 9)



«... ha spogliato se stesso fino alla morte ed
è stato annoverato fra gli empi, mentre
egli portava il peccato di molti e
intercedeva per i colpevoli»
(Is 53, 12b)




[SM=x44645] [SM=x44599]

OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/7/2012 10:36 PM
 
Quote

Bestion., 07/10/2012 21.32:



«Che cosa è più facile: dire al paralitico
“Ti sono perdonati i peccati”, oppure dire
“Àlzati, prendi la tua barella e cammina”?»
(Mc 2, 9)





[SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] bestion mi sono bagnato i pantaloni [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44599] [SM=x44599] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600]

dio si e' fatto uomo o no ???????? [SM=x44599] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/8/2012 11:41 AM
 
Quote

Bestion., 07/10/2012 21.32:



«Che cosa è più facile: dire al paralitico
“Ti sono perdonati i peccati”, oppure dire
“Àlzati, prendi la tua barella e cammina”?»
(Mc 2, 9)






[SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] [SM=x44629] certo che pensandoci bene bestioni "Questo fa' miracoli/ci suona" e' uno Sballooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!! [SM=x44599] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
10/8/2012 3:08 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!

«Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa
e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa.

A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai
sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai
sulla terra sarà sciolto nei cieli»
(Mt 16, 18)


«Vegliate e pregate,
per non cadere in tentazione»

(Mt 26, 41)




«Nella scia dei miei Predecessori, in particolare del Beato Giovanni Paolo II
che dieci anni fa ci diede la Lettera apostolica Rosarium Virginis Mariae,
invito a pregare il Rosario personalmente, in famiglia e in comunità,
ponendoci alla scuola di Maria, che ci conduce a Cristo, centro
vivo della nostra fede»



[SM=x44645] [SM=x44599]

OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/8/2012 4:45 PM
 
Quote

Bestion., 08/10/2012 15.08:


«Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa
e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa.

A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai
sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai
sulla terra sarà sciolto nei cieli»
(Mt 16, 18)






[SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] ci deve essere un errore di protocollo di comunicazione sulla porta parallela [SM=x44598] [SM=x44603] [SM=x44599] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] bestion metti sempre un "pastore tedesco" ma ti riferisci al successore di pietro per via "diretta o indiretta"??????? [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/8/2012 5:06 PM
 
Quote

Bestion., 08/10/2012 15.08:


«Tu sei
A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai
sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai
sulla terra sarà sciolto nei cieli»






[SM=x44599] [SM=x44600] sa' [SM=x44599] te lo spiego ma forse gia' sai bestion [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600]
"sarai il papi di un dolce banbino" [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44600]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
10/8/2012 6:09 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!


«Gesù ... disse al paralitico: "Figlio, ti sono perdonati i peccati".

Erano seduti là alcuni scribi e pensavano in cuor loro:
"Perché costui parla così? Bestemmia!
Chi può perdonare i peccati,
se non Dio solo?"»
(Mc 2, 6-7)




«... e gli dicevano:
"Fino a quando ci terrai nell’incertezza?
Se tu sei il Cristo, dillo a noi apertamente".
Gesù rispose loro: "Ve l’ho detto, e non credete; le opere
che io compio nel nome del Padre mio, queste danno testimonianza
di me. Ma voi non credete perché non fate parte delle mie pecore".»
(Gv 10, 24-26)

«Così si compie per loro la profezia di Isaia che dice: "Udrete, sì, ma non
comprenderete, guarderete, sì, ma non vedrete. Perché il cuore di
questo popolo è diventato insensibile, sono diventati duri di
orecchi e hanno chiuso gli occhi, perché non vedano
con gli occhi, non ascoltino con gli orecchi e
non comprendano con il cuore e non si
convertano e io li guarisca!"»
(Mt 12, 12-15)




«E quelli che passavano di là
lo insultavano scuotendo il capo dicendo:
"Tu che distruggi il tempio e lo ricostruisci in tre
giorni, salva te stesso! Se tu sei Figlio di Dio, scendi dalla
croce!". Anche i sommi sacerdoti con gli scribi e gli anziani lo
schernivano: "Ha salvato gli altri, non può salvare se stesso. È il
re d'Israele, scenda ora dalla croce e gli crederemo. Ha confidato in
Dio; lo liberi lui ora, se gli vuol bene. Ha detto infatti: Sono Figlio di Dio!"»
(Mt 27, 39-43)

«Tu non scendesti dalla croce, quando per schernirti e per provocarti ti gridavano:
"Scendi dalla croce, e crederemo che sei proprio Tu!". Non scendesti perché,
anche questa volta, non volesti rendere schiavo l'uomo con un miracolo,
perché avevi sete di una fede nata dalla libertà e non dal miracolo.
Avevi sete di amore libero, e non dei servili entusiasmi dello
schiavo davanti al padrone potente che lo ha
terrorizzato una volta per sempre»
(da "I fratelli Karamazov" - Fëdor Dostoevskij)




[SM=x44645] [SM=x44599]

OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/8/2012 10:18 PM
 
Quote

Bestion., 08/10/2012 18.09:



«E quelli che passavano di là
lo insultavano scuotendo il capo dicendo:
"Tu che distruggi il tempio e lo ricostruisci in tre
giorni, salva te stesso! Se tu sei Figlio di Dio, scendi dalla
croce!". Anche i sommi sacerdoti con gli scribi e gli anziani lo
schernivano: "Ha salvato gli altri, non può salvare se stesso. È il
re d'Israele, scenda ora dalla croce e gli crederemo. Ha confidato in
Dio; lo liberi lui ora, se gli vuol bene. Ha detto infatti: Sono Figlio di Dio!"»





[SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607]
bestion dai [SM=x44600] avranno fatto i conti con la giustizia [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] e avranno smesso di rompere le palle sicuramente [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44600] cosa dici penso bene bestion ???????[SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] il peso dei loro peccati in 2000 ani [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/8/2012 10:55 PM
 
Quote

[SM=x44599] [SM=x44600] [SM=x44600] forse e meglio che ti spiego bestion te che vivi nelle nuvole [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] [SM=x44600] un po' come il neonato che alla prima boccata d'aria fa "ue ueueu" in un futuro presente alla prima boccata d'aria si apprestano a tornare nell'utero [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606]
a bestion ma che ci fa'????? [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/9/2012 2:24 PM
 
Quote

[SM=x44599] bestion ho visto che ti piace "fabrizio de andre'" [SM=x44599] per i tempi moderni e' piu' significativa questa [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598]
[SM=x44645] [SM=x44645] [SM=x44645] [SM=x44645] [SM=x44645] [SM=x44645]


__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
10/9/2012 8:12 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!
paul_65, 09/10/2012 14.24:

[SM=x44599] bestion ho visto che ti piace "fabrizio de andre'" [SM=x44599] per i tempi moderni e' piu' significativa questa [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44598]
[SM=x44645] [SM=x44645] [SM=x44645] [SM=x44645] [SM=x44645] [SM=x44645]






Mmm … a mio avviso, “don raffaè” non s’adattava al contesto del post in questione, per cui ho preferito scegliere “la cattiva strada” … comunque a me piace il de andrè giovanile con la sua stupenda musica e poesia … e sempre a mio parere, invecchiando, de andrè era diventato un artista molto cupo, sempre meno sereno … di là delle sue canzoni di protesta, esprimeva più la tristezza piuttosto che l’allegria, un’angoscia insistente, un’infelicità corrosiva, forse, la sua disperazione ...



[SM=x44645] [SM=x44599]

OFFLINE
Post: 5,080
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale

10/9/2012 9:21 PM
 
Quote

Bestion., 09/10/2012 20.12:


Mmm … a mio avviso, “don raffaè” non s’adattava al contesto del post in questione, per cui ho preferito scegliere “la cattiva strada” … comunque a me piace il de andrè giovanile con la sua stupenda musica e poesia … e sempre a mio parere, invecchiando, de andrè era diventato un artista molto cupo, sempre meno sereno … di là delle sue canzoni di protesta, esprimeva più la tristezza piuttosto che l’allegria, un’angoscia insistente, un’infelicità corrosiva, forse, la sua disperazione ...




[SM=x44599] forse al post poco niente ma molto "topic" [SM=x44598] [SM=x44598] non si sa' mai le esperienze che uno ha che effetto possono avere sul proprio essere [SM=x44599] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] fatto sta che di de andre come altri cantautori rimangono chicche non indifferenti [SM=x44603] [SM=x44603] [SM=x44603] [SM=x44603] [SM=x44603] [SM=x44600]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:57 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com

forum ufficiale del settimanale Telegiornaliste Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e attualità