printprintFacebook
Telegiornaliste Fans Forum
TELEGIORNALISTE FANS FORUM - Forum ufficiale del settimanale Telegiornaliste
Buon compleanno a
New Thread
Reply
 
Facebook  

La presenza di Dio

Last Update: 9/9/2019 11:20 AM
Author
Vote | Print | Email Notification    
OFFLINE
Email User Profile
8/14/2011 7:40 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!


Si compie in Maria l'attesa umana della risurrezione della carne


“Assunta" (particolare) - Tiziano Vecellio (1516-1518) - Basilica Santa Maia Gloriosa dei Frari, Venezia


«L'Immacolata Madre di Dio sempre vergine Maria, terminato il corso
della vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo»
:

in Maria, con la glorificazione del suo corpo, già ora la redenzione
è perfetta, ed è compiuta la sua conformità con Cristo risorto


La splendida eccezione

Inos Biffi

Con la risurrezione di Cristo appare l'inizio dell'umanità perfettamente corrispondente all'eterno disegno divino: l'umanità, che sulla croce ha vinto definitivamente la morte, entrata nel mondo a motivo del peccato e come impronta del peccato, e ha raggiunto la pienezza della gloria. Si manifesta così nel Crocifisso risuscitato, beato nell'anima e trasfigurato nel corpo, il modello e la riuscita di tutti gli uomini chiamati a comparire sulla terra, la primizia - com'è detta da Paolo (1 Corinzi, 15, 20) - del destino a loro divinamente assegnato fin dall'eternità.
Il terzo giorno, quando Gesù si risvegliò dal sepolcro, fu il giorno della creazione del vero Adamo, l'uomo "celeste" (cfr. 1 Corinzi, 15, 47): Cristo è il Testamento Nuovo, nel quale gli eventi dell'Antico si rinnovano e trovano compimento.

Alla domanda: "Perché Dio crea gli uomini?", c'è una sola risposta: "Perché, commorendo con Cristo, con lui risorgano, con lui siano glorificati e collocati alla destra del Padre", qualunque siano il tempo in cui nascono, la cultura che si ritrovano, le peripezie e quelle che giudichiamo insensatezze e assurde tragedie e irrazionalità che incontrano.
Nessuno è pensato per un destino che sia diverso da quello di Gesù, cioè un destino di gloria, partecipato non solo dall'anima, ma anche dal corpo dell'uomo.
Fin che questo non sia raggiunto, l'uomo è incompiutamente e imperfettamente beato. Ecco perché, in questo stato ancora da ultimare, dimorano gli stessi santi, che pure fruiscono del bene essenziale, che è la visione di Dio. Mancanti della corporeità, essi sono anime, ma non ancora "persone umane" beate.
Questo avverrà, con la risurrezione della carne, quando la gloria rifluirà anche nel loro corpo. Secondo la dottrina di Tommaso d'Aquino, all'anima che possiede per natura la prerogativa della "unibilità" a un corpo, ma di fatto ne sia priva, "non compete né il nome né la definizione di persona" (Summa Theologiae, I, 29, 1, 5m).

Ecco perché, prima della risurrezione dei morti, l'anima beata "è attraversata dal desiderio che la sua stessa fruizione di Dio si riversi e ridondi anche sul corpo" (Summa Theologiae, I-II, 4, 5, 4m).
Vi è però un'eccezione e riguarda la Vergine Maria. La fede della Chiesa, solennemente definita da Pio XII, professa che "l'immacolata Madre di Dio sempre vergine Maria, terminato il corso della vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo": in Maria, con la glorificazione del suo corpo, già ora la redenzione è perfetta, ed è compiuta la sua conformità con Cristo risorto.
E non fa meraviglia. La grazia della croce aveva attratto e pervaso Maria, prima ancora che il Figlio vi salisse, quando fu concepita immune dalla colpa originale e collocata "più su del perdono".
Destinata, quale favorita di Dio ("Hai trovato grazia presso Dio" Luca, 1, 30), a essere la madre del Signore, Maria - "la madre del mio Signore", la saluta Elisabetta, prevenendo il concilio efesino (Luca, 1, 43) - appare da subito segnata dall'impronta della santità di Cristo e a lui intimamente congiunta.

L'esistenza della Madonna si svolgerà tutta dentro il mistero del Figlio di Dio, che si è fatto carne in lei. Dichiarandosi "serva del Signore", essa accoglie in totale adesione di fede la maternità verginale, opera dello Spirito Santo che scende su di lei - com'è detto nell'annunciazione - e miracolo dell'onnipotenza dell'Altissimo che la copre della sua ombra, come l'antica nube luminosa, a indicare la presenza di Dio (cfr. Luca, 1, 30-38).
I misteri di Gesù si rifletteranno in Maria, tutta volta a meditarne, nello stupore e nel silenzio, il senso profondo. Non ci sono noti i particolari di questa presenza di Maria accanto al Figlio di Dio, venuto alla luce come uomo dal suo grembo e da lei educato e fatto crescere con sapienza materna.

Certamente la guidava una fede docile, salda e perseverante, fondata sulla divina Parola: ma quella fede neppure per lei equivaleva alla visione, bensì, crederemmo, a un insieme di chiarore e di oscurità. Del resto, più uno è prossimo a Dio, più ne sperimenta la vicinanza e ne patisce le tenebre; ora, nessuno più di Maria ha sperimentato e vissuto la comunione e la convivenza con Dio.
Gesù è nato da poco, ed ecco già Simeone, sollevando profeticamente il velo del futuro, le fa lampeggiare, come in uno squarcio, il destino di passione che le sarà riservato: "Anche a te una spada trafiggerà l'anima" (Luca, 2, 35).
Maria seguirà da vicino le vicissitudini di Gesù.
Sale con lui dodicenne per la festa di Pasqua al tempio di Gerusalemme, dove conosce l'angoscia per la sua scomparsa e le restano avvolte di enigma le parole sul suo doversi "occupare delle cose del Padre". Anche questi eventi, come le parole dei pastori a Betlemme (Luca, 2, 18-19), la Vergine depone e custodisce, in meditazione, nel cuore (Luca, 2, 51).
La incontriamo a Cana, premurosa fino ad accelerare, con libertà e confidenza materna, l'avvento dell'Ora di Gesù, al quale orienta tutta l'attenzione dei discepoli. L'"inizio dei suoi segni", l'esordio della fede in lui e la prima manifestazione della sua gloria portano così l'impronta dell'iniziativa di Maria (cfr. Giovanni, 2, 1-11).

La troviamo alla fine, "presso la croce di Gesù" (Giovanni, 19, 25), "Compagna del suo gemito". Manzoni lo dice della Chiesa, ma vale prim'ancora per Maria.
Dall'alto del legno, con la solennità di un testamento, il Crocifisso affida alla Madre, come suo nuovo figlio, il discepolo che egli amava; e al medesimo discepolo consegna, come nuova Madre, Maria (Giovanni, 19, 25-27). Viene, allora, avverata la figura di Eva. Questa fu "madre di tutti i viventi" (Genesi, 3, 20); Maria sul Calvario è fatta madre di tutti i credenti: Gesù estende, così, a tutta la Chiesa il dono di essere stato figlio di Maria.
Potremmo dire che è Cristo stesso l'autore e l'iniziatore della mariologia e che Paolo VI fu ben più illuminato dei suoi critici, che non mancarono di mugugnare, quando attribuì a Maria il titolo di Madre della Chiesa.

Fedele al mandato di Gesù "da quell'ora il discepolo l'accolse con sé" (Giovanni, 19, 27), così prefigurando l'accoglienza che, proclamandola beata, le avrebbero riservato "tutte le generazioni" (Luca, 1, 48). A partire dalla prima generazione cristiana: ecco, infatti, unita agli apostoli, "perseveranti e concordi nella preghiera", "Maria, la madre di Gesù" (Atti, 1, 14), che rappresenta ai loro occhi l'immagine più connessa e più somigliante al loro Maestro e Signore, la memoria più intensa, o la sua icona vivente.
Considerando la pienezza di grazia, di cui fu arricchita Maria, e il singolare legame che la congiunse col Figlio di Dio, non sorprende che questi l'abbia sottratta a qualsiasi segno o strascico di peccato e subito, al termine dei suoi giorni, l'abbia resa partecipe della sua stessa gloria di Signore risorto, asceso alla destra del Padre.
Per questo, a venerare Maria, non dobbiamo recarci a un sepolcro in cui si siano corrotte le sue spoglie, e attendere anche per lei la redenzione del corpo.

L'istinto spirituale della Chiesa non tardò a intuirlo: il dogma - lo dichiara il Papa che l'ha definito - non ha fatto che coronare "il concorde insegnamento del magistero ordinario della Chiesa e la fede concorde del popolo cristiano".
Lo stesso popolo che, proprio grazie all'assunzione della Vergine al cielo, ne può sentire l'amore materno più immediatamente vicino. Dal momento che - lo insegna ancora Tommaso d'Aquino - non è il tempo a includere la gloria, ma è la gloria a contenere il tempo.



Fonte -



[SM=x44645] [SM=x44599]

Gioco di associazione di parole Ipercaforum55 pt.9/16/2019 12:50 AM by Etrusco
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...35 pt.9/15/2019 11:35 PM by XWF is TNA
Barbara Pedrotti - Sempre più bella e affascinante :-)20 pt.9/15/2019 9:41 PM by Venal.90
OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/14/2011 10:08 PM
 
Quote

[SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44598] [SM=x44599] mah!!! bestion!!!!! [SM=x44615] mi piacerebbe sapere [SM=x44598] [SM=x44598] [SM=x44599] [SM=x44600] gv 19,26-27 [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] si parla di presente passato o futuro??????????
[SM=x44599] [SM=x44645]


__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/15/2011 4:46 PM
 
Quote

[SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] bestion leggo bene?? [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] il tuo capo il 15/08/2011 [SM=x44600] "solo le cose di dio meritano la fretta dell' uomo" [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] [SM=x44607] mah!!!!! [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] per quello la fretta per il polacco???????????????? [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44605]




__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/15/2011 5:26 PM
 
Quote

[SM=x44606] mah!!! sara' per quello che non si sente piu' parlare della polonia ai tg da dopo che e' caduto l'aereo [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613]
[SM=x44599] [SM=x44645]

[Edited by paul_65 8/15/2011 5:26 PM]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/16/2011 2:31 PM
 
Quote

Bestion., 14/08/2011 19.40:



«L'Immacolata Madre di Dio sempre vergine Maria, terminato il corso
della vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo»
:



[SM=x44599] ....che sara che sara che sara.... [SM=x44600] io se fossi "ponzia pilata" [SM=x44598] avrei un po' di fretta [SM=x44600]
[SM=x44599] [SM=x44645]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
8/16/2011 3:44 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!



Mercoledì, 1° novembre 1950



Discorso di Sua Santità Pio XII
durante il rito della solenne definizione
dogmatica dell'Assunzione della
Beatissima Vergine in anima e corpo al Cielo

Venerabili Fratelli e diletti figli e figlie, accorsi alla Nostra presenza, e voi tutti che Ci ascoltate in questa Roma santa e in ogni regione del mondo cattolico!

Commossi per la proclamazione, come dogma di fede, dell'assunzione della Beatissima Vergine in anima e in corpo al cielo ; esultanti per il gaudio che inonda il cuore di tutti i credenti, appagati nei fervidi loro desideri ; proviamo irresistibile il bisogno di elevare insieme con voi un inno di ringraziamento all'amabile provvidenza di Dio, che ha voluto riservare a voi la letizia di questo giorno e a Noi il conforto di cingere la fronte della Madre di Gesù e Madre nostra, Maria, col fulgido diadema, che ne corona le singolari prerogative.
Per imperscrutabile disegno divino, sugli uomini della presente generazione, così travagliata e dolorante, smarrita e delusa, ma anche salutarmente inquieta nella ricerca di un gran bene perduto, si apre un lembo luminoso di cielo, sfavillante di candore, di speranza, di vita beata, ove siede Regina e Madre, accanto al Sole della giustizia, Maria.

Da lungo tempo invocato, questo giorno è finalmente Nostro ; è finalmente vostro. Voce di secoli — anzi, diremmo, voce della eternità — è la Nostra, che, con l'assistenza dello Spirito Santo, ha solennemente definito l'insigne privilegio della Madre celeste. E grido di secoli è il vostro, che oggi prorompe nella vastità di questo venerando luogo, già sacro alle glorie cristiane, approdo spirituale di tutte le genti, ed ora fatto altare e tempio per la vostra traboccante pietà.
Come scosse dai palpiti dei vostri cuori e dalla commozione delle vostre labbra, vibrano le pietre stesse di questa Patriarcale Basilica, e insieme con esse pare che esultino con arcani fremiti gl'innumerevoli e vetusti templi, innalzati per ogni dove in onore dell'Assunta, monumenti di un'unica fede e piedistalli terrestri del trono celeste di gloria della Regina dell'universo.

In questo giorno di letizia, da questo squarcio di cielo, insieme con l'onda dell'angelica esultanza, che si accorda con quella di tutta la Chiesa militante, non può non discendere sulle anime un torrente di grazie e d'insegnamenti, suscitatori fecondi di rinnovata santità.
Perciò a così eccelsa creatura Noi leviamo fidenti gli occhi da questa terra, in questo nostro tempo, tra questa nostra generazione, e a tutti gridiamo : in alto i cuori!
Alle tante anime inquiete ed angosciate, triste retaggio di una età sconvolta e turbolenta, anime oppresse ma non rassegnate, che non credono più alla bontà della vita e solo ne accettano, quasi costrette, l'istante, l'umile ed ignorata fanciulla di Nazaret, ora gloriosa nei cieli, aprirà visioni più alte, e le conforterà a contemplare a quale destino e a quali opere fu sublimata Colei, che, eletta da Dio ad essere Madre del Verbo incarnato, accolse docile la parola del Signore.

E voi, più particolarmente vicini al Nostro cuore, ansia tormentosa dei Nostri giorni e delle Nostre notti, sollecitudine angosciosa d'ogni nostra, ora, voi, poveri, malati, profughi, prigionieri, perseguitati, braccia senza lavoro e membra senza tetto, sofferenti di ogni genere e di ogni paese ; voi a cui il soggiorno terreno sembra dar solo lacrime e privazioni, per quanti sforzi si facciano e si debbono fare, affine di venirvi in aiuto, — innalzate lo sguardo verso Colei, che prima di voi percorse le vie della povertà, del disprezzo, dell'esilio, del dolore, la cui anima stessa fu trafitta da una spada ai piedi della Croce, ed ora fissa non titubante l'occhio nell'eterno lume.
A questo mondo senza pace, martoriato dalle reciproche diffidenze, dalle divisioni, dai contrasti, dagli odi, perchè in esso è affievolita la fede e quasi spento il senso dell'amore e della fraternità in Cristo, mentre supplichiamo con tutto l'ardore che l'Assunta segni il ritorno del calore d'affetto e di vita nei cuori umani, non Ci stanchiamo di rammentare che nulla mai deve prevalere sul fatto e sulla consapevolezza di essere tutti figli di una medesima Madre, Maria, che vive nei cieli, vincolo di unione per il Corpo mistico di Cristo, quale novella Eva, e nuova madre dei viventi, che tutti gli uomini vuol condurre alla verità e alla grazia del suo Figlio divino.

Ed ora prostrati devotamente preghiamo! ».



Fonte -


[SM=x44645] [SM=x44599]

OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/16/2011 9:35 PM
 
Quote

[SM=x44607] e si!!!!! bestion bei tempi i tempi addietro [SM=x44607]
[SM=x44599] [SM=x44645]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
8/16/2011 11:49 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!



16 - 21 agosto 2011: 26° GMG



Madrid in festa,
inizia la Gmg

Redazione "Avvenire"

Madrid, 16 ago - Con la Messa di questa sera in plaza de Cibeles, presieduta dall'arcivescovo di Madrid cardinale Antonio Maria Rouco Varela, prende il via ufficialmente la 26esima Giornata mondiale della gioventù, che da giovedì a domenica vedrà anche la presenza di Benedetto XVI, atteso a una serie di incontri molto significativo con i giovani. Sono annunciati 520mila iscritti, ai quali si aggiungerà un numero difficilmente prevedibile di giovani attesi a Madrid al di fuori dei canali delle proprie diocesi.

Gli italiani presenti con iscrizione ufficiale saranno 90mila, un numero pari a quello dei padroni di casa spagnoli, e di gran lunga superiore ai francesi (50mila) e gli statunitensi (27mila). I gruppi dall'Italia e da tutti gli altri Paesi (oltre 200 quelli rappresntati, recondo assoluto delle Giornate mondiali) hanno cominciato ad arrivare dal pomeriggio del giorno dell'Assunta, ma è oggi che è previsto l'arrivo di tutti gli iscritti.

Questo pomeriggio presso Casa Italia, quartier generale per le nostre 227 delegazioni diocesane, il cardinale Angelo Bagnasco inaugurerà la mostra italiana dedicata al tema della Gmg "Radicati e fondati in Cristo, saldi nella fede".




[SM=x44645] [SM=x44599]

OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/17/2011 6:04 PM
 
Quote

[SM=x44599] [SM=x44600] ma leggendo un po' in giro proprio all'insegna del polacco [SM=x44600] vedi bestion che l'avete la speranza [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44606] [SM=x44606] mi spiace ma e' l'ultimo [SM=x44598] [SM=x44599] [SM=x44600]
[SM=x44599] [SM=x44645]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
8/17/2011 9:12 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!



da giovedì 18 a domenica 21 agosto 2011
il Santo Padre Benedetto XVI alla GMG




Spagna in festa
con i milioni di giovani della 26° GMG




[SM=x44645] [SM=x44599]

OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/18/2011 2:34 PM
 
Quote

Bestion., 17/08/2011 21.12:






Spagna in festa
con i milioni di giovani della 26° GMG




[SM=x44645] [SM=x44599]




[SM=x44599] [SM=x44600] cosa dici bestion [SM=x44613] tutte quelle persone fanno Una Rebecca ???????? [SM=x44598] [SM=x44599] [SM=x44600]
[SM=x44599] [SM=x44645]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
8/18/2011 6:22 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!

La Spagna in festa
16 - 21 agosto 2011: 26° GMG




... e milioni di giovani accolgono nella gioia il Vicario di Gesù Cristo

Il Papa: «Scoprire il volto
di Dio per una vita autentica»

Redazione "Avvenire"

Madrid, 18 ago - Benedetto XVI è atterrato, da pochi minuti, all'Aeroporto Internazionale di Madrid dove raggiungerà i giovani per la XXVI Giornata mondiale della Gioventù. Ad accogliere il pontefice, partito da Ciampino alle 9:45 con un volo Alitalia insieme al segretario di Stato, il cardinale Tarcisio Bertone, un picchetto d'onore, i reali spagnoli, re Juan carlos di Borbone e la regina Sofia, il premier Josè Luis Zapatero e soprattutto tanti giovani in festa con in mano le bandiere spagnole ma anche quelle, gialle e bianche, del Vaticano.

Benedetto XVI scendendo dall'aereo ha salutato la folla festante che gridava "viva il Papa" e le istituzioni
presenti. Verso le 19.15 il Papa attraverserà con alcuni giovani la Puerta de Alcalà nella Plaza de Independencia di Madrid, per poi prendere parte alle 19.30 a una grande festa di accoglienza nella Plaza de Cibeles di Madrid.

IL DISCORSO ALL'AEROPORTO
Le Giornate mondiali della Gioventù offrono ai giovani "un'occasione privilegiata per mettere in comune le loro aspirazioni, scambiare reciprocamente la ricchezza delle proprie culture ed esperienze, animarsi l'un l'altro in un cammino di fede e di vita". È quanto osserva papa Benedetto XVI nel discorso tenuto all'aeroporto madrileno di Barajas.

In questo cammino, osserva Joseph Ratzinger, "alcuni si credono soli o ignorati nei propri ambienti quotidiani; invece no, non sono soli. Molti coetanei condividono i loro stessi propositi e sanno che hanno realmente un futuro davanti a loro e non temono gli impegni decisivi che danno pienezza a tutta la vita".

Si chiede quindi il Pontefice: "Perché e con quale scopo è venuta questa moltitudine di giovani a Madrid? Sebbene la risposta dovrebbero darla gli stessi giovani - premette Benedetto XVI - si può ben pensare che essi desiderano ascoltare la Parola di Dio, come si è loro proposto nel motto di questa Gmg, in modo che, radicati ed edificati in Cristo, manifestino la fermezza della loro fede".

Il Papa sottolinea che "questa scoperta del Dio vivo rianima i giovani e apre i loro occhi alle sfide del mondo nel quale vivono, con i suoi limiti e le sue possibilità. Vedono la superficialità, il consumismo e l'edonismo imperanti, tanta banalizzazione nel vivere la sessualità, tanta mancanza di solidarietà, tanta corruzione. E sanno che senza Dio sarebbe arduo affrontare queste sfide ed essere veramente felici, mettendo tutto il loro entusiasmo nel conseguimento di una vita autentica" che punti a "costruire una società dove si rispetti la dignità umana e la reale fraternità".

Quanto all'impegno papale in queste Gmg, che si svolgeranno a Madrid fino a domenica prossima, "giungo - sottolinea Benedetto XVI - come successore di Pietro per confermare tutti nella fede, vivendo alcuni giorni di intensa attività pastorale, per annunciare che Gesù Cristo è la via, la verità e la vita; per dare impulso all'impegno di costruire il Regno di Dio nel mondo, tra noi; per esortare i giovani a incontrarsi personalmente con Cristo amico e convertirsi in suoi fedeli discepoli e coraggiosi testimoni".




Fonte -



[SM=x44645] [SM=x44599]


OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/18/2011 9:28 PM
 
Quote

Bestion., 18/08/2011 18.22:



"giungo - sottolinea Benedetto XVI - come successore di Pietro per confermare tutti nella fede, vivendo alcuni giorni di intensa attività pastorale, per annunciare che Gesù Cristo è la via, la verità e la vita;



[SM=x44611] [SM=x44611] si ostina proprio [SM=x44611] [SM=x44611]
"successore del polacco""per annunciare che Gesù Cristo è la via, la verità e la vita" [SM=x44605] [SM=x44605] [SM=x44607] e' si e' dimenticato [SM=x44611] [SM=x44611] "che la cosa ha deciso"

[SM=x44615] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606] [SM=x44606]
[SM=x44599] [SM=x44645]


__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/18/2011 9:37 PM
 
Quote

[SM=x44599] bestion capisco che "c'e' tempo per ogni cosa" [SM=x44598] mah!!!! il tempo per schiattare l'avete messo in preventivo???????? [SM=x44603] [SM=x44600]
[SM=x44599] [SM=x44645]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
8/19/2011 1:42 AM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!



La Spagna in festa
16 - 21 agosto 2011: 26° GMG




... e milioni di giovani accolgono nella gioia
il Vicario di Cristo Gesù




[SM=x44645] [SM=x44599]


OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/19/2011 2:41 PM
 
Quote

vabe'!!!!!! [SM=x44599] avevo una domanda da farti [SM=x44613] [SM=x44613] [SM=x44613] ma esiste ancora il "peccato mortale"????? [SM=x44606]
cmq sembra quasi che la "cosa" [SM=x44600] ti obbliga a cambiargli il volto [SM=x44598] [SM=x44599] [SM=x44600] [SM=x44606] ma sara' peccato??????? [SM=x44607] per qualcuno sicuramente non lo e' [SM=x44599] [SM=x44600]
[SM=x44599] [SM=x44645]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
Post: 5,049
Registered in: 5/10/2009
Gender: Male

Giuria Speciale



8/19/2011 4:12 PM
 
Quote

Bestion., 19/08/2011 01.42:




La Spagna in festa
16 - 21 agosto 2011: 26° GMG



... e milioni di giovani accolgono nell' edonismo
il Vicario di Cristo Gesù




[SM=x44645] [SM=x44599]




[SM=x44597] bestion tutto sotto controllo????? [SM=x44613] [SM=x44599]
[SM=x44599] [SM=x44645]

__________________

non bisogna avere paura di un Popolo che non ha Potere ma di chi detiene il Potere di Quel Popolo
anche perché la MORTE non accetta una lira
OFFLINE
Email User Profile
8/19/2011 9:03 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!


La Spagna in festa
16 - 21 agosto 2011: 26° GMG




... e milioni di giovani accolgono nella gioia il Vicario di Gesù Cristo




[SM=x44645] [SM=x44599]


OFFLINE
Email User Profile
8/19/2011 9:05 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!


La Spagna in festa
16 - 21 agosto 2011: 26° GMG




... e milioni di giovani accolgono nella gioia il Vicario di Gesù Cristo




[SM=x44645] [SM=x44599]

OFFLINE
Email User Profile
8/19/2011 9:05 PM
 
Quote

... ecco perchè c'è ancora bisogno di santi e di preti!


La Spagna in festa
16 - 21 agosto 2011: 26° GMG




... e milioni di giovani accolgono nella gioia il Vicario di Gesù Cristo




[SM=x44645] [SM=x44599]

New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:52 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com

forum ufficiale del settimanale Telegiornaliste Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e attualità