New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Il raduno di Fano .....2011

Last Update: 9/28/2010 4:40 PM
9/9/2010 8:27 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,698
Registered in: 1/21/2008
Location: PARMA
Age: 59
L'amico Lucio Cecchetti, che alcuni conosceranno per fama, ha impropriamente per mancanza di tempo incaricato il sottoscritto al fine di valutare la possibile presenza degli 1/6isti al prossimo raduno di Fano.

Al momento non sono disponibili precise informazioni al riguardo ma, da quanto ho capito, si tratta di una mostra modellistica che si tiene ogni due anni. La data approssimativa sembra fissata per la fine di marzo del 2011 e la mostra avrà una durata di circa 10 giorni.

Probabilmente a forza di fare cagnara [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] abbiamo attirato qualche attenzione di troppo e pertanto questa mostra vorrebbe allargarsi alla scala 1/6 IVI comprendendo anche le action figures.

La mia prima risposta è stata che di acqua sotto i ponti, da qui al prossimo marzo, ne correrà parecchia ma chi è attento organizzatore di mostre e vuole essere certo della riuscita sa che il prossimo marzo è come se fosse domani.

Evitate di fare domande cui non potrei rispondere ma iniziamo a valutare quali potrebbero essere le adesioni ...io mi metto fra i quali salvo imprevisti di natura sconosciuta.
FATTI NON PUGNETTE - We are not here to remove stains from leopards
Qual'è il nome di Dio?Testimoni di Geova Online...13 pt.10/20/2019 6:10 AM by I-gua
E' tornato Camilliblog19125 pt.10/19/2019 5:59 PM by Monza72
FORMAZIONI 6a GIORNATA (8a reale) entro le 15.00 di Sabato 19/10/2019LE.FA.DE.GU4 pt.10/19/2019 3:22 PM by mr.tex
9/10/2010 12:53 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 40
Io do la mia disponibilità, a Fano ci ho passato il servizio di leva. [SM=g27811]
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
9/12/2010 10:32 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 66
Registered in: 5/22/2009
Location: FANO
Age: 62
Mostra modellistica a Fano
Salve a tutti ragazzi!
Non è mia abitudine chattare nei forum, un po per pigrizia e un pò per mancanza di tempo, stà di fatto che questa credo sia la prima volta!.
Innanzitutto ringrazio Luca che si è prestato a "rompere il ghiaccio" in mia vece. Ho ritenuto opportuno presentarmi a voi poichè l'argomento in questione potrà senz'altro richiedere delle risposte ed informazioni che potrò così soddisfare direttamente, a tal proposito ricordo a tutti che sul mio sito (LucioCecchetti.it) è possibile trovare anche il mio numero telefonico.
Vi darò ora qualche delucidazione:
Come alcuni di voi già sanno, io mi occupo di modellismo da quasi 50 anni e da 3o4 mi sono buttato sull'1/6 autocostruito o modificato.
Con l'aiuto del mio club organizzo, con cadenza biennale, un concorso nazionale di modellismo statico fin'ora dedicato (in tutta Europa!) a modelli fino alla scala 1/16, lo scorso anno però ho deciso di creare una forzatura sul "nostro mondo" presentando ad alcuni concorsi nazionali (Vicenza; Bologna e Perugia) ed internazionali (Bolzano e Roma) dei modelli 1/6 autocostruiti. Il risultato è andato oltre le previsioni (4 Best of Show e una Medaglia del presidente della Repubblica) e mi ha convinto del notevole interesse esistente su questa nuova branca del modellismo (seppure non statico) che merita sicuramente una maggiore visibilità e promozione!.
Uno dei settori "sensibili" è sicuramente questo in cui mi muovo, ma, per un buon risultato, devo poter contare su un certo numero di modelli presenti che mi permettano di creare un'apposita categoria.
Il concorso occuperà due Domeniche da stabilire tra metà Marzo e metà Aprile.
Se potrò inserire la scala 1/6, questo verrà reclamizzato nelle riviste specializzate.
Fatemi sapere la vostra opinione ed eventuali domande!.
Grazie per la vostra attenzione!
Lucius 57
9/13/2010 12:21 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 40
[SM=g1865391]
Ottima iniziativa ed ottimo a sapersi che la scala 1:6 stia crescendo sempre più!
Una domanda sorge spontanea: del tutto autocostruiti? O vanno bene 1:6 modificati dall'originale (es il mio tiger o più in la il mio kettenkrad) o anche derivanti da kit di montaggio + modifiche (es armortek)?
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
9/13/2010 1:25 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 66
Registered in: 5/22/2009
Location: FANO
Age: 62
Risposta ad Andrew:
Come è per le scale minori, vi sono diversi livelli di produzione per un modello ("da scatola"; migliorato; modificato; autocostruito).
Quando il numero dei partecipanti al concorso lo consente, si tende a tenere separati i pezzi autocostruiti, viceversa i modelli a concorso vengono valutati dando ai pezzi migliorati;modificati e autocostruiti un punteggio, sul coefficiente di difficoltà, adeguato.
Nel nostro caso, sarà più probabile questa seconda opzione (almeno in una fase iniziale!).
Lucius57
9/13/2010 9:00 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,953
Registered in: 1/31/2007
Moderatore
Ottima iniziativa.
E' una "forzatura" decisamente propizia. L'1/6 ne trarrà vantaggio visto che si tratta di una scala quasi inesplorata nella penisola.

Forse sarebbe opportuno, ma è solo una mia idea dettata dalla distanza, concentrare il concorso per l'1/6 in una sola domenica (eventualmente anche un sabato-domenica) perchè i pochi 1/6-isti sono sparsi e, quindi, la maggior parte deve fare un po' di kilometri.
Portare i modelli il sabato per tornare a riprenderli dopo nove giorni non è molto scomodo mentre un solo fine settimana potrebbe consentire il pernottamento senza troppi disagi.


Hauptmann Guglielmo Embriaco, Carro 111 , Plotone Zena , Compagnia Genova , Abt Cycnus.

9/13/2010 5:10 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 40
Grazie Lucio per i chiarimenti, beh, immaginavo fosse qualcosa legato al numero di partecipanti, anche perchè di autocostruito in giro per internet, di italiano in 1:6 ho visto non molto, poi, oh, non è che ho il dono dell'onniscenza, quindi immagino che qualcosa mi sia sfuggito, poi se aggiungiamo anche quelli che non postano i propri lavori in rete allora...
Sarebbe bello vedere altri modelli nella stessa scala sfilare tutti insieme. [SM=g27811] Non vedo l'ora! [SM=g1865391]
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
9/13/2010 6:20 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,134
Registered in: 6/11/2009
Location: PARMA
Age: 55
Lucio in esposizione ci sarà il tuo stupendo AB 41?
Per adesso non ho mezzi in 1:6, ma per vedere il tuo modello dal vivo un giretto lo farei volentieri.
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
9/13/2010 7:15 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 66
Registered in: 5/22/2009
Location: FANO
Age: 62
Risposte a Pierluigi e Andrew:
Alcuni club, in effetti, hanno, da alcuni anni, adottato questa politica, che però, a mio giudizio, presenta molti limiti. Il più grosso dei quali è quello di relegare una mostra ad un incontro "tra addetti ai lavori" che portano i loro pezzi sabato a mezzogiorno (quando va bene!) e li ritirano il pomeriggio di Domenica alle 16,00/17,00 in mezzo ad un mare di gente che poi risulta essere composto quasi unicamente dagli stessi modellisti e loro accompagnatori,.....chi ha visto i modelli???,....che promozione ha avuto la rassegna???....a quanti neofiti abbiamo fatto venire voglia di fare qualcosa???.
Viceversa, noi teniamo la mostra aperta ben 10 gg. (tra l'altro con un non indifferente impegno da parte nostra!) ivi compresi 2 week-end, dal punto di vista della visibilità non ci sono confronti!.
Tenete poi presente che, proprio chi viene da lontano, nella soluzione "due giorni" è costretto a fare una alzataccia quasi notturna per poter consegnare in tempo ed un rientro domenicale altrettanto scomodo(sempre in notturna!).
Viceversa, noi diamo la possibilità di consegnare i modelli nel week-end antecedente l'inaugurazione, pertanto ognuno ha ben due giorni pieni per consegnare quando vuole, inoltre il ritiro è fattibile già subito dopo il pranzo di Domenica!.
I miei pezzi ci saranno, se sarà possibile aprire questo "1° Concorso Nazionale per modelli 1/6", ma, naturalmente, fuori concorso.
Lucius57.
9/13/2010 8:32 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 40
Essendo una mostra immagino che il fatto che molti modelli siano RC non conta per la mostra in se, certo, vederli muovere è sicuramente interessante!
Il problema dei 14 giorni o più è che bisognerebbe portaare il modello prendendosi quei giorni di ferie o portare il modello e lasciarlo li per poi ritornarci (magari negli ultimi giorni) per poi riportarli a casa. Credo siano in pochi a potersi permettere il periodo intero di ferie, io saarei comunque costretto a lasciare il modello da solo e fare il doppio viaggio per portarlo e riportarlo a casa e cpisco che da Genova (per esempio) possa risultare più difficile che da Chieti.
La mostra è prevalentemente statica da quello che ho capito, cioè non è che ogni giorno i modelli RC si vanno ad esibire in percorsi vari giusto? In caso fosse prevalentemente statica ci si potrebbe organizzare per gli ultimi giorni a fare qualcosa con tutti i modelli RC, penso che gli ultimi giorni ricadano nel Week End e comunque tutti i possessori sarebbero li per ritirare il modello da li ad uno o 2 giorni.
Queste per ora sono le mie impressioni ed idee, poi, ovviamente si vedrà cosa ne esce fuori! [SM=g27811]
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
9/13/2010 10:07 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 66
Registered in: 5/22/2009
Location: FANO
Age: 62
risposta ad Andrew:
Il concorso nasce dalla tradizione del modellismo statico, in base al quale vengono privilegiati aspetti come: la realizzazione tecnica; la verniciatura; l'invecchiamento; la fedeltà storica delle insegne abbinate alla mimetizzazione; l'ambientazione (questa difficile da prevedere in un modello 1/6), pertanto, se si vorrà enfatizzare il fattore movimento, occorrerà farlo al di fuori del concorso in se.
Utilizzare l'ultima Domenica potrebbe essere un'idea, anche se di non facile realizzazione dal momento che i modelli saranno all'interno di una chiesa (sconsacrata ed adibita a sala mostre) nel cuore della città,...comunque sarà da valutare!.

Vorrei comunque precisare che non è assolutamente necessaria la presenza del modellista durante il periodo espositivo e per la verità nemmeno alla consegna.
A tal proposito, ho dimenticato di dire che, nel caso uno o due volontari si occupassero della consegna di modelli propri e di altri(in genere almeno 3!), possiamo offrire il pernottamento gratuito.
Lucius57
9/23/2010 7:44 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,953
Registered in: 1/31/2007
Moderatore
Caro Lucius57,
ho inpiegato un po' prima di rispondere al tuo post per cercare di capire se l'osservazione che ti avevo fatto nel mio precenede intervento fosse corretta.
I parametri che vengono usati nella valutazione di un modello statico si adattano in gran parte a quelli da usare per i modelli dinamici quindi il metro di giudizio può essere condiviso anche se il comportamento dinamico dovrà trovare posto nel giudizio (p. es. la copiatura del terreno, la velocità attendibile, la congrua capactà di superare gli ostacoli).
Questi aspetti, che sono evidentemente fondamentali, richiedono un'ambientazione che non deve essere fedele ricostruzione di uno scenario bellico ma è necessario fornisca possibilità di cimento.
Tu scrivi che "... se si vorrà enfatizzare il fattore movimento, occorrerà farlo al di fuori del concorso in se..."; mi pare che per quanto sopra la tua idea sia assolutamente condivisibile.
Vorrei però sottolineare che al contrario di quanto sosteni ("Vorrei comunque precisare che non è assolutamente necessaria la presenza del modellista durante il periodo espositivo..." ) mi pare che la presenza del "Comandate" sia necessaria perchè è lui che deve pilotare il carro in quanto delegare il compito comporta problemi di responsabilità nella conduzione del modello e di eventuali incidenti ; d'altraparte che il modello debba girare è indispensabile per quanto detto.

Il pernottamento gratuito è una apprezzabile possibilità che l'Organizzazione offre ma non credo possa risolvere il problema logistico. Agli RC-isti piace incontrarsi per giocare con i propri modelli quindi l'idea di un gruppo che porta i modelli ed un altro che va ritirarli alla fine dell'esposizione impedirebbe un incontro cameratesco come siamo abituati.

Ribadisco che mi pare molto piu' realizzabile un fine settimana RC-ista rispetto alla soluzione che hai prospettato.
Inoltre penso che una Giuria esperta nel valutare i numerosi modelli statici non avrà difficoltà -nè le sarà necessario molto tempo- a giudicare pochissimi grossi modelli.


Hauptmann Guglielmo Embriaco, Carro 111 , Plotone Zena , Compagnia Genova , Abt Cycnus.

9/24/2010 12:56 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 40
Stavo pensando che nel periodo in cui ho preso il carro (Gennaio 2008 la consegna) un altro tiger risultava in consegna dalle parti di Ancona, nei ritardi con la spedizione/dogana contattai Alex Shlackther e mi diede pure nome e cognome. Cercando in rete sto tizio, sempre dalle parti dell'anconitano pare facesse modelli statici 1:6 e figurini.
Questa solfa per dire che mi sa che di modelli 1:6 non ci sono solo i dinamici ma anche gli statici. Ovvio che in un concorso poi l'essere dei dinamici o degli statici può essere valutato in modo diverso, anche perchè spesso al dinamico si scende a compromessi tra dettagli/funzionalità mentre questo compromesso con lo statico non sempre c'è. Per come si debba decidere comunque si vedrà in seguito, come ha detto Lucius57 prima bisogna vedere qual'è il numero di partecipanti, poi si può pensare alle categorie e i metri di giudizio. Giusto?
Ritornando al discorso di plgGE, concordo sul fatto che noi dinamici vogliamo veder girare i nostri modelli, specie se ci rincontriamo dopo tanto tempo o addirittura per la prima volta.
Per il metro di giudizio non mi esprimo, anche perchè i concorsi son cosa nuova per me.
Per quel che riguarda i problemi logistici, nonostante dia il mio consenso a partecipare, anche per la novità che rappresenta per me, capisco che c'è gente che magari si dovrebbe fare 400/500 e più km x 4 (2 andate e 2 ritorni)che risulterebbero stressanti o prendere 2 settimane o più di ferie.
Per chi partecipasse, concorso o non concorso, fuori o dentro, sterrato o non sterrato, un paio d'ore per girare insieme le DOVREMO [SM=g27811] trovare. Magari alla fine della mostra, in caampagna o in piazza vedremo. [SM=g27811]
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
9/25/2010 6:19 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 66
Registered in: 5/22/2009
Location: FANO
Age: 62
Mostra modellistica a Fano
Risposta a Pierluigi e considerazioni:
Il motivo per il quale ho scritto che la presenza del (io userei capocarro!) "comandante" non è necessaria durante la mostra si rifà proprio alle caratteristiche tipiche di questo tipo di concorsi!,e cioè al fatto che nessuno si sognerà mai di toccare il modello esposto.
Occorre, a questo punto, ribadire che il concorso è per modelli statici, anche perchè il mio pensiero si rivolge non solo a modelli quali carriarmati ed autoblindo ma anche a modelli che per loro natura o esigenze tecniche non sono se-moventi tipo: cannoni ed artiglierie in genere (es. quadrinate); motociclette; carri a traino animale; accessori in genere; diorami con figurini ed attendamenti; etc....
Inoltre, non va dimenticato che l'obiettivo principale che dovremmo porci non è quello di una "scampagnata per rivedersi"(ma ci sarà occasione anche per questo!), ma far conoscere al grosso pubblico modelli e modellisti di questo settore.
Una soluzione riguardante l'aspetto dinamico potrebbe essere quella di mandare, a ciclo continuo, dei filmati rappresentanti i modelli esposti.
A breve, ulteriori risposte e considerazioni.
Lucio.
9/25/2010 7:46 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 66
Registered in: 5/22/2009
Location: FANO
Age: 62
Mostra modellistica a Fano
Parte 2°
Risposta ad Andrews(ma anche a Pierluigi).
Ho pensato, al fine di agevolare la partecipazione di un maggiore numero di modellisti, di offrire alcuni pernotti in fase di consegna dei manufatti proprio pensando alla possibilità che, chi si trovasse ad una distanza elevata (mettiamo il caso 400 km) possa accordarsi con un collega che si trovi ad una distanza di 200/250 km per realizzare una sorta di staffetta, costui, portando in mostra i modelli suoi e di altri colleghi (ci si augura almeno un paio!), potrà effettuare la consegna senza corse usufruendo della opportunità
di pernottare e rientrare altrettanto comodamente!. Mi sono già espresso circa la difficoltà (comunque sia!) a partecipare da parte di chi si trova a distanze elevate (anche 300 km) se la cosa fosse ridotta tra le ore 10,00 del Sabato mattina e le 16/17,00 della Domenica pomeriggio!.
Un appello!:
Ho notato che la nostra "chiacchierata" ha raccolto oltre 300 accessi!, ma di questa cosa ne stiamo parlando in 3 o 4, cosa vuol dire secondo voi? che debbo aspettarmi un risultato deludente?.
Poichè ho i tempi piuttosto ristretti!, avrei bisogno di conoscere l'eventuale livello di partecipazione (almeno approssimativo!).
Grazie a tutti!.
Lucio.
9/26/2010 7:21 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,698
Registered in: 1/21/2008
Location: PARMA
Age: 59
Re: Mostra modellistica a Fano
Lucius57, 25/09/2010 19.46:

Ho notato che la nostra "chiacchierata" ha raccolto oltre 300 accessi!, ma di questa cosa ne stiamo parlando in 3 o 4, cosa vuol dire secondo voi? che debbo aspettarmi un risultato deludente?.
Poichè ho i tempi piuttosto ristretti!, avrei bisogno di conoscere l'eventuale livello di partecipazione (almeno approssimativo!).
Grazie a tutti!.
Lucio.



Lucio, sono 3/4 persone che partecipano alla discussione perchè questo è il numero attuale delle persone che possiedono modelli in scala 1/6 disposte a mettersi in gioco. Nella realtà delle cose il numero sarebbe più elevato (anche se non di molto) ma si tratta di persone che o non sanno dell'esistenza di questo forum o non hanno nessuna voglia di fare uscire i loro carri da casa.

Colgo l'occasione per dire che non faccio parte del gruppo in quanto fra poco il mio King Tigre se ne andrà in germania dove è stato venduto ( [SM=g10321] [SM=g10321] [SM=g10321] darò i particolari in seguito), quindi almeno per la prima metà del prossimo anno sarò di nuovo senza carro.

Pure apprezzando la disponibilità e la serietà della vostra organizzazione (non ho mai sentito nessuno che offrisse il pernottamento) l'idea della staffetta è difficilmente applicabile ai modelli in 1/6.
Su un'auto 1 ce ne sta a meno di non avere un camioncino.

Credo inoltre di interpretare un po' tutti, anche se può apparire stravagante o che altro, dicendo che siamo persone che si muovono più per la compagnia e per il piacere di ritrovarsi con il loro carro, piuttosto che desiderosi di partecipare a mostre o concorsi con ricchi e premi e cotillons.

Detto questo il problema delle distanze è abbastanza consistente, 400 chilometri te li puoi sbarbare in giornata o al limite in un weekend se lo programmi in anticipo. Se la mostra ne dovesse richiedere due di weekend il fatto richiederebbe un impegno (oltre al tempo consideriamo anche l'onnipresente fattore economico) che io, almeno, non mi sentirei in grado di assicurare.

Figurinisti a parte che hanno più facilità di spostamento, e loro problemi personali a parte, credo che un eventuale presenza di carri grossi si limiterà a due giornate [SM=g27823] [SM=g27823] [SM=g27823] .

Otto

FATTI NON PUGNETTE - We are not here to remove stains from leopards
9/26/2010 9:28 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 66
Registered in: 5/22/2009
Location: FANO
Age: 62
Mostra modellistica a Fano
Ciao Luca, mi fa piacere risentirti!, anche se, permettimi di dissentire circa le capacità contenitive di un'auto!.
Io possiedo a tutto oggi circa 20 veicoli 1/6 quindi credo di sapere di cosa parlo!,La mia auto non è certo piccola, visto che si tratta di una monovolume, è però in grado di stipare almeno 7/8 pezzi senza neppure togliere i sedili, inoltre ricordo di nuovo che non parlo solo a possessori di "King Tiger"!.
Non posso neppure essere d'accordo sul numero di modellisti in possesso di un veicolo o più, visto che, solo in questo forum mi sembra di aver contato almeno 8 partecipanti attivi, alcuni dei quali con più di un pezzo, a cui speravo di aggiungere un certo numero di "visitatori e curiosi" magari in possesso di modelli non RCzzati, semmai potrei essere d'accordo sul fatto che solo a questi 3/4 interessa il discorso, se davvero parli per tutti, ne dovrò prendere atto!.
Un chiarimento voglio inoltre farlo su un'altro punto di discussione che mi sembra non essere stato afferrato!:
Io non ho mai detto "venite, che ci divertiamo come matti!", io ho parlato di un'azione (anche di impegno e fatica, perlomeno da parte del mio gruppo!) atta a promuovere e divulgare il segmento in cui operiamo.
In seguito, come ho già detto, si potrebbero progettare insieme altre soluzioni, ma non legate a questa edizione dell'evento!.
Spero possiate capire tutti i limiti entro i quali mi devo muovere!.
Lucio.
9/26/2010 12:03 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,953
Registered in: 1/31/2007
Moderatore
Il motivo per il quale ho scritto che la presenza del (io userei capocarro!) "comandante" non è necessaria durante la mostra si rifà proprio alle caratteristiche tipiche di questo tipo di concorsi!,e cioè al fatto che nessuno si sognerà mai di toccare il modello esposto.
Caro Lucio, quando ho scritto della necessaria presenza del Capocarro non ho pensato al rischio che qualcuno tocchi il carro, non mi era nemmeno venuta in mente tale eventualità perché so che nei concorsi l’attenzione posta dagli organizzatori a questo aspetto è assoluta. Intendevo piuttosto sottolineare il rischio che si corre a far girare un modello di grosse dimensioni, spesso di metallo quindi piuttosto pesante. C'è la possibilità di provocare un incidente di cui ne risponde il proprietario. A questo proposito anche sul nostro forum si era discusso di assicurazione del modello – un po’ come si fa per l’auto -prendendo spunto da una discussione a tal proposito letta su un forum inglese da cui si evinceva il diffuso uso tra i modellisti britannici di quel tipo di salvaguardia personale.
L’idea di “ mandare, a ciclo continuo, dei filmati rappresentanti i modelli esposti. “ è buona e serve per attirare l’attenzione dei visitatori ma veder girare i carri ha una capacità promozionale migliore.


Sulla “impostazione mentale” –scusatemi tutti per questa definizione quasi filosofica- che caratterizza gli RC-isti ho già scritto ed anche Luca ha espresso la sua opinione. Forse potrà risultare strano ma ci dà piu’ soddisfazione poter giocare insieme e farci una mangiata in compagnia piuttosto che un diploma od una medaglia.
Non intendo disprezzare quei riconoscimenti ma sta di fatto che è così probabilmente perché un modellista statico cerca le perfezione nel riprodurre colori, ombreggiature, infangature, ammaccature sfidando –quindi- i suoi limiti e confrontando le sue capacità con quelle di altri modellisti. Noi RC-isti affrontiamo l’aspetto “decorativo” in modo diverso, piu’ adatto all’utilizzo del modello; vale a dire i "compromessi tra dettagli/funzionalità" di cui ha scritto tigrotto1a6.


Io non ho mai detto "venite, che ci divertiamo come matti!"
Questo aspetto mi pare fosse chiaro sin dal tuo primo post ; siamo noi che cerchiamo di sfruttare ogni occasione di incontro per divertirci.

Un’ultima nota circa il trasposto.
Se pensi che la maggior parte dei modelli RC sono lunghi circa 1,40 metri, larghi almeno 50 cm e pesanti 70-110 Kg puoi immaginare la difficoltà a sistemarne due in un bagagliaio ammesso che ci stiano e si possano sistemare in sicurezza.

"Spero possiate capire tutti i limiti entro i quali mi devo muovere!."
Credo proprio che nessuno di noi intenda forzare questii limiti, anzi il tuo impegno è assolutamente pregevole. Si è trattato solamente di illustrare un punto di vista RC-ista.

Per quanto mi riguarda alla data stabilita non avrò –purtroppo- ancora il carro operativo.

Ciao


Hauptmann Guglielmo Embriaco, Carro 111 , Plotone Zena , Compagnia Genova , Abt Cycnus.

9/26/2010 2:29 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 66
Registered in: 5/22/2009
Location: FANO
Age: 62
Mostra modellistica a Fano
Ciao Pierluigi!.
Per quanto riguarda l'assicurazione non entro nel merito!, è un problema che non ho mai affrontato, penso però sia più legato alla responsabilità del proprietario dell'area in cui svolgete le "operazioni" o agli eventuali organizzatori.

Indubbiamente vedere carri in movimento dal vero è la cosa migliore!,
Il problema, in questo caso, è farlo all'interno di una mostra, in pieno centro storico!!.
Comunque!, io ci ho provato!, e non è detto che non riuscirò a portare avanti l'idea, se qualcuno ha voglia di provarci sà come trovarmi, io sono sempre disponibile!.
Lucio.

9/27/2010 2:53 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,134
Registered in: 6/11/2009
Location: PARMA
Age: 55
Se posso dare un consiglio, dovresti postare l'idea anche su altri forum, tipo www.combat-1a6.eu che è un forum specializzato sul 1:6, realizzano principalmente figurini, hanno diversi mezzi 1:6 sia statici che dinamici, hanno molti Forumeristi stranieri.
Credo che il modellismo militare dinamico, sia in scala 1:6 che 1:16 continuera a crescere, per il momento è ancora una piccola nicchia, ad esempio nella 1:16 conosciuti ed affiatati conosco solo un paio di gruppi della lombardia, un gruppo fà solo battaglie IR, l'altro trial e dimostrazioni dinamiche.
Se può interessare la scala 1:16 ti passo i link o posto io l'eventuale invito, sui loro forum.
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:20 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com