Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 » | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

domenica sportiva e altre trasmissioni

Last Update: 9/16/2019 9:54 PM
OFFLINE
Post: 16,179
Location: ROMA
Age: 37
Gender: Male
7/26/2010 2:04 PM
 
Quote

DOPO 43 ANNI LA RAI MANDA IN PENSIONE ´LA MOVIOLA´

pubblicata lunedì 26 luglio 2010

Condividi








Dopo 43 anni la Rai spegne la moviola: dal 29 agosto, quando avrà inizio il campionato di serie A, non ci sarà più il replay delle azioni incriminate, niente discussioni, chiacchiere da bar (sport). L'uso delle immagini sarà solo didattico: "è fuorigioco", "non è rigore". Stop. Verrà spiegata solo la norma senza dilungarsi nel dibattito: i moviolisti Rai (Carlo Longhi e Daniele Tombolini) saranno sostituiti, a "Novantesimo Minuto" e alla "Domenica Sportiva", da esperti di regolamento, magari forniti dall'Associazione Italiana Arbitri. Verranno mostrate, ogni domenica, le immagini di tre o quattro casi e basta.

Non è più tempo di polemiche. Lo ha deciso il direttore di Rai Sport, Eugenio De Paoli, in pieno accordo con i vertici Rai. Una decisione rivoluzionaria: De Paoli si è ispirato agli articoli di Beniamino Placido, di cui era amico ed estimatore. Ha voluto che le trasmissioni della tv di Stato tornassero ai temi tecnici e tattici del calcio, chiudendo le porte alle chiacchiere, ai veleni, alle polemiche, alle dietrologie. E la moviola, va così in soffitta: dal 1967, dai tempi di Enzo Tortora, ha accompagnato il cammino della Rai. Ora si cambia, con piena soddisfazione, è sicuro, dei vertici arbitrali: in passato sia Marcello Nicchi che Pierluigi Collina si erano più volte lamentati della moviola. "Non ce l'ho con lo strumento in sé ma per l'uso che se ne fa", spiegava il designatore italiano, ora passato all'Uefa. La categoria non ha mai gradito, ovviamente, i teatrini soprattutto quando ad animarli erano gli ex colleghi, da Casarin a Cesari, da Baldas a Longhi e Tombolini.

La Rai ha voluto che si parlasse solo di calcio giocato, reale, quello del campo. Non più quello virtuale, artificiale (a volte) della tv. Una scelta sicuramente controcorrente, coraggiosa, rivoluzionaria. Proprio in un momento che il calcio-spezzatino sta prendendo sempre più potere.

Ma le novità in casa Rai non finiscono qui. Il flop dei Mondiali del Sudafrica ha portato ad un nuovo ct (Cesare Prandelli al posto di Marcello Lippi) e il 10 agosto, a Londra, debutterà anche un nuovo telecronista. Bruno Gentili, ora vicedirettore ma a lungo voce della radio ai tempi di Ameri e Ciotti, prenderà infatti il posto di Marco Civoli (che nel 2004 aveva sostituito Gianni Cerqueti).

Novità anche alla Domenica Sportiva, rilanciata negli anni passati da Massimo De Luca: al posto dell'ex direttore di Rai Sport, ci sarà Paola Ferrari, volto noto ormai del panorama sportivo Rai. Ha detto addio invece Teo Teocoli. Probabile che cambi anche qualche opinionista. "Novantesimo Minuto", altra trasmissione cult, avrà ancora al timone Franco Lauro, così come "Stadio Sprint" sarò condotto da Enrico Varriale, dopo gli ottimi ascolti della passata stagione. Simona Rolandi potrebbe condurre Dribbling al sabato pomeriggio, Andrea Fusco sostituirà Paola Ferrari a Novantesimo Champions. Tutto senza moviola.
(tuttopalermo.net)


-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
Bologna-Roma57 pt.9/23/2019 1:40 PM by jandileida23
Jolanda De RienzoIpercaforum46 pt.9/23/2019 12:57 PM by skindeceiver
Promozione 2019/2020: Conegliano - TREVISOForza Treviso33 pt.9/23/2019 9:40 AM by centro storico
OFFLINE
Post: 19,373
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
7/26/2010 2:38 PM
 
Quote

Tombolini dovrà spera in una chiamata della Gialappa's..
Bruno Gentili al posto di Civoli mi sembra una scelta condivisibile.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 4,514
Location: ROMA
Age: 41
Gender: Male
7/26/2010 2:47 PM
 
Quote

Re:
lucaDM82, 26/07/2010 14.04:

DOPO 43 ANNI LA RAI MANDA IN PENSIONE ´LA MOVIOLA´

pubblicata lunedì 26 luglio 2010

Condividi








Dopo 43 anni la Rai spegne la moviola: dal 29 agosto, quando avrà inizio il campionato di serie A, non ci sarà più il replay delle azioni incriminate, niente discussioni, chiacchiere da bar (sport). L'uso delle immagini sarà solo didattico: "è fuorigioco", "non è rigore". Stop. Verrà spiegata solo la norma senza dilungarsi nel dibattito: i moviolisti Rai (Carlo Longhi e Daniele Tombolini) saranno sostituiti, a "Novantesimo Minuto" e alla "Domenica Sportiva", da esperti di regolamento, magari forniti dall'Associazione Italiana Arbitri. Verranno mostrate, ogni domenica, le immagini di tre o quattro casi e basta.

Non è più tempo di polemiche. Lo ha deciso il direttore di Rai Sport, Eugenio De Paoli, in pieno accordo con i vertici Rai. Una decisione rivoluzionaria: De Paoli si è ispirato agli articoli di Beniamino Placido, di cui era amico ed estimatore. Ha voluto che le trasmissioni della tv di Stato tornassero ai temi tecnici e tattici del calcio, chiudendo le porte alle chiacchiere, ai veleni, alle polemiche, alle dietrologie. E la moviola, va così in soffitta: dal 1967, dai tempi di Enzo Tortora, ha accompagnato il cammino della Rai. Ora si cambia, con piena soddisfazione, è sicuro, dei vertici arbitrali: in passato sia Marcello Nicchi che Pierluigi Collina si erano più volte lamentati della moviola. "Non ce l'ho con lo strumento in sé ma per l'uso che se ne fa", spiegava il designatore italiano, ora passato all'Uefa. La categoria non ha mai gradito, ovviamente, i teatrini soprattutto quando ad animarli erano gli ex colleghi, da Casarin a Cesari, da Baldas a Longhi e Tombolini.

La Rai ha voluto che si parlasse solo di calcio giocato, reale, quello del campo. Non più quello virtuale, artificiale (a volte) della tv. Una scelta sicuramente controcorrente, coraggiosa, rivoluzionaria. Proprio in un momento che il calcio-spezzatino sta prendendo sempre più potere.

Ma le novità in casa Rai non finiscono qui. Il flop dei Mondiali del Sudafrica ha portato ad un nuovo ct (Cesare Prandelli al posto di Marcello Lippi) e il 10 agosto, a Londra, debutterà anche un nuovo telecronista. Bruno Gentili, ora vicedirettore ma a lungo voce della radio ai tempi di Ameri e Ciotti, prenderà infatti il posto di Marco Civoli (che nel 2004 aveva sostituito Gianni Cerqueti).

Novità anche alla Domenica Sportiva, rilanciata negli anni passati da Massimo De Luca: al posto dell'ex direttore di Rai Sport, ci sarà Paola Ferrari, volto noto ormai del panorama sportivo Rai. Ha detto addio invece Teo Teocoli. Probabile che cambi anche qualche opinionista. "Novantesimo Minuto", altra trasmissione cult, avrà ancora al timone Franco Lauro, così come "Stadio Sprint" sarò condotto da Enrico Varriale, dopo gli ottimi ascolti della passata stagione. Simona Rolandi potrebbe condurre Dribbling al sabato pomeriggio, Andrea Fusco sostituirà Paola Ferrari a Novantesimo Champions. Tutto senza moviola.
(tuttopalermo.net)




la moviola non è un grosso problema secondo me perchè dubito fortemente che mediaset o sky la tolgano.. e ormai le immagini della domenica sportiva so' diventate de terza o quarta mano, per cui...
per quanto riguarda gentili al posto de civoli per la nazionale so' contento perchè quella de gentili è una delle voci che me piace de più, al contrario de civoli che proprio non sopportavo...
[SM=g28001]

ONLINE
Post: 16,424
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
7/26/2010 3:05 PM
 
Quote

in ogni caso è un passo indietro. RAI (uno e due) sempre più stile Pravda ex unione sovietica. è una Rete che ormai fa paura per ciò che fa e ciò che evoca.
dico sul serio: PAURA.

andiamo sempre più indietro. altro che Blatter. un innovatore al confronto.


OFFLINE
Post: 16,179
Location: ROMA
Age: 37
Gender: Male
7/26/2010 4:58 PM
 
Quote

D'accordo con tutti.
Cmq Civoli fuori è una cosa buona.Tombolini e Teocoli mi stavano simpatici,un buon duo di cabaret.

Cmq altra new,hanno segato Mughini e lo rimpiazzano con Bettega.Dalla padella alla brace.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 16,179
Location: ROMA
Age: 37
Gender: Male
7/26/2010 5:43 PM
 
Quote

STOP MOVIOLA, DE PAOLI RAI:´ NASCERÀ CASSAZIONE TV-AIA´, NICCHI:´IDEA STRAORDINARIA´, COLLINA:´SI TORNERÀ PIACEVOLMENTE A PARLARE DI CALCIO´ [SM=g27993]


Spiegare il calcio attraverso la tecnica e la tattica e non con polemiche buone solo a tirare fuori al tifoso il peggio di sè. È questa la filosofia che ha portato il direttore di Rai Sport, Eugenio De Paoli, a dire basta alla moviola come annunciato a Repubblica dal presidente della Rai, Paolo Garimberti. "Ma noi - spiega all'ANSA De Paoli - non ignoreremo i fatti: tanto che è in arrivo un accordo in esclusiva con l'associazione italiana arbitri per istituire la Cassazione, un organismo che analizzerà e spiegherà, regolamento alla mano, tre casi controversi per turno di campionato individuati da noi della Rai». De Paoli non ha voluto ufficializzare l'avvicendamento nel ruolo di telecronista della nazionale tra Marco Civoli e Bruno Gentili, ma l'operazione sembra varata tanto che a questo proposito è in programma per mercoledì l'incontro di prammatica con il cdr di Raisport. "La nostra missione da quest'anno - ha spiegato ancora De Paoli - è quella di leggere il calcio in maniera diversa rispetto al passato. Più tecnica e tattica, certo. Ma anche valutazioni secondo parametri scientifico-statistici delle prestazioni dei calciatori. Cercheremmo poi di chiarire perchè si gioca con un modulo e come cambiano le cose in corso di partita, in questo senso ci sarà utile Adriano Bacconi». Il direttore di Rai Sport non è entrato nel dettaglio di altri cambiamenti sul piano della copertura degli eventi, ma ha ammesso di avere in animo un ricambio degli inviati sulla nazionale di calcio («come si è chiuso il ciclo di Lippi, così ci saranno modifiche nella squadra Rai: senza bocciature, però, e solo in prospettiva ringiovanimento»). E ha infine annunciato un'altra novità nell'impostazione dei servizi di «90' Minuto», la trasmissione della domenica pomeriggio: «Non ci sarà più un giornalista fuori campo che commenta le immagini in un servizio 'chiusò, ma una telecronaca dalla quale verranno estrapolate le azioni migliori, in una sorta di differita sintetizzata. Questo per privilegiare la cronaca e l'emozione sul commento"(ANSA)

Marcello Nicchi, presidente dell'Associazione italiana arbitri (Aia), "plaude alla iniziativa oggi comunicata dalla Rai dalla quale si apprende che, a partire dal prossimo campionato, in tutte le loro trasmissioni televisive si parlerà di regolamento e di cultura del calcio". Il riferimento è alla decisione dell'emittente pubblica di dire basta alla moviola nelle trasmissioni sul campionato di calcio. "Questo -è il pensiero di Nicchi riportato dal sito ufficiale dell'Aia- lascerà spazio alla visione di gesti tecnici e atletici, abbandonando così le polemiche che scaturivano da commenti e dibattiti da Bar Sport attorno alla moviola, deleteri per la crescita dei nostri arbitri e dei giovani calciatori. L'Aia -conclude- si rende disponibile a dare il proprio contributo alla rivoluzionaria iniziativa culturale»(ADNKRONOS)

Triplice fischio, l'era della moviola in Rai è finita: il primo a mandare i complimenti al direttore della svolta, Eugenio De Paoli, è stato Pierluigi Collina. Una vita sotto la lente d'ingrandimento del ralenty, l'attuale commissario arbitrale Uefa ha mandato in mattinata un sms di complimenti a De Paoli, felicitandosi perchè per la gente questo pu• significare «il ritorno al piacere di sentire parlare di calcio». «È fondamentale che uno strumento come la tv contribuisca a fare cultura calcistica. Il concetto della 'Cassazionè mista Aia-Rai, ovvero una chiarificazione sulle interpretazioni regolamentari, Š importante per quello che pu• significare non solo in serie A ma anche tra i ragazzini. Uno strumento così di penetrazione come la tv pu• essere determinante: lo scopo non deve essere quello di evitare di parlare di arbitri, ma di evitare la ricerca spasmodica (magari attraverso una microtelecamera) dell'episodio da rilevare per fare polemica. In ogni gara si cercano 4-5 episodi, questo non avviene in nessun altro paese oltre all'Italia. E da responsabile della commissione arbitrale dell'Uefa mi fa piacere che anche nel nostro Paese ci si sia resi conto della stortura di questo stato di cose"(ANSA)

-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 3,114
Location: ROMA
Age: 43
Gender: Male
7/26/2010 5:54 PM
 
Quote

io sono curioso di vedere come sarà ,in fondo è una vita che si vedono moviole e se vogliono falsare la partita lo fanno comunque .
Non sono d'accordo invece sul 90° minuto senza commento, solo con la radiocronaca .
Speriamo che confermino l'esclusione di Civoli , è insopportabile
OFFLINE
Post: 19,373
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
9/9/2010 4:52 PM
 
Quote

Ieri Moggi e domani..

L’ex direttore generale della Juventus torna protagonista con una nuova trasmissione dedicata al calcio

L’ex direttore generale della Juventus torna protagonista con una nuova trasmissione dedicata al calcioTORINO, 8 settembre - Da domenica 12 Settembre, l’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi torna protagonista in tv con una nuova trasmissione dedicata al calcio . “Ieri, Moggi e domani”, questo il titolo del programma, una coproduzione di Gold Tv e Prima Rete Lombardia che grazie a una serie di accordi con un gruppo di tv locali garantirà la copertura di tutto il territorio italiano sul digitale terrestre, mentre a livello satellitare la copertura sarà garantita dal canale GOLD TV SAT 856 della piattaforma di Sky. Per l’occasione Moggi ha organizzato una squadra composta da personaggi popolari come Marco Baldini, che sarà il conduttore della trasmissione, Pippo Franco che sarà la voce dei tifosi presenti in studio mentre per la parte tecnica si avvarrà dell’esperienza e competenza di Luigi Colombo coadiuvato da Rolando Luzi e Stefano Discreti. La trasmissione andrà in onda tutte le domeniche di campionato dalle 20.15 alle 22.45 e punterà sul commento tecnico di Luciano Moggi sul campionato e sulle coppe europee, con l’ausilio delle immagini delle partite e con una speciale moviola curata da un ex arbitro, proponendo inoltre la grande novità di dare voce ai tifosi grazie alla verve e alla simpatia di Pippo Franco.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 3,114
Location: ROMA
Age: 43
Gender: Male
9/9/2010 5:02 PM
 
Quote

Re:
Sound72, 09/09/2010 16.52:

Ieri Moggi e domani..

L’ex direttore generale della Juventus torna protagonista con una nuova trasmissione dedicata al calcio

L’ex direttore generale della Juventus torna protagonista con una nuova trasmissione dedicata al calcioTORINO, 8 settembre - Da domenica 12 Settembre, l’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi torna protagonista in tv con una nuova trasmissione dedicata al calcio . “Ieri, Moggi e domani”, questo il titolo del programma, una coproduzione di Gold Tv e Prima Rete Lombardia che grazie a una serie di accordi con un gruppo di tv locali garantirà la copertura di tutto il territorio italiano sul digitale terrestre, mentre a livello satellitare la copertura sarà garantita dal canale GOLD TV SAT 856 della piattaforma di Sky. Per l’occasione Moggi ha organizzato una squadra composta da personaggi popolari come Marco Baldini, che sarà il conduttore della trasmissione, Pippo Franco che sarà la voce dei tifosi presenti in studio mentre per la parte tecnica si avvarrà dell’esperienza e competenza di Luigi Colombo coadiuvato da Rolando Luzi e Stefano Discreti. La trasmissione andrà in onda tutte le domeniche di campionato dalle 20.15 alle 22.45 e punterà sul commento tecnico di Luciano Moggi sul campionato e sulle coppe europee, con l’ausilio delle immagini delle partite e con una speciale moviola curata da un ex arbitro, proponendo inoltre la grande novità di dare voce ai tifosi grazie alla verve e alla simpatia di Pippo Franco.




mi spiace ma se non c'è Alvaro Vitali non la vedo [SM=g27994]
OFFLINE
Post: 3,114
Location: ROMA
Age: 43
Gender: Male
9/23/2010 9:38 AM
 
Quote

ammazza che covo di facce di merda [SM=g27993]
a parte Signori che è uno dei pochissimi che ha giocato co "quelli" che ho ammirato e che non era stronzo

OFFLINE
Post: 19,373
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
12/13/2010 10:44 AM
 
Quote

Lite Claudio Ranieri-Sky:
«A Roma non vi vedrà più nessuno»


L'allenatore giallorosso sbotta su Pizarro
e lascia il collegamento: «Fate le critiche, non polemica»

ROMA - «Vi do un consiglio: non alimentate sempre la polemica perché tra poco a Roma non vi vedrà più nessuno». E il consueto aplomb di Claudio Ranieri cede ad una conclusione rabbiosa dell'intervista dopopartita con la trasmissione Sky. «Fate le critiche, non fate polemica», ha detto l'allenatore della Roma lasciando così senza parole Ilaria D'Amico e i commentatori in studio che con l'allenatore romano parlavano della vittoria dei giallorossi sul Bari per 1-0.


IL CASO PIZARRO - E sì che il collegamento era partito in maniera più che pacifica. Ranieri rifletteva sulla vittoria della Roma, «ci volevano i tre punti, vedo il bicchiere mezzo pieno: non abbiamo preso gol». Poi, i toni si sono surriscaldati quando il protagonista della conversazione è diventato Pizarro, assente ancora una volta tra le fila giallorosse. «C'è un problema Pizarro?», ha chiesto il commentatore di Sky Mario Sconcerti riferendosi all'ennesima assenza del centrocampista cileno in campo.

LA LITE - A quel punto, Ranieri ha cominciato a scaldarsi: «Ho nostalgia delle giocate di Pizarro, senza lui e senza De Rossi avevamo un centrocampo un po' inedito: in questi giorni è stato male, tre giorni con influenza e diarrea, prima ha fatto sette panchine perché si è fatto male e poi era sempre in fase di recupero. Voi volete creare il problema Pizarro, avete il gusto di voler sempre alimentare la polemica, ma il problema Pizarro non c'è». Il commentatore di Sky Massimo Mauro, in studio con la D'Amico e Sconcerti, ha quindi replicato: «Se veramente avessimo voluto fare polemica avremmo fatto vedere che sul gol della Roma c'era un fuorigioco». Il clima si è surriscaldato e il tecnico romano e romanista ha ribattuto: «Pizarro è ricaduto negli infortuni ed è influenzato, ma se starà al 100% avrà molte più possibilità di giocare». E poi la frase: «Vi do un consiglio: non alimentate sempre la polemica perché a Roma tra poco non vi vedrà più nessuno, io ho il polso dell'umore della gente che mi ferma per strada». E andando via ha concluso: «Fate le critiche, non fate polemica».

( corriere.it)
[Edited by Sound72 12/13/2010 10:44 AM]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 19,373
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
1/28/2011 4:22 PM
 
Quote

nn so se qualcuno ieri ha notato i commenti tecnici sconclusionati di Collovati...ma che cazzo diceva?

Per tutto il primo tempo avrà detto almeno 10 volte che la Juve dove far entrare Krasic perchè non aveva profondità e fantasia...poi a fine primo tempo ha detto " testuale " : una Juventus che ha dominato la prima mezzora anche se nn ha creato occasioni facendo tanto possesso palla ( ? )..nel secondo tempo invece..alla prima azione di Krasic...Eehhhh ma questo giocatore qui fa la differenzaaa, è una Juven totalmente diversa... poi dopo il gol di Vucinic.. ehhh la Roma fa possesso palla ma la vedo male se continua così...e dopo altri 10 minuti..ehh il possesso palla della Roma è efficace..la Juventus non riesce a trovare contromisure...


------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 16,179
Location: ROMA
Age: 37
Gender: Male
1/29/2011 1:27 AM
 
Quote

Si',sentivo delle lamentele oggi su Collovati.E' una brava persona ma si è rincojonito anche lui,sembra pizzul nel periodo pre-pensionamento.
Ieri mi stava sviando.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
ONLINE
Post: 16,424
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
1/31/2011 12:15 PM
 
Quote

in generale erano abbastanza enfatici RImedio e Collovati in telecronaca... capirete. su 10 telespettatori alla visione, 7 sono juvnetini 2 neutrali e 1 romanista....
[SM=x2478843]

però in fonso sono ancora peggio i commenti di Collovati, ma pure di Bagni, che richiesti di un parere ieri da Paola "Colorful RadiactivAcid" Ferrari, sulle vicende societarie della Roma hanno menestrellato la solita solfa da 90enni giocatori di Briscola di tagliacozzo: "io preferisco sempre una soluzione italiana".

a fargli fare una figura da briscolatori peraltro scarsi, nonchè antichi e rincoglioniti, ci ha dovuto pensare Gianni Riotta (che non è certo il massimo ma alla luce (sarebbe meglio dire "al buio") di quanto fatto da Minzolini, passibile di assurgere alla categoria dei Semidei).

gli ha detto "ci vorrebbe un apporto di questo tipo nel nostro calcio del "siamo meglio noi, siamo nati imparati", a portare una managerialità, altre esperienze, altre visioni. non potrebbe che fare bene.

persino Zazzaroni ha fatto pippa data l'inconfutabilità di quanto detto da Riotta.
si è limitato il Zazza a fare una faccia di quello che per default la sua stronzatga da cazzo la dice e la deve dire comunque, ma poi ha soprasseduto.


OFFLINE
Post: 19,373
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
4/11/2011 1:19 PM
 
Quote

ieri sera ho visto a sprazzi un pò di Domenica sportiva..
intanto ho notato uno sfondone nel servizio su SAMP-LECCE col cronista che parlava di lecce arbitro dello scudetto perchè deve incontrare napoli e milan..quando col milan hanno già giocato..mostrando poi una intervista di De Canio che parlava di 2 avversari difficilissimi ( senza nominarli ) con la speranza di nn doversi giocare la salvezza contro di loro..boh forse si riferiva a napoli e lazio o è poco lucido pure lui..
ma a parte questo..hanno fatto un teatrino di 10-15 minuti sul rosso a Ibrahimovic in cui c'era poco da commentare se nn che la dichiarazione dello svedese di aver imprecato contro sè stesso fosse una cazzata ..e invece si è dovuta sentire pure la Ferrari dire x chiudere il discorso che il calciatore stavolta va almeno applaudito perchè si è presentato in sala stampa a chiedere scusa e a spiegare che nn ce l'aveva col guardalinee...Poi ci si sorprende se c'è tanta gente che crede alla balla della " nipote di Mubarak" e altrettanta che si impegna a dargli pubblicità ..

Ippoliti è un pò ripetitivo però è forte quando fa notare le linee di pensiero e titoli totalmente all'opposto tra il Corriere dello Sport edizione nazionale ed edizione romana..
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 16,424
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
4/11/2011 3:50 PM
 
Quote

ho fatto zapping ma di Totti ho udito e scorto il nulla.
in altri paesi i politici, anche i Premier, si dimetterebbero per la metà della metà della metà della metà delle cose che ha fatto il nsotro... e si porterebbe più rispetto un Campione immenso come il Capitano della Roma.
anzichè reelegarlo al dimenticatoio, salvo ripescarlo quando c'è uno sputo, uno scazzo, o una polemica.

anche questo è ordinario letame, "molto italiano" (cit.)


4/12/2011 11:14 AM
 
Quote

Re:
giove(R), 11/04/2011 15.50:

ho fatto zapping ma di Totti ho udito e scorto il nulla.
in altri paesi i politici, anche i Premier, si dimetterebbero per la metà della metà della metà della metà delle cose che ha fatto il nsotro... e si porterebbe più rispetto un Campione immenso come il Capitano della Roma.
anzichè reelegarlo al dimenticatoio, salvo ripescarlo quando c'è uno sputo, uno scazzo, o una polemica.

anche questo è ordinario letame, "molto italiano" (cit.)




Ne hanno parlato.....sempre a cazzo, ma ne ahhno parlato.
La solita cazzata sulla nazionale.....Collovati di che ora è in forma per la dieta e la preparazione atletica personale, Bagni diceva che era così anche prima , ma il modulo ha influito sulla condizione , Cosmi dice sempre che è imprescindibile....ma non fornisce contenuti al pensiero. [SM=g7347]
[Edited by faberhood 4/12/2011 11:14 AM]
OFFLINE
Post: 16,179
Location: ROMA
Age: 37
Gender: Male
4/17/2011 8:13 PM
 
Quote

su 7gold vogliono la prova televisiva per totti..."una follia ancora una volta non vista"...incredibile
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 3,114
Location: ROMA
Age: 43
Gender: Male
4/18/2011 9:30 AM
 
Quote

che ha fatto?
OFFLINE
Post: 4,514
Location: ROMA
Age: 41
Gender: Male
4/18/2011 10:56 AM
 
Quote

ha dato una manata a migliaccio,
ma mi è parsa involontaria, nemmeno si è accorto che migliaccio era dietro di lui...
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 » | Next page
New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:52 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com