Previous page | 1 2 3 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Cazzenger

Last Update: 3/27/2021 9:37 AM
ONLINE
Post: 22,948
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
4/26/2013 11:16 AM
 
Quote

www.ilmessaggero.it/tecnologia/scienza/curiosity_pene_marte_nasa/notizie/2730...

che cazzaro Curiosity [SM=x2478856]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 22,948
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
3/16/2015 9:18 AM
 
Quote

Grande attesa per l'eclissi di sole del secolo, venerdì in Italia sarà quasi buio totale

Quasi ci siamo, mancano pochi giorni al grande evento naturale. Di quelli che lasciano con il fiato sospeso. Da sempre, nella storia dell'umanità, un'eclissi è un momento magico: una volta inspiegabile, oggi scientificamente comprensibile. Ma sempre magico. Il 20 marzo, venerdì prossimo, è una data che gli appassionati di astronomia, e non solo, devono segnarsi sul calendario: ci sarà infatti un'eclissi totale di Sole, di quelle come non se ne vedono da tempo, anche in Italia. Grande mobilitazione per l'evento di venerdì: dalle decine di Sun Party organizzati sul territorio dall'Unione Astrofili Italiana (Uai), fino ai mini-satelliti Proba mobilitati dall'Agenzia Spaziale Europea (Esa) per seguire l'evento dallo spazio. Il "bacio" tra Sole e Luna inizierà alle 10,31 a Roma, pochi secondi dopo anche a Milano, e durerà complessivamente un'ora. Dal Nord Italia si potrà vedere la Luna coprire più del 70% del disco solare, dal Sud circa il 50%, mentre sarà totale solo dalle remote isole Svalbard.

Una falce di sole, e non di Luna. Questo sarà il fenomeno astronomico che accadrà davanti ai nostri occhi rivolti all'insù. La Luna oscurerà il Sole per qualche minuto e nel nord dell’Europa l’eclissi del secolo, come qualcuno l’ha battezzata, sarà totale: per lunghissimi secondi l’astro scomparirà del tutto. In Italia avremo la possibilità di vedere un’eclissi parziale ma comunque eccezionale perché arriveremo a cogliere circa 70 per cento del fenomeno e quindi le ombre avvolgeranno bene la nostra Penisola. La prossima eclissi con valori così elevati la potremo seguire soltanto nel 2026 e il buio totale sarà in Islanda.

GLI EVENTI Saranno decine gli eventi organizzati in tutta Italia per seguire lo spettacolo in compagnia di astrofili 'armatì di telescopi e in completa sicurezza. La Uai organizza Sun Party dalla Sicilia al Piemonte, la lista completa è sul sito web della rete astrofili. Anche l'Esa punterà gli 'occhì al Sole con i minisatelliti Proba che riprenderanno l'eclissi da 800 chilometri di altezza. Le immagini verranno trasmesse a Terra nella sede di Noordwijk nei Paesi Bassi che rimarrà aperta al pubblico.

LE PREVISIONI METEO Ottime notizie per tutt’Italia e gran parte d’Europa. Venerdì l’attesissima eclissi solare che incanterà milioni di persone troverà condizioni meteo favorevoli all’osservazione su gran parte d’Italia. Dopo la brusca ondata di maltempo iniziata ieri e che perdurerà fino a mercoledì, sull’Italia dovremmo vivere una breve tregua e proprio in concomitanza con l’eclissi solare avremo una giornata di bel tempo, soprattutto una mattinata senza nubi e precipitazioni in modo particolare al centro e al sud, dove sarà possibile ammirare l’eclissi nel suo spettacolo. In bilico, invece, la possibile osservazione al nord, dove potranno esserci più nubi e forse anche delle precipitazioni.

COME OSSERVARLA «A Roma - spiega Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope e coordinatore scientifico del Planetario di Roma, che trasmetterà l'evento anche in diretta streaming - l'eclissi inizierà alle 9.24, raggiungerà il massimo alle 10.31 e finirà alle 11.42. Ci sarà una copertura di circa il 62%. A Milano inizierà e terminerà un minuto prima».

Un evento da non perdere, sottolinea Masi, «anche perchè non è molto frequente. Per vedere poi anche dall'Italia la prossima eclisse, che comunque avrà una copertura inferiore a questa, bisognerà aspettare fino al 2022». Le altre eclissi parziali, che si sono viste negli ultimi anni del nostro Paese, sono quelle del gennaio 2011 e dell'agosto 1999.

«Attenzione però - conclude Masi - un'eclissi del genere non può essere osservata a occhio nudo o con dei normali occhiali da sole. Bisogna dotarsi o di occhialini specifici, acquistabili a poco prezzo nei negozi di materiale astronomico, o guardarla attraverso la proiezione indiretta di un telescopio, dotato di appositi filtri. Diversamente si rischiano seri danni alla retina». Chi invece volesse godersi lo spettacolo di un'eclissi totale dovrà raggiungere le isole Svalbard o Faroer, ma pare che già da settembre non ci sia più un posto letto libero.

LA STORIA Un'eclissi solare particolarmente famosa fu quella che si verificò il 29 maggio 1919 in Africa, osservata da una spedizione di due gruppi di astronomi britannici. Un gruppo, guidato dall'astrofisico inglese Arthur Eddington, documentò l'evento scattando fotografie su 16 lastre, di cui, in seguito allo sviluppo, soltanto due si rivelarono utilizzabili. Misurando attentamente la posizione delle stelle vicine al disco solare eclissato (del gruppo delle Iadi) fu possibile rilevare uno spostamento medio di 1,6 secondi d'arco rispetto alla loro posizione normale, valore molto simile a quello previsto di 1,75 secondi d'arco. Il fenomeno che giustificava tale spostamento era la deflessione della luce che attraversa un campo gravitazionale. Queste misure costituirono la prima conferma sperimentale (entro gli errori di misurazione) di uno degli effetti previsti dalla teoria della relatività generale pubblicata tre anni prima da Albert Einstein.
ilmessaggero.it
---------


Con un paio da sole semplici non si può?
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 3,691
Location: ROMA
Age: 45
Gender: Male
3/16/2015 9:39 AM
 
Quote

NO

Occhialini o vetrini per saldatori , oppure una bacinella con l'acqua e vederlo attraverso il riflesso
[Edited by lucolas999 3/16/2015 9:44 AM]
ONLINE
Post: 11,461
Location: ROMA
Age: 46
Gender: Male
3/16/2015 9:55 AM
 
Quote

mi ricordo che quando avevo nove-dieci anni ci fu un'eclissi e le suore ce la fecero guardare direttamente senza protezione di sorta. Tipo alle dieci di mattina, anche allora.
Generazione di fenomeni!
OFFLINE
Post: 3,691
Location: ROMA
Age: 45
Gender: Male
3/16/2015 10:10 AM
 
Quote

Re:
Giacomo(fu Giacomo), 16/03/2015 09:55:

mi ricordo che quando avevo nove-dieci anni ci fu un'eclissi e le suore ce la fecero guardare direttamente senza protezione di sorta. Tipo alle dieci di mattina, anche allora.
Generazione di fenomeni!




chissà se era la stessa di quando io ne avevo 7-8 [SM=x2478856]
però ricordo che la nostra maestra ce la fece vedere attraverso una pozzanghera.
Brave suore
ONLINE
Post: 11,461
Location: ROMA
Age: 46
Gender: Male
3/16/2015 10:17 AM
 
Quote

boh, sarà stato il 1984, fai conto. Noi nelle pozzanghere ci cascavamo [SM=g11491]

EDIT: ecco le eclissi
www.marcomenichelli.it/eclissirecenti.asp

probabilmente è quella del dicembre 1983 perché la successiva era di pomeriggio e indovinate che data era...
....

...il 30 maggio 1984.

Avremmo dovuto capire tutto. [SM=g28000]
[Edited by Giacomo(fu Giacomo) 3/16/2015 10:21 AM]
OFFLINE
Post: 17,557
Location: ROMA
Age: 38
Gender: Male
3/16/2015 11:33 AM
 
Quote

quei vetrini x saldatori li avevo per l'eclissi ormai di tanti anni fa...chissà che fine hanno fatto. [SM=g27994]
OFFLINE
Post: 17,557
Location: ROMA
Age: 38
Gender: Male
12/12/2016 11:03 PM
 
Quote

è tornato giacobbo con cazzenger...era sparito dopo la storia dei maya,adesso che le acque si sono calmate eccolo di nuovo... [SM=x2478856]
OFFLINE
Post: 3,691
Location: ROMA
Age: 45
Gender: Male
12/13/2016 9:30 AM
 
Quote

no Lu ha continuato a rompe il cazzo anche dopo , mi sa che sia agganciato molto in alto altrimenti non si spiega
OFFLINE
Post: 17,557
Location: ROMA
Age: 38
Gender: Male
12/13/2016 11:50 PM
 
Quote

Comunque ha una linea piu' moderata ora [SM=x2478856]
OFFLINE
Post: 20,405
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
3/3/2020 3:05 PM
 
Quote

Da FB o' mine:


Coronavirus, l'Europa corre ai ripari. Le misure.

Russia: ripristino blocco sovietico

Gran Bretagna: hanno fatto la Brexit

Ungheria: hanno rintonacato il muro di Orban

Germania: ripristino Buchwald e Dachau

Grecia: non vedono l'ora di vendicarsi dai tempi del default e dell'austerità, sono più incazzati di Menelao di Sparta con Paride di Troia.

Francia: 'na baguette sotto l'ascella e passa la paura

Paesi Bassi: profilo basso

Turchia: tossisce e starnutisce profughi in tutta Europa e non si copre con il gomito plesso.

Spagna: Olè

Scandinavia: mò è inverno e buio se ne riparla quando escono dal letargo, e comunque con 3 paesi monarchici su 4, sul lato Corona già ne sanno più di tutti noi.

Lussemburgo: strade, negozi chiusi, abitanti a casa solo che non si è notato perchè cò 3 abitanti di numero non hai mai riempito un cazzo.

Vaticano: Sapevano già tutto e da tempo. Secondo voi perchè s'erano tenuti il Papa di riserva?

Belge/Belgique: c'est freak, c'est chic.

Portogallo: da buoni portoghesi invece di chiudersi in casa si sono chiusi fuori al balcone.

Andorra: Eh???

Qui Europa, Giovanni xxxxxxxxxxx, a voi studio.


ONLINE
Post: 22,948
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
3/6/2020 10:03 AM
 
Quote

Gira pure un audio in cui se dice che mo pe scopà bisognà ave' un metro di cazzo [SM=g7557]
[Edited by Sound72 3/6/2020 10:03 AM]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 11,699
Age: 38
Gender: Male
3/6/2020 10:36 AM
 
Quote

[SM=x2478856]

Comunque pure sta cosa: se può trombà? Perché non ne parla nessuno? Ma abbattiamolo sto pudicume
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 6,245
Location: ROMA
Age: 43
Gender: Male
3/6/2020 4:14 PM
 
Quote

che gran rottura de cojoni sta cosa comunque.
So' due giorni che sto a casa dopo la chiusura delle scuole e già me so' ampiamente rotto er cazzo.
E stanno pure a di' che molto probabilmente prorogheranno la chiusura!
quasi quasi me ne vado a Pavia a trova' er paziente 1 all'ospedale e je dò pure un bacio in bocca, così poi me faccio 'na bella quarantena allo spallanzani e me riposo... [SM=x2478856]
OFFLINE
Post: 20,405
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
9/15/2020 11:57 AM
 
Quote

Vi invito a visitare una delle pagine più divertenti di Facebook.
Feudalesimo e Libertà. Qui si parla dell'infortunio di Zaniolo.
"problemi al crociato e problemi del Crociato"
www.facebook.com/feudalesimoeliberta/photos/a.181343475341264/1896130080529253/?type=3...

[SM=x2478856]


OFFLINE
Post: 365
Gender: Male
1/4/2021 5:32 PM
 
Quote

KAZZENGER - MISTERI D'EGITTO

La divulgazione scientifica secondo Crozza: una delle gag più divertenti! Rivedi tutti i video su crozza.la7.it

OFFLINE
Post: 17,557
Location: ROMA
Age: 38
Gender: Male
1/4/2021 8:47 PM
 
Quote

a me crozza faceva ridere ai tempi di mai dire gol. Quando lo vedo ormai cambio. E' fazioso, poi prima della sua imitazione fa vedere l'originale e lo trovo ridicolo.
ONLINE
Post: 22,948
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
3/27/2021 9:37 AM
 
Quote

Canale di Suez, il mistero della manovra “a ca**o” (nel vero senso della parola) della nave Mv Ever Given

Come si vede infatti dai tracciati gps resi noti sul web, prima di ricevere il via libera per attraversare lo stretto, la portacontainer (partita dalla Cina e diretta a Rotterdam, ndr) ha sostato del tempo nelle acque egiziane, tracciando quella che è inequivocabilmente la forma di un pene


Goliardata, gesto involontario o strana coincidenza? Tiene banco sul web il “giallo” della strana rotta a forma di pene percorsa lunedì mattina dalla gigantesca nave cargo Mv Ever Given nel Mar Rosso prima di entrare nel Canale di Suez ed incagliarsi bloccando il traffico marittimo. Come emerge infatti dai tracciati gps resi noti sul web, prima di ricevere il via libera per attraversare lo stretto, la portacontainer (partita dalla Cina e diretta a Rotterdam, ndr) ha sostato del tempo nelle acque egiziane, tracciando quella che è inequivocabilmente la forma di un pene. Lo si vede chiaramente dal filmato pubblicato su Twitter dal sito Vessel Finder, specializzato nel tracciare e registrare le tracce gsp delle navi.

Il quotidiano tedesco Spiegel ha interrogato a riguardo la direzione della nave cargo: un portavoce della Bernhard Schulte Shipmanagement ha spiegato quindi che “non è raro che le navi in ​​attesa di entrare non restino ferme ma si muovano nelle acque”. E alla domanda sul perché il modello di guida virtuale mostra chiaramente come la rotta riproduca l’apparato sessuale maschile, il portavoce ha risposto che questa è probabilmente “pura coincidenza“. Anche il cacciatore di bufale web John Scott-Railton sostiene che la rotta non era intenzionale, definendola su Twitter come “fortuita e innocente, ma terribile“. Ma la maggior parte degli utenti non crede affatto alla tesi del percorso casuale, anzi, ironizza sulla goliardata dell’equipaggio e sottolinea la strana coincidenza: la rotta fallica è stata compiuta infatti proprio poco prima che il cargo si incastrasse. Un caso?

(Ilfattoquotidiano.it)

La rotta fallica, una goliardata del cazzo proprio 😁
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:03 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com