printprint
New Thread
Reply
 

CHE COS'E' LA PRIMA RISURREZIONE?

Last Update: 2/14/2019 4:08 PM
Author
Print | Email Notification    
1/25/2019 9:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,066
Re:
claudio2018, 24/01/2019 23.22:


Lo dice invece 1 Corinti 15:23 in cui Paolo scrive che quelli che appartengono al Cristo sarebbero stati risorti "durante la sua presenza" .






Si ma non é che La sua presenza cessa ad Armaghedon. La sua Presenza dura ben oltre, anche nel regno Millenario.
TottiSenza Padroni Quindi Roma...65 pt.6/17/2019 5:30 PM by giove(R)
E' giusto adorare Gesù?48 pt.6/17/2019 7:06 PM by Aquila-58
il Purgatorio cattolico39 pt.6/17/2019 7:16 PM by barnabino
1/25/2019 10:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,198
Location: BOCA
Age: 47
Facendo un paragone tra la sua presenza e i giorni di Noè Gesù diede un indicazione abbastanza precisa per determinare biblicamente la durata della presenza (Matteo 24:37-39 e Luca 17:26-30) I giorni di Noè” si protrassero per un periodo di anni e si riferivano a un determinato periodo della vita di Noè non al suo intero arco di vita . Nello stesso modo la“presenza [o “giorni”] del Figlio dell’uomo” è un periodo di alcuni anni caratterizzato da "segni" distintivi che culmina con la distruzione di un mondo
1/25/2019 2:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,066
Re:
claudio2018, 25/01/2019 10.10:

Facendo un paragone tra la sua presenza e i giorni di Noè Gesù diede un indicazione abbastanza precisa per determinare biblicamente la durata della presenza (Matteo 24:37-39 e Luca 17:26-30) I giorni di Noè” si protrassero per un periodo di anni e si riferivano a un determinato periodo della vita di Noè non al suo intero arco di vita . Nello stesso modo la“presenza [o “giorni”] del Figlio dell’uomo” è un periodo di alcuni anni caratterizzato da "segni" distintivi che culmina con la distruzione di un mondo




No , Claudio.

In Matteo 24 Gesù sta solo dicendo che tra tanti segni, la sua presenza sarà caratterizzata anche dall’indifferenza come ai giorni di Noé. Non dice che la sua presenza prendera fine con la distruzione di “quel mondo”. Non c’è nessun riferimento temporale... lascia stare i 120 anni.
Il cristo continua ad essere presente per i cristiani anche dopo Armaghedon, per almeno ancora 1000 anni, dopodiché rimetterà tutto nelle mani di Dio. In quel momento cesserà la sua “presenza”, quando avrà compiuto il suo mandato.
La risurrezione non è un segno distintivo, anche perché la prima è invisibile e non percepibile per noi.
1/25/2019 3:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,198
Location: BOCA
Age: 47
Era una parafrasi a un paragrafo del perspicacia alla voce "presenza" che mi sembra indichi quanto ho scritto.
1/25/2019 5:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,198
Location: BOCA
Age: 47
Sembra che le scritture si riferiscano alla "presenza" come qualcosa contemporaneo alla "presenza" dei nemici. In una stanza con tante persone dirò che una certa persona è "presente" , anche se non la vedo so che c'e' , me ne accorgo ad esempio perché ne distinguo la voce

Cosi mi pare che quando la Bibbia parla di presenza di Cristo si riferisca a qualcosa di cui ci si può accorgere ma non è scontato . Nel nuovo mondo invece è superfluo e scontato parlare di "presenza di Cristo" perché sarà palese , ci sarà solo lui...

A me trasmette questo senso . Poi mi sembra che sia inserita prima di Armaghedon e dopo no

Ad es

Matteo 24 : Presenza - conclusione del sistema

2 Tessalonicesi 2:1-3 : presenza -radunamento - giorno di Geova

Forse non aggiunge molto ma ho trovato anche questo riferimento:

La resurrezione celeste avviene quando Gesù "scende"

Da wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/101979532#h=15

"Esaminiamo la cosa. L’apostolo Paolo scrisse ai corinti: “Ecco, vi dico un sacro segreto: Non tutti ci addormenteremo nella morte, ma tutti saremo mutati, in un momento, in un batter d’occhio, durante l’ultima tromba. Poiché la tromba suonerà, e i morti saranno destati”. — 1 Cor. 15:51, 52.

Notate che questo rapido cambiamento alla vita spirituale, di cui parla Paolo, avviene “durante l’ultima tromba”. Nella sua lettera ai Tessalonicesi citata sopra, viene indicato che la “tromba di Dio” vien suonata quando il Signore ‘scende’ cioè quando rivolge la sua attenzione alla terra per risuscitare i suoi diletti seguaci. A quel tempo, “quelli che son morti unitamente a Cristo sorgeranno per primi”. — 1 Tess. 4:16.

Ma che dire degli unti cristiani che sono ancora in vita sulla terra quando viene suonata la “tromba di Dio” e Cristo ‘scende’ per risuscitare quelli che sono morti unitamente a lui? “In seguito”, spiega Paolo, “noi viventi che sopravvivremo, saremo rapiti insieme con loro [i cristiani morti prima del ritorno di Cristo] nelle nubi per incontrare il Signore nell’aria; e così saremo sempre col Signore”. — 1 Tess. 4:17.

Pertanto i cristiani che sono risuscitati “in un batter d’occhio, durante l’ultima tromba”, sono quelli che muoiono dopo che Cristo è ‘sceso’. A quel tempo — dopo che Cristo ha risuscitato quelli che sono morti unitamente a lui — non c’è bisogno che i cristiani con speranze celesti che muoiono da allora in poi dormano nella morte. Quindi alla morte essi sono mutati immediatamente, “in un batter d’occhio”, per unirsi a coloro che sono già stati risuscitati al cielo. Muoiono come persone umane, ma ricevono la risurrezione in un corpo spirituale"


1/25/2019 6:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,198
Location: BOCA
Age: 47
Dunque se accettiamo il fatto che Cristo è già presente e che ci sono degli unti sulla terra , questa indicazione di Paolo , cioè che gli unti viventi "durante la presenza di Cristo" vengono "mutati in un batter d'occhio" senza bisogno di dormire nella morte come quelli che li hanno preceduti ,mi sembra che porti abbastanza chiaramente alla conclusione che la prima risurrezione sia già in corso. Altrimenti Paolo non avrebbe fatto un distinguo tra gli unti vissuti prima della presenza di Cristo che hanno dovuto addormentarsi nella morte e gli unti viventi durante questa presenza che alla loro morte vengono immediatamente mutati,risorti
[Edited by claudio2018 1/25/2019 6:38 PM]
2/10/2019 5:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,677
Age: 39
dalla Scrittura del giorno 10.02.19
Ciascuno nel proprio ordine: Cristo la primizia, poi quelli che appartengono al Cristo durante la sua presenza (1 Cor. 15:23)
La prima risurrezione avrebbe avuto luogo qualche tempo dopo l’inizio della “presenza” di Cristo. Gli unti in vita sulla terra durante la grande tribolazione saranno ‘rapiti nelle nubi’ (1 Tess. 4:13-17; Matt. 24:31). Saranno tutti “mutati, in un momento, in un batter d’occhio, durante l’ultima tromba” (1 Cor. 15:51, 52). Oggi la maggioranza dei fedeli servitori di Dio non fa parte degli unti e non è chiamata a servire in cielo con Cristo. Piuttosto, questi cristiani attendono la fine di questo malvagio sistema di cose durante il “giorno di Geova”. Anche se nessuno può sapere con esattezza quando arriverà la fine, i fatti dimostrano che è molto vicina (1 Tess. 5:1-3). In seguito avrà luogo un altro tipo di risurrezione: chi sarà risuscitato vivrà in un paradiso sulla terra, avrà la prospettiva di raggiungere la perfezione e non dovrà mai più morire. w17.12 11 par. 15; 12 parr. 18-19
wol.jw.org/it/wol/h/r6/lp-i
2/11/2019 6:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 376
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Prima risurrezione...quando?
Aquila-58, 24/01/2019 17.10:




il punto è: quando vengono alla vita, cioè alla perfezione nell' immortalità celeste?
Paolo dice che prima risorgeranno i dormienti in Cristo e poi successivamente gli altri, quindi come dice lo SFS nel corso di un certo arco di tempo.
Se noti il versetto 4 parla al passato: "vennero alla vita e regnarono con Cristo per i mille anni", si tratta quindi di due fasi: prima risorgono della prima risurrezione e vengono alla vita perfetta nell' immortalità celeste, infatti il versetto 6 ribadisce che su chi fa parte della prima risurrezione non ha potere la seconda morte, ma "saranno sacerdoti di Dio e del Cristo e regneranno…".
Quindi vengono alla vita e risorgono prima del Millennio in cui dovranno regnare, mi pare ovvio, ma che lo facciano dopo Armaghedon non lo trovo scritto da nessuna parte



Ma scusate, il numero mille non potrebbe essere simbolico, come il 144.000. L'età dei patriarchi è simbolica o reale? Dal punto di vista scientifico, non è possibile che un uomo possa vivere più di 900 anni, come è impossibile sopravvivere nel deserto per 40 giorni senza né bere né mangiare.
Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture
2/11/2019 6:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,067
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Prima risurrezione...quando?
Francesco Longo, 11/02/2019 18.22:



Ma scusate, il numero mille non potrebbe essere simbolico, come il 144.000. L'età dei patriarchi è simbolica o reale? Dal punto di vista scientifico, non è possibile che un uomo possa vivere più di 900 anni, come è impossibile sopravvivere nel deserto per 40 giorni senza né bere né mangiare.




ma scusa, hai mai letto cosa dice Gesù in Matteo 19:26:

"Questo è impossibile agli uomini, ma a Dio ogni cosa è possibile"

Riguardo ai numeri 1000 e 144.000, non vediamo alcun motivo per considerarli simbolici.
L' Apocalisse, nel testo greco, non parla generalmente di 1000 anni, ma "i mille anni", l' articolo rende quindi la specificità (Apocalisse 20:6)

Riguardo ai 144.000, neppure questo è simbolico perché tale numero è un multiplo di 12 e sappiamo che le fondamenta della Nuova Gerusalemme sono proprio i 12 apostoli, numero reale (Apocalisse 21:14).

Ciao



[Edited by Aquila-58 2/11/2019 6:45 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
2/12/2019 8:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,420
Location: MILANO
Age: 44
Ritornando sul tema specifico della discussione, io non ho mai capito in base a quale Scrittura dite che ci sarà una prima risurrezione in senso fisico. Infatti da sempre avete sostenuto che il verbo "zao" che troviamo in Riv. 20 non indica una risurrezione fisica dai morti, ma indica una rinascita da intendere nel senso di raggiungere la perfezione.
Si tratta forse di una vostra inferenza?
2/12/2019 8:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,300
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
Re: Prima risurrezione...quando?
Francesco Longo, 11/02/2019 18:22:



Ma scusate, il numero mille non potrebbe essere simbolico, come il 144.000. L'età dei patriarchi è simbolica o reale? Dal punto di vista scientifico, non è possibile che un uomo possa vivere più di 900 anni, come è impossibile sopravvivere nel deserto per 40 giorni senza né bere né mangiare.



Caro Francesco,

"Dal punto di vista scientifico, non è possibile" trasformare l'acqua in vino, moltiplicare pani e pesci, camminare sull'acqua.

Come la mettiamo?

Simon
2/12/2019 11:41 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 376
Re: Re: Prima risurrezione...quando?
(SimonLeBon), 12/02/2019 08.36:

...

Caro Francesco,

"Dal punto di vista scientifico, non è possibile" trasformare l'acqua in vino, moltiplicare pani e pesci, camminare sull'acqua..

Come la mettiamo?

Simon



Carissimo Simon un conto sono gli eventi naturali un altro sono i Miracoli. Che l'età dei patriarchi sia simbolica lo dice la stessa sacra scrittura, dal momento che nel salmo 90,10 si dice che :gli anni della nostra vita sono settanta, ottanta, per i più robusti ma quasi tutti sono fatica e dolore. il numero 144.000 simbolico qualitativo e non quantitativo, il 12 di base indica le tribù del popolo di Dio,x 12 dodici apostoli, x 1ooo, esprimente il numero della pienezza , di totalità, o se vuoi il punto di congiunzione tra il Vt e il Nt. grazie
Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture
2/12/2019 11:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,067
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re: Re: Re: Prima risurrezione...quando?
Francesco Longo, 12/02/2019 11.41:



Carissimo Simon un conto sono gli eventi naturali un altro sono i Miracoli. Che l'età dei patriarchi sia simbolica lo dice la stessa sacra scrittura, dal momento che nel salmo 90,10 si dice che :gli anni della nostra vita sono settanta, ottanta, per i più robusti ma quasi tutti sono fatica e dolore.




questo non significa che l' età dei patriarchi sia simbolica.
Come non significa che l' età dell' essere umano sia settanta o ottanta anni.
Mia madre ha 96 anni, quindi?


Francesco Longo, 12/02/2019 11.41:




il numero 144.000 simbolico qualitativo e non quantitativo, il 12 di base indica le tribù del popolo di Dio,x 12 dodici apostoli, x 1ooo, esprimente il numero della pienezza , di totalità, o se vuoi il punto di congiunzione tra il Vt e il Nt. grazie




non capisco che c' entra "il punto di congiunzione tra l' A.T. e IL N.T."!

Il punto è che non c’ è alcuna ragione per ritenere simbolico il numero di 144.000. Come ho già avuto modo di dire, la Nuova Gerusalemme che discende dal cielo ha 12 pietre di fondamento su cui sono scritti i nomi dei 12 apostoli (Apocalisse 21:14), nota anche il richiamo alle 12 tribù d’ Israele in Apocalisse 21:12 (confronta Apocalisse 7:4).

Il numero 12 è multiplo di 144.000….. Non è corretto dire che si tratti di tribù simboliche, sono le tribù (spirituali) di una nazione (spirituale).


E’ la vera Israele, l’ Israele Spirituale o Israele di Dio (Galati 6:15-16), preordinata con Cristo prima della fondazione del mondo, poiché gli israeliti spirituali vengono visti sul celeste Monte Sion (Apocalisse 14:1), che indica il potere reale, la regalità (Salmo 2:6-9; Apocalisse 2:26-27).

Eredi preordinati come Governanti celesti con Cristo (Romani 8:15-17), la vera Israele, la cui appartenenza non dipende più dalla discendenza carnale, ma dalla promessa, dalla chiamata e dall’ elezione (Romani 9:6-8, 11 , 23-24; 2:28-29).

Piuttosto, la presenza di una tribù di Levi, assente nel novero delle tribù dell’ Israele carnale o terrena, vuol indicare il ruolo sacerdotale (1 Pietro 2:9) degli israeliti spirituali


Ciao


[Edited by Aquila-58 2/12/2019 12:02 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
2/12/2019 1:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,300
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
Re: Prima risurrezione...quando?
Francesco Longo, 12/02/2019 11:41:



Carissimo Simon un conto sono gli eventi naturali un altro sono i Miracoli. Che l'età dei patriarchi sia simbolica lo dice la stessa sacra scrittura, dal momento che nel salmo 90,10 si dice che :gli anni della nostra vita sono settanta, ottanta, per i più robusti ma quasi tutti sono fatica e dolore. il numero 144.000 simbolico qualitativo e non quantitativo, il 12 di base indica le tribù del popolo di Dio,x 12 dodici apostoli, x 1ooo, esprimente il numero della pienezza , di totalità, o se vuoi il punto di congiunzione tra il Vt e il Nt. grazie



Caro Francesco,
La scrittura sacra dice che "gli anni della nostra vita sono settanta, ottanta" e dice che Mosè visse 120 anni, molte altre persone oltre i 100 anni.

Non devi assolutizzare il salmo 90,10 che è collocato nel suo periodo storico.

Simon
2/12/2019 4:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 56,512
Moderatore

io non ho mai capito in base a quale Scrittura dite che ci sarà una prima risurrezione in senso fisico



Noi non lo diciamo infatti.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
2/12/2019 4:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,420
Location: MILANO
Age: 44
Re:
barnabino, 12/02/2019 16.45:


io non ho mai capito in base a quale Scrittura dite che ci sarà una prima risurrezione in senso fisico



Noi non lo diciamo infatti.

Shalom




Nn siete voi a dire che gli unti sono già in Cielo con Cristo?
Questo nn accade in virtù di una resurrezione?
I nn unti e gli ingiusti nn giacciono nelle tombe aspettando la seconda risurrezione?
2/12/2019 4:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 56,512
Moderatore
Caro VVRL,

Infatti in base a quanto dice Paolo noi crediamo che gli unti abbiano ricevuto la risurrezione durante la parousia, ma ne abbiamo già discusso con te, hai perso la mamoria e adesso ti dobbiamo ripetere tutto da capo oppure ti metto il link e te lo leggi da solo?

testimonidigeova.freeforumzone.com/d/10649432/-/discussi...

Facciamo il giochino che tu fai copia incolla qui e io rispondo con un copia incolla?

Shalom [SM=g8920]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
2/12/2019 6:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,067
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re:
VVRL, 12/02/2019 08.32:

Ritornando sul tema specifico della discussione, io non ho mai capito in base a quale Scrittura dite che ci sarà una prima risurrezione in senso fisico. Infatti da sempre avete sostenuto che il verbo "zao" che troviamo in Riv. 20 non indica una risurrezione fisica dai morti, ma indica una rinascita da intendere nel senso di raggiungere la perfezione.
Si tratta forse di una vostra inferenza?




no, perché riguardo a coloro che saranno sacerdoti celesti di Dio e del Cristo si specifica che la loro è la “anastasis he prote”, cioè a dire, alla lettera, “la risurrezione quella prima” (Apocalisse 20:6), quindi per loro non è usato solo zao, ma anche anastasis, cosa che non avviene per il "resto dei morti" di Apocalisse 20:5.


VVRL, 12/02/2019 16.54:




Nn siete voi a dire che gli unti sono già in Cielo con Cristo?
Questo nn accade in virtù di una resurrezione?
I nn unti e gli ingiusti nn giacciono nelle tombe aspettando la seconda risurrezione?



infatti i coeredi di Cristo sono in cielo per regnare con lui e in virtù della prima risurrezione, mentre il "resto dei morti" attende la risurrezione



Comunque ha ragione Barnabino, ci fai ripetere sempre le stesse cose, di questo ne avevamo parlato proprio con te



testimonidigeova.freeforumzone.com/d/10649432/-/discussi...


Non mi dire che dobbiamo stare a ripetere tutto, vero?



[SM=g1944981]
[Edited by Aquila-58 2/12/2019 6:21 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
2/12/2019 11:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,420
Location: MILANO
Age: 44
This post can be read only by users with an Upper Rank
2/12/2019 11:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 56,512
Moderatore
VVRL, non fare il furbo, ma chi pensi di prendere in giro? Lo hai letto il link che ti abbiamo messo qualche ora fa? Magari ci trovi la risposta, non credi? Non è che devi leggere tanto basta guardare la prima pagina... non ti si chiede uno sforzo di memoria ma solo di leggere le risposte che abbiamo dato proprio a te. Altrimenti se noi rispondiamo e tu non capisci nulla le possibilità sono due: o hai problemi cognitivi (ma lo escludo) o ci prendi in giro, e questo non è bello. Anzi, fai una bella cosa: leggiti il primo post del 3d

testimonidigeova.freeforumzone.com/d/10649432/-/discussi...

Shalom
[Edited by barnabino 2/13/2019 12:39 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:24 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com