Previous page | 1 2 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Help me Consigli per costruzione kart cross

Last Update: 3/29/2019 8:12 AM
11/22/2009 10:54 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 7
Registered in: 10/29/2009
Location: CALCINAIA
Age: 29
Junior User
Consigli per costruzione kart cross
Salve a tutti...mi chiamo giulio e sto cercando aiuto per costruire con il mio gruppo per scuola un kart cross..abbiamo già designato la geometria del telaio..stiamo affrontando i problemi seguenti:
.Trasmissione come unire i cardanici all'albero di trasmissione centrale (devo usare un differenziale automobilistico e come lo attacco?)
.Il nostro e un motore del gsxr 1152 cc aria olio (è adatto a costruire un kart cross non regolamentare?)(cerchiamo anche altri motori)
.Che gruppo ruota mi conviene utilizzare senza spendere una madonna..con che cardanici per scaricare 10 kg.m di coppia a terra.
.Come realizzare una trasmissione poco costosa??
.Che scatola di sterzo è preferibile usare ?
.Che materiali si impiegano generalmente per il telaio che saldatura si può preferire (tig.mig.elettrodi .filo continua)
Qualsiasi informazione è PREZIOSA VI PREGO RISPONDETE IN TANTI E SOLLECITATAMENTE.GRAZIE MILLLLEEEE
Giulio [SM=g10700] [SM=x2030017]
11/23/2009 7:21 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,763
Registered in: 8/13/2004
Location: BORGOMANERO
Age: 46
Amministratore unico
Gold User
Ciao, vi rispondo brevemente,
saldaura a filo (meglio) o a elettrodo. Il 1100 Suzuki lo escluderei, io quel motorone lo uso su uno Junior da 430 kg, è esagerato come coppia e come prestazioni per un kart da 300 kg e comunque non è regolamentare, trovate assolutamente un 600. Per le trasmissioni, basta copiare quelle che ci sono già, consiglio di dare un'occhio alle foto dai box delle gare oppure qui:

www.planet-kartcross.com/

Nel catalogo c'è un bell'esempio di trasmissione, se volete potete pure comprarla, stessa cosa per mozzi e scatola sterzo. Ovviamente potete farvi tutti i componenti in casa, dipende più che altro dalla disponibilità economica e dall'attrezzatura a vostra disposizione però i mozzi sono difficili in quanto vanno montati cerchi da 10" con i relativi dischi piccoli per cui i componenti automobilistici sono poco compatibili. Non so se qualcuno ha provato con quelli tipo 500 vecchio modello.

Fateci sapere come va il progetto, saluti!
11/23/2009 11:44 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 7
Registered in: 10/29/2009
Location: CALCINAIA
Age: 29
Junior User
Grazie
Grazie mille per aver risposto .e grazie mille per il link. Il nostro progetto e a buon punto.Per i mozzi ruota possiamo utilizzare anche modelli automobilistici per il problema dei dischi abbiamo intenzione di attarci i dischi piccoli con un progetto .Che auto potremmo utilizzare per reggere la coppia ??Per l'albero se utilizzassimo un albero conico con relativa chiavetta reggerebbe alla coppia??che cardanici dovrei prendere .Come lavorazione abbiamo ampia fantasia.Cerchiamo di rimanere econimicamente bassi perchè siamo tre ragazzi amanti della meccanica ...ciao grazie mille [SM=g8925]
11/23/2009 1:41 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,763
Registered in: 8/13/2004
Location: BORGOMANERO
Age: 46
Amministratore unico
Gold User
Molti usano pezzi di derivazione 2CV, specie i francesi. Per i cardani, consiglierei gli omocinetici tipo Alfa 33 che sono molto comodi da montare e utilizzare, la coppia che reggono è sicuramente sufficiente per la coppia di un 600 da moto. Io sul 1100 ho quei giunti, non ho mai avuto un problema. Per l'albero conico con chiavetta penso che non ci sia problema, prevedete almeno un 30 mm di diametro. Spero che altri utenti del forum vi possano essere d'aiuto, quello che vi ho scritto si basa sulla mia esperienza personale.
11/23/2009 7:35 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 7
Registered in: 10/29/2009
Location: CALCINAIA
Age: 29
Junior User
Grazie Markciccio 74 Sei un GRANDEEEE!!!
Mi affido a te e alla tua esperienza per darmi una mano per questo maledetto progetto.I cardanici dell'alfa 33 sono costosi e facili da reperire??Il mille righe della alfa 33 suu che gruppo ruota possono essere montati??..Devo usare un differenziale ??S e non lo uso vado incontro alla rottura ??Se lo uso come trasmetto il moto dal differenziale all'albero??Scusa se ti rompo l'anima ma sei l'unico buon cristo che si degna di rispondere a noi giovani!!!Ciao grazie mille e scusa ancora per le palle.... [SM=g8861] [SM=g8920] [SM=g8925] [SM=x2030017]


Giulio
11/23/2009 8:34 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,763
Registered in: 8/13/2004
Location: BORGOMANERO
Age: 46
Amministratore unico
Gold User
Io ho usato i mozzi Alfa che ovviamente sono compatibili, modificando poi i portamozzi Alfa. Non so se sono compaibili anche con qualche fiat. Dal rottamaio con 50 euri ne prendi una coppia di gunti, completi. No assolutamente al differenziale e, tranquillo, su terra non rompi niente se l'albero è fatto bene. Tutti i kart cross sono senza differenziale. Attenzione alle misure, fate tutto secondo regolamento kart cross CSAI, così se va tutto bene, eventualmente potete fare le gare. Se montate il 1100 Suzu, usate le misure e regolamenti UISP, anche lì potrete gareggiare con gli altri. Vedrete che non ve ne pentirete. Con che misure avete fatto il progetto? Potete magari postare una foto?

Per la trasmissione, vedete un po' di foto, tipo qui, il primo è uno junior UISP, gli altri sono kart cross:







[Edited by markciccio74 11/23/2009 8:41 PM]
11/24/2009 10:48 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 7
Registered in: 10/29/2009
Location: CALCINAIA
Age: 29
Junior User
Grazie ancora markciccio
Perfette le foto fanno comodissimo ...Grazie mille via mi do alla progettazzione [SM=g9627] [SM=x1584206] .Spero in mezzo anno di riuscire a portare a termine il lavoro ...ti rompero le ballè più in la per qualche consiglio..Ti disp se poi attacchiamo un patacchino del sito sul kart cross in tuo onore??ciaoo Giulio [SM=g10672]
11/25/2009 11:23 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 12
Registered in: 9/26/2009
Location: CALDERARA DI RENO
Age: 39
Junior User
Scusate ragazzi...

come realizzate le aste per le sospensioni alle quali si mettono gli uniball in testa?
esistono tubi già pronti filettati internamente???

ho visto foto di sospensioni stile "doppio triangolo sovrapposto" con uniball in tutti i giunti al telaio e sul mozzo! è giusto usare sembre le uniball dato che oltre a girare su un asse possono anche "roteare"?

grazie

Max
11/29/2009 10:00 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 7
Registered in: 10/29/2009
Location: CALCINAIA
Age: 29
Junior User
Uniball
Ascolta noi non utilizziamo degli uniball per via del costo ...ripeto non siamo per niente degli esperti...ben sia delle boccole in teflon ...prgettate e realizzate da noi...Cmnq puoi attaccare gli unball al tubo mettendo all'interno del tubo un cilindretto la cui estremità filettata (tornio o filiera femmina )sia rivolta verso l'attacco del triangolo sia poi inserirla per interferenza nel tubo(scaldandolo) e poi per sicurezza una saldatura...Ti ripeto questa è un idea che utilizzerei io...non so se poi si usa questo sistema .. ciaooo [SM=g10631] [SM=x1946554]
12/6/2009 7:57 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 225
Registered in: 9/24/2008
Location: ASTI
Age: 36
Amministratore
Gold User
Scusate ragazzi ho visto la discussione, posso entrare?

Discorso Uniball: è giusto come dice black916, nei tubi dei bracci si mette un cilindretto filettato internamente e si salda al tubo, nn c'è bisogno di piantarlo, basta farlo ke entri dentro al tubo con un piccolo gioco e poi si salda, l'uniball si avvita dentro il cilindretto e poi si blocca con un controdado e non si muove di lì.

Pregi e difetti di uniball sui bracci:
Si dovrebbero sempre mettere sui bracci inferiori, come viene fatto vedere nell'ultima foto, almeno dal lato mozzo, perchè così hai la possibilità di regolare la convergenza sulle ruote posteriori ke è un pregio non indifferente, perchè se metti solo le boccole non lo puoi fare. quando saldi i bracci inferiori per quanto bravo sei li scaldi sempre troppo, loro si allungano e ti sballano gli angoli, e magari ti trovi una ruota ke guarda verso l'esterno e l'altra dritta... a occhio ovviamente non lo vedi ma lo sentirai quando vai... gli uniball si mettono anke per correggere questo difetto.

Difetti: gli uniball si rompono ke è un piacere... in mezzo alla bagarre se qualcuno ti da una botta o prendi il terrapieno sono dolori... ne ho visto partire una marea...

C'è anke da dire ke bisogna prevedere 1 punto debole nella struttura, in molti casi corrisponde all'uniball, se si deve rompere qualcosa si rompe quello così si può sostituire ai box e tutto il resto non viene danneggiato... almeno in teoria [SM=g8119]
[SM=x2030014]

____________

Cesare Zuanazzi

-----------------------------
****Scuderia CFR****
-----------------------------
--Mechanic/Designer--
-----------------------------
--www.scuderia-cfr.it--
-----------------------------
12/8/2009 2:25 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 7
Registered in: 10/29/2009
Location: CALCINAIA
Age: 29
Junior User
Grazie per la dritta
Grazie per la dritta sugli uniball ...Avevo intuito giusto menomale...
cmnq noi ripeto utilizziamo le boccole in teflon...per via dei costi...
una domanda per la costruzione in generale che tubi utilizzate comunemente ??e sapete indicarmi dei prezzi medi per i tubi??thanks... [SM=x1606879] [SM=x2030017] [SM=g10763]
12/10/2009 1:31 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 46
Registered in: 11/5/2008
Location: NIZZA MONFERRATO
Age: 35
Junior User
Ciao
se guardi sul regolamento tecnico , ci sono le misure ,diametri e spessore dei tubi da utilizzare, naturalmente se non lo volete fare regolamentare vi può servire anche solo come spunto di partenza.Io è 1 anno che sto cercando di finire il mio ma facendolo in economiaci vuole un sacco di tempo a costruirsi i particolari o cercare quelli che costano meno.
Per i semiassi io ho usato parti di 3 macchine diverse per far combaciare mille righe del giunto lato ruota, lunghezza del bastone e collegamento all'assale post una flngia che non fosse della 2 cv.

www.autocrossitalia.it/gennaio2007/Regolamento%20tecnico%20Kart%20C...
12/13/2009 12:13 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 225
Registered in: 9/24/2008
Location: ASTI
Age: 36
Amministratore
Gold User
Il regolamento è un buon punto di partenza per orientarsi sulla sezione dei tubi.... per quanto riguarda il tipo di tubo, se volete fare una cosa "casalinga" potete prendere i tubi classici saldati il Fe 360 da carpenteria, li trovate in qualsiasi magazzino di materiale da carpenteria in molti diametri e spessori... il costo purtroppo nn me lo ricordo, ma se vai a chiedere informazioni te lo dicono senza nessun problema.

Il guaio è se volete farlo per partecipare alle competizioni, infatti per la costruzione dovrete prendere tubo trafilato, cioè non ha saldature e di acciaio di qualità migliore, ad esempio cromo-molibdeno.

Il fatto è che questi tubi si trovano più difficilmente perchè c'è meno richiesta, quindi li troverete più probabilmente nei magazzini delle grandi città, inoltre il loro prezzo al chilo è il doppio o il triplo rispetto al normale tubo da carpenteria [SM=x1584197]

Per quanto riguarda i cardani ecc... io mi son trovato bene con i pezzi fiat o comunque del gruppo fiat...la questione è più che altro di reperibilità perchè essendo in italia gli sfascio sono pieni di ricambi di ste macchine e comunque anche se si vogliono comprare i ricambi nuovi si trovano facilmente...

Se poi siano di qualità migliore o peggiore rispetto a quelli di altre case questo è tutto un altro discorso [SM=g8119]
[Edited by fastback84 12/13/2009 12:18 PM]

____________

Cesare Zuanazzi

-----------------------------
****Scuderia CFR****
-----------------------------
--Mechanic/Designer--
-----------------------------
--www.scuderia-cfr.it--
-----------------------------
12/17/2009 11:02 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 103
Registered in: 11/5/2008
Location: RIMINI
Age: 47
Junior User
noooo
scusate se mi intrometto
quindi se ho capito bene il tubo in ferro non va bene per le competizioni? [SM=g10754] ahiahi che disastro! [SM=g10700]
12/18/2009 7:41 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,763
Registered in: 8/13/2004
Location: BORGOMANERO
Age: 46
Amministratore unico
Gold User
Il Cromo Molibdeno non lo trovi in giro ed è pure difficile da piegare.
Basta usare del tubo trafilato a freddo, senza saldatura, quello va benissimo.
[Edited by markciccio74 12/18/2009 7:42 AM]
12/19/2009 1:47 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 103
Registered in: 11/5/2008
Location: RIMINI
Age: 47
Junior User
meno male! mi stavo proccupando [SM=g8431] già che ci sono voglio chiedere dove si può trovare il pannello da mettere tra motore e sedile, che deve proteggere dal fuoco! che materiale usate solitamente?
12/19/2009 7:46 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 225
Registered in: 9/24/2008
Location: ASTI
Age: 36
Amministratore
Gold User
Basta ke nn si squagli! hihihi! [SM=g8119]

Lamiera o se vuoi stare un pò più leggero alluminio dovrebbe andare bene

____________

Cesare Zuanazzi

-----------------------------
****Scuderia CFR****
-----------------------------
--Mechanic/Designer--
-----------------------------
--www.scuderia-cfr.it--
-----------------------------
3/23/2010 3:36 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Registered in: 7/13/2009
Location: NOVARA
Age: 40
Junior User
CERCHIONI R10
Qualcuno ha le misure preceise dei cerchi da montare sui proto 600? sono R10; mi servirebbero le quote; e, nel caso si trovino, magari 4 cerchi d'occasione;
grazie a tutti!
3/24/2010 9:56 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 225
Registered in: 9/24/2008
Location: ASTI
Age: 36
Amministratore
Gold User
Limitatamente al discorso Kartcross le misure al posteriore sono:225/40/10 e all'anteriore sono: 165/70/10

Se ti può tornare utile e hai un qualsiasi programma per il disegno 3d ti posso passare i modelli 3d dei cerchi Braid in alluminio...abbastanza precisi... millimetro più, millimetro meno... che poi le forme dei cerchi dovrebbero essere più o meno tutte uguali sia che siano di alluminio o di latta, almeno nelle misure più importanti

se ti possono servire fammi sapere la mail

____________

Cesare Zuanazzi

-----------------------------
****Scuderia CFR****
-----------------------------
--Mechanic/Designer--
-----------------------------
--www.scuderia-cfr.it--
-----------------------------
3/25/2010 8:07 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Registered in: 7/13/2009
Location: NOVARA
Age: 40
Junior User
"ti posso passare i modelli 3d dei cerchi Braid in alluminio..."

Fastback84 grazie della risposta! mi sarebbe utilissimo! ma dove li hai scaricati i modelli? mi servirebbero i modelli 3D di:
- cerchi per proto600
- pompe freno (doppio circuito)
- fanali posteriori a led
- mozzi anteriori
- dischi freno anteriori

si possono scaricare da qualche produttore?
ciao e grazie

3/26/2010 10:44 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Registered in: 7/13/2009
Location: NOVARA
Age: 40
Junior User
volevo anche sapere il diametro dell'albero dei mozzi anteriori; sto costruendo dei mozzi nuovi in c40; nei precedenti ho senmpre utilizzato il diametro 30 e 35 nel posteriore (dove sforza di più in torsione causa trazione post); ora voelvo provare con un albero da 20; secondo due calcoli veloci dovrebbe tenere; sui kart cross 600 che diametro ha l'albero del mozzo anteriore?
grazie..
3/26/2010 8:05 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 225
Registered in: 9/24/2008
Location: ASTI
Age: 36
Amministratore
Gold User
Per quanto riguarda i modelli 3d... beh... me li son fatti io rilevando i pezzi dal vero e poi facendo i modelli 3d :)

su internet di queste cose ho trovato poca roba... le uniche cose le ho trovate su un sito un una università americana che si era costruita una vettura per la formula SAE.

se mi fai sapere la mail vedo cosa posso passarti...

X i mozzi anteriori 30 o 35 dovrebbe andar bene, tieni conto che le sollecitazioni non sono tanto le asperità della pista, ma la gente che ti viene addosso oppure gli urti contro i terrapieni, ti consiglio di non farli troppo snelli... 20 a me pare un pò poco...poi potrei sbagliarmi

____________

Cesare Zuanazzi

-----------------------------
****Scuderia CFR****
-----------------------------
--Mechanic/Designer--
-----------------------------
--www.scuderia-cfr.it--
-----------------------------
4/1/2010 7:07 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 15
Registered in: 4/1/2010
Age: 34
Junior User
sono iscritto alla formula SAE con l'universtà degli studi di modena (ing.veicolo)

per il parafiamma(che separa motore da abitacolo) si usa una lamiera da 1,5-2 mm di alluminio ricoperto da uno strato dio materiale "parafiamma"(refrattario e anti-incendio)....se si vuole stare sicuri!!!

per gli vi posso assicurare che non servono diametri esagerati; se si vuole risparmiare basta prendere quelli della 33. noi sulla formula usiamo assi cavi 20x2mm, perchè per trasmettere il momento torcente in sicurezza basta "mettere il materiale là dove serve"....e cioè il più lontano possibile dall'asse!!

per i cerchi credo che vadano bene quelli scomponibili della 500 (10")
4/2/2010 10:07 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 225
Registered in: 9/24/2008
Location: ASTI
Age: 36
Amministratore
Gold User
Gli assi cavi sono senza dubbio una soluzione interessante...
Però da quello che ho letto dei regolamenti della formula sae voi avete i motori strozzati in aspirazione, quindi erogano meno potenza di un 600 libero... quanti cavalli possono erogare i motori della vostra formula?
Tieni conto che i motori dei kartcross erogano potenze sopra i 100 cavalli essendo liberi da strozzature e con coppie "imponenti" dovute al rapporto della trasmissione finale elevato

____________

Cesare Zuanazzi

-----------------------------
****Scuderia CFR****
-----------------------------
--Mechanic/Designer--
-----------------------------
--www.scuderia-cfr.it--
-----------------------------
4/2/2010 11:08 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 15
Registered in: 4/1/2010
Age: 34
Junior User
è vero, noi abbiamo una flangia da 20mm, ma è vero anche che c'è uno studio abbastanza spinto dei motori (ore e ore di banco prova motore) e arrivano tranquillamente a 100 cv, con una coppia ai bassi non trascurabile

per farti un esempio, sul nostro motore montiamo una pompa benzina Magneri Marelli da 10 bar (la stessa montata dalla Ducati motoGp)...quindi ti assicuro che i motori hanno una bella erogazione ;)

inoltre molti team montano motori monocilindrici che hanno una coppia non da poco
4/5/2010 10:08 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 225
Registered in: 9/24/2008
Location: ASTI
Age: 36
Amministratore
Gold User
monocilindrici? naaaa... preferisco i 4 cilindri giapponesi! :) comunque, riguardo agli alberi cavi è vero che possono bastare 2mm di spessore, dipende sempre da che tipo di acciaio li fai :)
Non so quanti fondi e aziende che vi appoggiano possiate avere, certo è che io mi trovo a dover scegliere fra pochi tipi di acciai perchè i magazzini nella mia zona quasi non trattano acciai speciali, se gli chiedi un C40 già ti guardano già male, eppoi le finanze sicuramente limitate...

Comunque sarei curioso anke io di fare in confronto su strada tra le due vetture, anche se è ovvio che le formula SAE e i kart sono macchine che vengono da 2 mondi completamente differenti

____________

Cesare Zuanazzi

-----------------------------
****Scuderia CFR****
-----------------------------
--Mechanic/Designer--
-----------------------------
--www.scuderia-cfr.it--
-----------------------------
4/6/2010 12:53 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Registered in: 7/13/2009
Location: NOVARA
Age: 40
Junior User
non sono molto d'accordo su alcune teorie; penso che i perni dei mozzi, a differenza di F1 e simili che NON sono progettate per andare in collisione fra loro e prendere grosse buche, vadano calcolate sia per torsione (coppia trasmissione ) sia per flessione (buche, contatti con altri veicoli) anche se bisogna anche dire che il punto debole dei mozzi non sono tanto gli alberi ma gli uniball i quali sono i primi a cedere a fatica (purtroppo... costano un sacco di EURI) :).
è però interessante mettere a confronto le diverse teorie nelle varie discipline; parliamo ad esempio di cusinetti di mozzi anteriori, posteriori e scatola trasmissione; io sono un "tifoso" dei cuscinetti a sfere perchè si possono montare con la loro gabbia protettiva (guarnizioni striscianti RS a basso attrito in gomma) dovendo lavorare su terra, anzichè optare per cuscinetti a rullini conici (utilizzati nei cambi delle nostre auto perchè sopportano bene sforzi assiali e radiali); so che la SKF collabora con gli ingegneri progettisti SAE; sono quindi molto curioso di saperne di più su questo argomento.Per la scatola di trasmissione, non essendoci sforzo assiale, credo siano ottimali i 2 cuscinetti a sfere con un bell'albero da 30 - 35 in C40.
per i mozzi anteriori e posteriori, pur essendoci sforzo assiale dovuto all'appoggio in curva, ai contatti e alle buche, credo reggano bene i cuscinetti a sfere montati su un bell'albero da 20-30mm in C40.
Voi cosa ne pensate?
non sono favoreole agli alberi dei mozzi in tubo (se ho capito bene), poichè, pur essendo pari resistente a torsione rispetto a un tondo pieno, sono molto cedevoli a flessione.

- si è poi parlato di semiassi e attacchi a flangia; tutti utilizzano semiassi della 2CV: cari e difficili da reperire; perchè non utilizzare semiassi tipo lancia, seat o VW che da un lato portano la flangia di attacco e, invece che utilizzare il mille righe (scomodo per costruire i mozzi), saldare una boccola a flangia sul millerighe rendendoli simmetrici?

- parlando di sterzo ho notato che quasi tutti adottano scatole sterzo ridotte (costo circa 200 euro); non capisco perchè non vengano utilizzati due semplici bracci tipo go kart a sterzo diretto;

ho fatto un megapost- one per avere le vostre opinioni!
[Edited by christianmlr 4/6/2010 1:09 PM]
4/6/2010 2:24 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 15
Registered in: 4/1/2010
Age: 34
Junior User
resto del parere che utilizzare assi derivati da auto di serie(2CV e Alfa 33) resti la soluzione miglio e più conservativa, tenendo anche conto dei colpi che prendono in questa disciplina; il mio intervento era solo rivolto a far notare che per le sollecitazioni di torsione non sono necessari diametri esagerati.

è logico che le due disipline sono molto diverse e nel caso della formula SAE urti e colpi sugli assi sono molto più rari.

per la scelta dei cuscinetti del mozzo penso che si debba sempre puntare al compromesso tra resistenza-precisione-costo e nel caso dei kartCross la scelta più saggia è puntare sulle sfere schermate

noi sulla formula montiamo direttamente una gabbia a rullini, ricavando le piste direttamente sul mozzo e sul portamozzo.....ma si tratta sempre di scelte del team(e dalle finanze....che nel nostro caso vi posso assicurare nnon essere estremamente fiorenti!!;) )

gli uniBall restano la soluzione più precisa ma più costosa; nel caso del kartCross non credo valga la pena impiegarli,dato che non sono richieste precisioni così estreme.
Se si hanno a disposizione delle macchine utensili so potrebbe valutare l'impiego di snodi sferici(noi lo facciamo!!!)
4/7/2010 8:12 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 225
Registered in: 9/24/2008
Location: ASTI
Age: 36
Amministratore
Gold User
Gli alberi di trasmissione non sono sottoposti a flessione, ma solo a torsione, perchè le estremità sono ancorate su 2 cerniere (i giunti),
quindi forze di flessione non ci sono, solo torsione.

Cuscinetti: io oserei dire che nei mozzi sono essenziali i rulli conici, perchè il mozzo deve sopportare grandi sforzi assiali. immagina una
macchina in appoggio in curva, i mozzi della ruota esterna devono sopportare la spinta lungo l'asse del cuscinetto di tutta
la macchina che spinge verso l'esterno e invece la forza viene scaricata sul fusello del mozzo e poi attraverso i cuscinetti
al mozzo ruota, poi al cerchione e quindi alla gomma che è a contatto con il terreno.

I cuscinetti a sfere di principio sono stati ideati per sopportare soprattutto i carichi radiali e solo una parte
di carichi assiali (mi sembra sia 1/3 del carico radiale).

il fatto che siano già compresi di guarnizioni è una comodità ma è facilmente ovviabile, basta fare una piccola cava in più
per metterci labbri parapolvere o cortechi ecc... non è una cosa difficile.

Sui cambi delle macchine ci sono i rulli conici perchè ci sono le ruote dentate a denti elicoidali che generano spinte assiali
importanti. nel caso della trasmissione a catena spinte assiali non ne hai e puoi usare comodamente le sfere.
Un avviso di cercare di mettere i cuscinetti il più possibile vicino alla corona e al disco freno in modo che l'albero possa flettere il meno possibile sotto il tiro della catena.
Anche i 5mm guadagnati sono importanti.

Adesso ke mi ci fate pensare i semiassi cavi non sono una novità perchè erano usati pure dalla fiat sulla panda vecchia, e
credetemi si risparmiava peso e non ho mai sentito di semiassi panda rotti...

Io ho una teoria sui pezzi della 2CV: essendo il kartcross molto diffuso in francia prima ke in italia, è logico ke come progetti un pò si
è copiato da loro. In francia trovi le 2CV dai demolitori come le panda da noi, è x quello ke loro usano i pezzi della 2 cv
(secondo me).

Usare pezzi di altre macchine non ha assolutamente alcuna controindicazione, io cerco di usare pezzi del gruppo fiat
semplicemente perchè trovi molte macchine dai demolitori e anke i ricambi se li compri costano di meno!

A proposito dello sterzo kart, io lo volevo montare, però una persona mi ha detto che son un pò pericolosi perchè oltre ad
un certo angolo di sterzata si bloccano... ora, non so se sia vero, però alla fine non l'ho fatto...
Se lo vuoi fare ti consiglio di mettere dei finecorsa per limitare la rotazione del piantone.
Molti usano fare una scatola sterzo con cremagliera e pignone che si usano per motorizzare i cancelli, costano poco e funzionano.

Uff quanto ho scritto... scusate se mi son dilungato!!!

____________

Cesare Zuanazzi

-----------------------------
****Scuderia CFR****
-----------------------------
--Mechanic/Designer--
-----------------------------
--www.scuderia-cfr.it--
-----------------------------
4/8/2010 8:00 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 68
Registered in: 7/13/2009
Location: NOVARA
Age: 40
Junior User
Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:45 AM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com