Il Muro RANGERS 1976 EMPOLI ULTRAS
printprintFacebook
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Quello che ti pare

Ultimo Aggiornamento: 02/07/2012 14.21
OFFLINE
Post: 192
Registrato il: 14/05/2008
Città: EMPOLI
07/11/2009 23.18
 
Quota

Re:
_Cateno_, 07/11/2009 18.33:

...chiedo aiuto a tutti i compagni del forum. Se qualcuno ha il negativo o la foto della coreografia di Empoli-Siena '04, quella, per intenderci, con la scritta EMPOLI composta dalla maratona con le bandierine. E' un pò che la cerco....grazie in anticipo.




Vai a vedere nella sezione Amarcord ,ho postato una foto forse è quella che cercavi?! ciao.
www.rangers.it
trinità o analisi di alcuni versettiTestimoni di Geova Online...88 pt.22/01/2019 23.48 by Anthony.Sidra
AUSTRALIAN OPEN 2019TUTTO TENNIS FORUM48 pt.22/01/2019 17.12 by god ikki
Tiziana PanellaTELEGIORNALISTE FANS FORU...42 pt.22/01/2019 22.23 by buio1971
OFFLINE
Post: 8
Registrato il: 13/10/2008
07/11/2009 18.33
 
Quota

...chiedo aiuto a tutti i compagni del forum. Se qualcuno ha il negativo o la foto della coreografia di Empoli-Siena '04, quella, per intenderci, con la scritta EMPOLI composta dalla maratona con le bandierine. E' un pò che la cerco....grazie in anticipo.
OFFLINE
Post: 145
Registrato il: 14/05/2008
Città: EMPOLI
03/11/2009 15.52
 
Quota

www.rangers.it
OFFLINE
Post: 144
Registrato il: 14/05/2008
Città: EMPOLI
03/11/2009 15.49
 
Quota

Storia di Stefano Cucchi
www.rangers.it
OFFLINE
Post: 129
Registrato il: 14/05/2008
Città: EMPOLI
02/11/2009 15.05
 
Quota

http://www.leggonline.it/articolo.php?id=32739

CUCCHI, FOTO E VIDEO CHOC
ALFANO: "INDAGINI RAPIDE"


LEGGETE E GUARDATE E GIUDICATE !!!!

www.leggonline.it/articolo.php?id=32739
www.rangers.it
OFFLINE
Post: 26
Registrato il: 09/10/2008
Città: FUCECCHIO
26/10/2009 01.22
 
Quota

per FISH76
parlavi di divisione di muri ,cosa intendevi?la gente scrive su un altro muro?ciao
OFFLINE
Post: 25
Registrato il: 09/10/2008
Città: FUCECCHIO
26/10/2009 01.18
 
Quota

COSE' CHE NON SI PUO' SCRIVERE??
mi sembra che ci sia tutto lo spazio del mondo per scrivere tutto cio che vogliono tutti.forse molti gli fregava solo scrivere cio che volevano?forse a molti non gli e' mai fregato un cazzo del gruppo?forse molti perdevano di molto tempo a scrivere per edere invece di i nteressarsi un solo minuto su chi porta il nome di empoli a giro per l' italia?forse molti non si sono mai interessati su quello che il mondo ultras a empoli attaversa,forse molti che stanno lontano dal gruppo non sanno nemmeno chi sono gli appartenenti al gruppo.se poi decidere per il NOSTRO MURO e' sbagliato mi dispiace per molti, ma e' cosi,possiamo cambiare, dialogare, confrontarci e ospitarvi ,ma dovete capire che RANGERS EMPOLI 1976 rappresenta ragazzi uomini che credono in questo stile di vita.
OFFLINE
Post: 11
Registrato il: 29/02/2008
Città: EMPOLI
26/10/2009 00.32
 
Quota

Re:
fish76, 25/10/2009 23.31:

Il mio messaggio era delle 1:31 di notte, non di giorno...anche io a quell'ora di giorno ero gia' in zona stadio.
Ripeto che anche a quest'ora come in tante altre occasioni che mi sono collegato, non c'e' nessuno in chat.
Come ho gia' detto in altre occasioni sia sul muro che di persona ad alcuni esponenti del gruppo, a me prima di tutto dispiace essere arrivati a questo punto, ovvero ad avere 2 muri dei tifosi dell'Empoli (voi mi direte che uno e' degli Ultras, lo so, pero' tutti hanno a cuore le sorti dell'Empoli e la maggior parte delle discussioni sono uguali per tutti, Ultras e Tifosi).
Un'altra cosa che mi dispiace e' che di gia' siamo pochi, se poi ci si divide anche mi pare da bischeri, non siamo una piazza grossa dove se 1000 persone si dividono in due gruppi sono sempre gruppi abbastanza grossi, non ho idea di quanti piu' o meno si fosse stati in tutto, pero' secondo me si sono creati due forum che non sono ne carne ne pesce.
Poi vorrei far notare che se qualche persona si voleva avvicinare al gruppo, questo sia stato il modo piu' sbagliato per invogliare la gente a farlo. E aggiungo anche che e' un peccato buttare via un lavoro ben fatto durato tanto tempo e credo anche di sacrificio di chi c'e' stato dietro. Magari poteva essere un po' snellito, abolire delle discussioni, pero' assolutamente non buttato via tutto (anche perche' piano piano si stanno ricreando tutte le solite discussioni!!!).
So che la decisione e' stata presa nelle riunioni che avete fatto, e' giusto che sia stata fatta questa scelta perche' e' stato deciso cosi, pero' abbiate pazienza se ho voluto dire la mia.





ciao fish..il fatto è che il nuovo muro non vieta di scrivere a chi sriveva nel vecchio..in più anche se quello di prima era più grande e vasto, forse troppo, parlava di tante cose che con il nome e con il pensiero del gruppo c' entravano poco, quasi niente. e dalle ultime riunioni era uscita la voglia di volerlo rinnovare, di volerlo improntare più sulle discussioni e le idee che ha il gruppo. ci stiamo provando, poi il tempo farà il suo! AMA LA TUA CITTA', DIFENDI I SUOI COLORI!!
OFFLINE
Post: 3
Registrato il: 12/10/2008
Città: EMPOLI
25/10/2009 23.31
 
Quota

Il mio messaggio era delle 1:31 di notte, non di giorno...anche io a quell'ora di giorno ero gia' in zona stadio.
Ripeto che anche a quest'ora come in tante altre occasioni che mi sono collegato, non c'e' nessuno in chat.
Come ho gia' detto in altre occasioni sia sul muro che di persona ad alcuni esponenti del gruppo, a me prima di tutto dispiace essere arrivati a questo punto, ovvero ad avere 2 muri dei tifosi dell'Empoli (voi mi direte che uno e' degli Ultras, lo so, pero' tutti hanno a cuore le sorti dell'Empoli e la maggior parte delle discussioni sono uguali per tutti, Ultras e Tifosi).
Un'altra cosa che mi dispiace e' che di gia' siamo pochi, se poi ci si divide anche mi pare da bischeri, non siamo una piazza grossa dove se 1000 persone si dividono in due gruppi sono sempre gruppi abbastanza grossi, non ho idea di quanti piu' o meno si fosse stati in tutto, pero' secondo me si sono creati due forum che non sono ne carne ne pesce.
Poi vorrei far notare che se qualche persona si voleva avvicinare al gruppo, questo sia stato il modo piu' sbagliato per invogliare la gente a farlo. E aggiungo anche che e' un peccato buttare via un lavoro ben fatto durato tanto tempo e credo anche di sacrificio di chi c'e' stato dietro. Magari poteva essere un po' snellito, abolire delle discussioni, pero' assolutamente non buttato via tutto (anche perche' piano piano si stanno ricreando tutte le solite discussioni!!!).
So che la decisione e' stata presa nelle riunioni che avete fatto, e' giusto che sia stata fatta questa scelta perche' e' stato deciso cosi, pero' abbiate pazienza se ho voluto dire la mia.

OFFLINE
Post: 53
Registrato il: 14/05/2008
Città: EMPOLI
24/10/2009 13.34
 
Quota

Re:
fish76, 24/10/2009 1.31:

Ma nella ciatte un c'e' mai nessuno!!!!!!!



Adesso sara' difficile molti sono gia allo stadio ,magari prova dopo la partita o stasera !

www.rangers.it
OFFLINE
Post: 1
Registrato il: 12/10/2008
Città: EMPOLI
24/10/2009 01.31
 
Quota

Ma nella ciatte un c'e' mai nessuno!!!!!!!
OFFLINE
Post: 19
Registrato il: 09/10/2008
Città: FUCECCHIO
24/10/2009 00.26
 
Quota

ora gli danno anche il premio alla pace...
l' unica risposta che so' dare ora e' sola questa:bene ci sta bene,i politici sono la faccia dell' italia....e l' italia non merita nulla se non cambia filosofia..troppi moralisti falsi,troppe repressioni che piano piano porteranno al crollo del sistema..non puo' continuare per sempre male,ma un po di dolore speriamo faccia crescere ancora una volta e come una volta...
OFFLINE
Post: 44
Registrato il: 28/05/2005
Città: EMPOLI
23/10/2009 12.33
 
Quota

La pagina di Facebook è sempre on line .... anche se ora ha cambiato nome


http://www.facebook.com/group.php?gid=35893291958&v=wall

Per solidarietà c'è in media una nuova iscrizione ogni 10 secondi, sono già arrivati a quasi 30.000 iscritti [SM=g8030] ...... riusciranno a "perseguirli" tutti?!? [SM=g8019] [SM=g8004]
OFFLINE
Post: 43
Registrato il: 28/05/2005
Città: EMPOLI
23/10/2009 12.13
 
Quota

La pagina su Facebook è stata creata nel settembre del 2008
Per gli amministratori si tratta di innocue "affermazioni bizzarre"
Web, oltre 14mila per "Uccidiamo Berlusconi"
Il ministro: "Chi inneggia all'odio commette un reato penale". Parte l'indagine della Procura di Roma


di CARMINE SAVIANO


http://www.facebook.com/group.php?gid=35893291958&v=wall

ROMA - Tutto è partito da Shooting Silvio. Film del 2007 con protagonista il giovane scrittore Kurtz, che decide di unire vita e scrittura per realizzare il libro che ha in mente, Shooting Silvio, appunto. Uccidere il premier. Poi, di recente il caso del segretario del circolo del Pd di Modena che aveva evocato su Facebook un killer per il premier.

La storia si ripete con "Uccidiamo Berlusconi", un gruppo nato su Facebook nel settembre del 2008 e che oggi conta oltre 14mila partecipanti. Per il ministro della Giustizia Angelino Alfano non si tratta di uno scherzo: "Intervenga la magistratura. Ho chiesto un'inchiesta sulla sicurezza del premier". La Procura di Roma apre un fascicolo con l'ipotesi di minacce gravi alla sicurezza di Berlusconi. Abbiamo raggiunto il fondatore del gruppo: "Titolo forte ma nessuna volontà omicida".

Un gesto "leggero", uno scherzo di pessimo gusto? Di sicuro ci sono le parole del fondatore del gruppo: "Oggi 12 ottobre 2009 prendo la direzione del gruppo abbandonato dalla precedente amministrazione e non potendo cambiarne il nome, dichiaro questo un gruppo di affermazioni bizzarre. Personalmente non voglio uccidere realmente nessuno, non voglio incitare nessuno a violare la legge". Certo, nessuno definirebbe "Uccidere Berlusconi" solo un'affermazione bizzarra e "non voler uccidere realmente nessuno" è una giustificazione che ha poco a che vedere con le regole della dialettica politica e con il vivere civile.

Raggiungiamo l'amministratore del gruppo utilizzando la chat disponibile su Facebook. A Repubblica.it, Alfredo Raul M dichiara che "abbiamo creato questo gruppo per dare spazio al pensiero di quelle persone che non sopportano Silvio Berlusconi" e aggiunge: "E' vero, abbiamo utilizzato un titolo molto forte ma privo di qualsiasi volontà omicida". Un titolo che può invitare a commenti molto duri: "Sicuramente le persone che esprimono le loro opinioni sulla pagina, da me amministrata, esagerano lanciandosi in inaspettate e spropositate locuzioni verbali". Il senso del gruppo? "Una risata vi seppelirà", commenta il fondatore di "Uccidiamo Berlusconi"

Molte le critiche fra i post. "Un gruppo del genere può solo crearlo chi alleva vipere, chi ha la cultura dell'odio e chi trova nell'avversario sempre e comunque un nemico". E ancora, "Berlusconi non mi è simpatico, non per questo mi permetto di offendere o minacciare nessuno come a malincuore noto in questo gruppo". C'è chi si spinge a definirlo come "un ramo sovversivo della rete".

Definizioni a cui arriva qualche risposta: "Sono in questo gruppo da mesi e non ho mai letto reali pianificazioni di attentati o altro di quello che immagini... è una simpatica goliardata". Inquietanti alcuni commenti: "500mila euro e mi offro volontario come killer", oppure "lo vorrei morto perché sta rovinando il Paese". C'è chi ipotizza rapimenti: "Un anonimo autocarro alle quattro di mattina, il prelievo, e poi nulla": E chi dice: "Deve vivere fino a 100 anni, marcendo fra processi, pentiti mafiosi che lo accusano, insulti e minacce".

La reazione è fatta di elogi per il premier: si va da "ci ha regalato la prima formazione politica anglosassone della storia italiana" al tormentone "meno male che Silvio c'è" fino a "Berlusconi ha saputo rappresentare la borghesia italiana". Ma su Facebook parte anche la vendetta. C'è infatti "Uccidiamo chi vuole uccidere Berlusconi", un gruppo nato con l'esplicita volontà di contrapporsi all'altro.

Il social network non è nuovo a simili episodi. Più di 500 gruppi iniziano con la parola "Uccidiamo". Si va dalla politica a Bassolino, ai personaggi dello spettacolo - Mughini e Chuck Norris - fino ai cartoni animati, Hello Kitty e Doraemon.

Il Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza, che si è tenuto nel pomeriggio al Viminale, sta valutando con molta attenzione la questione che riguarda il presidente del Consiglio. Lo rivela il ministro Alfano: "Abbiamo affrontato, nel Comitato al Viminale, un tema grande di sicurezza che riguarda la persona del presidente del Consiglio". Quanto al gruppo nato su Facebook, aggiunge: "Mi aspetto che la magistratura faccia il proprio dovere indagando, perseguendo e trovando coloro i quali, inneggiado all'odio e all'omicidio, commettono un reato penale".

Per quel che riguarda l'indagine aperta dalla Procura di Roma, l'ipotesi di reato è di minacce gravi. Dopo l'analisi dei post del gruppo non è escluso che la Procura possa prendere in considerazione anche il reato di istigazione a delinquere. E potrebbero esere adottate misure cautelari, come l'oscuramento della pagina Facebook.

Repubblica.it
[Modificato da WEB RE1976 23/10/2009 12.19]
OFFLINE
Post: 43
Registrato il: 28/05/2005
Città: EMPOLI
23/10/2009 12.10
 
Quota


Maroni, chiuderemo gruppo di minacce al premier
Denunciati alla magistratura quelli che sono intervenuti su Facebook

23 ottobre, 06:44


http://www.facebook.com/group.php?gid=35893291958&v=wall

L'AQUILA - "Abbiamo dato disposizioni perché il sito contenente minacce al premier apparso su Facebook venga subito chiuso e denunciati alla magistratura quelli che sono intervenuti". Lo ha detto il ministro dell'interno, Roberto Maroni, nel corso di una conferenza stampa all'Aquila. C'é, ha aggiunto "massima attenzione da parte delle forze dell'ordine per questi fatti".

"Non credo - ha spiegato il ministro - che esista un paese al mondo dove qualcuno può scrivere su un sito 'uccidiamo il premier'. E' apologia di reato, anzi peggio. E' un problema di cultura: se passa il concetto che uno può scrivere impunemente queste cose, c'é il rischio che poi a qualcuno venga in mente di metterle in atto. Non riesco a capacitarmi che ci sia qualcuno che possa esprimere l'intenzione di uccidere un'altra persona".

Prime iniziative della procura di Roma nel quadro degli accertamenti avviati dopo le minacce apparse su Facebook, e riconducibili a quattro gruppi di discussione, nei confronti di Silvio Berlusconi. La polizia postale ha chiesto al social-network che ha sede a Palo Alto, in California, di oscurare, senza disperderne le informazione, le pagine contenenti le minacce, tra tutte quelle relative al gruppo "Uccidiamo Berlusconi", apparse sul sito. Allo stesso tempo la procura di Roma, che per il momento procede per minacce gravi, ha sollecitato Facebook a fornire dati sui responsabili delle minacce. Il procuratore aggiunto Nello Rossi ed il sostituto Andrea De Gasperis, nonché i responsabili della Polizia Postale, attendono ora risposte dagli Stati Uniti. Nel caso in cui non arrivassero non si può escludere il ricorso a rogatorie internazionali. Da valutare, a piazzale Clodio, anche la possibilità di allargare l'inchiesta all'ipotesi di istigazione a delinquere. Gli accertamenti sono stati avviati nella capitale sulla base del principio che l'autorità giudiziaria competente per reati che si consumano tramite la rete telematica è quella in cui risiede la parte lesa.
Ansa
[Modificato da WEB RE1976 23/10/2009 12.20]
Amministra Discussione: | Riapri | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 07.18. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com

Home Page Rangers 1976 Empoli

Sei il visitatore numero   You are visitor number 
570.921 +  

Scriveteci