Avviso per i nuovi utenti

Per essere ammessi in questo forum è obbligatorio  
compilare il modulo di presentazione.

Cliccare qui

ATTENZIONE:
il forum è stato messo in modalità di sola lettura.
Le discussioni proseguono nel nuovo forum:
Nuovo Forum
Per partecipare alle discussioni nel nuovo forum bisogna iscriversi:
Cliccare qui
Come valeva per questo forum, anche nel nuovo forum non sono ammessi utenti anonimi, per cui i nuovi iscritti dovranno inviare la loro presentazione se vorranno partecipare.
Il forum si trova su una piattaforma indipendente da FFZ per cui anche chi è già iscritto a questo forum dovrà fare una nuova registrazione per poter scrivere nel nuovo forum.
Per registrarsi nel nuovo forum clicccare qui

New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Musica rock e satanismo

Last Update: 9/19/2009 10:13 AM
9/17/2009 3:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Musica Rock e Satanismo: la verità spiegata da Paolo Del Prete.

I più grandi strateghi della Storia, da Sun Tzu a Von Clausewitz passando per Napoleone e gli antichi condottieri spartani, hanno sempre affermato che tra le regole principali da applicare per essere vincenti in battaglia così come in guerra c'è la conoscenza e l'individuazione precisa del nemico. Ed è quanto sarebbe bene che iniziassimo a capire anche noi Soldati di Cristo, soprattutto quando si parla di musica Rock e sette sataniche.




Che nell'ambito musicale rockettaro e metallaro ci siano seguaci della bestia è un dato di fatto incontrovertibile ( e ciò vale sia per i musicisti che per gli appassionati del genere, soprattutto per quanto concerne il death ed il black metal ) ma si tratta comunque di un' infima minoranza. Molte di più sono le inesattezze, spesso anche grossolane, che circolano invece a proposito di tale contesto.Una tra tutte: le discoteche come" tempio " di satana. Dall'alto ( scusate l' immodestia... ) della mia quasi trentennale attività professionale di Musicista / DJ posso garantire che tra le regole basilari relative la filosofia del " perfetto discotecomane " ci sono una certa esaltazione narcisistica dell'individualità, spesso strettamente legata al culto erotico del corpo, o anche la ricerca dello "sballo " a tutti i costi e con tutti i mezzi ( sesso, alcol e droga a volontà, in pratica... ), tutte cose negative e velenosissime, sicuramente da combattere ed ostacolare con tutte le forze. Ma se c'è qualcuno che nel giro delle piste da ballo, tra cubiste e luci psichedeliche, viene assolutamente ignorato è proprio il diavolo con tutti i suoi seguaci, da sempre totalmente escluso dall' elitè dei " belli di notte ".




Magari sono altri i problemi che emergono ( e che sono sicuramente da contrastare ) da tale realtà notturna, ma se dobbiamo parlare di satanismo parliamo di satanismo, e andiamo a stanare il nemico dove veramente si trova ( così come, se dobbiamo parlare di Rock, le discoteche sono fuori dal discorso, in quanto il genere programmato è la Dance, dall'House al Funky! ). Altro punto focale del discorso è distinguere tra i vari " artisti maledetti " del Rock, o meglio definire chi sono i satanisti veri o quelli che lo fanno per...pubblicità. Tra questi ultimi, la maggior parte usano terminologie forti e simboli scioccanti solo ed esclusivamente per rendere più efficace la loro linea di ribellione socio-politica al sistema imperante ( questo, molto spesso, guidato da satanisti veri ! ) o, nel peggiore dei casi, semplicemente per farsi notare e così promozionarsi in maniera più efficace, " usando" ( incredibile ma vero ) la bestia ed i suoi simboli per i propri fini personali. Da questo punto di vista bisogna purtroppo rilevare che ci sono troppi " esperti " dell'argomento che applicano il segno della bestia in maniera troppo superficiale, e questo va a discapito della credibilità degli stessi. Esempio: affermare che KISS significhi "Knights ( o anche Kings )in the Service of satan "( cavalieri o re al servizio di satana ) può provocare solo ilarità, al pari dell'affermazione, fatta dallo stesso " esperto ", che gli stessi KISS siano un gruppo Punk, quando sono un semplice gruppo di Hard Rock, per giunta commerciale...




Chiunque abbia ascoltato una qualsiasi canzone dei KISS troverà tutto meno che riferimenti a satana e co., ed è questo che conta ( l'albero si vede dai frutti, o sbaglio? ). Ancora: AC/DC significa " AntiChrist/ Death to Christ ) ". Ma chi l' ha detto? Citare la fonte, please. E se poi il gruppo in questione, tra l'altro composto da eccellenti musicisti, ha prodotto canzoni come " Hell's Bell " o " Highway to Hell " ( rispettivamente " Campane dell'inferno " e " Autostrada per l'inferno " ) bisogna ascoltare il testo e capirne il senso prima di parlare, così come per ciò che riguarda le scenografie relative il gruppo. Stesso discorso vale per gli IRON MAIDEN, tacciati immediatamente di satanismo " grazie " al loro album intitolato " The number of the Beast ", " Il numero della bestia ", cioè il 666. Ascoltando attentamente il testo del brano che dà il titolo all'album si rimane molto sorpresi nel rilevare che la canzone è un attacco ai satanisti ( quasi un inno anti satanico )!!!




Ancora una " chicca ": i tenebrosi BLACK SABBATH ( nome tradotto " Sabato nero " quando sabato in inglese si dice " Saturday " e Sabbath significa " Sabba " ) portano croci al collo per proteggersi dai demoni che evocano con le loro canzoni ( !!! ). Ma insomma, o sei satanista o sei Cristiano!!!! E badate, queste sono solo alcune delle corbellerie diffuse dai vari " esperti " in un contesto dove davvero non si può sbagliare, a meno che non si consideri la Lotta contro satana un giochino passatempo o che ci si voglia avviare ad una brillante carriera di comico. Ciò non toglie, però, che ci siano comunque Bands e relativi fans che si considerano veramente seguaci di satana ( tra questi gli IMPALED NAZARENE, i CELTIC FROST, i MORTUARY, i DEICIDE ed altri i cui orrendi e spesso blasfemi nomi non voglio nemmeno citare ): gruppi death metal o black metal dichiaratamente satanisti o almeno pagani ( comunque anticristiani ) , veramente blasfemi nei testi e nelle immagini, vera feccia della musica.




I loro seguaci, comunque una minoranza, sono una via di mezzo tra il tossico di borgata ed il coatto di periferia. Facevano parte degli appasionati del genere anche le famose " bestie di satana ", gruppo di drogati esaltati che hanno avuto la " fortuna " di trovarsi tra la gente ingenua di provincia del Varesotto, e quindi hanno potuto " scoattare " a loro piacimento. Sicuramente non sarebbe stato lo stesso se si fossero trovati in una borgata di Roma o nella Locride ( di cui Nicola Sapone, uno dei " boss ", era originario ): li avrebbe prima " pistati come l'uva " e poi " gonfiati come zampogne ",altrochè " o ti uccidi tu o lo facciamo noi ".... E, molto sinceramente parlando, credo che sia proprio questa la medicina migliore per questi " satanisti della domenica ": un paio di calcioni ben assestati nel sedere, ed ogni ghigno satanico e velleità malefica spariscono come per incanto. Pur restando il fatto che comunque anche queste realtà vanno contrastate con tutti i mezzi, il discorso si fa serio quandi si parla del " satanismo adulto ", il cosidetto Terzo Livello, i Veri satanisti, insomma. Allora sarà molto sorprendente costatare che il vero Nemico non è il capellone tatuato vestito di nero, ma il manager o il banchiere in giacca e cravatta e col capello corto, o l'elegante imprenditore dal passo scattante, il professionista stimato e perbene, oppure il politico dal sorriso ipocrita, o la velina-segretaria ammiccante e allegra, e tante altre persone ancora, tutte rispettabili, eleganti, pulite e " trendy ".




E, purtroppo, lì il diavolo non c' è nè " di riflesso ", nè per pubblicità e nè per sbaglio, ma semplicemente PER SCELTA, una scelta infame ed ipocrita soprattutto materialmente interessata. E così la lotta si fa dura, perchè molti di loro hanno in mano le redini di questo mondo, e sono considerati " i bravi " ( d'altra parte anche Gesù venne crocefisso dai " buoni " del periodo ), e usano la loro arma migliore, cioè la menzogna sistematica e calcolata, per annientare ogni Verità. Ma, purtroppo per questi illustri signori, la loro è una battaglia già persa in partenza. Possono avere l' illusione di sopravvivere per un po' in questo mondo superficiale e materialista fatto di ipocrisia e di mollezze, ma il loro destino è di seguire il loro padrone nella sconfitta.Una sconfitta che si materializzò Duemila anni fa ma ebbe inizio all' Alba dei Tempi e durerà in Eterno. Avanti Guerrieri, in Nome di Cristo Re!!!


Paolo Del Prete

www.intopic.it/articolo/8658/
Secondo stint su WoW e taciti accordiAnkie & Friends - L&#...12 pt.10/21/2019 5:54 PM by anklelock89
Il Lago dei CigniEFP11 pt.10/21/2019 6:07 PM by HarrietStrimell
Valentina BistiTELEGIORNALISTE FANS FORU...7 pt.10/21/2019 5:28 PM by docangelo
9/17/2009 6:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 495
Registered in: 4/27/2009
Senior User
OFFLINE
non lo so, pur essendo d'accordo su molto, mi sembra che l'argomento musica sia trattato in maniera un po' superficiale.
così, a bruciapelo, mi vengono in mente i led zeppelin e le loro dichiarazioni, come gli stessi beatles e la copertina di sgt. pepper's dove figura anche aleister crowley, peraltro ammirato da page al punto che il chitarrista degli zeppelin ne acquistò il castello. su stairway to heaven potremmo, inoltre, discutere a lungo.
mi è tornato in mente un vecchio album che possedevo, mistaken identity di kim carnes, quello dove c'è la stupenda bette davis eyes (e chi ha almeno 40 anni sa di cosa parlo): in copertina, sullo sfondo, c'è una croce rovesciata; poi basterebbe vedere il videoclip di draw of the cards e uno magari qualche domanda se la farebbe.
lo stesso movimento hippy, nella sua forma più estrema, faceva ricorso al satanismo.
david bowie una volta si dichiarò strumento inconsapevole di qualcosa di molto grande e tenebroso.
poi, certo, a parte casi dichiarati (laddove non sia tutta fuffa per attirare pubblico), bisogna vedere quello che noi intendiamo per satanismo. se, come i tdg,satanismo è tutto ciò che ha a che fare con l'occulto è un conto, se invece satanismo e interesse per il paranormale sono scissi, è un altro.
9/17/2009 10:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
d.gilmour, 17/09/2009 18.14:

non lo so, pur essendo d'accordo su molto, mi sembra che l'argomento musica sia trattato in maniera un po' superficiale.
così, a bruciapelo, mi vengono in mente i led zeppelin e le loro dichiarazioni, come gli stessi beatles e la copertina di sgt. pepper's dove figura anche aleister crowley, peraltro ammirato da page al punto che il chitarrista degli zeppelin ne acquistò il castello. su stairway to heaven potremmo, inoltre, discutere a lungo.
mi è tornato in mente un vecchio album che possedevo, mistaken identity di kim carnes, quello dove c'è la stupenda bette davis eyes (e chi ha almeno 40 anni sa di cosa parlo): in copertina, sullo sfondo, c'è una croce rovesciata; poi basterebbe vedere il videoclip di draw of the cards e uno magari qualche domanda se la farebbe.
lo stesso movimento hippy, nella sua forma più estrema, faceva ricorso al satanismo.
david bowie una volta si dichiarò strumento inconsapevole di qualcosa di molto grande e tenebroso.
poi, certo, a parte casi dichiarati (laddove non sia tutta fuffa per attirare pubblico), bisogna vedere quello che noi intendiamo per satanismo. se, come i tdg,satanismo è tutto ciò che ha a che fare con l'occulto è un conto, se invece satanismo e interesse per il paranormale sono scissi, è un altro.




Ma infatti, l'articolo dice che esiste il satanismo nella musica, ma poi ha fatto alcuni esempi su alcuni gruppi, dove mostra che alla fine non corrisponde alla realtà, anch'io sapevo che AC/DC significasse avanti Cristo e dopo Cristo, in mezzo c'è un fulmine. Invece vuol dire (Alternate Current/Direct Current) ossia corrente alternata/corrente continua su una macchina da cucire e la trovò adatta ad esprimere l'elettricità e dinamismo del gruppo.
[Edited by mauro.68 9/17/2009 10:53 PM]
9/18/2009 8:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 497
Registered in: 4/27/2009
Senior User
OFFLINE
sì, Mauro, ma anche se AC DC avesse significato Avanti Cristo Dopo Cristo, questo non ne faceva un gruppo satanico. a volte partono delle leggende metropolitane che gli stessi musicisti si guardano bene dallo smentire, perché significano copie vendute in più.
9/18/2009 2:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 322
Registered in: 10/1/2007
Senior User
OFFLINE
prendiamo ad esempio ozzy osbourne di cui io sono un fan accanito si dice in giro di ogni ma in effetti non esistono prove ed inoltre lui stesso ha dichiarato di essere cristiano
9/18/2009 2:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
ferrettifrancesco, 18/09/2009 14.15:

prendiamo ad esempio ozzy osbourne di cui io sono un fan accanito si dice in giro di ogni ma in effetti non esistono prove ed inoltre lui stesso ha dichiarato di essere cristiano



Dovresti ascoltare i dischi al contrario.
9/18/2009 3:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 521
Registered in: 7/12/2008
Senior User
OFFLINE
Carissimo Mario 68

Ma perché mai ascoltare la musica al contrario?
Anche il bene, al contrario, diventa male....

Tutto è puro per i puri; ma per i contaminati e gli infedeli nulla è puro; sono contaminate la loro mente e la loro coscienza [Tito 1,15]

Omnia munda mundis coinquinatis autem et infidelibus nihil mundum sed inquinatae sunt eorum et mens et conscientia


enrico
9/18/2009 3:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Carissimo Mario 68
domingo7, 18/09/2009 15.42:


Ma perché mai ascoltare la musica al contrario?
Anche il bene, al contrario, diventa male....

Tutto è puro per i puri; ma per i contaminati e gli infedeli nulla è puro; sono contaminate la loro mente e la loro coscienza [Tito 1,15]

Omnia munda mundis coinquinatis autem et infidelibus nihil mundum sed inquinatae sunt eorum et mens et conscientia


enrico



Io sono Mauro.68 e non Mario, tu stai parlando con un ex metallaro sfegatato, ascoltavo moltissime street bands, so di cosa parlo, non ho mai ascoltato i dischi al contrario. Altro esempio di backmasking satanico è contenuto nel CD Danzig I, del 1988, di Glenn Danzig. Il testo enigmatico della 7ª track intitolata Possession dice: «Voglio strisciare nella tua anima/ Annidarmi nel tuo cervello/ Insediarmi nella tua testa/ Accucciarmi dentro di te a carponi/ Camminerò nei tuoi sogni/ Quando pensi di essere sveglio/ Il richiamo della tua mente/ Mi chiama verso il tuo peccato/ Tutte le cose che dici e provi/ Perché io sarò nel tuo parlare/ A dire le parole che non devi dire/ Perché io starò in agguato dentro il tuo cuore/ Se ce la fai a reggere tutto ciò e a sopravvivere». Segue una parte incomprensibile che diventa intelleggibile solo se ascoltata a ritroso. Dopo alcune parole pronunciate in un idioma indecifrabile, è infatti possibile sentire questa frase in lingua latina: «…maledictus diabolus in virtutem Santissima Trinitatis, Patris, et Filii et Spiritus Sancti» («…maledetto sia il diavolo per virtù della Santissima Trinità, Padre e Figlio e Spirito Santo»). Naturalmente, seguendo le regole della magia crowleyana, l’uso rovesciato trasforma questa preghiera tipicamente esorcistica in un’evocazione diabolica ad uso dei satanisti. Per non parlare del Padre nostro detto al contrario.


9/18/2009 6:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Ritornando agli Iron Maiden, quell'articolo dice che il pezzo "number of the beast" ha un testo anti satanico, ma dove?

Sono partito da solo la testa vuota
avevo bisogno di ricordare

cos'ho visto? devo credere che ciò che ho visto
quella notte era vero e non immaginazione ?

cosa ho visto nei miei sogni ? erano
riflessi della mia mente malata che mi fissava ?

perché nei miei sogni c'è sempre questo volto
diabolico che mi piega la mente e mi fa disperare ?

la notte era oscura era inutile trattenersi
perché dovevo vedere se qualcuno mi guardava
nella nebbia figure scure si agitano e contorcono
era vero o era l'inferno ?
666 il numero della bestia
inferno e fiamme nati per venire liberati

le torce bruciavano e le sacre litanie innegiavano
quando stanno per urlare portano le mani al cielo
nella notte i fuochi sono intensi
il rituale è iniziato l'opera di Satana ha inizio
666 il numero della bestia
il sacrificio si attua stanotte

non può continuare così devo informare la polizia
è ancora vero p è un sogno folle
ma mi sento attirato dalle orde sataniche che cantano
mi sento ipnotizzato... non riesco a evitare gli occhi
666 il numero della Bestia
666 il numero per me e te

vengo di nuovo ritornerò
ti possiederò e ti farò bruciare
ho il fuoco ho la forza
ho il potere di liberare il male
9/18/2009 6:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 699
Registered in: 3/5/2009
Senior User
OFFLINE
Re: Re: Carissimo Mario 68
mauro.68, 18/09/2009 15.58:



Io sono Mauro.68 e non Mario, tu stai parlando con un ex metallaro sfegatato, ascoltavo moltissime street bands, so di cosa parlo, non ho mai ascoltato i dischi al contrario. Altro esempio di backmasking satanico è contenuto nel CD Danzig I, del 1988, di Glenn Danzig. Il testo enigmatico della 7ª track intitolata Possession dice: «Voglio strisciare nella tua anima/ Annidarmi nel tuo cervello/ Insediarmi nella tua testa/ Accucciarmi dentro di te a carponi/ Camminerò nei tuoi sogni/ Quando pensi di essere sveglio/ Il richiamo della tua mente/ Mi chiama verso il tuo peccato/ Tutte le cose che dici e provi/ Perché io sarò nel tuo parlare/ A dire le parole che non devi dire/ Perché io starò in agguato dentro il tuo cuore/ Se ce la fai a reggere tutto ciò e a sopravvivere». Segue una parte incomprensibile che diventa intelleggibile solo se ascoltata a ritroso. Dopo alcune parole pronunciate in un idioma indecifrabile, è infatti possibile sentire questa frase in lingua latina: «…maledictus diabolus in virtutem Santissima Trinitatis, Patris, et Filii et Spiritus Sancti» («…maledetto sia il diavolo per virtù della Santissima Trinità, Padre e Figlio e Spirito Santo»). Naturalmente, seguendo le regole della magia crowleyana, l’uso rovesciato trasforma questa preghiera tipicamente esorcistica in un’evocazione diabolica ad uso dei satanisti. Per non parlare del Padre nostro detto al contrario.






affascinante. ciò che mi chiedo è quale sia lo scopo nella mente di chi compne queste cose?
ottenere la possessione di chiunque canti la canzone? ottenere effetti sul subconscio? [SM=x570872]
9/18/2009 6:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Carissimo Mario 68
Reietto74, 18/09/2009 18.07:




affascinante. ciò che mi chiedo è quale sia lo scopo nella mente di chi compne queste cose?
ottenere la possessione di chiunque canti la canzone? ottenere effetti sul subconscio? [SM=x570872]



Sono messaggi subliminali, il subconscio assorbe le informazioni.

9/18/2009 6:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
In questo articolo non andremo ad esaminare le ultime registrazioni Rock, o quelle che hanno raccolto un maggior successo, bensì alcuni subdoli messaggi che si trovano celati in alcuni brani di questa musica.

Per questo lavoro prenderemo in considerazione il contenuto di un libro assai interessante, a cui si rimanda il lettore che volesse approfondire l'argomento. Il libro in oggetto è stato scritto da J. Paul Regimbald, si intitola Il Rock n'Roll ed è edito dalla Edizioni Uomini Nuovi (Marchirolo, Varese).

Ciò che si viene a conoscere nella lettura di questo volume è letteralmente sconcertante. Il punto centrale dell'argomento trattato riguarda infatti i messaggi subliminali che si trovano inseriti in alcuni brani della musica Rock.

I messaggi subliminali possono essere visivi, o verbali, ed entrano in noi in modo assai sottile, usando come porta di ingresso la nostra mente subconscia. Subliminale significa infatti "sotto il livello", intendendo con ciò le attività che vengono svolte dalla mente ad un livello al di sotto di quello cosciente.

La serietà dei pericoli delle tecniche oggi disponibili, per installare dei messaggi subliminali nella mente umana, sono dimostrati dal fatto che da circa vent'anni sono stati proibiti negli Stati Uniti gli inserti di questo tipo in tutte le attività pubblicitarie, cinematografiche, della stampa e della televisione. Nessuno aveva però pensato che essi potessero essere utilizzati nell'ambito della produzione dei dischi, delle cassette e di altro materiale relativo alla produzione musicale.

La denuncia del fenomeno è stata fatta da un pastore, Gary Greenwald (ex musicista Rock), che ha segnalato la loro presenza in alcuni dischi popolari tra la gioventù. Ciò ha destato un notevole scalpore ed ha dato l'inizio a diverse indagini che hanno permesso di scoprire, e decifrare, dei messaggi a dir poco allarmanti. Fondamentalmente questi messaggi contengono delle direttive atte a promuovere l'utilizzo di sostanze stupefacenti, di musica rock, di sesso e di altre attività tendenti ad abbassare l'uomo al peggior livello animale.

Le tecniche impiegate per installare un messaggio subliminale sono molte e svariate. Si passa dai suoni così bassi da non essere udibili, ai messaggi registrati in senso inverso; dalle luci che si alternano con studiata intermittenza, ai simboli posti in modo strategico sugli astucci dei dischi e delle cassette.

Anche l'alternanza della luce con le tenebre, che di per sé non sarebbe pericolosa, lo diventa invece quando ci si avvale di 6/8 interruzioni al secondo perchè provoca la perdita della sensazione della profondità. Un risultato ancor più nefasto lo si raggiunge con una frequenza di 25 interruzioni al secondo che è in grado di togliere la capacità di concentrarsi.

Nel caso dei dischi con musica Rock i messaggi sono stati inseriti "al contrario", ovvero si possono udire soltanto facendo girare il disco al contrario, o meglio ancora, registrando il brano su nastro e facendo poi scorrere il nastro in modo che il brano inizi dalla fine e vada verso il principio. Il contenuto dei messaggi si presenta assai vario, di seguito ne vengono forniti alcuni esempi alquanto esplicativi.

Per facilitare eventuali ricerche viene indicato il titolo del disco ed il brano dove è stato inserito il messaggio incriminato.

* Starway to heaven, Gruppo Led Zeppelin. Ascoltando a ritroso la strofa: "and the voices of those who stand looking" (e le voci di coloro che in piedi mi guardano) si potrà sentire: "I have got to live for Satan" (Io devo vivere per Satana).
* Revolution number nine, dei Beatles Iniziando l'ascolto con il contagiri messo a zero, arrivati a 7 e proseguendo sino a 7 e 13 si può sentire il numero nove una decina di volte. Ascoltandolo a ritroso si potrà udire: "Turn me on dead men" (Eccitami sessualmente uomo morto).
* Killers, Gruppo Queen Ascoltando a ritroso la frase: "Another one bits the dust" (Un altro ancora sta mordendo la polvere) si potrà udire: "Start to smoke marijuana" (Inizia a fumare marijuana).
* When electricity come to Arkansas, Gruppo Black Oak Arkansas In questo disco si sentono degli urli e delle parole incomprensibili che ascoltate a ritroso propongono il messaggio: "Satan.. Satan.. Satan... he is God.. he is God..." (Satana.. Satana.. egli e Dio.. egli è Dio..).
* Eldorado, Gruppo Elo. Qui vi è contenuto un messaggio chiaramente blasfemo che diventa udibile soltanto suonando il disco a ritroso. Il messaggio dice: "He is the nasty one, Christ the infernal" (È lui il cattivo, il Cristo infernale).

I danni provocati dalla musica Rock (1) up.jpg

Sembra che la musica Rock sia il supporto migliore per installare i messaggi subliminali essa, d'altro canto, è sotto accusa anche per gli effetti psicofisiologici in grado di produrre. Si pensi, al proposito, ad una dichiarazione rilasciata dal gruppo dei Beatles: "La nostra musica è in grado di causare una instabilità emozionale, un comportamento patologico, persino la rivolta e la rivoluzione".

Malgrado l'opinione corrente la consideri come un'innocuo divertimento sembra che il suo ascolto produca dei seri danni. Vale a tal riguardo l'opinione del Dott. Bob Larson che afferma categoricamente: "L'effetto di tale musica agisce sul liquido cerebrospinale che, influenzando la ghiandola pituitaria, stimola la produzione di alcuni ormoni creando così uno squilibrio nel tasso d'insulina del sangue e nella produzione di ormoni sessuali e surrenali. Ciò provoca un notevole abbassamento della moralità con dei risultati facilmente immaginabili".

Anche il terapeuta Adam Knieste afferma, tra l'altro, che la musica Rock va considerata come un veleno più mortale dell'eroina perchè in grado di avvelenare il cuore dei nostri giovani. Gli effetti psicologici sono infatti ancora più gravi di quelli fisiologici, eccone alcuni:

* induzione di frustrazioni e violenza incontrollata;
* sovraeccitazione che conduce a: euforia, isteria e suggestionabilità;
* serie anomalie della memoria e di altre funzioni cerebrali;
* stato ipnotico che rende la persona simile ad un robot;
* tendenza suicida od omicida.

È ovvio che tali disturbi compaiono in proporzione alle ore ed al volume di ascolto della musica stessa.
L'evoluzione della musica Rock (1) up.jpg

La musica Rock ha subito, negli anni, una sua propria evoluzione. Fu creata da Little Richard intorno al 1951 elaborando una serie di colpi regolari combinati con dei ritmi sincopati. Il nome gli fu però attribuito da Alan Freed utilizzando una espressione popolare, usata nei ghetti americani, per descrivere i movimenti effettuati durante un rapporto sessuale effettuato sul sedile posteriore di una automobile. Un significato, questo, che lascia pensare.

Dal Soft Rock dei primi tempi, tramite una intensa ricerca nelle tribù africane, gli ambienti del Voodù (stregoneria), ed i ritmi copulatori, si è giunti all'Hard Rock (rock duro), il cui scopo primario consiste nell'esasperare il sistema nervoso degli ascoltatori, nel paralizzarne i processi della coscienza e provocare effetti fisiologici di eccitamento che possono arrivare sino all'orgasmo sessuale.

Seguono alcuni suggerimenti per aiutare il lettore a meglio orientarsi nel caso intendesse acquistare della musica di questo tipo:

* osservare le figure proposte sugli astucci dei dischi e delle cassette considerando se esse offendono la nostra dignità di esseri umani e di cristiani;
* chiedersi inoltre quali sono le motivazioni, esplicite o implicite, di chi le propone;
* leggere o ascoltare le parole della canzone facendo attenzione al tipo di messaggio che esse propongono od approvano;
* informarsi sugli autori, la loro vita ed il tipo di ideologia a cui si conformano;
* ricordare infine il monito di San Paolo: "Esaminate tutto, ritenete il bene, astenetevi da ogni specie di male" (I Tessalonicesi 5:21).

www.viveremeglio.org/0_musica/volto_rock.htm
9/18/2009 7:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 499
Registered in: 4/27/2009
Senior User
OFFLINE
però Mauro, adesso non demonizziamo tutto.
tu sei un ex metallaro, io adoro il rock dalla notte dei tempi. l'ho sempre ascoltato, anche nei miei anni da tdg, a parte il primissimo periodo quando buttai via un sacco di vinili che poi ho ricomprato in cd.
a volte, come nel caso di the number of the beast, bisogna tener conto delle suggestioni dell'autore e dei suoi interessi. io stesso, da ragazzo, senza essere satanista, scrivevo canzoni in cui davo forma ai miei incubi. a me sembra di leggere, per restare alla canzone degli iron maiden, almeno una lotta per non cedere a determinate sirene malefiche.
bisogna stare attenti, perché allora rischiamo di etichettare come satanista anche ogni regista o scrittore horror, semplicemente perché parla di determinate cose. con questo metro sarei un satanista anch'io, ed è l'ultima cosa che vorrei nella vita.
stesso discorso per la corrente della letteratura romantica: il romanticismo esaltava la figura del diavolo. i romantici erano forse satanisti? forse qualcuno sì, per carità, ma il movimento esaltava la figura del diavolo visto come esempio di libertà e ribellione alla tirannia; allo stesso modo per cui rivalutarono le figure di bruto e cassio come difensori della libertà contro il tiranno (cesare).
i beatles con l'"eccitami sessualmente uomo morto" possono non voler dire niente di satanico, ma semplicemente aver creato una frase a effetto che avrebbe scatenato la fantasia dei più e creato ancora più interesse attorno a loro. è chiaro che anche loro, come da copertina di sgt pepper, risentivano delle influenze psichedeliche del movimento hippy con conseguente interesse per l'occulto.
allora è di sicuro più subdola "imagine", con un testo che condanna ogni forma di religione.
la materia è vasta e appassionante, è un campo in cui si è detto tutto e il contrario di tutto.
9/18/2009 7:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
d.gilmour, 18/09/2009 19.01:

però Mauro, adesso non demonizziamo tutto.
tu sei un ex metallaro, io adoro il rock dalla notte dei tempi. l'ho sempre ascoltato, anche nei miei anni da tdg, a parte il primissimo periodo quando buttai via un sacco di vinili che poi ho ricomprato in cd.
a volte, come nel caso di the number of the beast, bisogna tener conto delle suggestioni dell'autore e dei suoi interessi. io stesso, da ragazzo, senza essere satanista, scrivevo canzoni in cui davo forma ai miei incubi. a me sembra di leggere, per restare alla canzone degli iron maiden, almeno una lotta per non cedere a determinate sirene malefiche.
bisogna stare attenti, perché allora rischiamo di etichettare come satanista anche ogni regista o scrittore horror, semplicemente perché parla di determinate cose. con questo metro sarei un satanista anch'io, ed è l'ultima cosa che vorrei nella vita.
stesso discorso per la corrente della letteratura romantica: il romanticismo esaltava la figura del diavolo. i romantici erano forse satanisti? forse qualcuno sì, per carità, ma il movimento esaltava la figura del diavolo visto come esempio di libertà e ribellione alla tirannia; allo stesso modo per cui rivalutarono le figure di bruto e cassio come difensori della libertà contro il tiranno (cesare).
i beatles con l'"eccitami sessualmente uomo morto" possono non voler dire niente di satanico, ma semplicemente aver creato una frase a effetto che avrebbe scatenato la fantasia dei più e creato ancora più interesse attorno a loro. è chiaro che anche loro, come da copertina di sgt pepper, risentivano delle influenze psichedeliche del movimento hippy con conseguente interesse per l'occulto.
allora è di sicuro più subdola "imagine", con un testo che condanna ogni forma di religione.
la materia è vasta e appassionante, è un campo in cui si è detto tutto e il contrario di tutto.





eccitami sessualmente uomo morto



Questo l'ho sentito dire da altre fonti, l'uomo morto sarebbe Cristo, secondo alcuni, ma dov'è scritto?
9/18/2009 8:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 504
Registered in: 4/27/2009
Senior User
OFFLINE
Re: Re:
mauro.68, 18/09/2009 19.51:



Questo l'ho sentito dire da altre fonti, l'uomo morto sarebbe Cristo, secondo alcuni, ma dov'è scritto?



ma infatti sono tutte illazioni.
facci caso: quando hanno cominciato ad ascoltare le canzoni al contrario, i musicisti hanno fatto a gara a inserire messaggi subliminali, è diventata una moda, una gara a "vediamo se questo lo scoprono". è chiaro che poi non potevano inserire frasi tipo "w la mamma", ma qualcosa di forte, che facesse colpo.
lo stesso lennon, anni prima, aveva dichiarato in una intervista, che i giornalisti davano alle loro canzoni i significati più improbabili, cose a cui né lui né mc cartney avevano mai pensato durante la stesura.


[Edited by d.gilmour 9/18/2009 8:06 PM]
9/18/2009 8:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Questa era la mia preferita.

9/18/2009 8:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 512
Registered in: 4/27/2009
Senior User
OFFLINE
Re:
mauro.68, 18/09/2009 20.17:

Questa era la mia preferita.




E' tuttora fra le mie preferite.
:-)


9/18/2009 8:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re:
d.gilmour, 18/09/2009 20.25:



E' tuttora fra le mie preferite.
:-)






Tu stasera stai cercando di riconverirmi al metallo!! [SM=g1558696]
9/18/2009 8:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
In onore del tuo nick

9/18/2009 8:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 514
Registered in: 4/27/2009
Senior User
OFFLINE
Re: Re: Re:
mauro.68, 18/09/2009 20.27:




Tu stasera stai cercando di riconverirmi al metallo!! [SM=g1558696]



ma lo sai che da ragazzo non mi piaceva?
è stata una piacevole riscoperta degli ultimi anni.

9/18/2009 8:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 515
Registered in: 4/27/2009
Senior User
OFFLINE
Re:
mauro.68, 18/09/2009 20.29:

In onore del tuo nick




ecco, questi sono quei momenti che mi commuovono. davvero.


9/18/2009 9:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re:
d.gilmour, 18/09/2009 19.01:

scrivevo canzoni in cui davo forma ai miei incubi




Dave Murray,leader degli Iron Maiden,ha sempre spiegato che i suoi testi,nonchè le spettacolari copertine interne ed esterne degli LP, non erano altro che sogni.
[SM=x570892]
[Edited by Malcom11 9/18/2009 10:01 PM]
9/18/2009 10:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 517
Registered in: 4/27/2009
Senior User
OFFLINE
Re: Re:
Malcom11, 18/09/2009 21.59:




Dave Murray,leader degli Iron Maiden,ha sempre spiegato che i suoi testi,nonchè le spettacolari copertine interne ed esterne degli LP, non erano altro che sogni.
[SM=x570892]



ehi fratello di rock, in effetti mi sembrava strano che non intervenissi.


9/18/2009 10:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re:
Malcom11, 18/09/2009 21.59:




Dave Murray,leader degli Iron Maiden,ha sempre spiegato che i suoi testi,nonchè le spettacolari copertine interne ed esterne degli LP, non erano altro che sogni.
[SM=x570892]






[SM=x570867]
9/18/2009 10:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
9/18/2009 10:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 518
Registered in: 4/27/2009
Senior User
OFFLINE
ehy ehy my my
rock and roll will never die!
:-)
9/18/2009 10:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re:
d.gilmour, 18/09/2009 22.02:






ehi fratello di rock, in effetti mi sembrava strano che non intervenissi.




Ero in altri lidi...

Posseggo le discografie complete in vinile degli AC/DC e IRON MAIDEN,

di cui il rarissimo e originale australiano,Dirty deeds done dirt cheap,anno 1976:






9/18/2009 10:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re:






[Edited by Malcom11 9/18/2009 10:38 PM]
9/18/2009 10:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 519
Registered in: 4/27/2009
Senior User
OFFLINE
mitico!
almeno tu non li hai buttati via i dischi.
9/18/2009 10:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re:
[



[Edited by Malcom11 9/18/2009 10:37 PM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:11 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com