Avviso per i nuovi utenti

Per essere ammessi in questo forum è obbligatorio  
compilare il modulo di presentazione.

Cliccare qui

ATTENZIONE:
il forum è stato messo in modalità di sola lettura.
Le discussioni proseguono nel nuovo forum:
Nuovo Forum
Per partecipare alle discussioni nel nuovo forum bisogna iscriversi:
Cliccare qui
Come valeva per questo forum, anche nel nuovo forum non sono ammessi utenti anonimi, per cui i nuovi iscritti dovranno inviare la loro presentazione se vorranno partecipare.
Il forum si trova su una piattaforma indipendente da FFZ per cui anche chi è già iscritto a questo forum dovrà fare una nuova registrazione per poter scrivere nel nuovo forum.
Per registrarsi nel nuovo forum clicccare qui

New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

trinità ontologica, economica e filioque

Last Update: 6/3/2009 5:28 PM
5/5/2009 7:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,125
Registered in: 1/5/2007
Veteran User
OFFLINE

Perdonate lo humor, ma come dicevo non sono uno specialista, quindi introdurre degli elementi cabarettistici nel discorso serve a camuffarmi da teologo del XXI secolo.
Cordialità,

Caro Teodoro, questa è bella pure... Complimenti. Purtroppo di mattina è assodato che io non possa scrivere più di queste righe che leggerai. Per il tuo post di risposta, purtroppo, mi duole dirti che ho tante di quelle riserve che in sintesi direi: "mi sa che non hai capito nulla". Vedrò di rispiegarmi spezzettando a molliche ancora più piccole. Per ora vado...

Ogni bene

Secondo stint su WoW e taciti accordiAnkie & Friends - L&#...14 pt.10/21/2019 11:49 PM by Inklings
Il Lago dei CigniEFP13 pt.10/21/2019 10:08 PM by molang
Sara Benci di Sky SportTELEGIORNALISTE FANS FORU...11 pt.10/21/2019 10:31 PM by giovannantonio.p@tiscali.
5/5/2009 8:45 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
E se, come scrive Tonino da Torelli, nel suo saggio sull'argomento, "De proecessio equinoctis" lo spirito santo proecedesse da se stesso, percio', da solo per poi tornare, dopo un periodo di circa 24.000 anni, a se stesso? Come ipotesi va dimostrata, ora,a lavoro! neviologo63
[Edited by nevio63 5/5/2009 12:15 PM]
5/5/2009 8:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 371
Registered in: 7/12/2008
Senior User
OFFLINE
Carissimi Foristi

mi permetto di citare l'opera


Tommaso d'Aquino, «Le questioni disputate, t. 9: La potenza divina (De potentia) (questioni 6-10)». Ed.: B. Mondin. (Edizioni Studio Domenicano, Bologna, 2003) pagine 670.


L'opera è molto più lucida, organica ed articolata della tradizionale Summa Teologica e spiega in modo molto chiaro ed articolato la differenza tra processione per modum amoris e per modum naturae, soprattutto alla questione X, articolo V.....


un abbraccio a tutti


enrico
5/5/2009 10:47 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re:
=Marcuccio=, 05/05/2009:

ho tante di quelle riserve che in sintesi direi: "mi sa che non hai capito nulla". Vedrò di rispiegarmi spezzettando a molliche ancora più piccole.



In effetti è possibile che per capire le circonlocuzioni e le evoluzioni verbali dei filioqiusti siano necessarie tre lauree ed io, che ne ho solo due, non sia in grado di afferrare il concetto, quindi rimarrò in attesa delle molliche come la donna cananea...

Certo non si può fare a meno di notare come la vostra apologia del filioque sia stata fin'ora alquanto contraddittoria:

Poly: "il filioque non riguarda il passaggio di sostanza divina"
Marcucccio: "il filioque riguarda il passaggio di sostanza divina"
Marcuccio: "si però in realtà noi stiamo principalmente parlando di economia"
Poly - Marcuccio: "Ma si, in fondo è un equivoco terminologico"

Il tutto senza fare ricorso agli argomenti del passato, tipo "spirano come da un solo principio" (cosa vorrà mai dire poi) del concilio di Firenze, o "tutto ciò che si dice di Dio riguarda la sostanza" del grafomane Agostino.

Io sto in una botte di ferro, in una Tradizione bimillenaria, di estrema semplicità, comune a tutti i santi padri ortodossi, che ancora nessuno ha avuto modo di mostrare in cosa sarebbe lacunosa o deficitaria, troppo presi a trovare la strada giusta (non importa quale, purché ci sia) per tentare una giustificazione del filioque.

Attendo cibo alla mia portata [SM=g1543835]





[Edited by Teodoro Studita 5/5/2009 10:48 AM]
5/5/2009 11:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,427
Registered in: 7/17/2005
Master User
OFFLINE
Re: Re:
Teodoro Studita, 05/05/2009 10.47:

=Marcuccio=, 05/05/2009:

ho tante di quelle riserve che in sintesi direi: "mi sa che non hai capito nulla". Vedrò di rispiegarmi spezzettando a molliche ancora più piccole.



In effetti è possibile che per capire le circonlocuzioni e le evoluzioni verbali dei filioqiusti siano necessarie tre lauree ed io, che ne ho solo due, non sia in grado di afferrare il concetto, quindi rimarrò in attesa delle molliche come la donna cananea...

Certo non si può fare a meno di notare come la vostra apologia del filioque sia stata fin'ora alquanto contraddittoria:

Poly: "il filioque non riguarda il passaggio di sostanza divina"
Marcucccio: "il filioque riguarda il passaggio di sostanza divina"
Marcuccio: "si però in realtà noi stiamo principalmente parlando di economia"
Poly - Marcuccio: "Ma si, in fondo è un equivoco terminologico"

Il tutto senza fare ricorso agli argomenti del passato, tipo "spirano come da un solo principio" (cosa vorrà mai dire poi) del concilio di Firenze, o "tutto ciò che si dice di Dio riguarda la sostanza" del grafomane Agostino.

Io sto in una botte di ferro, in una Tradizione bimillenaria, di estrema semplicità, comune a tutti i santi padri ortodossi, che ancora nessuno ha avuto modo di mostrare in cosa sarebbe lacunosa o deficitaria, troppo presi a trovare la strada giusta (non importa quale, purché ci sia) per tentare una giustificazione del filioque.

Attendo cibo alla mia portata [SM=g1543835]









Da esterno (in quanto non sono ne cattolico ne ortodosso) continuo a vedere la posizione ortodossa più verosimile, dall'altra parte (a parte attacchi personali denigratori) ho solo visto confusione, questa è la sola cosa chiara fino ad ora!
Mentre da un lato trovo lineare le argomentazioni di teodoro, non posso che prendere atto delle contraddizioni che si sono verificate dall'altra campana e questo prima che Teodoro postasse questa risposta, bisognerebbe che la posizione occidentale chiarisse una volta per tutte quele è la risposta finale senza giri di parole e senza teologie diverse contraddittorie, altrimenti poi non possono accusare gli ortodossi se mettono in evidenza tale confusione e mi viene voglia di dire:
Non era meglio lasciare tutto come era stato faticosamente sancito nell'infallibile concilio di Costantinopoli? Tanto più che come avete più volte sottolineato, le motivazioni di tale aggiunta furono politiche, una volta tanto l'umiltà cristiana nell'ammettere uno sbaglio sarebbe ben accolta.
Volevo sapere se tornare indietro alla posizione iniziale costantinopolitana creerebbe problemi di sorta alla chiesa cattolica dal momento che i concili che si sono susseguiti dall'800 in poi si sono contraddetti a vicenda (prima no, poi si, poi no, poi di nuovo si, poi forse... mi ricorda qualcosa... [SM=g1558696] )
Ciao

P.S. e soprattutto mi chiedo dove sia andato a finire nel frattempo il diretto interessato (lo Spirito Santo appunto!)secondo me è scappato nauseato...
[Edited by (Mario70) 5/5/2009 11:13 AM]
5/5/2009 11:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 372
Registered in: 7/12/2008
Senior User
OFFLINE
Carissimo Teodoro

ti stimo moltissimo, perché presenti con sincerità e semplicità la fede ortodossa....tu dici

In effetti è possibile che per capire le circonlocuzioni e le evoluzioni verbali dei filioqiusti siano necessarie tre lauree ed io, che ne ho solo due, non sia in grado di afferrare il concetto, quindi rimarrò in attesa delle molliche come la donna cananea...


qualche donna cananea ignorante potrebbe però dirti che:

1) la processione per "modum amoris" è economica (anche se primordiale) perché richiede l'esistenza di creature (angeliche, materiali, animali o umane) su cui spirare....Agostino sostiene che il dono dello Spirito al Figlio sia ontologico ma non dice che la successiva processione dello Spirito dal Padre e dal Figlio sia ontologica.....

2) la processione per "modum naturae" è ontologica perché non richiede l'esistenza di creature ed avviene al di fuori del tempo, solo dal Padre .....


Carissimo Mario

si, hai ragione....era meglio lasciare tutto al Concilio di Costantinopoli.....ma l'umiltà non era il forte dei cristiani di 1.000 anni fa e ...forse proprio per questo il buon Dio permise una così grande espansione dell'Islam.....fino alle porte di Vienna...




enrico




[Edited by domingo7 5/5/2009 11:16 AM]
5/5/2009 12:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Volevo sapere se tornare indietro alla posizione iniziale costantinopolitana creerebbe problemi di sorta alla chiesa cattolica



Nella II sessione del Vaticano I, 6 gennaio 1870, Pio IX ripete il credo con filioque e aggiunge:

Io, Pio, prometto solennemente e giuro di ritenere fermissimamente, con l’aiuto di Dio, questa vera fede cattolica, - fuori della quale nessuno potrà esser salvo, ...

E al termine dell'ultima sessione il celeberrimo:

Noi, quindi, aderendo fedelmente ad una tradizione accolta fin dall’inizio della fede cristiana, a gloria di Dio, nostro salvatore, per l’esaltazione della religione cattolica e la salvezza dei popoli cristiani, con l’approvazione del santo concilio, insegniamo e definiamo essere dogma divinamente rivelato che il Romano pontefice, quando parla ex cathedra, cioè quando, adempiendo il suo ufficio di pastore e maestro di tutti i cristiani, in virtù della sua suprema autorità apostolica definisce che una dottrina riguardante la fede o i costumi dev’essere ritenuta da tutta la chiesa, per quell’assistenza divina che gli è stata promessa nel beato Pietro, gode di quella infallibilità, di cui il divino Redentore ha voluto dotata la sua chiesa, allorché definisce la dottrina riguardante la fede o i costumi. Quindi queste definizioni sono irreformabili per virtù propria, e non per il consenso della chiesa.

Se poi qualcuno - Dio non voglia! - osasse contraddire questa nostra definizione: sia anatema.


Con queste premesse, se si ammettesse l'errore cadrebbe tutta l'impalcatura dell'infallibilità (quella di un concilio non è meno di quella del papa di Roma), è per questo che sono secoli che cercano modi sempre nuovi per fare apparire il filioque come qualcosa di ortodosso.
Sono incarcerati dal loro stesso giuridismo.

[Edited by Teodoro Studita 5/5/2009 12:03 PM]
5/5/2009 12:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 373
Registered in: 7/12/2008
Senior User
OFFLINE
Carissimo Teodoro

ma il problema, più che il Filioque, non sarà mica...una certa antipatia verso il vescovo di Roma?????


enrico
[Edited by domingo7 5/5/2009 12:37 PM]
5/5/2009 12:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,428
Registered in: 7/17/2005
Master User
OFFLINE
Re: Carissimo Teodoro
domingo7, 05/05/2009 12.37:


ma il problema, più che il Filioque, non sarà mica...una certa antipatia verso il vescovo di Roma?????


enrico


Possiamo dargli torto?
Comunque questa è un'altra storia da non affrontare qui, gia è complicato il solo filioque, figurati se ci facciamo entrare pure l'infallibilità del papa...
Rimaniamo in tema.
ciao [SM=x570892]

5/5/2009 1:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
È tutto legato, togli un pezzo e... crolla tutto.
5/5/2009 3:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 374
Registered in: 7/12/2008
Senior User
OFFLINE
Carissimo Teodoro
però l'infallibilità papale salta fuori solo con il Concilio Vaticano I nel 1870...



Nel I Concilio di Costantinopoli (381), a un certo punto c'è scritto,

III. Che dopo il vescovo di Roma, sia secondo quello di Costantinopoli. Il vescovo di Costantinopoli avrà il primato d'onore dopo il vescovo di Roma, perché tale città è la nuova Roma.


www.totustuus.biz/users/concili/costant1.htm


forse tra Costantinopoli e Roma un po' di ruggine c'era.....e non solo il Filioque...


enrico
[Edited by domingo7 5/5/2009 3:51 PM]
5/5/2009 3:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,080
Registered in: 4/21/2008
Veteran User
OFFLINE
Re: Re:
(Mario70), 04/05/2009 20.00:




Il concilio di Costantinopoli è del IV secolo, mancavano ancora 600 anni prima della scissione della chiesa ortodossa da quella romana, quindi il simbolo è di tutta la chiesa indistintamente; è la chiesa di Roma ad aver aggiunto il filioque al credo del concilio di Costantinopoli ma 6 secoli dopo, credo che la cosa non ti fosse ancora chiara...
Ciao




come ti ho gia detto, per me è tutto chiaro!
e sono sempre piu convita che il fatto della filioque è stato solo un pretesto per gli ortodossi a dividersi dalla chiesa che già esisteva.
infondo non hanno cambiato "l intendimento" che c'era prima, hanno solo fatto un aggiunta senza disminuire quella di prima!


Tanto più che come avete più volte sottolineato, le motivazioni di tale aggiunta furono politiche,




non puo essere che sono stati gli ortodossi che si sono staccati anche per per motivi politici???

[SM=x570865] [SM=x570865] [SM=x570865]
[Edited by lovelove84 5/5/2009 3:49 PM]
--------------------------------------------------
AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
5/5/2009 6:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,166
Registered in: 10/3/2008
Master User
OFFLINE
In tutta sincerità non ho le competenze per entrare in merito alla questione però ammetto che mi sta affascinando tale argomento e vorrei capirne di più.

Se mi è possibile vorrei fare una domanda partendo da un mio piccolo quadro che ho desunto dall'argomento:

Padre-Figlio= Generazione
Padre-Spirito Santo= Processione
Figlio-Spirito Santo=???

Che rapporto c'è tra il Figlio e lo Spirito?

Scusate la mia domanda che forse per voi può sembrare banale.

Dio vi benedica!
__________________________________________________

5/5/2009 7:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,045
Registered in: 2/11/2005
Veteran User
OFFLINE
Vedo caro Marcuccio che io non ero il solo che ti fraintendevo e che dovevi rispiegarti, devi farlo anche con altri [SM=g1543794] .

Detto questo noto sempre con piacere che le discussioni sulla trinità portano inevitabilmente a girare in tondo in discorsi megalitici, ma poi la soluzione la si trova?
Forse invece di tacciarvi di eretici l'un con l'altro, esporre neutralmente le proprie teologie e idee senza frecciate sarebbe più producente e rispettoso.


Stay tuned on the future.
5/5/2009 8:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,436
Registered in: 7/17/2005
Master User
OFFLINE
Re:
Cattolico_Romano, 05/05/2009 18.06:

In tutta sincerità non ho le competenze per entrare in merito alla questione però ammetto che mi sta affascinando tale argomento e vorrei capirne di più.

Se mi è possibile vorrei fare una domanda partendo da un mio piccolo quadro che ho desunto dall'argomento:

Padre-Figlio= Generazione
Padre-Spirito Santo= Processione
Figlio-Spirito Santo=???

Che rapporto c'è tra il Figlio e lo Spirito?

Scusate la mia domanda che forse per voi può sembrare banale.

Dio vi benedica!




E' esattamente questo il problema...
Per i cattolici vi è la processione, per gli ortodossi no, vi è solo sul piano economico.
Le motivazioni per le quali non si accetta la processione in campo ontologico sono state spiegate (diteismo, semi-sabellianesimo, subordinazionismo, pneumatomakia ecc...)
Dal punto di vista della rivelazione, le relazioni verso il padre delle due ipostasi (generazione e processione) sono la sola cosa che le distingue da lui, del resto non se ne parla.
ciao
[Edited by (Mario70) 5/5/2009 8:46 PM]
5/5/2009 8:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,081
Registered in: 4/21/2008
Veteran User
OFFLINE
Re:
Cattolico_Romano, 05/05/2009 18.06:

In tutta sincerità non ho le competenze per entrare in merito alla questione però ammetto che mi sta affascinando tale argomento e vorrei capirne di più.

Se mi è possibile vorrei fare una domanda partendo da un mio piccolo quadro che ho desunto dall'argomento:

Padre-Figlio= Generazione
Padre-Spirito Santo= Processione
Figlio-Spirito Santo=???

Che rapporto c'è tra il Figlio e lo Spirito?

Scusate la mia domanda che forse per voi può sembrare banale.

Dio vi benedica!




anch io non ho le competenze ma secondo me c'e anche li la "processione" altrimenti ( come ho gia scritto nei primi post e nessuno mi ha considerata per avere chiarimenti) perchè la Bibbia parla dello Spirito del Figlio e Spirito di Gesu? come atti 16:7; filippesi 1:19 e galati 4:6


--------------------------------------------------
AVER PAURA DEL DIAVOLO E' UNO DEI MODI DI DUBITARE DI DIO ...
5/5/2009 9:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re:
Cattolico_Romano, 05/05/2009 18.06:

Padre-Figlio= Generazione
Padre-Spirito Santo= Processione
Figlio-Spirito Santo=???

Che rapporto c'è tra il Figlio e lo Spirito?

Scusate la mia domanda che forse per voi può sembrare banale.

Dio vi benedica!



La domanda non è affatto banale, come immagino che tu sappia.
Io posso rispondere secondo la teologia ortodossa distinguendo innanzitutto i piani del discorso:

. sul piano dell'immanenza di Dio, l'arché della divinità è il Padre, e pertanto le relazioni del Figlio e dello Spirito sono col Padre. Il Padre causa l'ipostasi di entrambi (per generazione e per processione) e comunica la sostanza divina comune.
. sul piano dell'economia, lo Spirito è effuso anche dal Figlio
. sul piano delle energie, anche queste sono comuni ma sono comunicabili. Lo Spirito è in relazione col Figlio anche per la pericoresi delle tre Ipostasi.

Riassumendo, lo Spirito ha un rapporto di spirazione dal Figlio di tipo economico, partecipa della sua stessa natura divina non traendola però dal Figlio, ma dal Padre, unica sorgente della divinità. La reciproca inabitazione (pericoresi) delle Ipostasi rende in pratica inseparabile l'azione del Figlio da quella dello Spirito, salvo le relazioni eterne d'origine (l'aspetto fontale).
Questo stando ai padri greci.
Cordialità,
5/5/2009 9:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,439
Registered in: 7/17/2005
Master User
OFFLINE
Re: Re:
Teodoro Studita, 05/05/2009 21.16:



La domanda non è affatto banale, come immagino che tu sappia.
Io posso rispondere secondo la teologia ortodossa distinguendo innanzitutto i piani del discorso:

. sul piano dell'immanenza di Dio, l'arché della divinità è il Padre, e pertanto le relazioni del Figlio e dello Spirito sono col Padre. Il Padre causa l'ipostasi di entrambi (per generazione e per processione) e comunica la sostanza divina comune.
. sul piano dell'economia, lo Spirito è effuso anche dal Figlio
. sul piano delle energie, anche queste sono comuni ma sono comunicabili. Lo Spirito è in relazione col Figlio anche per la pericoresi delle tre Ipostasi.

Riassumendo, lo Spirito ha un rapporto di spirazione dal Figlio di tipo economico, partecipa della sua stessa natura divina non traendola però dal Figlio, ma dal Padre, unica sorgente della divinità. La reciproca inabitazione (pericoresi) delle Ipostasi rende in pratica inseparabile l'azione del Figlio da quella dello Spirito, salvo le relazioni eterne d'origine (l'aspetto fontale).
Questo stando ai padri greci.
Cordialità,




[SM=g1558696] quel "causa" sottolineato farà sobbalzare qualcuno...
ciao
5/6/2009 7:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,126
Registered in: 1/5/2007
Veteran User
OFFLINE
Oggi, come ieri, mi sarà praticamente impossibile intervenire... Nel pomeriggio e sera sarò con Paolo Ricca... se qualcuno lo conosce. Mentre nei giorni 7 e 8, per tutte e due le giornate, sarò al IV Convegno Ecumenico Nazionale che si svolgerà a Siracusa... Parlerò personalmente nella mattinata del 7 con Mons. Siluan, vescovo per l'Italia della Chiesa Ortodossa di Romania, mentre l'8 con l'Archimandrita P. Evangelos Yfantidis che è Vicario Generale della Sacra Arcidiocesi Ortodossa d'Italia e Malta... Se qualcuno ha delle cose da chiedere... e, infine, se Teodoro, in qualità di Polidori mi da la sua referenza come ortodosso, vorrei chiedere alcune cose ai cari amici che ci verranno a trovare. Una volta mi pare di aver letto che tu, Teodoro, sei esponente o il rappresentante di... (ridimmelo tu), cosìcchè posso parlare di te e del nostro dialogo sul web in termini esatti e non "Ho parlato con Valerio Polidori... un ortodosso". No, desidero esporre chiaramente la tua veduta in qualità di chi rappresenti e farmi spiegare perchè con loro l'unione non è affatto interrotta e capire il perchè, invece, per te o per chi rappresenti, la Chiesa cattolica è blasfema e dice bestemmie...

Saluti e alla settimana prossima... vi leggerò e forse qualche mini interventino come questo lo posterò... ma nulla di più.

[Edited by =Marcuccio= 5/6/2009 7:34 AM]
5/6/2009 8:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 192
Registered in: 3/5/2009
Junior User
OFFLINE
Re:
=Marcuccio=, 06/05/2009 7.32:

Oggi, come ieri, mi sarà praticamente impossibile intervenire... Nel pomeriggio e sera sarò con Paolo Ricca... se qualcuno lo conosce. Mentre nei giorni 7 e 8, per tutte e due le giornate, sarò al IV Convegno Ecumenico Nazionale che si svolgerà a Siracusa... Parlerò personalmente nella mattinata del 7 con Mons. Siluan, vescovo per l'Italia della Chiesa Ortodossa di Romania, mentre l'8 con l'Archimandrita P. Evangelos Yfantidis che è Vicario Generale della Sacra Arcidiocesi Ortodossa d'Italia e Malta... Se qualcuno ha delle cose da chiedere... e, infine, se Teodoro, in qualità di Polidori mi da la sua referenza come ortodosso, vorrei chiedere alcune cose ai cari amici che ci verranno a trovare. Una volta mi pare di aver letto che tu, Teodoro, sei esponente o il rappresentante di... (ridimmelo tu), cosìcchè posso parlare di te e del nostro dialogo sul web in termini esatti e non "Ho parlato con Valerio Polidori... un ortodosso". No, desidero esporre chiaramente la tua veduta in qualità di chi rappresenti e farmi spiegare perchè con loro l'unione non è affatto interrotta e capire il perchè, invece, per te o per chi rappresenti, la Chiesa cattolica è blasfema e dice bestemmie...

Saluti e alla settimana prossima... vi leggerò e forse qualche mini interventino come questo lo posterò... ma nulla di più.




già che ci sei.....non puoi andare a bere un caffè anche con il patriarca di Mosca Kirill? [SM=x570867]

complimenti per l'impegno! [SM=g1537154] [SM=g1537154] [SM=g1537154] [SM=g1537154] [SM=g1537154]
5/6/2009 8:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 375
Registered in: 7/12/2008
Senior User
OFFLINE
Carissimo Cattolico Romano

non so se uno schema possa aiutare.....

quello che ti allego è evidentemente molto rozzo ed approssimativo...

i fratelli cattolici ed ortodossi sapranno sicuramente migliorarlo....



enrico
5/6/2009 8:58 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,444
Registered in: 7/17/2005
Master User
OFFLINE
Re: Carissimo Cattolico Romano
domingo7, 06/05/2009 8.32:


non so se uno schema possa aiutare.....

quello che ti allego è evidentemente molto rozzo ed approssimativo...

i fratelli cattolici ed ortodossi sapranno sicuramente migliorarlo....



enrico


Non è esatto, ci manca una freccia nella posizione cattolica, che dal figlio va allo spirito... e lo spirito non va da nessuna parte rimanendo l'ultima ruota del carro [SM=x570874]
Inoltre anche nella versione ortodossa nell'economia (dopo cioè quello che tu intendi con la creazione) lo spirito procede anche dal figlio.
ciao

[Edited by (Mario70) 5/6/2009 9:00 AM]
5/6/2009 9:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 376
Registered in: 7/12/2008
Senior User
OFFLINE
Carissimo Mario

nello schema cattolico, non volevo essere troppo preciso per non complicare la questione a chi voleva solo capirne i fondamenti....

nello schema ortodosso, a livello economico, non ho specificato la processione dello Spirito Santo dal Padre e dal Figlio perché le posizioni ortodosse mi sembravano piuttosto articolate...(dal Padre e dal Figlio o per mezzo del Figlio??)

grazie comunque
delle precisazioni

enico
5/6/2009 9:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 377
Registered in: 7/12/2008
Senior User
OFFLINE
Carissimo Mario

vedi tu se lo schema vada un meglio

devo aggiungere e cancellare ancora qualcosa....

enrico


[Edited by domingo7 5/6/2009 5:26 PM]
5/6/2009 10:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Scusate anche la mia ignoranza nella materia ma qui si parla sempre dei termini economico e ontologico cioè lo spirito procede sia dal punto di vista economico che ontologico per la dottrina cattolica mentre per la dottrina ortodossa solo dal punto di vista economico, potete specificare meglio i due termini?

Grazie
Veronika
5/6/2009 11:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 378
Registered in: 7/12/2008
Senior User
OFFLINE
Carissima Veronika
tu dici


Scusate anche la mia ignoranza nella materia ma qui si parla sempre dei termini economico e ontologico cioè lo spirito procede sia dal punto di vista economico che ontologico per la dottrina cattolica mentre per la dottrina ortodossa solo dal punto di vista economico, potete specificare meglio i due termini?

Proviamo.....

Se ho ben capito:

1) per i cattolici ci sono due vie di processione dello Spirito Santo: una via diretta dal Padre ontologica ed una mediata "per mezzo del Figlio" o "dal Padre e dal Figlio" sia all'inizio del tempo che dopo la Pentecoste (secondo me chiaramente economiche, risultando ontologico solo il dono dello Spirito al Figlio prima del tempo.....);

2) per gli ortodossi esiste una sola processione dello Spirito Santo per via ontologica, che diventa economica e mediata dal Figlio solo dopo la Pentecoste


Sul modum amoris e sul modum naturae
(tipico della generazione del Figlio)
è on line il libro di Tommaso d'Aquino
Le Questioni Disputate
La Potenza Divina
Volume IX
Questioni 6-10


books.google.it/books?id=PPVUy5STLFMC&printsec=frontcover&source=gbs_summary...

vale la pena consultarlo, perché è molto più lucido ed articolato della Summa Teologica.....purtroppo alcune pagini non sono visibili on line....


enrico
[Edited by domingo7 5/6/2009 5:24 PM]
5/6/2009 11:51 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,127
Registered in: 1/5/2007
Veteran User
OFFLINE
Per Teodoro Studita

Oggi, come ieri, mi sarà praticamente impossibile intervenire... Nel pomeriggio e sera sarò con Paolo Ricca... se qualcuno lo conosce. Mentre nei giorni 7 e 8, per tutte e due le giornate, sarò al IV Convegno Ecumenico Nazionale che si svolgerà a Siracusa... Parlerò personalmente nella mattinata del 7 con Mons. Siluan, vescovo per l'Italia della Chiesa Ortodossa di Romania, mentre l'8 con l'Archimandrita P. Evangelos Yfantidis che è Vicario Generale della Sacra Arcidiocesi Ortodossa d'Italia e Malta... Se qualcuno ha delle cose da chiedere... e, infine, se Teodoro, in qualità di Polidori mi da la sua referenza come ortodosso, vorrei chiedere alcune cose ai cari amici che ci verranno a trovare. Una volta mi pare di aver letto che tu, Teodoro, sei esponente o il rappresentante di... (ridimmelo tu), cosìcchè posso parlare di te e del nostro dialogo sul web in termini esatti e non "Ho parlato con Valerio Polidori... un ortodosso". No, desidero esporre chiaramente la tua veduta in qualità di chi rappresenti e farmi spiegare perchè con loro l'unione non è affatto interrotta e capire il perchè, invece, per te o per chi rappresenti, la Chiesa cattolica è blasfema e dice bestemmie...

Saluti e alla settimana prossima... vi leggerò e forse qualche mini interventino come questo lo posterò... ma nulla di più.



questo è quello che ho trovato...

14/02/2008 1.31 Teodoro, delegato laico per l'Italia alla diocesi dell'Europa Occidentale del Patriarcato di Mosca.
Ortodosso.



è ancora così? O posso aggiungere qualcosa?

5/6/2009 12:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3,446
Registered in: 7/17/2005
Master User
OFFLINE
Re:
Luteranamanier, 06/05/2009 10.43:

Scusate anche la mia ignoranza nella materia ma qui si parla sempre dei termini economico e ontologico cioè lo spirito procede sia dal punto di vista economico che ontologico per la dottrina cattolica mentre per la dottrina ortodossa solo dal punto di vista economico, potete specificare meglio i due termini?

Grazie
Veronika




Ne parlo al primo post, se c'è qualcosa che non capisci quotalo pure...
ciao
5/6/2009 1:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5,701
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE
Mamma mia!!!
Mi sono assentato dieci minuti (sic)... ed è successo di tutto e di più in questa discussione. Ora sono qui solo di passaggio e non ho quindi il tempo di leggermi tutto e di riordinare le idee. Questa sera, però, cercherò di farlo per postare un intervento con alcune mia considerazioni sull'argomento in oggetto.

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

5/6/2009 3:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Tutto si ricomplica e si ridiscute, ancore, se se tiene conto della tesi che emerge dall'opera sull'argomento scritta da Pasquale di Salmotracia. Tradotta in Italiano e' : "L'ontogenesi che ricapitola la filogenesi". In essa si confuta il Filioque con quello che viene detta "Ossimoro Edipico" :in parole povere: Se fosse proceduto lo spirito santo anche dal figlio nella concezione di Lui da parte di Maria si otterrebbe il risultato inmmissibile che: Avendo Maria concepito Gesu' mediante l' intervento dello Spirito Santo proceduto, anche, dal Gesu' preumano, essa (Maria) sarebbe madre di Dio, madre di Gesu', Moglie, di Gesu' e.... Gesu' diverrebbe padre di se stesso! A questo punto, conclude nel suo trattato, Pasquale di Salmotracia il Gesu'/Edipo legittimerebbe l'accostamento tra la Vergine Maria e la Venere di Salmotracia e....sarebbe veramente troppo! La Sacra Scrittura si accosterebbe, altrettanto legittimamente, alla "Settimana Enigmistica" e Dio Padre....a Bartezaghi! No! No! No! Preferisco a tal punto i "dungeons" dottrinali della WTS: neviologo63        
[Edited by nevio63 5/6/2009 3:48 PM]
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:05 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com