L'ALLEVAMENTO E' PASSIONE, LA SELEZIONE E' ARTE, solo la conoscenza e l'esperienza fanno i veri campioni
 
Previous page | 1 2 | Next page

Facciamocela

Last Update: 3/1/2009 1:33 PM
Author
Print | Email Notification    
12/1/2008 5:24 PM
 
Quota
Se non ci sono riviste creiamone una.
Lo so, sono l'ultimo arrivato e, a parte la passione, non ci capisco ancora niente. Però invece me ne intendo di riviste. Sono stato un editore, prima di subire una brutta operazione al cuore. Se si riunisse un comitato di saggi (scelti tra i più esperti di voi) perché non provare. Poche copie mirate.
Potrebbe funzionare.
Certo internet è più veloce ed ormai è insostituibile, ma la carta è autorevole e resta nel tempo ed è fruibile da tutti.

Ciao

:)
12/1/2008 5:31 PM
 
Quota
ottima idea.!!!!!!!!!!!!
12/1/2008 5:41 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 1,955
Registered in: 5/27/2008
Location: ROCCA PRIORA
Age: 67
Gender: Female
Veteran User
Davvero, Maurino, è una bella idea!!!!! Io ero brava in italiano.... mi piacerebbe scrivere qualche articolo sui ns animali!!!! Betta
Betta
12/1/2008 5:53 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 915
Registered in: 8/20/2008
Location: PORDENONE
Age: 39
Gender: Male
Senior User
Rigorosamente su blog però, zero costi.
12/1/2008 5:54 PM
 
Quota
Qualche mese fa contattai per mail alcune riviste (poche) di animali ma non ho saputo niente..il mio intento principale era quello di farci ritagliare uno spazio mensile per dei piccoli articoli che a rotazione avremo scritto..in questo modo si risolveva la questione della mancanza degli articolisti perchè per un minimo spazio ognuno si sarebbe potuto impegnare..fare una rivista vera e propria scrivendo ogni volta 20-30 pagine penso sia più impegnativa, se vedi già alla nostra rivista avicoltura mancano gli articolisti.Ci sarebbe stato anche un'altro vantaggio, cioè quello di interessare un pubblico maggiore e di attirare nuove personalità che magari fino ad allora allevavano altro..chi scrive sulla nostra rivista FIAV è già una persona che è a contatto con gli avicoli
12/1/2008 6:01 PM
 
Quota
dai anche io ho molto bravo a scrivere [SM=x1650009] [SM=x1650009] [SM=x1650009] [SM=x1650009] scherzo!!!!!! però l'idea mi attira molto! [SM=g7372] se mi ci metto me la cavo a scrivere.come si fa allora??? sono entusiasta!!
12/1/2008 9:32 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,825
Registered in: 10/12/2007
Location: LOANO
Age: 47
Gender: Male
Veteran User
ciao maurino, ho visto che sei di savona, siamo vicini allora, io sono di Loano.
Di riviste io proprio non me ne intendo e non saprei da dove iniziare e come si può fare.
Sò che la FIAV ha un giornalino trimestrale che manda ai soci, ma ci sono mille problemi perchè nessuno ci scrive. Comunque sarebbe ottimo avere anche una rivista che gira al di fuori degli appassionati, magari messa a pagamento e che possa attirare nuove persone a questo mondo.
12/1/2008 11:06 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,173
Registered in: 11/30/2006
Location: NUORO
Age: 43
Gender: Male
Veteran User
La rivista c'è , ed è quella ufficiale della FIAV, se qualcuno di voi ha voglia di dare una mano a Fabri, puo' chiederglielo tranquillamente , è una persona davvero disponibile.

Per quanto riguarda una rivista da vendere in edicola, vi dico solo che i costi di stampa e di distribuzione sono molto alti , e per coprirli bisogna vendere migliaia di copie, e in Italia non esiste un mercato tale. Fidatevi.

Entra
12/2/2008 7:58 AM
 
Quota
Ma dai dei mini articoli sulle cose base delle razze tipo Origini , Caratteristiche ecc sulle riviste animali già esistenti (Amici Animali ecc) è una cosa fattibile che penso molti del forum avrebbero fatto volentieri..l'importante era avere uno spazio fisso mensile

Una rivista vera e propria anche io la sconsiglio, ancora non c'è un pubblico alto tantomeno così tanti articolisti da riempire tutte le pagine
12/2/2008 8:00 AM
 
Quota
Qualcuno sa quali sono le altre riviste di animali dove vengono trattate anche altre specie?Mi riferisco a riviste generiche non quelle specializzate ad esempio sui Cavalli
12/2/2008 8:11 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 1,382
Registered in: 4/9/2008
Gender: Male
Veteran User
Re:
Luckychecco, 01/12/2008 23.06:

La rivista c'è , ed è quella ufficiale della FIAV, se qualcuno di voi ha voglia di dare una mano a Fabri, puo' chiederglielo tranquillamente , è una persona davvero disponibile.

Per quanto riguarda una rivista da vendere in edicola, vi dico solo che i costi di stampa e di distribuzione sono molto alti , e per coprirli bisogna vendere migliaia di copie, e in Italia non esiste un mercato tale. Fidatevi.




concordo in pieno.
Rudy
12/2/2008 9:34 AM
 
Quota
Ipotesi
Allora.

Secondo quello che mi scrivete penso:
1) potremmo fare solo un numero zero di prova non cartaceo, in pdf e distribuirlo nel forum. Chi vuole se lo stampa, altrimenti lo legge a schermo.
2) i contributi (in termini di contenuti): bisognerebbe che i più autorevoli (in termini di conoscenze specifiche) e i più diponibili (in termini di tempo e di abilità) si facessero avanti oppure venissero segnalati da altri. Ad esempio: Betta, che è portata, oltre che a scrivere su argommenti da Lei scelti può fare anche una intervista a qualcuno che sa essere ferrato su un certo argomento...
3) queste sono le cose più semplici e immediate, adesioni spontanee e volontariato gratuito ma nulla vieta di strutturarsi in futuro in modo più articolato.

In relazione al punto 3) sappiate però che:
Per fare una rivista vera e propria che abbia una periodicità anche varia (anche solo due volte all'anno) ci sono (e ti pareva) tutta una serie di adempimenti legislativi e burocrazia varia quindi non basta la buona volontà ma bisogna conoscere le leggi sull'ordine pubblico ecc. ecc.
Per fare una cosa seria (ammesso che ci interessi) occorrebbe formare un comitato di redazione che sia in grado di selezionare i testi e le foto con criteri stabiliti. Mi spiego meglio: la Redazione potrebbe decidere che non si occupa di cose prettamente tecniche ma stabilisce che vuole solo essere una rivista divulgativa e pubblica solo le cose scritte da non professionisti e amatori. Oppure al contrario si decide che se uno scrive delle cose divertenti ma inesatte o incomplete dal punto di vista scientifico si cestina...

Scordatevi di andare in edicola: è un'impresa mastodontica. L'unica via alternativa alla diffusione digitale è l'abbonamento mirato postale, ma anche lì occorre un minimo di utenti garantito.
La rivista FIAV non la conosco perché sono nuovo del settore, la cercherò, credo che, come in tutte le cose, sia giusto e necessario collaborare, ma come dice giustamente Rachele bisogna vedere che peso ha il "Movimento", la gente che è interessata a scrivere e soprattutto a leggere. Altrimenti spazio ciccia!

Fatemi sapere cosa ne pensate.

Ciao e buona giornata
12/2/2008 9:41 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 1,382
Registered in: 4/9/2008
Gender: Male
Veteran User
Se mi dai una mail ti mando un notiziario FIAV e vedi un po com'è..
Rudy
12/2/2008 9:55 AM
 
Quota
mauro.sabatelli@fastwebnet.it
Grazie

Ciao
12/2/2008 10:09 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 1,382
Registered in: 4/9/2008
Gender: Male
Veteran User
Rudy
12/2/2008 10:25 AM
 
Quota
Intanto
Propongo che Rachele sottoponga a tutti qualche sua idea per l'eventuale titolo della rivista...

Mi sembra che sia la persona più adatta.

Ciao
12/2/2008 10:42 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 807
Registered in: 7/1/2008
Location: SAN CATALDO
Age: 39
Gender: Male
Senior User
BELLA IDEA MI PIACE TANTO. [SM=g7372]
http://latonafarm.oneminutesite.it/index.html
12/2/2008 11:09 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,173
Registered in: 11/30/2006
Location: NUORO
Age: 43
Gender: Male
Veteran User
Ciao Mauro, la FIAV invia la sua rivista "avicoltura avicoltura" gratuitamente a tutti i soci delle varie associazioni aderenti.
La rivista è buona e tecnica, il problema è sempre lo stesso: gli articoli li scrive quasi tutti Fabrizio Focardi, e si fa un mazzo tanto per far uscire ogni numero, e sarebbe bello potergli dare una mano.

Mauro la tua idea è buona, ma quello che dico io è: perchè creare una rivista nuova se gia' ne esiste una che ha anche difficolta' a sopravvivere? tanto vale dare una mano a rendere migliore quella che c'è no?

Entra
12/2/2008 11:43 AM
 
Quota
Collaborare è un obbligo
Ma niente vieta di fare entrambe le cose, collaborare a quella ufficiale e divertirci a farne una da distribuire on-line solo per noi e per le persone con cui veniamo in contatto.

La rivista (me ne ha inviato una copia Rudy) della FIAV intanto è inviata solo agli associati.
Quindi per prima cosa tutti (me compreso) dovrebbero associarsi e questo potrebbe anche essere.
Non ha pubblicità e quindi si basa solo sulle quote associative. Come ONLUS l'associazione può avere tariffe agevolate per le stampe periodiche in abbonamento ma solo se rientra in certi parametri di contenuti pubblicitari.
Si vede che è fatta con passione (oserei dire con amore) ma la sensazione è che in fondo si tratti di un prodotto casalingo.
Conosco bene il mondo del volontariato e dell'editoria di settore perché sono stato da una parte Presidente della Consulta provinciale savonese del Terzo Settore e dall'altra membro dell'UNIONE Stampa Periodica e ho partecipato a corsi e seminari.
Dopo un primo entusiasmo anche i più fanatici, se non hanno un ritorno (che può essere di tipo economico, di prestigio, di notorietà o di potere - anche in senso lato-) si disamorano e quindi gli animatori più responsabili si trovano poi a dover fare da soli.

Secondo me qui con il Forum c'è una risorsa incommensurabile e rapidissima e anche molto divertente.
L'unica difficoltà che crea è quella della frammentazione delle informazioni, cioè che magari per trovare la notizia che serve a me devo girare diverse discussioni.

Secondo me si può aiutare la rivista della FIAV ma necessariamente si resterà ingabbiati nella sua struttura (argomenti ufficiali, seri, poche foto a colori, periodicità trimestrale).

La domanda che dobbiamo farci è (scusate se parlo al plurale e se mi annovero fra voi benché sia appena arrivato): cosa ci aspettiamo da una rivista che parli di noi, dei nostri problemi, sia interessante e divertente, che ci dia le notizie che ci servono e se quella della FIAV può essere il veicolo giusto.

A presto

:)
12/2/2008 2:01 PM
 
Quota
Leggendoti metti molto entusiasmo però come ho accennato mancano gli articolisti ed è ancora un ambiente ristretto.La prima cosa per me era introdursi nelle riviste degli amanti degli animali che rispetto al giornalino fiav hanno un pubblico maggiore, diverso e dove si possono scrivere cose semplici per chi non ha mai visto una razza ornamentale..poi le altre riviste in edicola rispetto invece ad una nostra eventuale rivista hanno il vantaggio di avere una loro struttura e questo fa rispariare tempo, non so chi del forum lo potrebbe fare ma credo che molti non hanno il tempo di fare una vera e propria redazione, che controlli, che supervisioni a livello legale i contenuti di tutta la rivista ecc.
Io incomincerei a piccoli passi, con dei mini articoli, semplici in queste riviste e poi (questo è un mio pensiero) serve a poco uscire 2-4 volte l'anno, le persone vanno appassionate e tenute aggiornate con costanza.
[Edited by Rachele1 12/2/2008 2:20 PM]
12/2/2008 2:27 PM
 
Quota
Lo scopo di questi articoli inseriti nelle riviste che escono in edicola era semplicemente di intrufolare questo hobby dappertutto..di non aspettare che lo trovi la gente ma di metterglielo in testa noi :-)
Se vedi io e Tunde abbiamo fatto la dittatura della Moroseta e ora molti la allevano (come molti non ne possono più :-))
12/2/2008 2:49 PM
 
Quota
hai ragione rachele, fare dei mini articoli è la cosa migliore, magari in una rivista di animali o di agricoltura. secondo me quello che avete "fatto" tu e tunde è fornire molte nozioni sulle moroseta facendo capire di piu questa razza, quindi facilitando l'avvicinamento di possibili allevatori.
12/2/2008 8:14 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 895
Registered in: 4/4/2008
Location: MEDOLE
Age: 38
Gender: Male
Senior User
Scusate, ma perchè non chiedere alle edizioni "l'informatore agrario"?

La loro rivista "Vita in campagna" potrebbe tranquillamente ospitare questi "articoletti" e magari anche qualcosa di più.

Io sono abbonato e posso assicurare che è una rivista con la R maiuscola.
12/2/2008 8:58 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 871
Registered in: 2/20/2008
Location: QUARTU SANT'ELENA
Age: 50
Gender: Female
Senior User
Ciao a tutti

Nell'ultimo numero di Avicoltura-Avicultura, c'è l'accorata richiesta di Fabri di mandargli articoli che poi avrebbe provveduto a correggere e pubblicare.

Allora prerchè non prendere la palla al balzo ed approffittare di questa rara opportunità per poter scrivere qualcosa su una rivista di prestigio?

Ciao
Sarah

P.S. io sto già scrivendo qualcosa...ma sono molto lenta....
12/3/2008 8:21 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 1,696
Registered in: 5/22/2008
Location: VARZI
Age: 34
Gender: Male
Veteran User
io concordo pienamente con sarah e francesco... fabry è alla costante ricerca di volenterosi che lo aiutino negli articoli..... l'ha scritto più volte sia sul forum che sulla rivista.....
Sandrone
12/3/2008 8:49 AM
 
Quota
E' vero, io ho mandato una bozza a fabri però è anche vero che ci tengo a fare apparire questo hobby nelle riviste che trattano altri animali, semplicemente per farlo entrare nella cultura..penso ne tragga benefici anche la fiav, perchè al momento la principale forma di promozione sono le mostre e poi per alcuni aspetti internet
12/3/2008 9:22 AM
 
Quota
Tutto sensato e condivisibile
Tra le risposte di questi giorni ho trovato tutte osservazioni e punti di vista che, benché siano a volte opposti, sono tutti in qualche modo condivisibili perché basati sul buon senso.

Io in realtà ho in mente alcune esperienze che ho vissuto e che mi piacerebbe raccontarvi, ma non vorrei tediare nessuno. Tuttavia mi limito a farvi l'esempio di mio cugino che, ormai oltre vent'anni fa, è partito con una piccola rivista sul windsurf e poi ha visto crescere il movimento, modificarsi e trasformarsi (surf da onda ecc. ecc.) e tuttoggi la dirige e ci vive. Non solo, ma nel frattempo ha creato un'altra rivista per i camperisti.
La cosa che più mi ha colpito però di quell'esperienza è il fatto che dietro alla rivista si è creato un bellissimo gruppo di amici sparsi per il mondo e che windnews ospita ogni genere di notizia e di resoconto, a volte con risultati spassosissimi e una specie di "paperissima" su carta. Insomma si divertono come matti a scrivere cazzate e a pubbicare le loro foto e a prendersi in giro l'un l'altro (e ormai non sono più ragazzini).

Comunque alla fine dei conti sposo la tesi di Rachele, visto che lei è quella che più di tutti si rende conto del polso della situazione.

Meglio inviare contributi alle riviste già esistenti per avere una maggiore visibilità. Ma io qui non posso esservi d'aiuto perché non ho competenze specifiche nel campo: sto appena appena cominciando a capirci qualcosa!

Ciao a tutti e buona giornata!
12/3/2008 9:35 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 871
Registered in: 2/20/2008
Location: QUARTU SANT'ELENA
Age: 50
Gender: Female
Senior User
Ciao Maurino.

Potresti scrivere a proposito della tua nascente passione.

Anche io non ho alte competenze tecniche, ma si sa che il romanzo vende più del manuale.

Ciao
Sarah
12/4/2008 5:40 PM
 
Quota
Forse ho trovato qualcosa...
Carissimi, scusate il silenzio ma ho avuto un po' da fare e...

Però oggi mi è venuto in mente che conosco la capo redattrice di una rivista rotocalco a livello nazionale che poi magari vi dirò meglio tramite posta elettronica. Lei è di Savona e le ho telefonato su a Milano e mi ha ascoltato per almeno un quarto d'ora e poi mi ha detto di mandarle del materiale da vedere che lei col "taglia e cuci" ci fa su un bell'articolo su questa "nuova moda".

Allora vi dico un paio di cose:
1) se volete lei è una persona affidabile e se mi dice che lo fa, lo fa e quindi non è tempo perso, si tratta di un network e quindi c'è il "rischio" che poi le cose vengano riprese da altri (che poi tra di loro si copiano);
2) non è una rivista specializzata, quindi va nel senso che diceva Rachele di divulgare al di là degli appassinati del settore;
3) non dobbiamo però arrabbiarci un domani se non pubblicano tutto quello che mandiamo e se fanno un articolo un po' leggero (di svago);
4) se per voi va bene, magari mi contatate tramite e-mail, io raggrupperei un po' di belle foto, ma belle però, di esemplari premiati e di pulcini (che attirano sempre), ma anche di qualche bell'allevamento, poi Rachele o un gruppo di più esperti dovrebbe stendere un articolo abbastanza lungo ma che possa essere facilmente tagliato con uno schema a blocchi (tipo: chi siamo, cosa alleviamo, le razze, le motivazioni, la passione, la selezione, la diffusione, dove, internet, la community ecc) e poi bisogna dare qualche riferimento, un responsabil insomma da contattare eventualmente.
Ricordatevi che se mettete delle foto soprattutto con dei volti, dovete mandare anche una manleva a pubblicare (una autorizzazione). Non mandate foto con minori.

Ok?

Che dite?


Ciao


Mauro
12/4/2008 5:43 PM
 
Quota
Per SIMCEP
Ti chiamerò nei prossimi giorni e se riusciamo a concordare vengo a trovarti.

OK?

Ciao
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
Crea nuova discussione
 | 
Rispondi a questa discussione
UNA COMMUNITY DI VERI APPASSIONATI AMATORIALI
Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:53 PM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com