New Thread
Reply
 

A proposito di Trinità........

Last Update: 7/28/2021 3:33 PM
Author
Print | Email Notification    
6/18/2021 11:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 42,298
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
Pino2019, 6/18/2021 10:56 AM:




Appunto come puoi constatare non vi è unanimità di pensiero su cosa volesse dire Tommaso in quel frangente, e dubito fortemente che Tommaso conoscese la filosofia neoplatonica.



Non solo Tommaso, ma nemmeno lo scritture Giovanni.
E si dovette arrivare dopo il 300, a Nicea, per discutere se Gesu' fosse o non fosse "homoousios" rispetto al Padre, vuol dire che la cosa evidentemente non era proponibile nel 98.

Tuttavia è fermamente ancorata nella fantasia dei trinitari, soprattutto... della domenica!

Simon
6/18/2021 2:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re: Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 18/06/2021 10:56:




Appunto come puoi constatare non vi è unanimità di pensiero su cosa volesse dire Tommaso in quel frangente, e dubito fortemente che Tommaso conoscese la filosofia neoplatonica.


Si, ma c'è l'unanimità nel riconoscere il Logos come Dio in Gv. 1:1 che è lo stesso autore di Gv. 20. Questo afferma Vigini ed ha ragione perchè altrimenti avremmo un evangelista (Giovanni) che all'inizio del vangelo esprime un concetto che sconfesserebbe alla fine dello stesso vangelo.

6/18/2021 2:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 15,503
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/06/2021 09:56:


Caro Garoma, le domande che mi hai posto sono le stesse che di fatto io rivolgo a te. Com'è possibile che gli apostoli, in quanto ebrei, battezzavano nel nome di Gesù e non nel nome di Geova? Questa non è in apparenza una prova che Gesù, per gli ebrei cristiani, aveva preso il posto di YHWH. Se questa non è idolatria e blasfemia, che cosa è?
Ti volevo poi far riflettere sulla tua frase corretta su Gesù che ha adempiuto la Legge.
Forse non percepisci la rivoluzione che comporta questa parola; significa che tutto il VT di fatto anticipa edè finalizzato alla figura di Gesù Cristo. Capisci quindi che la Legge non è un semplice elenco di norma divine da rispettare per avere la salvezza, ma è appunto un'anticipazione della vera e unica salvezza che è la persona di Gesù il Signore.




Dai wwrl cerca di essere più onesto intellettualmente, ti ho posto delle domande rispondi alle stesse e poi continuiamo.

Sei tu che devi riflettere, tutte le profezie indicavano colui che, quale figlio di Dio, sarebbe stato il mezzo che Geova avrebbe utilizzato per riscattare il genere umano dal peccato adamico. Ma in nessuna parte leggo che questi sarebbe stato un Dio. Non ci sarebbe stata equivalenza.
***************************************************
“Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro,
poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò.
Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente
con la mia destra di giustizia”.
(Isaia 41:10)

****************************************************


Testimoni di Geova Online Forum



6/18/2021 3:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 18/06/2021 10:49:


Evidentemente non tieni conto del significato del battesimo: anche Gesù si è battezzato, perchè?

Battezzare nel nome di qualcuno significa riconoscerne l' autorità il ruolo ecc. e Gesù ha un ruolo fondamentale nel proposito di Dio. Il battesimo si fa anche nel nome di Gesù perchè come indicano le scritture è essenziale che si comprenda che Egli è il mezzo di salvezza provveduto da Dio, il Messia, grazie al suo sacrificio egli è il mediatore tra Dio e gli uomini.

In I Timoteeo 2:5 si legge:

Poiché c’è un solo Dio, e un solo mediatore fra Dio e gli uomini, l’uomo Cristo Gesù, che diede se stesso come riscatto corrispondente per tutti [questo] bisogna testimoniare


Anche I Giovanni 2:1,2 dice

Figli miei, vi scrivo queste cose perché non pecchiate. Ma se qualcuno commette un peccato, abbiamo un soccorritore presso il Padre: Gesù Cristo, il giusto. Lui è un sacrificio propiziatorio per i nostri peccati, e non solo per i nostri, ma anche per quelli di tutto il mondo.


Non è come dici tu, il battesimo non indica solo il riconoscere l'autorità di qualcuno, ma indica specificatamente l'autorità suprema di poter dare la vita eterna, cioè la salvezza che compete solo a YHWH come sai. Del resto nel VT ci sono tanti personaggi autorevoli e non risulta da nessuna parte che qualcuno si sia battezzato nel nome di Mosè o Abramo (almeno in senso positivo).
In Atti 2:38, come detto e ridetto, per il perdono dei peccati è necessario il battesimo nel nome di Gesù e ancora nessuno ha saputo dire perchè questo battesimo non veniva fatto solo nel nome di Geova; nome che compare qualche decennio dopo quando la Trinità comincia a prendere piede nel cristianesimo come dimostra Matteo 28:19, che a detta di diversi studiosi sembra un'aggiunta posteriore alla redazione del vangelo stesso (70-100 d.C)






E che c' entra questo con concetti filosofici estranei alle scritture come natura, essenza, ecc. ?

Tra l' altro come dicono le scritture la salvezza viene dal Padre tramite Gesù

Giovanni 17:3

Questo significa vita eterna: che conoscano te, il solo vero Dio, e colui che tu hai mandato, Gesù Cristo.


Giovanni 14:6

Gesù rispose: “Io sono la via e la verità e la vita. Nessuno arriva al Padre se non tramite me.




A parte il fatto che è Gesù a dire di essere adempimento della Legge (Matteo 5:17), quale sarebbe in concetto filosofico nel dire che la salvezza la si ottiene nella persona di Gesù?
Basta forze la tua parola magica "per mezzo" male interpretata per negare che il nostro salvatore è Gesù Cristo?
Hai citato Giovanni 17:3 e non ne comprendi il reale significato: se non conosci Gesù non hai nessuna vita eterna anche se ti illudi di conoscere Geova. Anche l'altro passo dice chiaramente che senza Cristo nessuno arriva al Padre.
Tu conosci Cristo veramente?


6/18/2021 3:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
(garoma), 18/06/2021 14:55:



Dai wwrl cerca di essere più onesto intellettualmente, ti ho posto delle domande rispondi alle stesse e poi continuiamo.

Sei tu che devi riflettere, tutte le profezie indicavano colui che, quale figlio di Dio, sarebbe stato il mezzo che Geova avrebbe utilizzato per riscattare il genere umano dal peccato adamico. Ma in nessuna parte leggo che questi sarebbe stato un Dio. Non ci sarebbe stata equivalenza.


Quindi Gesù è come la scarpa di calcio di Messi o la racchetta da tennis di Nadal? Posso avere una risposta a questa domanda che non avete mai preso in considerazione?

6/18/2021 3:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 11,460
Age: 41
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
(garoma), 18.06.2021 14:55:



Dai wwrl cerca di essere più onesto intellettualmente, ti ho posto delle domande rispondi alle stesse e poi continuiamo.

Sei tu che devi riflettere, tutte le profezie indicavano colui che, quale figlio di Dio, sarebbe stato il mezzo che Geova avrebbe utilizzato per riscattare il genere umano dal peccato adamico. Ma in nessuna parte leggo che questi sarebbe stato un Dio. Non ci sarebbe stata equivalenza.




Caro Garoma
Tu pretendi troppo?

E poi per le risposte da VVRL, non c’era già una coda?

Per quelle “oneste intellettualmente” poi, non bisognava passare dall’estrazione a sorte?
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
6/18/2021 3:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,124
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/06/2021 14:39:


Si, ma c'è l'unanimità nel riconoscere il Logos come Dio in Gv. 1:1 che è lo stesso autore di Gv. 20.



Sicuro? Vedi che ci sono un sacco di biblisti e traduttori che la pensano diversamente



VVRL, 18/06/2021 14:39:


Questo afferma Vigini ed ha ragione perchè altrimenti avremmo un evangelista (Giovanni) che all'inizio del vangelo esprime un concetto che sconfesserebbe alla fine dello stesso vangelo.


Sì infatti Giovani lo sconfessa alla fine quando dice che

Questi sono stati scritti, perché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio
6/18/2021 3:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 4,636
Location: BARI
Age: 68
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/06/2021 14:39:


Si, ma c'è l'unanimità nel riconoscere il Logos come Dio in Gv. 1:1 che è lo stesso autore di Gv. 20. Questo afferma Vigini ed ha ragione perchè altrimenti avremmo un evangelista (Giovanni) che all'inizio del vangelo esprime un concetto che sconfesserebbe alla fine dello stesso vangelo.



Aldo

come ti ho già detto

serafino
Potremmo anche essere d'accordo con Vigini un ipotesi accettabile (*)



***Bibbia per lo studio— Approfondimenti al capitolo 20 ***
Mio Signore e mio Dio! Lett. “il Signore di me e il Dio [ho theòs] di me!” Stando ad alcuni studiosi, questa espressione è un’esclamazione di stupore detta a Gesù ma in realtà rivolta a Dio, suo Padre.

Altri sostengono che secondo l’originale greco queste parole si devono considerare rivolte a Gesù.

In ogni caso, per comprendere al meglio il significato dell’espressione “mio Signore e mio Dio” bisogna tenere conto del resto delle Scritture ispirate. Dal momento che nei versetti precedenti si legge che Gesù aveva mandato a dire ai discepoli: “Ascendo al Padre mio e Padre vostro e all’Iddio mio e Iddio vostro”, non c’è nessuna ragione di credere che Tommaso pensasse che Gesù fosse l’Iddio Onnipotente. (Vedi approfondimento a Gv 20:17.)Tommaso aveva sentito Gesù pregare suo “Padre” chiamandolo “il solo vero Dio” (Gv 17:1-3).

( *) Ci potrebbero essere dunque vari motivi per cui Tommaso si rivolse a Gesù usando l’espressione “mio Dio”. Un primo motivo è che considerava Gesù “un dio”, cioè un essere divino, ma non l’Iddio Onnipotente. (Vedi approfondimento a Gv 1:1.)

Un secondo motivo potrebbe essere che si rifece al modo in cui altri servitori di Geova si rivolsero a suoi messaggeri angelici, come riportato nelle Scritture Ebraiche. Tommaso avrà conosciuto bene i racconti in cui singoli individui, o a volte lo scrittore biblico che aveva descritto l’accaduto, avevano risposto a un messaggero angelico o avevano parlato di lui come se si trattasse di Geova Dio. (Confronta Gen 16:7-11, 13; 18:1-5, 22-33; 32:24-30; Gdc 6:11-15; 13:20-22.) Perciò, Tommaso può aver chiamato Gesù “mio Dio” perché lo riconosceva quale rappresentante e portavoce del vero Dio.
[Edited by Angelo Serafino53 6/18/2021 4:07 PM]
6/18/2021 4:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 4,636
Location: BARI
Age: 68

A scanso di equivoci

l'apostolo Giovanni dopo aver redatto il vangelo, subito dopo, scrisse una sua lettera che diceva:

1Gv
4,12CEI
Nessuno mai ha visto Dio; se ci amiamo gli uni
gli altri, Dio rimane in noi e l’amore di lui è
perfetto in noi.

Se dice nessun uomo ha mai visto Dio significa logicamente nemmeno Tommaso.

infatti

dopo la risurrezione e l'incontro con Tommaso, Gesù è sempre chiamato "Signore" nello stesso Vangelo di Giovanni


(Giovanni 20:2) ...“Hanno portato via il Signore dalla tomba...
(Giovanni 20:13) ...Hanno portato via il mio Signore, e non so dove l’hanno messo...
(Giovanni 20:18) ...Maria Maddalena andò dai discepoli e annunciò: “Ho visto il Signore!” (Giovanni 20:20) ...Vedendo il Signore, i discepoli furono pieni di gioia.
(Giovanni 20:25) ...: “Abbiamo visto il Signore!...
(Giovanni 21:7) ...disse a Pietro: “È il Signore!” Sentendo che era il Signore...
(Giovanni 21:12) ...Nessuno dei discepoli aveva il coraggio di chiedergli: “Chi sei?”, perché sapevano che era il Signore.
(Giovanni 21:15) ...Lui gli rispose: “Sì, Signore, lo sai che ti voglio bene...
(Giovanni 21:16) ...Questi replicò: “Sì, Signore,...
(Giovanni 21:17) ...Pietro si addolorò e gli rispose: “Signore, tu sai ogni cosa...
(Giovanni 21:20-22) ...petto e aveva chiesto: “Signore, chi è che ti tradisce?” 21 Vedendolo, Pietro domandò a Gesù: “Signore, e di lui che ne sarà?” 22 Gesù gli disse...

(mio commento copia incolla sulla vecchia discussione di GV20:28)
testimonidigeova.freeforumzone.com/d/9195740/-Rispose-Tommaso-Mio-Signore-e-mio-Dio-/discussion...

[Edited by Angelo Serafino53 6/18/2021 4:15 PM]
6/18/2021 5:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,984
Location: MILANO
Age: 54
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/06/2021 14:39:


Si, ma c'è l'unanimità nel riconoscere il Logos come Dio in Gv. 1:1 che è lo stesso autore di Gv. 20. Questo afferma Vigini ed ha ragione perchè altrimenti avremmo un evangelista (Giovanni) che all'inizio del vangelo esprime un concetto che sconfesserebbe alla fine dello stesso vangelo.





A dire il vero il Biblista cattolico Mckenzie a proposito di Giovanni 1:1 dice:

"A rigor di termini Gv 1:1 dovrebbe essere tradotto così: ‘La parola era con il Dio (= il Padre), e la parola era un essere divino’"


Non sono quindi tutti concordi

6/18/2021 5:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,984
Location: MILANO
Age: 54
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/06/2021 15:04:


Quindi Gesù è come la scarpa di calcio di Messi o la racchetta da tennis di Nadal? Posso avere una risposta a questa domanda che non avete mai preso in considerazione?





Perchè fai un esempio svilente, errato e senza senso. Quindi secondo il tuo pessimo esempio se un Re invia un suo ambasciatore che magari è pure suo figlio sarebbe da paragonare ad una scarpa ? La Bibbia afferma che Cristo non è una scarpa ma è il mediatore tra Dio e gli uomini lo paragona ad un sacerdote.

In Ebrei 3.1 si legge

Di conseguenza, fratelli santi, partecipi della chiamata celeste, considerate l’apostolo e sommo sacerdote che noi confessiamo, Gesù.

A che serve un sacerdote ?

Un sacerdote rappresenta Dio ed intercede tra Dio e gli uomini.
6/18/2021 5:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 345
Age: 61
Re: Re: Re:
Pino2019, 17/06/2021 15:39:



La domanda, era come conciliare il Dio unico in tre persone?
Erano della stessa sostanza?



Dubito fortemente che in epoca apostolica si ponessero queste domande, infatti qualsiasi opera di consultazione fa notare ad es. che la domanda: di che sostanza è fatto Dio, è un concetto estraneo alle scritture.

Gli scrittori del NT non erano filosofi neoplatonici e non concepivano Dio in termini di sostanza, natura, essenza ecc. (che, ripeto ,come scrivono diverse opere di consultazione sono concetti estranei al NT) nè pensavano ad un Dio in tre persone: queste sono questioni sorte decenni dopo la morte degli apostoli.





Allora secondo te non è lecito domandarsi Dio chi è?
E dico chi è , e non cos'è, perchè indubbiamente è una persona.
Dotata di autonomia, assoluta, Essere pensante, Essere vivente in eterno.
Nonostante Dio sia spirito, Egli è anche un essere vivente e personale. Come tale, possiamo conoscerLo personalmente. Giosuè 3:10 parla di Dio in questo modo, dicendo: "Da questo riconoscerete che il Dio vivente è in mezzo a voi." Il Salmo 84:2 dichiara: "…il mio cuore e la mia carne mandano grida di gioia al DIO vivente.".
Dimentichi che la bibbia è patrimonio dell'umanità. Ed è lecito porsi delle domande.
Certo che poi sta alla Chiesa di valutare la concretezza.
Questa è stata la funzione della Chiesa.
Non credi alla Chiesa cattolica? Mi sta benissimo nessuno lo ha mai preteso.
Credi nella tua congregazione. E' sempre Lei che stabilisce cosa devi credere. In caso contrario l'appartenenza ad una congregazione non è rilevante , basta comprarsi una bibbia e decidere da se stessi se credere o no credere alla Trinità

Non solo appartenente alla generazione del 1 secolo , ma di tutti i secoli. Fino alla fine del mondo.
Coloro che parlano di fantasia, non vogliono conoscere la Storia della Chiesa.
Di quante definizioni siano state date al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.
Di quanti gruppi ereticali siano sorti intorno a Queste Ipotesi.
Ideologie , fazioni più o meno numerose.
Se è un tema estraneo al NT secondo te è Tabù , Non può essere affrontato.
Od è stato un capriccio della Chiesa Cattolica, non solo,, di tutti coloro che l'hanno abbracciata , quasi tutte le confessioni cristiane, per farsi ridere in faccia dai non trinitari?
La relazione tra Padre è Figlio è univoca: Il Figlio è della stessa sostanza del Padre e Viceversa.
In caso contrario non vi è relazione .
In quella generazione , epoca apostolica, Gesù è Figlio di Dio. UNICO.
Le generazioni successive si domanderanno cosa significa essere Figlio di DIO UNICO.
Cosa trovi di aberrante fantasioso filosofico scandaloso.
In questo post non affrontiamo il tema dello Spirito Santo, se no il post diventa lungo. Ti auguro tanta pace e serenità
6/18/2021 5:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,984
Location: MILANO
Age: 54
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:

Non è come dici tu, il battesimo non indica solo il riconoscere l'autorità di qualcuno, ma indica specificatamente l'autorità suprema di poter dare la vita eterna, cioè la salvezza che compete solo a YHWH come sai.



E allora perchè si è Battezzato Gesù doveva ottenere la vita eterna o la salvezza ?




A parte il fatto che è Gesù a dire di essere adempimento della Legge (Matteo 5:17), quale sarebbe in concetto filosofico nel dire che la salvezza la si ottiene nella persona di Gesù?
Basta forze la tua parola magica "per mezzo" male interpretata per negare che il nostro salvatore è Gesù Cristo?
Hai citato Giovanni 17:3 e non ne comprendi il reale significato: se non conosci Gesù non hai nessuna vita eterna anche se ti illudi di conoscere Geova. Anche l'altro passo dice chiaramente che senza Cristo nessuno arriva al Padre.
Tu conosci Cristo veramente?



Infatti Gesù è il tramite è il sacerdote come dice Ebrei 3:1, citato prima, ma la salvezza viene dal Padre: del resto lo stesso nome Gesù significa YHWH è salvezza quindi battezzandosi nel nome di Gesù si riconosce questo suo ruolo indispensabile.


6/18/2021 5:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 18/06/2021 17:15:




Perchè fai un esempio svilente, errato e senza senso. Quindi secondo il tuo pessimo esempio se un Re invia un suo ambasciatore che magari è pure suo figlio sarebbe da paragonare ad una scarpa ? La Bibbia afferma che Cristo non è una scarpa ma è il mediatore tra Dio e gli uomini lo paragona ad un sacerdote.

In Ebrei 3.1 si legge

Di conseguenza, fratelli santi, partecipi della chiamata celeste, considerate l’apostolo e sommo sacerdote che noi confessiamo, Gesù.

A che serve un sacerdote ?

Un sacerdote rappresenta Dio ed intercede tra Dio e gli uomini.


Perdonami, ma il concetto svilente è il vostro che mettete sempre davanti a tutto il "mezzo" Gesù che non ha alcun merito dato che lo tributate solo a Geova.
Come hai detto tu, Gesù è il mediatore o l'ambasciatore che in tutto e per tutto sostituisce il re, quindi è uguale a lui in termini di prerogative regali. Alla stessa maniera quindi il Figlio è uguale al Padre, concetto che state cercando di occultare in tutti i modi.

6/18/2021 5:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,317
Location: MILANO
Age: 46
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
jwfelix, 18/06/2021 15:38:


Sì infatti Giovani lo sconfessa alla fine quando dice che

Questi sono stati scritti, perché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio


Cita quale biblista affermerebbe che Gesù è un dio come lo era il re Davide.
Grazie
6/18/2021 5:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,246
Moderatore
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/06/2021 17:39:


Cita quale biblista affermerebbe che Gesù è un dio come lo era il re Davide.
Grazie




scusami non seguo la discussione...
ma dove è stato detto che un biblista afferma che Gesù è un dio come lo era Davide?
6/18/2021 5:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,945
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/06/2021 17:39:


Cita quale biblista affermerebbe che Gesù è un dio come lo era il re Davide.
Grazie




Se era Dio nel senso che lo intendi perché mai gli ebrei non hanno usato questa bestemia durante il processo invece di andare a cercare dei falsi tesimoni?

6/18/2021 6:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 11,460
Age: 41
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18.06.2021 17:38:


Perdonami, ma il concetto svilente è il vostro che mettete sempre davanti a tutto il "mezzo" Gesù che non ha alcun merito dato che lo tributate solo a Geova.
Come hai detto tu, Gesù è il mediatore o l'ambasciatore che in tutto e per tutto sostituisce il re, quindi è uguale a lui in termini di prerogative regali. Alla stessa maniera quindi il Figlio è uguale al Padre, concetto che state cercando di occultare in tutti i modi.





Gesù è il MESSIA di YHWH
perciò non può essere né YHWH, né DIO ONNIPOTENTE, perché è il suo MESSIA


Gesù è il SOMMO SACERDOTE di YHWH in ETERNO
perciò non può essere né YHWH, né DIO ONNIPOTENTE, perché è il suo SOMMO SACERDOTE nominato da YHWH nell’Ordine di MELKISEDEK.


Da Wikipedia (senza andare troppo a cercare )


È significativo che Melchisedec abbia offerto pane e vino al Signore, come fece Gesù nell'ultima cena istituendo l'eucaristia secondo i Vangeli. Melchisedec assunse un posto primario nel pensiero monoteistico e cristiano: egli è l’archetipo (figura) che precede Gesù Cristo, nelle sue funzioni di sacerdote (Gesù Cristo viene definito nella lettera agli Ebrei "Sacerdote in eterno dell'Ordine di Melchisedec") e anche per indicare la seconda venuta del Signore Cristo che ritorna come Re dei re, cioè Re in eterno secondo l'ordine di Melchisedec.




NESSUN SACERDOTE PUÒ ESSERE DIO ONNIPOTENTE E RICEVERE ADORAZIONE, CULTO E PREGHIERE CHE SPETTTANO A YHWH DIO ONNIPOTENTE, IL SOLO VERO DIO

Gesù il FIGLIO DI YHWH, non può 3ssere quindi uguale al Padre, anche se si dice tale padre, tale figlio


Gesù è Dio Potente: può fare tutto secondo la volontà del Padre e per mezzo della forza attiva del Padre, del Suo spirito.

Gesù è Padre Eterno: metaforicamente è il Padre dell’umanità redenta in Cristo Re, nella gloria del Padre per mezzo del Riscatto di Gesù


Gesù è RE DEI RE E SIGNORE DEI SIGNORI, LEONE CONQUISTATORE DALLA TRIBÙ DI JUDAH, AGNELLO DI DIO

CEI:

Apocalisse 17,14


Essi combatteranno contro l'Agnello, ma l'Agnello li vincerà, perché è il Signore dei signori e il Re dei re e quelli con lui sono i chiamati, gli eletti e i fedeli».

Apocalisse 19,16

Un nome porta scritto sul mantello e sul femore: Re dei re e Signore dei signori.



I CHIAMATI, GLI ELETTI E I FEDELI SONO I 144000 scelti da YHWH (non da Gesù) per regnare con il Cristo come GERUSALEMME CELESTE e ristabilire (come in Cielo così in Terra) il Regno di YHWH.

VEDI PER ESEMPIO (CI SONO ANCHE ALTRI PASSI CHE LO CONFERMANO)


MATTEO 19
31 Quando il Figlio dell'uomo verrà nella sua gloria con tutti i suoi angeli, si siederà sul trono della sua gloria. 32 E saranno riunite davanti a lui tutte le genti, ed egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dai capri, 33 e porrà le pecore alla sua destra e i capri alla sinistra. 34 Allora il re dirà a quelli che stanno alla sua destra: Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla fondazione del mondo.




l'Agnello di Dio, non è Dio, è il suo Agnello (SOMMO SACERDOTE - INTEMEDIARIO - ECCELSO INTERCESSORE per l'Umanità redenta)

[Edited by I-gua 6/18/2021 6:26 PM]
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
6/18/2021 6:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 15,503
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/06/2021 15:04:


Quindi Gesù è come la scarpa di calcio di Messi o la racchetta da tennis di Nadal? Posso avere una risposta a questa domanda che non avete mai preso in considerazione?




E noi saremo quelli che declassano Gesù? Tu lo offendi con i tuoi paragoni.

Non tergiversare rispondi alle domande.
***************************************************
“Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro,
poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò.
Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente
con la mia destra di giustizia”.
(Isaia 41:10)

****************************************************


Testimoni di Geova Online Forum



6/18/2021 6:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,124
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 18/06/2021 17:39:


Cita quale biblista affermerebbe che Gesù è un dio come lo era il re Davide.
Grazie



Ragazzo la domanda va posta diversamente

Ad ogni modo parlando di Gesù viene detto "Il fatto che gli venga attribuito il nome «Dio» non ha alcun significato particolare; il salmo l'aveva già applicato al re ebraico a cui era indirizzato.". – Raymond E. Brown, Joseph Fitzmyer, Roland E. Murphy (edd.), Grande Commentario Biblico, Editrice Queriniana, Brescia 1973.

Poi possiamo aggiungere che

"A rigor di termini Gv 1,1 dovrebbe essere tradotto così: La parola era con il Dio (=il Padre), e la parola era un essere divino". (Dizionario Biblico (1981) John L. McKenzie; pag. 251)

"Quando si parla di Dio, chi s'intende è sempre il Padre. Origene introduce una differenziazione, distinguendo fra ho theós (con l'articolo) e theós (senza l'articolo). Ho theós designa il Padre, che è autotheós, Dio stesso, Dio in senso proprio; il Figlio invece è theós, di natura divina. Osserviamo così una chiara tendenza subordinazionistica…"E il verbo era Dio". Qui Dio (senza articolo) è predicato, non soggetto, non coincide dunque con l'ho theós di cui prima si parlava. Bisogna allora ammettere che il Verbo è di natura divina". (Il Dio di Gesù Cristo, Walter Kasper. Quinta edizione. (1984) Queriniana. Pagg. 199, 242)

"Il significato della dichiarazione, e della sua traduzione, dev'essere determinato dal suo contesto. Esso potrebbe anche essere tradotto: 'la Parola era un dio' o 'la Parola era divina'...tutte e tre le traduzioni possono es-sere difese con argomenti grammaticali". (The Christology of the Fourth Gospel: Structures and Issues, 2nd ed. (New York: Peter Lang, 1992) William R.G. Loader, pag. 155)



New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:37 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com