Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Facebook  

Ma la Metropolitana Leggera?

Ultimo Aggiornamento: 27/06/2013 20.56
Autore
Stampa | Notifica email    
03/06/2012 21.34
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.248
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Ecco una vera metropolitana leggera: Dortmund
"Pescata" su Youtube, ecco una vera, autentica metropolitana leggera a Dortmund in Germania; col tratto in sotterranea e quelli in superficie; giudicate voi!

Campagna acquisti Faraonica,ma servirà a qualcosa???blog191283 pt.19/12/2018 09.08 by cesadosso
Ultima ProvaTestimoni di Geova Online...56 pt.19/12/2018 08.28 by I-gua
ciao ciaoHonda Dominator35 pt.19/12/2018 09.09 by Edo7.89
10/06/2012 14.04
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
Molto originale e caratteristica una cosa del genere. Più che di metropolitana leggera, parlerei di Tram-Metro (in quei sotterranei è una vera metropolitana, non c'è dubbio). Io non ricordo di aver mai visto una cosa del genere. La cosa meravigliosa è che, simili opere, vengono realizzate in tempi decisamente inferiori rispetto a quelli per la metro e quindi si possono soddisfare, nel più breve tempo, le esigenze dei cittadini. Giusto ieri, a Roma, chiedevo ad un addetto ai lavori metro a San Giovanni: "quando si prevede che saranno ultimati "? Mi è stato risposto che ci vogliono ancora due anni prima che, lì, il cantiere della Metro "C" chiuda. Merito ai tedeschi, che non sono secondi a nessuno!

[SM=x346236]
Errare è umano, perseverare è diabolico
[Modificato da evviva il tram 10/06/2012 14.06]
10/06/2012 14.27
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 36
Registrato il: 28/06/2009
apprendista tranviere
In Germania tutte le città medio-grandi (tranne Berlino, Amburgo, Monaco e Norimberga che dispongono di reti di metropolitane), sono dotate di sistemi di trasporto simili, con lunghi tratti in galleria nelle zone centrali.
Molte fanno parte, come Dortmund, del lungo sistema urbano del Nord Reno-Ruhr.
Normalmente si distinguono in U-strassenbanh, quando mantengono l'incarrozzamento basso, o in U-stadtbanh quando hanno invece l'incarrozzamento medio-alto, al livello del pavimento dei veicoli.
Sul sito www.urbanrail.net sono pubblicate chiare piante schematiche delle reti ed i link per poter approfondire le caratteristiche delle varie città.
10/06/2012 14.52
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
Onore al merito dei tedeschi. Noi non saremmo da meno, ma ci perdiamo sempre in un bicchiere d'acqua. Noi siamo un Paese di grandi inventori, esploratori,etc., etc., insomma grandi cervelli (in massima parte emigrati).Abbiamo un grande difetto:iniziamo le cose e non le portiamo a termine. Da un po' di tempo noto che neanche iniziamo. Ci siamo di molto impigriti.

Errare è umano, perseverare è diabolico!
13/06/2012 19.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.248
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
@evviva il tram - i germanici, come tutti i nordici, hanno una virtù sconosciuta a noi latini-mediterranei: l'ordine e il senso dell'ordine; e, purtroppo, inventiva e genialità a poco o nulla servono senza ordine; come scriveva Fabrizio Rondolino in un suo libro, noi italiani siamo come le "pecore matte" indisciplinate del gregge, che vi fanno solo confusione...
[Modificato da Censin49 13/06/2012 19.57]
15/06/2012 00.43
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
@ Censin. La confusione è anche e soprattutto a livello mentale, perché spesso noi italiani non sappiamo quello che vogliamo.


Errare è umano, perseverare è diabolico!
17/06/2012 09.54
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 86
Registrato il: 01/07/2011
apprendista tranviere
Vedendo quel filmato e chiamare ML le nostre linee mi vien da ridere e ci fa capire quanto siamo avanti noi italiani! che invidia però!da noi era già scandalo perchè avevamo un treno in città...oltre che metropolitana sotterranea,in questa maniera risparmi soldi e rendi più caratteristico il paesaggio.
17/06/2012 10.03
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
@ Tramlinea. Magari potessimo risparmiare, da noi va molto di moda lo sperpero, nonostante la crisi!

Errare è umano, perseverare è diabolico!


19/06/2012 20.53
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 86
Registrato il: 01/07/2011
apprendista tranviere
@evviva il tram--Non impareremo mai eppure lezioni ne abbiamo prese oltre ad imparare dagli errori(la commissione delle 7000 dice già tutto per non parlare del progetto)ma la cosa che mi stupisce di più è che dopo Torino (nella nostra città credo non più preso in considerazione),da nessun' altra parte si è parlato di ML ma solo quella sotterranea o la realizzazioni di linee tranviarie gestite con maxi tram denominate linee a sede protetta(come il nostro 4 e come poi alla fine è il nostro 3). Ma un progetto da realizzare, come quello da filmato sopra, siamo andati vicini nell'82 poi basta!anzi sulla carta completo!



24/06/2012 11.07
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
@ Tramlinea. Almeno, da voi se ne è parlato, a Roma manco è sfiorata l'idea.


Errare è umano, perseverare è diabolico!
27/06/2012 13.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 86
Registrato il: 01/07/2011
apprendista tranviere
@evviva il tram--Da una parte è meglio perchè se ne senti parlare,vedi il progetto e non si realizza poi nemmeno 1/4 di quello che c'è sulla carta, rimani ancora più deluso:tu dirai: ma se se ne parla è già qualcosa!ok sono d'accordo ma un conto è parlarne,un conto quando vedi partire i lavori e poi viene fuori una cosa che non è nè carne e nè pesce!Io personalmente vedo nelle ML il futuro(forse meglio dire vedrei) sia come costi che come tempi di realizzazione rispetto a quelle sotterranee,oltre ad essere comode per collegare periferie(e comuni limitrofi)al centro città,e nascere magari anche come tranvie intercomunali.
16/10/2012 17.31
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.248
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
La galleria sotto via Roma: una ML ante litteram?
Ho già avuto occasione, in altra discussione, di accennare alla famosa galleria sotto via Roma (attualmente adibita a parcheggio) e al fatto che una "leggenda metropolitana" vorrebbe fosse stata costruita per ospitare una linea di metropolitana, mai realizzata.
A parte il fatto che, come già detto, le dimensioni del sotterraneo mi sembrano inadatte a qualunque tipo di metro, credo di capire come la diceria sia nata.
La galleria, come noto, nacque col rifacimento di via Roma, negli anni 30; proprio in quegli anni, negli USA e in altre realtà,nelle città di medie dimensioni dove non era opportuna la costruzione di vere metropolitane, si costruivano le prime gallerie per "portare sottoterra", nelle zone centrali cittadine, i tram, liberando così da binari e mezzi i sedimi stradali (cito gli esempi, tuttora operanti, di Boston, Baltimora, San Francisco); qualcuno forse, in vena di esotismo, dovette pensare che anche sotto la Mole si intendesse realizzare qualcosa del genere (in fondo, Torino è nota come la "città laboratorio" per antonomasia: peccato che a fare da "cavie" siano sempre i torinesi!). Poi, vennero i primi "venti di guerra", poi la guerra vera, e di tali progetti non si parlò più (al più, la galleria servì da rifugio antiaereo durante le cruente incursioni sul centro cittadino); rimase poi in futuro la "leggenda".
Nella foto seguente, vediamo la galleria del primo tratto (piazza Castello - piazza San Carlo) durante la costruzione, nel 1932



Uploaded with ImageShack.us

Che l'idea, da parte di qualcuno, fosse quella di interrare nella zona centrale le linee tranviarie passanti per il centro, lo dimostra il fatto che si parlò sempre di "tranvia sotterranea", mai di metropolitana. Le gallerie, di fatto, rimasero sempre due, separate tra loro da piazza San Carlo (l'unione sotterranea è venuta solo recentemente, con l'ampliamento del parcheggio e lo scavo sotto la piazza), usate nei primi anni 50 per esposizioni e simili, poi, dal 1960, trasformate in parcheggi ACI.
[Modificato da Censin49 17/10/2012 14.15]
17/10/2012 14.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.248
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
L'idea di portare sottoterra i tram, del resto, non deve essere stata soltanto torinese; dovette interessare anche Milano, e forse qualche altra città (a Genova, ad esempio, data la conformazione della città, erano diverse le linee tranviarie con tratti in galleria, magari su strada). Sul dizionario italiano che mi ha accompagnato negli anni di scuola ("Il Novissimo Melzi" - anno 1958 - ed. Vallardi), in una illustrazione di spaccato di sottosuolo urbano, era raffigurata, nella parte inferiore, una "galleria per tranvia sotterranea". (Peraltro, nella stessa illustrazione, in superficie era raffigurato un bel tram PCC!).
18/10/2012 14.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 175
Registrato il: 26/07/2009
tranviere junior
Noi a Porta Palazzo abbiamo fatto la galleria per le auto, e il tram l'abbiamo lasciato sopra! Bastian contrari!
Non che la cosa mi dispiaccia a dire il vero. Avere il tram sottoterra è un po' come averlo eliminato dal panorama urbano. A me piace molto vederlo circolare e non solo sapere che c'è, da qualche parte sotto i miei piedi...
18/10/2012 20.11
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.248
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
@tronchino - Certo, che piuttosto che portare i mezzi pubblici sottoterra e poi non garantire a tutti il modo di accedervi nel sottosuolo, meglio lasciarli in superficie! Basta vedere le stazioni del metro: non ce ne è più una che abbia tutti i mezzi di accesso (ascensori, scale mobili, ecc.) funzionanti; la scala mobile di 18 Dicembre lato stazione Porta Susa è ferma da mesi (pare verrà aggiustata...per il 19 Novembre), idem l'ascensore interno della stazione Dante lato Lingotto, fermo da lunedì...con buona pace di disabili e invalidi, costretti a rinunciare al metro e ricorrere al taxi, visto che alla metropolitana non vi sono più alternative in superficie; un mezzo di trasporto è efficiente se tutti i suoi accessori funzionano, non solo il tram o trenino sotterraneo. A questo punto, meglio che il tram a Porta Palazzo sia rimasto in superficie, piuttosto che interrato e di accesso problematico, almeno per chi i problemi motori li ha.
[Modificato da Censin49 18/10/2012 20.34]
27/02/2013 20.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.248
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
E così, la metropolitana automatica è andata in tilt completamente, nè si sa (se e) quando riaprirà; intanto si torna ai bus sostitutivi, stracarichi!
Questo dimostra, se non altro, la validità del progetto di metro leggero, indebitamente affossato....dai Principi! (come sempre a Torino, Fiat voluntas sua); molto più adatto a una "cittadina" come in fondo è Torino, che non una complicata metropolitana automatica tutta sotterranea.
Ci si pensi, prima di voler procedere a una seconda linea 2 di metro, di cui al momento pochi sentono la necessità.
27/06/2013 20.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.248
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Quando, nel 1986, furono consegnate le prime 7000 da Materferro, si pensò alla possibilità di farle circolare anche accoppiate fino a tre elementi, in modo da formare un "trenino"; nella foto, vediamo un convoglio del genere in prova sul tratto Martinetto - Vallette, nell'inverno 1986 - 1987



Uploaded with ImageShack.us

Forse, le difficoltà di far circolare simili convogli, legate al codice stradale, fecero poi soprassedere all'idea, smontando i "rostri" per l'accoppiamento che su molte motrici erano già stati installati.
[Modificato da Censin49 27/06/2013 20.56]
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 09.28. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com