printprint
New Thread
Reply
 

E' giusto adorare Gesù?

Last Update: 7/24/2019 6:59 PM
Author
Print | Email Notification    
7/18/2019 9:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,243
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re: Re:
VVRL, 18/07/2019 18:25:



Barnabino, piuttosto che non validare i miei post, cancella gli strafalcioni che scrivono i tuoi corregionale perché c'è mezza italia che si sta facendo le migliori risate a leggere quello che scrivete...



VVTroll, se non ci fosse bisognerebbe inventarlo.

Vado a letto felice e contento stasera, abbiamo riso a sazietà. 🙈

Simon
I disassociati vengono licenziati ?92 pt.8/22/2019 9:10 PM by Seabiscuit
Simona Arrigoni (7 Gold - Milano+)TELEGIORNALISTE FANS FORU...50 pt.8/23/2019 7:22 AM by Oliviero44
Partita di tennis-ATALANTA VS MONZAblog191249 pt.8/23/2019 8:46 AM by Monza72
7/18/2019 10:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 466
Re:
barnabino, 18/07/2019 09.06:

Prego tutti di restare in tema, ripeto per l'essesima volta, che Gesù sia Dio in senso trinitaro qui non ce ne fraga un fico secco. NON E' QUESTO IN DISCUSSIONE CAPITE? Altrimenti facciamo il solito minestrone 3 verdure.

Qui dobbiamo discutere di un fatto storico, concreto e documentabile: Gesù era ADORATO dai primi cristiani? La trinità, la divinità, l'Io Sono non c'entrano nulla, è in discussione il concetto di ADORAZIONE di Gesù come era adorato Geova.

Shalom



Carissimi cristiani tdg, non posso far altro che dare apprezzamento, a Voi, in quanto , Lo zelo dimostrato nel difendere l'adorazione a GEOVA è lodevole. Il mio punto di vista: Gesù durante la sua vita terrena non pretese alcuna adorazione. Figurarsi che un popolo proveniente dal giudaismo o peggio pagano, avesse reso templi a Gesù, E PRESTARE lo stesso culto ad un uomo Dio. La consapevolezza di Dio figlio che non è distante dal Figlio di Dio, avviene gradualmente, e a attraverso i secoli, se voi considerate, chiesa o popolo di Dio solo quella del 1 secolo, il discorso per me è chiuso. IL popolo di DIO ha reso adorazione attraverso i suoi apostoli solo Dopo. Nella lettera di ignazio di antioca per esempio diretto successore degli apostoli dice: e' vostro dovere, rendere gloria in tutto a Cristo che vi ha glorificati e segue. Capp.2,2 -5,2 DALLO STESSO AVVVISO è CLEMENTE ROMANO POLICARPO DA SMIRNE E TUTTI GLI ALTRI A SEGUIRE. I TEMPLI E LE CHIESE E LA DEVOZIONE E IL CULTO SONO DA SUBITO NATI IN SUO ONORE. Ma tutto questo è nato sempre dalla costatazione scritturale e dal suo approfondimento attraverso non ai secoli ma ai millenni. Se per voi le fonti scritturistiche non forniscono nessuna autorizzazione ad adorare Cristo, per il resto della cristianità non solo cattolica si. Se i passi che indicano categorigamente la parita tra padre e figlio tipo efesini, colossesi, corinti, giovanni sono tradotti male, vuol dire che per due millenni o poco meno non abbiamo avuto buoni traduttori. Ma noi senza ostacolare nessuno preferiamo affIdarci ad una cultura, fede, chiamala come vuoi bimillenaria, per noi crediamo sia giusta. Grazie,
Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture
7/18/2019 11:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,243
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re: Re:
Francesco Longo, 18/07/2019 22:46:



Carissimi cristiani tdg, non posso far altro che dare apprezzamento, a Voi, in quanto , Lo zelo dimostrato nel difendere l'adorazione a GEOVA è lodevole. Il mio punto di vista: Gesù durante la sua vita terrena non pretese alcuna adorazione. Figurarsi che un popolo proveniente dal giudaismo o peggio pagano, avesse reso templi a Gesù, E PRESTARE lo stesso culto ad un uomo Dio.



Caro Francesco,

Per noi tdG cosi' come per la storia, questa è una verità del tutto evidente.

Dovresti spiegargliela al troll-trinitario che si firma VVRL, perchè queste 85 e piu' pagine passate a parlare del nulla non l'hanno ancora convinto e lui ritiene che Gesu' venisse davvero adorato quando era in terra.

Purtroppo vedi anche tu quanto danno provoca una dottrina poco chiara e molto contorta come quella trinitaria, dove un VVRL qualunque puo' andare in giro a impestare siti web dicendosi specialista di molte cose, senza pero' neanche riuscire a capirne i fondamenti piu' elementari.

Se ci pensi, è un fatto tragico perchè riguarda l'adorazione di Dio!

Francesco Longo, 18/07/2019 22:46:


La consapevolezza di Dio figlio che non è distante dal Figlio di Dio, avviene gradualmente, e a attraverso i secoli, se voi considerate, chiesa o popolo di Dio solo quella del 1 secolo, il discorso per me è chiuso. IL popolo di DIO ha reso adorazione attraverso i suoi apostoli solo Dopo.



Anche qui hai perfettamente ragione. Tuttavia ti faccio notare che al termine del I sec. gli apostoli erano ormai tutti morti.

Francesco Longo, 18/07/2019 22:46:


Nella lettera di ignazio di antioca per esempio diretto successore degli apostoli dice: e' vostro dovere, rendere gloria in tutto a Cristo che vi ha glorificati e segue. Capp.2,2 -5,2 DALLO STESSO AVVVISO è CLEMENTE ROMANO POLICARPO DA SMIRNE E TUTTI GLI ALTRI A SEGUIRE. I TEMPLI E LE CHIESE E LA DEVOZIONE E IL CULTO SONO DA SUBITO NATI IN SUO ONORE. Ma tutto questo è nato sempre dalla costatazione scritturale e dal suo approfondimento attraverso non ai secoli ma ai millenni. Se per voi le fonti scritturistiche non forniscono nessuna autorizzazione ad adorare Cristo, per il resto della cristianità non solo cattolica si. Se i passi che indicano categorigamente la parita tra padre e figlio tipo efesini, colossesi, corinti, giovanni sono tradotti male, vuol dire che per due millenni o poco meno non abbiamo avuto buoni traduttori. Ma noi senza ostacolare nessuno preferiamo affIdarci ad una cultura, fede, chiamala come vuoi bimillenaria, per noi crediamo sia giusta. Grazie,



Comprendo molto bene, tuttavia tieni conto che i traduttori cattolici e protestanti sono abbastanza qualificati da conoscere molto bene la storia e quindi l'impossibilità di affermare l'adorazione del Cristo e tanto meno dello spirito, con le sole scritture.


Simon


7/19/2019 8:33 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,928
Moderatore
Caro Longo,


Nella lettera di ignazio di antioca per esempio diretto successore degli apostoli dice: e' vostro dovere, rendere gloria in tutto a Cristo che vi ha glorificati



La lettera è quella agli Efesini, famosa perché propone la tesi per molti anacronistica dell'unico vescovo.

"E' vostro dovere rendere gloria in tutto a Gesù Cristo, che vi ha glorificati; così uniti in un'unica obbedienza, sottomessi al vescovo e al collegio dei presbiteri, conseguirete una perfetta santità"

Però non leggo di adorazione sinceramente, Ignazio parla di glorificare Cristo, cosa che facciamo anche noi testimoni di Geova. Nei passi seguenti scrive:

"Nell'armonia della concordia e all'unisono con il tono di Dio per mezzo di Gesù Cristo, ad una voce inneggiate al Padre, ed egli vi ascolterà e vi riconoscerà, dalle vostre buone opere, membra del Figlio suo"

MI pare che neppure Ignazio dice di adorare Gesù, infatti dice di inneggiare al Padre (per mezzo di Gesù Cristo) ed Egli (il padre) ci riconoscerà membri del corpo di Cristo.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/19/2019 8:40 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re:
Francesco Longo, 18/07/2019 22.46:



Carissimi cristiani tdg, non posso far altro che dare apprezzamento, a Voi, in quanto , Lo zelo dimostrato nel difendere l'adorazione a GEOVA è lodevole.




del resto, adoriamo il solo Dio, il Padre (Giovanni 17:3 ; 5.43-45)


Francesco Longo, 18/07/2019 22.46:



Il mio punto di vista: Gesù durante la sua vita terrena non pretese alcuna adorazione. Figurarsi che un popolo proveniente dal giudaismo o peggio pagano, avesse reso templi a Gesù, E PRESTARE lo stesso culto ad un uomo Dio. La consapevolezza di Dio figlio che non è distante dal Figlio di Dio,




in che senso?
Nella Bibbia non c' è mai scritto "Dio Figlio", dove lo leggi?


Francesco Longo, 18/07/2019 22.46:



avviene gradualmente, e a attraverso i secoli, se voi considerate, chiesa o popolo di Dio solo quella del 1 secolo, il discorso per me è chiuso. IL popolo di DIO ha reso adorazione attraverso i suoi apostoli solo Dopo. Nella lettera di ignazio di antioca per esempio diretto successore degli apostoli dice: e' vostro dovere, rendere gloria in tutto a Cristo che vi ha glorificati e segue. Capp.2,2 -5,2 DALLO STESSO AVVVISO è CLEMENTE ROMANO POLICARPO DA SMIRNE E TUTTI GLI ALTRI A SEGUIRE. I TEMPLI E LE CHIESE E LA DEVOZIONE E IL CULTO SONO DA SUBITO NATI IN SUO ONORE. Ma tutto questo è nato sempre dalla costatazione scritturale e dal suo approfondimento attraverso non ai secoli ma ai millenni. Se per voi le fonti scritturistiche non forniscono nessuna autorizzazione ad adorare Cristo, per il resto della cristianità non solo cattolica si. Se i passi che indicano categorigamente la parita tra padre e figlio tipo efesini, colossesi, corinti, giovanni sono tradotti male, vuol dire che per due millenni o poco meno non abbiamo avuto buoni traduttori. Ma noi senza ostacolare nessuno preferiamo affIdarci ad una cultura, fede, chiamala come vuoi bimillenaria, per noi crediamo sia giusta. Grazie,



Francesco, siamo alle solite: Ignazio è colui che per primo attestò il passaggio dal presbitero/episcopo neotestamentario (identica figura) al vescovo unico monarchico, stravolgendo quindi l' originale struttura della chiesa di Dio (Atti 20:28), che credito possiamo dargli?
Rendere gloria a Cristo non significa adorarlo, anche perché la Scrittura dice che la gloria va a Dio, il solo sapiente, per mezzo di Gesù Cristo (Romani 16:27).
vedi come la Bibbia smonta immediatamente le tue tesi?

Ciao



-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
7/19/2019 9:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,138
Location: MILANO
Age: 44
Awaiting for Moderator(s) approval
7/19/2019 9:40 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,138
Location: MILANO
Age: 44
Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 18/07/2019 18.27:




Giuseppe Flavio non divenne mai un pagano!



E' paradossale che non sai neanche interpretare e capire quello che tu stesso posti dalla rete!!
Quindi secondo te è normale che un fariseo ortodosso come Giuseppe Flavio torni a casa per combattere le truppe di Vespasiano e, dopo essere stato sconfitto, piuttosto che uccidersi come suggerisce il testo da te postato, diventa amico di Vespasiano a tal punto da chiamarsi Flavio come lui?
Riesci a dare una risposta che non sia il solito insulto quando non sai che pesci pigliare?

7/19/2019 10:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 19/07/2019 09.40:


E' paradossale che non sai neanche interpretare e capire quello che tu stesso posti dalla rete!!
Quindi secondo te è normale che un fariseo ortodosso come Giuseppe Flavio torni a casa per combattere le truppe di Vespasiano e, dopo essere stato sconfitto, piuttosto che uccidersi come suggerisce il testo da te postato, diventa amico di Vespasiano a tal punto da chiamarsi Flavio come lui?
Riesci a dare una risposta che non sia il solito insulto quando non sai che pesci pigliare?





ma, non mi pare di averti insultato né di non sapere "che pesci pigliare".
Ascolta, bando alle ciance e tagliamo la testa al toro: portami le coordinate dell' apostasia di Giuseppe dal farisaismo e della sua conversione religiosa al paganesimo!


ATTENDO!


[SM=g27987]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
7/19/2019 10:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,928
Moderatore
Caro VVRL,


E' paradossale che non sai neanche interpretare e capire quello che tu stesso posti dalla rete!!



Dalla rete? Io ti ho chiesto di dirmi in quale testo di Giuseppe Flavio si parli di una sua conversione al paganesimo romano o una concessione al politesimo pagano visto che scrive pure una "apologia dell'ebraismo". Ma ancora devo leggere una sola citazione in cui si attesti la barzelletta che ci racconti.


Quindi secondo te è normale che un fariseo ortodosso come Giuseppe Flavio torni a casa per combattere le truppe di Vespasiano e, dopo essere stato sconfitto, piuttosto che uccidersi come suggerisce il testo da te postato, diventa amico di Vespasiano a tal punto da chiamarsi Flavio come lui?



Aver abbanodnato una fazione politica per interesse o autentico ideale non vedo come possa farne un pagano che adora altri dei. In quale scritto di Giuseppe Flavio, che non ha certo remore a raccontare i motivi del suo passaggio ai romani, racconterebbe di credere all'esistenza di altri dei e di adorarli? Ti chiedo qualche citazione, perché per quanto leggo io nei suoi scriti Giuseppe Flavio resta sempre un giudeo fedele, basta leggere le Antichità Giudaiche (scritte verso il 94-95) e "Contro Apione" che è un'apologia del giudaismo, scritta approssimativamente nel medesimo periodo. Ma forse tu conosci testi e citazioni ignoti alla maggioranza di studiosi... basta che li riporti e ne discutiamo.

Shalom [SM=g27987]


[Edited by barnabino 7/19/2019 10:40 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/19/2019 10:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,138
Location: MILANO
Age: 44
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 19/07/2019 10.24:




ma, non mi pare di averti insultato né di non sapere "che pesci pigliare".
Ascolta, bando alle ciance e tagliamo la testa al toro: portami le coordinate dell' apostasia di Giuseppe dal farisaismo e della sua conversione religiosa al paganesimo!


ATTENDO!


[SM=g27987]


Perché non rispondi? Proprio quello che hai postato tu sono le coordinate che denotano come Giuseppe Flavio abbia abbracciato la cultura romana!! In quanto tale perché non doveva diventare apostata specie in un contesto storico religioso dove politica, cultura e religione sono inscindibilmente legate?

7/19/2019 11:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,129
Age: 39
sacrifici di sangue, è giusto farli oppure è meglio di no?
Aquila-58, 19.07.2019 10:24:




(...)

Ascolta, bando alle ciance e tagliamo la testa al toro:


(...)






🗡🐃🔪



ma allora voi tdG li fate o no i sacrifici di sangue?
perché non rispondi?

[SM=g1871115]

Come fate a non vedere come vi contraddite tra un rigo e l'altro di quello che postate? Mah


[SM=g2037509]
[Edited by I-gua 7/19/2019 11:24 AM]
7/19/2019 11:29 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 19/07/2019 10.50:


Perché non rispondi? Proprio quello che hai postato tu sono le coordinate che denotano come Giuseppe Flavio abbia abbracciato la cultura romana!! In quanto tale perché non doveva diventare apostata specie in un contesto storico religioso dove politica, cultura e religione sono inscindibilmente legate?





Ascolta, ripeto!
Sei sicuro di sentirti bene?
Non lo dico per scherzo, ma perché sono seriamente preoccupato per te.
hai bisogno di aiuto?
perché ti è stato già detto: il fatto che abbia abbandonato fazione politica non significa che sia diventato un apostata dal farisaismo, perché questo NON E' ATTESTATO DA NESSUNA PARTE.
RIPETO: PORTAMI LE COORDINATE PRECISE DELLA SUA CONVERSIONE RELIGIOSA AL POLITEISMO, IO VOGLIO FATTI STORICI ACCERTATI, LO CAPISCI CHE DELLE TUE CHIACCHIERE NON ME NE FACCIO NULLA?

E' difficile da capire?

-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
7/19/2019 11:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,928
Moderatore
Caro VVRL,


Perché non rispondi? Proprio quello che hai postato tu sono le coordinate che denotano come Giuseppe Flavio abbia abbracciato la cultura romana!



Anche i giudei della diaspora adottavano la cultura greca o romana, ma non erano per questo diventati pagani. Ma non ti accorgi di coprirti di ridicolo?


In quanto tale perché non doveva diventare apostata specie in un contesto storico religioso dove politica, cultura e religione sono inscindibilmente legate?



Poteva anche diventarlo, ma nei suoi scritti dice di essere sempre un giudeo fedele, verso il 95 scrive pure un'apologia del giudaismo. Che facciamo, poiché "poteva" diventare apostata allora lo era "certamente" anche se non se ne trova traccia? Se trovi una citazione in cui Giuseppe Flavio accenni alla sua conversione al paganesimo facci sapere.

Shalom [SM=g8920]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/19/2019 11:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,928
Moderatore
Caro Aquila,


E' difficile da capire?



Perdonami, ma uno che sostiene che Giuseppe Flavio si era convertito al paganesimo non è alla frutta, ormai è completamente andato..

Shalom [SM=g27993]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/19/2019 11:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
barnabino, 19/07/2019 11.31:

Caro Aquila,


E' difficile da capire?



Perdonami, ma uno che sostiene che Giuseppe Flavio si era convertito al paganesimo non è alla frutta, ormai è completamente andato..

Shalom [SM=g27993]




quello che è impressionante è che si arriva perfino ad affermare cose che non sono mai state attestate e tutto per...difendere un dogma

Io capisco essere accecati, ma fino a questo punto

Ieri, molto cristianamente, ha detto che "mezza Italia sta ridendo di noi", ma non sarà mica il contrario per caso?


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
7/19/2019 12:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,928
Moderatore

Ieri, molto cristianamente, ha detto che "mezza Italia sta ridendo di noi", ma non sarà mica il contrario per caso?



Beh, notoriamente in Italia ci sono il 60% di analfabeti, saranno quella metà... perché se parliamo di affermazioni completamente fuori da ogni realtà questa su Giuseppe Flavio pagano davvero le supera tutte, e il bello è che insiste.

Shalom [SM=g27993]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/19/2019 12:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,138
Location: MILANO
Age: 44
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 19/07/2019 11.29:




Ascolta, ripeto!
Sei sicuro di sentirti bene?
Non lo dico per scherzo, ma perché sono seriamente preoccupato per te.
hai bisogno di aiuto?
perché ti è stato già detto: il fatto che abbia abbandonato fazione politica non significa che sia diventato un apostata dal farisaismo, perché questo NON E' ATTESTATO DA NESSUNA PARTE.
RIPETO: PORTAMI LE COORDINATE PRECISE DELLA SUA CONVERSIONE RELIGIOSA AL POLITEISMO, IO VOGLIO FATTI STORICI ACCERTATI, LO CAPISCI CHE DELLE TUE CHIACCHIERE NON ME NE FACCIO NULLA?

E' difficile da capire?



Vabbè, non vuoi rispondere. Le coordinate sono anche il modo distaccato con cui descrive le credenze religione dei farisei. Se anche lui si reputa un fariseo a pieno titolo perché parla di loro con distacco? Perché non dice "noi farisei crediamo nell'immortalità dell'anima"?
Però mi pare che stiamo andando fuori tema, Giuseppe Flavio non costituisce un esempio né di adorazione da parte dei cristiani verso Gesù e neanche di esclusione della stessa.
Invece Barnabino come al solita glissa le domande più spinose.
Come fate voi TdG a distinguere la differenza tra il rendere omaggio, gloria e onore a Gesù rispetto all'adorazione esclusiva verso Geova? Quali parole e gesti fanno intendere questa differenza?
Faccio la domanda perché si parla tanto di adorazione si e adorazione no, ma io temo che voi non avete idea di come in concreto si adori Dio in spirito e verità.

7/19/2019 12:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 57,928
Moderatore
Caro VVRL,


Vabbè, non vuoi rispondere. Le coordinate sono anche il modo distaccato con cui descrive le credenze religione dei farisei. Se anche lui si reputa un fariseo a pieno titolo perché parla di loro con distacco? Perché non dice "noi farisei crediamo nell'immortalità dell'anima"?



Perché, anche se avesse smesso di appartenere alla setta dei farisei dove leggi che è divantato pagano? Delle sue vicende personali Giuseppe Flavio ci parla ampiamente, dove sarebbe attestata questa conversione? Flavio ha scritto anche un'autobiografia e un'apologia del giudaismo. Dove attesta la sua conversione al paganesimo romano? Capisci che così è come discutere se Gesù è morto di freddo.


Però mi pare che stiamo andando fuori tema, Giuseppe Flavio non costituisce un esempio né di adorazione da parte dei cristiani verso Gesù e neanche di esclusione della stessa



Non siamo affatto fuori tema, Giuseppe Flavio è un'autorevole fonte giudaica del I secolo che parla dei cristiani. Flavio vero il 95 descrive Gesù come un uomo saggio e dice "maestro di uomini che accolgono con piacere la verità e attirò a sé molti giudei". E' ovvio che i cristiani non adoravano Gesù come un Dio perché un giudeo non avrebbe mai detto che i cristiani "accolgono con piacere la verità" se fossero diventati apostati.

La vera barzelletta invece ce la racconti tu, dicendo che Giuseppe Flavio era diventato pagano: sei alla frutta, e il peggio è che non te ne accorgi neppure.

Shalom
[Edited by barnabino 7/19/2019 12:35 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
7/19/2019 12:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 19/07/2019 12.19:


Vabbè, non vuoi rispondere. Le coordinate sono anche il modo distaccato con cui descrive le credenze religione dei farisei. Se anche lui si reputa un fariseo a pieno titolo perché parla di loro con distacco? Perché non dice "noi farisei crediamo nell'immortalità dell'anima"?




scusami, ma se ti è stato detto che Giuseppe ha scritto perfino un' apologia del giudaismo?
SEI TU CHE NON VUOI RISPONDERMI PERCHE' VAI AVANTI A SUPPOSIZIONI, INSOMMA MI DEVI DIMOSTRARE CON TESTI STORICI CHE GIUSEPPE ABBIA ABBANDONATO IL GIUDAISMO PER ABBRACCIARE LA RELIGIONE ROMANA POLITEISTA, LO CAPISCO CHE "CON I SE E CON I MA" NON SI FA LA STORIA?
LA STORIA SI FA CON I TESTI, QUINDI SMETTI DI RENDERTI RIDICOLO E "CACCIA" FUORI IL TESTO CHE PARLA CHIARAMENTE DI QUESTA CONVERSIONE DI GIUSEPPE!


VVRL, 19/07/2019 12.19:



Però mi pare che stiamo andando fuori tema, Giuseppe Flavio non costituisce un esempio né di adorazione da parte dei cristiani verso Gesù e neanche di esclusione della stessa.




IO TEMO CHE TU - RENDENDOTI CONTO DELLA FIGURACCIA CHE STAI FACENDO - VOGLIA SFILARTI, VERO?
PORTAMI IL TESTO DELLA CONVERSIONE DI GIUSEPPE AL POLITEISMO E NON MENARE IL CAN PER L' AIA!
Non andiamo affatto fuori tema, giacchè Giuseppe era uno storico attento delle questioni giudaiche per cui se in Palestina fosse sorta una setta dei nazorei che avesse idolatrato e adorato un altro Dio, certamente non avrebbe mancato di riportarlo


VVRL, 19/07/2019 12.19:


Invece Barnabino come al solita glissa le domande più spinose.
Come fate voi TdG a distinguere la differenza tra il rendere omaggio, gloria e onore a Gesù rispetto all'adorazione esclusiva verso Geova? Quali parole e gesti fanno intendere questa differenza?
Faccio la domanda perché si parla tanto di adorazione si e adorazione no, ma io temo che voi non avete idea di come in concreto si adori Dio in spirito e verità.




forse te lo spiega Paolo in Romani 1:8-9 e Romani 16:27?
L' apostolo Paolo certamente parla meglio di me

Io so bene come si adora il solo Dio, il Padre (Giovanni 17:3 ; 5:43-45), mentre nel campo cattolico vedo solo una gran confusione, giacchè per esempio il tuo correligionario Francesco Longo afferma che Gesù non è mai stato adorato quando era qui in terra.
Vedete voi

Devo lasciarti perché il tempo a mia disposizione è scaduto, a oggi pomeriggio, che ho un paio di ore libere



[SM=g1944981]

[Edited by Aquila-58 7/19/2019 12:46 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
7/19/2019 12:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,129
Age: 39
semplicemente questa domanda non si pone
VVRL, 19.07.2019 12:19:


Vabbè, non vuoi rispondere. Le coordinate sono anche il modo distaccato con cui descrive le credenze religione dei farisei. Se anche lui si reputa un fariseo a pieno titolo perché parla di loro con distacco? Perché non dice "noi farisei crediamo nell'immortalità dell'anima"?
Però mi pare che stiamo andando fuori tema, Giuseppe Flavio non costituisce un esempio né di adorazione da parte dei cristiani verso Gesù e neanche di esclusione della stessa.
Invece Barnabino come al solita glissa le domande più spinose.
Come fate voi TdG a distinguere la differenza tra il rendere omaggio, gloria e onore a Gesù rispetto all'adorazione esclusiva verso Geova? Quali parole e gesti fanno intendere questa differenza?
Faccio la domanda perché si parla tanto di adorazione si e adorazione no, ma io temo che voi non avete idea di come in concreto si adori Dio in spirito e verità.





caro VVRL

la tua domanda non ha senso, perché non tiene conto delle semplici verità bibliche.
occorre partire da queste, per poi formulare domande sensata.
Nelle Scritture l'adorazione in spirito e verità si delinea con comandi, leggi e principi, con esempi positivi ed esempi negativi.
Piccolo particolare: è sempre relativa all'adorazione della persona di YHWH, PADRE CELESTE, UNICO VERO DIO... e non è MAI menzionata in relazione all'adorazione della persona di YAH-Salva, Cristo Re il Messia Signore Gesù, il Figlio Diletto.

Quindi la tua domanda parte male, come qualsiasi tuo ragionamento, perché non si avvale dei presupposti biblici e gli insegnamenti scritturali di Gesù.
La tua domanda non si pone.


si rende omaggio, gloria e onore a Gesù seguendo i suoi insegnamenti, pregando e adorando il suo Dio YHWH come lui stesso ha fatto: seguendo le leggi e i principi divini, comportandoci come si comportò Gesù che per amore leale rimase sempre fedele al Padre YHWH e diede la sua vita per la nostra salvezza. In pratica, si rende omaggio, gloria e onore a Gesù - YAH-Salva santificando il Nome del Padre YAHuaH GEOVA DIO, ed esercitando fede nel Piano di Salvezza che si realizza con il Riscatto di Cristo e la restaurazione della teocrazia per mezzo del Regno Messianico.
COME È SCRITTO.


GIOVANNI (CEI)


23 Gli rispose Gesù: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. 24 Chi non mi ama non osserva le mie parole; la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.

[Edited by I-gua 7/19/2019 1:07 PM]
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:42 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com