New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Il mio piccolo Matteo!

Last Update: 1/29/2008 10:09 PM
Ely
[Unregistered]
10/2/2007 4:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
[POSTQUOTE][QUOTE:72575524=pisola78, 02/10/2007 10.14]Grazie per il vostro sostegno, so che non sono ne la prima ne l'ultima a vivere una situazione del genere, ma il dolore è troppo grande...
Cerco di non pensare al mio piccolino, di essere forte per mio marito ma, appena resto da sola, ogni mio pensiero va a lui e a quello che devo fare...
Non mi sento pronta per lasciarlo andare, anche se non lo conoscerò mai, gli voglio troppo bene...
Cosa ne sarà della mia vita quando tutto sarà finito? come potrò tornare ad essere quella di prima?
Ogni volta che qualche amico mi chiama per sapere come va, vorrei solo mettermi a urlare: come pensate che stia? lasciatemi vivere nel mio dolore....
Non ce la faccio, non posso essere forte[/QUOTE][/POSTQUOTE]

Re:

Carissima Roberta, so bene che in questo momento nessuna parola né gesto è capace di alleviare tutto il dolore che porti dentro, gli amici e le persone che ci circondano il più delle volte non capiscono quello che stiamo provando e quello che dicono, senza volerlo, fa sentirci ancora peggio perché ci sembra che minimizzino il nostro dolore, che lo invadano.
Anche io tre mesi fa mi sono trovata di fronte a questa terribile scelta. Mi sono sentita colpevole perché non potevo proteggere il mio bambino, perché per lui non c'era niente da fare, mentre per me sì, avrei piuttosto voluto sacrificare me stessa, ma questo non avrebbe salvato comunque mio figlio. Quando i medici mi consigliarono l'aborto, a me non sembrò una scelta, ma una condanna. Ho pregato tanto perché Dio proteggesse il mio Fabio, che decidesse lui al posto mio. Poco dopo il cuoricino di mio figlio ha smesso di battere. Dopo il parto non me lo hanno fatto vedere, forse avrei dovuto chiederlo io, ma avevo paura che sarebbe stato ancora più doloroso separarmi da lui. Adesso vorrei poter tornare indietro e poterlo vedere e toccare almeno solo per un minuto.
Anche io mi chiedevo come avrei trovato il coraggio di lasciarlo andare, a come sarebbe stata la mia vita dopo e a quanto sarei stata diversa io...ma lungo il cammino ho capito che lui in realtà non se n'è mai andato, lui è sempre dentro il mio cuore, in ogni mio pensiero, è intorno a me, nel sole che mi sveglia e nel cielo stellato che mi da la buona notte, ed è vero che non sono più la stessa, perché sono diventata più forte e ancora più capace di amare, perché il mio amore non ha confini.
Anche io non ci credevo quando mi dicevamo che un giorno sarei stata meglio, che avrei sorriso ancora, il buio sembrava infinito, ma avevo gli occhi chiusi, mi ero allontanata da tutti e da tutto e non riuscivo a capire che avevo bisogno degli altri per risollevarmi. Niente e nessuno potrà cancellare il dolore che porti dentro, ma un giorno questo cambierà forma, non sarà più la rabbia, il senso di colpa, di impotenza, il vuoto incolmabile che ti faranno pensare al tuo Matteo, ma l’amore che vi unirà per sempre. [SM=g7542]
Trova conforto in tuo marito e circondati di persone che ti fanno stare meglio. Non soffocare i tuoi sentimenti e quando ti sentirai pronta per parlare sfogati.
Le mamme speciali che mi hanno accolto in questo forum con la loro generosità e comprensione, ed io con loro, assieme a tutte le nostre stelline, pregheremo per te, tuo marito e il tuo Matteo e se lo vorrai saremo qui pronte a sostenerti lungo il tuo cammino verso la serenità.
Un abbraccio forte

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:40 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com