L'ALLEVAMENTO E' PASSIONE, LA SELEZIONE E' ARTE, solo la conoscenza e l'esperienza fanno i veri campioni
 
Poll::
Replies

Your Rank

Poll Data
Total Votes: 0
Total Votes by Registered Users: 0
Total Votes by Anonymous Users: 0
Previous page | 1 | Next page

Enciclopedia

Last Update: 7/8/2008 4:43 PM
Author
Print | Email Notification    
9/7/2007 9:24 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 539
Registered in: 8/24/2007
Location: PISTICCI
Age: 42
Gender: Male
Senior User
Come è
Ho comprato "ENCICLOPEDIA DEI POLLI" di Esther Verhoef

editore: White Star Edizioni

Qualcuno lo conosce? E un buon libro?

Mi arriverà fra una 15a di giorni. [SM=g20540] [SM=g20538] [SM=g20538]

[SM=g20553] [SM=g20553] Non volevo fare un sondaggio non conoscevo questa operazione
vabbè mi bansta una semplice risposta [SM=g20542]
[Edited by oryu 9/7/2007 9:32 PM]

Giovanni
9/7/2007 9:36 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 931
Registered in: 8/17/2007
Location: GENOVA
Age: 41
Gender: Male
Senior User
io lo preso a giugno e mi sembra un bel libro con un sacco di foto e di spiegazioni sulle razze. Ho notato che però nn ci sono molte razze italiane, e il motivo nn saprei dartelo...
9/7/2007 9:46 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 539
Registered in: 8/24/2007
Location: PISTICCI
Age: 42
Gender: Male
Senior User
Be!! l'imporante e che quelle che ci sono sono ben illustrate e spiegate bene sia nella riproduzione che nella malattia ecc. ecc. ecc. [SM=g20540] [SM=g20550]

Giovanni
9/7/2007 11:10 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 636
Registered in: 2/3/2007
Location: CORI
Age: 43
Gender: Male
Senior User
Re:
oryu, 07/09/2007 21.46:

Be!! l'imporante e che quelle che ci sono sono ben illustrate e spiegate bene sia nella riproduzione che nella malattia ecc. ecc. ecc. [SM=g20540] [SM=g20550]


E' un libro molto interessante e con delle bellissime foto.C'è una prima parte sull'allevamento in generale (sistemazione malattie ecc.) ed una seconda in cui sono riportate molte razze.Per ognuna c'è una spiegazione sulla storia le colorazioni e le caratteristiche in generale con riferimenti anche allo standard italiano. In generale un buon libro e poi mi sembra che sia l'unico del genere. Il fatto che ci siano poche razze italiane penso sia legato al fatto che esse non sono riconosciute negli standard degli altri paesi (considerate che non è stato scritto per l'italia, ma è stato tradotto)

uba
9/7/2007 11:52 PM
 
Quota
Si prende quel che c'e'
Non vorrei sciupare la festa a nessuno, nè fare lo spocchioso, ma non mi sento di essere entusiasta dell'enciclopedia dei polli.
Mi spiego: come libro non e' malaccio, ci sono delle belle foto e non costa molto (caso raro).
Ci sono pero' anche diversi errori, didascalie scambiate, traduzioni fatte un po' cosi', tipo 'pallottole' per tradurre 'pellet' che se lo lasciavano pellet si capiva tutti meglio.
Le informazioni sono da considerare calate nella realta' olandese, probabilmente non lontana dall'esperienza dell'allevamento nella pianura padana, ma abbastanza diversa invece da quella nel resto d'Italia. Un esempio? In Toscana si arrostisce, d'estate, e questi sono tutti preoccupati che l'umidita' non sciupi le piume delle razze calzate e ciuffate.... si, hai voglia!
Sempre a proposito del contenuto, non e' che sia esaustivo di ogni singola razza, e come chiederlo, del resto? Da' qualche notizia e spesso resta abbastanza sul generico.
Nel desertico panorama dell'editoria pollofila italiana, ben venga, ma non possiamo considerarlo un astro del firmamento solo perche' e' una delle poche lampadine accese.
E' un testo divulgativo, piacevole, generico, da leggere ed utilizzare 'cum grano salis', divertendosi.
Tanto per ribadire come la penso, senza voler rientrare in polemiche ormai stagionate e sterili, nulla, ma proprio nulla a che vedere con un testo scientifico-tecnico ragionato e soppesato alla parola quale è lo standard, italiano, per l'Europa o europeo che sia.
[Edited by paolorsn 9/7/2007 11:54 PM]
9/8/2007 8:42 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 636
Registered in: 2/3/2007
Location: CORI
Age: 43
Gender: Male
Senior User
Re: Si prende quel che c'e'
paolorsn, 07/09/2007 23.52:

Non vorrei sciupare la festa a nessuno, nè fare lo spocchioso, ma non mi sento di essere entusiasta dell'enciclopedia dei polli.
Mi spiego: come libro non e' malaccio, ci sono delle belle foto e non costa molto (caso raro).
Ci sono pero' anche diversi errori, didascalie scambiate, traduzioni fatte un po' cosi', tipo 'pallottole' per tradurre 'pellet' che se lo lasciavano pellet si capiva tutti meglio.
Le informazioni sono da considerare calate nella realta' olandese, probabilmente non lontana dall'esperienza dell'allevamento nella pianura padana, ma abbastanza diversa invece da quella nel resto d'Italia. Un esempio? In Toscana si arrostisce, d'estate, e questi sono tutti preoccupati che l'umidita' non sciupi le piume delle razze calzate e ciuffate.... si, hai voglia!
Sempre a proposito del contenuto, non e' che sia esaustivo di ogni singola razza, e come chiederlo, del resto? Da' qualche notizia e spesso resta abbastanza sul generico.
Nel desertico panorama dell'editoria pollofila italiana, ben venga, ma non possiamo considerarlo un astro del firmamento solo perche' e' una delle poche lampadine accese.
E' un testo divulgativo, piacevole, generico, da leggere ed utilizzare 'cum grano salis', divertendosi.
Tanto per ribadire come la penso, senza voler rientrare in polemiche ormai stagionate e sterili, nulla, ma proprio nulla a che vedere con un testo scientifico-tecnico ragionato e soppesato alla parola quale è lo standard, italiano, per l'Europa o europeo che sia.



Bhe i due libri sono due cose ben diverse (io lo standard nonl'ho mai letto, ma penso di aver capito che è la bibbia dell'allevatore)l'enciclopedia dei polli è un libro più generico da leggere la sera, penso che comunque vada comprato per avere una panoramica generale. Io l'ho comprato subito quando mi sono avvicinato ai polli ornamentali e mi è stato molto utile ho subito avuto un quadro generale su questo mondo. Gli errori confermo che ci sono.
uba
9/9/2007 1:56 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,173
Registered in: 11/30/2006
Location: NUORO
Age: 43
Gender: Male
Veteran User
Ciao a tutti, il libro l'ho comprato anch'io, puo' essere interessante come manuale generico soprattutto per chi è alle prime armi, pero' ha alcune lacune: non approfondisce per niente gli argomenti e lo standard delle razze (che ovviamente è lo standard inglese), le didascalie nelle foto spesso sono sballate, e la traduzione sembra fatta da un programma al computer e non da una persona; infatti ci sono certi strafalcioni!!!

comunque.....meglio di niente!!!

Entra
9/17/2007 11:38 AM
 
Quota
OFFLINE
è proprio vero non è malaccio ma non è la bibbia ..... unica cosa ci sono delle bellisime foto cosa che manca nel libro degli standard di razza della FIAV e che secondo me ci dovrebbero essere , è anche vero che ci sono errori nel classificare gli animali e le colorazioni e non corrispondono alle foto...ma .. [SM=g20542]

..ho notato che è sempre così ..se comprate un libro sulla razza di un cane o un cavallo non è mai come quello che dice lo standard di razza dell'associazione a cuoi appartiene...sono un pò generici e tante volte non proprio aggiornati....

però c'è e può servire a tanti che si avvicinano all'allevamento dei polli e magari non sanno prprio niente neppure cosa è meglio dare da mangiare.. a me è successo con un tipo che voleva una mia capretta ma pensava che mangiasse le crocchette dei gatti!!!!!!!!! [SM=g20547]
naturalemte me la sono tenuta [SM=g20549]

7/8/2008 4:43 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 1,696
Registered in: 5/22/2008
Location: VARZI
Age: 34
Gender: Male
Veteran User
IO l'ho comptrato oggi........ stasera lo leggo e vidico com'è??????
Sandrone
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
Crea nuova discussione
 | 
Rispondi a questa discussione
UNA COMMUNITY DI VERI APPASSIONATI AMATORIALI
Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:44 PM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com