New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

Belsatan in guarnigione in cerca di pece..discussione tra la Strega e l'Itala

Last Update: 7/20/2007 11:01 PM
7/20/2007 11:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 91
Registered in: 10/19/2006
Junior User
OFFLINE
COMMENTO :Il role è antecedente al seguente role postato in automastering [
freeforumzone.leonardo.it/viewmessaggi.aspx?f=34799&idd=4149 ] il che significa essere avvenuto un paio di giorni prima all'incirca del role sopraspecificato.




ISHTAR [tenda Turalisj] Intenta a rimettere in ordine ogni oggetto..ogni benda ogni stuola...intenta a misturare quelli che dovranno esser i colori da utilizzare per il tatuaggio da effettuare nel tardo meriggio...un tatuaggio molto complesso su una ''cacciatrice''..sull'intera schiena...

BELSATAN [esterno - ingresso] giunge a piedi, come sempre. Nessun cavallo può condurre il mannaro. A piedi, come un pellegrino, un santo o... un demone. Ed è propria di un demone la sua figura: imponente, nera, alta più di due metri. Pare una statua di ossidiana mentre si avvicina alle porte dell'accampamento. Il volto affilato. Gli occhi da fiera, selvaggi. Riluce sul petto del lican la stella purpurea del caos. E al suo fianco, armi.

ISHTAR [tenda Turalisj] Nella di lei mente molti pensieri come nubi scure...come ombre..pronte ad esser spazzate via non appena il suo cuore si protende a Nyame..a suo figlio che ancora è li al tempio...in salvo si tra le braccia di Primarosa...ma isolato..non può vederlo ..può solo il suo cuore di madre sentirne la presenza viva costante...e serena...esce dalla tenda...dopo aver tolto gli strumenti dal bollitore...e averli riposti e avvolti in una stuola pulita...li poggia sul ligneo tavolo...e si appresta ad andare nella stalla..dove gli ultimi nati avranno fame...

BELSATAN - [accampamento] nessuno viene ad intercettare il lican. Certo, alcuni dei membri di quel colorato mondo che ora vive in guarnigione, lo scruta di sottecchi... Ma molti occhi hanno già incrociato il sigillo caotico e col caos gli zingari hanno stretto un patto. Avanza dunque il lican. Osserva le tende. Il volto serio. Dove e a chi potrebbe chiedere? A Blackwitch? A chi? Si guarda intorno cercando un viso conosciuto, ma per ora nessuno attira la sua attenzione. Così arresta il passo poco prima della staccionata che delimita l'accampamento. Dietro al portone. Aspetta.

ISHTAR [-->>stalla] Passerebbe l'ingresso della palizzata per dirigersi verso la stalla..quando uno dei gitani che aiutano nelle ronde l'avvisa della presenza di qualcuno che par avvicinarsi all'ingresso..qualcuno che par comunque non aver l'aria minacciosa...vestita comoda con le sue braghe...andrebbe a salire su una delle scalette appoggiate alla cinta...per salire su in alto...e veder con i suoi occhi di chi si tratta..e or chi dall'altro lato si trova...potrebbe vederla se solo alzasse lo sguardo...potrebbe vedere una donna che dall'alto della cinta muraria lo osserva ancor non capendo se si tratti di qualcuno che conosce...'' Sid et Audetis...'' direbbe ad alta voce ..non vede altri con lui..non nota nessuno. ne arco che potrebbe ferirla...attende ch'ei alzi il capo..

BELSATAN [ingresso] sbuffa il mannaro. Ancora nessuno. Guarda a destra, a sinistra. Non gli va di chiamare, non è abituato a chiedere. Poi, sentendo la voce provenire dall'alto, solleva lo sguardo. ''Mors vobis... giovane zingara'' mormora con voce roca. Porta la dritta a pararsi dal sole, ponendola come visiera sulla fronte. Quindi si presenta: ''Credo sappiate chi sono: Belsatan custode di Barrington. E generale dell'armata del Ductor'' breve pausa. ''Vorrei conferire con Blackwitch, o con chi in questo momento può concedermi udienza in suo nome''.

ISHTAR [cinta muraria] Deglutisce riconoscendo il governatore che or le rivolge verbo..ecco bella figura ci sta facendo...un sorriso ..'' Scendo subito ad aprirvi portate pazienza ve ne prego...perdonate l'attesa''..scenderebbe di gran fretta dalla scaletta ..per condursi nell'immediato al portone che sbarra l'ingresso della cinta...ordina ad uno dei gitani di togliere il pesante catenaccio..sa che non ha l'autorità per farlo...sa che non ha il opermesso..ma non può certo lasciare il governatore fuori...attende che uno dei battenti venga aperto...per poi presentarsi con un inchino del capo...un pò arrossata in volto..affannata..trasuda dalla pelle imperlata di gocce di sudore per il gran caldo , quell'essenza di violetta...lo sguardo dritto negli occhi d'ei..'' Alto '' anche lui...'' E' un onore per me poter parlare con voi..governatore , ho atteso a lungo..io sono Ishtar...''....direbbe con tono gentile e sereno..

BELSATAN [Ingresso] osserva l'itala accoglierlo nel sole pomeridiano. Quella voce... si, l'ha già sentita. Ishtar... le missive portavano il suo nome. E immediatamente il mannaro collega la figura della donna a colei che era giunta a palazzo, qualche giorno prima. ''Voi... se non sbaglio siete stata a palazzo da poco'' afferma. '' Devo dunque porgervi le scuse per il modo in cui siete stata... accolta. Purtroppo era un brutto momento e... il mio solerte compagno d'arme vi ha condotto verso l'uscita. Ma credetemi, è stato meglio così''. Breve pausa, mentre il mannaro dall'alto della sua mole sorride alla donna. Non dovrebbe apparire poi così terribile, in questo momento. ''Posso chiedere a voi, dunque...?

ISHTAR [ingresso cinta muraria] Sa di per se che si beccherà un sonoro rimprovero dalla strega..ma se lei non c'è ..se nemmeno la sua vice c'è che deve fare..oltretutto l'Itala più d'altri è a conoscenza di tante cose...'' My Sir..non dovete scusarvi sebben minuta..sebben donna potrei apparir sol civettuola..ma credetemi avevo ben capito il momento..'' con un cenno della mano lo invita ad entrare perchè possa ristorarsi ..'' Accomodatevi ..vi offro qualcosa da bere...''...lasciando ch'ei or possa passarle innanzi...'' Premetto subito che io non ho autorità tale per poter parlare in vece della Strega Madre...ma lei non è presente ..come nemmen colei che dovrebbe farne le veci...e si direi che potete parlar con me..visto che comunque sono a conoscenza di molte cose..diciamo che mi tengo molto informata sugli accadimenti che imperversano su Barrington'' certa che il governatore capirà questo suo ultimo dire..

BELSATAN [Ingresso] annuisce all'invito della giovane. Il mannaro, come è nella sua natura, mentre avanza fin oltre l'ingresso, non può fare a meno di rimirar di nuovo la donna: il suo viso, i capelli, il suo aspetto esile e curato... per un attimo nel lican un pensiero egoistico rimbalza dalla mente allo stomaco: deve essere deliziosa. Un pensiero che tuttavia non lascia trasparire se non in quella occhiata un po' troppo sfacciata. ''Bene, allora parlerò a voi... soprattutto perché mi dite di essere a conoscenza dei fatti che accadono in città. E allora di certo saprete che per qualche motivo... pare essere sceso il buio. Non ci sono più torce o fiaccole. I cittadini illuminano le loro case intingendo stoppini in olio di girasole. E noi a palazzo... siamo ridotti ad illuminarci con candele...''. Guarda di sottecchi la donna. Non chiede nulla direttamente, per ora. Attende.

ISHTAR [-->> tenda cucina] Non lo porterà al falò...lo condurrà dove potrà servirgli da bere..un posto accogliente ..pulito..e soprattutto al riparo da orecchie indiscrete...lascerà ch'ei entri per primo..attenta l'Itala ad osservar ogni gesto d'ei .ogni movenza...ogni sguardo..è normale per l'Itala cercar di capire con chi ha a che fare ..sia che abbia un gitano davanti..che il governatore in persona...gli ndicherà una delle sedie..'' Perdonate non è certo la sala del palazzo..ma siamo esser ugualmente accoglienti...'' lo invita a sedersi...'' Cosa gradite da bere...?''...mentre si porterà dove le vivande son conservate...non dandogli però le spalle....'' Ho sentito un mormorio strano in effetti al mercato dove sono solita portarmi per acquisti di prima necessità...e sinceramente credevo che fosse solo un modo per alzare il prezzo..ma in verità vi dico ora come ora siamo piuttosto provvisti di illuminazione...oltre alla legna di cui abbiamo fatto largo approvvigionamento...sappiamo fare di necessità virtù''...un sospiro...'' Che voi sappiate v'è altro motivo per cui non si trovano più torce...? non mi piace molto l'idea di riimaner nel buio totale..:''...


BELSATAN >>tanto caro, e difficile da reperire. Credo si tratti di qualche problema di trasporto... I nostri... tecnici... stanno indagando. Tuttavia, mi chiedevo...'' pensieros ''...qui al campo, se aveste delle scorte che vi avanzano... di pece intendo anche solo un paio di barili. Basterebbero per continuare ad illuminare la sala del trono nel modo che essa merita''

ISHTAR [tenda cucina] L'Itala può solo aver un vago sentore di ciò che forse potrebbe accadere se il buio avvolgesse Barrington...la presenza del '' Re senza Corona''..a palazzo..velate minaccie ch'ella ha udito..attende la risposta d'ei solo per poter meglio capire se egli sappia di più..o se gli nasconda qualcos'altro...lo guarderebbe or alzando sempre il capo..una battuta..'' Sembra che vogliate tutti farmi venire il mal di collo...siete tutti cosi '' Alti''...''...per poi arrivare or al nocciolo della questione...'' My Sir..sono donna attenta...donna sempre diffidente..donna che non si lascia sfuggire nulla ..che ascolta tutto...ma state pur certo che nulla di ciò che io possa aver udito tra voi e il senza corona uscirà dalle mie labbra..piuttosto dovranno uccidermi...ma avete compreso che ho capito bene quali fili si stanno tessendo intorno a voi..intorno al caos..e non sto qui a farvi tanti giri di parole...credo che non convenga a nessuno che la città rimanga al buio...non posso sapere dove e cosa di preciso quel ...'' e qui lo stomaco le si rivolterebbe sottosopra sol a nominarlo...'' Si quel nano di cui il nome non gradisco farme menzione...vuole fare...e posso solo vagamente immaginare i sotterfugi e a cosa si sia spinto...ingannatore..traditore...capace di poter anche ingannare colui che or fiero considera alleato...''....decisa l'Itala nel suo dire...ora non c'è tempo di stare a fare salamelecchi '' Ritengo e son certa che voi saprete come ottemperare a questo ...come marginare il tutto...mi chiedete della pece...si abbiamo disponibilità..ne avevamo comprata in quantità...l'ultima volta...e son certa che la Strega Madre non vi negherà ciò di cui abbisognate...ma credo sia necessario rendere edotti anche i cittadini. su questa mancanza...perchè riescano a difendersi dal buio..dalle ombre..''....


BELSATAN ascolta le parole di Ishtar, dapprima mantenendo un fare serio, cupo certo, ma comunque serio. Persino quando la donna accenna al Senza Corona, il mannaro mantiene la calma. Annuisce. ''Siete attenta, lo vedo...'' commenta appena, abbozzando un sorriso divertito, o forse semplicemente compiaciuto. Tuttavia, non appena il discorso dell'itala devia sul nano, il mannaro perde gran parte della sua quiete apparente. La rabbia traspare dalla sua espressione che di colpo si tingedi ombre. ''Alabard!'' ringhia l'Apocalisse. ''Egli probabilmente non ha inteso la gravità del suo gesto. Alabard! Piccolo nano attaccato ai soldi più di ogni altra cosa. Mi stupisco che... possa avere amicizie fra la vostra gente'' dice. Poi un lungo respiro, come per calmarsi. E conclude: ''Per quanto riguarda i cittadini... milady, non voglio creare inutili allarmismi. Presto questa carenza di pece finirà, ne sono certo''.

ISHTAR [tenda cucina] Osserva il volto incupirsi del governatore...l'espressione d'ei rabbiosa...basta poco perchè il proprio vero Io traspaia ..esca fuori...le è bastato menzionare il nano..mai una volta l'Itala ha abbassato lo sguardo di fronte all'Apocalisse...'' Amicizie voi dite tra di noi...no errate My Sir...egli non vanta più alcuna amicizia tra di noi...spero che questo sia chiaro per chiunque...egli ha tradito..ha osato agire contro di Voi ..come membro della nostra congrega mettendoci suo malgrado in mezzo..uno dei motivi per cui ho ritenuto necessario infomarvi di tutto...e perchè mai si pensi che la nostra congrega abbia a che fare con quel meschino...''...non perde la calma l'Itala invece nel suo dire.. un leggero e sarcastico sorriso si dipinge sulle di lei labbra...'' Informerò la Strega ...fosse per me vi darei subito ciò che vi serve..ma converrete con me..che io non ho l'autorità per prendere decisioni...e ogni cosa è giusto che ella>>
ISHTAR >> ne sia a conoscenza...entro questa notte son certa che potrò farvi sapere ..sperando non sia troppo tardi...''....

BLACK_WITCH risvegliandosi da quello chepoteva sembrare un sonno ma in pratica wra solo un crollare dopo le notti in bianco che ormai trascorre...si appresta...con fare svelto...ad uscire all'aperto...infila veloce i calzari..e si dirige alla porta...che richiude alle sue spalle...si dirige senza indugio verso la cucina nella speranza di trovarvi un po di frutta fresca...con questa calura assurda è l'unica cosa che riesce a mangiare con gusto...

BELSATAN - Bene lady Ishtar, allora confido in voi. Informate lady Blackwitch in merito alla mia richiesta e... prima lo fate, meglio sarà per tutti. *breve pausa* Riguardo ad Alabard, non temete. La vostra famiglia non sarà minimamente toccata dal comportamento tenuto dal traditore. Il Caos continuerà a considerarvi alleati e... amici. *Ciò detto un cenno del capo in segno di saluto, e girato sui tacchi si allontana* [//Scusate, devo staccare]


ISHTAR [tenda cucina-->>ingresso] Accompagnerebbe il governatore sino all'uscita...un lieve cenno del capo..un sorriso...per poi far richiudere nell'immediato i portoni....e volterebbe lo sguardo adesso notando sol ora la Strega che esce dalla sua casa per dirigersi forse a ristorarsi...quindi passi svelti andrebbero verso ea per metterla subito al corrente...sa che non doveva far aprire i portoni...ma se il governatore si presenta alle porte...poco c'era da fare..

BLACK_WITCH vede Isthar e fa in tempo a vedere l'Apocalisse uscire...guarda Isthar avvicinandosi a lei..con sguardointerrogativo....e resta silente aspettando che sia lei a parlare..

ISHTAR '' Sid et Audetis Madre...venite in tenda vi vedo accaldata...vi preparo una vivanda e vi metto subito al corrente di ciàò che è occorso...'' invitandola a seguirla in tenda cucina...andrebbe subito a prepararle un succo con della frutta fresca...>
ISHTAR >> attendendo ch'ella ne possa bere porgendole il boccale...


BLACK_WITCH vede Isthar e fa in tempo a vedere l'Apocalisse uscire...guarda Isthar avvicinandosi a lei..con sguardointerrogativo....e resta silente aspettando che sia lei a parlare..

ISHTAR '' Sid et Audetis Madre...venite in tenda vi vedo accaldata...vi preparo una vivanda e vi metto subito al corrente di ciò che è occorso...'' invitandola a seguirla in tenda cucina...andrebbe subito a prepararle un succo con della frutta fresca...attendendo ch'ella ne possa bere porgendole il boccale...

BLACK_WITCH era ser Belsatan colui che è uscito Isthar?....* chiede mentre la segue per poi aggiungere*...'' chi ha autorizzato l'apertura dei portoni?''...* decisamente serio è il tono della voce....intanto prende il boccale e attendo risposta.sorseggia il succo di frutta..che purtropo trova sgradevolmente caldo...ma non è colpa di nessuno...se non di madre natura...

ISHTAR [tenda cucina] Arriva subito al punto l'Itala ...'' So che non avrei dovuto Madre...ma Sir Belsatan aveva imminente bisogno di parlar con voi..o comunque di qualcuno che potesse farne le vostre veci...e mi prendo la colpa io di aver fatto aprire ma non mi sembrava il caso lasciare il governatore fuori...oltretutto abbiamo avuto uno scambio di missive...dopo che l'altro di a palazzo ho avuto modo di vedere e ascoltare il loquire d' ei e del '' Senza Corona..''...devo informarvi che oltre alla guerra di questi Semidei una guerra interna si sta profilando...e improvvisamente la città sta per rimanere al buio..'' una breve pausa...non le importa certo di prendersi una partaccia...ora come ora ...''All'inizio credevo che i mercanti volessero tirare su il prezzo su quel poco di torce e pece rimasta...invece parlando con l'Apocalisse ..e dopo aver sentito le minacce che a lui sono state porte dal signore delle ombre..c'è da pensare che tutto questo sia opera di Alabard..''attende or il dire della Madre..


BLACK_WITCH prendere informazioni Isthar...non altro..non avete ricevuto da me nessun altro ordine..e il prendere informazioni..significa prenderle..riferirle a me..e basta...ma forse non ve l'ho detto chiaramente...ma è la vostra spiccata intelligenza che mi ha fatto omettere questa parte..* poi la guarda ancora..scuote appena il cap*..'' no non ci siamo capite.-..voi non potete neanche assumervi responsabilità che non avete..la responsabilità è di chi prende decisioni...quindi mia...vi ripeto di lady Illah e ser Silver..e mi accorgo che ancora non mi sono spiegata...voi a palazzo c'eravate e ascoltavate una discissione e va bene...il vostro ruolo finisce li...voi mi dite che avreste parlato con il governatore e scusate chi vi avrebbe autorizzato?......e inoltre spiegatemi perche Belsatan necessita di pece...

ISHTAR [tenda cucina] '' Io non ho preso alcun impegno con il governatore...egli mi ha informata...questo è prendere informazioni...e io ve le sto riferendo...non ho fatto nulla di più..ne ho preso decisioni per voi..e questa è una cosa che ho ho ribadito al governatore...la pece serve perchè Lord Kubren ha dichiarato apertamente guerra al governatore...non si esclude l'ipotesi che il mercato della pece sia stato interrotto apposta per permettere alle ombre di poter aver libero accesso a palazzo forse come in tutta la cittadina....io ribadisco sono stata sola ricettiva di informazioni da parte del governatore..che mi ha chiesto personalmente di farvi sapere il tutto...e scusate la mia franchezza...ma a parte Voi e Silver..quando occorre non vedo nessun altro....siamo in guerra Madre...e la gente ..ne i semidei ..ne Odino...ne tantomeno chi sobilla..aspetta...sarò troppo franca..troppo sincera...ma per uccidere non si chiede il permesso...ne tanto meno che qualcuno sia disponibile...e io alla mia ci tengo come a quella di tutti qui dentro...''...
ISHTAR // alla mia vita ci tengo etc etc


BLACK_WITCH e siccome sono io a prendermi responsabilità ed oneri...lasciate che sia io a decidere e pensare....in ogni caso vediamo se ho capito bene..mi state dicendo che....la mancanza di pece...consentira al senza corona e al suo regno delle ombre di avere libero accesso a tutta la cittadina..e ser Belsatan..chideva a noi della pece....innanzitutto come faceva a sapere che noi possediamo la pece....e se solo riflettete su quello che mi state dicendo dovreste capire da voi..che farlo entrare non è stato un atto di riverenza o rispetto...ma un gesto...che non comprendo doveva e DEVE parlarne solo con me...voi scusatemi che c'entrate? io sono raggiungibile con una misiva e gli avrei dato udienza...

ISHTAR [tenda cucina] '' Io mi sento a posto con i miei doveri qui dentro..vi ho informata di cosa occorra al Governatore...e per quanto riguarda il decidere voi avete l'ultima parola su tutto ..ma il pensare è anche affar mio...Sir Belsatan non sapeva certo che avrebbe trovato pece...ma ragionate voi un attimo Madre...siamo gente che vive con il fuoco...il fuoco è la nostra fonte di maggior sostentamento per noi che viviamo all'aperto...e non ritengo il governatore stupido...> può aver pensato che noi ne possiamo avere...a voi decidere se volerglierla dare o meno...io ripeto qui...non ho preso decisioni in merito a questo...e se egli era di cosi fretta...e non ha atteso sebben sia giunto qui chiedendo subito di Voi.. e perchè forse i tempi stringono ..forse tempo ne ha poco....quindi ora che voi siete stata informata potete decidete in merito cosa fare con lui....io mi sono limitata a sentire e a chiarire anche una posizione...non mi sono fatta carico di nessuna autorità con lui..ne mai lo farei...ne ho preso decisioni per voi...ne per lady Illah che qui lo dico e lo ripeto ...non è un mio punto di riferimento considerando quanto io l'abbia mai vista..la rispetto per il rispetto che a voi devo...e nulla più....il rispetto deve esser reciproco per me...e di me ella non sa nulla come forse di altri...ma di certo non è affar mio nemmeno questo...se non vi dispiace...io credo di aver esaurito tutto ciò che dovevo dirvi...altro ve lo dirà il governatore..o a lui lo direte...ho la stalla...e dobbiamo andare avanti con quello che osno i sotterannei...e devo anche fare un tatuaggio questa sera..credo che i miei compiti finiscano qui...''...

BLACK_WITCH ditemi...voglio almeno sperare che per come vi conosco avrete detto quanto meno a ser Belsdatan...che di certo io sarei stata disponibile..mi auguro che almeno questo lo abbiate fatto....* e continua a guardarla fisso negli occhi...e poi aggiunge per semplice chiarezza*..'' vi voglio ricordare un po di cose..i nostri falò sono alimentati dalla legna....e da sempre..per cui nessun intuto alla pece..e poi mi accorgo che vi dimenticate una cosa importantissima..io il fuoco lo comando e gestisco..e creo.....anche qui cade l'intuito dell'Apocalisse...per quanto riguarda lady Illah....non mi sembra abbia mai mancato di rispetto a nessuno...è abbastanza matura da non scendere in queste faccencde misserime..poi sul fatto che ogni tanto ribadite che non sa nulla di voi..bhe...se cosi non fosse sarei io a non essere daccordo..ognuno di noi è libero di raccontarsi se vuole..ma nessuno autorizzato a farsi gli affari altrui..che sia per affetto o altro..l'invadenza non la sopporto e non mipiace..e pretendo che nessuno...la usi.....se volete che gli altri sappiano di voi..raccontatevi.....fermatevi a parlare di voi...ma nessuno sarà mai autorizzato da me ad intrigarsi della vita altrui io la ritengo la piu grande mancanza di rispetto

ISHTAR [tenda cucina] '' Non dovreste nemmeno chiedermelo...dovreste conoscermi in questo...ho detto lui che vi avrei subito messo a conoscenza..e che avrebbe avuto la vostra disponibilità...e comunque i mercanti son chiaccheroni e basta siano pagati abbondantemente che cinque barili di pece non passano certo inosservati..e per ciò che sono i tempi..non solo io prendo informazioni...e sottovalutate l'intelligenza stratega del governatore che sa come si combatte..e sa tramite il confalienere che i cavalieri dell'Isola ci supportano in difesa..e la pece viene usata anche per frecce indendiarie..non tutti abbiamo i vostri poteri del fuoco Madre...''....rimane un attimo silente....per poi ribadire..'' per quanto riguarda l'invadenzanegli affari altrui..io sono una persona che non ha mai parlato di se a nessuno...nessuno tranne voi conosce cose della mia vita...ma non crediate che mi sfuggano i comportamenti delle altre persone che non giudico assolutamente..ognuno è libero di stare nella sua solitudine...di crogiolarsi nelle sue paure...nelle sue sofferenze...Lady Illah sfugge da ciò che è stata privata ..da ciò che forse gli hanno sottratto ..per me è chiaro come il sole ..fin da quando palesemente ha fatto nomea di bambini ..definendoli solo mocciosi...e mai avvicinandosi a loro....ma questo non vuol dire che gli altri ..soprattutto quelli per cui dovrebbe esser un riferimento ....e dar ordini..non siano nessuno..a me mai ha mancato di rispetto...ma la guerra Madre non è miserrima faccenda ..almeno per me...se per Voi o altri lo è..pe rme no..è faccenda seria molto seria...ora perdonate ma devo andare....''...

BLACK_WITCH quindi avete detto a ser Belsatan che io gli avrei dato la pece di cui necessita.....e questa pece serve a far fallire ipiani del re senza corona...* la guarda..sono due dardi guizzanti gli occhi della strega*..'' e come vi sentite ad aver in pratica agito come ser Alabard?...avete gia dimenticato che ser Kubren ha risparmiato ser Dimwit e pfferto aiuto a noi in caso di attacco degli asgardiani?.....come avete potuto azzardare un vostro pensiero privo di alcuna riflessione? non siete all'altezza Isthar mi duole dirvelo..ma è cosi....con ser Belsatn che merita la mia stima c'è bisogno di parlare e chiarire posizioni e ruoli...e l'unica vera cosa..è....far capire a tutti..queli che son coinvolti quanto siano diventati strumenti nelle mani di ser Alabard..ma il vostro modo di essere non vi ha consentito di ragionare...e avete fatto un serio danno...la cui unica respionsabilità è mia.....vi è bastato poco o niente per dimenticare l'azione che ha compiuto Kubren nei confronti di Dimwit..ma è ovvio le vostre son solo parole...io invece senza mai parlare troppo o rinnegare altro..ho messo la mia vita avanti a quella di Dimwit..e di voi tutti...e non vi permettete piu di mettermi parole in bocca che non >>

ISHTAR [tenda cucina] A volte le sembra di parlar con un muro...'' Io ho detto lui che sareste stata disponibile a parlar con lui..non ho detto lui che sareste stata disponibile a dargli la pece..sono io che non riesco a spiegarmi...e fin dall'inizio che abbiamo inziato a conversare che vi dico che non ho preso decisioni per voi....ma che ho solo detto che avrei parlato con voi di ciò che ha richiesto....non ho assolutamente detto che voi avreste dato disponibilità per la pece e non >>
ISHTAR >> vi permetto di paragonarmi minimamente ad Alabard....qui ve lo dico e qui ve lo ripeto sono stata informata.... e di questo vi metto a conoscenza..con Belsatan siete voi a decidere ...io non mi sono inficiata a nulla....ed ora perdonate ma devo andare spero abbiate capito cosa ho fatto e cosa non ho fatto..''..

BLACK_WITCH Isthar...scusatemi..ma siete una grande delusione per me...ma davvero grande...siete sollevata dall'incarico di prendere informazioni nè assolutamente avete piu l'autorizzazione...anche se lo avete fatto arbitrariamente fiono adesso a parlare con >
'....

BLACK_WITCH nessuno che deve parlare con me...potete farlo ma solo di cose vostre che non coinvolgano nessuno della corte nè la corte stessa....vi siete azzardata tropo e spinta tropo in la...e vi assicuro che mi farò ripetere parola per parola da ser Belsatan...voi credete di essere abile con le parole..ma non con me..e dei vostri errori risponderete personalmente...che sia ser Kubren e ser Belsatan...arrogarsi diritti che non si hanno è cosa che non tollero e vi ho avvisata fin troppe volte... potete andare..e sinceramente potete prendere anche qualsiasi decisione...che riguardi voi personalmente..avete solo l'obbligo e l'educazione di farmelo sapere.....buona giornata!

ISHTAR [tenda cucina] Non ha nulla di cui incolparsi...sa bene cosa ha detto a Belsatan non si è inficiata a Suprema di questo posto....''Non temo di deludere qualcuno...ma non crediate che le delusioni non ci siano anche per me..io sono stata fin troppo presente....fin troppo disponibile..e nessuno me lo ha chiesto....lo faccio perchè ci tengo a questa famiglia...ma se non ci tiene chi mi dite che deve esser un punto di riferimento...beh non vedo perchè dovrei tenerci io....non temo l eparole del Governatore...ne quello che vi dirà....voi credete che io menta....beh....mi avete chiesto se ho dato di voi disponibilità...di voi...intesa come persona....non certo per la pece..altro non ho da dirvi....vi ho delusa.. le informazioni le prenderò per me...si preoccupi chi non c'è mai a prenderle....buona giornata...la mia vita e quella di mio figlio vale tanto....e non permetto che mi si dia di bugiarda...'' andandosene via ...e se tornerà non lo sa....


BLACK_WITCH infatti non temete di avermi deluso..sappiate solo regolarvi di conseguenza...delle vostre delusioni mi dispiaccio ma cercarsele..è una vostra prerogativa credetemi.....siete troppo convinta di essere vittima..e del nulla....nessuno vi ha mai detto in faccia che non si interessa a voi...nè nessuno avrebbe potuto farlo...qui e in casa mia......vi date da fare? certo nessuno ve lo toglie e anzi è un vostro merito ma questo non vi autoirizza a parlare di nessuno nè a fare altro...di contro potete non farlo piu tutti siamo utili ma nessuno è indispensabile.....questo ricordatelo sempre qui o fuori di qui......chi c'è o chi non c'è non è affar vostro..e vi chiedo gentilmente di non permettervi piu di parlare cosi in mia già troppe volte in questa discussine vi siete permessa di nominare lady Illah..primo è fortemente scorretto perche non c'è..secondo..è che vi piaccia o no un vostro superiore.....e non è contemplato il vostro atteggiamento....nei suoi coinfronti adesso vi ho avvisato...la prossima volta se ci sarà....prenderò provedimenti..e le informazioni che prenderete per vostro conto....che restino vostre.....non coinvolgete la corte in alcun modo.....e che questo vi sia chiaro

ISHTAR '' E qui che vi sbagliate...io non mi sono mai resa vittima di nulla...ho sempre agito...mai reagito....non aspetto che mi vengano a seppellire qui dentro...solo perchè a qualcuno interessa solo di se stesso...io la mia vita in mano a chi della mia vita non interessa nulla..dopo che ho sudato per questo con i miei confratelli..per tirarlo..perchè fosse agibile..fosse vivibile e fosse difendibile..beh scusate ancora la franchezza..io non do la mia vita in mano a chi non è mai presente quando occorre...ora vado sul serio....le delusioni son per tutti....volevate rendere questo posto una grande famiglia..ma forse dovreste fare mea culpa...per capire se avete agito in modo tale che lo fosse davvero io le cose non me le tengo sullo stomaco e non sono ipocrita....arrivederci Madre...''....


[Modificato da @Ishtar@ 20/07/2007 23.06]

''Il passato non è,
ma se lo pinge la vana rimembranza,
Il futuro non è,
ma se lo finge la credula speranza,
Il presente sol è,
ma d'un baleno fugge dal nulla in seno
tal che la vita è appunto
una Memoria, una Speranza, un Punto"
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:58 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com